l'esercito delle 12 scimmie regia di Terry Gilliam USA 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'esercito delle 12 scimmie (1995)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'ESERCITO DELLE 12 SCIMMIE

Titolo Originale: 12 MONKEYS

RegiaTerry Gilliam

InterpretiJoseph Melito, Bruce Willis, Jon Seda, Michael Chance, Brad Pitt, H. Michael Walls, Bob Adrian, David Morse, Madeleine Stowe

Durata: h 2.05
NazionalitàUSA 1995
Generefantascienza
Al cinema nel Gennaio 1995

•  Altri film di Terry Gilliam

Trama del film L'esercito delle 12 scimmie

Siamo nel 2035. Dodici persone vivono sotto terra dal 1997, quando un virus aveva sterminato l'umanitÓ intera. La Terra Ŕ popolata solo animali. Per capire cosa Ŕ successo, uno dei dodici viene mandato indietro nel tempo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,17 / 10 (237 voti)8,17Grafico
Voto Recensore:   9,50 / 10  9,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'esercito delle 12 scimmie, 237 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

Invia una mail all'autore del commento pikke71  @  24/01/2019 23:17:00
   6 / 10
Ahimè, rivisto dopo diversi anni, me lo ricordavo forse diversamente, ma è invecchiato male. Capisco il talento visionario di Gilliam, che comunque alla lunga mi stanca sempre (ma è colpa mia senz'altro), pero' il film è lento e confusionario. Le scene nel manicomio sono stereotipate e patetiche, così come la recitazione sopra le righe e ridicola di Brad Pitt. Da ridimensionare

horror83  @  04/11/2018 10:04:10
   7 / 10
sono riuscita a recuperare anche questo film, considerato un cult (tipo Seven), e devo dire che mi è piaciuto anche se è un po' intricato e complicato da capire solo con una visione. A tratti l'ho trovato lento perché essendo un film degli anni '90 il ritmo era più lento, e poi dura tanto, pero' la storia l'ho trovata interessante. belle interpretazioni degli attori dove spicca Brad Pitt, ma mi è piaciuto molto anche Bruce Willis.

Snake Plissken  @  29/10/2018 14:50:28
   8 / 10
Terry Gilliam dirige con il suo solito piglio visionario una storia (non sua) un po' troppo complessa e, in alcuni punti, macchinosa. Comunque, il film riflette in maniera intelligente e originale sul tema del viaggio del tempo e sulla relatività della follia e lo stile di Gilliam (impennate visionarie, inquadrature sbilenche e stranianti) impreziosisce decisamente la pellicola. Bravi Willis, la Stowe, Pitt

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Da evitare se non vi piacciono i film surreali, ma da vedere almeno una volta (nonostante non sia un capolavoro assoluto) se vi piace la fantascienza e se siete estimatori del talentuoso genio visionario.

jek93  @  01/04/2018 23:28:02
   8 / 10
Senza ombra di dubbio uno dei SciFi migliori di sempre, ANCHE SE, nel finale si fa un pochino fatica a connettere tutti i punti e a dare una spiegazione agli eventi che susseguono...

riobissolo  @  08/01/2018 14:44:13
   6½ / 10
Personalmente, non amo molto nei racconti di fantascienza i viaggi nel passato, soprattutto in quello recente, perchè è di difficile gestione il condizionamento del presente. Facile scadere nel grottesco come in Ritorno al Futuro (ma in qual caso ovviamente è voluto ed accettabile). Detto questo, devo dire che è un buon film, merita la visione.

biagio82  @  26/09/2017 23:41:34
   8 / 10
uno dei miei film preferiti di sempre.
di uno dei registi che più apprezzo.
un film che ha il coraggio di essere atipico in tutto, nella costruzione della trama, nelle scenografie, nei costumi e nella ricercatezza della fotografia
salti temporali, flesh di sogni che sono ricordi ed un ribaltone finale talmente assurdo ed originale da risultare anche alla ventesima visione del film sorprendente....e si che gli indizzi giusti erano dissemati in tutto il film...ma noi (o almeno io) ci siamo lasciati confondere da quelli sbagliati.
un cast stellare in cui spicca un grandissimo brad pitt in una parte inusuale.
questo è un piccolo giogliello che deve essere visto da tutti gli amanti del cinema

Mattia100690  @  29/08/2017 14:05:05
   8½ / 10
Bellissimo film, Terry Gilliam come al solito magistrale nel dirigere una storia visionaria e futuristica dalla trama ben ordita e complessa. Sicuramente fra i più apprezzati del genere "fantascientifico".

Rollo Tommasi  @  06/11/2016 21:22:04
   8 / 10
Spoiler!!!

Pietra miliare del cinema di fantascienza, pennellato dal tocco distopico e disturbante di Terry Gilliam: scenari squallido-bohemien con sobboghi malfamati ed atmosfere cupe che ti fanno quasi respirare il lezzo di vite dimenticate, come anche ne La Leggenda del Re Pescatore, Brazil e nel più recente e visionario Parnassus.
"L'Esercito delle 12 scimmie" è un denso racconto sospeso tra paranoia, sogno, dejavu e follia, che scava con lentezza metodica nei labirinti più profondi della mente umana, mescolando le carte in tavola, per comporre un loop temporale che (forse) solo il coraggio di un bambino del futuro potrà interrompere.
Straordinario lavoro di scenografie, costumi ed effetti speciali.
Il finale (il brindisi tra l'algida "scienziata" e l'eco-terrorista) è aperto a molteplici soluzioni, che invito a considerare in un eventuale forum di discussione:
a) il finale cinico = la scienziata, che evidentemente proviene dal 2033, brinda al successo del proprio investimento: sull'aereo confida al terrorista di essere del "ramo assicurativo" e gli offre un calice di chapagne consapevole che a breve si diffonderà una pandemia che incrementerà esponenzialmente i profitti della compagnie assicurative, che così finalmente "domineranno il mondo"; questo finale presuppone che fin da subito l'obiettivo della missione di Cole fosse quella di perpetuare il loop temporale, non impedendo la diffusione del morbo; ciò non esclude che il loop si possa interrompere comunque grazie alla telefonata di Cole oppure a quel bambino alla stazione, che a sua volta potrebbe essere lo stesso Cole che assiste alla propria morte sotto lo sguardo fiducioso della dottoressa Railly;
b) finale loop = tutta la missione è finalizzata a perpetuare il loop temporale della pandemia, vista come necessità storica per eliminare il genere umano;
c) finale ottimistico = il brindisi tra la scienziata e l'eco-terrorista è in realtà la scena di un avvelenamento imminente, che impedirà il contagio e salverà il genere umano dalla terribile minaccia (il tutto propiziato dalla seconda telefonata di Cole; la specificazione sul "ramo assicurativo" è pleonastico).
Voi utenti che ne pensate?

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/11/2016 09.47.33
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  15/12/2015 15:01:43
   9 / 10
film visionario di Gilliam, incredibile come riesca a trattare un film di fantascienza in termini thriller, come gli attori siano coesi, come il tutto vada avanti in modo perfetto..magnifico il finale pessimistico
mi è sembrato di rivedere il più recente Predestination, che sicuramente avrà preso da qui lo spunto iniziale

MonkeyIsland  @  20/04/2015 02:54:32
   6½ / 10
Per molti un capolavoro, per me "solo" un buon film che non sono riuscito a capire pienamente nemmeno alla seconda visione.
Fantastico sul piano visivo e per ambientazione (udibile la pazzia che si respira al manicomio) ma anche lento,lento,lento causa una seconda parte che si adagia un po' troppo e con tanto di finale abbastanza sottotono.
In sostanza buono ma di fantascienza anni 90' preferisco di gran lunga pellicole come Strange Days e Dark City.

4 risposte al commento
Ultima risposta 06/11/2016 21.28.52
Visualizza / Rispondi al commento
Spotify  @  30/11/2014 21:34:53
   7 / 10
Film di ottima fattura. Da parecchio tempo aspettavo di vederlo e devo dire che sono rimasto affascinato e se vogliamo, anche abbastanza contento da questa enigmatica pellicola. Tanti film, hanno affrontato il concetto di viaggio nel tempo, sempre un po' con gli stessi risultati, questo invece affronta questo tema in maniera molto più originale, mi spiego: stiamo nel 2035 e l'umanità sulla terra è quasi del tutto estinta a causa di un virus, e i pochi sopravvissuti vivono sottoterra. Alcuni scienziati di una prigione sotterranea chiedono ad un prigioniero di tornare indietro tra il 1996 e il 1997 per capire quali siano state le cause scatenanti di questa catastrofe. Ad una prima letta, si potrebbe pensare che si sta per vedere roba trita e ritrita, e qui arrivo al punto, cioè che grazie invece ad una struttura narrativa buonissima e una sceneggiatura originale, alla fine si assiste ad un' opera che rivoluziona completamente il concetto di viaggio nel tempo, eliminando quasi del tutto l'elemento fantascientifico e sostituendolo con elementi psico-drammatici e con varie altre cose non presenti in altri lavori trattanti il tema ( vedi l'ospedale psichiatrico). Il regista ha avuto davvero un idea brillante e decisamente pazza, rendendola credibile al 100% sullo schermo, realizzando una regia solidissima che ci immerge nel delirio di questa incredibile storia. Il cast prometteva bene e così è stato: Willis in splendida forma, assolutamente eccezionale (poi era anche nel fior degli anni) e Pitt fantastico anche se è un' interpretazione comunque un tantino esagerata. Però bravissimo lo stesso. Fotografia molto buona e certe scenografie sono claustrofobiche. Musiche originalissime. La sceneggiatura è piena di pregi e difetti: è, come ho scritto prima, molto originale, molte scene sono strutturate benissimo e la cosa meglio di tutte, sono i tanti e azzeccatissimi colpi di scena. In particolare quello finale mi ha lasciato di stucco. Poi, tra l'altro dal titolo fino a 100-110' si pensa che i binari della storia siano quelli, ma nulla è ciò che sembra! Tutte trovate geniali, però come sempre c'è il rovescio della medaglia: nella seconda parte, ho notato, la ripetizione eccessiva di scene e per un po' troppo tempo si gira intorno al nocciolo della questione, molto lentamente. Infatti nella seconda parte la pellicola rallenta diventando troppo meccanica. Per fortuna però si riprende alla grande nel finale. Poi c'è qualche buco ma nulla di che e infine, a volte, la sceneggiatura è un po' troppo contorta con troppi giri di parole. Insomma è una sceneggiatura a doppia faccia, ma alla fine è da premiare "quella buona". Il finale è più adrenalinico che mai, sorprendente ed enigmatico, potrebbe anche essere di libera interpretazione, io l'ho vista in questo modo (vedi spoiler). Questa pellicola vuole essere, in primo piano, una giustissima condanna verso l'uomo per i crimini commessi contro madre e natura e in particolare verso i tanti amati animali. In secondo è anche una profonda critica verso il consumismo e i beni materiali di cui dispongono le persone, tutto ciò si può capire dai discorsi che fa Jeffrey a Cole. E' davvero una critica molto limpida e che si avverte molto, l'ho apprezzata tantissimo. Ogni tanto, specie all'inizio, si fa anche qualche risata.

Non grido al capolavoro come ha fatto tanta gente, però è una pellicola affascinante e densa di significati, oltre che con una storia fichissima. Consigliatissimo. 7+ .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TonyStark  @  29/10/2014 10:46:36
   8 / 10
sono rimasto veramente impressionato da questo film, per tutta una serie di motivi.
- trama intrigante e complessa
- regia che riesce a calarti perfettamente nelle atmosfere deliranti del film
. performance attoriale degna di candidature all'oscar, mi riferisco in particolar modo a Willis e Pitt.

lucamanni88  @  18/08/2014 18:16:51
   10 / 10
Capolavoro! La tematica del viaggio nel tempo mi ha sempre affascinato e questo secondo me è il film che l'affronta meglio, senza troppi intrecci e con una storia credibile, seppur inverosimile!
Il colpo di scena finale mi ha lasciato senza parole!
Ottimo Bruce Willis e soprattutto Brad Pitt, che in questo film si conferma un grande attore (non so perchè molti gli vadano contro)

Inn10  @  07/08/2014 02:08:45
   8½ / 10
Stupendo..lo rivedo sempre con piacere. Mi ricorda un altro film che amo molto ..Ipotesi di complotto con la Roberts e Gibson in ruoli molto simili a quelli di Stowe e Willis.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/08/2014 02.22.57
Visualizza / Rispondi al commento
mauro84  @  02/08/2014 16:16:55
   8 / 10
Nella mia lunga, visione dei film, mi ero quasi dimenticato di onorar sto film con un doveroso commento. Un film che lo vidi molto tempo fà in compagnia di amici.
Rimani subito impresso molto bene dalla trama molto complessa, e dalle cose da esaminar con attenzione per capirlo, per dargli un filo logico. Spettacolare!
Film del 95^ che, a mio avviso, sembra nato dopo, unico nel suo stile al tempo e ora stà saga e' ritornata! grazie a questo film anche^

Bruce Willis e Brad Pitt, 2 attori che tutt'oggi son al top o cercano di esser sempre quando conta un ruolo dominante in un film! generazione di fenomeni

Complimenti al regista, non so da dove è arrivata a lui sta folle idea, fatto sta che è stata resa all'eccesso e sopra ogni limite!!!

Film che tutti gli appassionati del genere sulla fantascienza devono vedere!!

CyberDave  @  30/07/2014 16:43:55
   7½ / 10
Film di difficile lettura e comprensione, anche di difficile visione a mio avviso.
La prima ora non passa più, molto noiosa, si dilunga molto in cose non cosi importanti nel proseguo del film, passata questa odissea la seconda parte è fantastica ed esce tutto il genio creativo del regista.
Difficile spiegarlo, io ho dovuto leggere qualche commento su alcuni forum per avere un'idea generale del finale.
Bisogna vederlo, poi ognuno può dire la sua e dare una sua versione sulla vicenda.
Un gran bel film nella seconda parte, per questo non posso dire che sia un capolavoro, la prima metà rovina la pellicola nel complesso e fa arrivare lo spettatore già logoro nella parte clou.
Ottima interpretazione di Pitt e Willis, cosi come i continui flashback, i viaggi temporali e tutta la ricerca del fantomatico "esercito delle 12 scimmie".
Tutto questo ci porta ad un finale enigmatico ma di grande impatto.
Consiglio a tutti di vederlo, tenete duro un'ora e poi avrete un grandissimo film.

Charlie Firpo  @  10/04/2014 10:18:07
   6½ / 10
Niente di che... bravi gli attori in special modo Pitt, ma il film in generale non mi ha impressionato per nulla, forse sarà perchè l' ho visto per la prima volta adesso ed è un film vecchio di 20 anni, comunque sia ne sono rimasto abbastanza deluso.

FurFante9  @  15/03/2014 14:38:17
   7½ / 10
Pitt in grande forma, il film mi è piaciuto! Interessante

Larry Filmaiolo  @  06/10/2013 19:44:32
   8 / 10
non che io straveda per gilliam, nè per willis, ma questo film signori è veramente un salasso al cervello, una lavanda gastrica neuronale. BOOM

ferzbox  @  22/08/2013 18:30:05
   9 / 10
Lasciamo perdere l'innumerevole quantità di film che parlano di virus che spazzano via la razza umana;la stramaggioranza puntano sulla distruzione e la desolazione del pianeta,sul pericolo degli infetti,sulla fobia di essere infettati a sua volta;il tutto con una costantissima presenza di elementi horror o grotteschi...
Qui parliamo di qualcos'altro..."L'esercito delle 12 scimmie" è un piccolo gioiellino fantascintifico del 1995 che si focalizza sulla disperazione di un singolo uomo...condannato,in un futuro ormai abitato da una razza umana rassegnata,ad essere il prescelto per poter trovare un rimedio alla loro situazione disastrosa....
Nel 2035 gli esseri umani vivono nel sottosuolo,terrorizzati dall'ambiente esterno,portatore di un virus mortale che li ha decimati....un pianeta terra dove i prigionieri sono diventati solo ed esclusivamente loro..
Anche se solo in modo approssimativo,gli scienziati di quel terribile futuro hanno reso possibile il viaggio nel tempo....unica possibilità per poter mettere le mani sul virus e crearne una cura....(da notare che nonostante si ipotizzi il viaggio temporale,il film sottolinea che non si può cambiare nulla di ciò che è già avvenuto....paradossalmente si gioca ancora sul concetto che non esiste un libero arbitrio).

La storia comincia con un flashback..un ricordo del protagonista James Cole(interpretato da un bravissimo Bruce Willis)....
James ricorda e sogna,in modo ricorrente,la scena di un omicidio a cui ha assistito quando era bambino,avvenuto in un aereoporto....un uomo che viene atterrato da un proiettile sparato a tradimento sulla schiena....ed una donna che corre disperata verso di lui....
Questa scena è il cuore del film.....non solo perchè si vuole capire cosa significhi,ma perchè è la chiave vera e propria...
Sono rimasto colpito dalla sceneggiatura,concentrata sull'esistenza di un singolo uomo...un singolo uomo che si porta sulle spalle quella di 5.000.000.000 di persone...
Non si rimane colpiti solo per lo spessore dei viaggi temporali,ma per l'analisi psicologica dei personaggi,per come viene spiattellata sulla faccia la natura umana(decisamente patetica ed egocentrica...).....
Più volte mi sono chiesto se in effetti non ci meriteremmo l'estinzione,ma poi guardando questo film,mi sono reso conto che anche pensar questo,nonostante lo si possa giustificare, può essere una manifestazione di presunzione senza alcun beneficio.
Il finale mi ha lasciato di sasso....non solo per la soluzione del mistero,ma anche per lo spunto di riflessione che mi ha lasciato...straordianario...

N.B. Brad Pitt assolutamente fantastico.
Le scene nel manicomio dimostrano palesemente il suo titanico talento attoriale...

Da lodare anche il bellissimo omaggio a "Vertigo" o "La donna che visse due volte" del grande Alfred Hitchock...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Matteoxr6  @  14/08/2013 00:45:02
   6 / 10
Di solito non mi piacciono i film così, ma questo si lascia guardare.

DogDayAfternoon  @  17/07/2013 22:37:05
   7 / 10
Due attori eccezionali (ma brava anche la Stowe), una trama così così. L'esercito delle 12 scimmie ha alcuni spunti da cult, ma non convince del tutto, è un'opera incompleta che poteva essere migliorata. La prima parte è secondo me la meglio riuscita, le scene nell'ospedale psichiatrico l'acme del film il quale poi perde via via di credibilità e di interesse ai miei occhi, per poi rifarsi nelle scene finali. Molto probabilmente senza la mostruosa bravura di Bruce Willis e Brad Pitt ci si ricorderebbe poco di questo film, che tutto sommato comunque qualcosa di buono lascia impresso.

Un plauso a Pino Insegno, grandissimo.

zando  @  01/07/2013 23:33:36
   8½ / 10
Ottimo film, con un'ottima interpretazione di Pitt e Wills ben lontano dal sua figura da duro della situazione!!merita davvero di essere visto e rivisto

leonida94  @  17/06/2013 10:23:49
   8 / 10
In film del genere, bisogna chiudere un occhio (quello critico) !
Insomma, il film spacca troppo se si tralasciano un paio di passaggi [Odio quando nei film il protagonista rivede una vecchia fotografia o per caso una foto in prima pagina sul giornale, che casualmente gli fa scoprire tutto. La trovo una mancanza registica, una leggerezza che il buon vecchio Gilliam poteva risparmiarsi].
Brad Pitt sta sopra a tutti, grande interpretazione, e buono in generale tutto il cast. Ambientazioni e location gustosissime (manicomi, carceri "particolari", teatri abbandonati) e salti temporali, intrecci e situazioni folli che non mancano di attirare e coinvolgere lo spettatore.
Peccato per il finale che è facilmente intuibile da subito, ma comunque da premiare sicuramente l'idea geniale e la realizzazione.

folco44  @  17/05/2013 00:10:31
   9 / 10
Veramente notevole. Brad Pitt in forma. Da vedere rigorosamente in lingua originale.

franz91  @  03/04/2013 01:08:19
   9 / 10
Il mondo visionario di Terry Gilliam al servizio della fantascienza.
Di fatto la trama inizialmente appare poco innovativa e molto semplice: classico viaggio spazio-temporale in cui si ritorna al passato per cambiare il futuro, espediente già usato e riusato da più registi in vari generi cinematografici. Ma qui c'è qualcosa di diverso, di speciale, di nuovo.
I continui sbalzi temporali tra passato, presente e futuro, apparentemente confusionari all'inizio, rendono la visione del film impegnativa. Ancor di più se ci si aggiunge un ricorrente sogno / flashback, che si fa più chiaro e nitido pian piano (in cui i personaggi dello stesso, da persone anonime diventano identità con una faccia e una fisionomia ben precisa), o la voce fuori campo che tormenta il protagonista (Bruce Willis) e che sembra trovare un volto alla fine, o anche il fatidico esercito delle 12 scimmie, di cui non si sa niente di niente, solo che con ottime probabilità è la causa della quasi totale estinzione del genere umano nel 2039.
Ma questo non deve scoraggiare, è il modo con cui il regista affronta il tutto che fa brillare il film di luce propria. Alla fine la sceneggiatura non lascia dubbi o perplessità, ma si manifesta nella sua perfetta linearità, con un finale emozionante; è tutto questo quel qualcosa di diverso, di speciale, di nuovo.
Le gigantesche interpretazioni di Bruce Wills, Brad Pitt (che spasso) e Madeleine Stowe non passano in secondo piano, ma risultano complementari a tutto il resto nel manifestare lo splendore di questo visionario prodotto firmato Terry Gilliam.
Film stranamente ignorato dall'Academy nelle categorie miglior film e miglior regia, merita almeno una seconda visione per essere ammirato sotto ogni suo aspetto.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/05/2013 23.17.27
Visualizza / Rispondi al commento
Manticora  @  18/02/2013 00:02:10
   9½ / 10
Terry Gilliam è sempre stato un regista visionario, pieno di talento e idee, in questo 12 scimmie mostra ancora una volta una padronanza registica ed una fantasia fuori dal comune. aggiungiamo il fatto che ha preso 2 attori agli antipodi John Mclane-Bruce Willis e un istrionico Brad Pitt, e le loro performance da sole valgono il prezzo del biglietto come si suol dire. Aggiungiamo che la storia è fantascienza, ma anche distopica, ed i paradossi temporali abbondano, inoltre grazie alla sceneggiatura di un redivivo David Peoples, sceneggatore di Blade Runner, il film acquista un respiro globale, che domina con le sue vicende vere o false. Una parabola della società moderna e della sua corsa all'autodistruzione. Sorprende che neWillis ne tantomeno Pitt abbiano ricevuto neanche una nomination, ma tant'è, l'accademy non riconosce il talento, a meno che non ci sbatta la faccia.
Comunque un gran film, in cui anche Madeleine Stowe mostra grande magnetismo, intriga la messinscena, le apparecchiature simil future, ma allo stesso tempo antiquate. La musica è complementare, ma la cosa migliore è che c'è sempre la possibilità di tornare indietro, così il finale dimostra ancora una volta che niente è come sembra, e tutto può cambiare.
"Io sono pazzo, e voi siete la mia pazzia."

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/02/2013 00.07.31
Visualizza / Rispondi al commento
Zisola  @  02/02/2013 19:09:14
   8½ / 10
Non c'è bisogno di divulgarsi in commenti, cercare parole per commentare l'intreccio di questa fantastica pellicola impiegherebbe troppo ma troppo tempo , meglio guardarlo direttamente senza pensarci su !

Interpretazione di Brad Pitt stratosferica , Willis nonostante sia protagonista lo colloco mezzo gradino più in basso !

Sir_Montero  @  07/01/2013 15:02:13
   8½ / 10
"The future is history."
Questa la tag line del film.
Questa è la paradossale definizione, per quanto laconica essa sia, che contiene in nuce l'intero Senso della storia, senso semantico e spaziale, tracciandone la circolarità logico-cronologica. Ed ecco che troviamo la chiave archetipica che ci permette di fare un pò di luce sul significato profondo: la circolarità. Essa è la struttura portante, la trama all'interno della quale viene posto al vaglio della ragione critica il significato del Confine, che, in questo film, si esplica come linea di demarcazione tra due dimensioni del giudizio, affermazione e negazione: chi è folle?chi non lo è? il passato è passato, o è ancora da venire? la realtà è reale, o è un frutto malsano di una mente onnipervasiva?
Ed è così che attraverso una sapiente regia visionaria, spietata nella resa della claustrofobicità e della desolazione, attraverso la brillante capacità interpetativa dei due protagonisti (Willis e Pitt al loro meglio), attraverso l'accompagnamento di una colonna sonora a cavallo tra il melanconico e il disturbante, ci ritroviamo a percepire le tremende conseguenze che deriverebbero dal "perdere la fede", dallo smarrire la certezza nella rassenerante concezione di una linearità temporale o nella limpida capacità dell'uomo di conoscere e giudicare chiaramente, senza ombre annidate nel fondo della mente, tra ciò che è Cosa e ciò che è Pensiero, tra Realtà e Immaginazione, Lucidità e Follia.
Il tutto si conclude con un'amara constatazione: che qualcosa sfugga sempre dalle potenti maglie della comprensione razionale, che resti sempre un quid indecifrabile, potente come un virus letale e capace di annientare l'intero palazzo delle nostre certezze.

peppe87  @  02/01/2013 20:11:37
   9 / 10
pazzesco, non trovo altro da scrivere

Invia una mail all'autore del commento RMmonteverde  @  28/10/2012 00:53:35
   10 / 10
In questo film farete fatica a stabilire quale attore è più bravo tra Bruce Willis e Brad Pitt; e vi domandere anche se il film è finzione o è una storia vera. Inutilmente trovere attori italiani così bravi come quei due in questo film. Il film nasconde un messaggio inquietante: la nostra convivenza futura è minacciata da pazzi scatenati.

CavaliereOscuro  @  27/10/2012 18:27:20
   9 / 10
Un cult da vedere assolutamente. Willis al top della forma per un film eccezionale, pervaso da un'atmosfera onirica e da una trama complessa ma mai pesante. Regia di altissima fattura. Indimenticabile.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  28/09/2012 14:16:15
   8 / 10
Visionario, ingarbugliato come una matassa, onirico al massimo. Ottimo pitt.

speXia  @  05/09/2012 02:13:03
   8 / 10
Film fantascientifico/thriller affascinante nel suo essere così distorto, con un ottima trama (seppur un pochino complicata) e sceneggiatura, e dei bravissimi attori, tra cui spicca un memorabile, schizofrenico Brad Pitt.

Da vedere.

BlueBlaster  @  07/08/2012 13:29:29
   5 / 10
A me non piace questo film, nonostante interessanti teorie di base e premesse registiche, la visionarietà di Gilliam non mi piace!
Bravissimo Pitt ma nulla di più per i miei gusti!

C.Spaulding  @  26/07/2012 14:06:07
   6 / 10
A me non ha fatto impazzire. La storia non è male e tecnicamente è fatto bene ma a lungo andare annoia ed è troppo lungo, poteva durare benissimo mezz'ora di meno. Tuttavia il sei lo strappa dai.

desertoceano  @  31/05/2012 14:42:39
   2 / 10
Ma solo a me questo film ha fatto completamente schifo?
Un uomo viene mandato indietro nel tempo per scoprire l'origine del virus e si ritrova in un manicomio e da allora tutto il film sembra ruotare attorno all'idea "é pazzo e si é immaginato tutto o no?" .
La colonna sonora di per sé é odiosa, i dialoghi sono troppi incasinati e contorti, e c'é troppa violenza fisica e psicologica. Sinceramente é stata una faticaccia per me guardarlo fino alla fine e non lo rivedrei manco se mi pagassero.

tobbie  @  29/05/2012 15:10:39
   8 / 10
Bè quando gilliam fa un filmone è da premiare e questa pellicola è veramente ben congegnata. Storia interessante e sopratutto bravo Gilliam a giocare alla grande con il concetto di tempo.
Unica pecca è che il malato della situazione si comprende da subito chi sia e ciò toglie un pò di suspance ma ciò non inficia questo gran film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  23/04/2012 12:18:36
   7 / 10
Fantascienza al servizio del visionario Terry Gilliam (i cui classici aspetti surreali qui sono leggermente meno marcati). Interessante, complesso ed apocalittico; divertente anche se a volte risulta poco chiaro e poco scorrevole. Deludente il finale.
Bravi Willis e Stowe, ottimo invece lo schizzatissimo Pitt.

Non male, ma di Gilliam ho preferito altro.

TheGame  @  18/04/2012 23:10:15
   6½ / 10
La delizia del surrealismo di Gilliam con la presenza primitiva di Willis e del gesticolante Pitt in questo divertente sci/fi distopico, schematico e prevedibile talvolta, ma che riserva quell'irriverenza formale senza dubbio ammaliante.

Goldust  @  01/04/2012 20:34:54
   8 / 10
Forse la migliore opera di Gilliam, sicuramente la più potente, e non solo a livello visivo. La storia è super ingarbugliata, spesso manca qualche raccordo e non tutto è a fuoco ( il sogno ricorrente del ragazzino, ad esempio ); quello che lo eleva a film di culto e che lo rende a suo modo unico nel suo genere è la spietata rappresentazione del degrado che la società civile può raggiungere e l'ineluttabile e insondabile assoggettamento a cui il genere umano è costretto. Il cast perfetto e la regia vigorosa di Gilliam, fatta di inquadrature distorte e di rallenty indulgenti fanno il resto. Un film imperfetto, a suo modo onirico, che a visione conclusa lascia allo spettatore se non l'angoscia almeno qualche domanda irrisolta.. Da vedere.

lester66  @  17/03/2012 19:49:39
   8 / 10
A mio modesto parere il miglior film di Terry Gilliam: ottima fotografia, geniale sceneggiatura, attori tutti molto ispirati (su tutti Brad Pitt nella sua interpretazione più riuscita almeno sino ad ora) e poi tutto un condensato di virtuosismi registici davvero magistrali. Insomma un film da non perdere e da seguire con particolare attenzione per apprezzarne tutte le sfumature.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  16/03/2012 22:56:24
   8½ / 10
Diciamo anche che il voto è stretto. Perché ad onor del vero "12 monkeys" potrebbe essere anche un capolavoro, anzi a suo modo lo è.
Quando tutto è fuso alla perfezione anche il giocattolo è perfetto: allora una grande e complicata sceneggiatura futuristica si rivela piena di colpi di scena (e tra l'altro è di Peoples, quello di Blade Runner e Unforgiven tra i pochi e indimenticabili film a cui ha dato idee); regia di Gilliam che è libero di scatenare la sua incontenibile potenza visionaria all'acido fenico, disturbante e grottesca; cast fantastico, su tutti un Pitt schizzato (grandioso) e Willis fragile e mezzo matto.
E sta proprio in questo punto nevralgico uno dei motivi che rendono tanto interessante il film stesso: il confine tra pazzi e sani, su chi è l'uno e chi l'altro. Gilliam col concetto ci gioca continuamente, fa comportare Willis come un pazzo furioso salvo poi farlo precipitare in un mondo altrettanto folle in cui diviene impossibile capire chi è il pazzo. I matti sono fuori, Willis è una commistione di fragilità e irruenza che derivano dall'incomunicabilità che ha col mondo che deve esplorare suo malgrado.
Aggiungiamoci il concetto di tempo che non lascia spazio, letteralmente. Non lascia spazio alla speranza, né alla possibilità di un libero arbitrio: tutte le azioni concorrono a non modificare il passato, bensì a rendere il futuro quello che è. Ed è per questo motivo che il finale, pur con qualche punto interrogativo che qualche dubbio ad onor del merito lo lascia, è un pugno nello stomaco che fa da pari con quello altrettanto valido e scioccante di Brazil dello stesso Gilliam.
Un caso che siano due dei suoi migliori lavori? Non credo. Sta di fatto che è rarissimo vedere fantascienza più claustrofobica nei temi e nella regia quando anche Gilliam vuole non lasciarti spazio per respirare e farti quindi salire l'ansia con le sue inquadrature folli, esagerate, ipercinetiche.

Madeleine Stowe bellissima, e altrettanto valida la citazione a Vertigo per una di quelle pellicole che una volta viste difficilmente si potrà dimenticare senza avvertire un senso di amarezza.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/03/2012 23.00.59
Visualizza / Rispondi al commento
Christian80  @  16/03/2012 02:03:19
   9 / 10
Che dire di questo film;dall'inizio alla fine ti porta dentro la pellicola e ti coinvolge sempre di più;Brad Pitti e Bruce Willis assolutamente esemplari,bella la storia,i costumi...finale di quelli caotici che ti lasciano con il punto interrogativo!!!

gemellino86  @  07/03/2012 21:47:19
   8½ / 10
Il film che ho apprezzato di più di Gilliam per ora. Tutto è giocato sull'angoscia e la paura interiore dei personaggi facendo un ottimo misto di dramma e fantascienza. Bravi sia Pitt che Willis.

kako  @  17/12/2011 11:30:52
   8½ / 10
Bellissimo thriller fantascientifico con una trama originale, coinvolgente e intricata, si resta incollati allo schermo fino al finale. Bravo Bruce Willis, straordinario Brad Pitt

BrundleFly  @  10/12/2011 12:46:53
   8 / 10
Penso che ormai tutte le belle parole che c'erano da spendere su questo film siano già state spese. Un piccolo cult visionario diretto e interpretato magistralmente e con un Brad Pitt strepitoso.

Invia una mail all'autore del commento astropippa  @  06/12/2011 03:37:46
   7 / 10
Sicuramente un bel film ma ci sono punti in cui la trama non mi convince affatto, anche perchè sposa una teoria sui viaggi temporali che io nn condivido. Io sono piu per quella esposta dal film butterfly effect.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/03/2012 02.47.49
Visualizza / Rispondi al commento
Fratuck89  @  22/11/2011 02:04:17
   7½ / 10
carina l'idea e la trama molto ricca di spunti, certamente non è un film che annoia.

Biebbu  @  08/10/2011 21:14:51
   8 / 10
Ottima interpretazione di Bruce Willis e film con una trama tanto interessante quanto complessa. Finale stupendo!!!

Edredone  @  03/10/2011 11:22:16
   8 / 10
Film assolutamente da vedere !!

Bellinidj  @  09/09/2011 01:42:35
   8½ / 10
E' geniale, come la maggior parte dei film di fantascienza sul genere, come Matrix, Source Code, Inseption, etc. Sarà che mi appassiona particolarmente il genere..
"L'esercito delle 12 scimmie" è molto ben strutturato, mantiene la tensione per tutta la sua durata e rapisce lo spettatore con la sua trama intricata.
La pellicola è veramente geniale, la storia pure, ma c'è un particolare che non capisco.. sarà che ho appena visto il film e sono un pò confuso, ma proprio non ci arrivo:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MARMELlata  @  25/08/2011 00:46:23
   9 / 10
non si riesce a staccare gli occhi dallo schermo neppure per un secondo , veramente un film ben fatto !!!

PignaSystem  @  24/07/2011 22:52:11
   7½ / 10
"Forse l'umanita'non merita una sorte migliore..."farfuglia un ammaccato,allucinato Bruce Willis osservando un filmato sulla vivisezione.Immaginando un mondo quasi privato della razza umana da un virus che ha fatto si'che la fauna in genere si sia ripresa la padronanza dell'ambiente,lo sceneggiatore David Webb Peoples("Blade runner","Gli spietati") ha fornito a Terry Gilliam materiale per una visionaria riflessione sul futuro,il presente,la follia distruttiva dell'uomo,la scansione del tempo e l'interpretazione del cinema.Film assai complicato anche da raccontare,"12 monkeys" è un racconto fantastico screziato d'ironia,ma che presenta questioni gravose e aumenta via via di spessore drammatico,per arrivare a un finale sconcertante,ma non del tutto pessimista.Occhi che guardano morire il proprio corpo ,anche se di un altro quando,in una scena che magari non avverra'mai,se paradossalmente il futuro verra'cambiato.Willis è bravo nel rappresentare un energumeno rasato,forse pazzo,forse semplicemente molto confuso,la Stowe è bellissima e tiene bene la tensione della situazione,Pitt fa il mattocchio,ma forse esagera con le smorfie: è c'è pure il tempo di fare una netta citazione hitchcockiana.

Glamdring  @  03/07/2011 03:34:57
   8½ / 10
Film intenso, che cresce col passare dei minuti ed avvicina lo spettatore ai personaggi, a Willis ed ai suoi vari stati d'animo in particolare. Fotografia stupenda soprattutto nei flashback, ambientazioni suggestive e molto spesso claustrofobiche.
Ottima la recitazione!! avevo letto della nomination a Pitt, davvero bravo e non è una novità, ma è stata la prova di B. Willis a stupirmi in senso ultrapositivo.

Visto a 16 anni dall'uscita è film che "invecchia" molto, molto bene. Spunti sulla riflessione ecologica ed esistenzialista dell'homo consumens interessanti e forse approfonditi poco, ma mai buttati la banalmente.
Consigliato ;)

guidox  @  06/06/2011 11:48:20
   8 / 10
funziona tutto benissimo in questo film, a partire dai due interpreti maschili principali che sono perfetti, con Bruce Willis più "canonico" e Brad Pitt completamente fuori di testa.
ottima la regia su una storia che appassiona dal primo all'ultimo minuto, su una sceneggiatura di ferro, che non ha buchi e non si perde neanche sui dettagli.

James_Ford89  @  30/05/2011 05:02:09
   9 / 10
Allucinogeno Gillian. Affronta il tema del viaggio del tempo in maniera diversa e atipica. Questo film è uno dei pochi superstiti del genere fantascienza degli anni '90 che merita vivamente una visione, o anche più.
Willis e Pitt sono di un altro pianeta su questo film, veramente sorprendenti. Ci lascia con molti quesiti irrisolti, ma è un tocco in più...
Geniale!

draghetta1989  @  24/05/2011 10:40:14
   9 / 10
un film davvero eccezionale! all'inizio mi ricordava un po' il mio amato Terminator con i salti nel tempo, il mondo futuro in cui la razza umana si è quasi estinta ecc. ma poi prende una piega diversa e originale che mi ha impedito di provare le solite sensazioni di deja vu. il film è piuttosto complesso e intricato, pieno di stupendi paradossi, il futuro che influenza il passato e lo determina creando una sorta di infinita spirale da cui forse non vi è via d'uscita; fantastiche le interpretazioni, mai visti un Brad Pitt e un Bruce Willis così calati nella loro parte, ben riuscita anche la fotografia e la scenografia, creano un effetto tetro e agghiacciante in certi punti, indimenticabile il finale che lascia ognuno di noi con una serie di domande che non troveranno mai risposta...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

franky83  @  23/05/2011 07:35:35
   8½ / 10
Laisa  @  28/04/2011 04:02:53
   9 / 10
originale, coinvolgente...geniale!!!

giraldiro  @  22/04/2011 01:16:46
   4 / 10
L'ho visto stasera per la prima volta, perchè ho sempre avuto la sensazione che non fosse un buon film, ma poi, vedendo per caso la media che ha su questo sito ho deciso di provare. La conclusione è che non mi sbagliavo; questo film è davvero pessimo, peggiore di quello che pensavo. E' privo di tensione, scorre male, la sceneggiatura è insipida e le musiche scadenti. E' un film vuoto, che non trasmette niente e non coinvolge minimamente, neanche perciò che concerne la trama (abbastanza banale tra l'altro).

7 risposte al commento
Ultima risposta 30/07/2013 04.10.09
Visualizza / Rispondi al commento
harlan  @  15/04/2011 01:33:47
   8½ / 10
film di rara bellezza. intricatissimo tanto da prestarsi a molteplici chiavi di lettura. riesce ad essere al contempo un film d'azione, fantascientifico, post- pre- apocalittico. tutto rappresentato in maniera sublime.
gli sfasamenti e i salti spazio-temporali ancora mi mandano in confusione quando ogni tanto lo rivedo. magnifico: per trama, per regia, per ambientazioni, per la fotografia e per le interpretazioni....

dave90  @  15/04/2011 00:52:13
   7½ / 10
Bello e originale.
Ottimi gli attori.

straconsigliato!

Oskarsson88  @  06/03/2011 22:32:39
   7½ / 10
Thriller fantascientifico, con viaggi nel tempo. Bruce Willis in grande forma, il film mi è piaciuto anche se l'ho trovato poco fluido sulla trequarti, ma nel finale il cerchio si chiude dando un senso al tutto. Belle contrapposizioni, alla fine non è poi così male dove stiamo ora, vedi Louis Armstrong con "Wath a wonderfull World"... perchè potrebbe essere molto molto peggio! Interessante

clint 85  @  08/01/2011 00:13:23
   9 / 10
S-P-E-T-T-A-C-O-L-O-
Senza dubbio il miglior film di fantascienza di sempre!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  13/12/2010 17:19:58
   7½ / 10
Bel film, soprattutto il finale. Uno dei migliori di Bruce Willis.

7219415  @  22/11/2010 18:40:54
   9 / 10
donfabios  @  05/10/2010 19:34:20
   9 / 10
caz.zo che filmone.
Puro stile terry Gilliam.
Da vedere assolutamente. Entusiasma e insegna. cast stellare.

Doinel  @  01/08/2010 01:25:51
   8 / 10
La trama di filmscoop è completamente errata.

Comunque film interessante di Gilliam, quando ancora sapeva girare film con un'impronta decisamente più intima. Ottimi i protagonisti e spietato il messaggio che attraverso una parabola grottesca ci fa comprendere quanto la razza umana sia meschina e inghiottita da un male insanabile e autolesionista.

Redlife88  @  26/07/2010 14:04:35
   8 / 10
La trama è intricata e ben sviluppata, Pitt e Willis si dimostrano attori di primo livello. Da vedere

Pierre Bezuchov  @  22/07/2010 14:34:12
   9 / 10
Che Terry Gilliam sia un regista 'atipico', magari strano, sicuramente originale, mi sembra ovvio. Di conseguenza, o lo si ama o lo si odia (però mi fa piacere vedere che almeno qui c'è una netta maggioranza di chi lo ama).

In questa pellicola, la narrazione spezzata, le inquadrature oblique, l'andamento parossistico e l'ironia grottesca (suoi cavalli di battaglia) trovano appoggio su una trama che sembra fatta apposta per lui, un'intelaiatura, un castello di carte in mezzo a una bufera .

C'è un po' di Hitchcock in questo film, forse per il cameo di 'Vertigo', forse perchè il corto da cui è tratto si ispira direttamente al maestro del brivido; e magari i campi lunghi aumentano l'impressione.

Il tema dei viaggi nel tempo, dell'apocalisse, la vicina estinzione del denere umano a favore di una natura rabbiosa sono distopismi fin troppo rielaborati ai giorni nostri (cosa non lo è?) ma qui vengono dati quasi per scontati, fornendo un background a malapena accennato che concentra l'attenzione sul malessere dei personaggi, ridotti a semplici pedine prigioniere della ruota del tempo, silenzioso , ineluttabile, perfetto.

Molto bravi gli attori, che delle pedine hanno la frenetica volontà di uscire dal giro, di evadere, la costante ricerca di qualcosa che può condurre alla pazzia; forse, è la pazzia stessa: ultimo baluardo in un mondo omologato di normalità asfissiante (qui un pensiero a K-Pax è inevitabile). Ma chi è il pazzo? E chi il savio? Ed è solo un sogno quello a cui si assiste? O è l'effettiva realtà? Non ci è dato saperlo. Forse due ore non sono sufficienti per scoprirlo. Ma probabilmente non lo sarebbero neanche dieci.

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/10/2010 14.22.39
Visualizza / Rispondi al commento
Manu90  @  19/07/2010 13:20:33
   6½ / 10
Pitt e Wlls molto bravi, buona la regia, ottima l'atmosfera. Tuttavia trovo che la sceneggiature sia piena di lacune, e il finale l'ho trocato piuttosto banale. A mio avviso uno dei film più sopravvalutati di sempre. Il regista ha fatto film molto meglio di questo (vedi Brazil o Il Re Pescatore tanto per citarne due...).

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/04/2011 20.02.50
Visualizza / Rispondi al commento
kossarr  @  12/07/2010 16:28:18
   9 / 10
Film eccezionale, Pitt si dimostra un grande attore non il solito belloccio di turno e Willis da oscar.
La trama è originale , veloce e geniale.
La fotografia e gli effetti speciali all'avanguardia per il 1995.
Imperdibile per gli amanti della fantascienza e consigliat a tutti.

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/04/2011 18.52.48
Visualizza / Rispondi al commento
Lory_noir  @  12/07/2010 16:20:09
   8½ / 10
Un bellissimo film. Originale nella trama e nell'intreccio spazio-temporale e interpretato benissimo sia da Willis sia dalla Railly sia dall'eccellente Pitt. Lo consiglio vivamente.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  24/06/2010 18:27:52
   9 / 10
Ricordo come sia Willis che Pitt non mi davano molta fiducia. Eppure questo film è secondo me davvero fantastico. Gilliam è capace di girare storie di una tristezza lancinante (Brazil, su tutti) e questo film è davvero straziante in certi passaggi. La colonna sonora è davvero molto bella e, anzi, ne approfitto per un appello: QUEL BASTARDO CHE MI HA RUBATO IL CD E'PREGATO DI RESTITUIRMELO!

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  24/06/2010 12:17:02
   9 / 10
FIlm davvero ottimo, intrecci perfetti, bella regia, recitazioni ok. Lascia il segno.

fabrisiello  @  25/05/2010 20:54:28
   7½ / 10
Sul piano tecnico è indubbiamente un buon film;la sceneggiatura invece risulta aggrovigliata e piena di lacune.

junior86  @  03/05/2010 11:42:32
   8 / 10
Bello, bello, bello...un po intricato ma davvero coinvolgente dall'inizio alla fine!
Un misto fra giallo / thriller / azione con un Brad Pitt e un Bruce Willis fantastici

shep  @  11/04/2010 21:26:25
   9 / 10
eccezionale pellicola dalla trama tanto intricata quanto affascinante, a mio avviso una delle migliori prove di bruce willis e un brad pitt sempre grandioso nelle parti da matto

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  10/04/2010 14:17:08
   6½ / 10
Sotto il profilo narrativo... si tratta del più classico e scanzonato Gilliam, ma ne guadagna senza ombra di dubbio sotto il profilo registico grazie a geniali invenzioni... sotto il profilo scenografico... e non ultimo sotto il profilo recitativo dove Willis e Pitt interpretano bene tra forza e follia.

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'
 NEW
l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992892 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net