attrazione fatale regia di Adrian Lyne USA 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

attrazione fatale (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film ATTRAZIONE FATALE

Titolo Originale: FATAL ATTRACTION

RegiaAdrian Lyne

InterpretiMichael Douglas, Glenn Close, Anne Archer, Ellen H. Latzen

Durata: h 2.00
NazionalitàUSA 1987
Generedrammatico
Al cinema nell'Agosto 1987

•  Altri film di Adrian Lyne

Trama del film Attrazione fatale

Dan fa il procuratore legale, è un uomo arrivato e tranquillo. Ha una bella moglie, una bella casa, una figlia e un cane, ma una sera, a un party, incontra una sconosciuta di nome Alex, donna grintosa, aggressiva, affascinante. L'avventura sembra facile e senza conseguenze. Invece c'è un secondo incontro; è lei, stavolta, a volerlo: tanto la moglie e la figlia di lui sono fuori per il week end. Dan, a questo punto, vorrebbe rientrare nei ranghi e dare ad Alex il benservito, ma lei non lo molla; gli telefona, lo aspetta, gli tende agguati.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,45 / 10 (61 voti)6,45Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Attrazione fatale, 61 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

stratoZ  @  10/12/2023 10:52:46
   7 / 10
ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

A mio parere uno dei film più riusciti di Lyne, sicuramente uno di quelli che stilisticamente più mi è garbato, ho apprezzato l'uso di una regia più asciutta del suo solito che non si perde in inutili scene patinate e molto orientata alla costruzione di una tensione paranoica, col personaggio di Glenn Close perfettamente in parte nel ruolo della pazza gelosa iperpossessiva, c'è da dire che parliamo di una grande attrice, che da un inizio in cui sembra quieta ha delle esplosioni di rabbia e pazzia niente male, dalla scena dei polsi tagliati, come un fulmine a ciel sereno che rompe il sottile equilibrio che il film aveva avuto fino a quel momento e getta lo spettatore in preda alla tensione, continuando con i continui appostamenti, sempre più molesti, sempre più frequenti, arrivando ad un finale discreto - un po' la tensione viene spezzata dalla confessione di Michael Douglas a sua moglie, prima pure l'elemento del ricatto giocava a favore di essa - che cita tanto per cambiare Hitchcock, ma anche un po' Cluzot.

Ma la scena più agghiacciante è sicuramente quella del coniglietto, il regalo del padre alla tanto amata figlia che viene ucciso e messo in pentola a bollire con il conseguente trauma della bambina, e posso capirlo, il coniglio non si fa mai bollito, va messo a rosolare in padella con olio, aceto, aglio, cipolla, sedano, carota, olive, pomodorini e capperi.

Alla fine é un discreto thriller di stampo - poco - erotico che a parte qualche moralismo di fondo e un protagonista poco interessante, regala una buona tensione, costante per tutta la sua durata grazie anche al personaggio riuscito della Close e una posta in gioco - la famiglia in pericolo - particolarmente alta.

Serge  @  08/09/2022 02:21:07
   7 / 10
Dopo aver visto il pessimo" proposta indecente" ho voluto rispolverare questo thriller al quale avrei dato 6 dopo la prima visione. Probabilmente ero poco concentrato quando lo vidi, poichè pur non essendo un film perfetto(nella prima parte a volte troppo dispersiva, in certe occasioni non vi è la tensione necessaria a questa tipologia di pellicole). Detto questo il film coinvolge e intrattiene non poco facendo la sua porca figura, mantenendo in fin dei conti cio che promette. Come è gia stato sottolineato, il film ricorda molto l' esordio dietro la macchina da presa di Clin, ossia:Brivido nella notte, sicuramente un gradino superiore a questo.

LucaT  @  08/12/2021 17:22:51
   4½ / 10
un film dimenticato
che ho rivisto per puro caso
e che a mio parere è troppo -acerbo-
lui fin da subito risulta troppo -senza farsi troppi problemi-
lei quasi da subito -instabile-
Michael Douglas appena sufficente nel suo ruolo
Glenn Close come -donna fatale- sufficente ma solo nell interpretazione
cè poca introspezione dei personaggi
sembra un film incompiuto

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  03/01/2021 18:11:57
   6½ / 10
Commerciale e telefonato, ma devo ammettere che si fa seguire. Prima metà noiosetta.

libero1975  @  21/09/2019 20:02:29
   4 / 10
Gli attori sono ottimi come la regia...ma i problemi psichici non vanno MAI banalizzati come in questo film! Film ignorante.

VincVega  @  25/07/2019 09:44:33
   6½ / 10
Un thriller torbido diventato cult, soprattutto per come è stata costruita la tensione per tutto il film, che pur avendo una trama semplice semplice, ha saputo richiamare il pubblico, facendo diventare "Attrazione Fatale" un grandissimo successo commerciale. Bene Douglas, strepitosa la Close. Finale un po' deludente, ma la visione è godibilissima.

Goldust  @  23/07/2019 17:55:17
   7 / 10
Lyne ci ha costruito una carriera sui drammi ad alto tasso erotico: qui ne raggiunge forse il culmine anche grazie all'ottimo dosaggio di violenza - sempre in escalation - e le convincenti performance dei tre protagonisti. Un film che regge alla grande il passare del tempo e che lascia ancora oggi addosso un certo malessere. Nonostante non sia propriamente bellissima Glenn Close sfodera un sex appeal insospettabile.

antoeboli  @  31/03/2017 23:13:34
   7½ / 10
Adrian Lyne firma una pellicola negli anni 80 ' capace di diventare oggetto di culto per le tematiche trattate , tanto da scaturire ancora oggi dei veri clonazzi indegni .
Close e Douglas in quello che è un thriller a base di stalkering estremo , è un mix formidabile , che unisce la loro bravura a una regia di pregio .
Sicuramente il lato tecnico qui lavora molto , attraverso inquadrature che danno la giusta dose di tensione che si rispetti a un' opera di questo genere .
Una Glenn Close , che per il periodo avrebbe meritato qualche premio , perchè riesce a esprimere bellezza fisica e follia psicotica come poche attrici .
Un film che racchiude il simbolo della famiglia , come confine invalicabile per ogni individuo , in due ore che con da scene che impressionano (vedi spoiler) .
Se non lo avete mai visto , e amate i thiller , questo è il film che dovete recuperare.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DogDayAfternoon  @  16/11/2016 13:26:14
   8 / 10
Gran bel thriller psicologico con un trio protagonista di enorme fascino. Inizialmente avevo qualche dubbio su Glenn Close, non tanto per la sua interpretazione ma nel vederla in un ruolo che non pensavo le si addicesse da un punto di vista estetico (la vedevo meglio a fare la moglie che l'amante).

Mi sono dovuto ricredere completamente, bravissima la Close nell'interpretare e rendere il più reale possibile un personaggio complicato, il perno attorno al quale gira l'intero film. Perfetto nella sua parte anche Michael Douglas, ma non tralascerei di menzionare nemmeno Anne Archer, anche lei capace di rendere al meglio il suo ruolo.

Sceneggiatura e regia impeccabili, ogni tassello è al posto giusto e la situazione tesa quanto basta.

A suo modo fa anche riflettere, basta veramente una serata sbagliata per rovinare una vita intera.

fabio57  @  09/09/2016 13:12:14
   7 / 10
Pur non essendo un capolavoro è un film che si ricorda. L'escalation di violenza e terrore che un banale tradimento innesca, fa passare la voglia di adulterio a tanti potenziali fedifraghi. L'ossessione amorosa, che prende una piega criminale, è più frequente di quel che si pensi. Glenn Close è bravissima nel ruolo della "pazza"

Crabbe  @  18/08/2016 08:39:16
   6½ / 10
Un buon thriller anni '80 con Michael Douglas che non risente degli anni.

Un film invecchiato bene.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  29/07/2016 14:31:20
   6½ / 10
Non male qst thriller anni 80, visto ieri la prima volta. Tensione giusta con douglas che fa sempre la stessa parte (beato lui)
Piu che sufficiente. 6 1/2

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  13/01/2016 11:24:05
   5½ / 10
Pellicola cult anni ottanta. La trama non e' originale, in quanto associabile a quella di "brivido nella notte". Il film comunque funziona e questo soprattutto grazie alle ottime prove dei due protagonisti. Troppo patinato per i miei gusti.

daniele64  @  13/01/2016 10:17:28
   6½ / 10
Famosa pellicola in perfetto stile Anni 80 . Sembra la pubblicità della monogamia e della fedeltà coniugale . La Close è molto efficace e persino attraente ( Oscar al truccatore ! ) , Douglas è bravo , la Archer è così bella che ti chiedi perchè il marito le faccia le corna ... Lyne non è mai stato un grande regista ma sapeva quello che la ( maggior parte della ) gente voleva vedere al cinema in quegli anni ... E comunque , va detto in sua difesa che il film ancora adesso ha un suo perchè . Efficaci la scena del coniglio e gli sguardi di terrore di Douglas ad ogni squillo di telefono .

Matteoxr6  @  13/01/2015 19:19:36
   6½ / 10
Trama molto semplice, ma che non annoia, almeno per quanto mi riguarda. Niente di che, ma sufficiente.

Rollo Tommasi  @  21/10/2014 23:07:42
   7 / 10
Un grande classico del genere thriller con un plot lineare ma coinvolgente, una strepitosa Glenn Close nelle vesti, e nelle sottovesti, della psicopatica stalker, ed un buon Micheal Douglas, sempre credibile nella parte del padre di famiglia fedifrago redento.
Premio Oscar solo sfiorato per le attrici Anne Archer e Glenn Close (nel 1987, vinsero nella categoria Cher ed Olympia Dukakis per il sopravvalutato Stregata dalla Luna...).
Chi cerca eros a profusione, in stile Basic Instinct (il rompighiaccio come accessorio da cucina non sarà più lo stesso...), rimarrà deluso.

Nota = Glenn Close ha rivelato di essere stata tremendamente in imbarazzo nella famosa scena dell'ascensore....

Woodman  @  12/08/2014 19:24:07
   5 / 10
Famoso filmetto pretenziosamente erotico e spaventosamente ambiguo, oltrechè moralistico e un pelo ignobile nel suo elogio alla preservazione del nucleo familiare e nella falsissima e pietosa considerazione dello stesso come irrinunciabile salvezza per l'individuo.

Sul piano del puro intrattenimento è comunque funzionale e ben sorretto da una regia diligente, ma sarebbe davvero troppo superficiale sorvolare sul contenuto ed elogiare la patina.
Piuttosto, si badi al vero valore del film, nientemeno che una Close superba, maestosa e magnifica villain.

Lyne fa film un po' per sbaglio, quando gli partono i cinque minuti è anche in grado di sfornare sprazzi di tecnica lucidamente e innegabilmente buoni, ma non è mai riuscito a creare una personale fusione degli elementi specifici, non ha mai costruito un proprio linguaggio, e il risultato è una sfilza di film vellutati e patinatissimi, figli del peggio degli anni reaganiani, estetizzanti ma sciattissimi, grezzi. Vuotissimi.
A parte Flashdance e quell'Allucinazione perversa che continua a far dubitare gli spettatori della sua presenza dietro la macchina, Lyne di Cinema non ne ha mai fatto.

Vedibile, ma è quel che è: poco e niente. Se si cerca un film di denuncia si guardi altrove, se si cerca una pellicola erotica si vada lontano dai prodotti del periodo, se si cerca un film in grado di rappresentare lucidamente la propria epoca e che possa interessare per il suo contesto e la sua contestualizzazione e connotazione storica si vada altrove. Se si cerca un film qualsiasi, non ci si aspetti di trovarlo fra le inette e probabilmente involontarie bugie ad encefalogramma piatto di Lyne.
Si lascino le sue cosine ai profani o a chi vuole solo distrarsi. Ma anche in questo caso c'è da sbizzarrirsi, e molto lontano da qui.

Douglas aggiunge un'altra scadente macchietta alla sua collezione di performance da stallone macho con capello impomatato e occhio allupato.

Assolutamente innecessario.

6 candidature agli Oscar la dicono lunga sul valore dell'agognata e fraintendibile statuetta.

marcogiannelli  @  04/02/2014 21:44:10
   7½ / 10
La storia intriga e mette ansia..Glenn Close MVP, odioda e schizofrenica al punto giusto

pinhead88  @  18/08/2013 15:06:00
   5 / 10
Film balordo e maschilista quanto una telenovela brasiliana.
Si salva giusto Glenn Close.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/01/2016 23.15.29
Visualizza / Rispondi al commento
deliver  @  11/07/2013 16:15:32
   7½ / 10
Do un sette e mezzo a questo film perché, a scapito delle malelingue, Glenn Close è semplicemente fantastica, un'attrice non semplicemente sensuale, ma di "razza". Ottimo anche Douglas, nulla da eccepire.
Attrazione fatale rimane uno dei thriller a mio giudizio meglio girati degli anni 80'.
La tensione cresce pian piano, fino all'adrenalinico finale. Indubbiamente una pellicola da ricordare e che vanta al suo seguito innumerevoli tentativi di plagio.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  01/11/2012 05:04:59
   7 / 10
Classico (ovvero solito) thriller a sfondo sessuale con Michael Douglas, compitino a cui do un classico (e quindi solito) sette. Glenn Close più inquietante che affascinante.

TheShadow91  @  29/10/2012 01:42:39
   7½ / 10
Film leggerissimo e piacevole da vedere,che si sorregge soprattutto grazie ad un bravissimo Michaels Douglas ed una splendida Glenn Close,con questo personaggio folle e ossessivo,che suscita sempre interesse grazie alla sua imprevedibilità ed alla buona tensione che mette in alcune scene

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.Peccato per la sceneggiatura fin troppo lineare e al modo in cui è stato girato il film,quasi da commediola americana della domenica(in contrasto con alcune scene di livello piuttosto teso)

Alex2782  @  01/05/2011 17:08:34
   6½ / 10
thriller anni 80 recitato bene dai protagonisti. molto lineare sul tema tradimento. OCCHIO!

franky83  @  30/04/2011 20:36:13
   7½ / 10
Wally  @  15/02/2011 02:16:13
   7 / 10
Ottimo film... Le dosi di ansia sono belle toste e la Close in questi panni veste alla stragrande! Douglas è un mito come sempre! Ma meritano anche la moglie e la figlioletta! Davvero bene recitato da parte di tutti!!!

Alla fine dei conti ci da anche una morale... che è meglio non mettere le corna! Visto che ci sono delle pazze allucinanti in giro!!! E ne ho anche le prove :-)

Da vedere

Niko.g  @  15/01/2011 20:53:48
   8½ / 10
Glenn Close e Michael Douglas spremuti al massimo del loro potenziale. La loro interpretazione è il valore aggiunto che sopperisce ad una trama tutto sommato semplice e lineare, ma con una suspense ininterrotta. Ci sono due fenomeni in questo film, che oscurano tutto il resto. Da vedere assolutamente almeno una volta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  09/01/2011 14:17:53
   8 / 10
Uno dei più grandi e popolari thriller degli anni 80, sexy, teso, coinvolgente, curato in ogni minimo dettaglio, e con due protagonisti belli, affascinanti e più in forma che mai. Scade solo nel finale, una battaglia scontata e un pò troppo crudele.
In ogni caso, rimane tra i lavori migliori e meno patinati di Adrian Lyne, un buon regista che però generalmente è sempre stato più attento alla confezione tecnica e musicale che alla sostanza ("9 settimane e ½", "Flashdance").
Rimenzione speciale per Douglas e Close, veramente splendidi sotto tutti i punti di vista.

Nota: a mio parere, se avessero usato il finale alternativo (più negativo e deprimente) visionabile nell'edizione speciale del DVD, il film avrebbe avuto un'impatto sicuramente più forte.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Lory_noir  @  13/04/2010 23:52:47
   7 / 10
Un thriller discreto. Mi è piaciuta la parte ossessiva di Glenn Close.

lupin 3  @  12/04/2010 15:04:54
   8 / 10
Buon film , non perdetelo.

kierkegaard1000  @  13/03/2010 22:58:54
   8½ / 10
Quoto pienamente il giudizio del precedente utente, ma con una differente votazione, data dal grande piacere personale. Ormai si può parlare di cult...Inquietante, soprattutto lei nel suo ruolo e lui in quello della*

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Tony yogurteria  @  03/03/2010 10:36:56
   7½ / 10
Inquietante. Ecco l'aggettivo che descrive questa pellicola, ricca di tensione e stravolgimenti. Il finale come certe parti del film a mio parere non sono certo prevedibili. Per come la penso io in base alla media che ha il film, è sottovalutato. Molto bello e inaspettato.

sweetyy  @  03/03/2010 02:29:57
   6½ / 10
Non male, la tensione non manca, anche se il finale è abbastanza prevedibile.

desertoceano  @  28/01/2010 00:54:27
   5 / 10
noiosetto e scontato. Magari negli anni 80 ebbe successo perchè fu uno dei primi ad affrontare il tema (amante psicopatica che perseguita l'uomo sposato e la sua famiglia),ma oramai ne esistono centinaia e sono tutti uguali.
Stesse e solite sequenze: relazione fugace fra i due mentre la moglie si trova fuori; lei sa che lui è un uomo sposato, ma lo stesso, non accetta che lui l'abbandona per tornare dalla famiglia; lei che cerca continuamente di risedurlo ma invano, lei che se la piglia con l'unico ostacolo al loro amore: i figli e la moglie.
E senza che io lo dica capirete bene come finirà.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  08/09/2009 18:09:10
   7 / 10
Il film prende, inutile negarlo, e anche molto! Si vuole arrivare alla fine per vedere che succede. Purtroppo la bella premessa non è supportata da uno svolgimento adeguato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  21/07/2009 21:13:05
   7 / 10
A quanto pare molti pensano che non sia un granchè..resta cmq un cult degli anni '80

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  19/07/2009 18:31:58
   4 / 10
Prodotto anni '80 molto scadente. Si notano troppi riferimenti a un film con Clint Eastwood,"brivido nella notte", anzi è proprio copiato. Tremenda l'interpretazione di Douglas quasi asettico direi, mentre può andare quella di Glenn Close. Troppo lungo, poco coinvolgente e, come già detto più in basso, parecchio ipocrita.

topsecret  @  30/04/2009 17:55:29
   7 / 10
Film discretamente valido, divenuto all'epoca un piccolo cult. Ottime interpretazioni, indimenticabile quella di Glenn Close, protagonista di uno stalking fatale. Trama lineare e storia intensa quanto basta, vittima forse di qualche moralismo di fondo da parte dei critici, ma che secondo me scorre via bene ricercando magari qualche colpo ad effetto di troppo.

paride_86  @  08/12/2008 02:42:43
   5 / 10
Film piuttosto ipocrita e maschilista, con regia televisiva e interpretazioni (duole dirlo, visti gli attori) stereotipate. Nella seconda parte, e soprattutto nel finale, raggiunge dei livelli di stupidità incredibili!

DarkRareMirko  @  19/08/2008 13:58:32
   6 / 10
Film debole, tra i meno belli di Lyne, qui davvero ipocrita.
Film che fà trionfare il maschio ad ogni costo.
Tutto sommato comunque esagerato l'aggettivo "fascista", ma la strada comuqnue è quella.
Copiando da Brivido nella notte di Eastwoood, Lyne si confezione un film che avrebbe potuto girare chiunque, fin troppo patinato, tutto sommato poco credibile, che sinceramente non va da nessuna parte e che si basa su un tema audace, provocatorio, atto facilmente ad avere successo (come l'80% dei suoi film in sostanza).
Ottimi comunque i due protagonisti.

Una visione credo ad ogni modo la valga.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  17/07/2008 21:04:36
   4 / 10
Patinato, moralista e ipocrita filmaccio del solito Adrian-misento3ca.zziemezzo-Lyne.
Rivoltante nel suo essere pretenziosa "rivisitazione" (o plagio, come preferite) di "Brivido nella notte", discreto thriller che vede Clin Eastwood alla sua prima esperienza da regista.

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/07/2008 21.35.16
Visualizza / Rispondi al commento
Jumpy  @  14/07/2008 18:33:01
   6½ / 10
Una dei film-icona degli anni '80, personalmente l'ho trovato un buon thriller ma niente di più, interpretazioni nella media, non ho gradito particolarmente...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

WrongImpression  @  13/07/2008 14:53:55
   6 / 10
Mi aspettavo qualcosa di piu', alla fine è il solito thriller nulla di piu', il film si salva per l'interpretazione di Glenn Close che è stata brava nel ruolo della psicopatica soprattutto nella scena del bagno e della vasca

Michael Douglas piuttosto anonimo ed oscurato da Glenn Close

comunque è sufficiente

k@rlo  @  04/07/2008 14:12:11
   6½ / 10
niente di straordinariamente speciale, le interpretazioni nn sn state fantastiche, hanno dato di meglio, sia Glenn Close k Michael Douglas, ank se devo dire k m è piaciuta molto la bambina, molto brava, a parte questo la storia molto trascinante ank se secondo m poteva benissimo essere sviluppata in un modo sicuramente migliore.. nel complesso un film carino nn è necessariamente da vedere xò..

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/07/2008 13:52:02
   4½ / 10
Il solito film del solito Lyne dallo stile molto patinato e dal moralismo alquanto ipocrita. Inoltre la storia non è nemmeno originale visto che è quasi un plagio di Brivido nella notte di Eastwood, ben altro livello.

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/07/2008 23.36.25
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento King Of Pop  @  20/08/2007 00:02:22
   6 / 10
Mi aspettavo di più.Do la sufficienza per la magnifica interpretazione dei due protagonisti.Il finale è prevedibile come del resto gran parte del film.

risikoo  @  31/05/2007 13:15:25
   6 / 10
Discreta la prima parte, poi il film cala notevolmente. Sufficienza per i due bravi protagonisti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  31/05/2007 12:53:28
   4½ / 10
Ennesima boiata colossola di Layne,ossessionato sempre dalle solite tamatiche,ma incapace di costruire qualcosa di effettivamente funzionale...Attrazione Fatale e'un thriller presuntuoso,con un finale sopra le righe,pessimo e risibile.Rimane solo l'ottima prova dei due protagonisti principali,ma per il resto e'un prodotto ingiustamente sopravvalutato(come la carriera di Layne del resto).

davil  @  23/02/2007 11:29:23
   5½ / 10
film assurdamente iperpubblicizzato, storia volutamente esasperata con il solito irritante michael douglas ed una brava glenn close

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/02/2007 18:25:18
   5½ / 10
un film morboso ma poco avvincente...forse promette piu di quello che da in realta'...e finisce per diventare molto prevedibile!
mediocre

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  04/02/2007 13:16:38
   6½ / 10
Film che dà il suo meglio nella prima parte; cala un pò da quando

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Senza dubbio poteva essere un film migliore, al 6,5 comunque ci arriva.

The Monia 84  @  03/02/2007 18:31:25
   5 / 10
Scopiazzamento furbo e moralistico della prima opera come regista di Clint Eastwood, Brivido Nella Notte.
Nonostante la bravissima e bellissima Glenn Close, provo un'antipatia forte verso questo regista e tutti i suoi film.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  15/11/2006 21:37:48
   5 / 10
Definirlo crudelmente "film yuppie fascista", come ha fatto certa critica, è eccessivo, ma sotto la falsa tensione che domina il thriller à la page si nasconde un film parecchio ipocrita, che cela nel grand-guignol una fortissima misoginia e un retrivo maschilismo di facciata... oltretutto è tutto sopra le righe, tentando un frastornante e irrilevante contrasto tra la Close (mai così affascinante, bisogna ammetterlo) e la mogliettina-tipo Archer.
Se il modello era un buon film con Clint Eastwood ("brivido nella notte"), non è stato minimamente centrato.
Ideale per chi ama emozioni forti e gratuite, da evitare come la peste per chi ha presente cosa significa il cinema di qualità.
Per gli appassionati di questo roboante adulterio da box office, consiglio il ben piu' eloquente "x, y § zi", con una Elizabeth Taylor davvero fuori dal comune.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  11/08/2006 14:19:11
   8 / 10
sconvolgente , credo che questo film abbia fatto pensare molto agli uomini con intenzioni di tradire la moglie anche solo per una notte , una Glenn Close ammirevole ottimo film.

sixx  @  21/05/2006 21:21:31
   7½ / 10
la trama non è delle più originali, ma questo passa in secondo piano.
Nonostante duri quasi 2 ore il film scorre e Glenn Close è superba, da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  21/12/2005 02:26:08
   7½ / 10
La trama è sempliciotta, e la sceneggiatura non è delle migliori...ma questo è uno di quei film dove un'interpretazione eccellente rende tutto il resto secondario (un pò come Misery per capirci!)...e qui abbiamo una Glenn Close assolutamente inimitabile, in assoluto la sua migliore interpretazione insieme a Crudelia Demon!!! Non si può non premiare. E un mezzo punto va al finale!!!

5 risposte al commento
Ultima risposta 23/12/2005 01.27.47
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR frine  @  19/10/2005 02:28:32
   2 / 10
Nessuno ha rilevato che questo film è il pretenzioso remake di "Play Misty for me" di Clint Eastwood (1971), con lo stesso Clint e Jessica Walter. L'originale è più sobrio e soprattutto non contiene irritanti moralismi. Il rifacimento di Lyne, nonostante il ricco cast e la patinata fotografia, non è altro che uno sconclusionato susseguirsi di situazioni fasulle e indisponenti. La bella ed elegante donna in carriera deve essere _per forza_ una psicopatica, pronta a brandire coltelli anche quando ormai è più di là che di qua. La famigliola si ricompone, il marito bugiardo e donnaiolo si salva...grazie ad una moglie assassina. E il bambino, si presume, continuerà a blaterare parolacce, sul nobile esempio della madre...
Glenn Close sopra le righe, Michael Douglas allucinato, Anne Archer bella e basta. Come interprete si salva il coniglio.

7 risposte al commento
Ultima risposta 18/08/2006 23.28.37
Visualizza / Rispondi al commento
volubilis  @  05/10/2005 15:05:07
   5 / 10
Un film che proprio non è un granché ma che, suo malgrado si direbbe, è diventato comunque un cult....
bravi gli attori

werther  @  13/09/2005 17:36:29
   8 / 10
Michael e Glenn sono due grandi attori e si vede. A lei calza a pennello la parte della maniaca possessiva e anche lui nn è da meno. Passato alla storia il coniglio in pentola!!! Suspanse e oppressione nn mancano. Ottimo film soprattutto grazie agli interpreti.

Dylan81  @  31/08/2005 09:56:22
   9 / 10
"Attrazione fatale" non è soltanto, come sembra, il ritratto di una mangiatrice d'uomini, ma il dramma della superficialità (del protagonista maschile) contrastata dal bisogno assoluto di una donna che non si accontenta del provvisorio, ma vuole tutto. La regia di Adrian Lyne è, come sempre, perfetta e l'interpretazione degli attori molto covincente. In questo film spiccano buon ritmo e molta tensione soprattutto nel finale. Da non perdere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR thohà  @  08/08/2005 11:40:58
   8 / 10
Forse il miglior film di Michael Dougas.
Il bello è che, a voler guardare bene, Alex aveva anche ragione. Si finisce con l'odiare la sua ossessiva, folle invadenza, pericolosa ed incalzante. Ma, dopotutto, lui la illude all'inizio. Ed essendo solo un'avventura, perché accettare un altro incontro?
Glenn Close bravissima ed odiosissima.


5 risposte al commento
Ultima risposta 03/07/2006 01.46.54
Visualizza / Rispondi al commento
KANE  @  08/08/2005 11:00:18
   8 / 10
bellissimo triller!!
organizzato molto bene e diretto altrettanto bene!
bravi sia Michael Douglas che Glenn Close sicuramente lei una spanna sopra lui!
il film è intrigante e passionario e continua mutando le emozioni che passano dallo spiacevole al claustrofobico, al senzo di impotenza!
veramente un triller degno dal regista di 9 sett e 1/2!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
cult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraisofantastic machinefederer: gli ultimi dodici giorni
 NEW
fly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortali
 NEW
gli indesiderabili (2023)
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfalla
 NEW
il mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
longlegsmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello mio
 NEW
matrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablanca
 NEW
non riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshana
 NEW
shukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissement
 NEW
the strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurroun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052234 commenti su 50929 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net