coffee and cigarettes regia di Jim Jarmusch USA 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

coffee and cigarettes (2003)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film COFFEE AND CIGARETTES

Titolo Originale: COFFEE AND CIGARETTES

RegiaJim Jarmusch

InterpretiRoberto Benigni, Steve Buscemi, Iggy Pop, Tom Waits, Cate Blanchett, Alfred Molina, Bill Murray

Durata: h 1.36
NazionalitàUSA 2003
Generecommedia
Al cinema nel Febbraio 2004

•  Altri film di Jim Jarmusch

Trama del film Coffee and cigarettes

Un'insieme di cortometraggi travestito da film (o viceversa, forse). Ogni sequenza presenta una serie di personaggi seduti, affacendati a bere caffè, fumare e discutere di temi svariati che spaziano dalla caffeina ad Abbott & Costello, i progetti eversivi di Elvis, le modalità di preparazione di un buon té all'inglese, le invenzioni di Nikola Tesla, l'artificioso gruppo rock degli SQÜRL, Parigi negli anni Venti, l'uso della nicotina come surrogato dell'insetticida... Il cast è composto da un eclettico gruppo di straordinari attori e musicisti, una vera chicca. Le sequenze in bianco (le sigarette) e nero (il caffè) si avvalgono della mirabile fotografia di Frederick Elmes, Robby Müller, Ellen Kuras e Tom Dicillo...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,32 / 10 (51 voti)6,32Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Coffee and cigarettes, 51 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Thorondir  @  06/12/2017 14:39:45
   7 / 10
Un esperimento carino, non troppo impegnativo e con momenti ironici niente male.

Oskarsson88  @  13/10/2016 18:14:41
   6½ / 10
Film ad episodi carini da vedere però in una serata non impegnativa

totty  @  29/11/2015 15:47:31
   6½ / 10
Coffe and cigarettes va ricordato per quei pochi momenti davvero memorabili che ti fanno fare pure una bella risata.
Jim belush... Ehm, jarmush è il padre dell'indie americano, a lui si sono ispirati cineasti come gus van sant, harmony korine (anche se lui è un caso a parte) e wes Anderson, ovvero tutti i maestri del cinema indipendente.
Ammetto che a jarmush preferisco di gran lunga i signori sopracitati, ma i film della vita secondo Jim non sono affatto male, per citarne alcuni: daunbailò con il grande benigni, dead man con Willy wonka, ghost dog che rimane il mio preferito (il wu-tang clan spaKKa i ciuli) e broken flowers con bill "fuc*ing" murray.
Purtroppo questo film ha una buona dose di alti e tanti riempitivi decaffeinati (per rimanere in tema).
I primi tre episodi sonouna crescita costante di qualità: nel primo assistiamo a un dialogo surreale tra un italiano (robbè) e un Steven Wright più estraniato del solito. Carino ma nulla di più.
Idem per l'episodio dei cloni di Elvis, almeno c'è il grande Steve Buscemi che per forza di cose interpreta la sua nemesi: il cameriere e le mance.
Poi c'è il masterpiss del film, i due Volponi iggy pop e Tom waits che parlano dei loro problemi e le loro dipendenze. Davvero fantastico, un'aria di nostalgia che ti coinvolge con i vocioni ruvidi dei due frontman (la musica che non c'è più, vero liga?)
Poi si sprofonda nella noia con un susseguirsi di trovate simpatiche (i due che parlano di smettere di bere e fumare quando bevono e fumano in continuazione) e roba soporifera (l'episodio con cate Blanchett) ma ecco che il film si risolleva con "delyrium" l'apoteosi comica di tutto il film. Un Bill Murray caffeinomane ibsieme ai due beatmaker del wu-tang RZA e GZA: un trio insolito e irripetibile firma la scena migliore del film seconda solo a quella con Tom e iggy.
Poteva essere un film molto interessante. Contiene scene da analogia disperse nella mediocrità. Peccato Jim.
Da guardare in inglese.

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/11/2015 19.39.02
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  13/08/2014 22:53:02
   6½ / 10
Dopo le prime due impalpabili e deludenti mini storie mi preparavo ad una visione noiosa e no sense, invece appena entrano in scena due "mattacchioni" come Iggy Pop e Tom Waits le cose cominciano a diventare interessanti e pure divertenti. Il resto dei corti si alternano in gag riuscite ed altre meno, ma nel complesso questo film di Jarmusch mi convince ad assegnargli un voto positivo.

Invia una mail all'autore del commento Totius  @  06/05/2013 00:31:47
   7 / 10
Grottesco e surreale a tratti. Divertene e sfrontato. L'ho rivisto dopo diversi anni e ricordavo bene. E' un piccolo gioiellino cinematografico! Sconsigliato però se state cercando di smettere con le bionde :-) !!!

James_Ford89  @  24/02/2013 17:11:30
   7½ / 10
Idea assolutamente straordinaria. Sono più gli episodi che convincono che quelli così e così. Straordinari Waits, Iggy Pop e Cate Blanchett.
Il quarto episodio è divertentissimo!

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  14/09/2012 05:15:32
   6½ / 10
Va detto che probabilmente va visto più di una volta per apprezzarlo, forse è per questo che mi aspettavo di meglio, dato lo spunto interessante. Il film nel complesso può risultare noioso in certi punti ma le scene singolarmente si fanno apprezzare, a maggior ragione se mentre si vede la seguente si pensa al volo alla precedente e si cerca di ricostruirla (alcuni dialoghi poi non sono affatto banali).


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

È dispiaciuto a me stesso che non abbia colpito molto perchè riconosco che alla fine si tratti di un prodotto profondo e per nulla banale. Saranno forse stati altri due o tre episodi scadenti di cui si poteva benissimo fare a meno. Unica nota su cui non ho nulla da eccepire, il cast, tutto composto da personaggi di punta, provenienti anche dal mondo della musica.

Crazymo  @  23/07/2012 01:35:12
   7½ / 10
Film che mi ha sempre affascinato per il suo stile, certo alcuni episodi non sono al top ma vale certamente una visione. Particolare!

kako  @  01/09/2011 20:04:41
   5½ / 10
rimasto un po' deluso perché mi aspettavo un'opera più brillante. Alcuni episodi, come per esempio l'ultimo o quello con la Blanchett, sono molto buoni ma non riescono a riscattare del tutto complessivamente il film nel suo insieme

Matis  @  11/01/2011 23:50:22
   7½ / 10
L'originalità della pellicola è evidente, e quindi bisogna guardarla con l'occhio giusto: una serie di monologhi sulla vita e la società di tutti i giorni, con un cast straordinario. Ottima la fotografia e l'uso del bianco e nero.
Non un prodotto per tutti, i dialoghi non sono quelli -per esempio- di Tarantino, ma è una vera chicca. Da guardare rilassati e magari in compagnia di un buon caffé.

unpoeta67  @  29/05/2010 18:53:25
   5½ / 10
in sintesi credo probabilmente di non possedere il background giusto per apprezzare questo film al quale non riesco a dare la suffiicienza . Ok , il tema dell'incomunicabilità , ok i discorsi da ascensore , ok, alcune interpretazioni sono da oscar a livello monologo ....forse non fa per me , non l'ho gradito affatto insomma e resto della mia opinione . Film di nicchia . Episodi migliori quello con renee french e quello con molina e coogan secondo me .

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  29/03/2010 00:48:07
   6½ / 10
E' lo stesso Tom Waits a rivelarlo in uno degli episodi...-NOI SIAMO LA GENERAZIONE CAFFE' E SIGARETTE-
Simpatica ed originale trovata del minimalista Jarmusch che mette a nudo, tra un sorso e un tiro, la complessa e caotica società americana.

goodwolf  @  10/04/2009 00:08:19
   6½ / 10
Un interessante e coraggioso esperimento cinematografico. Data la staticità dell'insieme, il film può risultare lento e noioso, ma singolarmente le scene si fanno apprezzare.
La mia preferita è quella con Alfred Molina. Grandissima (come sempre) la blanchett che fa due ruoli.

Xavier666  @  31/03/2009 19:07:33
   9 / 10
in fondo bisogna anche tollerare i 2 e i 3 che qualcuno ha dato a questo film, ma facevano meglio a vedersi twilight o sex and the city... Poesia pura, fotografia stupenda, è evidente che non sia un prodotto mainstream hollywoodiano!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  26/02/2009 04:06:41
   6½ / 10
Esperimento particolare che in parte è riuscito. Sicuramente è da vedere ma non aspettatevi chissà cosa...il film è girato con scene statiche e su tavoli mentre si sorseggia caffè e si fumano sigarette. L'episodio di Beningni è il più brutto, quello con Bil Murray il più divertente e quello con, sua maestà, Iggy Pop è il migliore di tutti!!

rizz85  @  10/08/2008 20:40:43
   7 / 10
sicuramente un film particolare, film lento ma non per questo pesante (almeno a mio parere)

goophex  @  04/08/2008 09:21:55
   6½ / 10
Il voto complessivo è piu' che sufficiente..di rilievo l'episodio con iggy pop... fantastico quello con murray :)

7HateHeaven  @  24/07/2008 13:25:43
   6½ / 10
Film piacevole, da vedere in tranquillità senza troppe pretese...
Da vedere anche per la sfilza di grandi attori e musicisti che vi partecipano...

quaker  @  15/04/2008 00:21:01
   8 / 10
Film sperimentale, riuscito in parte, talentuoso, ma gigione e compiaciuto. Barocco, anzi Baricco... . Da segnalare in positivo Kate Blanchett. Ovviamente non tutto il film può essere alla sua altezza; l'interpretazione di Benigni non è al top; fa troppo sé stesso. Bravi Steve Coogan e Alfred Molina, anche se in fondo un po' convenzionali; anche Tom Waits è bravo, decisamente. Però il film è appesantito dalla ricerca dell'effetto, e l'idea base si stempera un po' troppo, con ripetizioni (non solo di situazioni, battute etc.. ma anche di inquadrature. Non bisogna essere troppo ripetitivi.
Cmq se amate gli esperimenti al cinema e non avete sottomano L'anno scorso a Marienbad, questo film può fare per voi.

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  13/04/2008 12:15:09
   7 / 10
Sinceramente non è il top, ma è comunque un buon film, molto divertente, con attori macchietta che strappano una risata (Bill Murray, Steve Buscemi, Roberto Benigni) e non attori che ce la mettono tutta (Iggy Pop, Tom Waits). Alcuni episodi sono fantastici, altri un po' meno, e forse è proprio questa mancanza di omogeneità la carenza più grande di questo "film", oltre ad una sceneggiatura non sempre all'altezza!

EcceBombo  @  14/02/2008 11:21:44
   8 / 10
Per me è un gioiello di follia...
Sicuramente fuori dai canoni,ma jarmush è così!
Ottimi gli episodi con Buscemi,Blanchett e Murray...
Fantastici Iggy Pop e Tom Waits

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  19/01/2008 13:48:10
   6 / 10
ho deciso di salvare questo film anche se è pieno di difetti.
Episodio 1: Benigni è insopportabile e il suo compagno Wright non se la cava meglio, poi è noioso e francamente inutile voto: 4,5
Episodio 2: I tre interpreti (Buscemi, Joie Lee e Cinquè Lee) sono bravi, ma è la sceneggiatura che non regge, anzi è insopportabile. voto: 5,5
Epidosodio 3: Iggy Pop e Tom Waits sono fantastici e anche l'episodio è ruscito bene, finalmente qualche volta si sorride e si nota il talento del regista voto: 7,5
Episodio 4: volgarissimo e s*******vole, i due vegliardi (Joe Rigano e Vinny Vella) se la cavano alla grande, ma alla lunga stanca ed è monotematico, poi il Vinny Vella Jr. mi sta sul ***** voto: 6
Episodio 5: Renèe French è stupenda e pure brava (i suoi sguardi sono abbacinanti), ma il suo compare E.J. Rodriguez mi sta proprio sui ********, l'episodio è simpatico, ma monotono voto: 6
Episodio 6: Alex Descas e Isaach De Bankolè sono grandi e l'episodio molto interessante, pure un pò divertente voto: 6,5
Episodio 7: Cate Blanchett è una dea e questo è uno dei migliori. voto: 7,5
Episodio 8: i fratelli White Stripes si cimentano in un episodio che non brilla di luce propria, anzi è piuttosto scadente. voto: 5
Episodio 9: fantastico in tutto e per tutto. geniali gli intepreti voto: 8
Episodio 10: GZA e RZA più Bill Murray, mi aspettavo molto, ma è uno scialbo riassunto di tutti i precedenti. voto: 5,5
Episodio 11: mmmh questo mi sembra il più profondo e i due attori sono molto bravi. voto:7

kurt619  @  16/01/2008 16:33:14
   9 / 10
Un "piccolo" cult.

taras bulba  @  29/12/2007 18:16:07
   3 / 10
Un film veramente noioso, pieno di dialoghi completamente vuoti di interesse, solo l'episodio con Benigni è un pochino divertente, per il resto noia completa

Invia una mail all'autore del commento malocchio  @  18/12/2007 01:04:16
   5 / 10
non ci siamo,questo film è pieno zeppo di punti morti e alla lunga finisce con l'annoiare,dovrebbe offrire molti spunti di riflessione ma la banalità dei dialoghi non rende assolutamente l'idea di quello che il regista vuol comunicare,si salvano un paio di episodi tra cui ovviamente quello celebre con iggy e tom waits.peccato perchè da jarmusch ci si aspetta decisamente di più di una semplice rimpatriata di celebrità con una sceneggiatura minimale

eldar86  @  10/12/2007 02:45:14
   7 / 10
Guardate il film è lento e non "piacevole" ... riesce però in qualcosa di notevole: fa provare il disagio delle conversazioni fine a sè stesse.

Volendo è proprio il primo episodio con Benigni (che adoro [ chi ha messo 1 nella vita è bella è del tutto andato]) è proprio quello riuscito meno perchè troppo surreale.
Il resto però l'ho ritenuto interessante e anche degno di essere visto e magari rivisto, rimane cmq lento.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  19/11/2007 18:01:12
   6 / 10
il forte di questo film doveva essere la sceneggiatura visto che non c'è un minimo di azione e tutto si svolge intorno a un tavolo...ma non tutti gli episodi raggiungono l'obbiettivo...ne salvo solamente 3 o 4...
carino

Invia una mail all'autore del commento Michylino  @  26/09/2007 12:54:25
   3 / 10
Una noia mortale. Il soggetto era veramente accattivante, ma evidentemente non si è riuscita a cogliere nel segno. A me è parso molto demenziale!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  12/02/2007 21:55:16
   4½ / 10
una serie di episodi noiosi, inutili e irritanti giusto un paio strappano la sufficienza

fio81  @  08/12/2006 22:20:29
   6½ / 10
Nonostante ci si capisca poco nulla, è un film in cui si nota un nota qualcosa di instenso e speciale. Grande il cast. Comunque godibile.

benzo24  @  25/07/2006 17:53:02
   7 / 10
un mosaico di episodi che non risparmia momenti di lucida poesia.

Sandpipers  @  05/03/2006 14:26:49
   7½ / 10
Veramente carino e alquanto strano. Alcuni episodi sono completamente senza senso, ma altri sono veramente simpaticissimi (quello di Bill Murray, quello di Alfred Molina, quello di Iggy Pop e Tom Waits solo per citarne alcuni). Nel complesso un'ottima idea. Molto bella la fotografia.

ulisseziu  @  17/09/2005 09:32:15
   3 / 10
Mah, nulla mi ha entusiasmato in questo film... non ho trovato nulla di buono nella fotografia (un semplice e banale bianco e nero), nulla di buono nei personaggi (caratteri a volte piu comprensibili, a volte appena abbozzati). Non c'è stata una scena che mi abbia fatto riflettere, ne una che mi abba fatto ridere (al massimo sorridere in un paio di occasioni). Visto e considerato che la regia consiste in inquadrature fisse su tavoli da bar, e un paio di personaggi che dialogano, magari qualche sforzo stilistico in più od una maggiore cura nella scenaggiatura avrebbero risollevato le sorti di questa "raccolta di corti".

Kr0nK  @  07/09/2005 06:01:36
   7 / 10
Il tutto non è sufficiente per "ipnotizzare" lo spettatore.
In poche parole, se dovessi votare per il mio interesse, darei tranquillamente un 1, soprattutto perché non sopporto gli spezzoni e qui si susseguono, totalmente indipendenti, ogni 5 minuti.

Ma non si può proprio negare che il film sia fatto davvero bene.

E' originale e pregiato per stile, tecnica, fotografia, dialoghi.
Il cast è impressionante e lo è ancora di più tenendo conto del prodotto bizzarro in questione.
Simpatica l'idea di lasciare i nomi degli attori ai personaggi.

In più, sotto una banale serie di dialoghi senza senso, si nasconde qualcosa. Ciò che si percepisce è questa insoddisfazione generale, implicita in ogni personaggio. Insoddisfazione che si manifesta sempre attraverso discorsi superficiali, i cosiddetti "discorsi da ascensore", dove, pur di ingannare il tempo, si è costretti a dire qualche(?!) ca.zzata. (OT: in ascensore statevi zitti che è meglio)

Vedendolo da questo punto di vista si riesce a cogliere una sorta di amara ironia nei confronti dell'uomo appartenente all'epoca "caffè e sigarette" (epoca ancora attuale).

In conclusione, dà qualche spunto di riflessione su se stessi e sugli altri e lascia un segno nel panorama cinematografico internazionale, ma ciò non toglie che sia notevolmente pesante e noioso. Peccato

parrocchetto  @  18/08/2005 07:12:15
   4 / 10
Bah... e un film senza senso...
Ci stanno tanti drogati di caffe e sigarette che non fanno un ca.zzo. Chiacchierano di ca.zzate ebbasta e una palla...
Almeno si fumassero una canna era piu eccitante
XD scherzo
cmq veramente una palla mostruosa...


alesfaer  @  06/07/2005 12:03:05
   2 / 10
porca miseria che palle. insostenibile

Moderator  @  04/06/2005 02:33:29
   8 / 10
Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  12/04/2005 14:21:13
   3 / 10
ad ogni episodio con i miei amici ci dicevamo "andiamo via?" e a turno ci rispondevamo "vediamone un altro magari migliora"...
macchè migliora! diciamoci la verità è un film noioso, con qualche episodio riuscito, ma con degli altri davvero patetici tipo quello dei due ragazzi che inventano una specie di macchina che non serve a niente...
bof, mi è sembrato davvero pretenzioso, un filmetto con poco da dire truccato da cinema d'autore...
JARMOUSCH RIDACCI TASSISTI DI NOTTE!!! quello era un bel film!

Invia una mail all'autore del commento angel__  @  17/03/2005 21:14:58
   3 / 10
pessimo,non mi ha fatto ridere,nè riflettere,non mi ha interessato in nessuna gag.lo trovo uno spreco di star.uno dei peggiori film che ho visto negli ultimi anni

wight  @  10/11/2004 12:39:25
   6 / 10
Gradevole, ma lo pensavo più brillante.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  10/10/2004 12:42:54
   8 / 10
Non proprio un film ma un intenso susseguirsi di storie e dialoghi.
....ma sono davvero fantastici....la scenetta di Iggy Pop e Tom Waits le batte tutte!

polbot  @  09/04/2004 13:52:05
   8 / 10
film tutto di immagii e recitazione (purtroppo hanno dato a Benigni il corto peggiore.......)

Mickey  @  02/04/2004 09:03:01
   10 / 10
Splendido! Andrebbe visto sorseggiando una tazza di caffé all'americana (io non fumo). La fotografia è la cosa più particolare, poi dialoghi e cast. Sconsigliato a chi vuol vedere morti ammazzati.

Invia una mail all'autore del commento paolo  @  30/03/2004 22:18:53
   8 / 10
Fare film straordinari su un tema apparentemente banale è cosa da pochi ed è cosa ancor più rara trovare cineasti moderni con quel gusto per il retrò che ti riporta direttamente ad un tipo di cinema ormai da tempo defunto. Jarmush raccoglie l'eredità dei soui antenati e ne fa un ottimo uso, confezionando un prodotto dalla tagliente ironia di fondo utilizzando un bianco e nero da paura e un senso della composizione cara ai grandi di un tempo. La malinconia e il senso di incomunicabilità che accompagnano ogni singolo fotogramma del film sono la chiave di volta della pellicola che si conclude con un episodio a dir poco superbo in cui l'amore per il cinema straborda come lava da un vulcano in eruzione lasciandoci quel pieno/vuoto che si prova solo dopo una grande esperienza. Questo è cinema signori.

Pierluigi  @  29/03/2004 12:45:14
   7 / 10
A differenza di molti di voi che hanno trovato questo film non all'altezza, vorrei sottolineare come sotto l'apparente superficialità dei dfialoghi, aleggi un senso di solitudine e incomunicabilità costante. Avete notato come tutti i personaggi non riescano a comunicare (scusate la ripetizione)? Quest'opera non è così malvagia come qualcuno crede senza ripensamenti! Non credo sia un capolavoro, ma penso valga molto di più di film che ultimamente hanno ricevuto ovazioni a mio avviso ingiustificate (vedi "Big Fish"). Fare poesia senza urlare a noi spettatori che si tratta di poesia (Tim Burton in primis), è un gesto di grande umiltà e di rispetto nei nostri confronti. Sono sdegnato dal fatto che film così intimisti e "diversi" come è questo di Jarmusch, siano bistrattati da gente che ha trovato meraviglioso "Big Fish". Credo che il film di Burton sia una presa per il **** saccente, commerciale e meno profonda di quel che si pensi.

4 risposte al commento
Ultima risposta 17/03/2005 21.13.53
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI gerardo  @  26/03/2004 13:50:20
   6 / 10
L'episodio migliore, a mio avviso, è quello con Alfred Molina, sul rapporto (parentale e) tra regista e attore. Cate Blanchett è fantastica, come sempre.

5percentnation  @  26/03/2004 09:32:41
   9 / 10
Per apprezzare questo film bisogna effettivamente avere il giusto background cinematografico, musicale e culturale che ti permetta di entrare nelle conversazioni e di apprezzarne, sotto l'apparente superficialità, i messaggi sottesi sulle frustrazioni, sui complessi, sul disagio della gente. Oddio, lungi dall'essere un film di elevata valenza sociale, comunque. Diciamo che è socialmente autoironico e nell'insieme godibilissimo ed esilarante. Miglior episodio: Rza e Gza alle prese con William "Ghost Fucker" Murray.

4 risposte al commento
Ultima risposta 17/09/2005 09.38.46
Visualizza / Rispondi al commento
Il Messere  @  26/03/2004 00:33:14
   10 / 10
Un film interessante, una sorta di "work in progress" ventennale (con episodi realizzati nell'86, '89, '93 e '03). Alcuni shorts sono sinceramente ottimali (una finezza i Wu-tang Clan che perculeggiano Bill Murray) altri tediosi. Insomma un'opera gradevole cui ho dato un dieci d'incoraggiamento, perche` certo oggettivamente la media del 3.7 non si addice a Coffe & Cigarettes.

Invia una mail all'autore del commento fragen  @  21/03/2004 01:18:21
   6 / 10
Geniale...anche se un pò noioso...il senso del film secondo me consiste nel fatto che accoppiando le coppie più disparate, c'è sempre una mancanza di comunicazione, che viene salvata dall'accoppiata di caffè e sigaretta...che è l'unica cosa che resiste....

Invia una mail all'autore del commento raffaellag  @  15/03/2004 15:12:30
   4 / 10
eh sì, è un film veramente noioso. dispiace ammetterlo perché jarmush è jarmush, tom waits è tom waits, bill murray è bill murray, però ci si addormenta.
mi aspettavo tante microstorie, invece sono solo chiacchiere un po' vuote.
solo due episodi si salvano: quello di cate blanchett e l'utlimo, i due vecchi signori che parlano della pausa pranzo come della vita. ancora due minuti, e poi è finita...
però non salvano il film.


Viola  @  01/03/2004 01:17:22
   1 / 10
se c'era il voto zero...state tranquilli ke lo avrei usato...
evitatelo peggio della peste!!!!!!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010890 commenti su 44482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net