nightmare detective 2 regia di Shinya Tsukamoto Giappone 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

nightmare detective 2 (2009)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film NIGHTMARE DETECTIVE 2

Titolo Originale: AKUMU TANTEI 2

RegiaShinya Tsukamoto

InterpretiMiwako Ichikawa, Ryuhei Matsuda, Hanae Kan, Yui Miura

Durata: h 1.48
NazionalitàGiappone 2009
Generehorror
Al cinema nel Marzo 2009

•  Altri film di Shinya Tsukamoto

Trama del film Nightmare detective 2

ll detective che vede nei sogni della gente si trova ad avere a che fare direttamente con il concetto di paura.

Film collegati a NIGHTMARE DETECTIVE 2

 •  NIGHTMARE DETECTIVE, 2006

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,56 / 10 (8 voti)7,56Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Nightmare detective 2, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

horror83  @  26/08/2014 12:13:05
   7 / 10
Ho guardato anche il secondo film perché il primo mi era piaciuto molto, ma questo secondo film l'ho trovato inferiore al primo. Rimane un buon film, ma non bello come il primo. La storia l'ho trovata un po' scontata

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
In questo film non c'è più l'argomento suicidio in primo piano, (anche se l'argomento è presente), ma si parlerà di più della paura. Paura di questo mondo, la paura di vivere, ecc. L'atmosfera dark è rimasta, e anche le scene oniriche. Devo dire che ho preferito la storia famigliare del protagonista a quella delle ragazzine, però rimane un buon film (thriller/horror). Poi questo film non ha dalla sua parte la novità del primo film, e quindi diciamo che sa di già visto. In più, personalmente, l'ho trovato a tratti lento nella narrazione. Ho notato che negli horror giapponesi c'è sempre una morale di fondo, e questo lo trovo una cosa positiva, ma ogni tanto è bello anche l'horror puro, dove di morali non ce né, e dove c'è solo il pazzo, o l'entità paranormale, che vuole uccidere (diciamo che questo ultimo modo che ho descritto, di fare horror, si vede di più nei film americani).
Consigliato a chi è piaciuto il primo film!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  23/02/2011 21:31:45
   7½ / 10
Più intimista rispetto al primo capitolo, meno tetro e soprattutto si stempera sensibilmente l'aura di nichilismo di quella pellicola. La possibilità di lenire il dolore proprio condividendolo con il dolore altrui è lo spiraglio per sfuggire alle proprie paure ed ossessioni, come dimostra anche una fotografia dai colori più caldi presente specialmente nel bellissimo finale. Ma oltre alla poeticità, Nigthmare Detective 2 è anche pregevole nei vari passaggi tra lo stato reale e quello onirico con una fluidità eccellente, regalando momenti di vera inquietudine e paura.

marfsime  @  28/12/2010 12:40:12
   6½ / 10
Dopo aver visto il primo ho guardato per completezza anche questo..che dire non è malvagio..rimane sempre un film in parte ermetico e forse un po troppo lento..tuttavia la regia di Tsukamoto è di ottimo livello ed il film riesce tutto sommato (seppur a fasi alterne) a rendersi interessante grazie anche ad una discreta dose di tensione.

forzalube  @  09/08/2010 04:33:11
   6½ / 10
Visto ieri notte a Fuori Orario su Rai3 (a proposito, ma perché hanno mandato prima in onda il 2?), mi aspettavo di più.
Riconosco la capacità del regista di creare scene dal sicuro impatto visivo che riescono a creare un clima di angoscia, però alla fine è tutto un alternarsi tra sogno/incubo e realtà con i 2 piani che si fondono/confondono completamente ed ho trovato il risultato finale un po' troppo pasticciato.
Appena ho tempo guardo anche l'1.

Zanibo  @  08/08/2010 19:57:24
   7½ / 10
La trama non è nulla di eccezionale, ma il punto di forza sono le diverse atmosfere che il regista riesce a costruire e modellare sui personaggi.

Un film lento, un po' strano, con qualche elemento horror, che fa riflettere anche perche` di tempo per osservare e pensare ne lascia parecchio...

benzo24  @  30/11/2009 13:06:37
   10 / 10
il secondo capitolo di nightmare detecvive a mio parere è un altro capolavoro della filmografia di tsukamoto. un film affascinante ed inquietante. terrificante, profondo e commovente. bellissima la scena finale, di una poeticità straordinaria.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/11/2009 14.43.18
Visualizza / Rispondi al commento
Ciaby  @  22/11/2009 14:21:48
   8 / 10
Finalmente disponibili i sottotitoli inglesi per questo film, mi sono fiondato a vederlo: adoro Tsukamoto e ho adorato alla follia il primo "Nightmare Detective" e sebbene fosse un horror mainstream con le passioni del primo Shinya l'ho trovato, personalmente, un magnifico capolavoro del genere (e non esagero) e non potevo, dunque, lasciarmi sfuggire questo nuovo capitolo dell'investigatore dell'incubo.

Così, su due piedi questo film mi ha completamente spiazzato. Dimenticato il taglio thriller-horror convulso del primo capitolo, dimenticato l'ammontare sanguineo dei delitti e dei colpi di scena, Tsukamoto mette in scena uno strano film dell'orrore impregnato delle emozioni più delicate e introspettive.
Anche qui, infatti, il geniale regista giapponese ripropone, ricordando "Vital", "Bullet Ballet", ma anche il primo "Nightmare", temi difficili come solitudine, vita, morte e suicidio immergendoli nell'amniotico abbraccio del dolore.

Questo sequel è, oltre che la storia di una ragazzina perseguitata dal fantasma di una compagna di classe vittima di bullismo (tema fin troppo classico del j-horror, che in mano a Tsukamoto riesce a diventare anche interessante), un'introspezione dello stesso Nightmare Detective: le sue paure, le sue angoscie, i suoi traumi. Un uomo in grado di salvare gli altri, ma completamente incapace di salvare la sua stessa anima.
Il pessimismo di un personaggio completamente estraneo e affascinante emerge nel doloroso quanto inaspettato finale.

Un film inspiegabile quanto fascinoso in grado di ammaliare i fan dell'horror (tantissime le sequenze di paura e suspense che prendono il posto dei feroci effetti gore del primo) e i puristi di Tsukamoto. Assolutamente sconsigliato a chi non aveva apprezzato il primo "nightmare".

A mio parere resta un ottimo film, ma lontano anni luce da quello strabigliante predecessore ingiustamente sopravvalutato che osava di più (sia in termini visivi che narrativi) e che sapeva mantenersi avvincente anche dal lato dell'intrattenimento.

4 risposte al commento
Ultima risposta 22/11/2009 15.12.46
Visualizza / Rispondi al commento
Crimson  @  05/07/2009 13:35:30
   7½ / 10
Tsukamoto continua a mescolare realtà e irrealtà, a sovrapporre i due strati e ad indagare i temi che ultimamente hanno priorità nei suoi interessi (soprattutto il fenomeno 'sociale' dei suicidi in Giappone). Opera questa ricerca tortuosa con la solita efficacia pur non apportando novità nel linguaggio e nella forma. Rispetto al primo capitolo del suo progetto (che al momento resta congelato per volontà dei produttori - ha dichiarato - ) il tentativo è di estendere i contenuti congiungendoli meglio con il processo di regressione che opera il protagonista. Negli ultimi film la 'ribellione' di un singolo ad una intera città (Tokyo) si è gradualmente spostata su un piano più intimista e più allargato. Come già scritto in passato è una metamorfosi cinematografica con i suoi pro e i suoi contro. Quella 'magia' devastante che 'tokyo fist' e 'bullet ballet' sprigionano si fa più sottile ma meno sconvolgente, almeno in teoria.
Torna il Nightmare detective (Ryuhei Matsuda), questa volta alle prese con gli incubi di una ragazzina rea di aver architettato, assieme a due amiche, un macabro scherzo ad una compagna di classe 'un pò strana' (cit.). Il protagonista, inizialmente riluttante ad occuparsene, trova un collegamento tra la storia della sventurata e quella della propria figura materna. Il filo conduttore del film si rivela essere una panfobia indiscriminata e senza spiegazione apparente. Il viaggio (irreale e reale, fino a confondersi) alla ricerca della causa di tale paura è ne costituisce il leitmotiv, tra flashback e il solito climax ascendente fino al recupero di quelle informazioni-chiave che svelano (anche se non completamente) una natura sommersa, insita nell'uomo. Essa è quella verità, quell'invisibile 'che è nel sangue' (dice Tsukamoto), sopraffatto dalla società moderna alienante (che trova il suo simbolo in Tokyo) che costruisce un falso Sè e in cui 'tutto è visibile'.
E così la paura generalizzata per ogni cosa, di cui siamo vittime nell'ambito di un processo radicale che ci scollega dai nostri bisogni 'reali', trova forma
nei volti mostrificati della madre della protagonista e degli altri personaggi inquietanti (siamo sicuri che siano irreali? ecco quando realtà e irrealtà si sovrappongono, si scambiano di significato) che imperversano in questo 'enorme incubo fatto di incubi'. Al di sopra del mondo sotterraneo che il film rivela nel suo dipanarsi, pur non apportando come detto novità la trama si lascia seguire piacevolmente e in particolare ci sono sequenze che generano una suspance notevole (quella dell'ascensore e i capelli rimasti nella porta...brrrr).
A questo punto non so cosa succederà, Tsukamoto parla di un possibile mediometraggio (come 'haze'? magari), del tema bellico che lo affascina e su cui ha intenzione di lavorare (il fatto che in Giappone non ci siano guerre da 60 anni e il conseguente, agghiacciante bisogno che deriva da tale vuoto), e di proposte di Hollywood di operare un remake del primo 'Nightmare Detective', di cui non è soddisfatto in pieno. Su quest'ultimo punto lui si dichiara scettico, e come dargli torto?

3 risposte al commento
Ultima risposta 05/07/2009 13.49.30
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001013 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net