il fantasma dell'opera (1925) regia di Rupert Julian USA 1925
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il fantasma dell'opera (1925)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL FANTASMA DELL'OPERA (1925)

Titolo Originale: THE PHANTOM OF THE OPERA

RegiaRupert Julian

InterpretiLon Chaney, Mary Philbin, Norman Kerry, Arthur Edmund Carewe

Durata: h 1.33
NazionalitàUSA 1925
Generehorror
Al cinema nel Dicembre 1925

•  Altri film di Rupert Julian

Trama del film Il fantasma dell'opera (1925)

Nei sotterranei dell'Opera di Parigi, vive Erik (Lon Chaney), un musicista sfigurato che tende agguati nell'ombra, terrorizzando artisti e addetti ai lavori. ╚ innamorato di Christine (Mary Philbin), giovane aspirante cantante, e perci˛ minaccia la cantante titolare perchÚ se ne vada e lasci il ruolo. Erik attira Christine nei sotterranei: la ragazza, contro la volontÓ dell'uomo, riesce a vederne l'orribile volto, simile a un teschio. Erik lascia Christine libera di tornare in teatro, ma sorveglia la situazione, pronto a tutto, pur di far trionfare la sua volontÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,00 / 10 (15 voti)8,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il fantasma dell'opera (1925), 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  02/10/2017 13:52:15
   8 / 10
Prima e probabilmente ancora la miglior riuscita trasposizione cinematografica del romanzo di Gaston Leroux.
Poco da dire un film abbastanza coinvolgente nonostante la durata di un ora e mezza (che per essere un film muto non è poco) e tecnicamente eccellente.
Un classico.

dagon  @  18/05/2014 17:28:51
   8 / 10
Molto bella questa prima trasposizione dell'opera di Leroux, il sapore del cinema primordiale dà un fascino unico a questo film.
Un classico

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  15/09/2013 14:15:02
   8 / 10
Un cult intramontabile, penso che sia uno dei migliori horror degli anni '20. Sa creare una tensione ed atmosfera pazzesche con ombre e invenzioni stilistiche assolutamente degne di nota. La location è agghiacciante ma... vogliamo parlare di Lon Chaney? Un grande, e penso che abbia uno dei trucchi più spaventosi della storia del cinema.
Concordo con Elly le recitazioni troppo teatrali. E forse, una piccola critica per quei tempi, dove chi era brutto doveva essere anche cattivo.
Ma in pratica è un film da non trascurare, guardatelo e tenetelo a mente, soprattutto per chi ama l'horror. Una lezione di regia, di Cinema.

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  10/08/2011 00:30:54
   8 / 10
Anche se la trama presenta molte incertezze, l'ambientazione straordinaria, la grande figura centrale, la combinazione di una scenografia incredibile della Universal e la complessa regia di Julian e Chaney rendono questa pellicola un classico. Un classico che racchiude una delle più grandi interpretazioni drammatiche del cinema muto: l'infelice e il violento musicista (truccato e vestito in modo impeccabile) interpretato da Lon Chaney. Per il resto delle interpretazioni stendiamo un velo pietoso, troppo teatrali, troppo finte...Questo film si ricorda per alcuni momenti magistrali che sorreggono la sua struttura: i viaggi nei sotterranei; la discesa del musicista dal lampadario; lo smascheramento in cui appare per la prima volta lo sfigurato volto del protagonista (così scioccante che anche la mdp é atterrita, e sfuoca per un momento); il ballo in maschera (una breve sequenza in technicolor), dove il fantasma può mostrarsi vestito da Morte Rossa.

Mothbat  @  22/11/2010 00:42:17
   8 / 10
Opera fascinosa e suggestiva.
Lon Chaney icona superlativa del cinema horror.

chem84  @  14/10/2010 18:25:16
   8 / 10
Era il 1925 quando apparve sugli schermi “Il fantasma dell’opera”, uno di quei classici che han fatto storia, punto.
Ottime musiche, ottima ambientazione e ottimo Lon Chaney.

LionelCosgrove  @  24/11/2009 21:21:48
   8 / 10
Come non dare un voto così alto ad un film così...
E' stato fatto davvero BENISSIMO.
In più Lon Chaney ha un espressività unica...
divertente, tragico, perniente noioso e con giochi di ombre che solo a quell'epoca si riuscivano a dare!!!

Da vedere assolutamente per gli amanti del vero cinema horror.

bulldog  @  05/09/2009 12:19:13
   8 / 10
Lon Chaney un icona indimenticabile del cinema horror degli anni 20.
Grande espressività anche in questa prima traspozione cinematografica del famoso romanzo di Leroux.
Ad eccezione del finale tutto il film si svolge all'interno del Opèra di Parigi,una tetra perla immortale.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  22/05/2009 13:33:12
   7 / 10
Il primo Fanstasma dell' opera della storia del cinema. Impianto scenico strutturato come un Inferno dantesco in cui i sotterranei dell' Opéra costituiscono la dimora del Phantom, il protagonista, luogo in cui sarà praticamente "condannato" per il suo aspetto. Di velato romanticismo, un po' espressionista (un po' perché gli americani non potevano che importarlo a modo loro, e non che ci sapessero poi fare), è una parabola sul Male e la malevolenza in generale dell' essere umano, che una maschera non può certo coprire. "Il Fantasma dell' Opera" di Rupert Julian è anche un' allegoria sul potere dell' Amore che gioca per conto del destino dell' uomo. Ma in Amore non possono coesistere compromessi. Efficace atmosfera, bello il viraggio bicromatico, un classico da vedere. Assolutamente.

pinhead88  @  20/04/2009 01:14:40
   8 / 10
la prima trasposizione cinematografica del romanzo di Gaston Leroux.opera affascinante e suggestiva.la figura del fantasma interpretata da Lon Chaney è uno degli elementi più affascinanti del film insieme alle scenografie spettrali.
da vedere

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/08/2008 12:28:47
   8½ / 10
Il personaggio tragico di Erik rappresenta una delle primissime icone del cinema horror, sospeso fra odio e amore. Stupefacente il make-up di Chaney unito alla sua grande capacità espressiva, molto belle le scenografie.

Tony Ciccione90  @  30/07/2008 11:46:05
   8½ / 10
Senza spargimenti di sangue nè immagini raccapriccianti, questo film del 1925 riesce a creare tensione, certo non paragonabile a quella che creano molti thriller moderni. L'opera di Julian "spaventa" lo spettatore con lo sguardo terrificante del fantasma e anche facendo ricorso ad oggetti "dark", come candelabri ecc. La scena cult del film è quella in cui la bellissima Mary Philbin leva la maschera al fantasma che suona l'organo. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  25/06/2008 13:58:16
   7½ / 10
Prima e di gran lunga la migliore trasposizione cinematografica del celeberrimo romanzo di Gaston Leroux.
A distanza di svariati decenni l'opera ha mantenuto pressochè intatto il fascino di un tempo, incantando e seducendo più di una generazione.

Dick  @  12/09/2007 14:42:52
   8½ / 10
Visto su un canale spagnolo e credo che sia la versione ricostruita del 29 perchè non mi pare ci siano le due variazioni cromatiche di cui ho letto.
Comunque è una coinvolgente e tetra pellicola basata sul celebre romanzo.
Oggi come ha scritto qualcuno la figura di Chaney magari non fa più paura come poteva farla all' epoca, ma è comunque di sicuro effetto a mio parere.

Ch.Chaplin  @  15/01/2007 19:39:51
   8 / 10
inizia bene con l'ombra del fantasma, ma la prima parte è piuttosto piatta e noiosa, nella seconda parte esplode e ti coinvolge in un turbine di emozioni e - termine da prendere cn le pinze - suspence. grande lon chaney il metamorfico. nota di apprezzamento a mary philbin. in quanto alla regia ho preferito un altro film con chaney, il gobbo di notre dame. voto 7,5/8.peccato davvero x la prima parte poco intrigante

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/09/2007 14.49.16
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010913 commenti su 44482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net