low tide (bassa marea) regia di Roberto Minervini USA, Italia, Belgio 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

low tide (bassa marea) (2012Film Novità

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LOW TIDE (BASSA MAREA)

Titolo Originale: LOW TIDE (BASSA MAREA)

RegiaRoberto Minervini

InterpretiDaniel Blanchard, Melissa Blanchard, Vernon Wilbanks

Durata: h 1.32
NazionalitàUSA, Italia, Belgio 2012
Generedrammatico
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Roberto Minervini

Trama del film Low tide (bassa marea)

Un ragazzino di dodici anni e sua madre vivono vite separate. Lei lavora ed esce con gli amici mentre il figlio trascorre le giornate in uno stato di solitudine che Ŕ al tempo stesso fonte di felicitÓ e causa di dolore. Le sue continue esplorazioni lo portano lentamente a far emergere il buio contrasto tra le regole sociali e le leggi della natura e, in poco tempo, il delicato equilibrio del suo mondo interiore Ŕ sconvolto da eventi imprevisti.á

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,13 / 10 (4 voti)5,13Grafico
Voto Recensore:   4,50 / 10  4,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Low tide (bassa marea), 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/10/2012 14:30:26
   4½ / 10
Valerio77  @  21/09/2012 10:10:05
   9 / 10
Un film sulla solitudine, fatto di silenzi e di girovagare (apparentemente) senza meta. La solitudine del ragazzino protagonista crea tensione perché reale e credibile. Infatti, versaimilmente, il bambino lasciato in balia di se stesso dalla madre assente si "inventa" un mondo tutto suo, sia in casa che fuori. Bellissime le scene a contatto con la natura e gli animali, così come quelle dei giochi improvvisati (la pioggia che diventa uno strumento musicale). Mi è piaciuta molto la scelta dell'autore di ridurre al'osao i dialoghi, che secondo me avrebbero sortito un effetto "nota a piè di pagina", rovinando l'approccio realistico e in parte documentaristico del film (i bambini soli soffrono - e sognano - in silenzio -). Un film per palati fini e sicuramente non per tutti. Una boccata d'aria fresca nel rarefatto panorama cinematografico attuale. Consigliatissimo agli amanti del neorealismo e di autori raffinati contemporanei (Carlos Reygadas, Apichatpong Weerasethakul, Terrence Malick - per citarne alcuni).

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  17/09/2012 20:41:25
   4 / 10
Girato odiosamente con uno stile documentaristico che vorrebbe essere spontaneo (il pratica il ragazzino e la madre vengono filmati con una mdp che li lascia liberi di creare una non-storia) è il classico esempio di quanto lontani siano i Dardenne (non solo geograficamente) e i film americani da Sundance Festival. Non comunica niente di niente, neanche quando dovrebbe (il bambino che segue con lo sguardo i coetanei che si divertono in bicicletta). A questo punto quel bel film francese di qualche mese fa, "Sister" sembra al confronto un capolavoro

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  16/09/2012 18:58:15
   3 / 10
C'è poco da dire, solo un lento e tediosissimo vagabondaggio di un bambino (misantropo?) totalmente privo delle attenzioni materne.
Personaggi vuoti e appena abbozzati, dialoghi quasi assenti, regia perfettamente anonima, qualche episodio shok giusto per evitare che il torpore dello spettatore si trasformi in appisolamento.
Un filmetto presuntuoso e inutile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


958592 commenti su 37525 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net