cuba libre - la notte del giudizio regia di Stephen Hopkins USA 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cuba libre - la notte del giudizio (1993)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film CUBA LIBRE - LA NOTTE DEL GIUDIZIO

Titolo Originale: JUDGMENT NIGHT

RegiaStephen Hopkins

InterpretiEmilio Estevez, Cuba Gooding jr., Stephen Dorff, Denis Leary

Durata: h 1.49
NazionalitàUSA 1993
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 1993

•  Altri film di Stephen Hopkins

Trama del film Cuba libre - la notte del giudizio

Per andare ad assistere a un incontro di boxe, quattro amici che abitano nella periferia di Chicago decidono di fare le cose in grande e prendono in prestito un camper. Il caso vuole che, sbagliando strada, finiscano in un quartiere poco raccomandabile e che, mentre sono lý, siano testimoni di un omicidio. Comincia cosý una caccia all'uomo, da parte dei killer, che dura tutta la notte.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,39 / 10 (41 voti)7,39Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cuba libre - la notte del giudizio, 41 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  23/10/2022 09:54:05
   7½ / 10
La sceneggiatura non è certo ricercata ma l'incipit e lo svolgimento della storia riescono a catturare e a far vivere momenti di tensione. Anche perché, guardandolo e riguardandolo, penso che tutti abbiano un po' provato a immedesimarsi nei protagonisti, vittime loro malgrado della più classica jungla d'asfalto. Un ottimo ritmo e prove attoriali convincenti si aggiungono a una bella colonna sonora e a una fotografia che restituisce magnificamente una Chicago sporca e cattiva. Passato spesso per le reti main-stream in orari notturni.

zerimor  @  18/06/2022 02:05:16
   7 / 10
Mi è piaciuta un sacco l'ambientazione dei quartieri malfamati ove finiscono malauguratamente i quattro amici e la tetra atmosfera notturna. Ritmo serrato, ma sceneggiatura abbastanza ingenua in alcuni passaggi. Personaggi e relativa prova recitativa non sono proprio il massimo, tranne che per il boss dei cattivi, una spanna sopra gli altri.
Buon action che merita senz'altro una visione.

DogDayAfternoon  @  22/07/2016 13:51:00
   7 / 10
Avvincente thrillerino anni '90 che ha dalla sua il fatto di catturare l'attenzione dello spettatore dal primo all'ultimo istante.

Non trasuda di certo realismo, i "villains" sono fin troppo pivelli e hanno più di una chiara occasione per ammazzare i quattro poveri disgraziati, per non parlare poi del fatto che quest'ultimi si perdono a pochi km da casa loro. Poi, per quanto malfamate possano essere le periferie delle grandi città americane, questo sembra uno scenario apocalittico, ma a conti fatti crea la giusta atmosfera.

Insomma, per apprezzarlo nella giusta maniera non bisogna fare troppo i difficili e godersi l'inseguimento. Anche perché scene da ricordare ce ne sono, in primis quella del passaggio sul tetto da un edificio all'altro.

Buona la regia con alcune tipiche inquadrature anni '90 (specialmente nelle scene nelle fognature), cast che si comporta egregiamente tranne forse Estevez che rimane un passo indietro agli altri, anche per colpa del personaggio che si trova ad interpretare.

Elettrizzante e godibile, pur con i suoi difetti.

Judgment night --> Cuba Libre: ma perché!?

Pashat97  @  29/04/2015 18:22:10
   7 / 10
Lo vidi su Sky...be anchè se non è abbastanza famoso per me rimane un film abbastanza godibile e facile da seguire,non troppo scontato in alcuni punti...Davvero molto bello

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  21/01/2015 16:38:09
   7½ / 10
Carino, un thrillerino godibile, anche se un po' scontato.
L'odioso Ŕ odioso al punto giusto, gli onesti anche e pure il vile Ŕ reso bene.
La scena tra i treni Ŕ da cardiopalma.
Vedibile.

TheLory  @  02/12/2014 11:34:15
   7½ / 10
Mic Hey  @  28/11/2014 03:27:25
   9 / 10
Mitico Mitico Mitico !
Quasi al livello di Warriors-I guerrieri della notte.. e ho detto tutto !

Nella mia topten !

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  19/09/2014 18:53:07
   7½ / 10
Thriller cupo, tesissimo e ricco d'azione, che ha il suo punto forte in una location stile bronx che mette i brividi nella sua desolazione.
Puro prodotto anni '90 che purtroppo è stato inspiegabilmente dimenticato da tutti, ed in particolare dalle reti televisive che invece di passare l'ennesimo film dell'imbolsito Seagal potrebbero mostrarci pellicole come questa (ma anche altre hanno subito lo stesso triste destino) con buona pace di tutti.

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/09/2014 19.42.40
Visualizza / Rispondi al commento
Charlie Firpo  @  24/08/2014 11:56:26
   7 / 10
Buon filmetto degli anni 90 immeritatamente dimenticato e seppellito nella polvere.

alex94  @  05/08/2014 17:08:32
   7 / 10
Buon film diretto da Stephen Hopkins nel 1993.
La trama è carina,ha un buon ritmo e si segue con interesse fino al discreto finale.
Molto bella ed oscura l'ambientazione periferica dove si svolge tutto il film.
Buona la regia e bravi gli attori.
Consigliato,vale la pena vederlo.

BlueBlaster  @  17/07/2013 01:42:48
   7 / 10
Un'avventura metropolitana dalle tinte "scure" e deprimenti...piuttosto movimentato e ricco d'azione, ricorda leggermente "I guerrieri della notte" sia per la trama di base che per le atmosfere da periferia desolata e notturna!
La storia poi è anche una critica al degrado sociale delle grandi città americane in cui regna l'anarchia per le strade.
Cast soddisfacente, sopratutto Cuba Gooding jr ma anche Emilio Estevez (ancora nel periodo d'oro) svolge più che bene il suo lavoro di capogruppo.
Stephen Hopkins è un regista che ha uno stile che mi piace e che sa creare le giuste atmosfere avvalendosi sempre di una fotografia notturna ma comunque calda...mi era piaciuto con "Nightmare 5" e neanche "Predator 2" era da disprezzare ma il suo lavoro migliore è l'angosciante episodio "Un fratello per nemico" presente ne "I racconti della cripta 3"!!!
Non è un capolavoro di film ma si guarda senza mai annoiarsi anche se poi i risvolti della sceneggiatura sono prevedibili...si lo consiglio in una notte d'estate!

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/10/2013 14.53.29
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/07/2013 19:04:19
   7 / 10
Dieci miglia che separano il punto di partenza, un tranquillissimo sobborgo di Chicago, all'apparente punto di non ritorno della parte più malfamata della città. Due mondi completamente diversi vicino per distanza geografica, ma completamente agli antipodi per collocazione sociale. Dalla trama può sembrare una rivisitazione dei guerrieri della notte ed in parte ne riprende le suggestione notturni della buona fotografia, ma credo sia più comune al primo Carpenter di Distretto 13 in particolare ed in certi aspetti a una versione metropolitana di Deliverance.
Buono il ritmo impresso da Hopkins che non concede pause a questa vera e propria caccia all'uomo ed essenziali i personaggi dove le "prede", sia pure a fatica, riescono a mantenere una propria umanità, specialmente per Frank e non scendere quell'ultimo gradino che lo porti ad una sorta di lato oscuro al pari di Fallon.

topsecret  @  04/03/2013 16:01:26
   6½ / 10
Non presenta, amio parere, grande originalità ma si lascia seguire grazie ad un ritmo fluido e una storia che propone action e tensione al punto giusto.
Discreta la performance del cast, anche se non tutti i personaggi hanno carisma e forza interpretativa.

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  12/01/2013 19:25:37
   7 / 10
La Notte Del Giudizio:una nottata di puro delirio nella quale 4 protagonisti dovranno fare i conti con l'inferno sulla terra popolato da gangster e malviventi.
Location e fotografia lavorano in sintonia per regalarci un'atmosfera lugubre,minacciosa e immersa in un buio che mette i brividi.
I dialoghi sono molto credibili,la sceneggiatura e' geniale perche' e' un thriller questo basato su scelte.E' un percorso ad ostacoli lungo una notte nella quale gli interpreti principali,4 personalita' differenti in cui noi possiamo riconoscerci,sono costantemente bloccati davanti a decisioni importanti per salvarsi la pelle.
Nascondersi in un angolo o farsi avanti e far capire chi comanda nella giungla urbana?Abbiamo un'arma a disposizione:utilizzarla per incutere timore ai nostri inseguitori o estrarla in un momento piu' opportuno?Chiedere aiuto oppure tirarsi su le maniche e giostrare il problema affrontandolo di petto?
E via cosi' in modo tale da coinvolgere anche lo spettatore in un contesto altamente convincente e verosimile,non capato per aria,fino alla fine.
La regia di Hopkins(non so come mai non si sia piu' dedicato a thriller di questo calibro non si sa)e' perfetta,organizzazione del thrilling efficace,inquadrature calcolate con criterio e maestria(come scordarsi la telecamera fissa sul volto del protagonista nascosto mentre sullo sfondo passa il cattivo di turno pronto ad accoppare o chissa' il malcapitato).
Come ciliegina sulla torta un eccezionale Denis Leary,antagonista con schizzi di nervosismo improvvisi che fanno veramente paura ed e' un villain insomma perfetto,freddo,deciso in quello che deve fare,con l'obiettivo di non far scappare i testimoni di un omicidio,costi quel che costi.

Cuba Libre e' da vedere.Rimediatelo su Sky o se c'e sul Net.
Una vera sorpresa.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2013 22.44.05
Visualizza / Rispondi al commento
Christian80  @  19/07/2012 23:09:08
   7½ / 10
Sono legato in particolar modo a questo film;visto e rivisto trasmette sempre quel pathos e quella suspance della prima volta;consigliatissimo!!

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  07/06/2012 00:38:00
   7 / 10
Vero e proprio incubo nella paranoia notturna della metropoli.
I toni esaltati e le caratterizzazioni stereotipate dei protagonisti alla lunga infastidiscono, ma chi se ne frega: il film è tesissimo e non lascia praticamente respiro.
Inaspettatamente notevole la regia dell'altrove irritante Hopkins, qui capace di ricreare una perfetta atmosfera di persecuzione; in palla il cast e terrificante il super cattivo di Leary.
Gioiellino.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/06/2012 09.39.02
Visualizza / Rispondi al commento
emasen4  @  30/09/2011 14:44:35
   7½ / 10
Visto di recente posso dire di esserne rimasto veramente soddisfatto. Effettivamente tiene bene l'attenzione alta, e mano mano che la pellicola procede la tensione e i colpi di scena si susseguono a vicenda e i personaggi della vicenda calano le maschere e scoprono la loro vera essenza. Tutti bravi i protagonisti della storia sia buoni che cattivi. Sinceramente non mi era mai capitato di beccarlo ad un passaggio tv, beh mi sono rifatto con il dvd. Consigliato a tutti.

Jumpy  @  07/04/2011 02:24:07
   7½ / 10
Il film parte come tante commediole americane anni '80 (anche se è del '93 ;) ), poi, nel giro di pochi minuti si trasforma in un thriller-gangster movie mozzafiato una sorta di "Guerrieri della notte" (ma in alcune scene ancor più violento) ed una versione tragica di "Fuori Orario".
In tutto 'sto putiferio, si sovrappongono amicizie, sentimenti, rancori personali e scontri di classe.

guidox  @  06/01/2011 18:20:04
   7 / 10
storia dal ritmo serrato che effettivamente come già detto da altri prima di me, riporta alla mente sia I guerrieri della notte sia Fuori orario, pur vivendo poi di altri elementi (i rapporti fra i quattro amici, la differenza nell'approccio della fuga) che ne fanno un film comunque godibile e di livello, a sè stante.
bel ritmo, buona atmosfera, gli ingredienti ci sono tutti e dosati piuttosto sapientemente.
rimane il grande enigma sul titolo...vorrei conoscere il genio che lo ha tradotto con Cuba libre, che se non ricordo male è il cocktail che ad un certo punto viene nominato all'inizio quando i quattro sono all'interno del camper e che non mi pare affatto abbia questa gran valenza nella storia.
mistero.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/01/2011 20.03.26
Visualizza / Rispondi al commento
giraldiro  @  06/01/2011 17:44:47
   7½ / 10
Uno dei miei film preferiti di quand'ero ragazzo. Atmosfere da antologia e inseguimenti mozzafiato che coinvolgono lo spettatore non poco.

Non si può perdere un film così!

Ale-V-  @  24/08/2010 14:15:03
   6½ / 10
Davvero carino questo film! unica pecca:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/10/2011 14.30.20
Visualizza / Rispondi al commento
JOKER1926  @  18/08/2010 17:25:47
   5 / 10
"Cuba Libre La notte del giudizio" ricorda non poco un bellissimo ed entusiasmante film "I guerrieri della notte", ci˛ che differisce nel lavoro del 1993 di Stephen Hopkins Ŕ la dose (inopportuna) in pi¨ di drammaticitÓ, per˛ manca a cospetto del mitico "I guerrieri della notte" quella introspezione dei personaggi , quella profonda analisi caratteriale, davvero imprescindibile.

Il regista di "Cuba Libre" propone una storia un po' banale e fin troppo "americana" lasciando fin da subito intuire al pubblico il disegno narrativo/dinamico con un gruppetto di "bambini cresciuti" che dovranno scappare da una mini squadriglia di criminali, fra azione e morte ecco contornato il piano di Stephen Hopkins.
Purtroppo a non convincere di questo film un po' tutto, gli attori poco incisivi, sceneggiatura che non esalta, in pratica fin troppo lineare e senza passaggi artificiosi e in gran parte molto pronosticabile e orfana di nobili e solidi intrecci che in una pellicola di quasi due ore di proiezione dovrebbero essere presenti proprio per alimentare voglia e pathos nel pubblico.
Le cose non negative si riscontrano nella bella fotografia e negli scenari notturni ma effettivamente Ŕ poco; come scena degna di nota c'Ŕ veramente poco, per il resto una fuga irruente e caotica inoltre segue un'accozzaglia poco brillante di zuffe e sparatorie.
Pure il finale su questa falsariga con azione e sangue, film di genere azione che vuole quasi diventare drammatico; ma in fin dei conti "Cuba Libre" resta un modesto prodotto, minimamente divertente e immensamente ripetitivo e a volte persino "indigesto" da seguire.

TeoLoco7  @  28/07/2010 03:48:32
   10 / 10
film che avrò visto almeno sei volte da bambino e rivista poco tempo fa, che dire conservo sempre un bel ricordo di questo film ambientazioni cupe, atmosfere fantastiche come le recitazioni

pinhead88  @  27/06/2010 18:12:39
   7½ / 10
Thriller di ottima fattura,teso e coinvolgente dall'inizio alla fine.ritmo serrato e ambientazioni cupe e desolate che danno consistenza al film,oltre che trasmettere degrado e incutere un certo timore.forse un po' troppo stereotipato,ma ci sta.
Per chi fosse alla ricerca di vera suspance vale assolutamente un'occhiata.

4 risposte al commento
Ultima risposta 29/06/2010 11.14.55
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  27/06/2010 15:35:22
   10 / 10
Magnifico, non troverò mai abbastanza parole o aggettivi per trasmettere la bellezza di questo capolavoro del thriller. Uno dei miei film preferiti in assoluto, che avrò visto e rivisto almeno cento volte, che non mi stanca mai, che mi regala le stesse emozioni ad ogni visione, di cui possiedo praticamente ogni copia esistente al mondo, di cui conosco ogni battuta a memoria, di cui non potrei mai fare a meno. Sarà considerato un B-movie, sarà considerato un povero rifacimento de "I Guerrieri Della Notte" di Hill (di cui a parte lo schema narrativo non condivide altro) etc etc…, ma di tutte queste cose, me ne frego altamente. Amo questo film, e guai a chi lo tocca.

A Chicago, in una giornata allegra e tranquilla come tante altre, i quattro borghesi amici dai tempi del liceo Frank Wyatt (Estevez) Mike Peterson (Gooding jr.) Ray Cochran (Piven) ed il giovane fratello di Frank, John (Dorff), partono con un camper per andare ad assistere ad un incontro di boxe. Bloocati ed in ritardo a causa di un ingorgo in autostrada (dove John, dal temperamento aggressivo, verrà quasi coinvolto in una rissa con un guidatore) decidono di prendere una "scorciatoia" alla prima uscita disponibile. Grosso errore, dato che dopo essersi perduti in uno dei ghetti più malfamati, violenti e pericolosi della città, hanno la malaugurata idea di assistere un uomo ferito che hanno accidentalmente investito. Non appena scopriranno che quest'ultimo è un piccolo criminale in fuga, verranno braccati da una spietatissima gang comandata dallo psicopatico Fallon (Leary) che, dopo aver ucciso l'uomo a sangue freddo davanti ai loro occhi senza nessuna esitazione, deciderà di non lasciar vivo nessun testimone. Da quel momento in poi, per i quattro sarà l'inizio di un incubo che durerà tutta la notte. Un eccezionale thriller notturno, cupo, ricco di suspence, serrato e cattivissimo. Un tour de force che richiederà nervi saldissimi diretto da uno Stephen Hopkins (regista capace e poco apprezzato, vedere Predator 2) in stato di grazia, che con una sceneggiatura semplice ma geniale catapulta da subito lo spettatore in un inferno metropolitano sconvolgente, trasmettendo un senso di claustrofobia, angoscia ed isolamento impareggiabili (grazie anche all'aiuto delle suggestive location), e sottoponendolo ad una serie di situazioni tesissime e quasi insostenibili (per dirne una, la sequenza della scala tra i due palazzi, un'ansia tremenda). Nessun cedimento (neanche nel confronto finale), nessun tempo morto, nessun respiro di sollievo, e quei pochi apparenti momenti di calma, dove sembra che i protagonisti siano in salvo, saranno solo temporanei, visto che i colpi di scena si susseguono con un ritmo avvincente e mozzafiato. Oltre al lavoro del regista però, va menzionato il fantastico compito svolto da tutti gli attori, eccellenti, credibilissimi e perfettamente in parte, sia buoni (quattro personalità diverse in cui ognuno si può riconoscere) che cattivi. Nello specifico: Estevez, l'unico sposato e il più saggio del gruppo, che non esiterà a mostrare gli artigli quando verrà attaccato sui valori famigliari; Gooding jr., il più egocentrico e scherzoso, ma anche il più coraggioso ed aggressivo, che sarà il primo a tirar fuori l'istinto animale; Dorff, che malgrado si atteggi a duro ed abbia l'aria da cattivo ragazzo, sarà il meno in grado di reggere la situazione e a soccombere alla paura; e Piven (il più riuscito), ubriacone, vigliacco e poco atletico, che a causa della parlantina facile sarà quello che incontrerà più difficoltà. Su tutti, si distingue un'ispiratissimo e truculento Denis Leary, decisamente uno dei cattivi più freddi, sarcastici e spietati mai visti sullo schermo. Ottimo anche il lato tecnico, in particolare la perfetta fotografia notturna, desolata e curata in ogni minimo dettaglio di Peter Levy (con inquadrature di strade deserte e sporche, ponti arruginiti, palazzi disabitati, case popolari, fogne etc...) e le epiche musiche di Alan Silvestri, insolite per un film simile ma indiscutibilmente azzeccate ed adatte ad ogni scena. Se poi a tutto questo, ci aggiungiamo la strepitosa (e ormai famosissima) colonna sonora (che sto ascoltando mentre scrivo) che vanta un connubio tra i più popolari gruppi rap e metal di sempre (Run Dmc, Cypress Hill, House Of Pain, Ice T, De La Soul, Slayer, Pearl Jam, Sonic Youth, Biohazard) si ottiene un film perfetto. Insomma, un thriller metropolitano da vedere assolutamente, un capolavoro del genere, tesissimo ed avvincente che racchiude in quasi due ore da incubo tutta l'essenza di quello che dovrebbe essere un buon film d'azione.
Non riesco a trovargli difetti, neanche volendo. Grande film, grande storia, grande atmosfera, grandi attori. Da gustare dall’inizio alla fine, di notte, magari sorseggiando un Cuba Libre.

NON MUOVETEVI, NON BISBIGLIATE, NON RESPIRATE

5 risposte al commento
Ultima risposta 10/07/2010 00.27.11
Visualizza / Rispondi al commento
popoviasproni  @  09/03/2010 19:19:04
   7 / 10
Ritmo serrato e tensione a fiumi, magari esagerando un po' e con tutti gli stereotipi del genere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  09/02/2010 11:03:56
   7 / 10
Rivisto dopo anni questo thriller, che deve molto a "I guerrieri della notte", rimane un film avvincente, grazie all'atmosfera cupa e all'ambientazione perfetta. La storia è semplice ma avvincente ed il ritmo tesissimo mantine alta l'attenzione dello spettatore.
Buona prova di Estevez.

simonssj  @  15/01/2009 17:12:57
   7½ / 10
Da piccolo ho amato questo piccolo thriller che si basa sulla semplice, beneamata regola del "buoni in fuga contro cattivi assatanati". Rivedendolo con gli occhi della saggezza (...) pecca un pò nella parte finale e in generale in una non eccessiva originalità. I migliori Cuba Gooding e il cattivo-capo dagli occhi di ghiaccio. Il mezzo voto in più per...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

paolo80  @  30/12/2008 23:35:52
   6½ / 10
Film molto movimentato, che non lascia respiro, e neanche spazio alla noia.
La pellicola si lascia guardare piacevolmente, ed é ben recitata; peccato che i film che rientrano in questa tipologia sembrino alla fine tutti uguali, e difettino notevolmente di originalità.
Da vedere, senza però aspettarsi troppo.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  23/11/2008 11:12:58
   7½ / 10
Questo film è stato per me una grossa sorpresa, dal momento che ho deciso di vederelo solamente per il titolo bizzarro. E' del genere di "I guardiani della notte", ma secondo me riuscito meglio anche grazie a dei buoni attori e ad una trama avvincente.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  15/04/2008 12:47:38
   6½ / 10
Discreto, non mi ha entusiasmato ma non è nemmeno un aggregato di luoghi comuni come tante ciofeche del genere. Molto scenografiche le locations, attori così così. Gradito ed evidente l'omaggio al ben più grande I guerrieri della notte.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  01/11/2007 16:37:39
   7½ / 10
Film molto avvincente e coinvolgente che ricorda, per certi aspetti, i guerrieri della notte e fuori orario, senza però raggiungerne gli stessi livelli dal punto di vista delle atmosfere ricreate e delle inquietudini trasmesse.
Nel film viene inscenata una incursione nei quartieri malfamati di Chicago, da parte di quattro ragazzi borghesi, i quali si troveranno a vivere un vero e proprio incubo notturno in una sorta di inferno metropolitano: è il mondo civile che si scontra con il mondo "oscuro" della società.
Lo consiglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  16/01/2007 00:31:11
   6½ / 10
La storia e le ambientazioni assomigliano fin troppo ai Guerrieri Della Notte(con la differenza che qui il gruppo di ragazzi e'estraneo all'ambiente ostile in cui finisce) e il risultato finale e'facilmente archiviabile nel cinema di pura serie b americana.
Hopkins cmq confeziona un film tesissimo,con gran ritmo dal primo all'ultimo fotogramma(e questo in parte salva il prodotto)....memorabile la scena del ponte tra i due palazzi e bravi gli interpreti(su tutti Denis Leary).

3 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2007 00.26.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  17/10/2006 14:27:40
   6½ / 10
Thriller piuttosto scontato e con personaggi banali. Comunque bisogna dire che la tensione regge bene e l'ambientazione notturna in una giungla di cemento a poca distanza dai quartieri alti ( come il ben + bello "I tragressori" di Walter Hill) è piuttosto suggestiva.

Il migliore degli attori è il cattivo Dennis Leary.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  15/10/2006 23:41:43
   7½ / 10
...bello un film molto molto coinvolgente... Molta adrenalina e un'atmosfera claustrofobica ed oscura... Il buio regna sovrano...

Invia una mail all'autore del commento phemt  @  18/09/2006 12:52:22
   8 / 10
Thriller di ottima fattura, ben sceneggiato a partire da un’idea semplice ed efficace e ben interpretato… Un uscita con gli amici che pian piano va a trasformarsi in un incubo lungo una notte… La periferia disgregata è ben raccontata grazie anche ad una buona fotografia e un’ottima scenografia… I personaggi sono ben caratterizzati e ben delineati, peccato per qualche forzatura di troppo in alcune situazioni o comportamenti… Ma il ritmo è costante e il film ti tiene incollato allo schermo fino alla fine…

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  23/08/2006 19:39:39
   8½ / 10
splendido,un film coinvolgente e dal ritmo serratissimo.
in più tutti i caratteri sono descritti in maniera semplice ma impeccabile.
sottoscrivo il commento del buon crimson e aggiungo mezzo punto alla valutazione.

roywolf  @  27/07/2006 21:14:25
   7½ / 10
Bel thriller-azione movimentato dall'inizio alla fine.
Mi è piaciuto.

Betelgeuse  @  23/07/2006 16:32:58
   8 / 10
Fantastico.
Un thriller come si deve: claustrofobico al punto giusto, e appassionante.

Dopo averlo visto, sbagliare strada è diventato un incubo per me... ;)


Ma quando lo ridanno in televisione!?

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/01/2011 17.08.38
Visualizza / Rispondi al commento
No Mercy  @  07/06/2006 19:28:20
   8½ / 10
Grandioso....un film annichilente fin dalle prime scene,adrenalinico e fottutamente coinvolgente...un mix di violenza,azione ed ironia da spararsi tutto d'un fiato immersi nella "notte".....

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/06/2006 00.59.53
Visualizza / Rispondi al commento
Crimson  @  10/07/2005 20:07:20
   8 / 10
L'atmosfera in cui è avvolta tutta la storia è la cosa più bella: buio pesto, dall'inizio alla fine. Un'oscurità che bacia perfettamente la storia torbida, i personaggi deviati. Il capo dei killer in particolare incute un certo timore. Non mancano colpi di scena. Grande Emilio Estevez!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannogarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo impero
 NEW
i dannatii delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
if - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)
 NEW
metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)
 NEW
niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginario
 NEW
ritratto di un amoreroad house (2024)
 NEW
samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibile
 NEW
superlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tutto
 NEW
una storia neravita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050617 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net