il quinto elemento regia di Luc Besson Francia, USA 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il quinto elemento (1997)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL QUINTO ELEMENTO

Titolo Originale: LA CINQUIÈME ÉLÉMENT

RegiaLuc Besson

InterpretiBruce Willis, Gary Oldman, Ian Holm, Milla Jovovich, Chris Tucker, Luke Perry, Brion James, Mathieu Kassovitz

Durata: h 2.06
NazionalitàFrancia, USA 1997
Generefantascienza
Al cinema nell'Ottobre 1997

•  Altri film di Luc Besson

Trama del film Il quinto elemento

Uno studioso di archeologia, nel 1914, sta studiando dei geroglifici che lo porteranno a svelare il mistero dei quattro elementi che dominano la terra. Tra le iscrizioni però, viene fatto riferimento ad un quinto elemento ma, a questo punto, un gruppo di misteriosi alieni si impossessa dei geroglifici...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,56 / 10 (136 voti)6,56Grafico
Migliore regiaMiglior fotografiaMigliore scenografia
VINCITORE DI 3 PREMI CÉSAR:
Migliore regia, Miglior fotografia, Migliore scenografia
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il quinto elemento, 136 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

DogDayAfternoon  @  01/08/2019 22:49:04
   5½ / 10
Apprezzabile lo humor che salta fuori durante un po' tutto il film, ed un Bruce Willis davvero in forma ed in palla. Per il resto un film che non si prende troppo seriamente ma che non mi ha appassionato, rappresentazione del futuro un po' ingenua (girano ancora le foto stampate?) e rappresentazione e caratterizzazione degli alieni che ho trovato piuttosto bruttina.

Anche a livello di trama non mi ha entusiasmato.

Ammetto comunque che non è il mio genere.

antoeboli  @  20/05/2018 00:10:31
   8 / 10
Ancora oggi bello da vedere . Uno dei migliori film di un Besson post Nikita e Leon , il quale si dedica alla fantascienza fatta di alieni .
Genere che in quelli anni spopolava tanto . Basti solo pensare a indipendence day e Mars attacks .
Più che il classico action duro e puro , qui Bruce Willis è più un ca**one , in un film irriverente e con toni commediosi .
Magnifica la regia e la fotografia , insieme ad un cast di molte star , oggi affermatissime , come la Jovovic che sbancò con il ruolo dell'aliena rossa , oppure un Oldman col capello ignorante e cattivissimo .Fastidioso invece il personaggio del tipo di colore della radio .
Forse non sono invecchiati tantissimo alcuni effetti , e l'uso di costumi artigianali per alcuni degli alieni , stona un pochino nel 2018 .

Rimane però un cult imperidbile degli anni 90' .

Spotify  @  12/08/2017 06:21:53
   8 / 10
ATTENZIONE, il commento contiene SPOILER

Grande film di Luc Besson, maestro indiscusso di questo tipo di pellicole. Il regista francese gira un film sicuramente commerciale e che non spicca certo per l'originalità della trama, però, il director si gioca bene le sue carte in quanto, pur creando un prodotto destinato alla massa, immette tanta buona ironia all'interno di un plot tipicamente fantascientifico. In più c'è un messaggio etico molto significativo.
La trama, all'inizio, è ambientata nell'antico Egitto, nel 1914, agli albori della prima guerra mondiale. Un archeologo ed il suo assistente, all'interno di una grande roccia, scoprono di uno strano ed oscuro male, il quale si risveglia ogni 5000 anni e che può essere sconfitto solo tramite la congiunzione di quattro pietre più un quinto elemento, l'essere supremo. Improvvisamente atterrano sul posto con un'astronave, degli alieni biomeccanici, i "Mondoshawan", ossia i guardiani di queste pietre e le portano immediatamente via, visto che la guerra incombe. Il capo delle creature però, a causa di un incidente, resta impossibilitato ad andar via e così, ordina ad un sacerdote li presente, l'unico che sapeva tutto sin dall'inizio, di tramandare alle future generazioni, tutto quello che c'è da sapere sul male supremo e come neutralizzarlo.
300 anni dopo, nel 2263, il male si è risvegliato sottoforma di una gigantesca sfera nera e sta per attaccare la terra. Inutili i tentativi delle forze governative di fermarlo. Nel frattempo i "Mondoshawan" stanno tornando per riportare sulla terra le pietre ma subiscono l'attacco dei "Mangalores", dei guerrieri spaziali. Delle pietre nessuna notizia, ma, c'è un sopravvissuto, o meglio, delle cellule di un organismo. Gli umani riescono a clonare l'essere, il quale si rivela una bellissima ragazza, che però non ricorda niente di se. Costei, altro non è che il quinto elemento, ma si fa chiamare semplicemente "Leeloo". Una volta fuggita dal laboratorio, la giovane aliena, si mette alla ricerca del prete Vito Cornelius, colui a cui è stato tramandato il sapere sulle pietre e sull'essere supremo. Nella ricerca, la donna si imbatte in Korben Dallas, un ex marine ed ora guidatore di "aerotaxi". I due riescono a trovare Cornelius e inoltre, si scopre che le pietre non sono andate perse ma, sono state consegnate dai "Mondoshawan" ad una cantante lirica che terrà sull'astronave da crociera "Fholston Paradise" un concerto. Così, Korben e Leeloo partono alla volta di questo posto per recuperare le preziose pietre. Dovranno però fare i conti, oltre che con i "Mangalores", anche con Zorg, un guerrafondaio in combutta col male supremo.
La pellicola si sviluppa dunque su una trama piuttosto lunga con tanti personaggi, eppure, Besson riesce a narrare la storia con una sorprendente felicità e in più, tiene sempre viva l'attenzione. La pellicola difatti è molto free, vivace, allegra e piena di avventura.
La regia di Besson è certamente il punto forte dell'opera. Innanzitutto c'è una particolare caratterizzazione dei personaggi: il regista non ne fa una descrizione eccessivamente dettagliata, ma ce li presenta così, per quel che sono. D'altronde, visto il tipo di film, che senso aveva fare un'analisi completa dei protagonisti? Basta l'ironia che Besson immette in ognuno di questi per far leva sull'astante. E secondo me, il cattivone Zorg, è il migliore di tutti, poche altre volte ho visto un antagonista così simpatico.
Il ritmo, come ho accennato prima, è travolgente. 2 ore che volano via tra inseguimenti, sparatorie e situazioni tragicomiche. Solidissma la narrazione, un continuo succedersi di eventi, sempre ben spiegati.
Sia le scene action che quelle comiche sono fantastiche, anche perché, spesso, sono fuse tra loro. E qui Besson tira fuori anche una certa orginalità, riuscendo ad amalgamare con inventiva, i vari elementi. Oltretutto, si tratta di sequenze quasi sempre avvincenti, un po' scontate si, ma che fanno divertire lo spettatore.
Effetti speciali sbalorditivi visto l'anno della pellicola. Il loro realismo è impressionante. E la loro spettacolarità ha pochi eguali nel genere. Ad esempio vogliamo citare le macchine volanti? Oppure svariati particolari della scenografia? O ancora tutta la sequenza della ricostruzione di Leeloo? Questi effetti battono su tutti i fronti quelli iper-computerizzati di oggi.
Il finale è ben studiato, naturalmente è parecchio prevedibile, però chiude in maniera onesta la pellicola.
In tutto questo c'è spazio pure per il forte messaggio lanciato dal director: l'uomo ha fatto e fa solo del male, in tutti i modi, quindi, qualore ci fosse la possibilità, ne varrebbe davvero la pena salvarlo? Ai posteri l'ardua sentenza.
L'ambientazione è straordinaria e secondo me, veritiera. Le città del futuro infatti, me le immaggino molto simili alla New York del film. Effetti visivi sbalorditivi. Bellissimo anche com'è rappresentato lo spazio e la "Fholston Paradise". Insomma, uno sfondo perfetto per il tipo di storia.
La fotografia si sposa bene con la location, ci sono dei bei colori accesi, i quali, danno un tocco in più di eccentricità.
Il cast, è un altro dei motivi per il quale il film trova il successo. Ci sono due pezzi da novanta quali Bruce Willis e Gary Oldman e l'allora esordiente Milla Jovovich.
Oldman è senza ombra di dubbio il migliore. Una recitazione la sua, veramente divertentissima e piena di sfumature che a parer mio, rendono unico il personaggio di Zorg. Spesso in prodotti come questo, gli attori che interpretano i cattivi, si basano sui soliti cliché, invece Oldman tira fuori dal cilindro una prova sorprendente. Ovviamente, c'è grande merito di Besson che ha caratterizzato il personaggio a dovere. Gli sguardi di Oldman sono unici nel loro essere e l'interpretazione dei dialoghi è impeccabile.
Willis fa quel che sa fare meglio, ovvero, sparare e scappare. L'attore di Idar-Oberstein fa insomma il solito ruolo per il quale tutti lo conosciamo. Tuttavia, il vecchio Bruce regala ancora una volta una performance di qualità e, anche lui, riesce a far buon uso dell'ironia.
Sulla Jojovich c'è poco da dire, ma non sul piano recitativo, bensì su quello dell'aspetto. Troppo, troppo gnocca.
La sceneggiatura è ferrea e ben concepita. Non presenta grosse falle ed ha un impianto narrativo curato fin nei dettagli. Tante le situazioni interessanti ed originali, mentre i colpi di scena sono architettati in maniera perfetta, accadono al momento e nel modo giusto. Sono tanti, segno che le idee c'erano, e per niente scontati. Eccellenti i dialoghi, densi di umorismo, mantengono viva la narrazione e niente male anche la stesura dei personaggi. Magari la trama in se, l'idea di base, non è proprio il massimo dell'originalità, però, ci si può passare tranquillamente sopra. Isomma l'esempio perfetto di uno screenplay per un film di fantascienza.

Conclusione: adrenalinico, palpitante e gagliardo. Una pellicola che trascina lo spettatore in un vortice di emozioni, dal primo all'ultimo minuto. Grandissimo lavoro di Luc Besson, il regista da quel tocco che serviva per elevare la pellicola. Ottimi gli attori. Guardatevelo e gustatevelo, vi piacerà di sicuro.

KitaVerde  @  23/05/2016 12:20:10
   6 / 10
Sei politico. Ampiamente sfruttato male, in più Besson lo trovo sopravvalutato( Leon e Nikita a parte).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  22/05/2016 20:36:12
   7 / 10
Qualunque individuo all'epoca capace di intendere e di volere potrà confermare la popolarità travolgente che ebbe questo film. Andavo alle elementari ed era ovunque, ovunque, pure sulle schede telefoniche te lo trovavi impresso a caratteri cubitali.
Ed in parte, a ragione, visto che ai tempi era il film di produzione europea più costoso della storia, e di certo non lo dava a nascondere in quanto il contesto fantascientifico era ancor più fuori dal mondo di quanto visto fino ad allora (immaginate un ibrido tra la metropoli di "Blade Runner" e quella di "Super Mario Bros") e gli effetti digitali a dir poco strabilianti.
Costoso però non vuol dire ambizioso, infatti tolta la sgargiante estetica "Il Quinto Elemento" altro non e' che un delizioso giocattolone sci-fi strutturato principalmente sull'azione, sui gadget e sullo humour, con un gruppo di attori chiaramente divertiti al servizio dell'intrattenimento più fracassone concepibile.
C'era tutto il potenziale per realizzare qualcosa di un pochino più profondo e drammatico, ma anche così non ci si può lamentare in quanto il divertimento e' decisamente assicurato.

Nostalgico, ma fa ancora bella figura.

Zarco  @  17/04/2016 19:47:14
   4 / 10
Un film senza capo nè coda. Una str....ta a sei pedali, piena di becerate da osteria e stupidate da asilo infantile, tipiche del livello "culturale" americano, ben rappresentato da uno dei suoi campioni, Bruce Willis, l'uomo che non deve chiedere mai, perchè se no si capisce che è scemo. Personaggi disgustosi in un futuro disgustoso (ma forse è il futuro che essi intuiscono come naturalmente discendente dallo schifo della loro società). Della trama non si capisce un tubo, un arcano così arcano da essere incomprensibile, come spesso è in questo genere di film vuoti di contenuti e per questo resi contorti, così sembrano "intelliggienti" (più sono scemi e più credono di apparire intelligenti rendendo le cose difficili da capire).
Insomma due ore di guazzabuglio sconclusionato e confuso piuttosto noioso.
Unica eccezione, ho scoperto un grande caratterista, discreto ma molto espressivo con pochi gesti: Ian Holm. Si rivela un grande attore.

ferzbox  @  05/10/2015 17:07:30
   6 / 10
Quello che mi ha sempre lasciato perplesso del "Quinto elemento" è l'intero compartimento scenografico, reso piuttosto anomalo a ricordo di una possibile fantascienza più impegnata....un pò come in "Blade runner" o, se vogliamo essere ancora più cinefili, alla "Metropolis" di Fritz Lang, quando invece non si dimostra che un film fracassone ritagliato intorno alla figura da "macho man" di Bruce Willis e all'aspetto estetico di una Milla Jovovich che non ho mai potuto soffrire....
Considerando che si parla dello stesso regista di "Nikita" e "Leon" ci si sarebbe aspettato di più da un mestierante come Besson, perchè "Il quinto elemento" presenta un buon ritmo, buoni momenti di humor e una discreta quantità di adrenalina, ma tutto è tranne che un film di fantascienza profondo...cosa che fa abbastanaza incazzàre tenendo conto di come si presenta inizialmente.....
Intendiamoci, il film diverte e lo si guarda tranquillamente, ma credo che Besson sia più portato a girare i Noir e i film thriller, non ci piove.....questo invece è solo intrattenimento travestito da buona fantascienza...e a me i giochi di prestigio piacciono poco....
Carino, niente di più....

ZanoDenis  @  27/04/2015 22:32:54
   3½ / 10
NO NO NO.
Besson è meglio non si dedichi alla fantascienza.
Non credo sia un caso che gli unici due film di fantascienza che ha diretto, questo e Lucy, siano i suoi peggiori prodotti.
Questo film è un insieme di scene ridicole dall'inizio alla fine, con una sceneggiatura che presenta delle enormi voragini, oltre a relegare un grande attore come Gary Oldman in quello che probabilmente è il ruolo più brutto della sua carriera, demenziale, inutile e fastidioso, ma poi come è conciato?
Per Willis e la Jovovich ci siamo abituati ormai a vederli in ruoli men che mediocri (tranne eccezioni, la Jovovich si riprenderà molto bene in uno dei film meglio riusciti di Besson: "Giovanna D'Arco") ma rovinare così Oldman no...
Le scenografie i costumi e il trucco li ho trovati abbastanza mediocri, non so se è una cosa voluta, o per questioni di badget, o no so perché, ma questi tre elementi non rendono completamente, di un irrealisticità assurda, e siamo nel 97, cioe, non stiamo parlando di un prodotto così antiquato.
Sul personaggio di Chris Tucker non mi esprimo, sto cercando di rimuoverlo e spero di farcela il prima possibile, mai visto qualcosa di così irritante.
La comicità forzata, l'esagerata demenzialità del prodotto non funzionano, anzi portano un prodotto mediocre ad essere un prodotto pessimo.
Uno dei punti più bassi di Besson.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/04/2015 21:13:00
   5½ / 10
Scenograficamente Il quinto elemento è un film molto valido, ancora oggi a distanza di anni regge anora molto bene. Certo Besson non inventa nulla perchè basta vedere particolari come la città di New York in versione futura per non notare una forte ispirazione a Metropolis. Di fronte ad un bell'apparato visivo la storia è abbastanza semplice, scontro fra bene e male, senza toni particolarmente epici, optando per un tono umoristico che funziona fino ad un certo punto. Willis fa la sua parte, ha il suo momento nella parte finale alla McLane, ma nulla di più. La Jovovic non mi è mai andata particolarmente a genio (come Besson d'altronde), qui diciamo non fa particolari danni, mentre Tucker è in forte concorrenza con Jar-Jar Jings come personaggio più irritante degli ultimi trent'anni. Forma accattivante, pur sempre una baracconata.

demarch  @  21/11/2014 18:58:52
   6½ / 10
forse se l'avessi visto la prima volta tempo fa il mio giudizio sarebbe più alto. Comunque ieri sera mi ha divertito al punto giuto, ottimo mix tra fantascenza, azione e comicità. Film abbastanza ACTUAL

horror83  @  29/08/2014 09:19:05
   6½ / 10
Ne conservo un buon ricordo, quindi è un film abbastanza carino nel suo genere. Un pò tamarro, ma a fine degli anni '90 era di moda! Discreto film di fantascienza! Bruce Willis interpreta sempre l'uomo tutto d'un pezzo e quindi in questo tipo film ci va a nozze, Milla Jovovich bella e brava!

DarkRareMirko  @  08/05/2014 01:05:07
   7 / 10
Mi unisco con chi ha detto che è davvero brutto trovare solo discreto un film che da bambini si era amato molto; tanto più che a dirigerlo ci sia un mito come Besson, che soli 3 anni prima aveva realizzato il capolavoro Leon.

Molto lo stile giocattoloso ed innocuo, tanto che pare che il regista abbia voluto avvicinare quanta più gente possibile, bambini inclusi (e del resto Besson aveva immaginato il film proprio da ragazzo).

I 90 milioni di dollari spesi si notano, il megacast fa il suo dovere (c'è pure Luke Perry all'inizio, non ricordavo, e recita pure il regista Kassovitz!!!) ma è Chris Tucker che ruba la scena a tutti, grazie ad una sorta di drag queen davvero indimenticabile.

A tratti un pò sottotono, a tratti eccessivo, è comunque un film che vale la visione; da piccolo aveva però tutt'altro effetto.

Notevole l'aspetto visivo, grazie alla sinergia tra gli sfx, le scenografie di Mobieus e lo stilista che ha creato i costumi e i look vari.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  26/09/2013 18:35:27
   4 / 10
Un coattissimo e tamarro Luc Besson il quale, per definizione, non dovrebbe esserlo. Se avete detestato "Independece Day", tanto per fare un esempio, di certo detesterete pure questo film, anche se da Roland Emmerich ci si aspettò pienamente al tempo un prodotto del genere ma da Besson, appunto, proprio no.
Un film da odiare.

MonkeyIsland  @  01/07/2013 01:15:21
   6½ / 10
Uno dei pochi film che gradisco di Besson, ritmo ottimo, mostri stupidissimi e divertenti e un Oldman nelle vesti del cattivi (un classico purtroppo) ottimo.
Bravissima pure la Jovovich.

pinhead88  @  15/06/2013 13:07:46
   7 / 10
Un enorme giocattolone futuristico divertente e visivamente accattivante.
Cast adeguato.

leonida94  @  11/06/2013 12:37:21
   7 / 10
Non capisco il motivo di tale accanimento su questo film.
Forse perchè sfigura rispetto ai Must di Luc Besson ? Può darsi.
In generale l'ho trovata molto gustoso. Il classico Bruce Willis "spaccatutto" e l'adorabile Milla (il debole per la Javovich si fa sentire parecchio nel considerare la pellicola) combattono affiancati da strane creature, contro mutati e cattivi con un pessimo gusto in senso di capigliature.
Ambienti e costumi parecchio kitsch, azione e un pizzico di ironia risultano in generale godibili.
Grande pecca è la durata, anche se il ritmo viene più o meno mantenuto, e il finale che sembra buttato giù frettolosamente per recuperare i minuti persi in eviabili sequenze.
Il budget ha permesso una buona cura per i dettagli e gli effetti, e ciò è percepibile per tutta la durata.
Sembra di stare sospesi in bilico tra il trash/demenziale e il fantascientifico ben curato, e questo mi piace !

peppe87  @  23/05/2013 18:16:42
   6 / 10
mezzo polpettone se durava meno era meglio ma ti fa anche ridere in certi punti, milla jojovich splendida come sempre..

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  10/01/2013 12:52:18
   5 / 10
Prima di Die Hard With A Vengeance,Live Free of Die Hard,e il nuovo A Good Day To Die Hard,rispolveriamo uno spin-off ambientato in un futuro posticcio,non convincente,stereotipato e pieno di personaggi odiosi:il titolo originale dell'opera in questione è The Fifth Element Before Dying Hard.
Protagonista il sempre caz.zuto Bruce Willis,che regge la baracca praticamente da solo,è lui il mattatore dello show.Come co-protagonista diciamo cosi abbiamo Chris Tucker,che si impegna ad essere una spalla comica come fa con la trilogia di Rush Hour invano.Il resto del cast per me è inesistente ma se penso a Gary Oldman relegato ad una interpretazione da mani nei capelli,il villain costantemente inc.azzato perché ha scagnozzi imbecilli e fuggiaschi che gli scivolano sempre fra le mani,insomma un emerito rimbambito con tic insopportabili guarda per me questo film è da 2.
La trama poteva anche incuriosire,ma chi sarà mai il misterioso personaggio di Milla Jovovich?Perchè è un'analfabeta?Ohhh il Quinto Elemento!A cosa servirà mai il Quinto Elemento?Carina questa trovata,chissà come potrebbero sfruttarla,dai in fondo stiamo parlando di Mr.Luc Besson,diamine ha fatto Nikita e Leon che ho adorato nella mia tenera infanzia.
Il finale rivelatorio è da bruciare,è inconcepibile,lascia interdetti.Fa letteralmente schifo non so come spiegarmi.
Mi trattengo metto un 5 perché quando fanno capire che si sta parlando in verità di uno spin-off versione potenziato di Die Hard(ovvero tutta la seconda parte nella crociera spaziale di lusso),allora le scene d'azione e il carisma di Bruce irrompono su schermo pesantemente e lo spettatore può godersi finalmente il punto più interessante del film a cervello spento.
Ma per il resto mi hai deluso Luc Besson.Hai stupito tutti nel 97 si è vero,un regista europeo con in mano cast stellare e budget prorompente.
Ora che sono cresciuto mettiamoci un attimo a riflettere.Vuoi proprio confrontarti con ad esempio una perla come Atto Di Forza di Verhoeven?Introdurre spacconeria,battute ad effetto e attore protagonista che è solito fare action movies in una fantascienza ben organizzata e raffinata a livello di ambientazioni e costumi?
No tu invece hai toppato:soggetto,interpretazioni di scarsa efficacia e sceneggiatura inaccettabile fanno scendere il voto drasticamente.

5 è più che giusto per me.
Quando riscopro film nella quale andavo pazzo da piccolo e poi coi piedi per terra mi devo confrontare con quello che in realtà è una delusione beh...sono botte dure da digerire.

Brutto sentirsi addolorati.

DeusExMachina  @  23/12/2012 16:51:46
   7½ / 10
Va interpretato per quello che è... simpatico film che si lascia guardare... molto carina la tipetta dai capelli arancioni :)

Testu  @  25/08/2012 10:37:02
   6 / 10
Film che parte benino e con una buona atmosfera ma che poi non riesce a mantenersi stabilmente interessante, riducendosi ad con finale piuttosto leggerino e inappagante. Simpatici alcuni personaggi. Ho letto che dovrebbe prendere spunti da Heavy metal ma nonostante la professione di Willis non ci vidi molto in comune.

BrundleFly  @  06/04/2012 11:00:50
   7½ / 10
Un buon film che mischia sapientemente fantascienza, commedia e azione. Non un film da Oscar, ma un ottimo prodotto di intrattenimento.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  11/03/2012 10:59:09
   4 / 10
Film al limite dell'imbarazzante con una sceneggiatura che dire poco curata è fare un complimento.

Ichabod  @  04/02/2012 23:26:40
   7½ / 10
Film divertente che non si prende molto sul serio, una visione del futuro simpatica e fuori dall'ordinario ed una rappresentazione degli alieni volutamente (almeno credo) ridicola. Ottima la caratterizzazione dei personaggi e buono il cast, su tutti spicca Chris Tucker che interpreta Ruby Rhod, una star della radio talmente irritante ed insopportabile da risultare adorabile. Storia forse non troppo originale ma il film intrattiene piacevolmente lo spettatore dall'inizio alla fine, bello!

Edredone  @  19/11/2011 21:19:59
   7 / 10
Non il migliore di Besson,ma bel film...

Lory_noir  @  18/11/2011 18:37:52
   6 / 10
Ne ho apprezzato l'originalità anche se non mi ha lasciato molto soddisfatto.

Oskarsson88  @  29/07/2011 08:37:26
   6½ / 10
E' abbastanza scontato che non si può sperare in un capolavoro, comunque sia il ritmo incalzante all'americana rende la visione godibile. Talvolta sembra eccedere un po' in situazioni e personaggi, ma poi ritorna comunque sui binari dell'action fantascientifico all'americana. Nel complesso è un po' confusionario, ma strappa risate qua e là grazie a qualche battuta e comunque non annoia mai. Menzione speciale per quella gran gnocca di Milla Jovovich che innalza di almeno mezzo punto il voto finale. Comunque se la cava bene anche B. Willis. Chiaramente sotto a film più seri di Besson, quali Leon e Nikita ma anche Le grand bleu... resta comunque un film passabile da serata senza troppe pretese ed impegni mentali.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  04/05/2011 17:38:41
   7½ / 10
Classica "baracconata" spaziale che mischia fantascienza, azione e humor. Pur avendo i suoi limiti riesce a divertire ed intrattenere anche grazie ad un grande cast. Da guardare con gli amici, armati di quintali di pop corn ma senza l'aspettativa di vedere un film da Oscar.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

giraldiro  @  17/03/2011 20:05:09
   5 / 10
Non me lo ricordo molto bene, perchè lo vidi solo una volta svariati anni fa. Però mi ricordo benissimo che non mi piacque; lo trovai mediocre. Tutto fumo e niente arrosto.

Goldust  @  14/03/2011 12:06:37
   7½ / 10
Non amo particolarmente la fantascienza ma debbo ammettere che il Quinto Elemento mi ha colpito favorevolmente. E' ovviamente catalogabile come blockbuster ( anche se forse l'intenzione del regista era di farne un film un pò più profondo ) e di quel tipo di film ha i classici limiti e/o pregi, come una storia convenzionale, dei protagonisti sopra le righe, azione e houmor in quantità. E allora, preso come film di pura evasione, lo si può tranquillamente apprezzare. A livello estetico l'ambientazione futuristica è veramente notevole, così come Milla Jovovich..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

mirkoct85  @  03/03/2011 00:46:47
   4 / 10
ottima idea...pessima realizzazione...colonna sonora scandalosa

Clint Eastwood  @  27/02/2011 20:12:57
   4½ / 10
Pochi lo sanno ma Willis è l'unico uomo nonché attore (ancora da definire ...) sulla faccia della terra ad aver salvato l'umanità due volte in un anno. Chuck è tutt'ora in pensiero ...

Sul film non c'è molto da dire, il punto più basso di Luc, l'abisso totale e ora come ora ha poco senso.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  27/02/2011 12:43:25
   7 / 10
Ok,come intrattenimento puro può andare. Non è del genere che rivedrei volentieri ma due ore volano via e il ritmo è altissimo,quasi da mal di testa. Ovvio poi che storia e personaggi siano di una stupidità voluta che li rende simpatici e sempre più divertenti,e aiuta in questo caso la scelta del cast con un Willis sornione e una Jovovich iconica e stupenda con la sua sensualità,mentre Oldman risulta ridicolo ma il suo ruolo è scritto male,un cattivone di quelli da fumetto vecchio stampo che però non riesce ad attirare come dovrebbe; e sul lato tecnico tra ambientazioni e colori c'è poco da criticare perché è un baraccone impressionante in cui c'è di tutto e di più,kitsch che più kitsch non si può fino all'eccesso. Ma,e qui si ritorna al punto iniziale,può andare bene solo coma intettenimento spicciolo perché manca la qualità di Nikita e Leon,manca il Besson che almeno prova a dire qualcosa anche di difficile col suo stile vertiginoso e commerciale: come dimenticare il rapporto tra il killer e la bambina o la donna killer,personaggi tutt'altro che facili da ritrarre senza scadere in qualcosa di torbido? Il regista c'era riuscito regalando vere e proprie perle,ma ne Il Quinto Elemento stiamo parlando di un gigantesco film futuristico a metà tra il fumettone e il videogioco che al di là di questo non offre spunti,per quanto gli effetti speciali siano splendidi.
Da qui in avanti Besson ha subìto la fase calante della sua carriera,ma molto probabilmente quello che aveva davvero da dire già lo aveva espresso; tutto quello che c'è stato dopo Leon può definirsi cinema usa e getta,a volte però stranamente troppo disprezzato proprio per quello che è: Besson è l'unico regista di questo tipo di cinema che possa definirsi di qualità,a volte venendo frainteso come uno che fa cinema d'autore.
Il battage pubblicitario dietro questa produzione fantascientifica fu enorme ma al di fuori degli Stati Uniti ha guadagnato tantissimo.

nevermind  @  01/12/2010 14:05:25
   7 / 10
Nessuno ha detto che i fratelli Wachowski hanno attinto non poco da questa pellicola per fare Matrix?
Non lo avevo mai visto "Il quinto Elemento", lo ricordo solo per la scheda telefonica che avevo con raffigurata la copertina del film ma niente più eppure alla fine del film mi sono reso conto che Matrix è stato si un capolavoro, ma ha preso spunto non poco da questo film.
Ad esempio quando a Milla Jovovich fanno visionare le pagine e pagine web dal PC per farle imparare e memorizzare tutti gli avvenimenti della storia umana e tutto ciò che c'è da sapere sui combattimenti, mi vien subito in mente il corso di addestramento che viene fatto fare a Neo per imparare le tecniche del ju jitsu. Non solo, anche la scena in cui Leeloo combatte contro i guerrieri orco, alla fine rimane solo un orco, lei lo punta con il braccio e fa lo stesso gesto con la mano che Morpheus fa a Neo durante l'addestramento.
Detto questo rimane comunque una buona pellicola ricca di effetti speciali, niente di eccezionale come trama, paragonato a Stargate non regge il confronto, è comunque un buona prova da parte di Willis e della Jovovich.

ValeGo  @  20/11/2010 20:14:41
   6½ / 10
Scorre bene ed è godibile.

edmond90  @  09/09/2010 10:36:50
   6 / 10
Certamente un minore del buon Luc Besson,con una trama assurda e un finale deludente,ma volendo ci si puo passare due orette...
Buona prova di Bruce Willis e della splendida Jovonich,abbastanza monocorde quella di Oldman,relegato come al solito a fare il cattivello di turno.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  09/09/2010 10:06:42
   5 / 10
Film incasinato, esagerato e poco convincente. Ok, la Jovovich è bonissima e Oldman è un cattivo magnifico, ma il resto è noioso e irritante. Sembra un Action Mutante venuto peggio a causa del budget troppo alto. Visivamente ci sono alcune idee magnifice di Giraud, sprecate quanto quasi tutto il resto.

Cinemaniaco  @  09/09/2010 09:31:00
   6½ / 10
Sicuramente una pellicola cinematografica da apprezzare per quello che riesce a regalare durante l'andamento del film, ma da un Luc Besson ci si aspetta molto di più se vogliamo essere esigenti altrimenti il film è abbastanza godibile ma non a tal punto da classificarlo come una "chicca".
Le carte in regola per sfondare c'erano tutte ma alcune idee sono scopiazzate da altri capolavori del genere.
Alcuni potrebbero non gradire il tocco di ironia in alcune scene un pò forzate; sarebbe stato meglio continuare su un filone narrativo più "cupo" e serio.
L'inizio del film in pieno stile Indiana Jones è realizzato in maniare intragante per i primi cinque minuti per poi sfociare quasi nel ridicolo per poi trasposrtarti direttamente 300 anni dopo; sembra una scusante del regista per iniziare il film quando forse sarebbe bastata una semplice voce di sottofondo che narrava le vicende invece di girare questa scena in maniera frettolosa.
Anche il finale doveva essere girato meglio; troppo sbrigativo dove vengono anche inserite tematiche viste e riviste; ad una prima visione sembra molto arronzato, non all'altezza dell'intero film.
Gli effetti speciali sono di tutto rispetto.
Come non notare un Bruce Willis che poteva fare decisamente di meglio (superato forse anche dall'interpretazione abbastanza simpatica del cantate di colore) rispetto ad un Gary Oldman leggermente una spanna sopra (merito anche del doppiaggio). Milla Jovovich promossa.
Abbastanza deluso ma nello stesso tempo mi ha tenuto sveglio per tutta la sua durata ma questo non è certamente sufficiente per tralasciare gli errori di regia.
Sufficienza piena con mezzo voto in più per alcune idee interessanti ma che avevano l'obbligo di essere sviluppate con più stile.

Cianopanza  @  05/08/2010 11:59:29
   7 / 10
Fantascienza baraccona, spassosa e coinvolgente... in salsa "guida galattica..."
Anche il cast è stellare e carismatico. Sempre piacevole da vedere

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/01/2013 16.25.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI atticus  @  24/02/2010 20:14:33
   5 / 10
Frastornante baraccone futuristico senza un idea precisa di sceneggiatura e la solita regia 'abbondandis in abbondandum' di Besson. Cast eterogeneo ma piacevole, insieme generale ibrido e privo di spessore. Un pretenzioso giocattolone. Chissà poi perchè sia rimasto ancora inedito in tv...

Enry!!!!  @  12/02/2010 21:00:47
   8½ / 10
Anche se non sono un amante del genere...è stato un bel film!!

dave89  @  12/02/2010 11:17:36
   10 / 10
capolavoro...film stupendo ed indimenticabile

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  08/02/2010 21:21:49
   5 / 10
A suo tempo ricordo che mi prese abbastanza oggi invece è quasi improponibile.
Nello stesso periodo usciva Stargate che è decisamente invecchiato meglio.

Coproduzione italo-francese, con questo film Luc Besson decide di lasciare il cinema per diventare un grande produttore, il Lucas europeo, e va detto che ci riesce alla grande.

Un capolavoro Kistch ma abbastanza una baggianata

camifilm  @  24/01/2010 20:50:57
   7½ / 10
Poteva anche essere più grande come film. Però è magnifico. In tutto. Trama, fantascientifica, un film francese, di fine millenio... per questo motivo credo poteva essere curato in modo migliore in qualche effetto. Certamente che se rifatto oggi, potrebbe godere di effetti migliori, che sono comunque ben realizzati. Il senso del film è nascosto in tutta la sua trama, da comprendere anche al di fuori delle scene visive, nella sua profonda riflessione.

kirk h.  @  24/01/2010 20:43:12
   7½ / 10
ottime le interpretazioni, anche la trama regge bene, un film che si gusta fino alla fine, una sbirciatina non guasterebbe...non è da 8 secondo perchè non è magnifico ma da mezzo voto in meno perchè sfiora il magnifico...

Frankys  @  21/01/2010 18:41:48
   8½ / 10
Molto bello, un buonissimo film di fantascienza con una bella trama e ottimi interpreti !
Da non perdere !

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  15/10/2009 02:48:36
   5½ / 10
Se visto senza alcuna pretesa vagamente divertente, passabile, qualche intoppo, quasi nessuna originalità, troppo divario tra il tentativo di realizzare un film epico e quello di essere una commedia kitch.. ma comunque quasi godibile, soprattutto grazie alla "perfetta" mila j. (andate su youtube a sentire come canta "satellite of love, oltre che fuori è bella anche dentro- almeno nelle corde vocali) , a un seppur sottotono bruce w. e a gary oldman.
Se si tiene conto dei fattori estrinseci, quali l'enorme campagna pubblicitaria e le forti ridondanze di quegli anni, è un enorme flop.
Per restare nel vecchio continente, nello stesso anno usciva NIRVANA di Salvatores, tutt'altro livello, tutt'altra classe. Visto anche 12 anni dopo affascina e avvolge. Questo Quinto Elemento strappa qualche sorriso, come lo strapperebbe un filmetto d'estate. Per il resto delude, si aggrappa troppo a Mila-Lilù e a Bruce WIllis, senza mai farli davvero incontrare, e pretendendone un improbabile riscatto del genere umano.
In conclusione, film inutile: trama da videogame, sceneggiature e scenografie kitsch, nessuna trovata originale, tutto scopiazzato qua e là ( Blade Runner, Brazil, Guerre Stellari, star trek), assenza totale di un antieroe all'altezza, Oldman è bravissimo ma la sua parte ispira quasi tenerezza, e il pianeta-male ... bè, è quasi totalmente assente.
Per non parlare del finale, che è imbarazzante oltre misura.
E del post-finale, accanimento filmografico.
Andando nei dettagli:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

NandoMericoni  @  16/08/2009 09:02:21
   7 / 10
film di fantascienza tutto sommato carino ma non proprio originale.
Mamma mia che cos'è milla jovovic...

Febrisio  @  02/08/2009 23:08:15
   8 / 10
Bei personaggi strampalati in un mondo futuristico improbabile e colorato, che dicono e pensano, ma soprattuttoto fanno, cose esagerate ed impossibili.
Insomma pensato e creato per un puro divertimento... per fortuna me ne ha donato parecchio...

pallina78  @  02/08/2009 21:22:50
   8 / 10
Davvero un gran gran bel film un Bruce Willis e una giovanissima Milla Jovovich strepitosi
E.. bravo Luc Besson

everyray  @  07/07/2009 13:50:24
   6 / 10
Un grande baraccone visivamente ben fatto con immagini futuristiche degne del miglior film fantasy dei giorni nostri(chi ha introdotto in Italia la patente a punti deve aver forzatamente visto questo film!)
La presenza della Jovovich è imponente,ma il film diventa abbastanza noioso e la scena viene presto rubata dal personaggio radiofonico che strilla come una pazza e sinceramente offre una prova sopra le righe!
Luke Perry reduce da Beverly Hills 90210 è inguardabile visto nelle grandi produzioni cinematografiche!

Jude  @  01/07/2009 22:34:18
   6½ / 10
Ho trovato questo film abbastanza gradevole, anche la trama seppur con qualche punto non sempre ben sviluppato, tutto sommato è interessante. Non sono un fan di Willis che infatti non mi ha lasciato particolarmente convinto, trovo invece azzeccata la Jovovich che sembra davvero non provenire da questo mondo.

elmoro87  @  01/06/2009 19:19:22
   6 / 10
mi aspettavo molto di piu da questa pellicola... sufficiente si, ma non entusiasmante... Willis al solito con 2 espressioni facciali a disposizione non fa decollare quello che per l'idea sarebbe potuto essere un buon film...

paolo80  @  18/05/2009 23:24:20
   5 / 10
Si passa troppo spesso da una trama seria, da film di fantascienza, ad una da commediola di second'ordine; e di ciò la pellicola ne risente.
Lo svolgimento risulta esser abbastanza godibile, tranne che per il difetto di cui si scriveva poco sopra.
Buona la recitazione, ed un paio di gag riescono anche a salvarsi; peccato che il film si movimenta solo nella seconda parte, la prima ha uno sviluppo abbastanza lento.

lg jacopo  @  27/04/2009 20:12:45
   7 / 10
molto simpatico
1 storia ben strutturata
film molto geradevole!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  12/04/2009 14:45:31
   6 / 10
Un film pagato fior fiori di milioni in francia che però è stato dimenticato. In effetti non ha avuto troppa fortuna considerando forse la troppa carne al fuoco presente. Buone idee ma a doppio taglio che si rivoltano contro sfociando nell'esagerazione fantasy non avendone bisogno. Scene visivamente molto belle e un'immagine del futuro non del tutto stonata. Il cast forse crea qualche disagio con la sua staticità ma tutto sommato non dispiace vederlo. Meteora.

kalin_dran  @  30/03/2009 13:27:54
   7½ / 10
Azione e fantascienza con una buona dose di umorismo. Tre ingrdienti mescolati molto bene in questo film. E poi Bruce Willis è perfetto per certi ruoli. Ben spalleggiato comunque da ottimi attori, fra i quali Chris Tucker.

vale1984  @  16/03/2009 10:07:51
   8 / 10
Ovvio cosa potesse essere il quinto elemento ma è sempre bello rivedere questo film...per il cast, la colonna sonora e le emozioni...gli attori sono molto bravi e il film scorre veloce tra effetti speciali e sentimenti. Molto bello.

Christian80  @  21/01/2009 19:27:34
   6 / 10
Film tutto smomato fatto bene,ma dal Luc Besson ci si aspetta ben altro..(vedi Leon e nikita)

rekorder  @  09/01/2009 01:51:11
   9 / 10
Bellissimo ,lo riguardo sempre volentieri..bella la colonna sonora e anche il cast

Alexein  @  09/01/2009 00:13:53
   6½ / 10
Solita storia del Bene contro il Male sul modello Guerre Stellari anche se molto più caricaturale. Si sprecano oramai questi contributi in chiave fantascientifica. L'originalità sta tutta nella prima volta del regista Luc Besson nel genere e le prove di Bruce Willis e Milla Jovovich, perfetti per i ruoli assegnati.

Invia una mail all'autore del commento erik@  @  06/01/2009 17:06:25
   9 / 10
molto molto bello!!!!!!!
storia fantastica, protagonista eccellente, nn potevano farlo meglio!

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2010 21.18.41
Visualizza / Rispondi al commento
lupin 3  @  31/12/2008 16:47:20
   6 / 10
Anche se il genere fantascienza non è quello che prediligo tutto sommato questo film è carino.
La sufficienza piena la merita.

Lele87  @  03/11/2008 20:14:11
   9½ / 10
Un grande film d'azione, uno dei miei preeriti, bellissimo!

topsecret  @  14/10/2008 20:00:08
   7 / 10
Il film che ha consacrato Milla Jovovich come eroina dei film d'azione. Un film simpatico, a tratti divertente e con una protagonista con un look da urlo. Il finale è un po' banalotto. Bei costumi.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  24/09/2008 18:00:35
   4 / 10
Arriva a quattro solo per la presenza di Milla Jovovich.
Per più una volta ho tentato di vederlo ma mi son sempre arreso dopo i primi venti minuti.
Finalmente riesco a vederlo per intero....

Uahhh uahhh Uhhhh

Finale ridicolo all'ennesima potenza!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

tesla  @  21/08/2008 16:29:20
   2½ / 10
Non sono neanche riuscito a finirlo di guardare...

genki91  @  18/08/2008 13:53:33
   8½ / 10
A me la realizzazione è sembrata buona, il film è bello e piacevole.
Milla jovovitch stupenda, bruce willis se possiamo definirlo "solito"...
Chris Tucker fantastico!
Ottimo film a mio parere...

Dan of the KOB  @  10/08/2008 18:44:01
   5 / 10
Scialbo, niente di che! La storia di per se poteva anche reggere, ma non è stata raccontata nel migliore dei modi a mio avviso, in più le qualità recitative del cast non sono di gran livello (a parte il Willis nel suo tipico personaggio)!

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  10/08/2008 18:32:00
   6 / 10
Film divertente, niente di che ma il suo scopo lo raggiunge: intrattenere. Buona prova dei protagonisti.

vito corleone  @  10/08/2008 18:28:43
   2 / 10
La solita americanata idiota! Mi fa specie,che il creatore di tutto cio' sia Luc Besson,che mi aveva divertito con Taxxi e affascinato con Leon.
Il film è un collage di sceneggiature e scenografie di film precedenti palesemente copiati.
L'elementare e patetica scenografia,ambienta la storia in un improbabile futuro che si potrebbe datare intorno al 2214 d.C.
Questa è composta da macchine volanti che sembrano autoscontri delle giostre,alieni che sembrano porcellini d'India,armi reperibili a Rocco Giocattoli e abitazioni simili ad hangar.
Ma l'ambiente improntato a Blade Runner non basta a ridicolizzare il film,infatti non mancano gli stupidi luoghi comuni: il presidente degli Stati Uniti negro (ancora mai eletto e per di piu' quello in questione è strabico e ha l'aspetto di un buttafuori del Bronx) che si fa carico del destino del mondo,il sarcasmo agghiacciante e fuori luogo dei dialoghi,il pianeta salvato all'ultimo secondo e l'eroe rigorosamente americano che alla fine bacia la fig.azza.
Ma a condire l'orrore cinematografico si aggiungono un prete ,un radiofonista omosessuale e una cantante lirica-dance aliena.
L'idiozia è un mix tra Stargate,Independence Day (uscito l'anno precedente),Star Wars e anche Scarface (infatti c'è una scena in cui Bruce Willis spara sui nemici all'impazzata da un balconcino d'albergo,proprio come Tony Montana).
L'unico a salvarsi è il bravissimo e versatile Gary Oldman,che cerca di interpretare al meglio il personaggio affibiatogli.
Il cast non è davvero niente male,ed il punto è proprio questo: un attore,una volta affermatosi,dovrebbe rifiutare certi lavori,capaci di intaccargli l'immagine e il prestigio.
Gli oltreoceanici partoriscono i capolavori piu' belli e allo stesso tempo i film piu' schifosi della storia del cinema.
Non so quanti ne ha visti Luc prima di me,ma l'unico titolo appropriato alla pellicola sarebbe "Il quinto escremento"!

5 risposte al commento
Ultima risposta 17/04/2016 19.56.24
Visualizza / Rispondi al commento
Manu90  @  10/08/2008 13:12:25
   6½ / 10
Ogni volta che vedo la copertina di questo film ripenso a quand'ero solo un ragazzino ed ero cotto e stracotto di Milla Jovovich...in un certo senso questo film mi ricorda un pò la mia infanzia. Ma tornando a noi è un buon film, non di certo un capolavoro, ma piacevole e godibile da vedere.

aLe B. Goode  @  09/07/2008 12:57:37
   5½ / 10
Storia carina ma po' troppo prevedibile, sa di già visto...Bruce WIllis annoia...

7HateHeaven  @  24/06/2008 20:30:10
   6½ / 10
Un bel pò di azione... si guarda piacevolmente anche se in fin dei conti è una cavolata...

Sgt. Pepper  @  24/06/2008 19:23:52
   6½ / 10
Film adrenalinico e molto piacevole da guardare. La trama è molto semplice ma adattissima allo scopo, e le interpretazioni sono sufficienti. Per una serata di relax.

momo  @  05/06/2008 20:34:28
   8 / 10
Un bel film senza tante pretese, il messaggio mi è piaciuto ed il modo in cui è stato espresso anche.

marfsime  @  01/06/2008 13:57:19
   7 / 10
Buon film di fantascienza che tutto sommato riesce nell'intento di coinvolgere lo spettatore e ad intrattenerlo..si lascia guardare.

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  26/02/2008 21:11:39
   8 / 10
ahaha che bel film. bruce è spettacolare. e poi c''è sempre quella vena ironica nei confronti dei film di fantascienza.
grande besson. film leggero ,non c''è da aspettarsi molto,ma secondo me sottovalutato troppo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  10/02/2008 14:15:23
   5 / 10
Deludente! Bocciata la pessima regia di Besson, così come la penosa sceneggiatura paragonabile a quella di un cartone animato mal riuscito. Uniche note positive: carini gli effeti speciali, discreto Willis ed esposiva la sexy Milla Jovovich.

enter  @  06/01/2008 17:45:29
   5½ / 10
a parte la simpatia di cris tucker sinceramente di questo film non sono rimasto entusiasta,mi aspettavo qualcosa di più nonostante sia il mio genere,niente di che

adrart  @  06/01/2008 17:16:12
   10 / 10
senza commento....memorabile

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'
 NEW
l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992854 commenti su 42110 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net