hollywood party regia di Blake Edwards USA 1968
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

hollywood party (1968)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HOLLYWOOD PARTY

Titolo Originale: THE PARTY

RegiaBlake Edwards

InterpretiPeter Sellers, Claudine Longet, Jean Carson, Marge Champion, Al Checco, Corinne Cole

Durata: h 1.38
NazionalitàUSA 1968
Generecommedia
Al cinema nell'Agosto 1968

•  Altri film di Blake Edwards

Trama del film Hollywood party

Un maldestro attore indiano cerca di sfondare a Hollywood, ma dopo aver distrutto il set del film dove faceva la comparsa, metterÓ sottosopra la villa di un grosso produttore, dove era stato invitato per errore.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,74 / 10 (69 voti)7,74Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Hollywood party, 69 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

cort  @  11/05/2021 20:25:19
   7½ / 10
Da vedere in lingua originale che rende di più. Ha ottimi sketch e un ultima mezz'ora esplosiva. La mia sensazione è però che film solo comici, come questo, senza una trama forte sotto fanno fatica a mantenere il ritmo ed ad alcuni puo calare il pathos!

76mm  @  06/06/2018 13:25:49
   5 / 10
Riporto uno stralcio del commento di un noto critico cinematografico relativo al film in questione: "…questa lentezza può sembrare datata a qualche spettatore troppo giovane e troppo debitore verso il ritmo sincopato della Mtv, ma se si riesce a farsi coinvolgere dalla logica inarrestabilmente catastrofica del film non si smette più di ridere…"
Per quanto mi riguarda, l'unico motivo per cui non ho smesso di ridere per tutta la durata del film è che non ho mai iniziato, pur non appartenendo alla mtv generation.
Questo tipo di comicità basato esclusivamente sulla gag visiva non fa per me, ovviamente è una mia propensione personale per cui non biasimo assolutamente chi si è scompisciato dalle risate.
Qualche perplessità mi sorge però verso chi ci ha voluto vedere una graffiante satira di costume rivolta verso Hollywood…probabilmente ci si è lasciati influenzare dai nomi coinvolti.
Edwards ci è andato giù ben più pesante contro "la fabbrica dei sogni" (S.O.B).
Questo film è fondamentalmente innocuo, così come lo erano le comiche del cinema muto da cui prende palesemente spunto.
Poi, a seconda dei gusti, può far ridere a crepapelle o annoiare, ma io non cercherei di dargli una valenza di satira sociale che secondo me non ha.

fabio57  @  23/02/2016 11:53:31
   8½ / 10
Basito nel leggere i commenti, alcuni addirittura severi e critici, questo film è una perla, inventata dal genio comico di Blake Edwards e che ha come interprete uno dei più grandi attori comici di questo secolo. Peter Sellers in questa commedia ci regala una performance artistica di livello iperbolico.La sua mimica irresistibile, il suo innato istrionismo, la sua verve comica, sono di profilo altissimo. Il film è divertentissimo

DarkRareMirko  @  07/01/2016 00:08:43
   4½ / 10
Il film mi è piaciuto molto poco.

Mi fa male dirlo, perchè Edwards lo adoro, ma qui tutto è quasi al minimo storico; La pantera rosa è su un altro pianeta.

Salvo la gag della scarpa nell'acqua, ma poi tutto è scialbo e minimale; anche Sellers non mi ha preso molto in 98 minuti dove accade molto poco.

Non c'è nulla del talento umorista che il regista ha saputo inserire nei suoi film migliori.

Credo che di peggio Edwards abbia fatto solo LA PANTERA ROSA - IL MISTERO CLOUSEAU (1983), il che è tutto dire...

Il film più sopravvalutato di sempre, una cocentissima delusione e non capisco neanche come THE PARTY possa aver avuto tutto questo risalto/successo.

topsecret  @  07/03/2015 15:48:03
   6 / 10
Non mi è sembrata una gran commedia e soprattutto non mi è sembrata la miglior performance di Peter Sellers che ci ha abituati a ben altre vette.
L'incipit è piuttosto flebile, le gag non mi hanno divertito e i personaggi li ho trovati quasi tutti privi di carica ironica, in linea con l'andamento del film che culminava in una baraonda frenetica ma senza incisività comica.
In sostanza, una commedia ben diretta, si lascia seguire pur non avendo particolari guizzi, ma lontana dall'essere ficcante e divertente quanto basta per meritare così tante lodi.

marcogiannelli  @  10/01/2015 13:03:20
   6½ / 10
nulla, non ho riso di gusto...Sellers doveva essere per forza indiano??

Oskarsson88  @  16/09/2014 00:43:31
   6 / 10
Peccato, avevo parecchie aspettative, prontamente seccate durante la visione. Peter Seller è poco credibile come indiano, ma questo non è neanche il punto. Le gag sono sviluppate in maniera lenta e poco accattivante, tranne in un paio di frammenti.. e così la commedia collassa nel velato tedio seppur dai colori vivaci. Dai un 6+ è ciò che ti spetta caro Edwards!

EDN85  @  28/08/2014 11:58:43
   6½ / 10
Molto simpatico ma non uno dei migliori film con Peter Sellers.
Comunque godibile.

vieste84  @  12/10/2013 14:53:08
   6 / 10
L'unica parte che mi fa ridere è proprio quella iniziale, poi più si va avanti e più l'interesse mi svaniva per questa pellicola. Credo che nel 67 le gag erano il massimo ma viste oggi perdono tutto il loro fascino e poi è un genere di commedia che non fa presa su di me, preferisco di gran lunga la commedia all'italiana o film con più trama come quelli di Wilder, cmq forse Peter Sellers è l'attore comico che mi è più simpatico

steven23  @  13/08/2013 20:44:53
   8 / 10
Da una trama estremamente semplice Edwards tira fuori una commedia davvero divertente. Gag azzeccate a profusione, dialoghi e battute a tratti surreali e un Peter Sellers che conferma ancora una volta la sua grandezza.
Contrariamente ad altri ho apprezzato pure l'eccessivo caos che si crea nell'ultima mezz'ora, conseguenza dell'escalation di siparietti e situazioni paradossali che si creano nella prima ora.

In conclusione, un film che mi ha veramente divertito come pochi altri.

BlueBlaster  @  03/04/2013 01:37:27
   7 / 10
Parte benissimo ma il finale mi ha deluso anche se resta comunque un'ottima commedia ma forse non il migliore di Blake Edwards!
Il personaggio messo in piedi da Peter Sellers è fantastico e i primi 40 minuti mi hanno divertito molto, poi la trama si satura di comicità scontata e inutilmente movimentata /tutti gli ultimi 10 minuti folli hanno poco senso per i miei gusti)...così non mi sento di dire che sia un capolavoro.
Comunque è una bella storia ben diretta e interpretata e che merita di essere segnalata tra le commedie storiche da vedersi almeno una volta o due!

ferzbox  @  18/02/2013 01:57:54
   8½ / 10
Che spettacolo questo film,mi sono divertito come un matto a guardarlo.
La comicità semplice,spontanea e veloce come un battito di ciglia...pieno di situazioni esilaranti che nascono da equivoci,sbadataggini o casualità...quella comicità a cui si sono ispirati tanti altri artisti come Woody Allen o Rowan Atkinson....
Fantastico Peter Sellers....grande attore...

alepr0  @  27/09/2012 14:02:33
   4 / 10
Commedia sopravvalutata secondo me. Trama squallida e tutto si ambienta nello stesso posto tranne la parte iniziale. Mi sono davvero annoiato. Forse qualche sketch si salva ma nel complesso molto brutto. Bocciato!

Wolverine86  @  23/09/2012 23:39:19
   6 / 10
Non condivido i voti per questo film, che sarà sicuramente simpatico ma davvero niente di più. Le gag riprendono molto quelle di Stanlio e Olio.

Goldust  @  29/08/2012 12:37:27
   6½ / 10
Gag non sempre riuscite e film solo a tratti divertente che non mi è parso il capolavoro imprescindibile che viene descritto. Il personaggio dal nome impronunciabile di Sellers è comunque geniale, un mix di sbadataggine e tenerezza che è il vero motore della pellicola.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  06/11/2011 22:44:50
   7 / 10
Nonostante non sia il mio genere, l'ho trovato divertente e piacevole. Non mi ha convinto in toto, ma molti momenti mi hanno decisamente divertito.
Il binomio Sellers-Edwards è sinonimo di qualità.

PignaSystem  @  25/08/2011 18:34:12
   8 / 10
Staccato dalla serie della "Pantera rosa" ,ma somigliante per la comicità catastrofica e per le castronerie del protagonista Peter Sellers,qui un attore indiano di troppo ad Hollywood,questo grande successo di Blake Edwards è negli anni divenuto un "cult",soprattutto per la generazione sessantottina.E in effetti la componente anarcoide che nel finale distrugge praticamente il villone del produttore che organizza il party ha il sapore di quell'entusiasmo a stravolgere le regole e il Sistema,le trovate comiche si succedono con ottimi risultati.Qualche volta si mostra un po' datato,soprattutto nel finale anch troppo "innocente":però per la quantità di risate che ancora oggi riesce a suscitare,l'accoppiata Sellers-Edwards è qui al suo apice.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  21/07/2011 19:27:24
   8½ / 10
UNA COMMEDIA BEN RIUSCITA.OTTIMA LA REGIA DI EDWARDS E MAGISTRALE INTERPRETAZIONE DI SELLERS

Samy31  @  20/03/2011 01:56:21
   7½ / 10
Molto molto bello!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Steppenwolf  @  19/03/2011 19:56:33
   9 / 10
"Molto bello barzelletto!"
Senza finire nei film di serie-B(o serie-C!)potrei tranquillamente dire che "Hollywood Party" - di sicuro tra i miei film preferiti in assoluto - è quello che mi ha fatto ridere di più.
Bellissime le trovate comiche, grandissimo Sellers, il film è però caratterizzato anche da un'acuta satira sociale(nulla di originalissimo, comunque) in cui a venire presa di mira è la Hollywood perbenista e borghese che nasconde il proprio marciume dietro le abbondanti portate dei propri ricevimenti.
Il sorridente protagonista, ingenuo e pasticcione, rivela invece una grande sensibilità, prendendo a cuore il caso di una ragazza presente al party, che scopriremo essere sua "anima gemella" e le sue gaffe mineranno gradualmente l'impianto sociale sul quale si regge l'industria dello spettacolo(fino all' "apocalittico" finale).
A partire dalla prima scena il regista rivela l'estraneità del protagonista al contesto, estraneità che non sembra pesargli affatto, al punto che sembra esserne quasi ignaro.
Il processo di demolizione comincia infatti dall'involontaria deflagrazione dell'edificio che sarebbe dovuto essere usato per una scena del film che si stava girando(e nel quale il protagonista faceva una comparsa)e prosegue in una sorta di climax fino al completo smantellamento che precede le scene finali del film.
Il protagonista, finito per sbaglio ad una festa dell'alta società(il titolo originale del film sarebbe "The Party"), sin dal suo ingresso nella lussuosa villa del produttore si presenterà in maniera piuttosto singolare: si prenda per esempio l'esilarante scena della scarpa o le risate innapropriate del protagonista durante le conversazioni degli invitati.
Gli ospiti, che inizialmente ignorano l'impacciato intruso, si troveranno sempre più coinvolti nelle sue catastrofiche azioni, che porteranno quasi ad una sorta di "rivoluzione"(ricordiamoci che il film venne prodotto nel '68!)e di ribaltamento dei ruoli: nella dilagante "follia" cui il protagonista trascina gli invitati, saranno proprio le figure pure ad uscirne vittoriose.
E' facile individuare nel cameriere che si ubriaca a furia di drink uno stereotipo sociale, quello delle classi sottomesse che, seppur in maniera sdrammatizzata dalla comicità di fondo, riusciranno a sovvertire l'ordine sociale, di cui l'intruso è stato elemento scatenante: come anticipavo, il protagonista, seppur involontariamente, si farà da una parte rivelatore della meschinità che il mondo dello spettacolo cela, e dall'altra parte si farà portatore del sovvertimento sociale, profeta che soltanto i puri di cuore sono in grado di comprendere: la ragazza di cui si innamorerà, troppo integra per divenire parte del sistema(che le imporrebbe di "prostituirsi" per ottenere successo), oppure i ragazzi che comparironno verso la fine sono gli unici in grado di comprendere quasi empaticamente le sue azioni.
La componente casuale gioca un ruolo fondamentale nel film: è per caso che l'attoruncolo riceve l'invito nella villa del produttore; è per caso che egli divenga l'elemento scatenante dello smascheramento e del conseguente ribaltamento della finzione sociale... insomma, il protagonista non è un eroe, ma è semplicemente una persona buona d'animo, che nasconde una grande integrità morale dietro ad una facciata di inadeguatezza.
Insomma, il ribaltamento delle prospettive cui il film sembra giungere riguarda chiaramente anche i personaggi stessi, ed in particolar modo il protagonista stesso.
Al di là di tutto l'ho trovato semplicemente un film irresistibile, e questo grazie alla regia di Edwards e soprattuto merito delle memorabili interpretazioni degli attori, Peter Sellers su tutti(ma anche l'interprete del cameriere è a dir poco formidabile).
Da vedere assolutamente!

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  26/11/2010 19:19:10
   6 / 10
Questo film si dovrebbe reggere tutto sulle spalle di Sellers che, in altre pellicole, ha dimostrato di essere in grado di farlo. Ma non qui. Questo film è molto noioso, con poche gag, anche se alcune molto divertenti. Il tutto si trascina fino ad un assurdo finale. Davvero non mi è piaciuto (e l'ho anche visto 2 volte, temendo di ricordare male...)

lukef  @  26/11/2010 16:45:17
   6½ / 10
Filmetto simpatico e divertente. Non me la sentirei di definirlo un capolavoro.
Peter Sellers bravo ma secondo me ha dato di più in ruoli un po' più complessi e di spessore.

Rand  @  13/10/2010 11:57:26
   7½ / 10
un film che non avevo mai visto tutto, sia perchè mai programmato e devo ringraziare mio fratello invece, perchè ha avuto la pazienza di registrarlo..
L'inizio è veramente divertenete, poi il film decolla sulle spalle dell'impareggiabile Peter Sellers che riesce a fare un ottima interpretazione.
Certo alcune cose funzionano di più tipo la gag della scarpa che finisce prima in acqua e poi sul vassoio, mentre il party stesso è troppo lungo, ma ci può stare. Edwards si scatena in una critica ironica alla società dello spettacolo che cerca nuovi talenti per poi fagocitarli nel meccanismo dei party, dove se non dai vedi la ragazza francese, veramente bella ,non avrai una carriera. Veramente antipatico il regista che oltretutto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
poi quando si arriva alla cena con il cameriere che serve l'insalata con le mani allora le risate si sprecano!
Finale pirotecnico con tutta quella schiuma, battute fogoranti!
"Salva i quadri! Non quello di mia moglie idiota ma quelli di valore!"

marco86  @  29/09/2010 13:21:25
   7½ / 10
un pò datato secondo me, ma cmq divertente e sorretto da un grande Peter Sellers, con alcuni personaggi di contorno azzeccati, come il cameriere ubriaco o l'attore spaccone.

pinhead88  @  27/09/2010 15:42:29
   7 / 10
Peter Sellers straordinario, il film è carino ma nulla di che.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  06/08/2010 12:15:23
   7½ / 10
Erano bei tempi quelli, nei quali si riusciva a divertire lo spettatore senza risultare volgari o di cattivo gusto, ma solo mettendo in scena una serie di frizzanti gags.
Peter Sellers è davvero azzeccato per questo ruolo, anche se devo ammettere che il suo personaggio mi fa un pò malinconia, tutto solo in cerca di una compagnia e di qualche amico per passare allegramente la serata.
Comunque ci si diverte parecchio e molte situazioni saranno difficili da scordare, come la gags del bagno o l'inizio, nel quale fa esplodere il set di un film indiano.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  24/01/2010 14:07:53
   6 / 10
Mi aspettavo tutt'altra comicità a leggere i commenti precedenti e a guardare la media voti. Il personaggio in sè è comico, ma non ricordo alcuna scena veramente "divertente". Si lascia seguire ma non più della sufficienza come voto!

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  04/01/2010 09:31:50
   9 / 10
Assolutamente strepitoso, il capostipite di ogni commedia "fisica" successiva.
Peter Sellers, diretto da Edwards ed entrambi in forma smagliante (e con l'impressione che si siano divertiti un mucchio) dà vita a un personaggio irresistibile che, quasi muto, porta scompiglio in un ingessato raduno di parrucconi hollywoodiani.
Già la prima, lunghissima sequenza al forte è da morire dalle risate.

LoSpaccone  @  17/10/2009 15:01:10
   8 / 10
Una pietra miliare del cinema comico sullo stile dei capolavori di mostri sacri come Chaplin, Keaton, Laurel e Hardy e altri, e confezionato con la consueta eleganza visiva di Edwards. Un classico senza tempo assolutamente da vedere se si vuole capire la grandezza di Sellers.

Drugo.91  @  01/10/2009 20:32:13
   8½ / 10
incredibile, divertente, spassoso e un Sellers indimenticabile

Michael 85  @  13/08/2009 20:39:32
   8½ / 10
Uno tra i migliori film comici a colori e sonori.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  12/08/2009 20:06:12
   7 / 10
Spesso, quando vedo un film, già dopo poche sequenze ne riconosco la nazionalità del regista… Dunque: interni vittoriani, teatro in scatola, scenografie artificiose, colorini smunti… questo è inglese! …Luminoso, delicato, sensuale, un po’ verboso …è francese! … Dolce, poetico, stile classico.. italiano! … Questo è un mattone… russo senz’altro! … quest’altro, incantevole, cruento, ornamentale .. beh è troppo semplice, e poi hanno tutti gli occhi a mandorla … giapponese! …e così via.
Quando ho veduto “Hollywood Party”, non conoscendo affatto Edwards, ho fatto lo stesso…. Humour sottile, commedia sofisticata, c’è pure Peter Sellers… è inglese! non c’è alcun dubbio. Però, riflettendoci su… che idiota… siamo ad Hollywood, d’altronde il titolo è chiaro. Che mi stia sbagliando …difatti …è americano!
Va beh, sarà pure americano, però l’humour sottile inglese lo ha, sofisticato è sofisticato, anzi, ad essere sincero, anche troppo… insomma che sia americano o inglese, infondo, a chi ca.zzo importa? L’importante è che sia divertente…ma, a pensarci bene, non è che sia nemmeno poi così divertente…

bulldog  @  16/07/2009 15:58:14
   7 / 10
BrundleFly  @  05/02/2009 20:04:51
   8½ / 10
Uno dei pochissimi film che mi hanno fatto ridere fino alle lacrime! Peccato che si appiattisca un po' nella parte finale.
Inutile dire che Sellers è strepitoso!

Jh0n_Fr0m_Br0nx  @  04/11/2008 16:41:57
   8½ / 10
Un grande classico anni '60. Commedia Hollywoodiana tra le più umoristiche di tutti i tempi con un divertentissimo Peter Sellers.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  03/09/2008 20:29:15
   7 / 10
Una comicità un pò stupida a dire il vero, non mi ha fatto tanto ridere, ma l'interpretazione da ingenuo di Peter Sellers con una leggera abbronzatura da indiano e un accento mediorientale vale tutto il film.
Finisce in sospeso.

senseiken  @  07/07/2008 01:19:51
   10 / 10
A mio avviso un capolavoro. Geniale nonostante la sua lentezza, a tratti onirica. Al contrario, credo che il ritmo lento del film sia un suo punto di forza.

Un utente ha scritto, a ragione, che Sellers fa ridere anche quando non fa nulla. Egli si ritrova, spesso, osservatore di un mondo che non gli appartiene e in cui si trova catapultato per puro caso, dopo aver creato ingenti danni : )

Provate solo ad ascoltare la pronuncia inglese di Sellers. Come si fa a non ridere? : )

Per quanto mi riguarda il voto è massimo.

amoreblu  @  28/12/2007 18:17:08
   7½ / 10
È molto divertente, ma forse è un po' scollato. Si ride spesso (grazie a Sellers), le gag sono azzeccatissime e nella loro semplicità molto efficaci. Alla fine tende un po' a slegarsi la verve comica.
Lungo tutta la pellicola è presente una critica al mondo dello show business.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/01/2008 16.17.08
Visualizza / Rispondi al commento
woodygenemel  @  28/09/2007 20:32:38
   7 / 10
il film è ottimo soprattutto nella 2a parte,ma,complessivamente,non manca qualche gag datata e insignificante.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/09/2007 20.48.25
Visualizza / Rispondi al commento
tavullia86  @  27/09/2007 09:27:12
   7½ / 10
la genesi del trash. esilarante, forse un pò lento a tratti, ma non è facile incentrare il film su una cosa sola!!! dovrebbero farlo vedere a tutti quelli che fanno le commedie idiote del giorno d'oggi, così magari imparano qualcosa

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  24/09/2007 15:11:43
   10 / 10
Forse il capolavoro assoluto della coppia Edwards-Sellers. Il personaggio di Sellers naviga da un disastro all'altro generando situazione comiche travolgenti e memorabili. Tantissime le scene da ricordare. Bravissimo anche il camerirere ubriaco nei suoi siparietti con il maggiordomo.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  23/09/2007 12:08:23
   8½ / 10
SPASSOSISSIMA NONCHE' RAFFINATISSIMA ED ARGUTISSIMA SATIRA NEI CONFRONTI DELL'ALTA BORGHESIA. HA DEI PUNTI DI CONTATTO CON IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA. ALCUNE SCENE SONO INDIMENTICABILI. IRRESISTIBILE SELLERS.

addicted  @  13/09/2007 15:32:27
   7½ / 10
Divertente commedia interpretata da uno straordinario Peter Sellers.
Caldamente consigliata a tutti.

Tony Ciccione90  @  03/09/2007 18:13:53
   8 / 10
Peter Sellers con la sua aria goffa e simpatica ti fa ridere anche quando non fa nulla. Peccato che sia scomparso così presto!

gustavone  @  21/08/2007 18:11:22
   5 / 10
non ho mai riso...una lentezza disarmante...battute stratelefonate..gag ripetute alla nausea..boh..una palla allucinante..

Dick  @  11/06/2007 17:53:08
   8 / 10
Commedia molto godibile che parte piano dopo la divertente introduzione e finisce in un grande "casino".

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento agentediviaggi  @  18/05/2007 09:57:30
   7 / 10
Quoto in pieno l'opinione di amterme63. E' un film che si vede piacevolmente grazie al talento immenso di Mr. Stranamore, il miglior attore comico britannico di sempre secondo me. Ma non è il capolavoro di cui si parla, e soprattutto non vi ho visto una critica pungente agli habits della high class americana come si vuol far credere. Le gag sono molto riuscite (quelle del bagno e della cena sono squisite), ma si tratta di una commedia leggera senza altro scopo se non quello di far divertire e si regge praticamente sulle spalle del grande Sellers, come al solito perfettamente in parte.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/06/2007 17.54.10
Visualizza / Rispondi al commento
Dreamboss  @  11/05/2007 11:06:43
   9 / 10
Fa sbellicare...

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  03/05/2007 19:36:40
   7½ / 10
Carino e divertente, grazie soprattutto alla splendida interpretazione di Peter Sellers. Le situazioni comiche nascono dal grande desiderio di uno “straniero” (un indiano) di omaggiare e seguire alla lettera gli usi e costumi dell’alta borghesia americana degli anni Sessanta. Nel suo essere ligio in maniera esagerata a certe norme, finisce per rivelare quanto siano grottesche e assurde. Fa vedere anche come certa gente tenda a emarginare chi non appartiene al proprio ceto. Se poi ci si mette la sua imbranataggine e tanti piccoli incidenti casuali, il gioco comico è fatto.
Manca però a mio parere di ritmo, mordente e incisività (si poteva essere più irriverenti) con l’unica eccezione del finale, la parte più bella del film. Con un incalzare frenetico, la festa compassata e da alta società diventa una specie di baccanale, dove finalmente ci si libera di tutti i comportamenti falsi e ipocriti e ci si lascia andare alla gioia di vivere e di esprimersi liberamente. E’ questo quello conta: essere spontanei, allegri e trasgressivi (come andava di moda tanto anche nei giovani ‘bene’ degli anni Sessanta).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  12/01/2007 19:37:45
   8 / 10
lo show di Peter Sellers!
uno strambo indiano per errore viene invitato ad una festa mondana che trasforma in un mezzo togaparty :)

Sig. Chisciano  @  21/11/2006 15:48:00
   8 / 10
Chi non vorrebbe partecipare ad una festa del genere? Molto divertente, Sellers è fortissimo, comunque tutte le inquadrature e le scene sono belle compresa l'ambientazione. Una bellissima festa e una bellissima commedia.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  31/10/2006 20:24:17
   6 / 10
forse l'ho visto in un momento non felice della mia vita...forse l'ho visto troppo tardi(era l'una passata di notte) pero a me non ha impressionato per comicita come ha fatto con voi...ho riso poco,non c'è una vera storia e il finale è inutile...poi ci aggiungo anche molte sequenze noiose dove si vede il protagonista passare da una stanza all'altra senza far nulla...insomma sono anche buono dando 6

3 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2007 18.15.21
Visualizza / Rispondi al commento
franx  @  07/06/2006 11:14:30
   9 / 10
Il migliore film comico/commedia mai realizzato, da vedersi prima di qualsiasi altro film comico.
Nessuno parla in questo film, se non per pronunciare due o tre battute.
Certo, magari è un po' datato, ma va comunque visto.
Sellers dà una prova magistrale.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  05/05/2006 15:07:41
   10 / 10
Capolavoro assoluto, una comicità travolgente che passa attraverso una serie di trovate che divertono inquadratura dopo inquadratura. E Sellers dà vita ad un personaggio indimenticabile, Hrundi V. Bakshi (spero sia corretto), disastrosamente divertente.
Impossibile elencare tutte le scene memorabili: da quelle iniziali sul set al cameriere ubriaco. Irripetibile.

ruimagico  @  18/08/2005 03:36:52
   10 / 10
qui siamo al massimo del cinema.
capolavoro senza precedenti

tom sawyer  @  07/08/2005 03:06:25
   8 / 10
la comicità di edwards è geniale. gli eventi che riesce a mescolare combinandoli in maniera cosi naturalmente perfetta è sorprendente.

preferisco il paradiso per il clima e l''''inferno per la compagnia M.Twain

KANE  @  11/07/2005 16:35:50
   10 / 10
bellissimo!!!
un umorismo intelligente mai volgare ma che colpisce nel segno!!
stupenda l'interpretazione di sellers che come indiano è stupendo!!
una parola va sprecata per l'attore che fa il cameriere:
Fantastico!!!
eccezionale commedia del miglior Blake Edwards!!!

Crimson  @  06/06/2005 21:20:34
   9 / 10
Difficile commentare, perchè il film è semplicemente bellissimo! credo che basti sottolineare che si ride tantissimo, ma veramente tanto tanto, per tutto il film, fino al finale pirotecnico veramente grandioso.

benzo24  @  27/05/2005 19:15:09
   10 / 10
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  22/04/2005 22:11:22
   9 / 10
"Molto bello barzelletto" Irresistibile... altro che Fantozzi

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR thohÓ  @  16/04/2005 10:37:07
   9 / 10
Favoloso! Peter Sellers è incredibile. Il modo in cui riesce ad essere goffo e le situazioni in cui si va sempre a cacciare ti fanno rimanere di stucco.
L'elefante in piscina, il pollo che vola, la scarpa persa, il cameriere terrorizzato... Una gag dopo l'altra.
Senza alcuna volgarità (ormai quasi imperante) riesce a farti rotolare sotto il tavolo.
Imperdibile.

henry88  @  28/03/2005 23:09:45
   10 / 10
Il miglior film di Peter Sellers. Bellissimo !

wight  @  28/03/2005 21:38:16
   6 / 10
Mi ha deluso. Qualche risata la strappa, ma non è niente più che un filmetto per trascorrere una serata senza pensieri. Molte gag non mi sembrano originalissime e spesso anche il ritmo diventa lento per un film di questo genere.

6 risposte al commento
Ultima risposta 10/05/2010 19.15.56
Visualizza / Rispondi al commento
polbot  @  10/03/2005 11:21:46
   7 / 10
credevo meglio però.........

Invia una mail all'autore del commento galfano  @  15/12/2004 00:05:32
   10 / 10
perchè così pochi commenti?!ma soprattutto,come si fa a dare meno di 10 a un film del genere???capisco che non sia da tutti...però...
prova senza eguali di Peter Sellers,confrontabile solo col dottor stranamore,
scene storiche che farebbero impallidire qualsiasi commedia comica odierna.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  10/12/2004 02:39:56
   10 / 10
Stracult.
Non puoi definirti cinefilo se non hai visto, e amato, questo film!

sb6r  @  01/11/2004 13:57:57
   9 / 10
Quoto in toto il commento di Requiem. Film veramente divertente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/11/2004 20.11.02
Visualizza / Rispondi al commento
mithril  @  17/09/2004 17:24:11
   7 / 10
Carina l'idea, potabile il risultato.

3 risposte al commento
Ultima risposta 16/04/2005 10.33.16
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  03/09/2004 18:45:14
   10 / 10
Capolavoro di Blake Edwards, penso il suo film + bello.
Hollywood party è una delle commedie più belle e satiriche sul mondo di Hollywood in assoluto mai uscite, divertentissimo, pieno di scene da antologia, a partire dalla prima, splendida, in cui Sellers distrugge un intero set, e che vuole essere la parodia del famoso "Gunga Din".


Un Peter Sellers devastante, geniale, al massimo della sua carriera.
Per gli amanti della commedia americana, una vera chicca.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivando
 NEW
c'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)
 NEW
pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putinterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036847 commenti su 48837 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTH─US PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKLONDIKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINALOVE GODMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOSANTA BARBARASIBELTHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)TO LESLIEUNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net