Recensione la pantera rosa (1963) regia di Blake Edwards USA 1963
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione la pantera rosa (1963)

Voto Visitatori:   7,67 / 10 (38 voti)7,67Grafico
Voto Recensore:   7,50 / 10  7,50
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LA PANTERA ROSA (1963)

Immagine tratta dal film LA PANTERA ROSA (1963)

Immagine tratta dal film LA PANTERA ROSA (1963)

Immagine tratta dal film LA PANTERA ROSA (1963)

Immagine tratta dal film LA PANTERA ROSA (1963)

Immagine tratta dal film LA PANTERA ROSA (1963)
 

Sulle note di Henri Mancini una pantera dal manto rosa si intrufol˛ nella memoria degli spettatori, lasciando le sue impronte indelebili: la colonna sonora, le caratterizzazioni dei personaggi ed il felino pi¨ celebre di Hollywood fanno di questa pellicola un cult degli anni 60.

La storia Ŕ quella di un diamante - chiamato appunto "Pantera Rosa" - appartenente alla principessa Dala, interpretata dalla nostra Claudia Cardinale. L'appetitoso oggetto fa gola al ladro Charles Lytton, il premio Oscar 1958 David Niven, che non si farÓ scrupoli nel far cadere nella sua trappola l'affascinante donna. In tutto questo spicca una figura, colui che cercherÓ di prendere con le mani nel sacco il delinquente Lytton: il maldestro Ispettore Clouseau, alias Peter Sellers.
L'attore britannico, con la sua straordinaria bravura, riesce a donare a questo personaggio una caratterizzazione piuttosto bizzarra, rendendolo unico ed immediatamente riconoscibile in tutto il mondo. La mimica impacciata, lo strano accento francese (magistralmente reso poi anche dal doppiaggio italiano) e l'ingenuitÓ di fondo sono i punti di forza di Clouseau, e contribuiscono in modo fondamentale a fare de "La pantera Rosa" un'opera di altissimo livello. Le tragicomiche apparizioni dell'ispettore danno una marcia in pi¨ a quelle che si possono definire le sue spalle, quali la moglie, Simone Clouseau, (nei panni della quale troviamo l'attrice Capucine) e Lytton il ladro, amante di quest'ultima. I due tenteranno in ogni modo di beffare il candido Clouseau, ma lui Ŕ talmente credulone che non si accorge nemmeno dell'evidenza. La psicologia di questi personaggi resta in sordina se paragonata a quella del vero protagonista, impersonato da Sellers.

"La Pantera Rosa" Ŕ una commedia che alterna picchi di creativitÓ a momenti di grande lentezza ritmica; erano queste caratteristiche comuni per quel genere di produzioni. Nonostante ci˛, la pellicola riesce a rimanere comunque impressa nella mente del suo pubblico: scene indelebili, per esempio, sono il momento in cui l'Ispettore Clouseau, in camera con sua moglie, non si accorge che con loro sono presenti ben altre due persone: l'amante di lei ed un suo spasimante.
Clouseau Ŕ cosý, forse un marito "troppo" devoto, e per di pi¨ Ŕ anche un investigatore "troppo" imbranato. Come quando lo si vede tutto bardato in armatura medievale inseguire il ladro che da tempo cercava di acchiappare.
L'abilitÓ di Peter Sellers sta nell'immedesimarsi completamente nel personaggio che sta interpretando: si dice addirittura che egli usasse assimilare cosý profondamente il ruolo che finiva per annientare la propria personalitÓ.
L'Ispettore Clouseau diventerÓ cosý la pi¨ nota e riuscita parodia dei polizieschi e del serio gendarme, ed il merito Ŕ principalmente da ascrivere al solo ed unico interprete possibile, nonostante altri attori abbiano provato nel corso degli anni a replicarne la mimica, senza per˛ ottenere lo stesso successo.

Nulla da togliere comunque agli altri attori del cast: David Niven ha sempre dato prova di grandi doti recitative, come ne "I Cannoni di Navarone" o "Il Giro del mondo in 80 giorni", ma in questo film Sellers domina su tutto e tutti. Anche l'interprete francese Capucine riesce ad entrare bene nella parte della moglie di Clouseau, ma in casa si sa che Ŕ il marito a portare i pantaloni... Invece Claudia Cardinale, pluripremiata attrice italiana portata al successo da "Il Gattopardo", ricopre un ruolo marginale e la sua interpretazione risulta un eccessivamente monotona e sottotono.

In realtÓ ci sarebbe un altro personaggio nella troupe; un'icona come Clouseau, ma non in carne ed ossa: si tratta della Pantera Rosa in versione cartone animato, inventato appositamente per i titoli che aprono e chiudono il film. L'animale immaginario pi¨ famoso della storia del cinema Ŕ in seguito diventato un fumetto ed un cartone animato; il suo volto viene stampato sulle magliette, ed i bambini tuttora adorano quella pantera cosý rosa e cosý dispettosa; i pi¨ grandi invece rievocano il film proprio attraverso quella serie animata creata da Fritz Freleng.
Il padre del malizioso felino fu chiamato proprio dal regista per trovare un'idea originale e magnetica che potesse rompere la banalitÓ delle classiche "parole scritte" che si ritrovano sempre all'inizio di un lungometraggio e che sono spesso piuttosto noiose. Freleng non solo trov˛ un'idea geniale per colpire la platea, ma riuscý a rendere immortale la sua suadente pantera.

Blake Edwards, artista della raffinata commedia e regista di questo film, era giÓ conosciuto per altre opere di grande rilievo, come la parodia bellica "Operazione Sottoveste" ed il sentimentale "Colazione da Tiffany", libero adattamento del capolavoro di Truman Capote.
Edwards lavor˛ pi¨ volte con Peter Sellers, riscontrando sempre il gradimento del pubblico; i due, infatti, collaborarono insieme anche per i successivi capitoli de "La Pantera Rosa" e per "Hollywood Party", irresistibile lungometraggio che servý da spunto per la creazione di altre spassose commedie americane.
Edwards continu˛ la strada della comicitÓ "slapstick" basata sul linguaggio del corpo caratteristica del cinema degli esordi ma, a differenza dello slapstick classico, che mantiene un certo equilibrio di ilaritÓ per tutta la durata della pellicola come nelle "vecchie" comiche, cerca di condurre il film verso una comica in crescendo: come una bomba innescata pronta ad esplodere, pi¨ il tempo passa e pi¨ le gag si fanno esilaranti.
Amante della commedia sofisticata, Blake Edwards aggiunge ad essa il sapore retr˛ della pantomima, riuscendo a creare un mix di moderno e passato che regalano cimeli di celluloide alla storia del cinema.

Commenta la recensione di LA PANTERA ROSA (1963) sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Debora P. - aggiornata al 26/08/2008

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivando
 NEW
c'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)
 NEW
pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putinterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036847 commenti su 48837 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTH─US PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKLONDIKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINALOVE GODMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOSANTA BARBARASIBELTHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)TO LESLIEUNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net