la favorita regia di Yorgos Lanthimos Gran Bretagna, Irlanda, USA 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la favorita (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA FAVORITA

Titolo Originale: THE FAVOURITE

RegiaYorgos Lanthimos

InterpretiOlivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz, Nicholas Hoult, Joe Alwyn

Durata: h 2.00
NazionalitàGran Bretagna, Irlanda, USA 2018
Generebiografico
Al cinema nel Gennaio 2019

•  Altri film di Yorgos Lanthimos

Trama del film La favorita

L'Inghilterra è in guerra contro la Francia. Ciò nonostante, le corse delle anatre e il consumo di ananas vanno per la maggiore. Una fragile regina Anna (Olivia Colman) siede sul trono mentre l'amica intima Lady Sarah Churchill (Rachel Weisz) governa il paese in sua vece e, al tempo stesso, si prende cura della cattiva salute e del temperamento volubile della sovrana. Quando l'affascinante Abigail Masham (Emma Stone) arriva a corte, si fa benvolere da Sarah, che la prende sotto la sua ala protettiva. Per Abigail è l'occasione di tornare alle radici aristocratiche da cui discende. Mentre gli impegni politici legati alla guerra richiedono a Sarah un maggiore dispendio di tempo, Abigail si insinua nella breccia lasciata aperta, diventando la confidente della sovrana. Grazie all'amicizia sempre più stretta con Anna, Abigail ha la possibilità di realizzare tutte le sue ambizioni e non permetterà a niente e a nessuno - donna, uomo, politica, coniglio - di intralciarle la strada.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,08 / 10 (46 voti)7,08Grafico
Migliore attrice protagonista (Olivia Colman)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Migliore attrice protagonista (Olivia Colman)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La favorita, 46 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

kafka62  @  13/02/2019 08:56:21
   8 / 10
Echi greenawayani ("I misteri del giardino di Compton House") e kubrickiani ("Barry Lyndon") si rincorrono in questo film sontuoso (non a caso candidato a ben dieci premi Oscar) e barocco, eppure così inconfondibilmente personale. In una corte in cui gli uomini, femminei e imbellettati, sembrano provare più interesse per la corsa delle oche e il tiro al bersaglio con le arance che per la politica, sono le donne a combattere crudelmente per il potere, in una lotta da virago senza esclusione di colpi che ha come obiettivo la conquista dei favori della regina, alcova compresa. Come Hollywood ci ha insegnato tante volte, chi parte svantaggiato, per natali e censo, non sempre è destinato a perdere: quello che conta alla fine è il talento, o magari il cinismo e un feroce istinto di sopravvivenza, tanto più importanti in una società fondata sul patriarcato e le differenze di classe. Lanthimos però non è affatto un regista hollywoodiano e, con il suo solito sguardo ambiguo e scettico, non sancisce in maniera classica vittorie e sconfitte, trionfi e fallimenti, ma accomuna vincitori e vinti in un destino comune, in cui venire esiliata o al contrario divenire la favorita della sovrana ha lo stesso amaro sapore di una libertà che sempre è costretta a soccombere, gregaria e sottomessa, di fronte al potere, ancorché esso sia un potere malato, imbelle e capriccioso come quello della regina Anna.
Il fatto di non avere le usuali responsabilità della sceneggiatura, anziché penalizzare Lanthimos, lo libera al contrario dal peso di allegorie a volte troppo ingombranti e gli permette di concentrare il suo innegabile talento sull'aspetto squisitamente visivo del film. L'uso insistito del fish-eye e della illuminazione naturale conferisce risonanze sorprendenti sia ai claustrofobici interni della reggia che, più sporadicamente, agli ariosi esterni del parco e del bosco. Il resto del mondo è suggerito solo per fugaci allusioni e apparizioni e sembra lontanissimo (anche la stessa guerra con la Francia, che pure è al centro delle preoccupazioni e degli intrighi di tutta la corte), lasciando spazio solo al lussuoso palcoscenico in cui le strepitose Rachel Weisz ed Emma Stone, con sofisticate perfidie e raffinatissimi "wits", si muovono come abili e scaltri giocatori alla ricerca della mossa definitiva e vincente per riuscire a dare "scacco alla regina".

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008593 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net