disastro a hollywood regia di Barry Levinson USA 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

disastro a hollywood (2008)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DISASTRO A HOLLYWOOD

Titolo Originale: WHAT JUST HAPPENED?

RegiaBarry Levinson

InterpretiRobert De Niro, Bruce Willis, Stanley Tucci, John Turturro, Sean Penn, Robin Wright Penn, Kristen Stewart, Michael Wincott

Durata: h 1.47
NazionalitàUSA 2008
Generecommedia
Al cinema nell'Aprile 2009

•  Altri film di Barry Levinson

Trama del film Disastro a hollywood

Due settimane nella vita di Ben, un produttore hollywoodiano, che, oltre a doversi confrontare con un secondo divorzio mai del tutto accettato, ha davanti a sÚ due progetti decisamente non semplici...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,60 / 10 (67 voti)5,60Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Disastro a hollywood, 67 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Matteoxr6  @  04/08/2014 02:27:09
   4 / 10
Mamma mia che film piatto e poco convincente sotto ogni punto di vista! Non mi sarei aspettato un film così.

Nudols85  @  07/04/2014 23:42:19
   6½ / 10
Divertente commedia con un cast di tutto pregio praticamente sprecato, il film nel voler rappresentare la quotidianità rallenta più volte però non diventando mai eccessivamente pesante grazie a agli attori e dialoghi che riescono a mantenere viva l'attenzione con qualche sketch ben riuscito. Una suffienza ma niente più.

BlueBlaster  @  23/10/2013 02:05:20
   6½ / 10
Carino ma nulla di più e la sufficienza la raggiunge per poco...qualche risata qua e la, interpretazioni mediocri (appena decente De Niro) nonostante il cast e la regia di Barry Levinson è diversa e sottotono!
La sceneggiatura è interessante, sarà che amo vedere il Cinema prendere in giro se stesso, ma il film non coinvolge mai più di tanto e rimane in un limbo tra la commedia ed il drammatico...qualche scena simpatica c'è a salvare un film altrimenti noiosetto, la fotografia aiuta l'effetto soporifero e la mancanza di una buona colonna sonora da il colpo di grazia quindi un film da non giuardare se si ha sonno.
Avrei dato più spazio al mitico Turturro che è l'unico davvero simpatico...comunque l'ironia verso la Hollywood delle Major, che vogliono avere il controllo su tutto e questo regista che le sfida ed anche Willis che viene costretto a tagliarsi la barba, mi è piaciuta ed i concetti espressi non poteva essere più chiari di così...un chiaro grido di denuncia ed autocritica verso un Cinema controllato e incentrato sul denaro.
Per questo ultimo motivo la mia valutazione sale nonostante tutto!

MonkeyIsland  @  02/07/2013 22:38:33
   7½ / 10
Ok non è Effetto Notte di Truffaut ma questa commedia sul mondo del cinema con un cast degno dei film Ocean è veramente carina.
Il personaggio di De Niro è fantastico e pure un Bruce Willis con una decina di kg in più e con un barbone da talebano diverte e non poco.
Qualche risata il film strappa (ovvio che non è Clerks che si ride ogni 10 secondi), ma è un film che è ben sopra a livello qualitativo delle commedie da teenager che guardo spesso pure io.

Crazymo  @  24/04/2013 19:30:40
   7 / 10
Discreta commedia che non punta tanto a far ridere ma a far sorridere circondandoci di questi personaggi al limite del grottesco, immergendoci in una Hollywood dove non conta più fare qualcosa di artistico ma conta solo il fare soldi, abbattendo tutto ciò che può essere anche un minimo rivoluzionario e originale, anche se in questo caso sono tutti schizzati, anche chi vorrebbe offrire qualcosa di più allo spettatore, mettendo a rischio il successo finanziario della produzione. A contrario di come dicono molti non l'ho trovato noioso, ha un paio di belle battute ed è un affresco leggero su Hollywood, certo, osando qualcosa di più sarebbe venuto fuori un gran film ma comunque non è da buttare. De Niro esplosivo, in uno dei suoi ruoli più memorabili dell'ultima decade! Fantastico anche Turturro e da notare Willis, come sempre azzeccato in ruoli più leggeri.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  27/10/2012 22:52:54
   7½ / 10
Dire un cast stellare è poco e forse qualcuno avrebbe preteso di più.

Certo il 'dietro le quinte' non è un tema nuovissimo, ma con un De Niro così in piena forma il film diventa godibilissimo.
Due settimane della sua frenetica vita da produttore, alle prese con un matrimonio finito, uno in via di estinzione, esaltati psicotici nell'ambiente lavorativo dove gli tocca anche di fare da psicologo per indurre i collaboratori a non sfasciarsi da soli impelegandosi in situazioni surreali.
Certo che nell'ambiente del cinema sono tutti fuori come dei balconi fioriti.

Ottima anche l'interpretazione di Michael Wincott, nei panni di un regista completamente fuso che non ne vuole sapere di cambiare il finale di un film che già all'anteprima non riscuote successo e per un motivo ben preciso, quindi di facile risoluzione, ma 'il cane (non) DEVE morire'.

Turturro, poi, con i suoi problemi gastrointestinali...
E Bruce Willis con la barba da talebano alla quale non vuole assolutamente rinunciare?

Non capisco tanta severità nelle votazioni. Io l'ho trovato molto divertente, frenetico, ironico e con un finale... oddio, a sorpresa?

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

markos  @  10/07/2012 15:56:38
   4½ / 10
non so come definirlo...un pò noioso..sembra che De niro spari i suoi ultimi colpi male...dopo tanti successi!! Alla fine nn ti riman niente!! no no nn va bene!

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  25/06/2012 03:45:19
   3½ / 10
Bruttissimo, noioso, fiacco e poco divertente. Questo è tutto quello che mi viene in mente pensando a questa commedia di serie c.
Visto il cast a disposizione mi sarei aspettato un'ottima pellicola, ma mi sbagliavo su tutta la linea. Poche sono le scene/trovate passabili, che comunque non bastano di certo a risollevare la pellicola.
Sconsiglio di vedervi questa cosa, perchè (per me) è inguardabile!!!!

kako  @  07/10/2011 15:01:15
   5½ / 10
commediola a tratti simpatica e con un gran cast ma che non lascia niente e da idea di qualcosa di non completo. Insomma poco mordente, buone idee, ma manca un tocco in più

Trixter  @  01/06/2011 10:55:27
   5 / 10
Quando un cast stellare non è sufficiente a regalare un buon film. L'opera di Levinson, infatti, lascia un senso di vuoto, di malcelata insoddisfazione nello spettatore che, al termine della proiezione, ha l'amara consapevolezza di aver visto un film che, nonostante le ottime potenzialità, non decolla mai.

Il dietro-le-quinte di Hollywood appare superficiale, poco approfondito, un pò raffazzonato. Tutto ruota, in modo assai ripetitivo, attorno ad una barba da tagliare e ad un finale di un film da cambiare.

Grandi interpreti si è detto ma, sarà, a parte il mattatore De Niro (davvero in gran forma!) a me è piaciuto più di tutti il sottovalutato Wincott, che ci regala un'interpretazione decisamente sopra le righe. Il resto, ahimè, è noia.

Leonhearth87  @  19/03/2011 03:12:19
   6 / 10
Commedia carina che strappa qualche risata, niente di più. De Niro è sempre bravo, inoltre vedere Bruce Willis col barbone è fantastico.

lukef  @  06/12/2010 21:44:46
   7 / 10
Carino, non male come film; fa passare un'ora e mezza abbastanza piacevole direi. Niente di speciale ma con un risultato complessivo più che positivo.

elnino  @  09/11/2010 14:27:09
   6 / 10
amsterdam  @  07/09/2010 15:23:16
   7 / 10
Non male, anche se non prende mai il via. Ci sono delle parti molto piacevoli e divertenti, altre un pò sottotono, ma nel complesso non è male.
Tanto per passare un pomeriggio, si può vedere

benzo24  @  07/09/2010 14:27:15
   4½ / 10
grandi attori, ma il film non riesce a decollare. probabilmente a causa della sceneggiatura, troppo debole e prevedibile.

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  18/04/2010 20:33:51
   4 / 10
Che delusione questa commedia..che poi non so se si può definire commedia perchè io per tutto il film non ho fatto neanche un mezzo sorriso..un film che non diverte,non commuove,non fa riflettere,non colpisce..in pratica il NULLA

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  18/04/2010 14:31:35
   5 / 10
Scialba commedia sui retroscena di Hollywood raccontati attraverso le vicende lavorative e private di un produttore cinematografico. Se l'obiettivo del regista era quello di essere graffiante o caustico sicuramente ha fallito, se invece le premesse erano altre, beh, il risultato è comunque poco interessante. Può valere una visione grazie al cast stellare in cui tutti sono piuttosto bravi a prendersi in giro ma così tanto ben di Dio avrebbe meritato una storia migliore di questa.

Constantine  @  07/04/2010 14:03:08
   7 / 10
Gradevole (anche se ennesima) rappresentazione del "dietro le quinte" di Hollywood, seguiamo un De Niro in gran forma alle prese con il bello ed il brutto del suo mestiere, che poi è anche il bello ed il brutto della mecca del cinema statunitense. La pellicola è asciutta, cinica ed abbastanza divertente, mai esilarante (ma forse questo è un pregio) ed alla fin fine risulta essere più che altro interessante. Cast davvero ben assortito dove Tucci, Turturro, Penn, Wincott (fantastico) ma soprattutto un parodistico Bruce Willis ci sanno davvero fare. Chissà cosa sarebbe successo se Levinson avesse calcato davvero la mano, probabilmente avrebbe avuto lo stesso trattamento di " Fiercely" di Brunnell?

Sia chiaro che io quel film lo voglio vedere. Sto con te Brunnell.

Libss  @  01/04/2010 15:56:41
   4½ / 10
Non mi è piaciuto.. Ripetitivo, scontato e banale.. Levinson poteva fare molto di meglio

The Cane Family  @  18/03/2010 18:01:42
   6½ / 10
E' divertente, Levinson riesce a raccontare bene quando vuole ma qui non è al suo massimo.
Tanti grandi attori che recitano bene, ma il migliore è Bob, per me il miglior attore di sempre.

mainoz  @  13/03/2010 16:52:12
   6½ / 10
Si lascia guardare..di positivo ha il fatto di essere abbastanza originale (l unico film che gli può assomigliare penso sia "I protagonsti"), ironico e scorrevole. Purtroppo la trama è priva di particolari spunti e non succede quasi nulla. Tutto il film si basa sostanzialmente su un attore che non vuole tagliarsi la barba e un finale di un film che non piace a nessuno e vuol essere cambiato..con qualche trovata in più che rendesse la trama più ricca di avvenimenti sarebbe stato molto meglio...tra gli attori ottimo De Niro

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  22/02/2010 19:09:56
   6½ / 10
Robert Altman con il suo "i protagonisti" ci aveva gia' portato "dietro le quinte" della settima arte...
Levinson in maniera molto piu' grottesca ci fa conoscere la vita di un produttore alle prese con le follie di alcune star di Hollywood!E penso che cose del genere succedano veramente...
Riuscito solo in parte,sinceramente non mi ha mai fatto veramente divertire tranne che nella scena finale!

BrundleFly  @  12/01/2010 08:05:41
   5 / 10
Un'occasione buttata. Con un cast del genere e con un regista come Levinson il risultato poteva essere decisamente migliore. La storia è piatta, non coinvolge e a volte non far calare la palpebra è dura.
I pezzi migliori sono quelli con Bruce Willis.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  21/12/2009 01:44:46
   7 / 10
Il tema non è nuovo ed è trattato con maggiore spessore in altri film ma De Niro è fantastico e la commedia si discosta sensibilmente dal piattume dei prodotti hollywoodiani in circolazione

ste 10  @  17/11/2009 00:31:04
   6 / 10
Molto probabilmente se non ci fossero stati Bob De Niro e Sean Penn non avrei visto questo film...non mi sarei perso granchè, dò la sufficienza perchè tutto sommato una volta visto mi ha lasciato un "ricordo" piuttosto piacevole però nulla di che davvero, l'argomento dietro le quinte dello show biz è già stato piuttosto battuto...

topsecret  @  06/11/2009 20:18:42
   6 / 10
Probabilmente raccontare i retroscena di quello che ruota intorno ad un film non è un'idea delle più interessanti. Le frivolezze ed i capricci di una star, le paranoie di un regista, la fatica e l'opera di convincimento che un produttore deve esercitare sugli stessi, non desta grande entusiasmo negli spettatori di questa commedia abbastanza scialba e lenta.
Ammetto però che la mimica di Bob De Niro, le interpretazioni di alcuni attori e qualche siparietto simpatico mi convincono ad assegnare la sufficienza, però è ovvio che si potesse fare di meglio.

Mancini23  @  05/11/2009 20:50:58
   6½ / 10
Noioso e non sempre coinvolgente questo film. Mi aspettavo davvero di piu' con una trama del genere e un cast stellare. Peccato, si poteva fare molto meglio e alla fine il film e' poco piu' sufficiente.

Dan of the KOB  @  16/10/2009 18:40:23
   6½ / 10
Piacevole commedia (se così la si può definire) che mostra al pubblico tutto quel che ruota intorno alla realizzazione di una pellicola.

Le bizze degli attori, i litigi tra produttori e finanziatori, accordi e disaccordi tra registi e produttori e tutto lo stress a cui sono sottoposti i vari personaggi che navigano nel mare dello star system hollywoodiano.

Simpatiche le apparizioni di Sean Penn e soprattutto Bruce Willis che interpretano loro stessi. Ottimo De Niro che torna ad interpretare un buon personaggio, diverso dalle ultime macchiette a cui c’aveva abituato.

RedPill  @  10/10/2009 18:30:42
   4 / 10
Riecco il solito incostante Levinson, regista versatile e di personalità, incapace di mantenere però una certa continuità di livello; questa volta ci prova con What Just Happened?, un "dietro le quinte" del teatro Vizzi & Capricci, che, a modo suo, mette in luce l'altra faccia della medaglia, focalizzandosi sui problemi e i malesseri di un mondo ben diverso da come si presenta.Il film, ruota intorno alla vita privata e professionale di Ben, produttore cinematografico in fase calante e coniugalmente "confuso", creando una sòrta di conto alla rovescia verso l'aspirata rinascita o il definitivo tracollo.La storia fa così il suo corso e una volta giunta al termine, l'interrogativo sulle reali intenzioni del regista è inevitabile, in una commedia in cui autocritica, ironia, cinismo e dramma, dovrebbero o vorrebbero essere i veri punti di forza, sono invece appena accennati e non convincono mai fino in fondo.Persino il cast di tutto rispetto non evidenzia particolari note di rilievo, e al di là dell'indiscussa bravura dei protagonisti, l'unico a farsi notare un pò, grazie anche al suo personaggio, è Michael Wincott.Non avendo mai letto il libro, non saprei dire se il regista ci abbia messo del suo o si sia limitato ad attingere dalla fonte, sta di fatto che, una manciata di bravi attori, qualche buon dialogo e il giusto (quello di Fiercely) ma scontato (quello di W.J.H) finale, non bastano per rendere sufficiente il lavoro.

tati  @  06/10/2009 08:41:59
   3 / 10
o mamma mia.........ma che cosa e' ???

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  05/10/2009 15:55:19
   4½ / 10
sinceramente ne avrei fatto anche a meno di questo film
satira? bene e allora? il film non aggiunge niente a quello che si è già visto, in più ha una storia insulsa....

in linea con gli ultimi film di Barry Levinson

LoSpaccone  @  23/09/2009 13:26:02
   6½ / 10
Parlare di satira su Hollywood mi sembra esagerato e in parte fuorviante. Levinson si limita a fotografarne con professionale distacco (pur con qualche piccola concessione allo scherno) i retroscena, dando peso non tanto ai suoi eccessi quanto alle incomprensioni, i capricci, le paranoie, le manie di chi vive in quel mondo e che possono celarsi dietro la produzione di un film, la stesura di una sceneggiatura o la scritturazione di un attore. Quasi a voler dire che Hollywood è di per sé già la caricatura di se stessa e più in generale della società di oggi e che non serve eccedere nelle coloriture per far cogliere i suoi aspetti più paradossali. E’ quindi una commedia garbata e che non graffia non perché non ci riesce, ma solo perché non vuole farlo, animata invece da uno scrupolo vagamente descrittivo.

floyd80  @  18/09/2009 22:01:07
   7 / 10
Carino e sorprendente... infatti dopo aver letto i vari commenti sono rimasto sorpreso, piatto? Senza un filo logico? mah...
La commedia è leggera e sicuramente non è graffiante, ma gli attori sono attori, la regia è regia e i dialoghi sono simpatici...ragazzi io De Niro così in forma non lo vedevo da tempo, speriamo porti bene per i suoi prossimi film.
Comunque una serata in compagnia di questo film si può perdere.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  10/09/2009 23:37:36
   5½ / 10
Questa si che è giustizia, una media che si merita nonostante la presenza del toro scatenato nel film il disastro è inevitabile ... non si salva. Il film non denuncia e magari non vuole farlo, ma neanche non riesce a prendere in giro/ironizzare il sistema hollywoodiano, conseguenza : neutro, piatto e piùttosto prevedibile. Levinson stavolta non lo promuoviamo, anche se mi piace il suo sperimentalismo nel fare e proporre vari argomenti e storielle. Bruce Willis è una parodia di se stesso, niente di speciale. Sean Penn in forma (sembra tanto Jimmy di Mystic River).

Di che cosa parla il film ? In pratica di sè stesso.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  31/08/2009 14:59:47
   5½ / 10
Scialba autosatira sui meccanismi che stanno dietro il grande circo di Hollywood.Il film dice pochino perché poggiante su personaggi e storie già arcinote al grande pubblico.La mecca del cinema già in tempi non sospetti si è presa gioco di sé,ed in questo caso l’ennesima analisi dello spietato mondo dello show-business lascia piuttosto indifferenti.
La denuncia non è mai pungente,non graffia,qualche situazione funziona e strappa il sorriso, ma la pellicola non decolla mai soprattutto quando si dovrebbe calcare la mano con vigore.E’ un film dalla trama scorrevole ma troppo ancorato a personaggi monodimensionali che trovano il loro imbarazzante picco creativo nella rappresentazione del regista schizzato e in quello della spietata manager.Si tenta qualche soluzione intrigante con soggetti strampalati affidati all’estro interpretativo di Stanley Tucci e John Turturro,ma l’insieme non è oliato a dovere.Singolare notare quanto invece siano in palla gli attori,tanto che Catherine Keener e Michael Wyncott (rispettivamente manager e regista)sono convincenti nell’interpretazione delle loro deboli figurine.Nota di merito a Bruce Willis,il quale interpreta se stesso con grande ironia.Eccellente De Niro,ed è un peccato vederlo ultimamente in filmetti buoni solo per rimpinguare il conto in banca.

pat3  @  13/08/2009 15:11:15
   5½ / 10
Los Angeles, mecca del cinema, c'è un uomo alla disperazione. Si tratta di Ben, un produttore che ha solo due settimane di tempo per salvare carriera, famiglia, reputazione. praticamente tutta la sua vita. ma non è per niente facile risalire a galla quando tutto rema contro: ex mogli avide e inviperite, star cinematografiche egoiste e inaffidabili, concorrenti spietati, registi folli, produttori cinici.....cattivissima (E barbosa aggiungo io )commedia che svela i meccanismi e le meschinità che ruotano intorno e dentro l'industria cinematografica made in USA.
di sicuro con un cast talentuoso capitanato da Robert Deniro mi aspettavo molto di più di questo filmetto appena sufficiente

eraserhead  @  18/06/2009 03:10:12
   8½ / 10
A questo punto sono starato io
Ma a me è parso assai gradevole
Proprio non mi capacito della media
Fossero tutte così le commedie sarebbe un mondo meraviglioso
Come si fa a dire privo di idee?
A me sembra un bellissimo affresco del mondo cinematografico americano
Contornato da grandi attori che interpretano più o meno loro stessi (più o meno) in modo sublime
Io lo appoggio, e caldamente anche
Ah e finalmente de niro torna a cimentarsi con un copione vero

invernomuto  @  15/05/2009 11:59:53
   5 / 10
Idea carina, ma film noioso. Un cast d'eccezione sprecato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  10/05/2009 10:58:28
   7½ / 10
Straordinaria commedia sulla mecca del cinema che racconta due settimane di vita infernali a Hollywood di un produttore alle prese con registi instabili, avidi e cinici imprenditori, attori di hollywood squilibrati e letteralmente pazzi.

Levinson in realtà poco fa. Quello che ha a disposizione è un cast stellare con protagonista uno scatenato Robert De Niro, vari attori che interpretano loro stessi come Sean Penn e Bruce Willis e un sacco di comprimari del calibro di Stanley Tucci, Robin Writght Penn, John Turturro, Michael Winkott e Katherine Keener.

Il regista ha a disposizione loro e la sceneggiatura del produttore Art Linson ( Gli intoccabili, e Heat) ispirato al libro da lui stesso scritto "What Just Happened" .
Il risultato è ottimo. De Niro è scatenato come non si vedeva da parecchio tempo. Tra i comprimari da antologia John Turturro agente dell'altrettanto pazzo Bruce Willis che mi ha fatto letteralmente morire.
Da antologia anche Michael Wincott, regista pazzo e instabile che si vede tagliare il suo film per poter essere distribuito e presentato a Cannes.

La materia in realtà è nota, fin dai tempi di "Viale del tramonto" e "Hollywood party", però con un cast così "Disastro a Hollywood" diventa davvero un bel ritratto e oltretutto molto divertente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/08/2010 19.48.11
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  06/05/2009 00:04:06
   6 / 10
Il cinena visto dietro le quinte.La macchina dei soldi che deve funzionare per non crollare dietro u P . Carino.

minoidepsp  @  05/05/2009 22:39:00
   6 / 10
Non l'ho trovato così male, è una piccola parodia di Hollywood e dei suoi attori.
Talvolta cade nel banale, altre volte un po' noioso, ma nel complesso sufficiente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  28/04/2009 14:26:10
   4 / 10
Stavolta Levinson cade, fa un buco nell'acqua consegnandoci una pellicola che assomiglia esternamente ad un barattolo e tristemente vuoto all'interno. Scorrono le immagini lentamente e nonostante la presenza di grandi attori, il film non decolla mai...non succede mai nulla. Un montaggio fuori posto e poco fluido completa il "Disastro al CINEMA"...

crimal9436  @  28/04/2009 09:46:38
   5½ / 10
Non arriva alla sufficenza

Invia una mail all'autore del commento DonD  @  28/04/2009 00:46:28
   4½ / 10
Commedia non troppo divertente, mediocre.

macs23  @  27/04/2009 13:49:03
   8 / 10
vedendo la media dei voti ottenuta fino adesso, ho la conferma che molte persone sono tutt'oggi ancora diffidenti quando difronte a qualcosa di innovativo:
grazie a film come questo e pochi altri (al momento ricordo Ed Wood, Barton Fink, Eliminate Smoochy, Bamboozled e Quinto potere), abbiamo anche noi "comuni mortali"e appassionati, la possibilità di scoprire alcune verità che sottovalutiamo, e di poter quindi comprendere che far parte di un mondo molto affascinante e ricco come quello del cinema, è tutt'altro che semplice, e che dietro alle sfilate con abiti costosi e auto fuoriserie che ammiriamo nei festival, ci sono molti rischi, pressioni e situazioni poco gestibili (come le interazioni con gli attori che sono sempre più viziati!).
La sceneggiatura, a tratti pungente, è molto originale, e la regia, di livello (il regista, autore del capolavoro Rain man, ha un curriculum invidiato da mezza hollywood), trasmette in pieno allo spettatore la dinamicità della vita del protagonista.
Intendo quindi promuovere a pieni voti questo film innovativo, e a consigliarlo vivamente alle persone che sono interessate a scoprire i tanti punti di vista che ci sono dietro questo mondo, indubbiamente affascinante.

andrea9002  @  23/04/2009 18:55:14
   7 / 10
Commedia adulta e molto ironica, a volte quasi raffinata e con momenti di vero humor... attori azzeccati e tutti bravissimi!

Gruppo COLLABORATORI Gabriela  @  23/04/2009 12:27:34
   7 / 10
Non posso che concordare con i miei compagnucci di film jelly e satyr.
E' un filmetto leggero che prende in giro se stesso, gli attori e lo star system... mica una retrospettiva post analitica sulla filosofia di steiner.
Va benissimo per una serata leggera.
Ottimi gli attori, non si smentiscono mai!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  23/04/2009 11:43:48
   7½ / 10
Non capisco la logica di questi votacci, Disastro a Hollywood è un film riuscitissimo, una commedia cinica e a tratti inumana, scritta benissimo e interpretata alla grande da un cast estremamente autoironico e divertito, in cui le risate lasciano sempre l'amaro in bocca immersi nell'incontrollabile mondo dello star-system. Levinson ritorna a livelli accetabili, idem De Niro finalmente in un ruolo vincente: il personaggio del produttore hollywoodiano diviso tra vita reale e lavoro ai limiti della follia, è quanto di meglio interpretato dall'attore americano negli ultimi anni...il resto è un auto-critica dove emerge tutto quello che sta dietro ai riflettori, per un mondo popolato da cinismo e totale mancanza di indulgenza. Ottima la sceneggiatura sempre ben lontana dallo strafare, splendidi tutti i protagonisti, da Bruce Willis ingrassato con la barba passando per il cinico Stanley Tucci e lo squilibrato Michael Wincott.

luca2012  @  23/04/2009 09:48:14
   6½ / 10
Il trailer e la locandina sono fuorvianti. Per me è una buona commedia amarognola.

Wally  @  23/04/2009 01:31:31
   1 / 10
Darei un 4 ma proprio per il grande cast e il bravo regista scendo a 1!!! Peggio di così non pptevate fare! Grandi gli attori a recitare e basta! Riprese da mal di testa, regìa di mer.da e storia carina ma mal sfruttata! Vergogna! 7 euro bevevo 3 Ceres o 1 cuba!

Leonida86  @  23/04/2009 01:22:25
   4½ / 10
Mamma mi che film inutile. Fior di premi oscar in un filmucolo neanche da relegare in tv in seconda serata.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  22/04/2009 12:58:13
   7 / 10
Non capisco i giudizi eccessivamente caustici nei confronti di questa commediola senza pretese, presa col giusto spirito da un manipolo di straordinari attori hollywoodiani che ironizzano su se stessi e sullo star system; alcune scene sono veramente azzeccate, e nel complesso il film scivola via senza annoiare.
Quelli che si divertono di più sono comunque gli interpreti, tutti più o meno impegnati a rifare se stessi direttamente o indirettamente, e soprattutto Sean Penn, che s'è portato dietro tutta la famigliola (la moglie Robin Wright Penn e le "sue" attrici Kristen Stewart e Catherine Keener).

giumig  @  21/04/2009 11:10:32
   7½ / 10
a me è piaciuto, fa capire in modo leggero quello che sta dietro le grandi produzioni...grande de niro!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  20/04/2009 13:38:50
   5½ / 10
Commedia sul mondo del cinama, in particolare su quello dei produttori, non troppo originale e sviluppata in maniera a tratti noiosa. Complessivamente non è tutto da buttare, De Niro offre una prova sufficiente, alcune scene sono divertenti se viste senza troppe aspettative; per il resto un film piuttosto prevedibile.

Hartigan81  @  20/04/2009 11:41:27
   4½ / 10
deluso da levinson..lo consideravo un gran regista che fin'ora non aveva mai toppato..e invece realizza un film per carita interessante come storia ma realizzato malissimo...piatto..noioso....con alcune scene divertenti nel nulla....

Drugo.91  @  20/04/2009 09:46:41
   7 / 10
probabilmente non sarà un capolavoro, ma come cinico sguardo su hollywood è validissimo, fa ridere e ha De Niro sempre bravissimo in una parte simpaticamente tragica...poi può mettere tutti d' accordo, chi vuol ridere non si dovrà sforzare perche ce ne sono in quantità industriale di battute, chi vuol piangere può far finta che il cane sia morto d' avvero, chi è sadico idem

quaker  @  19/04/2009 20:18:38
   5 / 10
Grande delusione. Mediocre, scontato, sprecato; prevedibile.. insomma € 7,00 buttati. Particlarmente ignobile Bruce Willis. De Niro annoiato, si vede che non aveva voglia di girare, ma, soprattutto, regia fiacca, e sceneggiatura abominevole.
Penso a I protagonisti di Altman: quanta abissale differenza fra due film che tratatno lo stesso tema!!!!

hpolimar  @  19/04/2009 12:00:22
   3½ / 10
perche' non hanno dato anche a me il foglio su cui poter votare il film, in modo da poter disegnare anche io una mano col dito medio alzato?

non solo...ora so che i miei 7,50€ buttati, hanno pure arricchito gli ebrei...

kerkyra  @  19/04/2009 11:43:38
   1 / 10
Ho dato 1 perchè non era possibile dare il punteggio con numero relativo...
noioso, scontato, uno spreco di attori bravi che una sceneggiatura a dir poco scellerata ha relegato a interpretare un filmetto da serie z
Mi domando perchè con gli stessi soldi non si finanzino film ben scritti e ben diretti....
chi mi risponde????

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/04/2009 18.33.51
Visualizza / Rispondi al commento
jajo  @  19/04/2009 00:43:46
   3 / 10
L'idea originale, quella di raccontare la produzione di un film nel film, potrebbe essere ottima ma lo svolgimento è lento e noioso fin dai primi 10 minuti per poi non riuscire mai a decollare veramente.

Vorrebbe essere anche un po' sofìsticato ed invece risulta quasi sempre troppo banale, sottotono e solo alcuni personaggi, come il regista squinternato o l'agente di bruce willis con le sue convulsioni gastriche strappano qualche sorriso.

Rispetto a un cast a disposizione così di livello c'è da dire che per Bruce Willis e Sean Penn si può parlare di poco più di una semplice comparsata e l'unico a "reggere veramente la scena" è De Niro. in certi momenti non vedevo l'ora che finisse. Pessimo ed inequivocabile segno.

Raging Bull 92  @  18/04/2009 18:50:46
   6 / 10
Ho trovato questa commedia abbastanza lenta inizialmente, invece la seconda parte è abbastanza godibile.
I 7.90€ puntualmente spesi per il biglietto non sono stati buttati al vento.
Do la sufficienza soprattutto per il cast composto dal trio De Niro, Penn e Willis che hanno esibito delle buone performance.
Ripeto una commedia abbastanza carina che ogni tanto strappa qualche sorriso.

10 risposte al commento
Ultima risposta 29/04/2009 11.17.40
Visualizza / Rispondi al commento
inferiore  @  18/04/2009 18:43:20
   7 / 10
La coppia Levinson-De Niro si ritrova dopo il capolavoro ''Sleepers''.
''What just happened?'' è una commedia drammatica che mi è piaciuta abbastanza, la storia non è particolarmente originale o pine di eventi, forse concede in più di una occasione la possibilità allo spettatore di distrarsi. A me ha intrattenuto, non un film impegnato ma neanche leggero. Personalmente l'ho gradito.
Spendiamo anche una parola per il cast d'eccezione, molto bravi tutti gli attori. Bella prova di Robert De Niro.
Voto positivo, sicuramente.

Gruppo COLLABORATORI paul  @  18/04/2009 16:13:24
   8 / 10
Sarò controcorrente, o forse perchè sono addetto ai lavori, ma in questo film, nel mio piccolo, mi sono straidentificato. La vita del cinema, del produttore, è proprio così. Sullo stile di "Effetto notte" o "Ed Wood". Come scritto sopra, forse solamente adatto a chi lavora nel cinema.

5 risposte al commento
Ultima risposta 18/04/2009 16.35.12
Visualizza / Rispondi al commento
Fred94  @  18/04/2009 14:30:20
   3 / 10
è la seconda volta nel giro di un anno che un film con interprete De Niro mi delude, l'altro era "Sfida senza regole" insieme ad Al Pacino...certo che se come attore continua a fare film del genere direi che è una brutta fine.
Di solito non do mai voti sotto il 4..ma questo...cavolo...era proprio terribile !!!
Quindi pessimo film..lentissimo..storia che realmente non interessa al pubblico italiano...( boh..forse agli americani piace questo genere).
Sconsigliato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR quadruplo  @  18/04/2009 11:18:45
   7 / 10
Senza nessuna pretesa, "disastro a Hollywood" è una simpatica commedia sul mondo del cinema dove un produttore esaurito deve districarsi tra matrimoni falliti, agenti stressati, attori capricciosi e tutti gli altri "animali" show business.

Visto il cast uno potrebbe aspettarsi delle grandi interpretazioni, in realtà le star svolgono il loro compito in maniera egregia senza troppi picchi.

Per una serata leggera.

Edward Bloom  @  18/04/2009 10:47:43
   1 / 10
Uno dei film più brutti degli ultimi tempi. Conferma che non bastano i grandi nomi a fare un buon film. Girato male. Palesemente di fretta, non decolla mai, non fa mai ridere, a parte qualche sorriso; è del tutto insalvabile.

Svolgimento (hihi)

- Se è vero, come diceva qualcuno, chelo spettatore lo devi conquistare il primo quarto d'ora e sconvolgerlo l'ultimo questo film fa l'esatto opposto: annoia fin dall'inizio, e man mano che passa il tempo annoia e fa arrabbiare come dei matti, tant'è che io, persona tranquillissima, verso la fine ho avuto scatti di ira verso lo schermo che fortunatamente sono riuscito a reprimere.

- Il film è palesemente girato male e con fretta. Lascio perdere le "flashate" sulla città che potrebbero essere delle scelte stilistiche (va beh...). Il fatto che per stare dentro ai tempi abbiano scelto la strada del "facciamo in fretta" è chiaro nei momenti in cui durante un dialogo, quando ci starebbe da dio un campo-controcampo, si preferisce la macchina a mano che passa in piano sequenza da un personaggio all'altro, oppure, nel momento della psicanalista un piano-sequenza lunghissimo che però permette di chiudere con una sola inquadratura 3 minuti di film (io mi vedo proprio Levinson che dice "ok, questa la facciamo camera fissa e bon").

- Gli attori recitano (bene?) su un copione ignobile, senza nessun tipo di idea, in cui tanto per accontentare lo spettatore medio si butta un seno di una modella così, a ufo...non che non faccia piacere, sia chiaro.

- Se questo è un esempio della nuova commedia autoriale americana, ho paura che tra qualche anno ai traduttori occorrerà imparare bene l'hindi.

- Mi spiace di essere stato prolisso, ma calcolate che la prima versione era lunga il doppio, poi tolte tutte le imprecazioni è venuta fuori questa.

ste88  @  18/04/2009 01:14:13
   4 / 10
mi sono addirittura addormentato! bruttino...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lola
 NEW
charlie says - charlie dicechristo - walking on waterclimax (2018)crawl - intrappolatidaitonadi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstone
 NEW
gretahotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
il re leone (2019)
 NEW
il signor diavoloin fabricjuliet, nakedkinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mai
 NEW
la rivincita delle sfigatel'angelo del crimine
 NEW
l'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)
 NEW
mademoisellemaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroid
 NEW
pop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from home
 NEW
submergencetesnotathe boy 2the deepthe elevator
 NEW
the lodgethe mirror and the rascalthe nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capasso
 NEW
wake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

990955 commenti su 41902 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net