grandi speranze regia di David Lean Gran Bretagna 1946
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

grandi speranze (1946)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GRANDI SPERANZE

Titolo Originale: GREAT EXPECTATIONS

RegiaDavid Lean

InterpretiJohn Mills, Valerie Hobson, Finlay Currie, Jean Simmons, Alec Guinness

Durata: h 1.58
NazionalitàGran Bretagna 1946
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1946

•  Altri film di David Lean

Trama del film Grandi speranze

Allevato dalla cupa Miss Havisham, il giovane Pip riesce ad entrare nella migliore societÓ grazie al lascito di uno sconosciuto benefattore. Ritrova qui Estella, conosciuta ai tempi della sua disgraziata infanzia, ma soprattutto scopre chi Ŕ il suo angelo custode: un forzato che lui aveva aiutato anni prima. Ancora una volta cerca di soccorrerlo, ma la polizia, allertata da una denuncia, uccide l'uomo. Prima di morire questi rivela a Pip di essere il padre di Estella.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,00 / 10 (6 voti)8,00Grafico
Miglior scenografiaMiglior fotografia
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior scenografia, Miglior fotografia
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Grandi speranze, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  05/06/2014 15:50:43
   8 / 10
Trasposizione encomiabile di un testo famosissimo (a ragione) di Dickens.
L'attore principale dimostra la propria anzianità, ma non è una grande pecca.
Alcune cose sono state modificate ma nulla che disturbi. L'unica parte davvero differente è il finale, nel caso di Lean del tutto positivo mentre in Dickens restava aperto.
è una storia sulle grandi speranze, su come una persona sia rimasta cieca nonostante gli avvertimenti che gli dava la vita e la coscienza, di come paghi in prima persona per la sua ambizione di essere ciò che non è, della sua espiazione e colpa.
Non mancano le critiche di Dickens, rielaborate da Lean, al mondo degli adulti. Nel romanzo di Dickens il tutto era però molto più forte.
Film classico, datato si potrebbe dire, e anche per questo sempre affascinante.

7219415  @  16/02/2014 23:34:54
   7 / 10
Sente il peso degli anni...tuttavia ottima trasposizione cinematografica!

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  17/10/2012 18:33:18
   7½ / 10
David Lean è un grande riproduttore di testi letterari. Il meglio di sé l'ha dato senz'altro con "Breve Incontro" (un capolavoro assoluto) in cui ha dato vita a una rappresentazione profonda e perfetta (perché normale) dell'animo umano, basandosi su di un testo contemporaneo di Noel Coward.
Alle prese invece con la letteratura classica, ha optato per uno stile classico. Il problema di questo film è il fatto che è forse "troppo" classico. La recitazione ad esempio è molto convenzionale e non rende giustizia della personalità dei personaggi. Ma qui non si deve dare la colpa a Lean, è il testo di Dickens che generalizza e tipizza. Lean poteva però fare uno sforzo in più ad esempio per caratterizzare socialmente l'ambiente. Preferisce invece concentrarsi sulla storia e sulla trama, la quale scorre come se al mondo ci fossero solo i personaggi ritratti.
Insomma, si tratta secondo me di un film datato dal punto di vista stilistico.
Comunque è solo questo il difetto del film. Per il resto la messinscena, la creazione della suspence, la presa emotiva sullo spettatore rivela grande arte e capacità. Certo "Breve incontro" mostrava soluzioni più fantasiose e innovative, ma Lean evidentemente con questo film ha mirato più che altro ad emulare il cinema americano di Hollywood ("Breve incontro" non fu un successo commerciale). Infatti le riprese in interni, le ricostruzioni in studio superano quelle in esterni. Peccato, perché sono proprio le scene girate in esterni (vedi l'inizio) quelle più belle e sublimi.
Ottimo film da vedere, comunque.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  02/11/2010 12:51:28
   8 / 10
Esemplare trasposizione di un classico di Dickens, perfettamente controllato e valorizzato dalle mani di un grande regista come Lean.
Il film conserva tutta la passione e la poesia umana del romanzo e regala alcune inpennate gotiche (l'incipit notturno e tempestoso al cimitero, la descrizione certosina del salone dei ricordi/orrori di Miss Havisham) da antologia. Realizzazione impeccabile, interpreti sublimi (anche se anagraficamente fuori parte), messaggio sociale di profetica modernità.
Mi accodo agli utenti che mi hanno preceduto: un tempo la Rai trasmetteva questi bei film anche con un certo orgoglio, oggi invece abbiamo Terra ribelle...

dobel  @  21/11/2009 17:24:54
   9½ / 10
Un film fantastico che dovrebbe essere riproposto spesso dalla Tv servizio pubblico. Una trasposizione del romanzo di Dickens da antologia. Veramente una grande storia messa sullo schermo da un grande maestro ed interpretata in modo impeccabile. E' inutile dire quanto sia importante il testo di Dickens e quanto ancora oggi ci interpelli (del resto è prerogativa dei classici parlare a tutte le epoche dicendo cose sempre contemporanee). Allo stesso modo questo film è un classico.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  17/04/2007 01:32:55
   8 / 10
I primi quindici minuti, dotati di una fotografia visionaria e sinistra, sono da antologia del cinema. Il fatto poi che questo film sia il frutto (felicissimo) di un matrimonio tra cinema e letteratura (è tratto del resto da quello che viene giustamente considerato il capolavoro letterario di Dickens) e sia diretto da David Lean dimostra dopo tantissimi anni quanto sia ancora tremendamente bello e profondo.
Se dico che era uno dei film preferiti della mia infanzia, significa soprattutto che la Rai degli anni Settanta trasmetteva questi film "vecchi" come fossero contemporanei: quanta nostalgia per un modo tanto antitetico di ricorrere (al contrario) le mode...
i temi di Dickens, la sua requisitoria sociale, ci sono tutti, anche se a rivederlo oggi perde forse lo smalto di un tempo.
E' anche l'esordio di Guinness, un anno prima di diventare Fagin nell'Oliver Twist (sempre Dickens e sempre Lean)

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallen
 NEW
attraverso i miei occhibabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolati
 NEW
deep - un'avventura in fondo al maredelphinediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioermitage - il potere dell'artefellini fine maifiebre australfigli del setfinche' morte non ci separi (2019)fulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino visconti
 NEW
gli uomini d'orogloria mundigrazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminaleil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil segreto della minierail signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom come
 NEW
la belle epoquela famiglia addams (2019)
 NEW
la famosa invasione degli orsi in siciliala fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmes
 NEW
le ragazze di wall streetles chevaux voyageursl'eta' giovanelife as a b-movie: piero vivarelli
 NEW
light of my lifelingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'mademoisellemadre (2019)maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremoffiemondo sexymosul
 NEW
motherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papers
 NEW
parasite (2019)parthenonpavarottipelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarise mi vuoi benesearching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognoterminator - destino oscurothanks!the burnt orange heresythe diverthe gallows act iithe great green wallthe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreun monde plus grand
 NEW
una canzone per mio padreverdictvicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

994043 commenti su 42335 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net