cuori in atlantide regia di Scott Hicks USA 2001
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cuori in atlantide (2001)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CUORI IN ATLANTIDE

Titolo Originale: HEARTS IN ATLANTIS

RegiaScott Hicks

InterpretiAnthony Hopkins, Anton Yelchin, Hope Davis, Mika Boorem, David Morse, Will Rothhaar

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 2001
Generethriller
Tratto dal libro "Cuori in Atlantide (Uomini bassi in soprabito giallo)" di Stephen King
Al cinema nel Gennaio 2002

•  Altri film di Scott Hicks

Trama del film Cuori in atlantide

Tratto da un romanzo di Stephen King.
Stanco e invecchiato, Bobby Garfield ritorna nella cittadina dove ha trascorso l'infanzia. E lý ricorda la magnifica estate del 1960, quando conobbe il suo nuovo vicino di casa: Ted Brautigan, un uomo dal passato misterioso e dagli straordinari poteri sensoriali...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,57 / 10 (74 voti)6,57Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cuori in atlantide, 74 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

wicker  @  25/08/2019 19:32:11
   7½ / 10
un film di formazione tra il noir e la commedia che purtroppo non prende mai una direzione decisa ma che comunque è fatto bene .
Ben interpretato dal compianto Yelchin e da Hopkins mi ha emozionato ma mai quanto il libro che molto è molto più completo e ovviamente spiega meglio la storia .

fabio57  @  07/12/2016 09:41:27
   7½ / 10
Trasposizione cinematografica di un racconto di King molto suggestivo. Ancora una volta il grande autore scandaglia l'animo umano, soffermandosi sul periodo dell'adolescenza, momento critico e importante, quando accadono le cose che poi forgeranno la tua indole.Ci sono interessanti riflessioni di tipo autobiografico, si pensi alla vita di King, abbandonato dal padre in tenera età e cresciuto solo dalla madre con grandi difficoltà economiche. Il film funziona abbastanza bene, anche grazie alla performance artistica del solito immarcescibile Hopkins.

InvictuSteele  @  06/12/2016 23:28:37
   6½ / 10
Film ben confezionato e con grandi attori, purtroppo rimane sempre in superficie e non va mai a fondo, per giunta semplificando (come quasi sempre accade) la narrazione del buon romanzo del grande King. Eppure questo è un difetto che ho riscontrato anche nel libro, decisamente buono ma forse mancante di "magia" e delle adeguate spiegazioni. Diciamo che il film sarebbe potuto durare qualche minuto in più e avrebbe potuto affrontare meglio certi argomenti (qui troppo sbrigativi). Bel film comunque, piacevole e abbastanza nostalgico, ma non ti lacera il cuore con il capolavoro Stand By Me, molto simile a questo per temi trattati e tratto da un racconto dello stesso autore.

Colibry88  @  17/09/2016 12:17:47
   7½ / 10
Questo film non merita la media bassa che si ritrova. La storia, intensa e a tratti commovente, intreccia bene l'elemento paranormale alle vicende puramente umane ed emozionali dei personaggi. Buono il cast in cui ovviamente spicca un intenso Anthony Hopkins. Come ho già detto, in molti momenti la pellicola suscita intense emozioni come la nostalgia per l'infanzia, la parte più bella (in teoria) della nostra esistenza. Molto belle le atmosfere e le locations. Regia discreta. Da vedere.

DarkRareMirko  @  20/10/2015 02:28:47
   7 / 10
Film sottovalutato, triste e malinconico (e poi sentire "Only You (And You Alone)" dei Platters, come in Mr. Destiny, mi fa sempre effetto).

Sin troppo misterioso a tratti (chi era davvero il personaggio di Hopkins?) risulta all'altezza di tutti i grandi nomi coinvolti (Goldman allo script, Hopkins, King, Hicks, ecc.); magari poteva durare un 50, 60 minuti in più per chiarificare meglio tutto, visto comunque come vola e non annoia.

Bel cast (c'è pure Morse), qualche scena toccante (lo schiaffo della Davis ad Hopkins non si sopporta proprio), finale strappalacrime ed una malinconia di fondo molto riuscita; da vedere.

Credo che tutto possa anche leggersi in maniera simbolica (ci sono poi gli elementi Kinghiani: il tizio misterioso, il gruppo di ragazzi e via dicendo).

Burdie  @  19/10/2015 23:16:01
   6½ / 10
...poco thriller e un po' scialbo

Matteoxr6  @  19/10/2015 23:11:40
   3½ / 10
Una commercialata con cui il regista si diletta a pilotare sentimentalmente un pubblico amante dei violini e dei fazzoletti Tempo tenuti con una mano sul cuoricino. Prendo la proposizione di questa pellicola come un affronto alla mia intelligenza.

Dompi  @  18/02/2014 17:53:50
   7½ / 10
Non mi sono annoiato per nulla durante la visione anzi sono rimasto sorpreso, i film tratti dai libri di King sono grandiosi!

Peccato che non si spieghi chi siano quegli uomini cattivi uff
Hopkins davvero grande!

Mic Hey  @  15/12/2013 22:44:06
   5½ / 10
Film che non sa di niente, realizzato con convinzione poca o nulla.

Sullo stesso "genere"(amicizia tra vecchio e bambino) molto meglio "L'uomo senza volto" e "Scoprendo Forrester"

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  06/04/2013 12:22:50
   7 / 10
Film tratto da un romanzo del "Re" Stephen King (che ancora non ho avuto il piacere di leggere). Probabilmente il libro sarà più ricco di dettagli, lo si può dedurre dal fatto che molti particolari della storia qui vengono solo abbozzati e a malapena approfonditi (del resto è una cosa che succede spesso nelle trasposizioni da carta a pellicola, specie quando si tratta di King); ad ogni modo il film è emozionante e coinvolgente lo stesso complici in primis le ottime performance di Hopkins (straordinario come sempre) e del piccolo Yelchin.

Da vedere.

sagara89  @  31/03/2013 20:28:58
   8 / 10
un altro film spettacolare derivato da uno dei piu' bei racconti di King.

Supercecco  @  21/03/2013 16:31:31
   5 / 10
Ho letto un pò di libri di King (non questo) e qui vedo riassunte alcuni punti di debolezza dei suoi prodotti. Non mi ha mai coinvolto, la storia si dipana male e senza colpi di scena, in un piattume abbastanza inspiegabile. Il sovrannaturale è accennato e mai protagonista. Mi sembra di aver già visto pezzi di questo prodotto in altre pellicole. i "cattivi" sono un pretesto per dare uno scopo ad una storia che sembra tirata per i capelli dal primo all'ultimo minuto... Probabilmente il libro era migliore (non ci metterei la mano sul fuoco). Non è terribile, però non ci siamo.

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento ilSimo81  @  20/03/2013 17:07:35
   8 / 10
Bobby riceve uno strano lascito testamentario: un guanto da baseball. E' il pegno di una vecchia promessa, che lo riporta nei luoghi della sua infanzia, per rievocarne episodi e persone incancellabili che ebbero un ruolo fondamentale nella sua crescita; tra queste Ted Brautigan, un uomo buono e speciale, in fuga da qualcosa di misterioso e pericoloso.

"Cuori in Atlantide" è un'ottima trasposizione cinematografica del racconto "Uomini bassi in soprabito giallo" di Stephen King, che ripropone una delle tematiche più care allo scrittore: la memoria dell'infanzia e della perdita dell'innocenza. Questa è la prospettiva di Bobby, la cui storia è drammatica e nostalgica. Ma c'è anche una componente thriller e fantasy, legata al personaggio di Ted, che risulta pienamente comprensibile ai soli lettori della "saga della Torre Nera"; tuttavia, a conti fatti, si può dire che anche lo spettatore profano potrebbe trarre una propria lettura del film.

Personaggi splendidamente delineati (ri)vivono in atmosfere anni '60 meravigliosamente ricostruite con costumi, musiche e scenografie. Un romanticismo poetico e nostalgico pervade la pellicola, sublimandosi nella scena del luna park.
Delicata la figura di Bobby, la cui infanzia, che dovrebbe essere felice e spensierata per definizione, viene messa alla prova da situazioni più grandi di lui: la mancanza di un padre morto prematuramente e di cui desidera ricostruire un'immagine tramite i ricordi altrui; la distanza di una madre che confonde le priorità della propria vita e quindi ha una distorta capacità di giudizio; la storia incredibile di Ted che si ritrova costretto a fuggire da uomini malvagi.
Eccellente per intensità la prova di Hopkins, il cui personaggio trasuda mistero ma al contempo serenità, e rimpiazzando il vuoto genitoriale di Bobby lo prende per mano per accompagnarlo verso l'inizio di una più consapevole maturità.

Emozionante, coinvolgente, sognante.

Fratuck89  @  19/03/2013 10:58:37
   5½ / 10
di pregevole fattura, tuttavia manca di contenuti, non attrae e lascia piuttosto distaccati, non coinvolge.

kako  @  12/11/2012 12:31:30
   8 / 10
molto bello, non me l'aspettavo. Un film che mi ha toccato, dolce, delicato e originale, con una storia coinvolgente e particolare, che mi ha ricordato un pochino Stand By Me e per quel che mi ha lasciato la metto allo stesso livello. Ottime le interpetazioni di Anthony Hopkins e del bambino. Forse alcuni aspetti sono poco approfonditi (immagino siano più approfonditi nel libro), ma il film mi ha colpito e appassionato quindi gli do un bel 8.

C.Spaulding  @  05/06/2012 16:25:19
   8½ / 10
Bellissimo film..da un racconto di Stephen King. Un ottimo Antony Hopkins per un film davvero bellissimo. La storia è stupenda e riesce a fare immedesimare lo spettatore nei personaggi. Bello il rapporto che si instaura fra i due. Un film imperdibile.

elmoro87  @  10/04/2012 11:28:56
   6 / 10
Questo film aveva delle potenzialità notevoli, ma a mio parere è stato reso abbastanza male perchè mancano diversi collegamenti e cose che potevano essere chiare e semplici da spiegare rimangono nascoste e non sempre svelate... Ottimo Hopkins, ma su questo non c'erano dubbi, e bravo anche il bambino, non facile il suo ruolo. IL film secondo me è sufficiente, ma dispiace perchè sarebbe potuto essere molto migliore...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  07/02/2012 19:51:38
   8 / 10
Buonissima trasposizione (se pur con ovvi limiti) del libro di King. Un racconto sulla gioventù, di quelli che solo King è in grado di scrivere, ottimamente trasposto sugli schermi da un bravo Scott Hicks.
Da vedere!

Crazymo  @  06/02/2012 16:40:48
   5½ / 10
Affascinante, Hopkins ottimo nel ruolo, ma non basta... immagino il libro sia molto migliore (non l'ho letto, chiedo venia!). Aggiungo comunque che come film non e' brutto, solo un pò piatto... ma scorre. Non tutto e' da buttare insomma.

e 82  @  07/03/2011 01:23:54
   6 / 10
Molto romantico il personaggio interpretato da Hopkins, Ted, e la storia non sarebbe male. Ma non mi ha entusiasmato pi¨ di tanto. SarÓ che Ŕ pi¨ o meno sempre lo stesso soggetto, con la stessa tematica e lo stesso fulcro dei film tratti da certi romanzi di Stephen King: il ricordo dell'infanzia, dei legami saldi instaurati in quel periodo mentre si affrontavano delle difficili condizioni familiariů Che dire, forse viene troppo spontaneo il paragone con Stand by Me - Ricordo di un'estate e a questo punto preferisco quest'ultimo perchÚ pi¨ complesso, perchÚ delinea molte pi¨ tematiche e analizza meglio i personaggi.
Il film si lascia sicuramente guardare, molto buona la fotografia e ottime le ambientazioni; la visione Ŕ piacevole, specie per un affascinantissimo Hopkins. Ma Ŕ dopo che non lascia nullaů Magari se fosse stato il primo film che avessi visto tratto da un racconto o romanzo di Stephen King mi avrebbe colpito un po' di pi¨ů per˛ alla lunga stancano.

Leggendo qualche commento, in particolare quello di monia84, credo che il libro abbia quella complessitÓ e completezza che al film, secondo me, Ŕ mancata.

Bono Vox  @  12/10/2010 23:32:19
   7½ / 10
Mi è piaciuto molto, soprattutto la prova di Hopkins. L'amicizia che si crea tra Ted e Bobby è fantastica e la conoscenza di Ted permette al ragazzino di imparare a come comportarsi nella vita e di crescere. Merita una media voto più alta.
P.S. Odiosa la madre di Bobby!

Gordon Tall  @  21/08/2010 18:50:50
   3 / 10
sembra che il film non inizi mai, non coinvolge minimamente eppure c'erano delle potenzialità, grossa delusione

Dosto  @  18/08/2010 12:12:33
   2 / 10
Questo film è una boiata, mi dispiace per Hopkins che è un grande attore e in piccola parte anche per King(che in fin dei conti anche se non è lo scrittore mitico per il quale lo vogliono far passare scrive decentemente) ma questo film è veramente da buttare senza riserve.

Invia una mail all'autore del commento ědi° PÁr°  @  07/04/2010 12:46:59
   3 / 10
La prova definitiva del fatto che sia ben realizzato è che a me non sia minimamente piaciuto. L'ho trovato lento e palloso come pochi, scandito da un ritmo indecente e che pare voglia trascinare a tutti i costi una storia che senza dubbio sta molto meglio nel libro da cui è tratta.
La regia e soprattutto il montaggio di certo non aiutano, anzi. Non succede maledettamente nulla, e quando succede qualcosa dura una manciata di secondi ed è reso malissimo (chi l'ha visto sa cosa intendo, in un'ora e mezza accade solo quello).
L'affannosa ricerca dell'edulcorato in ogniddove coi luoghi comuni più disparati, poi, non s'infila certo tra le già esigue note di merito: l'affascinante interpretazione di Hopkins e la scena della bici nel negozio con Only You.

Per il resto, emozionante quanto una canzone dei tokio hotel.

private_joker  @  07/04/2010 11:42:37
   8 / 10
Visto per la prima volta ieri sera. Molto ben fatto e scorrevole anche se, come altri hanno già detto, ci sono alcuni punti oscuri che chi non ha letto "La Torre Nera" potrebbe non capire. Tuttavia il film in sè è più che valido, e Hopkins bravissimo come sempre. Non do il massimo visto che a mio parere ci sono trasposizioni di King molto migliori di questa ma, ripeto, resta un prodotto più che valido.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR strange_river  @  07/04/2010 09:03:10
   5 / 10
Che du palle, in Atlantide.

topsecret  @  06/02/2010 10:18:47
   7 / 10
Tratto da un racconto di Stephen King, mi ha ricordato per certi versi STAND BY ME. Una storia coinvolgente, dotata di un discreto ritmo e di un cast molto valido, elevato dalla presenza autorevole di Anthony Hopkins.
Un film interessante che mi è piaciuto.

Rand  @  25/01/2010 13:18:41
   7 / 10
Visto ieri, tratto da uno dei libri meno conosciuti di King. interessante storia di incontro tra un bambino ed un vecchio che nasconde un segreto.
Il film mette in primo piano il punto di vista del bambino Bob, orfano di padre che trova nell'anziano Ted un Hopkins non anonimo, una figura paterna che riscatterà in parte la sua vita di undicenne. Un film sull'illusione della giovinezza, selle delusioni della vita, ma che lascia la speranza in un futuro migliore, che sia diverso.
Scott Hiks riesce a fare un film mai banale, perfettamente recitato e con una riuscita atmosfera Kinghiana, oltre a lui solo Darebont ci era riuscito.
Il film certo è abbastanza leggero ma comunque scorre che è un piacere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Musica piacevole, scenografie e costumi curati. Attori in parte.

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  15/01/2009 23:03:03
   8 / 10
Per rispondere anche al commento sotto il mio devo dire che il film se non si conosce la serie "LA TORRE NERA" di Stephen King non lo si capisce granché.
Gli uomini bassi che compaiono anche nel romanzo "Cuori in atlantide" sono un organizzazione che cattura chiunque abbia poteri mentali per un determinato scopo che ora non sto a dirlo (ci vorrebbe una vita per spiegarvelo :D).
Io quindi essendo fan di King e avendo letto i suoi libri ho apprezzato molto il film..peccato che è stato troppo sintetico!

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/02/2009 01.37.27
Visualizza / Rispondi al commento
matnor  @  03/11/2008 00:30:14
   6 / 10
Non ha colpito molto.. poi non si capiva il motivo per cui gli uomini "bassi" perseguissero il vecchio! bah..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  25/08/2008 16:25:59
   7 / 10
Tratto dal primo dei cinque episodi che danno vita all’omonimo romanzo, ”Cuori in Atlantide” appare non totalmente riuscito,anche se di gran lunga superiore al livello cui siamo solitamente abituati quando si parla di adattamenti per il cinema di racconti o romanzi firmati da Stephen King.
Nella pellicola diretta con buona mano da Scott Hicks,celebre soprattutto per “Shine”, tornano molti temi cari allo scrittore.Alla base c’è il passaggio dall’adolescenza all’età adulta,in un percorso tutt’altro che semplice ed in questo caso favorito dal rapporto d’amicizia che si viene ad instaurare tra il protagonista del racconto,ovvero il giovane Bobby e l’anziano quanto misterioso e saggio Ted.
L’atmosfera nostalgica che si respira è quella legata ai ricordi agrodolci di un’estate degli anni ’60,dove amore e amicizia fanno da collante ad una storia che vira spesso nel thriller grazie al personaggio di Ted,cui degli inquietanti individui danno la caccia.
Dove lo scritto riesce però ad esprimere grande intensità emozionando a più riprese,la pellicola zoppica un poco affidandosi con troppa semplicità a luoghi comuni ed avvenimenti sdolcinati.Non per questo il film non funziona,tutto sommato “Cuori in Atlantide” è un percorso di crescita illustrato con buon ritmo e trasporto,senza ovviamente dimenticare il lato più fantasy ,anche se in questo caso poco approfondito e probabile fonte di malumore per chi si aspetta un film dove tutto venga spiegato.

Dio Brando  @  20/04/2008 01:01:14
   8 / 10
anke nn avedo letto il romanzo di king, ke sn sicuro sia un capolavoro, nn posso ke togliermi il cappello difronte a questo film e a quest attore sempre +...sempre +....imponente! un film ke lascia il segno!! ki dice ke sia noioso nn sa apprezzare il vero cinema e sapete vedere solo quelle americanate piene di effetti speciali e scene d'azione mozzafiato( ke x inciso piacciono anke me ;)), xò secondo me questo è il vero cinema...

AMERICANFREE  @  10/01/2008 11:19:08
   7½ / 10
bel film molto delicato come film con un grande Hopkins!! io lo consiglio!

everyray  @  29/12/2007 17:16:33
   8 / 10
bello e nostalgico,misterioso il personaggio di Anthony Hopkins e colonna sonora magnifica!!!

shock1  @  27/11/2007 09:54:15
   6½ / 10
Trovo in hopkins l'attore più adatto a questo ruolo. Da amante di King e della magistrale opera sulla saga della Torre Nera trovo tuttavia che questo film (come il romanzo) può essere apprezzato nell'interezza dell'opera. VEDI SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento GuderianH  @  12/09/2007 00:01:53
   6 / 10
La storia è interessante, ma si sviluppa bene in un romanzo.. il film poteva essere migliore, più vivace, ma non renderebbe bene quanto farebbe un romanzo.. Immagino che quello di King (che non ho letto) abbia raggiuno tale risultato!!!

the saint  @  06/07/2007 15:22:49
   4 / 10
mi ricordo solo una cosa di questo film e me la ricordo anche molto bene si chiama NOIA!!!

tarantinato88  @  06/06/2007 15:45:22
   7½ / 10
grande hopkins..grande king..bellissimo

sweetyy  @  08/05/2007 16:56:59
   7 / 10
Bel film,a tratti anche toccante ed emozionante con un bravissimo Hopkins perfetto nella parte.
Peccato però per l'eccessiva lentezza.

misterblonde  @  10/04/2007 23:35:53
   7 / 10
Non ho letto il libro, ma il film è tranquillo e gradevole. Il solito ottimo Hopkins.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  03/04/2007 16:43:11
   8 / 10
da vedere complementariamente alla lettura del libro, di cui il film riproporrà sì e no la metà dei passaggi e lasciando qualche parte piuttosto oscura a chi non abbia letto lo (splendido) romanzo da cui è tratto.
la pellicola si concentra sulla parte di bobby da bambino, e quindi ancora, come in stand by me, sul difficile passaggio da infanzia a adolescenza.
ottime le interpretazioni, ma gli manca qualcosina in quanto a compattezza e fluidità nella narrazione. vale comunque di brutto, sia chiaro.

orazio  @  01/03/2007 23:44:34
   7½ / 10
Un film che vale la pena di vedere. Il ritmo è abbastanza lento ma ciò non toglie la bellezza al film...anzi accentua il rapporto di complicità fra il vecchio e sempre ottimo Hopkins ed il giovane Bobby.

John Locke  @  16/02/2007 19:27:08
   7½ / 10
Bel film anche secondo me, anche se di molto inferiore a quel capolavoro che è il libro.

Cardablasco  @  16/02/2007 19:07:16
   7½ / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/02/2007 18:36:15
   7 / 10
un po sorprende questo King che a volte lascia la paura per dare spazio a queste splendide storie (come fatto gia con "il miglio verde")...a tratti molto commovente(come il salvataggio della bambina con annessa telecronaca sportiva) a tratti un po mieloso...col passare del tempo diminuiscono le parole ed aumentano i silenzi...
forse un capolavoro sfiorato,chissa in mano ad un'altro regista!

The Monia 84  @  11/12/2006 19:01:49
   8 / 10
"Per quanto difficile sia crederlo, gli anni Sessanta non sono fantastici, sono accaduti davvero".
Cuori in Atlantide è quel che si può definire uno dei libri "diversi" di Stephen King. Niente mostri, niente scene agghiaccianti, nulla di soprannaturale: un racconto dell'America prima, durante e dopo il Vietnam. Nel Film viene proposta soltanto la prima delle 5 parti in cui è suddiviso il romanzo, quella prima del Vietnam.
Il film procede seguendo fedelmente il romanzo sino a tre quarti della pellicola, con un Anthony Hopkins oserei dire perfetto nella parte di Ted, e con il piccolo Bobby che gli fa da degno comprimario. L'ambientazione, la scenografia e la fotografia rendono perfettamente l'atmosfera del romanzo e il film risulta piacevole e scorrevole.
Il finale stravolto e qualche passaggio a vuoto mi hanno lasciato un pochino delusa. Peccato perchè.. (continua in spoiler)


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  07/10/2006 20:46:37
   7 / 10
Un altro buon film tratto da un’opera di Stephen King.
Molto bella ed intensa la storia che ci viene raccontata in questo film, che ruota attorno al mistico personaggio di Ted, capace di affascinare per i sui particolari poteri e per il suo modo di porsi verso gli altri ..il racconto è un viaggio a ritroso nel tempo, nei ricordi di un ragazzo che riuscirà, proprio grazie al quel misterioso personaggio, a trovare un coraggio ed una forza inaspettata.
Il racconto e la colonna sonora è ricca di momenti sdolcinati, fatti per emozionare, forse oltre ogni ragionevole necessità, ma certamente capaci di coinvolgere ..l’amicizia che nascerà tra i due protagonisti (che riesce, in modo diverso, di aiutare entrambi), l’intreccio di storie personali e familiari, alcune verità celate e l’immancabile colpo di scena, rendono cmq gradevole questo film.
Bella la ricostruzione di alcuni ambienti, così cupi e ricchi di mistero, in una leggera penombra..
Buona, ma non eccelsa, la prova degli attori, tra tutti Anthony Hopkins ed il piccolo Anton Yelchin ..appena sufficiente la regia di Scott Hicks (che ha raggiunto il suo massimo con il film “Shine”).
Una gradevole pellicola ..ma non aspettatevi un capolavoro, solo perché la storia è tratta da un romanzo di Stephen King, potreste rimanere delusi.

Invia una mail all'autore del commento franx  @  02/08/2006 12:28:12
   6½ / 10
Devo dire che Hopkins è uno dei pochi che non considero monoespressivi tra gli attori americani.
Recita molto bene in questo ruolo è assai convincente.
Il problema forse è la regia e la sceneggiatura che rendono il tutto meno appassionante secondo me.

Invia una mail all'autore del commento Rica86  @  09/06/2006 22:07:08
   8 / 10
Dato che è tratto dal mio scrittore preferito, ho deciso di guardarlo e devo dire che non me ne sono pentita.
Questo strano rapporto fra un ragazzino e un uomo che gli mostra quello che c'è da sapere dalla vita e lo aiuta a crescere.
Emozionante e coinvolgente, con uno stupendo (come sempre) Hopkins.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  23/05/2006 18:39:56
   8 / 10
Premesso che non ho letto il libro di Stephen King, il film è ben realizzato, con un bravissimo Antony Hopkins (bravo anche il ragazzino). Molto bassa la media, comunque lo consiglio vivamente.

Invia una mail all'autore del commento bouree  @  18/04/2006 16:16:11
   7 / 10
premesso che non ho letto il libro...
il film mi e' piaciuto, funziona il legame tra il vecchio ed il bambino.
bravo Anthony Hopkins.
mi aspettavo qualcosa di diverso nello sviluppo della trama.

KANE  @  26/03/2006 17:41:21
   7½ / 10
il film è bello, intenso, pregno di buoni sentimenti e un alone di mistero!!
certo non è possibile il paragone con il racconto, acnhe perchè il grande king usa questa storia solo come "scusa" per tutta un altra storia ;).
cmq molto ben resa l'amicizia tra ted e il ragazzo, e la situazione della madre del ragazzo.
film tutto sommato semplice che fa della sua semplicità virtù!

werther  @  19/09/2005 20:00:59
   8 / 10
Mi ha emozionato tantissimo. Un film realizzato in maniera semplice semplice con dei contenuti di un certo spessore che rendono il film bellissimo. Toccante e sentimentale in molte scene. Hopkins è strepitoso ma anche il bambino se la cava alla grande. Da non perdere.

la mia opinione  @  17/08/2005 00:36:49
   8 / 10
Davvero un gran bel film. Emozionante, ricco ed interessante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bodego  @  29/06/2005 16:14:33
   7 / 10
è un buon film .
Sfortunatatamente non ho letto il libro di King.
Non svela effetivamente chi sia Hopkins, potrebbe anche essere ricercato dalla polizia, quel che sappiamo è che è un sensitivo ed ha aiutato il bambino a crescere e ad attraversare il momento critico dell' adolescenza.

Luca'81  @  22/06/2005 21:24:49
   7 / 10
Il film è bello, ma lascia molto amaro in bocca per tutti coloro che hanno letto il libro. Dei cinque episodi del libro, viene raccontato soltanto il primo, ignorando gli altri quattro. Per questo motivo, chiamare il film così come il libro è errato, perché non viene girato il secondo episodio (che da pure il titolo generale) che racconta del gioco “Cuori” e della guerra del Vietnam che in gergo viene chiamata “Atlantide”. Per di più il finale è anche diverso rispetto al finale del libro.
Comunque il film è accettabile; in più è perfettamente identico al primo episodio del libro. Ma se fosse stato girato elencando tutti i cinque episodi sarebbe stato un capolavoro perché la storia è bellissima. Immagino che ci sarebbero volute almeno tre ore di film per poterlo fare, ecco quindi spiegata la scelta di girare soltanto l’episodio principale. Reputo “Cuori in Altantide” uno dei migliori libri di King.


Gruppo COLLABORATORI JUNIOR thohÓ  @  19/06/2005 11:11:45
   7 / 10
La locandina già dice tutto ciò che c'è da capire: "Non me lo sarei perso per niente al mondo", la mano di Bobby e quella di Ted sovrapposte ed escluse da un contatto fisico solo da un vetro d'auto.

Quest'uomo appassionato di letteratura chiede aiuto ad un ragazzino perché i suoi occhi, che leggono cose che altri non possono neppure percepire, non sono più in grado di affaticarsi nella neppure nella lettura di un quotidiano.
Bella la scena di lui che difende Bobby da un bulletto dicendogli: "Il tuo oscuro segreto io lo conosco, mi dispiace Karol" .
'I desideri non possono cambiare le cose'.
'La prima sensazione è dietro gli occhi'. Bobby capisce e nel gioco delle tre carte guarderà gli occhi del giocatore, e non il movimento delle sue mani.
'Quando sei piccolo innamorarsi è fantastico...poi si cresce e il cuore si spezza in due'.
Gli occhi diventano lucidi più di una volta durante la visione del film.

Ottima l'interpretazione del bambino, molto espressivo e ottima, come sempre quella di Hopkins.

redblack  @  31/03/2005 00:32:35
   7 / 10
non e' un capolavoro di sicuro pero' da qui ad arrivare a dare 1 !!!!!
comunque e' stato un film davvero piacevole...

desi  @  23/01/2005 21:02:44
   7 / 10
La storia non è per niente una schifezza.
Mi dispiace vedere gente che considera una palla, una noia terribile o inverosimile un film drammatico interpretato ottimamente da Hopkins e che fa dell' amicizia tra un anziano e un bambino, il portante dell'opera di King.
Fantasia e amicizia sono legate dai ricordi dell' uomo che 40 anni dopo torna nel suo paese cercando di ricordare la magia di quel periodo vissuto strettamente con il vecchio Hopkins.
Atmosfera fantastica quella degli anni 60...
Magico


SiRiodeJaneiro  @  11/12/2004 02:27:10
   1 / 10
Ennesima porcheria tratta da un capolovaro di KING, tra l'altro il film e' basato solo sul primo dei 4 racconti del libro, che sono tutti correlati tra loro e quindi non ha proprio senso.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/09/2005 15.15.56
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE maremare  @  09/04/2004 00:48:32
   5 / 10
vincent  @  05/01/2004 02:21:57
   4 / 10
NOIA MORTALE IL TITOLO GIUSTO PER QUESTO FILM

Invia una mail all'autore del commento Trollocop  @  09/10/2003 15:43:44
   5 / 10
Hopkins nella parte che gli riesce meglio e basta. La trama del film lascia indifferenti.

Lauren  @  10/08/2003 11:49:39
   7 / 10
Da brava fun di Anthony Hopkins ho visto il film appena possibile , avevo già letto il libro che mi era piaciuto moltissimo , Il film è stato bello anche se non come il libro ( come sempre) forse hanno reso la trama troppo politica e hanno tolto molte perti di soprannaturale che rendevano il libro e avrebbero reso il film , molto intrigante , comunque fatto molto bene , Anthony Hopkins è bravissimo , e anche Bobby per la sua età è stato molto bravo

Invia una mail all'autore del commento GT  @  12/07/2003 15:37:58
   4 / 10
Invia una mail all'autore del commento andrè  @  10/07/2003 16:35:20
   7 / 10
lo ammetto,sono un fan di Stephen King e mi amareggia vedere come il 75% dei suoi libri trovi una cosi scadente trasposizione cinematografica...
Facendo finta di non aver letto il libro,posso comunque commentare che il film è solido e ben diretto, Hopkins come al solito al di sopra della media.

shamrock  @  16/06/2003 15:59:35
   6 / 10
non mi ha lasciato molto, forse perchè, avendo letto il libro mi aspettavo di più, soprattutto che venisse sviluppata la parte che si svolge negli anni 60.... credo che quello sia un libro che è "troppo" per essere rappresentato in tutte le sue sfumature in un film.... in uno solo per lo meno! forse facendone tre (il libro stesso è diviso in tre parti!).... bravo Hopkins, il ragazzino invece sembrava un maialino di peluche....

Barby  @  09/06/2003 13:15:53
   8 / 10
Un film molto bello e anche il libro...difficile da dimenticare!bravo Anthony Hopkins

Invia una mail all'autore del commento ema  @  26/04/2003 18:06:46
   6 / 10
davvero strappalacrime...forse un po lento.sicuramente si poteva fare di meglio se ero io il regista naturalmente...

Invia una mail all'autore del commento Gollum  @  25/12/2002 00:27:31
   7 / 10
Da buon fan di King, il film non può che piacermi, ma ogni trama "dentro" il film resta secondo me nascosta a chi non sa niente già da prima...tipo? Chi lo sa che la storia di Ted è mescolata con la Torre Nera, che lui è uno dei più importanti frangitori? Il racconto l'ho gustato di più proprio per i collegamenti alla Torre Nera...Il film comunque è bello perchè parla di una grande amicizia

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/03/2006 17.36.46
Visualizza / Rispondi al commento
ste  @  23/08/2002 22:00:50
   2 / 10
Invia una mail all'autore del commento Cristiano  @  25/05/2002 21:45:42
   9 / 10
A me è molto piaciuto questo film, anche se da fan di Stephen King non riesco a capire perchè per riuscire bene i film tratti dai suoi romanzi debbano essere sempre diversi dal libro.... Il film è molto delicato. Una favoletta in cui Hopkins è davvero strepitoso, ma è coadiuvato da due giovani promesse, cioè i due giovani attori che impersonano Bobby e Carole. UN film da vedere, secondo me: bella la storia, buona la prova degli attori, bella la fotografia, solamente un pò lento!!! www.lectersden.3000.it

mauri  @  05/02/2002 18:55:08
   8 / 10
un gran bel film solo un po' lento

Max  @  22/01/2002 18:16:27
   7 / 10
Dopo aver visto il film ancora non credi che sia tratto da un libro di Stephen King. Hopkins come sempre straordinario, anche quando non fa il 'cattivo'. Unica pecca la lentezza nella narrazione.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia dĺarteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004644 commenti su 43482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net