je vous salue, marie regia di Jean-Luc Godard Francia 1984
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

je vous salue, marie (1984)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film JE VOUS SALUE, MARIE

Titolo Originale: JE VOUS SALUE, MARIE

RegiaJean-Luc Godard

InterpretiJuliette Binoche, Philippe Lacoste, Thierry Rode, Myriem Roussel

Durata: h 1.12
NazionalitàFrancia 1984
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 1985

•  Altri film di Jean-Luc Godard

Trama del film Je vous salue, marie

Marie, vergine e figlia di un benzinaio, riceve l'annuncio della propria imminente maternità da parte di Gabriel. Il fidanzato Joseph un po' si dispera ma poi, per amore, si rassegna al figlio non suo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,58 / 10 (6 voti)6,58Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Je vous salue, marie, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  17/03/2013 21:48:32
   6½ / 10
E' un film difficile e di non facile fruizione. A mio modo di vedere è forse troppo "costruito", sbilanciato sul lato intellettuale, senza avere una forte controparte emotiva o estetica che possa "aiutare" l'interpretazione e che dia un'impronta umana e sensibile a tutta la storia.
L'idea, l'esperimento, che Godard ha voluto portare su pellicola è rappresentare nel mondo d'oggi il dogma cristiano dell'Immacolata Concezione.
Di suo è un argomento fondamentale dal punto di vista religioso e pieno di implicazioni di ogni genere. L'interesse di Godard si concentra però soprattutto sull'atteggiamento e sulle reazioni di Maria e Giuseppe (una ragazza giocatrice di basket e un tassista) nei confronti di una volontà esterna alla loro, che gli impone di rinunciare a se stessi e darsi completamente a una missione che non hanno scelto. Diciamo che l'accettazione non è facile né immediata. Giuseppe all'inizio è convinto che Maria gli abbia fatto le corna. Scoperta la verità, fatica tantissimo ad accettare di sacrificarsi, di rinunciare al piacere sessuale e al possesso della persona amata. Maria stessa rimane stordita e confusa (perché proprio io?) e soffre pure lei della rinuncia al piacere sessuale.
Tutto questo viene espresso con i soliti tira-e-molla tipici dei film di Godard, anche se qui sono molto meno vivaci e spontanei. Non c'è però un vero e proprio scavo psicologico, anche perché in tutti i film di Godard i personaggi sono dei "prestapersona" per qualcos'altro. In questo film in particolare però si fatica a "sentire" i personaggi, manca profondità emotiva, c'è troppo schematismo. Si rimane freddi ed estraniati nei confronti della vicenda.
C'è da dire che il trattamento di Godard dell'argomento religioso è decisamente anticonvenzionale. L'arcangelo Gabriele è rappresentato come un ceffo violento e manesco. Il film poi sovrabbonda di nudi femminili (Maria sta quasi sempre a passera all'aria) anche se senza la minima connotazione erotica (è tutto molto naturale).
L'atteggiamento di Godard rispetto all'aspetto teologico è invece piuttosto ambiguo. Infatti non si sa bene come interpretare gli accenni al divino (ironici o seri?), né che ruolo e significato dare ai tantissimi inserti extradiegetici che inframezzano ogni scena (riprese della luna, di treni, di paesaggi primaverili solari o piovosi, del mare, didascalie, ecc.). In "Prénom Carmen" questi inserti davano un'aura poetica ed affascinante alla storia, qui trattandosi di temi molto seri e dottrinari non si percepisce un ruolo estetico per queste immagini, ma un significato intellettuale che decisamente sfugge.
Se si aggiunge la staticità delle scene ne risulta il pericolo di provare noia o di trovarsi a guardare il film con gli occhi chiusi.
E' comunque un film-esperimento interessante, ben fatto, con belle immagini, girato con mestiere e maestria. E' insomma una difficile e indigesta opera d'arte.

sweetyy  @  20/02/2012 03:38:12
   6 / 10
Non ho visto film di Godard ma guardando questo non sono riuscito ad apprezzarlo molto... un film strano e soprattutto per pochi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/12/2010 17:54:23
   5 / 10
La sacra famiglia inserita in un contesto contemporaneo ha un ottimo spunto di base. Ciò che è messo alla prova in un certo senso è la capacità dei protagonisti di credere ed accettare un certo ruolo al giorno d'oggi. Purtroppo lo stile di Godard mi è veramente indigesto, mi risulta difficile assimilarlo e capirlo. e' un mio limite ovviamente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/12/2010 20.10.55
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  28/01/2010 04:25:49
   6 / 10
La storia della vergine Maria in tempi moderni.
All'epoca suscitò non poco scandalo per via di alcune scene scabrose (che sono molto più calcolate di quanto non sembrerebbe, secondo me), ma in realtà ad essere poco convincente è la storia in sé e i suoi meccanismi narrativi che rimangono impliciti per tutta la durata del film. Il vero problema è che la visione di Godard non riesce a decidersi tra il mistico e lo scettico, creando così un ibrido difficile da accettare e da sentire sia per un credente che per un non credente.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  14/09/2007 18:12:16
   7½ / 10
Buon film in puro stile godardiano.
Possiede una propria, laica, spiritualità.

addicted  @  14/09/2007 16:44:45
   8½ / 10
Non amo molto Godard. Anzi, diciamo che mi è un pò antipatico.
Tuttavia quando una cosa è ben fatta non si può negare un giudizio ampiamente positivo.
JE VOUS SALUE, MARIE è proprio da vedere!!! La storia di Maria, vergine incinta, è raccontata con notevole approfondimento e con un gustosissimo adattamento all'epoca contemporanea.
E' un film originale, fresco e molto piacevole.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bank
 NEW
bob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vince
 NEW
city hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicinielf me
 NEW
emma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposo
 NEW
in the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolas
 NEW
le seduzionimadame web
 NEW
martedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)
 NEW
night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeper
 NEW
the cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giappone
 NEW
volarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1047821 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net