captivity regia di Roland Joffé USA, Russia 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

captivity (2006)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CAPTIVITY

Titolo Originale: CAPTIVITY

RegiaRoland Joffé

InterpretiElisha Cuthbert, Daniel Gillies, Pruitt Taylor Vince, Laz Alonso, Michael Harney

Durata: h 1.36
NazionalitàUSA, Russia 2006
Generethriller
Al cinema nell'Agosto 2007

•  Altri film di Roland Joffé

Trama del film Captivity

Jennifer Tree è una celebrità, un'icona della moda le cui immagini campeggiano sui muri e sugli autobus di tutta New York. E' brillante, determinata e sicura del suo successo, ma le sue paure più profonde stanno per diventare realtà. Improvvisamente si risveglia, disorientata e confusa, in un letto che non è suo e si rende conto di essere prigioniera in una cella buia, senza porte né finestre. Appoggiati alle pareti quattro armadietti contrassegnati da un numero e in alto un monitor sul quale scorrono, inquietanti, scene tratte da vecchie interviste che la ritraggono mentre parla di sé, delle sue passioni e delle sue fobie. Sempre più terrorizzata Jennifer realizza con orrore di essere costantemente spiata dal suo rapitore. Tenta la fuga, ma fallisce. E' a quel punto che si accorge di non essere sola. Oltre il muro della sua prigione, un'altra persona condivide il suo medesimo destino...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   3,75 / 10 (117 voti)3,75Grafico
Voto Recensore:   3,50 / 10  3,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Captivity, 117 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Mildhouse  @  21/02/2016 11:02:06
   6 / 10
Durante la visione del film ho avuto modo di percepire numerose mancanze (è certamente ad un livello inferiore rispetto a molti thriller/horror che ho visto di recente), tuttavia c'è di peggio (ad esempio Sinister 2, il quale doveva confermare il successo di un discreto precedente e l'ha affossato completamente ).
Non manca qualche incongruenza e errore

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

marcogiannelli  @  21/02/2016 02:00:17
   4 / 10
Torture movie (nel senso che è lo spettatore ad essere torturato) davvero di basso livello, ridurre taluni thriller a questo schifo è da persone inette

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  21/02/2016 00:05:39
   2 / 10
Un film bruttissimo, sceneggiatura scritta su un foglio di carta igienica, attori di 4a fascia, modello SAW scopiazzato...non si salva niente, salvatevi voi non guardandolo.

Amanda Young  @  24/03/2015 21:47:25
   3½ / 10
ma cos'è il saw taroccato?

-Uskebasi-  @  21/11/2014 13:49:26
   6 / 10
Aspetti tecnici accettabili + torture abbastanza disturbanti + durata consona + colpo di scena telefonato = Sufficiente
Quello che mi ha dato più fastidio è il vecchio filmato del primo delitto da bambini, dove spuntano inquadrature da presunte telecamere che non tiene nessuno.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

alex94  @  11/10/2014 13:42:26
   4 / 10
Pessimo thriller/horror diretto da Roland Joffé nel 2006.
La trama è poco originale ed è sviluppata per di più in modo banale e prevedibile,piuttosto assurda in alcuni momenti.
Pessima la regia,mediocre la recitazione.
Di positivo il film ha invece una breve durata,una discreta fotografia e qualche scena splatter realizzata abbastanza bene.
Uguale a tanti altri film del solito genere,tranquillamente evitabile.

Chemako  @  11/09/2014 22:36:17
   4 / 10
Uhmmm.....in fondo, qualcosa di buono c'e', ma molto in fondo....e il finale.....non e' proprio il massimo...

Spotify  @  06/08/2014 18:29:03
   5 / 10
Thriller prodotto chiaramente sulla scia dei così detti "torture porn" del periodo come hostel e saw, e specialmente con quest'ultimo presenta diverse somiglianze. Qui l'originalità equivale a zero, e si vede chiaramente la carenza di idee, ed i tipi di torture applicati nella pellicola, sono stati visti e rivisti (che poi in realtà di torture vere e proprie, alla saw, non ce ne sono). Svariate situazioni poco credibili e illogiche accompagnano una sceneggiatura piatta, totalmente priva di idee e incredibilmente ripetitiva. Regia che lascia a desiderare, anche se ho visto peggio, però vorrei sapere cosa sperava di ottenere il regista dopo aver diretto questo film. Musiche totalmente anonime. Non c'è nemmeno tensione, vista la prevedibilità delle scene. Finale tra i più idioti che abbia mai visto. Il ritmo è abbastanza blando, i primi 40-45 minuti sono soporiferi, poi dopo magari, c'è una sterzata verso l'acceleratore, ma si resta sempre su modesti livelli. Attori molto modesti e poco credibili. Almeno qualcosa di discreto c'è: ho notato una fotografia buonina, abbastanza azzeccata e cupa, poi anche la scenografia non è male. Troppo poco comunque.

Assolutamente evitabile, lasciate perdere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Giovans91  @  29/05/2014 12:05:03
   6 / 10
Una media troppo bassa e ingiusta per questa pellicola... Il film si lascia vedere volentieri senza annoiare, grazie soprattutto alla bella e sensuale presenza dell'attrice Elisha Cuthbert ("La maschera di cera" e "La ragazza della porta accanto").
La storia richiama quel filone thriller-psicologico sull'ondata del successo di film come Saw e Hostel.
Le scene splatter e di tortura sono abbastanza inquietanti e cariche di tensione, inoltre sono state ben girate e concepite. La fotografia e la scenografia, aiutano la storia ad ottenere l'atmosfera perfetta: claustrofobica, orrorifica e di sangue.

La pellicola non è certo un capolavoro, me non è neanche un film così orrendo o inguardabile come molti scrivono... Quindi vedetelo e poi giudicatelo, perché io ho rischiato di trascurare questo film a causa dei tanti voti negativi che gli sono stati attribuiti.
Inoltre stiamo parlando di Roland Joffé, un regista nominato due volte all'oscar!

Azrael  @  16/05/2014 14:20:11
   6 / 10
Ma secondo me, come ha detto già qualcuno, il regista, quel Joffe' che ha siglato titoli come Mission o Vatel, qui ha voluto solo sparigliare le carte di un genere di per se già sofferente di ridicolaggine (e parlo del torture porn, una delle tendenze più abusate nella storia dell'orrore di celluloide).
Non credo che Captivity sia così pessimo, anzi. Ci sono momenti in cui ti colpisce direttamente allo stomaco facendo salire la tensione e momenti dove quasi prevale un humor nero, grottesco per situazione e personaggi. Se guardato con tali premesse, che in fondo sono anche evidentissime, si capisce che Roland non voleva assolutamente creare un thriller caratterizzato da una drammatica serietà, ma solo usare molta ironia facendo un po' il verso a chi, in fatto di torture porn, si è decisamente preso troppo sul serio (pensiamo alla saga di Saw o ai sequel e cloni di Hostel). E secondo me si prendono troppo sul serio anche molti recensori che affollano questa bacheca. La media del 3 e' assolutamente fuori luogo. Questo film sfotte anche loro, i fan più accaniti del porno/horror che poi si entusiasmo e sbracciano a dare 7 e 8 a furbesche operazioni gore (prendi I spit in your grave) che sono il grado zero alla meno uno del cinema de paura.

Allargate un po' i paraocchi di tanto in tanto.

sossio92  @  30/07/2013 00:35:46
   4 / 10
Nulla di che , non rimane in presso , dimenticabilissimo , non me gustato per nulla

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  16/03/2013 23:50:47
   3 / 10
Film pessimo e demenziale sotto tutti i punti di vista!
Come dice qualcuno nei primi 40 minuti non succede niente, poi quando la storia si sviluppa ci si accorge di tutte le incoerenze narrative, le illogicità nella trama (se di trama si può parlare),la mancanza e la carenza di idee.
Le torture? ma quali torture? il regista ha messo qua e là una scena con un po' di sangue, neanche tanto disturbante.E' un film disgustoso nel senso che è realizzato con i piedi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La cosa che meno mi è piaciuta è la trascuratezza di ogni parte del film, che finisce per risultare non solo illogica ma anche scoordinata e confusionaria

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
insomma una gran baggianata, che tra l'altro vorrebbe imitare alcuni suoi colleghi del filone ''torture'' come hostel, ma irrimediabilmente rimane sconfitto.
La bellezza della protagonista e una buona idea iniziale non riescono a salvare la pellicola dal baratro totale.Pessimo e sconsigliatissimo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/03/2013 23.53.24
Visualizza / Rispondi al commento
steven23  @  15/02/2013 14:58:33
   4 / 10
Horror privo di qualsiasi tipo di originalità, girato molto probabilmente sulla scia di successo creata dai vari Saw, Hostel ecc... ma che, rispetto ai suddetti, non riesce a reggerne il paragone. La trama è la solita, una ragazza (supermodella in questo caso) rapita da un maniaco da lei ossessionato; ciò che più non convince, però, sono i colpi di scena chiaramente intuibili in anticipo e le torture. Ok che siamo di fronte a uno splatter, ma restano tutte prive del benché minimo senso, scopiazzate a destra e manca giusto per provare a colpire lo spettatore.
Maluccio anche la Cuthbert, l'unica del cast che avrebbe potuto salvarsi.

deliver  @  30/12/2012 18:05:22
   6½ / 10
Per un regista che come Joffè si porta addosso l'ombra di una pellicola impressionante come Mission, le aspettative sono sempre alte.
Captivity naturalmente è un film emulo dell'estica torture-porn/saw che andava molto in voga a metà anni 2000. Secondo me è sbagliato essere troppo severi col film, se confrontato con tanti altri "nipotini" questo dimostra almeno una regia rispettabile e la insolenza di saper graffiare con qualche scena decisamente disturbante.
Tirando le somme, non è così malvagio. Guardando il finale viene quasi da credere che Joffè abbia voluto solo divertirsi e prendere in giro questo filone, facendolo quasi detonare e decostruendolo dall'interno. Proprio lo scioglimento in epilogo, molto rocambolesco, e le zoommate finali su alcuni particolari eseguite in modo marcatamente ludico, potrebbero dare ragione di questa giusitificazione. Una risata insomma, ha seppellito il torture porn (questo film ne è un pò il degno canto del cigno)

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  24/08/2012 18:13:42
   7 / 10
troppi voti bassi secondo me!! di certo non è un gran chè, potevano farlo meglio sopratutto la seconda parte, perchè inizialmente si può guardare, assomiglia molto a saw!!

C.Spaulding  @  21/06/2012 00:06:08
   5½ / 10
Non mi è piaciuto questo horror. L'idea di base non è male ma lo sviluppo è mediocre. un po di tensione c'è ma non basta a far decollare la pellicola. Non fa proprio schifo ma c'è di meglio.

elmoro87  @  28/05/2012 10:02:01
   4 / 10
Se Joffe voleva spostarsi sull'horror psicologico puntando su questo film ha toppato alla grande; chiaramente questa pellicola si vuole rifare ai vari saw, hostel e compagnia bella, ma si vede dai primi minuti che non è in grado di reggere il confronto sia per intensità che per modus operandi del presunto killer... Il filmetto che ne viene fuori è una mezza boiata prevedibile e scontata, in cui niente è degno di curiosità... Non sprecateci tempo.

Sbrillo  @  17/11/2011 03:21:17
   2 / 10
tra i film più brutti, inutili, stupidi e senza senso che abbia mai avuto l'onore di vedere....che schifoooo!!!!!!!

metallicasfan  @  06/11/2011 11:37:58
   5½ / 10
Dalla bassissima media mi aspettavo un film molto, molto peggiore di quello che ho visto. Il film non è poi così male, è un classico film sulle torture da quattro soldi con qualche colpetto e qualche tortura ma niente di più. La storia è abbastanza insulsa perchè non viene spiegato quasi niente di quello che si vede (perchè torturano la gente?) e inoltre tutto è molto prevedibile compreso il finale. Per passare una serata con gli amici.

Mothbat  @  20/11/2010 21:06:52
   1 / 10
Una cosa che non ha motivo di esistere.

cesarino  @  03/11/2010 18:07:14
   1 / 10
ragazzi, questo film è una ******* disumana.tutto qui!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  13/10/2010 13:11:47
   5½ / 10
ATTENZIONE. Il commento potrebbe contenere anticipazioni.

Mah, sinceramente mi aspettavo molto peggio. In realtà il film, pur presentando moltissimi difetti che andremo ad analizzare, è innegabilmente ben confezionato, lontano da porcate underground quali Murder Set Pieces, Seed e simili.
Quello che più sorprende è che alla regia troviamo Ronald Joffè, autore che mai e poi mai si era avvicinato a tale genere in 25 anni di carriera. Se il regista di Mission è costretto pur di tornare al lavoro (dopo 7 anni di silenzio cinematografico) a girare una specie di clone di Saw, sarebbero molte le domande da porsi, sia sull'integrità morale del soggetto, sia sul funzionamento della macchina Cinema in generale.

Una supermodella è rapita da un maniaco ossessionato dalla sua bellezza. Si troverà rinchiusa come un topo in gabbia in una stanza clone del suo appartamento se non fosse per la chiusura stagna e per un paio di altre stanze di tortura annesse.
Partiamo dai difetti: Captivity, come il 90% dei film di tale genere, ha il solito script banale e affrettato dovuto più che a incapacità di scrittura, alla necessità di puntare su altri aspetti, che siano l'originalità delle torture, la scelta dei luoghi e il tentativo di creare atmosfera. In realtà poi, il film non eccelle nemmeno in questi 3 aspetti, anche se risultano senz'altro convincenti almeno due scene di tortura (la pioggia d'acido e il frullato di frattaglie umane), discrete le location (anche se un pò confuse a parer mio) mentre quasi inesistente l'atmosfera, tallone d'achille di quasi tutti i teen movie. La fotografia è buona, la recitazione anch'essa in linea con gli horror di oggi infarciti di belle ragazze che tremano e strillano al momento giusto. A questo proposito ad esempio siamo molto lontani dal livello recitativo delle 2 ragazze di Martyrs o della protagonista di Frontiers, poi vista nell'ottimo Shadow di Zampaglione. Captivity ha il piccolissimo pregio di farti passare un'ora e mezzo tranquilla, senza esaltaltazione o salti sulla sedia ma al contempo senza farti ridere dall'inizio alla fine per l'assurdità del tutto, per i comportamenti dei protagonisti o per qualche dialogo imbarazzante. Non che la vicenda abbia un filo logico forte, ad esempio qualcuno mi deve spiegare la tortura iniziale pre titoli; chi era? che c'entra la tortura su un maschio con il resto del film? Anche il colpo di scena è abbastanza telefonato ma ha almeno il pregio di non accadere alla fine, alla Saw, perchè avrebbe reso ridicolo il tutto. Tralasciamo poi le motivazioni che spingono gli assassini a fare ciò che fanno. Vabbeh dai, un altro prodotto con lo stampino per far conoscere una bella ragazza (una specie di Sharon Stone dei poveri patinata), "divertirsi" a veder due torture e, soprattutto, far tornare al lavoro un regista dimenticato.

Dosto  @  18/08/2010 12:28:29
   1½ / 10
Filmaccio penoso con una trama ridicola e illogica.

Invia una mail all'autore del commento Aletheprince  @  21/06/2010 00:03:03
   4 / 10
Nel marasma degli horror "copia-e-incolla" degli ultimi tempi, s'infila goloso anche questo Captivity, sfruttando furbescamente l'avvenenza della splendida Cuthbert per far decollare una pellicola che dire inutile e sciatta è dir poco, tali e tante sono le nefandezze tratteggiate dal regista in un vuoto totale di idee, fra scopiazzature di monotoni clichè e costruzioni di scene splatter ai limiti dello schifo, che però restano fini a se stesse, in una desolante vacuità della storia e delle tematiche. Si salva dal super-votaccio solo per la bellezza della protagonista, perchè altrimenti il 3 era anche troppo!

tnx_hitman  @  02/04/2010 11:54:56
   2½ / 10
Inconcludente e troppo splatter senza scopo alcuno.Un film fatto con il bigolo e neanke con un briciolo di intelletto.Elisha ha una bellezza che mi attrae sempre..ma in questo caso si ritrova immischiata in una mink.iata.Uno dei thriller più brutti che ho visto in questi anni...

gemellino86  @  02/04/2010 10:03:06
   1½ / 10
Non ci sono parole per descrivere un film del genere. Eccessivamente splatter, è uno schifo. Abominevole.

YourBestEnemy  @  21/03/2010 21:19:16
   6 / 10
Abbastanza deludente, ma meglio di altri film che si trovano in giro. Una trama che poteva anche essere carina ma a metà film cade nella bruttezza più assoluta. Una Cuthbert che, a differenza de La maschera di cera, non mi è piaciuta per niente come gli altri attori presenti nel film. Però si merita la sufficienza per il tentativo

chupas8  @  04/02/2010 19:44:07
   4½ / 10
solo un piccolo colpo di scena e la bellezza della cuthbert non bastano a innalzare la mediocrità di questo film...del genere claustrofobico con decine di cose già ampiamente viste!

James_Ford89  @  04/02/2010 19:25:06
   3 / 10
2 voti in più per la bellissima Cuthbert, poi disgustoso dall'inizio alla fine. Troppo troppo splatter. Schifoso

Lapucciosauro  @  28/01/2010 01:19:14
   1 / 10
disgustoso...questi film dovrebbero abolirli!
sarebbe stato meno rivoltante andare a trovare il mio amico lapucci al porcile!

despise  @  14/12/2009 09:19:16
   5 / 10
Non malissimo come pensavo.
Collage di vari film di genere!

cinemamania  @  01/12/2009 00:05:57
   6 / 10
Iniziava da schifo poi verso la fine trova la sufficienza.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  17/10/2009 00:01:00
   3½ / 10
Un fiaccante raccontino che si vorrebbe al cardiopalma, ma in cui in realtà non accade nulla. Esclusa la scena con la Cuthbert chiusa in una scatola di vetro che si riempie di sabbia, non c'è davvero null'altro. Ebbene si: il regista è lo stesso di Mission e Urla del silenzio...

Invia una mail all'autore del commento SPIZZDAVIDE  @  12/08/2009 23:07:25
   5 / 10
Film prevedibilissimo e certamente non originale.
Un agglomerato messo su grazie a scopiazzature di capolavori del genere.
Tutto sommato si lascia vedere. Ma solo se non paghi !!

corbi91  @  19/06/2009 18:51:17
   5½ / 10
secondo me questo film non è così male, grazie soprattutto alla Elisha Cuthbert che è bravissima e bellissima, il cast è di tutto rispetto ma sfruttato male da una pessima regia (Roland Joffé DELUDENTE....). la trama è un po' scontata ma tutto sommato non mi sono annoiato. senza troppe pretese diventa guardabile

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  25/03/2009 17:45:38
   6½ / 10
io non l'ho trovato così disastroso..in fondo ci si può perdere un'ora e mezza a guardarlo senza pretese

Valdak89  @  21/03/2009 17:37:16
   4½ / 10
Una mezza boiata con una trama molto, molto prevedibile...

sim1  @  21/03/2009 17:25:12
   4 / 10
Appena finito di vedere. Sono rimasto veramente colpito dalla banalità e dalla noia che mi hanno accompagnato per tutta la visione del film. Nemmeno un brivido, nemmeno un sussulto. Peccato aver sprecato un cast a mio avviso di tutto rispetto con una idea che poteva essere considerata poco originale già cinque o sei anni fà... figuriamoci oggi!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Aliena  @  08/02/2009 21:33:42
   2 / 10
mah
quando si hanno soldi da buttar via cosa si fa?
non si paga lo sceneggiatore

non so se questo sia lo stile saw
ma mi ha fatto abbastanza schifo questo splatter forzato e nosense
abbastanza ridicolo

mainoz  @  18/01/2009 09:17:55
   3½ / 10
la prima mezz'ora è guardabile,la tensione e il ritmo aiutano ad accettare una regia inguardabile da film di serie B... poi diventa banale e forzato, più passa il tempo e pù non si vede l'ora che finisca.

Gruppo COLLABORATORI Gabriela  @  15/01/2009 09:22:56
   3 / 10
Brutto e noioso questo film.
Scontato e banale.
La noia fa capolino dopo 20 minuti (forse anche meno) di film!

maitton  @  14/01/2009 14:48:33
   1 / 10
il bidone dell´anno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  13/01/2009 23:43:11
   2 / 10
Film davvero pessimo. Uno scivolone imperdonabile per il regista britannico che si dimostra non all'altezza per trattare un film di questo genere.
Concordo con i commenti precedenti che sottolineano l'inutilità della trama, anzi la sua assenza. L'ambientazione claustrofobica non riesce ad essere sfruttata degnamente per provocare tensione, le scene di tortura annoiano terribilmente. Insomma proprio un prodotto scarso.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/01/2009 23:59:28
   3½ / 10
Il film funziona solo per pochi minuti fino a quando non viene svelato il "gioco" ...poi diventa di una banalita' sconcertante e ovviamente molto prevedibile!
Direi che da quando la protagonista conosce il suo vicino di cella il film prende una discesa senza fine che portera' lo spettatore a sentirsi annoiato dopo appena 65 minuti di film!
Tra le cose peggiori sottolinierei il filmato girato dal "cattivo" nel periodo dell'infanzia...alcune domande sorgono spontanee...chi ha girato il video?chi ha fatto il monaggio?e gia' qui si perde tremendamente di credibilita'...
pessimo

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/01/2009 11.45.52
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nettuno  @  19/10/2008 13:14:48
   3½ / 10
Veramente una schifezza. Storia che non sta in piedi senza una trama plausibile. Fatto con due lire

topsecret  @  11/10/2008 19:21:35
   3 / 10
Un thriller come tanti con una trama come tante, con una location mai mai mai usata prima d'ora e con una protagonista che finalmente dimostra di avere si un bel corpo,ma anche un gran cervello. Dopo aver appagato le voglie della carne, che come è noto in questi frangenti è fondamentale, riesce a soggiogare i suoi aguzzini, proprio nel loro territorio, con un'astuzia che ha dell'incredibile e....................aaahhh,basta con questa solfa,chi voglio prendere in giro? Questo film è demenza senile all'ultimo stadio.....guardatevi un cartone animato, è meglio!

bussisotto  @  02/10/2008 08:13:25
   3 / 10
Una fotomodella (non particolarmente affascinante e, diciamocelo, pure un pò antipatica nella sua presunzione) viene rapita misteriosamente da un maniaco, che si diverte a sottoporla ad ogni tipo di tortura.
Il film oscilla vergognosamente tra il ridicolo e l'osceno.
La storia, che faceva sperare in uno sviluppo almeno dignitoso (se non originale) affonda in un mare di banalità.
Spiace solamente per Roland Joffè, un tempo regista di capolavori quali "Mission" ed ora ridotto a dirigere ciofeche come questa.
Da evitare accuratamente.

everyray  @  27/09/2008 14:49:39
   3 / 10
Dunque,una ragazza viene rapita,torturata e sottoposta a prove terribili e cosa fa appena ne ha l'occasione?anzichè scappare pensa bene di mettersi a fare l'amore con il "compagno" di sventure?
Che ca22ata terribile di film!

Invia una mail all'autore del commento l3g0l4s88  @  22/09/2008 01:28:25
   1 / 10
Non ci vogliono molte parole per commentare questo film...orrendo, da evitare a tutti i costi per chi ama la cinematografia e i film in generale. Come detto dalla maggior parte dei maschi, si salva solo la protagonista femminile...

Gabriellus  @  13/09/2008 17:24:03
   3 / 10
Metteteci la solita gnocca bionda sequestrata da psicopatici, un pò di giochetti alla "Saw", qualche frattaglia qua e la' ( che in questo caso vengono anche frullate....),
morti accoltellati o sparati che, chissà come, si rialzano per fare un pò di scena ed il gioco è fatto.
Più comico che horror, evitatelo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pinhead88  @  10/09/2008 00:24:32
   1½ / 10
c agata immonda..veramente pessimo!

JIGSAW  @  04/09/2008 22:31:03
   1½ / 10
SAW?!
CAPTIVITY=SHIT per dirla alla Slipknot.

Invia una mail all'autore del commento Ĝdiĝ Pµrĝ  @  26/06/2008 00:28:20
   2 / 10
Spunto da Saw?
Vacca miseria..
D'accordo, lasciamo stare.

La mia competenza su qualsiasi aspetto, tecnico e non, della cinematografia è pressocché inesistente, ma con questo ..coso, credo ci sia poco da sbagliarsi.
Nella fattispecie: è una porcheria. Totalmente prevedibile, dall'inizio alla fine, suspance zero, noia dilagante causa scene pietose.
Ciò che è davvero torturato, più che altro, è ciascun zebedeo di chi lo guarda.

..Mezzo punto in più, ho un'immaginetta della Cuthbert sempre nel portafogli..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Alex89  @  13/06/2008 13:13:53
   5½ / 10
diciamo che mi aspettavvo un genere diverso, a me pare si prenda spunto da Saw ..alcune scene sono esagerate,poi il finale diventa stupido,tanto bravi da organizzare il rapimento,tortura tanto stupidi da finire in quel modo..filmetto che poteva essere fatto decisamente meglio

Danton  @  24/05/2008 20:18:39
   4 / 10
Certo che da Roland Joffé ci si aspettava qualcosa di più, ma si vede che non è il suo genere. Thriller già visto e scopiazzato, Elisha Cuthbert è bella e... basta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  08/05/2008 15:13:32
   3 / 10
Insomma al peggio non c’è mai fine caro Gabe! 4 è anche tanto!… e poi scusa, se il film non è di Kubrick che voto dobbiamo dare??! 3!!! LOL

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/05/2008 16.00.58
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  04/05/2008 00:55:23
   4 / 10
Ecco signori e signore l'ennessimo tonfo, un film di una banalià immensa, che non riesce quasi mai a decollare, e per ben 50 minuti almeno risulta noioso e abbastanza pesante da guardare, in effetti dopo un'pò non sono pù riuscito a seguirlo e ho lasciato che andasse fino alla fine, anche perchè non vedevo l'ora che arrivasserò i titoli di coda.
Per il resto non c'è molto dire, da evitare.

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  19/03/2008 07:15:20
   6 / 10
Captivity funziona poco. La confezione è impeccabile, come sempre accade per le produzioni di un certo spessore: gli attori sono di buona estrazione (anche se Daniel Gillies nel ruolo di Gary non convince molto) e la regia di Roland Joffé (“Mission”; “Vatel”) è sempre curata, come ci si aspetterebbe da un solido professionista, anche se qui non si trova decisamente nel genere che più gli è vicino. Ma la semplice estetica non basta per convincere in pieno e la sensazione di insoddisfazione è prevalente. 6-

Lory_noir  @  16/03/2008 19:13:07
   4 / 10
Uno di quei visto horror solo massacro (e nemmeno) che si vedono di qua e di là, che non ti lasciano nnt nè durante la visione nè tanto meno dopo e che l'indomani sono già solo due ore di noia senza spessore!

edwood  @  28/02/2008 19:13:36
   3 / 10
Una ragazza viene rapita, torturata, ingannata. Questa è la trama di questo
"originalissimo" film. Il regista viene dal cinema d'autore e crede che
l'horror sia solo un esercizio di sadismo con una fotografia patinata.
L'attrice,mediocre, non suscita nessuna empatia.

denny86  @  23/02/2008 14:25:41
   4½ / 10
Da come è stato pubblicizzato il film mi aspettavo un altro film del calibro di saw, purtroppo non è così ed il film dopo i primi 30 o 40 minuti perde del tutto di interesse divenendo banale. Da vedere solo se si è appassionati del genere e non si hanno alternative.

Simon92  @  06/02/2008 12:52:03
   1½ / 10
ho appena finito di vedere questo film...che dire.... il voto 1 pieno se lo merita...scene schifose...trama bhe era carina la trama pero bisognava svilupparla....l'1 1/2 se lo merita solo xke c'era la bellisima attrice elisha cuthbert...che dire... era meglio se non me lo vedevo anche perke il finale e' stato veramente brutto....dei film thriller se ne salva 1/10....almeno una cosa l'hanno fatta giusta...a scegliere una bella attrice

gei§t  @  03/02/2008 16:31:18
   7 / 10
Non male, anche se l'evoluzione della storia è abbastanza prevedibile, il film si puo seguire tranquillamente anche grazie alla presenza della bellissima Elisha Cuthbert.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

franzis83  @  31/01/2008 11:14:14
   4 / 10
Solo la bellezza infinita della cuthbert si salva in questo film...

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/02/2008 22.59.34
Visualizza / Rispondi al commento
mcgisto  @  27/01/2008 02:00:04
   3 / 10
il regista dle film dopo aver visto SAW L'ENIGMISTA si è esaltato ed ha voluto creare un film tutto suo...

... era meglio se non faceva niente !

film ridicolo!

Ellis77  @  23/01/2008 12:15:46
   2½ / 10
Il mio commento potrà sembrare una ripetizione di quelli già postati da altri utenti prima di me, ma le motivazioni del mio 2.5 sono le stesse, trama banale e prevedibile (e a tratti al limite dell'assurdo) e recitazione mediocre. Ci può stare che non si scelga di approfondire alcuni punti per lasciare qualche alone di mistero, ma in questo caso le personalità dei protagonisti e le motivazioni del killer..sembrano buttate lì a caso!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ci sono inoltre scene inserite nel film che non trovano a mio avviso una giusta collocazione:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 24/01/2008 10.42.34
Visualizza / Rispondi al commento
castelvetro  @  18/01/2008 00:36:55
   6 / 10
Faccio un appello a Paul!
Paul! Piglia Elisha Cuthbert per un tuo film!
Caspita ma quanto è bbbona?????

Salvo il film solo x la presenza di questa Femmena
con la F maiuscola!! Xkè per il resto è una c.a.g.a.t.a pazzesca!

Sai già cosa aspettarti in ogni scena (un esempio sopra tutti quella
dell'occhio nella fessura!). Ringrazio chi di dovere cmq x nn aver
catalogato horror questo film!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/02/2008 21.03.51
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento DonD  @  08/01/2008 00:39:59
   5 / 10
Non dico che sia un filmone... nn dico che l'effetto sorpresa sia stato veramente a sorpresa... etc..
Però sommato tutto ho visto molto di peggio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  04/01/2008 17:37:34
   1 / 10
Roland Joffe',regista di tutto rispetto con pellicole eccezionali come The Mission e Urla Dal Silenzio,torna dopo un lungo letargo con un prodotto letteralmente scandaloso e soprattutto ben al di sotto della gia'mediocre schiera dei "torture movie"in circolazione(Hostel-Saw-Turistas e compagnia bella).E'un film privo di trama,con una sceneggiatura talmente ridicola da far impallidire anche lo spettatore piu'bonario e sprovveduto...l'approccio psicologico dei personaggi ovviamente rientra nella mediocrita'piu'assoluta e le scene di tortura sono tutte piu'meno riciclate secondo le mode del momento.Un vero disastro,tutto gia'visto e stravisto,forse il peggior film del 2007.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  04/01/2008 16:13:05
   2 / 10
non mi è piaciuto per niente, senza senso, povero, finale prevedibile.

tavullia86  @  26/12/2007 23:59:16
   3 / 10
pessimo davvero...assolutamente senza senso...banale..inutile..film esclusivamente commerciale(anche per la durata)...sconsigliato e assolutamente inutile

marfsime  @  24/12/2007 12:03:43
   5 / 10
Non ci siamo..come è già stato detto è palesemente copiato da Saw (il piede mozzato che si vede in alcune scene) ma anche un po' da Hostel. La storia è abbastanza banale e prevedibile

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Se ci aggiungi poi una recitazione non eccelsa il film non può assolutamente raggiungere la sufficienza.

Voto:5

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  16/12/2007 13:20:35
   3 / 10
Assolutamente disarmante... entro in sala tutto entusiasta accecato dalla pubblicità ingannevole su questo film, mi preparo ad un'oretta e mezza di pura suspance come piace a me...... e poi..... Che Dio ci salvi per l'amor del cielo!!!! Un vero e proprio disastro dall'inizio alla fine!! Idea palesemente rubata a Saw addirittura anche...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER... un paio di scenette splatter di serie B stile "Dahmer" ...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER... e poi solo una immensa, gigantesca confusione fatta di scene buie, porte che si chiudono ermeticamente, cunicoli impervi e assurdi meccanismi. Io oramai i miei 8€ per il cinema gli ho spesi, ma per chi ancora non avesse visto "Captivity" consiglio vivamente di risparmiarsi i soldi di un eventuale noleggio o peggio ancora quelli di un acquisto che sono sicuro verrebbe cestinato a metà del primo tempo. IL CARTAIO

frank193  @  14/12/2007 15:09:18
   4 / 10
un filmaccio di serie C.
assolutamente inguardabile!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  07/12/2007 14:58:42
   2 / 10
Roland Joffè autore di pellicole notevoli come “Urla del silenzio” e “Mission” deve aver pensato bene di rilanciare una carriera ormai segnata da una serie di flop clamorosi cavalcando l’onda del successo ottenuto nell'ultimo periodo dai cosiddetti torture movie.
Peccato che il regista britannico non sappia neppure da che parte iniziare per realizzare un film di genere al quale è palesemente non avvezzo,complice anche una sceneggiatura incredibilmente stupida/piatta, nonostante sia stata affidata ad un veterano come Larry Cohen.
"Captivity" è un film orrendo,praticamente privo di senso fin dall’inizio,inutile nel suo citazionismo ai limiti del plagio nei confronti di pellicole come "Hostel" o "Saw".
Non presenta un minimo di tensione,non provoca disgusto,non sfrutta le locations claustrofobiche,insomma appare sbagliato da qualsiasi parte lo si analizzi e le tanto pubblicizzate torture inflitte alla malcapitata Jennifer (una pessima Elisha Cuthbert) sono robetta da educande.
Ma se la prima parte tutto sommato scorre senza sussulti,risultando anche adatta per conciliare il sonno è la seconda parte ad irritare e sorprendere non certo in positivo…infatti è a dir poco inguardabile,un’accozzaglia di assurdita’ e scemenze che sono un insulto all’intelligenza dello spettatore.
Il colpo di scena che dovrebbe dare una scossa affonda invece definitivamente la baracca ,dal punto in cui l’identita’ del killer viene rivelata si potrebbe tranquillamente evitare di proseguire nella visione in quanto lo svolgimento è abbondantemente prevedibile.Le motivazioni della follia assassina del killer inducono alla risata,sfruttando gli stereotipi del genere ma infarcendoli di tanta stupidita’ che quasi si stenta a crederci.
Imbarazzanti le situazioni create ad hoc per far tornare i conti ed indirizzare il finale a proprio piacimento.
Pessimo,un pasticcio senza e senso e senza idee,opera di un regista che ormai non ha piu' nulla da dire.

3 risposte al commento
Ultima risposta 04/01/2008 16.15.37
Visualizza / Rispondi al commento
calso  @  04/12/2007 22:38:58
   3½ / 10
Aiutatemi a dire penoso...poteva essere anche un buon film, ma prima di tutto i due "cattivi" sembran tutto meno che quello, hanno un'abilità nel recitare disarmante...in più la storia cade nella demenzialità più estrema...evitatelo

Aztek  @  15/11/2007 12:41:14
   2 / 10
Beh leggendo i commenti già scritti non è che mi aspettavo di vedere un capolavoro horror, sapevo a cosa andavo incontro....ma il film è ancora peggio di ciò che pensavo.
Non riesco proprio a capire l'utilità di produrre un film del genere visto che assomiglia a Saw e per giunta molto ma molto inferiore.
Da evitare assolutamente.
Non gli metto 1 solo per la biondina.

bolloni  @  04/11/2007 01:42:31
   2 / 10
Innanzitutto buonasera.
Iniziamo la seduta: 3 possibili reazioni.
1-"oh mamma please strappami gli occhi e mettili in quel frullatore, così non vedrò più scempi del genere"
2-"come può il regista di Mission spendere 17 milioni di $ per una pellicolaccia del genere!"
3-"D'ora in poi i film me li produco con MovieMaker e webcam in casa mia".
Sono convinto che i Vanzina con telecamera a mano avrebbero fatto più paura.
Ho visto tutte e 2 le versioni e veramente ma veramente sono basito!
Quella priva delle scene "pioggia acida" e "Frullato al cioccolato dolce ma salato" è incredibilmente dilettantistica nella trama, nella recitazione, nella fotografia e soprattutto nel montaggio! almeno avessero racapezzato in postproduzione! non smuove nessun sentimento se non la pietà verso chi dovrà ancora vederlo!Senza senso davvero, una piaga per occhi e orecchie....(il cervello non entra neanche in funzione)
Di Saw non ha niente. Il buon Enigmista cattura le sue PREDE, indivuandole tra persone che secondo lui non apprezzano il dono della vita, e le sottopone ad una "catarsi" attraverso i diabolici giochi. In più a livello visivo, puramente in termini di scene disgustose e splatter non c'è paragone, soprattutto con Saw III.
Qui i due fratelli catturano la Cuthbert (sembra forse l'unica a rendersi conto di recitare in un film horror) perchè è bona. Semplice no?
La torturano, torturano altra gente, un pò di sangue, qualche grido di terrore...la scena di sesso perchè non fa mai male...e poi....
E poi la Paris Hilton di turno, che vive di pura vanità in un mondo che ha solo lei come protagonista, ammazza il rapitore,scappa da una casa ermeticamente sigillata (magia del cinema)e ciondolante se ne torna in profumeria!(perchè tanto è lì che va). Questo poi è un punto che mi sta veramente a cuore: basta con personaggi che hanno ricchezza,fama,vite fantastiche e vivono in un loro mondo! il menefreghismo verso il prossimo, l'ignoranza del prossimo,l'apatia sono piaghe che divorano la società in cui viviamo. Io pretendo che un modello del genere non possa risultare vincente: non mi ammazzerai perchè vesto Prada!oppure "Ammazzami tanto vesto Prada!"
La Cuthbert è uscita dalla casa di Manson e famiglia come se nulla fosse, pronta a sponsorizzare il nuovo fondotinta,per nulla sconvolta!
E' un film fatiscente degno parente di Hostel, di cui ha la stessa struttura sconclusionata e approssimativa. Penso che tutti si aspettassero una valanga di terrore, di puro sadismo per l'anima del pazzo che va al cinema a guardare questo film....
Ormai le idee nel cinema sono poche,spesso nauseabonde e malsane (nel senso più disgustoso dei termini), ma peggio ancora è il decadimento del cinema come arte....
Medita Hollywood medita.
Ps Tarantino, almeno, lo dice quando fa un B-movie

Da&Le'  @  26/10/2007 23:59:05
   2 / 10
Attori pessimi
Storia praticamente identica a Saw
Ambientazioni e torture pacchiane e assolutamente inferiori a Saw
Finale già scritto e precedibile senza colpo di scena.

Se proprio non sapete cosa guardare... USCITE!

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/12/2007 22.39.53
Visualizza / Rispondi al commento
Crystal  @  15/10/2007 11:15:16
   4 / 10
Non so perchè continuo a sperare che qualcosa sia cambiato e, come al solito, ne rimango delusa. Già visto, già detto, già fatto... ma un po' di fantasia? Non capisco a cosa servano film del genere.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004619 commenti su 43482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net