perfect blue regia di Satoshi Kon Giappone 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

perfect blue (1997)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PERFECT BLUE

Titolo Originale: PERFECT BLUE

RegiaSatoshi Kon

Interpreti: -

Durata: h 1.21
NazionalitàGiappone 1997
Genereanimazione
Al cinema nel Marzo 1997

•  Altri film di Satoshi Kon

Trama del film Perfect blue

Mima Ŕ una cantante pop di 21 anni sulla cresta dellĺonda: ma la sua decisione di abbandonare il mondo della musica per diventare prima attrice e per poi posare nuda per una rivista, viene accolta male da un suo fan sfegatato; ma le sorprese non sono finite quiů

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,25 / 10 (62 voti)8,25Grafico
Voto Recensore:   9,00 / 10  9,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Perfect blue, 62 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  20/10/2019 19:12:46
   7 / 10
Un thiller onirico in formato anime. Idea originale e realizzazione più che buona.

VincVega  @  19/07/2019 15:37:44
   8 / 10
Thriller d'animazione nipponico, che mostra una certa maturità nell'affrontare il genere, riuscendo a mescolare accuratamente realtà e finzione, mandando in confusione (volutamente) lo spettatore.

Sbrillo  @  06/05/2018 12:36:48
   8 / 10
un thriller psicologico insolito per essere un cartone animato, che non può non esser premiato con un bel voto... una piccola perla nel genere animazione che riesce a tenerti incollato per tutto il tempo, a coinvolgerti e a farti riflettere sulle tematiche affrontate.. consigliato per adulti!

jek93  @  12/03/2018 10:28:23
   8 / 10
Perfect blue è un meraviglioso thriller psicologico/ horror legato alla psiche e alle paure delle persone: estremamente coinvolgente, sconvolgente e raccapricciante allo stesso tempo.
E' sorprendente come un anime giapponese possa essere così perverso e così affascinante allo stesso tempo, MOLTO di più di tanti film sullo stesso genere.

GianniArshavin  @  22/01/2017 22:25:45
   8½ / 10
Fra i primi e ancora rari esempi di Thriller d'animazione, Perfect blue del maestro Kon è un film del 1997 che ha allargato le frontiere del cinema d'animazione influenzando anche prodotti successivi in live action.
La storia, che affonda le sue radici nel thriller psicologico, vede una idol decidere di lasciare il sicuro e ovattato successo per intraprendere una rischiosa ma più soddisfacente carriera artistica come attrice. Improvvisamente uno stalker inizierà a importunarla in modo inquietante non accettando la svolta che la carriera della ragazza ha preso.
La pellicola riesce perfettamente a tenere alta l'attenzione dello spettatore grazie ad un ritmo forsennato e ad una costruzione narrativa perfetta, sorretta da una sceneggiatura di ferro e sempre avvincente. I colpi di scena sono molti, i personaggi sono tratteggiati bene e anche il finale risulta credile e inaspettato.
Il regista non si limita a curare il lato thrilling del film ma infarcisce il tutto con molteplici contenuti, come le riflessioni sulle idol e sulle condizioni delle donne di spettacolo in Giappone, sul travaglio professionale che le giovani devono affrontare per provare a sfondare ma soprattutto sull'ossessione di alcuni fan verso queste ragazzine poco più che maggiorenni per il quale hanno un vero e feticismo morboso.
Dunque a mio parere Perfect blue è un grandissimo film d'animazione nonché un thriller psicologico di altissima fattura.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  22/01/2017 11:55:46
   5 / 10
Film d'animazione in stile thriller psicologico brutto graficamente (disegni) e che punta tutto sulla trama. A me hanno detto poco i colpi di scena visto che non mi ha preso più di tanto la storia, che in alcune parti è persino confusa, finale compreso.

5 risposte al commento
Ultima risposta 22/01/2017 13.31.01
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  31/10/2016 18:43:46
   7½ / 10
Un debutto interessante questo di Kon: un film d'animazione per adulti che è un mix perfetto tra thriller psicologico e dramma esistenziale, con continui cambiamenti di percezioni e rimescolamenti di emozioni che mettono in evidenza una sceneggiatura coinvolgente e ricca di pathos.
Mi è piaciuto molto e credo che comincerò a cercare altri lavori di questo regista, purtroppo prematuramente scomparso.

6 risposte al commento
Ultima risposta 03/11/2016 14.36.48
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  27/08/2016 23:44:57
   8½ / 10
Perfect blue racconta di una personalità scissa tra le proprie aspirazioni e scelte più forzate, ma economicamente più convenienti. In questo thriller psicologico raffinatissimo, specialmente nella definizione dei personaggi, mi è sembrato che molti comprimari siano parte stessa della personalità di Mimi. Un passato rigettato, anche rimpianto, che torna per avere la sua vendetta causato dal tradimento della protagonista che da cantante in un gruppo simil Spice girl si cimenta nella carriera di attrice. La cantante maliziosa e lolitesca diventa carne per il mondo dello spettacolo pronta a spogliarla per la soddisfazione dei fan. Ben gestita la narrazione per come riesce ad essere equilibrato in tutte le fasi di questo continuo straniamento dal reale, fra incubi ed allucinazioni che fanno perdere la percezione stessa del reale. Ottimi anche i vari colpi di scena che rimettono in gioco tutta la storia ed il suo epilogo. Belle anche le animazioni, più stilizzate quando é in campo lungo, ma ripeto, la storia è molto coincolgente.

demarch  @  01/02/2016 18:16:38
   7½ / 10
Me lo sono visto ieri sera dopo che il giorno prima avevo visto Seven di Fincher. Qualche utente su seven sottolineava come questo film fosse un thriller molto valido ed in effetti e'così. Il film oltretutto con l'animazione risulta particolarmente piacevole e la trama si presta a questo tipo di tecnica visti i vari momenti onirici presenti.
La trama e'molto ben sviluppata, la durata non eccessiva permette di gustarlo benissimo.
Anche lo sviluppo finale col classico colpo di scena ad effetto non e'male anche se mi ha lasciato con l'idea che qualcosa non tornasse, come se un passaggio chiave fosse andato perduto (e per questo non do un voto in più).
Resta comunque un thriller molto ben fatto e valido, per gli amanti del genere imperdibile, per gli altri un ottimo prodotto alternativo

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  20/11/2015 21:46:26
   8 / 10
Altissima qualità per questo film animato. Per adulti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  08/07/2015 13:17:50
   8 / 10
Con "Perfect Blue" Satoshi Kon , dopo parecchi lavoretti all'ombra di nomi più noti, non solo debutta con un lungometraggio tutto suo, ma si fa notare come uno tra gli autori più promettenti di quel panorama anime con contenuti destinati ad un pubblico adulto.
Trattasi di un thriller psicologico particolarmente cervellotico soprattutto nella parte conclusiva; Kon guarda palesemente a Hitchcock e a sua volta fungerà da ispirazione per tanti registi e sceneggiatori Hollywoodiani che dall'intersecarsi dei piani narrativi, in particolar modo tra quello reale e immaginifico, ricaveranno le loro maggiori fortune.
Protagonista è Mima, una cosiddetta idol (ovvero una cantante di pezzi disimpegnati e molto orecchiabili); la carriera musicale però sembra andarle stretta e su consiglio dei manager decide di passare al cinema. Dapprima piccoli apparizioni in una serie televisiva, ma ben presto il suo ruolo diventa centrale. Questo grazie alla pubblicità ottenuta per aver accettato una scena decisamente forte e per alcuni scatti di nudo finiti su parecchie riviste.
Arriva la notorietà, però i fans restano spiazzati da questa svolta radicale, e la stessa Mima sembra perdersi tra l'identità casta e pura incarnata nella precedente vita professionale e questo nuovo mondo in cui per far carriera è disposta a tutto o quasi. Ad accentuare il suo disagio ci pensa un misterioso stalker che utilizza internet (ancora agli albori, interessante notare come la protagonista non sappia neppure come funzioni) per perseguitarla. Inizieranno a fioccare gli omicidi, tutti legati all'entourage della nuova stellina. E mentre gli indizi sembrano non lasciare dubbi Kon ci regala un epilogo inaspettato, decisamente avvincente e tutto sommato credibile.
"Perfect Blue" resta il punto di partenza di un percorso davvero folgorante anche se breve, per via della scomparsa prematura dell'autore. Un ottimo film caratterizzato da riflessioni psiconalatiche applicate al sociale, temi che diventeranno focali nella carriera di Kon generando prelibate delizie come "Tokyo Godfather" o voli mozzafiato sospesi tra fantasia e realtà come in "Paprika" e "Millennium Actress".

TheShadow91  @  17/07/2014 19:30:13
   8 / 10
Bellissimo thriller psicologico dove,dopo un inizio lento ma comunque coinvolgente,la regia di Kon riesce a comunicare perfettamente il disturbo bipolare della protagonista.Il montaggio che crea un collegamento quasi inesistente tra realtà ed onirico e le possibili interpretazioni multiple di quello che sta succedendo sullo schermo, hanno sancito il successo del film.Tuttavia


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/09/2014 03.13.09
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  01/04/2014 09:50:00
   8 / 10
Caspita!!! Questo cartone/anime giapponese non ha nulla da invidiare a tanti film thriller-psicologici. Ha una storia fatta veramente bene e molto incasinata. In più il finale è una vera sorpresa (io non me lo sarei mai immaginato, e ho anche la fortuna di essere una persona che raramente capisce chi è l'assassino, o lo psicopatico, di turno, quindi mi posso godere questi tipi di film al 100%.)
Poi mi piace molto quando il regista vuole confondere lo spettatore in maniera furba ed intelligente. Questo regista, Satoshi Kon, sapeva il fatto suo, purtroppo è andato a miglior vita. I disegni sono buoni, ma c'è la pecca dei colori, che in certe scene, erano opachi e spenti (c'è una scena che la protagonista aveva la pelle grigia piuttosto che rosa). Questo fatto, che non fosse curato bene nella grafica, mi è dispiaciuto molto, (in Paprika, per esempio, i colori sono fatti bene e molto accesi), ma la trama mi permette di dargli un otto, (se i colori erano migliori gli avrei dato 9).
Ps: sicuramente un cartone non adatto ai bambini, sia per la trama difficile, sia per certe immagini di nudo, sia per le scene splatter degli omicidi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Lo consiglio a chi gli piacciono gli anime thriller-psicologici!

hideakianno  @  06/03/2014 19:21:28
   7½ / 10
Come detto da altri una sceneggiatura brillante è il punto forte del primo lungometraggio di kon ,che mette in mostra il suo talento visionario e onirico in un thriller dall'intreccio incalzante e fantasioso,anche se penalizzato da un finale un po affrettato,forse funzionale alla piega spiazzante e psichedelica presa dalla storia.....uno stile che verra largamente ripreso nei successivi lavori del regista

ferzbox  @  18/01/2014 12:39:11
   8 / 10
Sbalorditivo e spiazzante Thriller d'animazione "made in Japan" diretto da Satoshi Kon.
Il tutto si concentra sulla classica figura di una Idol(tanto in voga in giappone)che dopo aver ottenuto il successo come cantante gli viene proposto di entrare nel mondo "sporco e corrotto" del cinema.
Questo cambiamento porterà a conseguenze orribili che scateneranno una catena di eventi costituita da strani omicidi e analisi psicologiche della protagonista.
Tra sogno e realtà il film trascina lo spettatore in una storia di estrema maturità e degna di qualsiasi Thriller di buona fattura.
Parte finale geniale e del tutto inaspettata.
Davvero un ottimo prodotto d'animazione...peccato per il character design che non mi deliziava particolarmente....e peccato anche per la scena di chiusura un attimo prima dei titoli di coda(un pò banale,avrei preferito un'ulteriore colpo di classe..)...ma per il resto è davvero molto buono e ben curato.

15 risposte al commento
Ultima risposta 18/01/2014 17.29.39
Visualizza / Rispondi al commento
MonkeyIsland  @  16/06/2013 19:20:53
   8½ / 10
Il mio preferito di Kon.
Tensione fortissima per tutto il film, visionario e onirico uno dei migliori film d'animazione degli ultimi 20 anni.

adrmb  @  13/04/2013 17:54:51
   9 / 10
Connubio prefetto tra sogno e realtà, ottima rappresentazione della mente umana in molte delle sue sfumature.

Il capolavoro di Kon.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  04/03/2013 20:09:27
   7½ / 10
Adulto e raffinato thriller psicologico avanti coi tempi e da cui pare proprio aver preso ispirazione Aronofsky (e non solo) per il suo Cigno nero: a me pare che una scena fosse il corrispettivo animato della sua opera con Natalie Portman. Tralasciando un finale tirato troppo per le lunghe funziona molto bene la lenta discesa nella follia della protagonista.

Lucignolo90  @  13/01/2013 18:42:20
   9 / 10
Migliore nel complesso di Paprika, probabilmente il miglior film del regista (qui alla sua prima regia), ma gia ben identificabile il suo stile di narrazione su piani paralleli realta/finzione che convergono sempre piu con l avanzare del film fino a farsi un tutt'uno. Horror psicologico imprescindibile nel mondo anime

Supercecco  @  12/11/2012 13:26:49
   7½ / 10
Impossibile non accostare questo film ad American Psycho o a Shutter Island..... Satoshi Kon sforna una perla che passerà inosservata a molti, ma ad Hollywood c'è qualcuno che lo tiene d'occhio molto bene (vedi anche Paprika - Inception....). Un thriller convincente sotto forma di cartone animato in cui l'autore sfrutta ogni mezzo consentitogli dall'animazione per sorprendere fino all'ultimo secondo. Viene sfruttata alla perfezione, a mio parere, la possibilità di mostrare la realtà in una prospettiva continuamente diversa, attraverso il mezzo del cartone animato: nonsi sarebbe prodotto un risultato così convincente in un film con attori in carne e ossa. Quello che ne deriva non è semplicemente un thriller psicologico ma anche un gioiello visivo non da poco.

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  07/07/2012 17:49:34
   7½ / 10
thriller intrigante anche se la sceneggiatura verso la fine è molto forzata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  08/06/2012 14:32:04
   9 / 10
Filmone del compianto Satoshi Kon!
Un thriller (genere molto raro tra gli anime) psicologico, onirico e tutt'altro che superficiale, alcune sequenze riescono davvero a metterti ansia. Peccato solo per i disegni non proprio bellissimi, specialmente se confrontati con quelli di "Tokyo Godfathers" dello stesso Kon.
Mi piacerebbe far vedere "Perfect Blue" ad alcuni miei amici che considerano i film d'animazione una cosa esclusivamente per bambini, in confronto a questo molti thriller hollywoodiani sono solo delle caccole.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  09/04/2012 01:15:04
   7½ / 10
Peccato per i disegni medioci (il dettaglio e l'animazione sono ottimi invece) e per il finale sbrigativo. Il resto è davvero sorprendente. Sembra davvero poco un cartone (e in effetti doveva essere girato dal vivo originariamente) ed anzi risulta un film decisamente completo. Ad un certo punto ci si ritrova totalmente sperduti, una sensazione davvero notevole anche per il genere thriller.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gemellino86  @  22/01/2012 22:55:04
   8½ / 10
Particolarmente delizioso e affascinante film orientale pieno di pregi. Per apprezzarlo si deve avere buon senso. Un'opera ammaliante e suggestiva.

_Hollow_  @  15/01/2012 01:42:57
   9 / 10
Che tristezza. Che tristezza pensare al voto che ho dato a "Il cigno nero" solo perché non avevo ancora visto Perfect Blue.
Diciamolo chiaramente, Aronofsky dovrebbe solo vergognarsi. Non c'è dubbio, avrei detto che il blockbuster americano è una completa scopiazzatura ridicolizzata di questo gioiellino anche senza sapere che il regista in questione ha comprato i diritti americani di quest'anime, conoscendolo quindi alla perfezione. Il fatto che abbia osato dire che tra i due film ci sono delle somiglianze ma che Perfect Blue non lo abbia ispirato o influenzato basta a farmelo odiare.

Hollywood è ridicola, lo è sempre stata ma questa è stata veramente la goccia per quanto mi riguarda. Pensare che gente abbia fatto i soldi con film come "Il cigno nero" o "Inception" alle spalle del duro lavoro e del genio del compianto Satoshi Kon, con i suoi rispettivamente Perfect Blue e Paprika, mi fa veramente schifo.

Ripeto, qualcuno dovrebbe veramente vergognarsi ...

5 risposte al commento
Ultima risposta 06/07/2012 12.32.30
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  27/12/2011 23:11:27
   9 / 10
Ed ecco il debutto alla regia di Satoshi Kon (1963 - 2010), regista giapponese veramente talentuoso che, riesce a trasmettere nei suoi anime, qualcosa che pochi ti danno. Questo, è lo stesso regista di Paprika - Sognando un sogno (mica quello di Tinto Brass), film fantascientifico che sicuramente l'americano Nolan avrà visto prima di realizzare il suo Inception.
Dopo aver curato la scenografia ed il layout di diversi anime, tra cui il famoso Patlabor 2, Kon ebbe la possibilità nel 1997 di dirigere qualcosa partorita dalla sua mente. Ed ecco che nasce l'anime Perfect blue. Anime raro, molto raro. Perchè, naturalmente, il caro Kon ha sfatato un tabù che ancora oggi c'è nel mondo degli anime. Ovvero realizzare un thriller in versione anime. Thriller psicologico e ben architettato, a volte ricorda lo stile di De Palma o di D. Argento (soprattutto negli omicidi ed in qualcos'altro che non voglio dire per non spoilerare). La storia è quella di una Idol (figura giapponese molto in voga, solitamente la Idol è una cantante pop) Mima che, decide di cambiare mestiere per diventare attrice, andando contro il volere della sua famiglia e dei suoi fan. Ben presto qualcuno comincerà a perseguitarla fino ad iniziare ad uccidere tutti quelli che si trovano intorno a lei.
Thriller avvincente, personalmente mi ha colpito particolarmente. Dimenticate per un attimo il fantasy e buttatevi in questo anime thriller psicologico che, veramente, non ha nulla da invidiare agli altri prodotti illustri del settore.
Consigliato ;)

Maniac Cop  @  24/06/2011 22:14:48
   9 / 10
Disturbante sin dalle prime inquadrature. E... che aggiungere di più rispetto a quanto già scritto qui e altrove? Son stato avviluppato dal film dall'inizio alla fine. Riguardo l'omissione del campo lungo, è certamente vero; e si può dire che il formato d'animazione ha permesso, più che se fosse un live action, una costruzione labirintica dalla qualità notevole; e che dire di certi particolari, come ad esempio l'alter ego di Mima che saltella di lampione di lampione con leggerezza? Insomma, l'effetto voluto da sequenze come questa credo rendano al meglio qui, e come se la mente umana seguisse più le regole dell'animazione.
Influenze di Hitchcock ma anche di De Palma (gli aspetti più marcatamente ed esplicitamente sessuali), tra cui cito Le due sorelle (paragone ovvio) e Omicidio a luci rosse (il mio preferito di De Palma, e non a caso anche in questo film c'è l'elemento del set cinematografico).
Da non sottovalutare anche le acute notazioni sociali presenti in questa pellicola, che si fondono con le tematiche psicologiche più classiche.
Non ho avuto occasione di ascoltare la versione originale di Perfect Blue, quindi mi limito a riportare quanto scritto dal Mereghetti nella scheda dedicata al film: "Nell'edizione italiana,uscita purtroppo solo in cassetta, va completamente perso lo stratificato design sonoro dell'originale".

paride_86  @  22/02/2011 01:44:44
   6½ / 10
Thriller psicologico in versione anime, tutto giocato sulla bravura - davvero notevole - dei doppiatori. Probabilmente molte idee di "Perfect Blue" sono state scopiazzate negli anni seguenti da registi cinematografici più o meno noti, ma il film mostra delle incoerenze di fondo da cui non si può prescindere:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Comunque è molto piacevole da vedere.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  06/09/2010 15:14:00
   7½ / 10
Seconda opera visionata del compianto Satoshi Kon.
Un film in bilico tra realtà e finzione, e non si riesce a capire in alcuni momenti se ciò che si vede è un sogno o la non lo è.
Animazione senz'altro, ma il genere che più gli appartiene è il thriller, mischiato a momenti horror.
Chi conosce il regista sa che il suo cinema non è proprio per bambini, e ovviamente questo non è da meno, con scene di sesso e momenti sanguinosi.
Una pellicola con una trama davvero ottima ed intrigante, adornita da situazioni geniali e mai monotone.
La durata, titoli di coda esclusi inferiore agli 80 minuti, aiuta, ma credo che con 20 minuti in più il risultato sarebbe stato lo stesso: affatto piatto e di notevole interesse.
So che è uscito un film con attori in carne ed ossa ispirato all'opera di Kon, ma non me ne han parlato bene, mi asterrò dal vederlo;)

7HateHeaven  @  02/07/2010 11:36:55
   7½ / 10
Thriller perfettamente congeniato, non mi vengono in mente altri anime di questo genere che abbiano questo livello qualitativo. Anche la durata non eccessiva è un punto a favore, anche perchè la vicenda è piuttosto intrigata da seguire quando visione e realtà si fondono.
I disegni a mio parere molto scadenti abbassano il giudizio complessivo, ma rimane un ottima opera anche per chi non ama il genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Silly  @  16/11/2009 12:57:09
   8 / 10
Intrigante racconto psycho thriller (e psycho killer). Ottima la seconda parte veramente da fuori di testa. Il brutto ceffo è proprio orrido (poverino). I disegni deludono un po', ma è un mio gusto personale.

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/11/2009 18.37.07
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ědi° PÁr°  @  10/11/2009 12:43:47
   6½ / 10
Devo confessare che Perfect Blue non mi ha impressionato più di tanto, anche se sarebbe meglio dire..più di poco. Mi è piaciuto, ma non ci ho visto nulla di così esaltante; la storia è carina ed il ritmo buono, ma da qui al capolavoro ce ne passa. Anche il fantomatico colpo di scena non è stato poi, per me, così stupefacente: infatti la prevedibilità di questo tipo di thriller deriva dai pochi personaggi presentati e la smania di farti credere ciò che poi non sarà, con una girandola di flash lynchani che francamente, invece d'ingannare, dopo un po' stufa e basta.

Questo è quel caso in cui si verifica ciò che ripete spesso sui film di questo genere una persona a me molto cara: 'Se è fatto bene e il tutto ti prende a dovere, nemmeno riesci a porti quelle domande che ti portano a trovare il bandolo, alla fine non è questione di prevedibilità o meno.': proprio così, probabilmente non è scontato di suo, ma stavolta il fatto di non avermi coinvolto abbastanza è stato determinante.
Tutti gli altri lo troveranno magnifico.

3 risposte al commento
Ultima risposta 28/11/2009 18.30.54
Visualizza / Rispondi al commento
Crimson  @  25/10/2009 13:43:00
   8 / 10
E' il primo lungometraggio di Satoshi Kon, inizialmente concepito per essere girato con attori in carne ed ossa.
La visione di questo Anime, per i non appassionati, potrebbe essere ostica essenzialmente per due motivi: a distanza di dodici anni i disegni appaiono un po datati, e la maggior parte dei dialoghi non eccelle certo in originalità. Tuttavia la narrazione è talmente accattivante che non si può non rimanere affascinati dalla sapienza del fittissimo meccanismo intricato che lo sorregge. L'ultima parte è strepitosa, tra continue mescolanze tra realtà e irrealtà, verità e menzogna. Le sequenze oniriche sono eccellenti e profondamente intelligenti. Il disturbo della personalità del killer (non posso rivelare di più, purtroppo) che sottende ai suoi pensieri e comportamenti è verosimile e perspicace. Si nota la mano evidente di un artista competente che tratta con conoscenza l'argomento psicanalitico e psichiatrico in questione.

Mister  @  25/09/2009 17:17:56
   6½ / 10
Nonostante una buona idea e una buona dose di originalità, la pellicola risulta intricata e ripetitiva più del dovuto.

La qualità del disegno non mi ha colpito, anzi.

LEMING  @  25/09/2009 08:12:27
   6 / 10
Un normale thriller sotto forma di anime, svolgimento abbasatanza originale, ma a questo livello avrei preferito un film con attori in carne ed ossa, indubbiamente disegnato bene ma tensione zero, destinato ad un pubblico di adolescenti divoratori di fumetti.

4 risposte al commento
Ultima risposta 07/04/2010 22.07.50
Visualizza / Rispondi al commento
DarkRareMirko  @  19/09/2009 23:57:23
   10 / 10
Altro capolavoro di Kon che ad un certo punto diviene criptico (tipo i continui sogni e risvegli della protagonista, tratto caratteristico del modo di far cinema di questo grande regista), ma che poi sà ad ogni modo snodarsi e mostrare una motivazione dei comportamenti die vari personaggi molto semplice e credibile.

Quasi indistinguibile il fatto che sia girato a cartoni animati (ed infatti il film doveva essere girato con attori veri, come nel suo recente ed omonimo remake, ma poi si optò diversamente), tanto la storia ti prende e tanto i personaggi risultano essere credibili; molta la violenza, il sangue ed il sesso presenti, ma tanto comuqnue il film già era adulto di epr sè, non occorrono questi elementi per ribadire questo fatto.

DA NON PERDERE; quando il cartone animato si umanizza.

Lory_noir  @  02/08/2009 16:44:32
   9 / 10
Un capolavoro d'animazione. Inquieta più di un normale thriller, tutto è originalissimo e ti costringe in un vortice confusionale fino alla fine con colpo di scena ulteriore. Bellissimo!

Bathory  @  31/07/2009 20:34:21
   9 / 10
Uno dei film d'animazione più inquietanti, coraggiosi ed estremi di sempre.

E c'è ancora gente che ignora e snobba l'animazione giapponese....che tristezza che mi fa il povero e chiuso occidente...

Invia una mail all'autore del commento Banana Pie  @  31/07/2009 19:36:04
   8½ / 10
Thriller dai risvolti onirici, come già detto, degni di un Lynch.
All'inizio la trama sembra piuttosto classica, già sentita, ma l'evolversi delle situazioni prende una piega decisamente più originale.

edo88  @  22/06/2009 19:39:58
   9½ / 10
Allucinante, disarmante, splendido davvero.
Mi han colpito il realismo di Kon e la forza dei personaggi.
Un capolavoro che, come hanno detto in molti, è degno di Lynch.
Strepitoso colpo di scena, e alcune scene raggiungono livelli altissimi (l'inseguimento finale, l'uccisione di un personaggio ecc.).
Da non perdere.

flavietta  @  19/02/2009 22:04:40
   10 / 10
Film allucinante e onirico ( come tutti i film di Kon).
L'unica parola che mi viene in mente per descriverlo è agghiacciante.

Kon è veramente pazzo ( in senso positivo) e questo anime riesce a mantenere un buon ritmo grazie alle scene visivamente forti e a numerosi colpi di scena; la prova che i cartoni non sono solo per bambini.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

27 risposte al commento
Ultima risposta 02/03/2009 20.55.02
Visualizza / Rispondi al commento
Ciaby  @  25/12/2008 17:51:38
   10 / 10
capolavoro del genere horror: e bene si, horror non animazione!..quando si nomina il genere "animazione" subito vengono in mente film disneyani per bambini...qui è tutto carne di macelleria.
Sangue a go-go, nudo ai limiti della pornografia e un talento visionario unico.
L'assoluzione suprema dell'anime.
Storia fascinosamente complessa e incredibilmente sublimamente strutturata

BlackNight90  @  17/11/2008 23:25:10
   8½ / 10
Grande thriller, compete tranquillamente con quelli "in carne e ossa", il regista manipola abilmente le immagini e le visioni, i sogni e la realtà, obbligando l'ignaro spettatore a non perdersi neppure un secondo del film, complimenti alla sua bravura nel districarsi nella storia senza mai apparire confusionario.
Mozzafiato le scene degli omicidi, brillante nel ritmo (anche grazie alla breve durata), Perfect Blue è un'interessante affresco della società giapponese odierna, ma soprattutto una rappresentazione della psicosi e del delirio, del tema hitchcockiano dello sdoppiamento della personalità.
Indecifrabile lo stile grafico, la protagonista è disegnata benissimo (e ciò le conferisce una certa sensualità in alcune scene...), altri personaggi, come il maniaco, molto meno, alla fine preferisco altri stili d'animazione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  09/07/2008 22:13:41
   9 / 10
Sceneggiatura perfetta al servizio di uno psico-thriller d'animazione che avrebbe benissimo potuto girare il signor David Lynch.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/03/2009 13.17.41
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR kubrickforever  @  05/07/2008 12:10:26
   8 / 10
Ottimo anime. Satoshi Kon crea una trama inizialmente confusionaria ed indecifrabile, degna del miglior Lynch. Non do un voto più alto a causa della qualità dell'animazione che sinceramente pensavo fosse migliore.

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/07/2008 12.22.44
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento King Of Pop  @  09/11/2007 14:11:56
   7½ / 10
Un thriller eccellente!Il vero punto forte di questo anime è la sceneggiatura,in alcuni tratti veramente geniale...la realizzazione tecnica è eccezzionale mentre lo stile dei disegni mi piace un po' di meno.Nel complesso comunque è un film da non perdere soprattutto per la presenza di alcune scene agghiaccianti
(vedi spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Exodus  @  10/09/2007 09:47:33
   8½ / 10
Thriller visionario ed inquietante, in bilico tra sogno e realtà, non privo di riflessioni sulla società jappo ( il fenomeno otaku lì sta diventando un'emergenza sociale) e non (lo straniamento e la mortificazione della personalità all'interno del mondo dello spettacolo non ha nazione, purtroppo); un film eccellente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR quadruplo  @  09/09/2007 02:04:57
   8½ / 10
Strabiliante. Voglio vedere tutto di Satoshi Kon!!
Anche se gli ultimi dieci minuti non mi hanno del tutto convinto (non nel concetto, ma nella rappresentazione) , questo Perfect Blue è uno dei migliori anime che abbia mai visto: la seconda parte è veramente da pelle d'oca.
Sarebbe interessante leggere la novella da cui è tratto per capirne l'adattamento.
Chissà se Lynch lo visionò, prima di partorire Inland Empire..

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/09/2007 12.02.25
Visualizza / Rispondi al commento
aiemmdv  @  29/07/2007 09:02:14
   8½ / 10
Staordinario Anime in parte Lynchiano per alcuni tratti della trama.
La storia è caratterizzata da continui stravolgimenti non dando fino all'ultimo allo spettatore dei veri punti di riferimento.Bravo Satoshi Kon :)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Cruzcampos  @  02/07/2007 15:40:37
   8 / 10
Un giallo eccellente targato Satoshi Kon... per nulla scontato fino alla fine....
da vedere

lupin 3  @  26/05/2007 20:40:28
   7½ / 10
Un buon thriller/animazione tra realtà e finzione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  08/01/2007 22:37:01
   9 / 10
...capolavoro dell'animazione... Un grande thriller a tratti Lynciano... Veramente bello, appassionante... Mi ha attaccato allo schermo come pochi film... Continui capovolgimenti di fronte per un Anime stupendo... Grande idee di Satoshi Kon, veramente un'opera bellissima! Consigliatissimo...

sweetyy  @  26/10/2006 16:24:54
   6 / 10
Ok non male però trovo che siano esagerati i passaggi realtà-sogno..che non fanno altro che creare confusione nello spettatore.
Merita per la sua particolarità...ma credo sia maggiormente apprezzato dagli amanti del genere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Tumassa84  @  29/06/2006 12:49:21
   8½ / 10
Grandissimo capolavoro di Satoshi Kon, regista che personalmente mi piace moltissimo. E in particolare è proprio la regia ad essere magistrale, con i sempre più deliranti stacchi tra realtà e finzione, fino a non capire più cosa sia vero e cosa no (tema carissimo a Kon, anche in altre sue opere). Alcune scene veramente memorabili, come quella

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Se vi è piaciuto Perfect Blue, consiglio a tutti di guardarvi la serie in 13 episodi "Paranoia Agent", sempre di Satoshi Kon. Perfect Blue è bellissimo, ma Paranoia Agent è una spanna sopra.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/10/2007 22.25.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  25/02/2006 19:58:52
   9 / 10
De Palma + Linch + Anime = PERFECT blue

veramente un grnade triller



avete visto anche millennium actress sempre di Satoshi Kon?

TIGER FRANK  @  15/09/2005 22:07:56
   9 / 10
Voglio essere originale sicche' abbasso la media:9!
Che dire che non abbiano gia' detto gli altri?
UOCCITTT!

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  15/06/2005 11:01:53
   8 / 10
Per vedere un ottimo thriller pare sia necessario cercare tra gli anime...
Veramente splendido e ben condotto in un crescendo angosciante.
Consigliato.

Sanachan  @  02/04/2005 11:45:14
   10 / 10
Bellissimo davvero!Tiene incollati allo schermo fino alla fine,fondendo realtà e finzione.
Mi è piaciuta molto anche la colonna sonora,perfetto sottofondo a ogni situazione.
Ancora una volta un grazie della dritta all'ottimo Casholo.

Nightcrawler  @  22/03/2005 16:00:38
   10 / 10
Uno dei più begli anime della storia: un thriller animato d'insospettabile efficacia.

Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento cash  @  19/03/2005 17:57:02
   9 / 10
qualcosa che avrebbe potuto fare il lynch più ispirato.

marg˛  @  17/03/2005 22:47:14
   10 / 10
non potevo non votare e commentare il film che mi ha fatto conoscere e amare Satoshi Kon...thriller claustrofobico, mai visto nulla del genere in animazione e pochi i film con attori in carne ed ossa che sanno fare una cosa del genere!!! margò

JoJoGay  @  15/03/2005 00:26:18
   10 / 10
Pauroso, assolutamente pauroso. Un thriller animato che non ha nulla a cui invidiare ai più grandi capolavori del cinema di genere. Il genere d'animazione offre possibilità incredibili per i registi che sono capaci di coglierle, e Satoshi Kon le sfrutta più che sapientemente. Storia totalmente allucinata, in cui realtà e finzione si confondono di continuo, i colpi di scena s'alternano, ed il regista gioca con lo spettatore come il gatto col topo, facendogli credere tante cose senza dargli nessuna certezza, facendo un gioco meta-metanarrativo assolutamente spettacolare. L'anime è breve, conciso, asciutto: in tutta la pellicola non c'è un fotogramma di troppo che sia uno. Sceneggiatura bellissima e regia perfetta, con un Kon che sfrutta pienamente ed alla perfezione tutti i mezzi che lo strumento propone, fronteggiando poi con successo i limiti d'espressività dovuti al disegno (in certi tratteggi veramente ottimo).

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verrÓl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinomorbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstar lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007247 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net