black mass - l'ultimo gangster regia di Scott Cooper USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

black mass - l'ultimo gangster (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BLACK MASS - L'ULTIMO GANGSTER

Titolo Originale: BLACK MASS

RegiaScott Cooper

InterpretiJohnny Depp, Joel Edgerton, Dakota Johnson, Juno Temple, Rory Cochrane

Durata: h 2.02
NazionalitàUSA 2015
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 2015

•  Altri film di Scott Cooper

Trama del film Black mass - l'ultimo gangster

Nella Boston degli anni Settanta, l'agente dell'Fbi John Connolly (Joel Edgerton) convince il mafioso irlandese James "Whitey" Bulger (Johnny Depp) a collaborare con la giustizia per mettere fuori dai giochi il loro nemico comune: la mafia italiana. La loro alleanza contro ogni regola degenera per˛ ben presto e permette a Whitey di sfuggire alle autoritÓ, di consolidare il proprio potere e di diventare uno dei gangster pi¨ spietati e potenti della storia della cittÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,07 / 10 (41 voti)6,07Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Black mass - l'ultimo gangster, 41 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  11/11/2018 14:51:15
   5 / 10
Biopic criminale guardabile ma evitabile, che non dice nulla di nuovo. Troppo lineare, senza virtuosismi e particolari sussulti. Anche le interpretazioni sono di livello medio, incluso Johnny Depp che sembra essere in un film di Tim Burton. Scorsese, Mann e compagnia (criminale) sono lontanissimi e Scott Cooper ha fatto molto meglio nei suoi film precedenti.

SANDROO  @  07/02/2018 23:08:37
   7½ / 10
frank193  @  27/12/2016 13:55:41
   6½ / 10
Coinvolgente anche se un po' noioso.
Molto bravo Depp.
Bravi tutto il resto del cast.

TopoXL  @  28/10/2016 09:51:33
   6 / 10
storia solida.
un po' pallosetto.
brovo depp.

antoeboli  @  02/09/2016 13:33:35
   8 / 10
Un film gangster dove l interpretazione di Depp e il suo trucco , la sua mimica facciale , il suo sguardo di ghiaccio , danno tutto al film .
Senza il suo personaggio sarebbe un classico movie gangster che ci propinano in tutte le salse .
Belle alcune situazioni particolarmente sanguinarie e violente, e ottima prova del cast in generale , tra cui spiccano un ottimo Joel Edgerton,Benedict Cumbertach e Jesse Plemons , senza dimenticare un sempreverde K.Bacon .
Registicamente il film non è neanche questo spettacolo anzi , ma la recitazione e la storia coinvolgono molto .

Trixter  @  28/03/2016 10:09:07
   6½ / 10
Direi una regia solida, una sceneggiatura lineare e senza grandi sbavature ed un'ottima prova attoriale di Johnny Depp (anche se il trucco non risulterà memorabile). Penso, però, che se hai intenzione di girare un gangster movie, tenuto conto che la materia è stata sviscerata ormai in mille altre pellicole, o riesci a fare il "filmone" o, altrimenti, rischi di restare nel dimenticatoio. E, ahimè, Black Mass non è certo un filmone: per carità, si lascia guardare e risulta pure interessante, la storia su Bulger è raccontata in modo pulito e abbastanza semplice, anche la Boston dei '70 mi è piaciuta molto. Ma forse qualche guizzo in più e un pò di "anima" avrebbero reso il film più coinvolgente e meno distaccato. Comunque sufficiente.

Thorondir  @  22/03/2016 23:23:54
   4½ / 10
Black mass mi ha dato lo stesso effetto (forse ancora più ingigantito) che mi aveva dato il precedente film di Cooper, "Il fuoco della vendetta": ben confezionato, girato dignitosamente, storia dai diversi risvolti e il nulla. Il cinema di Cooper, tolto il debutto, non mi ha mai trasmesso nulla. Black mass è il classico film di "figurine". Tanti volti, buoni attori, la storia da gangster movie già masticata decine e decine di volte e il ripetersi continuo di stereotipi. C'è tutto: la mafia italiana, il criminale cattivissimo, il poliziotto corrotto, i fiancheggiatori spifferoni. Tutto ma proprio tutto il coacervo di clichè che ci si aspetterebbe da un film di questo tipo. Nessuno spunto di sceneggiatura, neanche una inqudratura o una singola scena che rimane impressa per forza, impatto visivo, interpretazione attoriale. Tutto precisino e ben costruito ma totalmente privo di pathos. Johnny Depp in uno dei ruoli più forzati e probabilmente "sbagliati" della sua carriera.

camifilm  @  13/03/2016 17:32:44
   7 / 10
Un film che scorre piacevolmente.
Basato su personaggi realmente esistiti.
Non è un film macchietta su stereotipi gangster e mangia spaghetti.
Film crudo, sincero, pane al pane e vino al vino. Violento quanto basta, e non splatter.

Da visionare almeno una volta. Buonissima la recitazione di Johnny Depp e dei co-protagonisti, un po' sottotono le interpretazioni dei comprimari.

Alex22g  @  03/03/2016 20:04:40
   7½ / 10
Secondo me siamo di fronte ad un ottimo film nel suo genere. Credo che in generale le aspettative fossero troppo alte ( ci si aspettava magari un nuovo Blow o Nemico pubblico ) mentre il film Ŕ molto pi¨ "normale" e senza particolari guizzi anche registici.
Depp l'ho trovato molto bravo e forse il cast secondario poteva essere utilizzato meglio, ma nel complesso il film scorre bene e resta interessante dall'inizio alla fine . Due tre scene in particolare mi hanno colpito grazie alla recitazione di Depp ed inoltre musica e fotografia sono notevoli. La violenza Ŕ ben presente ma non invasiva.

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2016 21.09.36
Visualizza / Rispondi al commento
Sestri Potente  @  22/02/2016 13:34:14
   6 / 10
Non mi ha per niente emozionato: come è stato già scritto nella recensione sotto, non aggiunge assolutamente nulla di nuovo al genere gangster movie (anche perché si tratta di una biografia).
Parliamo comunque di un film solido che tiene bene e incuriosisce fino alla fine; giudico positiva la sua visione perché non conoscevo assolutamente il personaggio.

wicker  @  25/01/2016 19:44:36
   6½ / 10
Film che non aggiunge nulla al filone dei gangster movie..
Un'accozzaglia di luoghi comuni sui quali si eleva la buona prova di Deep (finalmente dopo alcune recitazioni così,così).
La sceneggiatura è anche abbastanza buona e non si rischia neanche di fare troppa confusione con i nom dei personaggi,dato che sono un numero abbastanza esiguo.
Buona fedeltà alla realtà dei fatti,Bella fotografia di una Boston gelida e impersonale..proprio come il protagonista.

kastalya  @  18/01/2016 11:13:57
   8 / 10
Trovo bassissima la media di questo film!

Non sarà probabilmente il film più orginiale della storia del cinema.... ma tratta di una storia vera, che se in parte sa di già visto, riesce cmq a coinvolgere lo spettatore e a risultare interessante!

inoltre trovo la prova di Depp tra le più ispirate dell'ultimo suo periodo!

assolutamente consigliato a chi apprezza questo genere di film!

maitton  @  02/12/2015 18:03:50
   5 / 10
tutto (abbastanza) gia' visto.
ovvio che questo non puo' essere considerato un punto a sfavore di un film che, per inciso, ha pure qualche bel momento.
resta pero' un prodotto anonimo che non aggiunge e non toglie nulla ai film di genere; nessuna interpretazione memorabile ed una storia che a conti fatti, e' sempre la solita storia.

Crystal_89  @  24/11/2015 19:13:17
   6½ / 10
Un gangster movie senza infamia e senza lode. Molto lento, freddo e distaccato: dubito che qualcuno si sia sentito coinvolto nella vicenda. Interessante l'idea di rappresentare l'ascesa del boss sia nel crimine sia nella "polizia", ma dei salti temporali assurdi ce lo fanno passare da ras del quartiere a pezzo grosso in pochi minuti.
Tutto gira intorno a Depp, che però è truccato alla Ruggero de Ceglie dei "Soliti idioti"

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  24/11/2015 09:43:08
   6 / 10
Che dire?
Nella sua dimensione estetica è un film impeccabile: bella fotografia, buona regia, audio e musiche.
Attori ottimi, non c'è che dire.
Però il film non appassiona, non coinvolge, non emoziona, non trascina lo spettatore nell'ottica di nessuno dei suoi protagonisti. È un racconto distaccato e asettico,che non aggiunge nulla di nuovo alla cinematografia che si è proposta di raccontare le vicende reali di criminali realmente esistenti o esistiti.
In realtà al di là di una certa piattezza non c'è molto da rimproverare neppure alla sceneggiatura che comunque caratterizza bene i personaggi e offre un'evoluzione narrativa corretta. l'assenza di pathos anche durante gli omicidi più sensibili non è interamente imputabile ad essa ma si dimostra una scelta studiata da parte di tutti gli autori e si riverbera sia nelle scelte narrative, sia nelle scelte di fotografia, sia in quelle di regia.
Una scelta senza dubbia, ma a mio giudizio una scelta sbagliata.
6 perché la forma c'è ed è pregevole, ma se devo consigliarne la visione... no, non la consiglio neppure in una serata in cui la televisione non passa altro e non si ha niente di meglio da fare.

Hard to Kill  @  14/11/2015 17:43:06
   5 / 10
Black Mass ovvero un copione visto e rivisto. Sceneggiatura al servizio del one man show Johnny Depp, che appare ispirato e con un tocco vagamente luciferino. Ma questo è uno dei pochi aspetti positivi del film. Diciamo pure che l'inizio non è male, il protagonista viene mostrato in diversi contesti, con la sua famiglia, con l'anziana madre, con i suoi scagnozzi e coi "collaboratori" della polizia. Anche i personaggi di contorno sono sufficientemente descritti. Tutti al servizio del boss dei boss, ogni battuta del film fa riferimento lui, non c'è margine per l'interpretazione. Sì, lo stile richiama i grandi film di genere come Quei bravi ragazzi, Donnie Brasco, Bronx… ma è chiaro che non ne ha il lustro. E poi a un certo punto il film si perde totalmente. L'ultima mezzora è un susseguirsi di sparatorie ed episodi tutti abbastanza prevedibili. Manca la sostanza, come se il regista non abbia ben chiaro il motivo per cui racconta quella particolare storia. Alla fine non si vede l'ora che arrivino i titoli di coda. Un'occasione mancata.

despise  @  10/11/2015 09:57:28
   6½ / 10
La pellicola gira tutta intorno all'interpretazione di Depp, che non è male, intendiamoci;
purtroppo è fisiologico paragonarla ad altri film che trattano l'argomento (molti dei quali capolavori),
ed è qui che Black Mass ne esce con le ossa rotte.
Comunque promosso.

rikpse  @  28/10/2015 19:05:50
   5½ / 10
noioso banale scontato

genki91  @  27/10/2015 01:33:20
   5½ / 10
Film di genere, potenzialmente buono, che si rivela noioso e ritrito.
Nulla aggiunge a tutto ciò che si è visto finora, anche se la parte tecnica è davvero ben curata e Depp ed Edgerton svolgono ottimamente il loro lavoro.
Ciò che davvero si sente, è l'assenza di un picco massimo, infatti il film risulta piatto e telefonato, strozzando in gola quell'urlo che voleva invece gettare al vento.
Peccato davvero, occasione buttata.

TheLegend  @  23/10/2015 17:22:06
   6½ / 10
Mi aspettavo di peggio visti i commenti.
Alla fine è un discreto film,sicuramente poco originale ma ben interpretato e diretto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  23/10/2015 10:46:34
   6½ / 10
Come già scritto nei commenti precedenti questo è un film di genere molto lineare e per nulla originale.
Ci sono molte citazioni a Scorsese.
Il ritmo è altalenante ma la visione non stanca.
Molto buona la prova del cast, bravo Depp anche se non ho apprezzato molto il trucco a mio avviso troppo marcato.

BlueBlaster  @  21/10/2015 00:47:39
   6½ / 10
Un gangster movie classico sia per quanto concerne il soggetto (tutt'altro che originale ma essendo ispirato a fatti reali non si poteva chiedere fantascienza) che la messa in scena "al limite del noir".
Non è noioso ma i tempi sono piuttosto dilatati e la stanchezza potrebbe subentrare in alcuni passaggi lenti e/o ripetitivi.
Si intrecciano malavita, violenza, corruzione e politica in questa sceneggiatura lineare e priva di guizzi ma comunque cruda quanto basta per essere credibile.
La regia di certo non eccelle come nessun altro aspetto tecnico.
Buono il corposo cast ma Joel Edgerton non mi è andato molto a genio...molto meglio la bella Juno Temple nel suo piccolo ruolo ed in generale il cast al femminile qui succube totalmente di una società al limite del misogino.
A mio avviso Johnny Depp è magnetico ed eleva la qualità generale del film...mette in scena un personaggio davvero cinico e che sprizza inquietudine!
Bravo lui a calarsi nella parte e a trasformarsi per il ruolo, bravi anche quelli del reparto trucco nonostante in alcuni punti la pelle di Depp cambi aspetto rispetto alle scene precedenti (problema di montaggio probabilmente).
Dai commenti/valutazioni lo credevo ben peggiore ed invece è più che guardabile anche se piuttosto ordinario e leggermente pesante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/10/2015 13:13:18
   6 / 10
Anche il precedente lavoro di Scott Cooper "Il fuoco della vendetta" non brillava per originalita' ma in entrambi i casi assistiamo ad un film comunque discreto.
Sara' anche vero che tutto cio' che avviene è telefonato e che ti fa venir voglia di rivedere qualche classico di Scorsese ma è anche vero che il "pacco" è confezionato piuttosto bene.
Dalla regia al cast tutti fanno un buon lavoro.
Peccato che la sceneggiatura manchi di brio. Tra i pochi dialoghi di spessore ricordo solo il primo al tavolo con le noccioline e quello, sempre a tavola, con la finta minaccia al collega dell'amico FBI.
Provaci ancora Cooper...

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  16/10/2015 18:59:11
   6½ / 10
Non è male... Tutti lo criticano, ma solo pochi riescono ad apprezzarlo. Già visto? Forse, ma è un film che piace e non è affatto noioso. Bravo Depp...

Sepuldeath  @  16/10/2015 17:52:57
   8 / 10
Gran bel film sulla mafia

rox special  @  15/10/2015 13:00:52
   5½ / 10
"Eh quando pensi, che sia finita... è proprio allora che comincia la salita. Che fantastica storia è la vitaaaa". Come giá sottolineato da altri commenti riportati in basso non è nulla di eclatante. È la storia di Antonello Venditti, alias Jhonny Deep, alias Whitey Bulger. La vicenda sarebbe anche interessante ma è resa in modo particolarmente noioso e soporifero.

Insopportabili poi tutti gli strabusati cliché del genere Gangster, passando da Scorsese a Coppola, con tanto di patetica rivisitazione dell'epica scena del " mi trovi buffo?" dell'inarrivabile Pesci.

Venditti non se la cava nemmeno male, molto calato nella parte, e si nota che il film è costruito appositamente per ruotare tutto intorno a lui. Peccato, poteva essere sfruttato meglio. Se Cooper avesse dimostrato più personalità invece che accozzando da altri film ne sarebbe sicuramente uscito un film migliore

SicilianBoy  @  15/10/2015 02:22:24
   5 / 10
brutta copia di Quei Bravi Ragazzi incluso il ridicolo discorso tra Whitey Bulger e John Morris sul segreto di famiglia assolutamente saccheggiato al discorso tra joe pesci e ray liotta sul fatto di essere buffo,nn so chi coglie l'assurdo parallelo

dagon  @  14/10/2015 19:10:26
   5½ / 10
banale gangster movie, che non ha veramente nulla di nuovo da dire e si spiega in modo canonico e prevedibilissimo. Non c'è veramente una cosa che spicchi, nè la regia, nè la fotografia (solita patina grigiastra), nè le interpretazioni. Depp viene "travolto" dal make up ed Edgerton è, come sempre, sopra le righe con eccessi di smorfie e di gesticolare.

marcogiannelli  @  14/10/2015 09:03:22
   4 / 10
un'accozaglia di attori, un gran cast...una storia potenzialmente interessantissima, visto che parliamo di un uomo che nel 2007 era il ricercato numero 2 per l'FBI dopo Bin Laden..poi arriva il resto
NOIOSO, pieno di parti statiche e prive di interesse
un film sui gangster come ce ne sono tanti ma privo di spunto, di originalità, prendendo solo spunto da altri film del genere
morti una uguale all'altra, caratterizzazione dei personaggi vicina allo 0, quando in un film simile è una delle cose più importanti
i dialoghi sono poi pessimi: "che ca**o...?" è la classica domanda che il protagonista rivolge al suo interlocutore, e un film che deve avere un boss intrigante deve consegnare anche delle frasi particolari allo spettatore
infine lui...Johnny, capisco che vuoi vincere l'Oscar e che per vincerlo tu non possa farlo con Burton, dove devi fare il caratterista (ruolo in cui magari eccelle, ma che non porta a nessun premio particolare) ma che devi provare a ricucirti un ruolo in un film serioso, ma sei la persona sbagliata nel film sbagliato...le sue espressioni sono inverosimili e chi si aspetta da lui un personaggio istrionico, beh cade malissimo...trucco poi esagerato, tale da farlo sembrare un ventriloquo...insomma, male, malissimo

Manticora  @  13/10/2015 20:08:39
   6½ / 10
Insomma....Johnny Depp torna ad un film di genere gangster,dopo Donnie Brasco,il risultato è altalenante,purtroppo Scott Cooper non è Martin Scorsese e si vede. La storia all'inizio incita alla curiosità,ma dopo il primo tempo si vede dove andrà a parare, in maniera anche prevedibile,certo sarà anche una storia vera, ma forse era megio se fosse stata inventata, molti passaggi sono prevedibili,è ovvio,il film viene trainato letteralmente da Depp,che però dà poco spessore al suo personaggio, il trucco accentua il tutto, ma è un escamotage debole,anche il resto del cast,per certi versi è sprecato,Joel Egerton funziona, ma a tratti gigioneggia troppo,Benedict Cumberlact appare poco, e incide poco...sarebbe io buono,un assonanza con il fratello plateale,Peter Saskargd appare 10 minuti,e scompare

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Perfino Juno Temple,appare 5 minuti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma alcuni attori vengono liquidati in fretta, altri invece hanno spazio, ma certo non è che parliamo di grande recitazione...idem per i mafiosi, appena accennati,il tutto è troppo sbilanciato a mostrare Bulger,per dare spazio a Depp,troppo spazio,C'è POCO EQUILIBRIO, a volte sembra che Depp giri a vuoto,è un boss, ma perchè?Perchè si è fatto 9 anni ad Alcatraz?Perchè a ucciso qualcuno?Perchè il fratello è senatore?il fatto che sia un informatore funziona, ma il tutto viene spiegato malamente, e l'fbi sembra amministrata da ritardati...insomma dico,il film si fà vedere ABBASTANZA, ma certo non lascia il segno,mi fà pensare ad American Hustle di David O. Russel simile per certi versi, ma con un respiro diverso,scritto meglio e recitato ancora meglio, per finire non basta una star per fare un film, la storia deve essere SCRITTA BENE.

john doe83  @  13/10/2015 16:29:20
   7½ / 10
Bel gangster movie, il ritmo non è frenetico (d'altronde è tratto da una storia vera) ma non ci si annoia mai. Ottima soprattutto la prova di Depp in mezzo ad un cast di alto livello. Crude e realistiche le scene movimentate.

venetoplus  @  13/10/2015 11:34:30
   6½ / 10
Ampiamente sopra la sufficienza, ottima l'ambientazione anni 70 e sontuosa l'interpretazione di Depp. Leggermente "lento" in alcune parti ma nel complesso biopic piu' che azzeccato

Oibaf  @  13/10/2015 01:47:38
   7 / 10
Non capisco perchè stroncare un film che è tratto da una storia vera, cosa si poteva inventare il regista? Quale colpo di scena v'aspettavate in un gangster di quel calibro, che l'avrebbe fatta franca? Che diventava un marito modello? Intanto attori famosi e meno famosi si calano perfettamente nel ruolo, ogni scena è carica di pathos con dialoghi che ti fanno scorrere oltre due ore di film senza appesantire più di tanto. Non grido al capolavoro però passare due ore al cinema per me è stato piacevole

Rodman86  @  11/10/2015 16:01:59
   6 / 10
Mi aspettavo molto da questo film e invece...
La storia fila liscia senza troppe emozioni, Johnny Depp non l'ho visto proprio a suo agio nel ruolo del criminale cattivo, per il resto nulla di nuovo, un film che strappa a stento la sufficienza,consigliato solo se non avete nient'altro da fare

Wilding  @  11/10/2015 09:01:01
   6½ / 10
Quando sul grande schermo mi narrano una storia vera l'asticella del mio giudizio personale si posiziona automaticamente sulla sufficienza, un sei politico per la conoscenza di qualcosa che non conoscevo, una gocciolina della storia millenaria del nostro mondo che entra nella mia testa.
Per il resto che dire... superba interpretazione di Johnny Depp, luoghi e costumi del periodo molto ben fatti... e The End... troppo freddino per emozionare e incollare sulla poltrona.

zeta750  @  10/10/2015 19:10:08
   4½ / 10
Un film veramente di una noia mostruosa,magari da apprezzare il trucco e le verosimili ambientazioni, ma pessimo nello svolgimento con inutili e lentissimi dialoghi.Sono uscito dal cinema prima che finisse.Sconsigliato nonostante adori il grande Johnni Deep.

The Cellular  @  09/10/2015 19:14:19
   4½ / 10
Scarso, quasi noioso talvolta.

Dompi  @  09/10/2015 18:26:07
   4 / 10
In pratica Johnny Depp ha detto a Cooper:"Fammi un film apposta che devo vincere l'Oscar che non so che fare la domenica". E' uscito fuori sto film qui di bassa lega, ancora una volta un biopic(ormai ne escono a dozzine ogni anno) così si hanno più speranze per prendersi un Oscar in qualche categoria. Neanche era uscito il trailer c'era gente fuori di testa con la fissa:"NO MA IN STO FILM RECITA BENE!! OH FA IL GANGSTER!!OSCAR SICURO O LUI O LEONARDO DI CAPRIO!!!JOHNNY DEPP E' UN MOSTRO DI BRAVURA A RECITARE!!!!!FINALMENTE FA IL SERIO IN UN FILM!!" quando poi non lo hanno mai visto recitare nei film di Tim Burton, apparentemente sconosciuti ai più come il magnifico "Ed Wood" che esiste e non esiste per tutti quelli che amano Johnny Depp. Al massimo per loro recita bene nei Pirati dei caraibi 4, "Il mistero di sleepy hollow" non esiste per loro.

Vabbe a parte ciò, appena vidi il trailer si capiva già tutto che è stato poi confermato nella visione: un filmetto gangster povero che non brilla in nulla che a tratti risulta veramente noioso, ad altri tratti irratante, troppo violento e gratuito, in altri pezzi invece abbastanza convincente. Mi ha dato l'impressione di essere uno "Gangster Squad"(sì quell'obbrobio di film con Sean Penn e Emma Stone) ripulito di quella patina pulita e perfettina facendo tutto ruotare intorno al personaggio di Johnny Depp mentre gli altri personaggi sono tutti bravi(un cast bisogna dire stellare o siamo lì)relegati però a fare parti che potevano benissimo interpretare altri attori. Ogni dieci minuti esce fuori un attore già visto, Kevin Bacon, quello di Sherlock, poi il cattivo di Ant-man, poi quello di Breaking Bad, poi quello di Lanterna verde, poi la tipa di 50 sfumature di Grigio(???!!) mancava solo Clint Eastwood o un Brad Pitt avevano completato il puzzle. Quello che voglio dire è che, ok hai i soldi per permetterti un cast figo ma se non sai sfruttarlo a cosa ti serve? C'è Benedict Cumberbatch che fa il fratello di Johnny Depp lo si vede in due scene e ti chiedi perchè?? Perché c'è Dakota Johnson che recita male e poi scompare per tutto il film?? Perché Kevin Bacon porello deve recitare sempre la parte del poliziotto che fa il duro dalla scrivania??

Poi veniamo a Johnny Depp, dove nessuno fino ad ora si è permesso di dire che non ha recitato così bene da meritarsi un dannato premio. Esteticamente ci sono scene dove non lo si può vedere, lo hanno truccato veramente troppo, tipo all'inizio sembra che ha una faccia poi c'è un altro primo piano e sembra un altro. Pare un manichino con il riportone che a me ha ricordato soltanto una versione dell'altro filmone "Paura e delirio a Las Vegas". In qualche punto è fin troppo sopra le righe, al minimo segno di sfiducia va in giro ad ammazzare qualcuno, nessuno lo vede, nessuno parla, la polizia non riesce ad arrestarlo anzi decide di allearsi con lui per arrestare un'altra combriccola mafiosa italiana. Il rapporto con la madre è relegato ad una partitella di poker che giocano all'inizio del film, il rapporto con il fratello non esiste salvo due cenette a Natale e qualche battutina, il rapporto con la moglie si interrompe dopo 20 minuti di film perché il figlio sta male e lei vuole staccargli la spina(COSAAA????!!!), il figlio invece impara le lezioni di vita di Jonhny Depp capendo che se gli fanno lo sgambetto deve pestare chi glielo ha fatto non facendosi vedere da nessuno("Se nessuno ti ha visto, non è successo" si dice nel film), poi c'è un omaggio/citazione che ho trovato un po' fuori luogo perché si va a toccare Quei Bravi ragazzi di Scorsese(quello un gangster movie grandioso) dove in pratica c'è Johnny Depp che scimmiotta Joe Pesci nella scena: Buffo Come?!". C'è da dire però a parte tutto questo alla fine Johnny Depp riesce a sorreggere il film aiutato però da un Joel Edgerton(che ormai non riesco più a guardarlo dopo che ha recitato ne:"La Cosa" del 2011 e nel grande gatsby) che mi è sembrato per molti versi più in parte e più credibile di Johnny Depp, veramente una delle sue migliori prestazioni(forse la migliore a questo punto). Niente da dire, andatevi a vedere Sicario(il miglior film dell'anno insieme a Babadook, Ex Machina e Mad Max Fury, attendendo ovviamente altri due o tre film meritevoli che dovranno uscire, tra tutti Tarantino) e lasciate perdere questo film dove alla fine tutto si risolve con le classiche scritte che ti spiegano che fine hanno fatto i personaggi e blabla.

Johnny Depp torna da Burton a fare i capolavori, non fare più questa robetta.

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/10/2015 11.21.45
Visualizza / Rispondi al commento
Buba Smith  @  09/10/2015 02:39:19
   3½ / 10
Penoso. Noioso come la morte.

Per realizzarlo hanno aperto tutto il repertorio "fim mafia/gangster", e hanno fatto un bel giochino di copia/incolla. Davvero, non una scena degna di nota o innovativa.

Un Deep messo li a caso, alla sola funzione di specchietto per le allodole.

L'idea di prendere e andarmene stava prendendo sempre pi¨ piede nella mia mente, perchÚ tanto sapevo che non sarebbe successo assolutamente nulla di imprevedibile. E cosý Ŕ stato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  06/10/2015 23:55:15
   7 / 10
Un po' "Bronx" e un po' "Goodfellas", con un Depp forse troppo caricato nel suo ruolo (quasi quel ghigno stile Furia Umana alias James Cagney). Poco originale, questo film ma ha un ritmo travolgente e i comprimari in particolare (Edgerton su tutti) sono di una bravura pazzesca. Un grande affresco sulla Malavita, dominata dall'insostenibile pesantezza dell'essere...James Bulger

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/09/2015 21:05:37
   6½ / 10
Black mass è un film che non si inventa nulla, un gangster story tipica come la figura predominante di Bulger, violento e sanguinario boss dei sobborghi di Boston. Ci sono tutti i clichè del genere e, a dire il vero, non se ne lascia scappare alcuno il regista Cooper con una direzione che percorre binari fin troppo sicuri e fidandosi nella solidità del plot e soprattutto nell'ottimo cast di attori, dove Depp torna a recitare come si deve dopo una serie di ruoli dimenticabili e un Joel Edgerton offre una prestazione di ottimo spessore. Manca ovviamente di una certa impronta personale a almeno di una certa autorialità, ma il film funziona e questo basta.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991829 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net