il gladiatore regia di Ridley Scott USA 2000
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il gladiatore (2000)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL GLADIATORE

Titolo Originale: GLADIATOR

RegiaRidley Scott

InterpretiRussell Crowe, Joaquin Phoenix, Richard Harris, Djimon Hounsou, Connie Nielsen, Oliver Reed, Derek Jacobi, John Shrapnel, David Hemmings

Durata: h 2.35
NazionalitàUSA 2000
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 2000

•  Altri film di Ridley Scott

Trama del film Il gladiatore

Da valoroso generale dell'esercito romano, Maximus, viene ridotto in schiavitù dal nuovo imperatore. Allenato come gladiatore presto però diventerà l'idolo del popolo romano.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,57 / 10 (637 voti)8,57Grafico
Miglior filmMiglior attore protagonista (Russell Crowe)Migliori costumiMiglior sonoroMigliori effetti speciali
VINCITORE DI 5 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior attore protagonista (Russell Crowe), Migliori costumi, Miglior sonoro, Migliori effetti speciali
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il gladiatore, 637 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 8   Commenti Successivi »»

daaani  @  01/09/2017 11:28:35
   10 / 10
Eccelso!
E che fascino Russell Crowe...

Qwertyuiop  @  14/08/2017 21:57:05
   10 / 10
Capolavoro hollywoodiano rimasto giustamente ad imperitura memoria. Alcuni potrebbero criticarlo perché in fondo rappresenta il canone tipico di quella determinata categoria di film: per me è una grande opera emozionante e ricca di significato. La rabbia iniziale lascia il posto alla freddezza con cui Massimo accetta il suo destino e lo volge a suo favore.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Consigliato sa quasi di eufemismo.

Spotify  @  25/04/2017 05:13:01
   8 / 10
Di questo film ne ho sempre sentito parlare un gran bene. Ovunque ho letto che si trattava di un vero e proprio capolavoro, di una pellicola imperdibile, di un'opera estremamente emozionante. Ebbene, dopo tanto tempo ho deciso di visionare "Il Gladiatore". D'altronde, da buon cinefilo non potevo certo prendermi il lusso di perdermi, quello che dalla critica è considerato come uno dei migliori lungometraggi degli ultimi 20 anni.
Se devo dire la mia riguardo il prodotto di Scott, dico che è si, una pellicola molto bella, tecnicamente sopraffina, dotata di diverse scene emozionanti. Tuttavia, per me, questo film non è un masterpiece. Perché la penso così? Innanzitutto si tratta di una pellicola che pur avendo una tecnica eccezionale, l'ho trovata poco sostanziosa. Bella fuori ma vuota dentro.
Perchè, parliamoci chiaro, tutta la storia ruota attorno alla vendetta di Massimo, il più forte dei generali romani, nei confronti del neoimperatore Commodo, il quale ha ucciso, di persona, prima il proprio padre, Marco Aurelio, il quale voleva dare il ruolo di sire a Massimo, e in seguito ha fatto uccidere tutta la famiglia del generale stesso. A questo punto, il valoroso condottiero finisce col diventare uno dei tanti gladiatori che si battono al colosseo e il suo unico obiettivo sarà appunto quello di uccidere Commodo.
Nulla di troppo originale quindi, e da un film del genere che alla regia porta il nome di Ridley Scott, uno si aspetta di meglio.
Ma c'è anche un altro motivo che mi ha spinto alle conclusioni sopracitate, e cioè, spero di non offendere gli amanti del film, che "Il Gladiatore" è un'opera commerciale. Una commercialata elegante, certo, però pur sempre una commercialata rimane. Perché bene o male, si capisce immediatamente l'andazzo della vicenda, e Scott allora, si butta solo ed esclusivamente sulla tecnica per compiacere lo spettatore. Eh no, mi spiace, ma per come la penso io, nel cinema va usata anche la testa, non basta solo la bravura dietro la cinepresa.
Poi, evidenti sono le influenze da Braveheart, uscito cinque anni prima. Ma tra questo film qui e quello di Mel Gibson, c'è una differenza abissale. Ecco, Bravehearth ad esempio è una pellicola che rientra nel filone del "Gladiatore", però li oltre alla tecnica c'è grande sostanza.
Detto ciò, andiamo ad analizzare nello specifico gli elementi dell'opera in questione.
Abbiamo un Russell Crowe strepitoso. Difatti, è grazie a lui se la pellicola si becca mezzo voto in più. Una performance davvero di altissimo livello, neanche stereotipata come si potrebbe pensare. L'attore neozelandese mette in mostra un carisma notevole, quando guida le proprie legioni alla battaglia fa venire i brividi. Poi caratterizza in maniera estremamente personale il proprio personaggio, non rendendolo mai scontato, anzi, lo spettatore non sa mai cosa aspettarsi dalle scelte del protagonista. Insomma, Crowe non rende Massimo un semplice gladiatore, ma bensì, lo arricchisce con tantissimi particolari. Le espressioni sono impeccabili e l'interpretazione dei dialoghi è magistrale. Da segnalare lo splendido doppiaggio di Luca Ward.
Tra gli altri attori abbiamo un grande Joaquin Phoenix, nel ruolo del meschino imperatore Commodo. Una recitazione davvero cattiva, il giovane interprete fa di tutto per farsi detestare dall'astante e ci riesce benissimo. Alcune espressioni sono fantastiche e l'esplicazione dei dialoghi è perfetta.
Bravissima anche Connie Nielsen, una performance davvero notevole.
La regia di Scott è come al solito straordinaria. Il regista di South Shields si conferma per l'ennesima volta un cineasta che, accanto alla tecnica, riesce ad associarci l'eleganza.
La messa in scena è imponente, maestosa. Innanzitutto Scott si avvale di una scenografia da urlo. L'antica Roma è ricreata in maniera assolutamente fantastica, tant'è che lo spettatore, attraverso le immagini della città eterna in veste arcaica, ha la possibilità di capire, di farsi un'idea di come era veramente l'attuale capitale d'Italia.
Poi il director sfrutta la location a suo piacimento. Si destreggia attraverso pazzesche inquadrature sul colosseo, riprese sui vicoli della città e così via. E tutto questo senza mai essere dispersivo. Il regista, sempre attraverso la scenografia, concepisce anche una bella atmosfera, si respira il clima polveroso della Roma antica.
E poi le battaglie nell'anfiteatro, mamma mia ragazzi, che roba. Scene di un realismo sconcertante, avvincenti, violente al punto giusto, tanto per far intendere quanto erano crudeli gli "spettacoli". Tutto è ricostruito senza la minima sbavatura.
Bellissimi i costumi, sono parte essenziale del tutto. Oscar sacrosanto.
La direzione degli attori è sublime, tutti calati benissimo nei rispettivi ruoli e ognuno è reso più che credibile. La caratterizzazione dei personaggi poi, è di alto spessore. Tutti i protagonisti sono estremamente affascinanti, ognuno ha qualcosa da dire, qualcosa che intriga lo spettatore. Da Massimo a Commodo, da Augusta Lucilla e Proximo. Soggetti carismatici e dotati di una grandissima personalità.
Il ritmo è incredibilmente dinamico. E pensare che io, manco ho visto manco la versione classica di 155 minuti, ma quella estesa. Quasi 3 ore che volano via, si viene letteralmente travolti dalla quantità di sequenze adrenaliniche, mentre al contempo, lo spettatore resta totalmente ammaliato dal carisma di Massimo. Oltretutto, la narrazione è molto solida, Scott non si perde mai in chiacchiere inutili ma va sempre dritto al sodo. Tutto ciò è anche merito di un montaggio con i fiocchi.
Non mancano delle ottime scene di suspense, ad esempio...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il finale è stupendo, uno dei momenti migliori della pellicola. Triste, spietato e crudele, meglio di così non si poteva fare.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

La fotografia si sposa bene con la location. I colori sono accesi e le tinte ocra contribuiscono a rievocare l'atmosfera di cui parlavo prima.
Altro elemento portante è la colonna sonora, divenuta subito famosissima. E' epica, solenne, si addice perfettamente allo stile della pellicola e contribuisce in prima linea all'enfatizzazione di parecchie scene. Un soundtrack favoloso.
Con la sceneggiatura tocchiamo invece il tasto dolente. E' una delle principali cause, se non la principale, dell'assenza di sostanza. Diverse situazioni sono ridondanti, spesso ci sono passaggi inutili, alcuni dialoghi altrettanto e così via. C'è l'impressione che si sia voluto allungare il brodo a tutti i costi. Per non parlare poi della prevedibilità, la maggior parte dei contesti sono facilmente intuibili. Forse solo l'epilogo riserva dei piccoli colpi di scena. Buona invece la stesura dei personaggi.

Conclusione: un film di indubbio fascino, comandato da un cast stellare e da una regia superba. I difetti citati però, limitano il prodotto finale. Bello, avvincente, avventuroso ma non un capolavoro, anzi, forse anche un po' sopravvalutato. Comunque l'8 non glielo toglie nessuno.

fabio57  @  18/10/2016 13:55:49
   8 / 10
Kolossal epico-storico, ha vinto tanti premi , sicuramente con merito. Ridley Scott gira un film che al di la della storia, molto semplice ma non banale, gli consente di sfoggiare una regia meticolosa, precisa ed elegante. Niente è lasciato al caso , l 'ambientazione storica, i costumi e la cura dei dettagli, dimostrano la grandezza di un'opera, che è diventata memorabile soprattutto per questa ragione. Crowe forse ci regala la sua migliore prova d'attore.

Filman  @  27/08/2016 00:53:14
   7½ / 10
Quello storico è un altro genere da Ridley Scott particolarmente amato, tanto che questa tipologia è riproposta più volte nella sua filmografia, e probabilmente non è un caso se a dirigere GLADIATOR, il peplum moderno per eccellenza, sia stato proprio lui, con il suo senso estetico elegante e neoclassico, dal taglio barocco, nel buon senso del termine, e dalla narrazione fulgida capace di tenere il passo coi tempi del cinema blockbuster, dove l'elevazione cultuale di questo film è una risposta chiara dal risultato esplicativo che sorvola su eventuali semplicità tecniche, le quali evidenziano forse l'ingresso del regista in un'ottica più patinata. Vanno, in più, annoverate alcune non eccezionalità narrative, dovute non solo agli aspetti più artificiosi della sceneggiatura ma anche ad una storia che prende di peso le sinossi di alcuni classici Hollywoodiani, e delle scelte di montaggio audio-visivo abbastanza comuni e funzionali, ma anche declamatorie e tronfie, volte ad alimentare una componente epica importante, a dimostrazione che questo bellissimo film di genere, punto di riferimento per il cinema mainstream del nuovo millennio, non sia esente da difetti.

Mildhouse  @  07/06/2016 00:52:21
   8½ / 10
Una delle caratteristiche che rendono un film di questo tipo un buon film è la sua "longevità", cioè quanto tale film può prestarsi a ulteriori visioni successive alla prima. Beh, credo che "il gladiatore" in quanto tale abbia tutte le carte in regola per poter essere rivisto più e più volte : badate bene , non rivisto per afferrare qualcosa in più della trama o carpirne il significato morale intrinseco, bensì per riviverne le emozioni. Questo può avvenire soprattutto grazie ad un comparto tecnico fenomenale , musiche incredibilmente esaltanti che accompagnano scene di battaglie e combattimenti intensi. In fondo questo film è puro intrattenimento , ma un intrattenimento coi controfiocchi, capace di avvicinare alla spettacolarità dominante anche un valore aggiunto

David94  @  27/03/2016 12:02:23
   10 / 10
Capolavoro assoluto del cinema , 5 oscar meritatissimi ( ne avrebbe meritati anche di più). Colonna sonora da brividi.

Alex Vale  @  22/03/2016 16:00:31
   8 / 10
Grande film!Hai i suoi difetti, però è un vero e proprio gioiello grafico, che non si potrebbe mai etichettare come brutto;insomma un cult movie assurdo, molto bello e avvincente, con montaggi forse frenetici nelle scene action, e questo potrebbe essere un difettuccio, ma complessivamente siamo di fronte a un qualcosa di ottimo e che è entrato di diritto nella storia del cinema, e che praticamente hanno visto tutti.Bello, bello in modo assurdo!

fabri70  @  25/10/2015 11:49:18
   8 / 10
totty  @  25/10/2015 01:39:17
   9½ / 10
Per me è un capolavoro di kolossal, visivamente eccellente con una trama semplice ma ben narrata. La situazione storica, commodo a parte, è resa in modo eccellente. Bravi gli attori, pure Crowe.

maxi82  @  26/07/2015 09:29:36
   6 / 10
Vado controcorrente..russel crowe lo detesto e per questo ci ho messo 15 anni per vederlo...magari con un altro protagonista mi avrebbe entusiasmato di più..nonostante ciò l'ho visto interessato fino alla fine...immagino avrò tanti nemici dopo questo giudizio ma l'attore non mi piace proprio in nessun tipo di film

2 risposte al commento
Ultima risposta 30/07/2015 19.39.22
Visualizza / Rispondi al commento
Lord Folle  @  15/05/2015 19:33:19
   8 / 10
Avendo visto questo film numerose volte mi è anche capitato di notare piccoli difetti sul set non nascosti dalla fotografia o da fotomontaggi al computer (come bombole che si intravedevano sui carri nella battaglia al colosseo) piccole sviste che di certo non compromettono il successo di un "gran capolavoro" come lo definisce la critica.
Principalmente i grandi meriti del film vanno alle scenografie , ai costumi ma soprattutto alla grande colonna sonora che è divenuta ormai un simbolo. La trama invece è piuttosto "nella media", ma ravvivata più che da un discreto Russel Crowe, da un eccellente antagonista ( Joaquin Phoenix ) e da un solido cast di altri attori.
Da riguardare più volte, poichè solo cosi è possibile godere al meglio dell'ambientazione ricercata e di un'ottima regia.

MonkeyIsland  @  06/04/2015 03:37:00
   6 / 10
Sposo in pieno il commento di hghhg, film che gasa ma che in fondo è poca cosa..
Orribile la fotografia iper plasticosa e film che arriva alla sufficienza solo per la gran tecnica di Scott

CinePULCHER  @  17/01/2015 16:19:03
   10 / 10
C'è poco da dire; è un C A P O L A V O R O assoluto!
Uno di quei pochi film che rivedrei all'infinito.
"MASSIMOoo, MASSIMOoo, MASSIMOoo" davvero in tutti i sensi...

Ale88 Brindisi  @  14/01/2015 18:20:16
   10 / 10
IL GLADIATORE bellissimo film.

Garal  @  24/09/2014 15:10:25
   9 / 10
Dopo averlo visto 30 volte capisco perché è ancora oggi il film più apprezzato dagli Italiani (allora il buon gusto esiste ancora anche qui).
Un film che ancora oggi è in forma perfetta

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER capace di regalare forti emozioni e una buona dose di sangue e combattimenti. L'unico motivo per cui non metto dieci è la presenza di una certa serie di errori che una volta notati sono come il film, non te li scordi più.
Niente da dire comunque, un capolavoro che deve molto anche alla bellissima colonna sonora del maestro Zimmer.
Non vedremo altri film ambientati nell'antica Roma come questo, sicuramente non migliori.

_Heisenberg_  @  15/09/2014 14:24:15
   9 / 10
un film dall'epicità assurda

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

_Hollow_  @  19/05/2014 04:08:17
   6½ / 10
Una media assurda per un film commerciale e banalmente superficiale con nulla da dire. Phoenix/Commodo è ridicolo (e lo dico pur avendo simpatie per il vegano Joaquin) e lo sono pure certe scelte riguardanti inquadratura e svolgimento dell'intreccio. Si vede ad occhio quanto cerchi di ingraziarsi un "pubblico facile". Sarebbe di qualità infima se non fosse per la colonna sonora. È la colonna sonora da sola che riesce a tenere in piedi tutta la baracca. Spero che abbiano ringraziato Zimmer come si deve ...

ragefast  @  20/04/2014 10:23:19
   9 / 10
Grandissimo film che ho rivisto dopo diversi anni e che mantiene sempre un certo fascino e regala soprattutto emozioni. Il plot in realtà è un qualcosa di più o meno visto (per es. Braveheart), ma la realizzazione è sicuramente magistrale. Tralasciando la ricostruzione storica (non è un documentario), molto ad effetto l'ambientazione, cosi come la "risalita" del protagonista...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Memorabili alcune scene, come quella in cui Massimo si toglie l'elmo e mostra il volto a Commodo e quella finale.

Da non perdere.

Conu  @  22/03/2014 20:58:22
   10 / 10
Stupenderrimo...

kastalya  @  07/02/2014 22:49:46
   10 / 10
Un capolavoro!
Sicuramente uno dei miei film preferiti!
Da vedere assolutamente........

Horrorfan1  @  30/01/2014 07:55:34
   10 / 10
Contribuisco anch'io a rendere giusto onore ad un bel film con il mio voto.
Non ho validi motivi per scendere sotto al 10...

ketch  @  08/01/2014 00:32:23
   9 / 10
beh niente da dire su questo film...assoluto capolavoro! fa venire i brividi

hghgg  @  29/12/2013 12:07:19
   6 / 10
Ma che bella media, superiore all'8,50, che ha questo film. Non me l'aspettavo :)
Però adesso mi tocca fare la parte del salmone che nuota controcorrente, e contro-media. Non per becera provocazione sia chiaro ma per puro gusto personale. D'altronde ci troviamo davanti ad uno dei film più pompati, sopravvalutati, sovraesposti di sempre, uno dei film più amati da quel cospicuo numero di gente che diciamolo, magari di cinema non si interessa poi troppo (Oh, sempre ammettendo eccezioni, ovvio). Io di questo film ho l'immagine e l'idea di un film per bambini e ragazzetti; si avete capito bene: perché io questo film l'ho amato e l'ho visto decine di volte da bambino-ragazzetto, appunto, quando avevo 9-13 anni. Perché questo film "Gasa-A-Bestia" senza ombra alcuna di dubbio e il suo dovere di giocattolone epico d'intrattenimento lo svolge benissimo. Peccato che ci siano giocattoloni d'intrattenimento altrettanto riusciti e che anzi hanno un contenuto più che valido e sono più che validi anche sotto gli aspetti tecnici ("Aliens" di Cameron per dirne uno); questo no, una volta cresciuto l'ho rivisto, anche più di una volta (sono pazzo, è chiaro) e mi sono accorto che questo giocattolo è completamente vuoto, c'è solo la confezione che è una fi e una gata però dentro il giocattolo non c'è in realtà. Merd...

Per questo motivo credo di dover ridimensionare almeno per quanto mi riguarda "Il Gladiatore" imponente film epico-storico di Ridley Scott. Ma ogni stroncatura e ridimensionamento ha bisogno di una qualche argomentazione almeno abbozzata e quindi: innanzitutto una cosa che mi fa imbestialire è che questo è spesso considerato come un film storico o almeno anche come un film storico, solo per il fatto di essere ambientato nell'epoca della Roma Imperiale, quella di Marco Aurelio e Commodo, quella che si avvicinava al III secolo d.C. in una storia che dovrebbe essere all'incirca ambientata tra il 177 e il 192, anno della morte di Commodo. Ma non così, e nemmeno è considerabile un film storico. Io prima l'ho definito film epico-storico ma andrebbe definito con la più calzante definizione di epico-fiabesco-fantascientifico visto quello che viene mostrato nelle due ore e mezza di polpetton... ehm, film. Si, Commodo e Marco Aurelio per esserci ci sono poi tutto il resto, protagonista compreso, è bellamente frutto della fantasia degli autori, comprese le azioni dei suddetti Augusti. E mi va benissimo perché questo film non ha pretese di storicità e di verosimiglianza anzi è come detto solo la confezione di un giocattolone per intrattenere, basta eliminare il termine "storico" dalle descrizioni di questo film, anche il minimo accenno perché storia non ce n'è.
Ripeto, questo però mi andrebbe non bene ma benissimo, a me basterebbe che il film riesca ad intrattenere alla grande, che faccia bene il suo dovere, che abbia un contenuto valido e appassionante e sia magari anche curato negli aspetti tecnici e a quel punto me ne sbatterei della pur totale assenza di verosimiglianza storica. Però questo film le cose sopraelencate non le ha e non le fa, per intrattenere a dire il vero intrattiene anche ma come tutti i polpettoni epici ha il difetto di essere tedioso, pesante, inutilmente prolisso non avendo alcun reale contenuto, inutilmente pompato in ogni singolo fotogramma con una sceneggiatura che si basa tutta su dialoghi e battute forti ed "epiche" "memorabili" che invece alla fine finiscono per stancare, annoiare, disgustare che portano ad affermare: "si, lo abbiamo capito un'ora fa che Massimo Decimo Meridio pompa-a-bestia ok ma quand'è che succede veramente qualcosa ?"
Tutte quelle battaglie sanguinolente, tutti quei dialoghi insopportabili, il maledettissimo monologo di Crowe, la disperazione e sete di vendetta del tipo che attirano quanto prendere a testate un meteorite, una stancante e fredda computer grafica che vorrebbe ricreare la maestosità dell'Antica Roma e che rende il tutto davvero pessimo al limite dell'inguardabile. Fatevelo dire da un romano, quel Colosseo è orrendo. Antica o nuova che sia Roma non fa per li americani. Poi c'è Lisa Gerrard che ogni due scene su tre mette bocca (specificazione necessaria, la Gerrard è straordinaria, ma sta canzone è talmente inflazionata da risultarmi ben poco sopportabile oltre ad essere una delle sue più prescindibili) e questi sono tutti elementi che oggi mi risultano tediosi e insopportabili. Purtroppo nel film c'è solo questo, null'altro.
Una miriade di battutone epiche che non sono ne carne ne pesce perché all'inizio gasano ecc. e poi diventano terribili, tamarre ma di quel tamarro nocivo, non sono ne drammatiche-epiche ne, ovviamente perché non era l'intento, divertenti e s******* e quando c'è dell'ironia vien da desiderare non ci fosse mai stata tanto fa cascare i testicoli dalla banalità. Profondità nulla e ci sta ma divertimento e intrattenimento effettivo altrettanto inesistente e questo per un giocattolone simile è grave. Ti diverti a vederlo all'inizio o magari un'intera prima volta ma se ti capita di rivederlo il castello in aria crolla miseramente ed esce fuori tutto il vuoto del film sia negli aspetti tecnici che in quelli di puro intrattenimento cinematografico. A meno che non si abbia 12 anni dice la mia esperienza personale.

La regia di Scott è come sempre in casi simili soffocata e annullata in favore di evoluzioni, effetti speciali e computer grafica, tutto fumo e niente arrosto con Scott più spettatore che attivo deus ex machina. Anche nella direzione degli attori è applicabile lo stesso discorso anche se il talento naturale di uno di essi qualcosa di buono ha permesso di tirarlo fuori. Quanto Ridley Scott si è adagiato sugli allori fin dopo "Blade Runner"; lì ha raggiunto l'apice e si è messo comodo, ogni tanto, raramente, dando qualche colpo di coda qualche breve segnale di vita e poi il nulla. Un grandissimi regista, rivoluzionario anche, completamente perso nella mediocrità quasi totale.

E se sceneggiatura e dialoghi sono quelli detti prima, se fotografia e scenografia risultano pessime, malamente fittizie e vuote come tutto il resto, con gli attori tanto meglio non va. Russel Crowe che è un attore mediocre era riuscito a tirar fuori dal cilindro la sua migliore interpretazione l'anno prima con "The Insider" di Michael Mann, avere un regista voglioso e con idee e un Al Pacino in buona forma accanto gli aveva fatto non poco bene; peccato che qui torni alla consueta mediocrità da monofaccia imbronciato e lesso, con un personaggio che si sa, gasa-a-bestia ma a conti fatti è carismatico quanto un canarino morto. Poi alcuni grandi nomi che timbrano il cartellino come Harris e Reed e una delle uniche due note realmente positive del film: una buona interpretazione di Joaquin Phoenix che talento ne ha e tira fuori un buon Commodo e una prova convincente e qui si, carismatica. Quello che intrattiene di più è lui senza ombra di dubbio. Ha fatto di meglio ma qui è davvero quello che prova a salvare la baracca. Altra nota positiva le musiche di Zimmer perfettamente congeniali al film, si insomma gasano e loro fanno il loro dovere alla perfezione.

Sarebbe un po' poco per la sufficienza che vorrei comunque dare al film nonostante io non sia stato proprio tenerissimo. Ma un 6 arriva un po' per i ricordi di tanti momenti carichi ed esaltanti nelle numerose visioni da ragazzino, un po' per le due note positive di cui sopra e per la scena iniziale che effettivamente è una perfetta battaglia da giocattolo epico d'intrattenimento con tanto di battuta adeguata (il problema ripeto è che il film è solo questo, proprio solo questo).
E infine un 6 anche perché bisogna dirlo, questa confezione è davvero bella, è esaltante, gasa tantissimo tenerla in mano, tutta colorata con queste macchie di sangue sparse ai lati, è fatta proprio bene è una di quelle confezioni che vorresti conservarti.
Però se dentro ci fosse stato anche il giocattolo sarei stato decisamente più felice.

23 risposte al commento
Ultima risposta 19/09/2015 16.02.03
Visualizza / Rispondi al commento
adutotti  @  26/12/2013 02:13:24
   10 / 10
Una scala da 0 a 10 non può riguardare quest'opera d'arte.
Storia avvincente dal primo all'ultimo secondo, trama sviluppata in una salita costante che conduce al più alto apice mai raggiunto da un film, a parer mio.
Nettamente la miglior colonna sonora mai scritta. Scenografie e grafica da film del 2020. Cast che sembra stato preso direttamente con una macchina del tempo. Impossibile non averlo visto. Impossibile non rivederlo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/12/2013 02.17.35
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  17/11/2013 11:07:39
   10 / 10
Grande Russell Crowe, grande sonoro, grande storia....c'è tutto

Oh Dae-su  @  23/10/2013 13:03:41
   8½ / 10
Gran bel film da tutti i punti di vista, ottima regia, discreta la sceneggiatura, eccellenti gli attori, fotografia superba, colonna sonora memorabile..

darkscrol  @  10/10/2013 13:07:10
   8 / 10
bellissimo e grande Russel Crowe

horror83  @  02/09/2013 22:35:15
   8 / 10
Molto bello questo film, tanto è vero che ce l'ho nella mia collezione di DVD. che dire? penso che questo film l'abbiano visto in tanti e che sia molto famoso. Hanno ricreato una Roma nel periodo dell'impero romano molto bella, l'arena dei gladiatori fatta bene con quelle tigri, bellissimi i combattimenti, bei costumi e armature, bella la storia di Maximus che da generale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

5 risposte al commento
Ultima risposta 19/09/2015 16.04.28
Visualizza / Rispondi al commento
Matteoxr6  @  24/06/2013 02:48:12
   9 / 10
Se tutti i film di stampo commerciale fossero così, non ci sarebbero problemi.

Kid_Red  @  04/05/2013 01:12:12
   10 / 10
Bellissimo film assolutamente, un capolavoro del 2000,bravissimo anche il protagonista. Niente da dire. DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

diabolique1984  @  15/04/2013 16:45:19
   9½ / 10
Forse il mio film preferito, o quasi..FANTASTICO

Charlie88  @  02/04/2013 15:15:29
   9 / 10
Uno dei migliori film di sempre, non c'è niente da fare ;)

Domius  @  25/03/2013 23:05:30
   10 / 10
Sicuramente un capolavoro

Dracula  @  20/03/2013 19:13:07
   10 / 10
Pompato si, ma di una bellezza che lascia senza fiato. Un film che fa scorre, eccome se fa scorrere: le lacrime.
Grandioso ed epico capolavoro firmato Scott. Cast strepitoso, e non mi riferisco solo a Russell Crowe ma anche a Joaquin Phoenix valido tanto quanto Crowe. Indimenticabile anche la colonna sonora.
Da vedere assolutamente almeno una volta!

Arkantos  @  05/03/2013 17:19:29
   8½ / 10
Il gladiatore è uno dei miei preferiti film storici, grazie a un cast in grande forma: in particolare Russel Crowe e Harris, mentre Commodo è s.tronzo al punto giusto.

Le scenografie sono maestose, le interpretazioni eccellenti, il film prende lo spettatore dall'inizio alla fine e le musiche sono praticamente leggendarie.

Il film riesce ad alternare in modo equilibrato le scene dell'arena e i momenti drammatici.

Non do un voto più alto sia perché Scott ha fatto film ancora più belli, e anche perché c'è qualche errore storico imperdonabile:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Consiglio caldamente di guardarlo in DVD, Blu-ray, cassetta... insomma quel che volete, ma non in tv, perché mettono tantissima pubblicità fino allo svenimento, spezzando totalmente quell'armonia presente nel film.

daniele64  @  04/03/2013 13:20:00
   8½ / 10
Gran bel film storico ( anche se con la Storia vera c'entra poco! ) : ottima regia,bella fotografia,grande colonna sonora ed eccellente cast in gran forma. Oltre ai 2 antagonisti voglio ricordare il grande Harris e l'ultima interpretazione del bravo Reed. Grandiosa la battaglia iniziale e le scene nelle arene. Storia coinvolgente e commovente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER anche se con qualche forzatura nella trama . Sarebbe interessante sapere come pùò il protagonista passare in poco tempo dalla Germania alle colline toscane ( e sin qui ok! ) per finire subito dopo in Algeria! Comunque splendida pellicola,da consigliare.

Luther  @  20/02/2013 00:28:19
   10 / 10
Veramente fantastico e super coinvolgente in tutto e x tutto dall'inizio alla fine! :)

vehuel  @  16/02/2013 21:43:21
   10 / 10
Film stilisticamente perfetto, grandissimo Crowe, capolavoro!!!

Darksyders77  @  16/02/2013 21:35:47
   10 / 10
Avevo già visto in passato questa magistrale pellicola di gran cinema,un capolavoro con la C maiuscola.Interpretazione,ambientazioni e trama da oscar,in tutti i sensi-Assolutamente imperdibile-

mauro84  @  04/02/2013 00:15:41
   9 / 10
quando ti ritrovi davanti questa pellicola.. ti trovi davanti ad un capolavoro che segna la storia del cinema..trama eccelsa.. location superbe.. costumi perfetti.. effetti speciali doc.. tutto perfetto.. 5 premi oscar!

Russel Crowe best top attore che interpreta alla perfezione sto ruolo da gladiatore.. Roma ha un suo nuovo eroe!:.

Regista suberbo e si prende il merito di costruire il film perfetto.. il capolavoro che mancava negli annali del cinema!

capolavoro da vedere!

dany88sa  @  03/02/2013 22:23:07
   10 / 10
c'è solo da dire che è il film piu bello della storia del cinema

air09  @  01/02/2013 06:25:57
   10 / 10
lo voto più che commentare dopo la decima visione finita proprio ora alle 6 e 23 della mattina, un film che amo non tanto per le scene, la fotografia, i contenuti storici, ma per quello che provo ogni volta nel vederlo, instrinseco di valori, tutto ha un fine tutto ma come sei arrivato alla fine è quello che conta e riccheggerà nell'eternità...DIO è GRANDE!

danielplainview  @  23/01/2013 10:11:56
   5 / 10
Uno dei film più sopravvalutati della storia del cinema, assieme a Titanic e il terzo capitolo del Signore deglia Anelli. Non fraintendetemi il fim è girato bene, con delle ottime sequenze, ottima fotografia e tutto il resto, ma nulla di più. Un film dove tutto sembra fatto per aggraziarsi lo spettatore e che gira attorno a una formula vincente come quella di Braveheart di cui questo GLadiatore è solamente una brutta copia e il suo successo
,purtroppo, spalancò la porta a tutta una serie di altre brutte copie.

ferzbox  @  29/12/2012 12:17:56
   8½ / 10
Monumentale ed evocativo...una storia che riesce ad inserire momenti poetici all'interno di un contesto come l'antico impero Romano....i riflettori puntati sulla vita di un uomo qualunque che suo malgrado si ritrova a dover tirare fuori il suo lato più bestiale per poter sopravvivere e scoprire qualcosa in più di se stesso...con i ricordi della sua famiglia ad accompagnarlo per tutto il tempo.
Ridley Scott gioca con il genere "Storico" di un tempo con un film meno romanzato ma più artistico e tendente ad una descrizione della realtà di quel periodo, veritiera e cruenta....
Un Russel Crowe straordinario ed una colonna sonora che è già diventata leggendaria....
Ammetto che personalmente ho preferito di più altri film del regista(Alien,Blade Runner e Thelma & Louise)...ma Il gladiatore,obbiettivamente parlando,rimane comunque un opera straordinaria.

markos  @  26/11/2012 23:35:21
   10 / 10
Che filmone! Sicuramente da aggiungere alla collezione!
Bello dall'inizio alla fine con quest'ultima molto commovente!

The BluBus  @  16/11/2012 23:10:52
   7 / 10
Buono, ma sono presenti diverse incongruenze. Non mi sono piaciute le numerosce scene artefatte visibilmente in CGI.

TheShadow91  @  02/11/2012 15:11:35
   9½ / 10
Che altro dire su questo film?Uno dei rarissimi casi in cui un operazione blockbuster,si rivela effettivamente un capolavoro.Russel Crowe e Luca Ward esplosivi insieme,colonna sonora che è un cult,riproduzione di Roma riuscita e sceneggiatura perfettamente conforme allo spirito di Roma,in grado di coprire la semplicità della comunque emozionante trama.Insomma ingredienti semplici che ci hanno dato un piatto gustosissimo...piatto gustosissimo proprio a causa della semplicità di ingredienti

aladino77  @  31/10/2012 19:32:59
   7½ / 10
Bello, per carità, ma un pò prevedibile in alcune parti e un pò artefatto sugli effetti speciali. Da vedere, ma una volta sola (a differenza di altri film simili, come Braveheart, che non mi stanca mai)

Bear45  @  21/10/2012 16:43:10
   10 / 10
Questo film lo si descrive in una sola parola: CAPOLAVORO

alepr0  @  09/10/2012 23:51:33
   8 / 10
Film epico. Regia ottima, attori ottimi, colonna sonora stupenda. Non è esattamente il genere che preferisco ma comunque uno dei migliori film storici, se non il migliore. E' tra i film che bisogna obbligatoriamente vedere.

BlueBlaster  @  10/09/2012 00:41:45
   7 / 10
Non è poi questa meraviglia...
Interpretazioni nella media a parte Phoenix un gradino sopra gli altri...pure la regia non è nulla di trascendentale ma semplicemente buona.
La storia è piacevole ma a tratti lenta e sopratutto non particolarmente emozionante ed empatica...discreti gli effetti speciali a parte la scena con le tigri che è di una finzione unica!
La colonna sonora è invece stupenda...
Insomma un colossal all'americana buono ma non indimenticabile per me.

JIGSAW  @  28/08/2012 23:21:10
   8 / 10
Non saprei cosa scrivere visto che non è il mio genere ma è un film veramente epico con una bellissima colonna sonora!

kako  @  15/07/2012 20:19:25
   8 / 10
un kolossal, un film epico, un gran classico. Russell Crowe è immenso e anche Phoenix mi è piaciuto nel modo di rendere il personaggio antagonista. Tecnicamente è perfetto nella regia, nelle scenografie, negli effetti e nella bellissima colonna sonora. Non gli do un voto più alto solo perché in alcuni piccoli momenti ho accusato un po' la lunghezza.

Atlantic  @  21/06/2012 14:40:31
   7½ / 10
Film coinvolgente e indimenticabile.
Ma in tutto la colonna sonora è superiore al film.
Russel Crowe inncredibile , su un altro pianeta.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  30/05/2012 10:39:41
   10 / 10
Un film assolutamente coinvolgente, perfetto in tutto: regia, attori, colonna sonora,... Oscar meritatissimi (cosa che non sempre succede).
Due ore e mezza che passano in un battibaleno.

pierp  @  18/05/2012 23:56:06
   10 / 10
Strix  @  09/05/2012 19:08:28
   10 / 10
unico neo l'eccessiva durata, che a tratti lo rende noioso. per il resto... ... ...non ci sono parole, è da vedere obbligatoriamente.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  18/04/2012 09:07:33
   8½ / 10
Non è un capolavoro, ma un film eccellente senza dubbio. Indimenticato.

Crazymo  @  05/03/2012 00:13:16
   8½ / 10
Gran film assolutamente da vedere, uno dei miei film "epici" preferiti; 2 ore e 35 che non si sentono per niente, Russel Crowe se la cava molto bene (come tutto il cast) e Ridley Scott è un grande come sempre (anche se il mio "amore" per lui è al 90% diretto ad Alien) e questo film è assolutamente indimenticabile e un must per tutti coloro che si affacciano al cinema. Bellissimo!

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/03/2012 00.14.29
Visualizza / Rispondi al commento
adrmb  @  28/02/2012 18:16:56
   7½ / 10
Film eccelso per scenografia e musica (lode a Hans Zimmer), ma a mio parere sopravvalutato nell'affresco dei personaggi.
Se tutto sommato appare riuscito il tentativo di umanizzare i personaggi di Marco Aurelio e Commodo caratterizzando bene sia i lati positivi sia i lati negativi del loro animo, al contrario paradossalmente proprio il generale risulta essere la caratterizzazione più scialba delle tre.
Un personaggio, questo, perfetto come allegoria di una grandezza di Roma conseguita grazie alle virtù di fedeltà, moralità, carità, bontà, ecc... Contrapposizione forte con il contrario Cosimo, invece simbolo di una Roma aspiratrice alla grandezza senza possibilità di arrivarsi.
Molto riuscito quest'aspetto se il racconto era questo, e i personaggi solo un pretesto. Ma il titolo non è forse "Il Gladiatore"?, non è forse la storia di un uomo...? Ecco, un uomo. Un uomo che sembra non avere difetti.
Apprezzabile quindi il tentativo di smarcarsi dalla consueta linea "buono-cattivo" di cui il film è permeato, ma i brevi e intensi momenti che sembrano aspirare a qualcosa di più, purtroppo si manifestano come preziose rarità all'interno comunque di una pellicola che non riesce a smarcarsi dalla dimensione hollywoodiana. Buono/cattivo con morte del cattivo. E contentino del buono (vedi spoiler). Un pizzico in meno di retorica non avrebbe guastato.
7+

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Stan24  @  26/02/2012 13:44:52
   7½ / 10
Film sopravvalutato, la trama non è niente di che, Ridley Scott lavora meglio nella fantascienza (vedi Alien e Blade Runner). Le interpretazioni degli attori però sono ottime, Phoenix è perfetto nel ruolo di Commodo e le musiche sono ormai entrate nella storia del cinema. Ma, ribadisco, storia non molto originale e un po' prevedibile.

dgdrfg  @  09/02/2012 23:54:24
   9½ / 10
sarà pure banale sotto certi aspetti, ma è un grande film. russel crowe sfodera un'interpretazione magistrale, e una grande regia e una grande colonna sonora fanno di questo film un cult.

Nudols85  @  17/01/2012 17:54:14
   8 / 10
Appena uscì ero uno di quelli che inveivano a squarciagola contro questo film Melenso e non coerente con la Storia, però guardandolo senza pregiudizi bisogna ammettere che è un gran bel film a partire dall'ambientazione perfetta, ai combattimenti, agl'attori con parti azzeccatissime. Alla fine sbraiti sbraiti ma se lo becchi per la tele...non ce la fai a non guardarlo e ad appassionarti...è vero pieno di melensagini ma infondo il film è molto guardabile

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Teo_Kubrick  @  24/12/2011 18:04:13
   4 / 10
Un'americanata con la pretesa di essere un filmone! Troppa retorica! Troppa semplificazione e stereotipo buono-cattivo. Un film con ambientazione storica non richiede necessariamente la veridicità storica, in quanto il cinema come tutte le forme d'arte possono evadere dalla realtà, però penso che questo film avesse l'obiettivo di essere un film storico-romanzato. Russel Crowe pensa di trovarsi a una recita scolastica. Di Scott apprezzo moltissimo Blade Runner e Alien e non capisco come possano essere mano dello stesso regista.

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/02/2012 14.33.58
Visualizza / Rispondi al commento
Fratuck89  @  21/11/2011 20:44:38
   10 / 10
oscar meritati, un capolavoro tra i film d'azione, che non amo particolarmente, ma questo non è solo violenza, frenesia e effetti speciali, ma è emozione contagiosa, si percepisce la sofferenza del protagonista e se ne diventa complici. Colonna sonora monumentale, veramente un grande film.

Sbrillo  @  18/11/2011 06:18:18
   10 / 10
ma cosa volete che sia qualche inesattezza storica, quando poi tutto il film è un susseguirsi di emozioni, sottolineate da una colonna sonora passata alla storia???? incalzante e convincente....5 oscar non si comprano al supermercato! è inutile soffermarsi più di tanto...chi è che non ha visto il gladiatore o tifato per lui???

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Rui Costa  @  07/11/2011 02:00:39
   9 / 10
Bellissimo, ci saranno anche i falsi storici, ma il film mette una carica incredibile!!!

francesco81  @  28/10/2011 17:28:04
   9½ / 10
Davvero un gran bel film. Una storia lineare, interpretazioni magistrali da parte di Russell Crowe, Oliver Reed, morto purtroppo durante le riprese, e Joaquin Phoneix. La musica, che alcuni definiscono troppo variegata, è decisamente stupenda e da il tono giusto alla narrazione. Non poteva poi esserci modo migliore per iniziare un film del genere se non con una bella battaglia. La veridicità storica è messa in secondo piano rispetto alla vicenda di Massimo, l'uomo che trovò il coraggio, pur con la moglie e il figlio uccisi, di sfidare l'imperatore del più grande impero del mondo. In verità, più che un film d'azione, secondo me "Il Gladiatore" dovrebbe essere guardato come un dramma familiare, sia dal punto di vista di Massimo, che da quello di Commodo, che chiede continuamente consiglio a sua sorella/amante.

Vincent91  @  13/10/2011 14:20:24
   7½ / 10
Film passato alla storia per il successo ottenuto e per aver riportato in auge un genere ormai morto da anni. Lasciando perdere la ricostruzione storica a dir poco lacunosa questa pellicola d'azione a sfondo storico ci regala uno splendido Russell Crowe, una bella partitura musicale, dialoghi un po' pomposi e una ricostruzione di Roma molto digitalizzata (anche troppo). La regia di Scott è più che discreta ma in un film così serviva ben altro e lo si nota soprattutto nelle scene di combattimento, confuse e che appaiono troppo spettacolarizzate con carri che esplodono come se fossero auto, e in più mancano un po' di scene ad ampio respiro epico. E' un film sicuramente appassionante e che colpisce ma lascia una sensazione che manchi qualcosa e che sia un'opera non curata al massimo in ogni dettaglio. Una curiosità, è un film perfetto per che si diverte a cercare i cosiddetti "blooper" di cui il film ne è zeppo in quasi tutte le scene.

Butterfly Knive  @  05/10/2011 15:41:25
   9 / 10
E' inutile dilungarsi in commenti ormai risaputi...questo film è immortale ed è impossibile che qualcuno non l'abbia visto...EPICO!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

The Cellular  @  24/09/2011 12:26:52
   10 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  02/09/2011 20:13:04
   8 / 10
molte lacune storiche ma si può perdonare ad un film cult. è bellissimo vivere in prima persona l'evoluzione di Massimo Decimo Meridio che porta a compimento la sua personale vendetta contro un odioso ma convincente phoenix che interpreta Commodo.
film comunque valido, seppur sia un pò polpettone americano.
Da vedere assolutamente

Hakeem  @  03/08/2011 12:37:20
   6 / 10
Al netto delle numerose falsificazioni storiche, rimane un discreto film d'azione, con un buon Russel Crowe e un'ottima colonna sonora. Nulla di più.

Bellinidj  @  19/07/2011 17:07:47
   9 / 10
Raramente un film d'azione riesce a rapire come Il Gladiatore. Una vicenda sapientemente e maestosamente curata, che unisce fatti storici a scene d'azione imperdibili che portano lo spettatore ad alti livelli di adrenalina. Cruento al punto giusto, Il Gladiatore alterna guerra ad amore, amicizia ed onore. Ottima interpretazione di Crowe, capolavoro dell'ultimo decennio. Imperdibile.

antoeboli  @  09/07/2011 23:42:02
   10 / 10
Molto complicato trovare difetti a un film del genere . tecnicamente maestoso e forse tra i migliori film degli ultimi 10 anni . mi sono piaciute molto le interpretazioni di Crowe e dell attore che ha interpretato Commodo (proprio una faccia da imperatore spietato e pronto a tutto ). musiche che ormai sono entrate nelle case di tutti assieme alla stupenda colonna sonora finale .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

.Kia90.  @  26/06/2011 15:22:49
   10 / 10
Il mio preferito in assoluto, un capolavoro del nuovo millennio!
Le interpretazioni di Crowe e Phoenix sono strepitose, accompagnate poi, in italiano, da uno splendido doppiaggio! (Ward è Ward ragazzi!)
La storia prende senza mai stancare, la colonna sonora è da brividi, ottimi gli effetti speciali e buonissima la sceneggiatura (inutile dire che alcune frasi sono entrate nella storia del cinema :) )

Che dire, 5 oscar meritatissimi!
Da non perdere assolutamente

x-man 97  @  22/06/2011 13:02:44
   10 / 10
il film e bellissimo il migliore adventure del mondo compratelo

PignaSystem  @  19/06/2011 17:17:39
   6½ / 10
Ho sempre definito questo film con queste poche parole: "Rambo nell'antica Roma".
Carino, nulla di più!
P.S.
Forse sono l'unico a detestare il protagonista principale che dovunque andava era idolatrato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR jack_torrence  @  14/06/2011 15:22:37
   6 / 10
Il film non è "storico" ma vorrebbe essere "epico"; appartiene a quel macro-genere fantastico del XXI secolo di cui è stato uno dei primi successi. Rispettabile nella forma quel tanto che basta da rendere comprensibile che sia rimasto nella memoria di milioni di spettatori, il suo problema non è di truffare la Storia alludendo a un evento reale e distorcendolo totalmente: perché appunto non è un film storico ma fantastico.
Il vero problema non è che è a-storico ma è che è inverosimile.
Questa storiella di vendetta morale e di entusiasmo populista non fa sognare (a meno che non si sogni con i giocattoli), perché anche in una dimensione puramente fantastica sarebbe totalmente inverosimile.
Condivido queste parole del commento di Ciumi: "il film vale pochino. Pochino nella storia da fumetto. Pochino nei dialoghi anzi pochissimo. Pochino nella mitizzazione d’un eroe sciapo e nella caratterizzazione imbarazzante di tutti gli altri personaggi".
Tutto sommato di Ridley Scott è meglio "Robin Hood", che, meno epico e memorabile, è però meno tronfio e inverosimile.

Storia imbellettata da effetti digitali e da una fotografia contrastata e allettaplatee, è un fumettone nel senso svalutativo della parola "fumetto": non cioè graphic novel di valore, ma letteratura per bambini.

Resta agli atti della storia del cinema popolare, all'interno della quale è stato sovrastimato nel valore, pur avendo avuto molti epigoni visto il suo successo.
Un 6 che è media infelice tra mediocrità del contenuto e tronfio (ma, per chi gli basta, efficace) spettacolo.

  Pagina di 8   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


961565 commenti su 37907 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net