hannibal lecter - le origini del male regia di Peter Webber USA 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

hannibal lecter - le origini del male (2006)

 Trailer Trailer HANNIBAL LECTER - LE ORIGINI DEL MALE

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HANNIBAL LECTER - LE ORIGINI DEL MALE

Titolo Originale: HANNIBAL RISING

RegiaPeter Webber

InterpretiGaspard Ulliel, Toby Alexander, Veronika Bellová, Matthew Blood-Smyth, Richard Brake, Brian Caspe, Katrine De Candole

Durata: -
NazionalitàUSA 2006
Generethriller
Tratto dal libro "Hannibal Lecter - Le origini del male" di Thomas Harris
Al cinema nel Febbraio 2007

•  Altri film di Peter Webber

•  Link al sito di HANNIBAL LECTER - LE ORIGINI DEL MALE

Trama del film Hannibal lecter - le origini del male

Hannibal Lecter é un bambino che dopo la seconda guerra mondiale finisce in un orfanotrofio perchè rimasto orfano e l'unico suo parente é uno zio che vive a Parigi. A causa degli orrori della guerra, Hannibal non riesce più a parlare e la vita nell'istituto per lui é molto difficile e sono tanti i soprusi che deve sopportare. Un giorno riesce a scappare, superare la cortina di ferro e raggiungere lo zio a Parigi, ma, una volta arrivato, scopre che l'unico parente che gli era rimasto é morto. La moglie del defunto però lo accoglie in casa e lo ricopre di attenzioni. Sarà quando inizierà la sua carriera di medico che Hannibal inizierà ad interrogarsi e cercare di capire se stesso. Questa ricerca, però, metterà in pericolo tutti quelli che entreranno in contatto con lui.

Film collegati a HANNIBAL LECTER - LE ORIGINI DEL MALE

 •  IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI, 1991
 •  HANNIBAL, 2001
 •  RED DRAGON, 2002

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,60 / 10 (191 voti)5,60Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Hannibal lecter - le origini del male, 191 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

DankoCardi  @  31/08/2019 13:19:41
   5 / 10
Sinceramente non capisco cosa abbia a che fare questo film con il personaggio di Hannibal Lecter così come è stato descritto in tutti i film precedenti (circa i libri non posso pronunciarmi perchè ho letto solo "Il silenzio degli innocenti). Sul precedente "Hannibal" il dottore cannibale afferma di essere inglese...qui invece viene fuori che è lituano. Appena interessante la prima parte con Hannibal bambino e la sorellina, di lui che viene iniziato al cannibalismo in circostanza a dir poco inquietanti, ma per il resto vediamo un giovane e poco credibile Lecter in versione fikhetto nell'Europa degli anni '50, dove la ricostruzione storica è anche mal realizzata. Ci si aspettano omicidi efferati e invece ci troviamo davanti a morti banalissime ed edulcorate, il ritmo è lento e la storia d'amore con la ziastra è a dir poco ridicola. L'apice del risibile si tocca nel finale quando Lecter si trasforma in una specie di 007 per salvare la fanciulla in pericolo. Il fatto che lo stesso Thomas Harris abbia scritto questa roba mi lascia molto perplesso...voglio sperare che il romanzo sia molto diverso e che abbiano fatto un pasticcio con il film!

Wilding  @  30/08/2019 18:27:12
   6 / 10
Appena accettabile. Si lascia guardare ma ci si annoia non poco. Troppa oscurità e la visione ne risente.

fabio57  @  06/04/2016 14:57:02
   6 / 10
Il regista non è Scott e si vede. Più che di sequel si può parlare di prequel, ma non ci sono i brividi dei precedenti, nessuna sorpresa di rilievo, solo molta violenza e crudeltà, dispensate a piene mani allo spettatore, forse allo scopo di sbalordire, invece si riesce solo a sbadigliare .Gli attori peraltro non aiutano a dare qualità al prodotto, che resta modesto.

enigmista  @  12/10/2015 16:54:42
   6 / 10
Non mi è piaciuto molto. Si lascia guardare, ma i momenti che ti tengono incollato allo schermo sono pochissimi. C'è tanta violenza, ma è tutto assolutamente prevedibile. La sufficienza la merita comunque perchè alla fine, nonostante la durata, si lascia guardare.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  31/07/2014 20:47:11
   4 / 10
Inutile e insignificante, il giovane Lecter sembra un delinquentello psicotico qualunque

alex94  @  31/07/2014 20:34:10
   5½ / 10
Mediocre thriller diretto da Peter Webber nel 2006.
La trama poteva essere anche abbastanza interessante ma viene sviluppata in maniera abbastanza banale e per di più non è mai riuscita a coinvolgermi,mi ha lasciato abbastanza indifferente.
Buona la regia,discreta invece la recitazione.
Per me è il peggior capitolo della serie,non se ne sentiva veramente il bisogno.

Nic90  @  27/07/2014 14:30:14
   6 / 10
Inferiore al silenzio degli innocenti.

hghgg  @  09/03/2014 18:40:52
   4 / 10
Uno dei film più brutti e con l'aggravante della totale inutilità che io abbia mai visto. Resa pessima, interpretazioni mediocri, regia priva di mordente, storia e sceneggiatura dimenticabili in tutto e per tutto non una scena, non una sequenza, non un momento capace di restare impresso e perfino un grande personaggio letterario e cinematografico come Hannibal Lecter appare opaco e privo d'interesse, ma non potevate lasciarlo in pace ?

Piuttosto ottima la serie "Hannibal" che è cresciuta e migliorata puntata dopo puntata nella prima stagione, con il sempre ottimo Mads Mikkelsen ("Pusher II" e "Il sospetto" tanto per dire due titoli) nei panni del dottor stuzzichini.

LordWotton  @  09/03/2014 16:16:31
   5 / 10
Ulliel oltre ad esser bello è bravo, ma la storia non tiene, mi trovo in disaccordo anche con l'autore, l'angoscia generata dalla figura di Lecter nel silenzio degli innocenti era anche dovuta alla mancanza di senso, di motivazioni, con questo libro/film quasi lo si giustifica, o comunque glie ne si da un'origine ben precisa, togliendo così mordente ed efficacia al personaggio...peccato!

Oh Dae-su  @  28/10/2013 17:47:56
   5½ / 10
Nulla di eccezionale, se non un prequel fatto di prevedibili soprusi e violenze subite dal giovane Hannibal.
Impietoso il paragone col capolavoro a cui tenta di rifarsi.
Qualche spunto azzeccato ma abbastanza deludente.

horror83  @  01/09/2013 13:26:39
   7½ / 10
Non riesco a capire la media così bassa per un film così bello e ben fatto! caspita sono rimasta molto soddisfatta da questo film. (il libro non l'ho letto però chi l'ha letto dice che il film è molto fedele al libro). è un film che ti prende dall'inizio alla fine. finalmente si capisce da dove nasce il cannibalismo di Hannibal.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
l'attore che interpreta Hannibal è stato molto bravo, e anche gli altri attori. specialmente i due bambini, mi meraviglio come attori così piccoli possano recitare così bene (cioè la bambina quanti anni avrà avuto? 5 anni al massimo?!). cmq questo povero Hannibal ne ha passate tante quindi era quasi logico che diventasse quello che è diventato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

io lo consiglio, è stato molto bello.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

krypton  @  13/10/2012 16:17:16
   5 / 10
Film che si situa anni luce dallo spettacolo offerto dal silenzio degli innocenti! Una pellicola modesta, a tratti grottesca, che si fonda su una trama debole debole! Per di più l'interprete di Hannibal Lecter non mi ha entusiasmato nel suo ruolo di giovane cannibale!

Consigliato solo a quelli che vogliono conoscere tutto della saga!

elmoro87  @  22/08/2012 17:10:32
   6 / 10
Questo film, l'ultimo uscito sulla saga dell'ormai celebre Hannibal Lecter, ma che costituisce il primo film seguendo l'ordine cronologico, è interessante perchè si arriva a comprendere la causa scatenante del delirio del dottor Lecter in età adulta. Si riescono a capire i motivi, l'inizio della malattia, e questo completa sicuramente il quadro generale che era mancante solo di questa fase temporale. Quello che non mi convince è però la mancanza (per forza di cose) del vero dott.Lecter, Antony Hopkins, che nonostante sia logico far impersonare hannibal giovane da un ragazzo, toglie quella magia che con Hopkins era sempre presente... il film è passabile, un tassello in piu nella saga...

BlueBlaster  @  09/07/2012 14:51:29
   6 / 10
Abbastanza raffinata pellicola sulla nascita del serial killer anche se lontani dal prodotto tanto atteso

C.Spaulding  @  19/06/2012 23:44:12
   6 / 10
Film appena sufficiente che non da particolari emozioni anzi l'ho trovato piuttosto noioso. La storia racconta gli anni della giovinezza di Hannibal Lecter. Si può vedere se non si ha altro di meglio.

sossio92  @  18/06/2012 19:00:09
   6½ / 10
un buon prequel , ho letto prima il libro e devo ammettere che il film è stato fedele :) a me è piaciuto

7HateHeaven  @  04/12/2011 19:30:36
   7 / 10
Quoto in molti punti il commento precedente. La media bassa è dovuta al paragone che molti hanno fatto con Hannnibal del " Silenzio degli innocenti", un personaggio probabilmente inarrivabile e che con il protagonista di questo film centra poco. La storia è una storia di vendetta e il personaggio rischia di diventare quasi buono, o almeno nel gisto, e in questo si va a cocciare con l'immaginario cinefilo legato al film precedente.
In realtà è un buon film, ben fatto e recitato, magari l'unica pecca è che diventa un pò sbrigativo nel finale, a fronte di una prima parte molto più curata.

gemellino86  @  27/09/2011 20:21:25
   5 / 10
Non ho capito il bisogno di fare questo remake che dovrebbe essere un seguito dei primi tre film. L'ho trovato noioso e senza alcuna emozione. Il risultato non può che essere mediocre.

Buba Smith  @  22/09/2011 14:52:49
   6 / 10


Mah... Un 6 stiracchiato. Un film con nulla di particolare.

Non sembra centrare molto con Hannibal Lecter che si vede nel "Silenzio degli innocenti".

L'attore principale non mi ha fatto impazzire. Troppo distante da quello che poteva essere un giovane Hannibal interpretato da Hopkins.

Regista Ricky  @  05/09/2011 22:02:53
   2½ / 10
Mi ricordo mio malgrado di averlo visto al cinema.
e ora a distanza di anni dalla prima visione la risposta è questa.

pare che Harris ( autore del libro e mi sembra anche sceneggiatore del film), il regista, attori e produttori si siano trovati dicendosi.

come roviniamo un personaggio ben riuscito?
come proviamo a incassare dei soldi senza fare tanta fatica?

la risposta è questo schifo di film. Lecter rovinato.

BuDuS  @  30/08/2011 15:50:28
   5 / 10
Mah, difficile fare meglio de "Il Silenzione degli Innocenti" ed infatti non ci riesce affatto.

Si guarda anche, ma si dimentica pure.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  28/05/2011 12:46:30
   5 / 10
Insufficiente. Se non parlasse del passato di Hannibal Lecter non avrebbe interessato nessuno: in realtà è una banalissima storia di vendetta poco interessante e poco originale. Un film molto lento che non ha affinità con gli altri della serie. La fotografia ha un colore verde-vomito veramente poco indicato. L'attore che interpreta Hannibal poi non assomiglia per niente a Hopkins (né l'attore bambino né il ragazzo), non capisco perché hanno scelto lui. Scarso.

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/06/2011 12.54.45
Visualizza / Rispondi al commento
kako  @  06/05/2011 15:41:20
   3½ / 10
questo film mi ha profondamente infastidito per la sua banale commercialità che rovina completamente un personaggio eccezionale come Hannibal Lecter, facendolo passare per un volgare criminale qualunque che reagisce per violenze subite.. Accantona pressochè totalmente il lato psicologico del personaggio che era la sua peculiarità. Un prequel totalmente inutile e infangante.

guidox  @  20/04/2011 02:06:26
   4 / 10
abbastanza osceno.
e dire che all'inizio della proiezione mi sembrava carburasse bene, con una trama piuttosto buona, creando un notevole interesse.
purtroppo poi crolla tutto fragorosamente, con un susseguirsi di avvenimenti che annullano l'atmosfera accattivante che si respira nei primi minuti.
un ibrido che lascia parecchio amaro in bocca.
soprassedete!

dave90  @  12/04/2011 17:43:39
   6 / 10
Non mi è dispiaciuto

bulldog  @  10/04/2011 12:12:27
   3 / 10
Visto per caso questo piattissimo prequel dalle pretese unicamente commerciali.
L'attore principale era più adatto per qualche puntata di "Primi Baci" piuttosto che per la parte del cannibale.
Inoltre sceneggiato malissimo, un filmaccio davvero mal riuscito.

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/04/2011 12.35.10
Visualizza / Rispondi al commento
despise  @  09/02/2011 08:21:20
   6 / 10
Se visto come film a se stante può essere valutato in maniera sufficiente,
ma nulla a che fare con la mitica trilogia.
A parte che c'era bisogno di dare una spiegazione alle origini del
fantastico personaggio magistralmente interpretato da Anthony Hopkins??
Io avrei preferito che la sua genesi rimanesse nell'immaginario collettivo.
La spiegazione risulta purtroppo banale ed alquanto inflazionata, e questo
dispiace davvero tanto: avrei preferito vedere qualcosa di diverso dalla
vendetta del protagonista, Lecter nella trilogia è pura malvagità senza alcuna
spiegazione logica e così doveva imho rimanere.
Però il film si lascia guardare.
Una storia come tante ne abbiamo già viste e ne vedremo su celluloide.

ValeGo  @  20/11/2010 19:45:33
   4½ / 10
Di male in peggio!

7219415  @  15/11/2010 00:26:06
   4 / 10
4 ancora più schifezza dell'altro Hannibal

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  30/10/2010 12:04:29
   4 / 10
Mossa puramente commerciale che cerca di sfruttare, peraltro senza minimamente riuscirci, il personaggio più carismatico del panorama thriller. A parte che Ulliel non può nemmeno essere lontanamente paragonato a Hopkins (sarebbe una bestemmia cinematograficamente parlando), neanche l'Hannibal visto in questo film rispecchia il personaggio freddo, inquietante e calcolatore visto nei precedenti capitoli. Davvero si poteva evitare!

Wen0m  @  16/09/2010 01:29:11
   4½ / 10
Classica pellicola che sfrutta la nomea degli episodi precedenti per attirare lo spettatore; tipico tra l'altro di situazioni in cui le idee e il talento scarseggiano a dir poco.
Non c'entra assolutamente nulla con la saga di Hannibal Lecter, anzi rischia di rovinare o comunque di macchiare anche il lavoro fatto in precedenza, che con "Il silenzio degli innocenti" aveva toccato vette altissime.
Assurda la prima parte, totalmente fuori tema e inappropriata, oltre che banalissima; peggio non si poteva fare.
Grossolana la seconda, nella quale assistiamo a vicissitudini che nulla hanno a che vedere con il marchio di Anthony Hopkins, è ridicolo pensare che il protagonista sia lo stesso anni prima: di questo, ben inteso, assurdo incolpare il ragazzo (del quale ho rimosso anche il nome), in quanto è assolutamente impossibile per chiunque poter rendere anche solo in parte una figura così enigmatica come quella del dottor Lecter.
Bocciato con aggravante, perchè è davvero delittuoso violentare un personaggio così ben riuscito in precedenza

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  08/07/2010 13:58:56
   5 / 10
Come ho già detto sul forum, il peggiore modo per concludere una saga così dignitosa. I primi venti minuti vengono sprecati a far vedere Hannibal Lecter a 8 anni e i carri armati che si sparano, quando per una cosa del genere di minuti ne sarebbero bastati anche cinque. Comunque sia il film "ascende", nel senso che inizialmente pensavo di dargli 3, poi sono giunto a 5. Gli omicidi secondo me non sono fatti male, anche se non si intravede quasi nulla del Lecter de "Il silenzio degli innocenti", "Hannibal" e "Red Dragon".

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  12/05/2010 00:16:16
   5 / 10
Se ne poteva fare volentieri a meno di questo prequel teso a sfruttare commercialemente per l'ennesima volta la figura di Hannibal Lecter. non che sia tutto da buttar via per carità: la parte iniziale in Lituania buona e dominata dalla luce cupa di una fotografia ben curata. Inoltre la regia non è affatto disprezzabile dal punto di vista tecnico-visivo. Purtroppo è la storia che è carente come originalità (il solito tema della vendetta), che ha il torto a mio parere di umanizzare eccessivamente il personaggio e che non ha il supporto di un valido protagonista che si stampa un'unica espressione luciferina sul volto fin dall'inizio per lasciarla quasi più. Per non parlare di Gong Li, attrice che apprezzo tantissimo, ma sacrificata ad un personaggio che in fondo non lascia traccia di sè.

Leonhearth87  @  10/04/2010 01:16:17
   4½ / 10
Mah, non voglio ritenere questo film parte della saga di Lecter. Se ne sentiva veramente il bisogno di questo film?

-Uskebasi-  @  08/04/2010 00:10:40
   6½ / 10
Film girato bene dove però critico il fulcro. Sinceramente appare troppo scontato dare sempre la colpa al Nazismo. E' come sparare sulla Croce Rossa ormai e tra l'altro non merita di entrare sulla maggior parte dei film.

Il Male in realtà esiste da sempre.

outsider  @  29/10/2009 00:01:57
   6½ / 10
da vedere giusto per completare il tutto. esplicativo direi e per questo metto sei e mezzo. altrimenti sarebbe un sei. scott è un'altra cosa, anche se la storia in se stessa non mi ha mai attizzato...ci mancherebbe.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  14/10/2009 23:13:21
   6½ / 10
Questo prequel si salva ampiaente grazie ad alcune trovate ottime e anche ad un interpretazione molto buona del protagonista Ulliel che prende le giuste e dovute distanze dall'inarrivabile Hopkins. A tratto alcune scene sono abbastanza spaventose. Comunque,per quanto sia un buon film,si sente che il "marchio" Hannibal sia stato anche troppo sfruttato,per primo dal suo creatore letteraro Harris che ha fatto il libro da cui è tratto questo film solo come operazione di marketing,su questo ci sono pochi dubbi. Non ne viene fuori una schifezza,nè sul lato letterario nè su quello cinematografico,ma spero proprio che Hannibal si fermi qui.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  23/09/2009 16:55:52
   7 / 10
Non mi è dispiaciuto affatto questo prequel. Gaspard ulliel è secondo me molto azzeccato e trovo fuori luogo paragonarlo ad anthony hopkins. L'hannibal lecter del primo è un principiante promettente , quello del secondo è un uomo vissuto, colto ed esperto conoscitore della psiche. Le due interpretazione dovevano pertanto essere diverse

Tony yogurteria  @  12/09/2009 10:42:37
   6½ / 10
secondo me non malissimo..anzi me la sono passata anche se questo film non è un pozzo di originalità..se capita, da vedere!

John Carpenter  @  12/09/2009 02:41:00
   6 / 10
Ne ho sentite di cotte e di crude su questo film e invece un 6 come voto riesco a strapparglielo. La cosa che manca è l'originalità su:
-La trama: trauma infantile, emarginazione dai coetanei, bravo a scuola, vendetta che rimanda a Kill Bill, insomma sempre la solita solfa trita e ritrita.
-Gli omicidi: troppo derivativi da un qualsiasi torture porn con la parte finale che mi ha ricordato fin troppo i film estremi orientali.
Però ha anche pregi, si lascia guardare piacevolmente nonostante una prima mezz'oretta piuttosto soporifera ha una buona fotografia e bravissimo è il nuovo Hannibal Lecter interpretato da Gaspard Ulliel, che ovviamente non sarà ai livelli di Hopkins ma se la cava benissimo e da molto carisma al personaggio.

John.

edmond90  @  22/08/2009 19:00:33
   7½ / 10
Ovviamente non si possono fare paragoni con "il silenzio degli innocenti"però ho trovato questo prequel godibile e ben diretto.Certo Ulliel non si avvicina minimamente agli straordinari livelli di Hopkins però a mio avviso i fan del dottor Lecter non rimarranno delusi

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/10/2013 11.47.46
Visualizza / Rispondi al commento
Englishbear  @  14/08/2009 10:59:20
   7½ / 10
Mi è piaciuto molto questo capitolo della saga. Non ai livelli del "Silenzio degli Innocenti" ma comunque resta un ottimo lavoro. Brava Gong Li e la trama è appassionante.

Invia una mail all'autore del commento RadicalGrinder  @  30/06/2009 03:05:26
   5½ / 10
E ora, ispettore, farò colazione con lei.

mikeP92  @  29/06/2009 19:17:26
   7 / 10
Non é così male, se lo consideriamo un thriller con brevi sequenze horror.

Invia una mail all'autore del commento King Of Pop  @  15/06/2009 00:06:44
   6½ / 10
Ottimo prequel,ma con lo scorrere della pellicola la monotonia ha la meglio.Diciamo che le idee erano buone però potevano essere benissimo realizzate meglio.Molto bravo l'attore che interpreta Hannibal Lecter;abbastanza raccapriccianti alcune scene.Ma per il resto sa di fritto e rifritto.Nel complesso comunque è guardabile.

Enry!!!!  @  06/06/2009 14:57:08
   7 / 10
Davvero bello!!!
Anche se di solito una serie perde quando la portano troppo avanti...questo mi è davvero piaciuto!!!

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  21/03/2009 15:02:10
   7½ / 10
Bel thriller,indipendentemente dal personaggio,la cui storia affascina già da sola..questo è l'unico dei seguiti del silenzio degli innocenti che mi è piaciuto davvero

VinLet  @  28/02/2009 14:48:00
   8 / 10
Non riesco a comprendere la media così bassa
E' un ottimo thriller..anche abbastanza raccapricciante
Boh!!..Ma cosa ci si aspetta da un thriller??

Clein  @  13/02/2009 11:06:42
   6 / 10
Film discreto, con qualche elemento interessante. Purtroppo perde l'elemento thriller della serie e per tanto quando lo si guarda lo si fa' con l'attitudine sbagliata, ci si aspetta di trovarsi davanti all'ennesimo thriller legato al personaggio Hannibal Lecter, ma ci si ritrova con una storia di vendetta.
Non male, ma niente di che'.

pinhead88  @  31/01/2009 05:35:21
   5½ / 10
per chiunque volesse conoscere sin dall'inizio la storia del leggendario Hannibal Lecter.
abbastanza esaltanti alcune scene di vendetta,ma nel complesso rimane un filmetto.

Invia una mail all'autore del commento Don Callisto  @  23/01/2009 11:15:32
   5½ / 10
mhà..non mi ha lasciato granchè, soprattutto il finale, la storia poteva essere intensificata, invece diventa una pellicola che lascia poco! forse bisognava scegliere un'altro attore x interpretare Hannibal?

bigfoot  @  15/01/2009 20:37:49
   7 / 10
Media decisamente troppo bassa, io l'ho visto 3 volte e mi è piaciuto sempre di più. E' un thriller/horror di ottima qualità secondo me, con delle scene veramente interessanti; forse evitabile la presenza della zia di Hannibal, anche se si rileverà utile per lo scorrere del film.

Robgasoline  @  02/01/2009 19:21:00
   6 / 10
Andai a vederlo al cinema ma sinceramente avrei atteso di vederlo in dvd...
Nulla di speciale.

popoviasproni  @  08/12/2008 17:29:57
   4½ / 10
Inutile, convenzionale, sterile.
Davvero poco convincente.

zoscolo  @  01/12/2008 11:23:23
   6 / 10
sinceramente mi aspettavo qualcosa di piu...l'idea di fondo è buona ma da li non si sviluppa in modo poi cosi convincente

senza infamia e senza lode

inferiore  @  29/11/2008 23:26:29
   6½ / 10
Non malissimo, la storia del passato e da dove possa venire tutta questa malvagità è buona, rimane assolutamente inferiore agli altri! Per terminare la saga!

ilmoro88  @  28/11/2008 15:49:30
   5 / 10
Sinceramente realizzato il "Silenzio degli innocenti" ci si poteva fermare perchè tutti i sequel e prequel non sono neanche lontanamente all'altezza.
Magari qualcosa d'interessante c'è anche in questo film perchè tutto sommato si scopre il vero motivo dell'odio di Hannibal, ma tolto questo è semplicemente un film mediocre che non suscita alcun sentimento se non quello di rimpiangere il mitico Anthony Hopkins...
Personalmente non sono amante delle trilogie e men che meno delle quadrilogie quindi potete immaginare cosa posso pensare di questa opera.

paolo80  @  20/11/2008 18:58:24
   3 / 10
Film fortemente commerciale che, paradossalmente, pur creando delle origini, e quindi dando una spiegazione ai disturbi del personaggio Hannibal Lecter, in realtà nulla aggiunge alla sua caratterizzazione, che anzi ne viene sminuita.

Forse sarebbe stato meglio lasciar senza genesi il Dottor Lecter, che andava bene così com'era stato presentato nelle precedenti opere; invece ne é venuto fuori un film dallo svolgimento uguale all'omonimo romanzo di Harris, cioè piatto e notevolmente inferiore, come contenuti e qualità, sia alle precedenti trasposizioni cinematografiche, sia alle opere letterarie da cui erano state tratte (più o meno fedelmente).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR pompiere  @  16/11/2008 11:02:18
   4 / 10
Ma c'era proprio necessità di questo prequel?

Si è cercato di sfruttare fino all'ultimo l'immagine e la leggenda di questo bellissimo (altrove) personaggio cinematografico e, ciò che è rimasto, sono soltanto i cocci.

larcio  @  16/11/2008 10:14:17
   5 / 10
assurdo che per fare soldi ci si inventi di tutto di piu....il film nn è male ma se nn lo rapportiamo ai precedenti della trilogia...l' attore ke fa hannibal in questo film nn puo essere minimamente paragonato alla classe e alla bravura di hopkins, oltretutto nn c' è nemmeno la minima somiglianza tra i due...e nn solo a livello fisico ma anke nell' aspetto psicologico...insomma un film ke se nn avesse quel titolo forse sarebbe stato più interessante ma dato ke è il quarto capitolo di una trilogia ke tutto sommato ha fatto storia...è da bocciare!

topsecret  @  27/10/2008 18:18:06
   5 / 10
Il classico film della serie "non sappiamo più cosa inventarci". Anonimo film sul dottore psicopatico per eccellenza Hannibal Lecter, che non solo non mitiga le delusioni delle precedenti pellicole ma, se possibile, contribuisce a crearne di nuove, con tanti saluti alla "onorata" fama/fame del mitico cannibale. Inutile.

Universegalaxy  @  19/10/2008 19:03:18
   4 / 10
Ha distrutto un cult! Non che i precedenti fossero capolavori ma questo è di uno squallore assoluto!

xxxgabryxxx0840  @  12/10/2008 19:53:04
   5½ / 10
Sono daccordo con il commento che mi precede, non ne sentivamo assolutamente il bisogno

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  08/10/2008 15:17:41
   4½ / 10
Rappresenta la distruzione di un Cult.

Non ce n'era vermente bisogno, sarebbe stato meglio un film che non parlsasse affatto di Hanniblal Lecter; con questa sceneggiatura avrebbe di sicuro riscosso più consensi.

Maledetto Marketing.

statididiso  @  15/08/2008 00:11:30
   1 / 10
io lo boccio sotto tutti i punti di vista. a parte il fatto che 'Il silenzio degli innocenti' era, a mio modesto avviso, un'opera compiuta già di suo, e che non vedo la necessità di un sequel ('Hannibal'), che, tra l'altro, risultava più violento che psicologico, e di un prequel ('Red Dragon'), che era il remake di un altro film, 'Manhunter' (che aveva, per giunta, ispirato tutta la trilogia), ma era davvero necessario fare un film sulle origini di questo personaggio, se poi viene, oltretutto, trattato in un modo così scialbo. la risposta ad una domanda che nessuno ha posto (sull'onda dei tanti 'begin' che oggi vanno di moda), mi sa troppo di escamotage per scucire bei soldini...

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/08/2008 00.34.02
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  13/08/2008 14:21:17
   5 / 10
Non sono cattivo, ma questo film e un plagio agli altri tre! l'idea iniziale poteva anche andare, ma poi il film e stato realizzato in modo penoso, non c'è praticamente nulla, qualche scena dove il povero hannibal si vendica, ma per il resto e noia: qualche scenetta di sangue dove si cerca di essere abbastanza sadici c'è, ma di tensione, suspance ecc... non esiste proprio nulla! Insomma da dimenticare.

Tony Ciccione90  @  09/08/2008 14:56:51
   6 / 10
Mah..qualche scena interessante c'è. Ma il film è, a tratti, piuttosto ridicolo. Sufficienza stentata.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  07/07/2008 23:35:43
   7 / 10
E' un remake ben fatto e decentemente diretto. Non' affatto superficiale, anzi è pure interessante. Consigliato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

PulpGuy88  @  20/06/2008 11:20:37
   6 / 10
L'idea di fondo non è niente male anche se è raccontata in maniera un pò superficiale e poco accattivante. Mi aspettavo di più dalla sceneggiatura ma tutto sommato il film si lascia guardare.

Il giovane protagonista ha un indubbio talento che purtroppo non è supportato da dialoghi all'altezza. Non fa che ripetere "l'ho promesso a Misha" e questo non fa che evidenziare i residui di un suo poco probabile lato umano che non ha più motivo di esistere. Hannibal ormai uccide per il gusto di provocare la morte e di mangiare le sue vittime lasciando la morte della sorella in secondo piano.

Gli sceneggiatori invece vogliono farlo apparire come un vendicatore che conserva ancora un pò di umanità (vedi il rapporto con la zia) e questo rovina il personaggio.

Il personaggio del detective poi è ridicolo ed è del tutto fuori luogo, sembra quasi appoggiare il "progetto" di Hannibal senza fare praticamente niente per ostacolarlo.

La regia non brilla per varietà ma comunque non è nemmeno eccessivamente invasiva.

Film che non merita un insufficenza ma che sà di occasione mancata purtroppo.

Imperfetto.

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  19/06/2008 08:41:18
   5 / 10
Non so perchè pur odiando sequel e prequel ci caschi sempre, sarà la curiosità. Ciononostante il film non è proprio tutto da stroncare, la prima parte non è male, la seconda invece decisamente noiosa.
L'attore protagonista lo definirei , con un eufemismo, anonimo poichè non riflette neanche una minuscola cellula della contorta e affascinante personalità di Lecter e poi una causa più originale al suo cannibalismo era così difficile trovarla?

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  13/06/2008 16:45:27
   5½ / 10
Hanno cominciato facendo i sequel,poi sono passati ai remake e di questo periodo sta andando di moda il Begin's...ci hanno provato con "Batman","Hallowen","Non aprite quella porta" e ora è toccata anche al dottor Lecter...solo che il protagonista di questo film NON è il Dottor Lecter!
il problema di questo film è uno...è un normale film dell'orrore!
E i precedenti film avevano tutti un significato psicologico,una strada diversa che poteva prendere lo spettatore che si allontava un po da quella che porta ai soliti clichè del genere!
Oltretutto la protagonista femminile è priva di qualsiasi spessore!
Purtroppo esperimento fallito...

Gaza  @  01/06/2008 14:54:29
   7 / 10
non male dai..è un bel film capace di prenderti e con momenti di tensione..da non scartare...

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/10/2011 23.02.32
Visualizza / Rispondi al commento
Sasuke  @  05/05/2008 23:44:47
   1 / 10
Da inserire di diritto nella classifica dei 10 films più inconsistenti della contemporaneità.

Giuliano88  @  28/04/2008 16:30:32
   7 / 10
Film più che discreto. L'Hannibal Lecter di Gaspard Ulliel avrà forse l'efficacia di quello classico di Anthony Hopkins, ma resta comunque al di sopra delle righe. Alcune scene sono molto ben fatte e trasmettono davvero una buonissima carica di adrenalina.
Gli va inoltre riconosciuto il pregio di dosare sapientemente la componente splatter senza cadere in facili abusi.

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  10/04/2008 15:55:11
   7½ / 10
Se considerato come film a se, “Hannibal Lecter – Le origini del male” appare semplicemente come un dignitoso film sulla voglia di vendetta, supportato anzi da una confezione sontuosa da hight-budget movie,ma se inserito all’interno della saga di cui si presenta come prequel, allora questo film perde qualcosa,io lo voto come film a se.

gringo80pt  @  07/04/2008 13:38:38
   5½ / 10
Mah, a distanza di un anno penso che questo film non debba arrivare alla sufficienza...trama che non mi soddisfa, personaggio che non è molto lineare nei suoi comportamenti rispetto allo stato d'animo...si salva per qualche scena!

denny86  @  01/03/2008 21:54:31
   6 / 10
Film che poteva essere sviluppato meglio. La trama appare scontata e l'attore che interpreta Hannibal non è il massimo. Da vedere ma senza grosse aspettative.

veravril  @  01/03/2008 12:23:19
   7½ / 10
non capisco i voti cosi bassi..a me è piaciuto molto(l'attore che ha interpretato hannibal soprattutto!!)..per niente noioso,ben raccontato....si mi è proprio piaciuto

Firestarter86  @  20/02/2008 16:48:05
   7 / 10
A me non è dispiaciuto affatto, le atmosfere sono perfettamente caratterizzate, e Ulliel non sarà certamente Hopkins, ma offre una recitazionepiù che accettabile.
I voti molto bassi sono ovviamente dovuti al fatto che sia il prequel di un capolavoro, perchè ritengo che se preso come thriller a se stante, sarebbe stato votato molto diversamente.

kurtsclero  @  22/01/2008 10:02:51
   6 / 10
Un prequel senza infamia e senza lode..si può guardare e comunque lo considero migliore di tanti altri prequel che sono usciti o stanno uscendo nelle sale (es. Halloween the begging, Non aprite quella porta l'inizio..)..il problema di questo film è che è scontato al massimo..dopo qualche minuto sai già come andrà a finire..per concludere questo Gaspard Ulliel non mi è per niente dispiaciuto.

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011094 commenti su 44513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net