pronti a morire regia di Sam Raimi USA 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

pronti a morire (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PRONTI A MORIRE

Titolo Originale: THE QUICK AND THE DEAD

RegiaSam Raimi

InterpretiSharon Stone, Gene Hackman, Russell Crowe, Leonardo DiCaprio

Durata: h 1.43
NazionalitàUSA 1995
Generewestern
Al cinema nel Luglio 1995

•  Altri film di Sam Raimi

Trama del film Pronti a morire

Una donna misteriosa arriva a Redemption per uccidere il diabolico Herod, dominatore assoluto di Redemption, che una volta all'anno ripulisce la città di tutti i rivali. Organizza una serie di duelli con un premio in denaro, che attira killer da ogni parte del West. Herod, però, è il più veloce di tutti e l'ultimo sanguinoso scontro lo vede sempre trionfante. Ma quest'anno la donna ha chiesto di partecipare alla sfida.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,48 / 10 (52 voti)6,48Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Pronti a morire, 52 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

ZanoDenis  @  24/06/2017 15:06:08
   6 / 10
Cast super celebre per un film che è gradevole ma si dimentica in fretta.
Storia abbastanza originale che ricalca molto gli archetipi del western, un torneo all'ultimo sangue fatto di duelli, crudeltà e rudezza. Peccato per alcuni personaggi un po troppo stereotipati (praticamente tutti) anche se c'è chi funziona bene (il solito grande Gene Hackman, nel suo essere macchiettistico è comunque la punta di diamante del film).
Sceneggiatura piatta, prevedibile e con pochi sussulti, anche la parte finale sembra telecomandata, come la direzione stessa di Raimi, che firma questo film col pilota automatico.
Sufficienza stentata, ma dimenticabilissimo.

Testu  @  30/06/2016 14:37:36
   6 / 10
l'idea del torneo senza scelta non è male, ma la donna pistolero, il reverendo pentito e Di Caprio ridotto a comparsa non gli permettono di spiccare il volo.

Filman  @  26/02/2016 12:17:07
   6½ / 10
Un impiego che ha poco di ordinario ma anche poco di straordinario, THE QUICK AND THE DEAD è la visione del genere western secondo la mente di Sam Raimi, che non si risparmia di coinvolgere i personaggi più tipici del genere all'interno del suo mondo cartoonesco e fumettistico esibito in maniera meramente visiva, perlopiù. Questa storia semplice, vuota e scontata si apre e si chiude alla visione senza infamia né lode, evitando le cadute di stile proprio per via di quel manierismo adottato dal regista, che non da peso alla mancanza di credibilità di svariati punti interni alla narrazione, ma che regala una lista di violente necessità decisamente poco conformi o immaginabili per il prodotto presentato, il quale assume un sapore ambiguo e inaspettato per quanto poco succulento esso sia.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  23/10/2015 19:27:07
   6½ / 10
Un western diretto da Sam Raimi non poteva che essere una pellicola atipica nel suo genere come difatti "The Quick and the Dead" si dimostra.
Azzeccato il cast, in particolare Hackman nella parte del figlio di put.tana. Solo avrei preferito un ruolo di maggior risalto per Lance Henriksen ma non si può avere tutto.

Goldust  @  23/10/2015 17:19:01
   7 / 10
Nel 1995 il genere western era già morto e quasi sepolto, a Raimi va il merito di averlo rivitalizzato un pochino con la cifra stilistica del suo cinema fatta di gore, zoomate poderose e carrellate mozzafiato. La banale idea del torneo ad eliminazione misto a vendetta che fa da spina dorsale alla pellicola diventa in questo modo avvincente perchè dietro ad ogni angolo della storia ci si aspetta sempre una trovata o una sorpresa, rilanciate da un ritmo mediamente più che discreto.
A parte la rigida Sharon Stone, poco tagliata per una parte così ruvida e mascolina, il resto del cast è ben scelto e diretto, con un Gene Hachman in bello spolvero che gigioneggia come solo i Venerabili Maestri sanno fare. Il finale è prevedibile però pazienza, fino a quel momento ci si diverte.

mainoz  @  06/09/2015 09:29:43
   7 / 10
Bel film western low cost che non si prende troppo sul serio...un Di Caprio giovanissimo ma già molto bravo e una splendida Stone aiutano di certo ad alzare il voto

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  08/03/2015 00:44:18
   6½ / 10
A tratti fastidioso. Pessima interpretazione della Stone. Bravi tutti gli altri. Buona parte del film è comunque divertente.

Buba Smith  @  06/01/2015 00:31:11
   5½ / 10
Ma... Somma. Non mi è piaciuto particolarmente.

Non vorrei passare per maschilista, ma una donna con la pistola lampo nel western... sembra un po' troppo una forzatura.

grande attore Hackman, che come al solito i panni del cattivo gli calzano a pennello. Mi spiace che si sia ritirato, averne di attori di quel calibro...

horror83  @  08/08/2013 12:48:59
   5 / 10
una volta mi piaceva di più perchè c'era il mio idolo Leo di Caprio, ma se devo valutare il film senza farmi influenzare da di Caprio dico che è un film guardabile ma che non raggiunge la sufficienza! l'ho trovo insipido! non mi ha lasciato niente! quindi per me è un film così così!

TheGame  @  08/08/2013 12:39:16
   4 / 10
Raimi ci mette del suo, la butta sul cartoonesco e sulla farsa, ma è lampante che questa commissione non gli vada a genio, complice anche "l'imposta" Stone mai credibile nel ruolo nemmeno per 30 secondi. Ad ogni modo ringraziano Crowe e Di Caprio.

MonkeyIsland  @  07/07/2013 13:50:31
   7 / 10
Un omaggio al western interessante da parte di Raimi, i duelli sono forti con tanto di uccisioni abbastanza trashone.
Il cast visto oggi è stellare, su tutti la Stone e Hackman la fanno da padroni relegando in secondo piano i bravi Crowe e Di Caprio.
L'unico neo è l'eccessiva prevedibilità della trama che alla lunga stanca.
Comunque da vedere.

Invia una mail all'autore del commento lapucciosauro89  @  18/10/2012 17:22:56
   6½ / 10
cade spesso nel prevedibile ma tutto sommato è molto godibile, anche grazie allo splendido cast .

BlueBlaster  @  01/09/2012 13:55:42
   6½ / 10
Un regista come Raimi non poteva poteva far altro che giocare con il genere...risulta un gradevole western con un cast d'eccezione

Larry Filmaiolo  @  26/12/2011 10:54:00
   5 / 10
mettiamo in chiaro due cose: 1-Raimi è un figo 2-l'idea di partenza (torneo) è geniale. Allora perchè questo film è così schifosamente prevedibile?

Clint Eastwood  @  08/08/2011 21:31:16
   7 / 10
Indubbiamente è un buon film e come western gioca molto di inventiva citando in primis Leone, d'altronde a Raimi la fantasia non gli è mai mancata.
Il punto forte per un film non troppo impegnato per essere uno di genere ma che dia spazio al divertimento è il ritmo con un'ottima colonna sonora inserita con perizia nelle varie scene e la regia. Il debole del film invece è la sceneggiatura quasi televisiva nei dialoghi senza nessun (o quasi) sprazzo di originalità o qualcosa di memorabile. Tra gli attori chi più chi meno generalmente se la cavano piuttosto bene. Hackman che riprende il ruolo di Little Bill si ritrova bene in questo suo entourage da cattivo è a dir poco bravo ma sprecato date le circostanze. Sharon Stone che è una brava attrice oltre che un bel pezzo di donna si prende un ruolo non proprio in linea con le sue capacità, un ruolo anche troppo caricato dove una Jodie Foster per esempio avrebbe saputo tener testa; il resto del cast come Crowe e Di Caprio da non prendere sul serio.
Data la conclusione e il finale in parte prevedibile si ha come un senso di incompiuto di un film che sicuramente avrebbe potuto dare di meglio.

6.5/7

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

5 risposte al commento
Ultima risposta 14/08/2011 01.13.16
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  19/01/2011 00:53:40
   7 / 10
Un western diretto da Raimi con una trama scarsa, vengono citati grandi registi del genere (leone su di tutti) ma la distanza dai loro film è abbisale.
Lo svolgimento della trama è un tantino meglio, spietata e crudele come non mai, forse un po esagerata, ma si riesce a seguirla e scorre che è una meraviglia.
Nulla di speciale, da vedere in una serata tra amici.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  09/11/2010 16:36:04
   5 / 10
Davvero venuto male questo film. La Stone è totalmente fuori parte per tutta la pellicola (quando fa la faccia da cattiva è veramente una pena) e secondo me la colpa è del fatto che era coproduttrice. E dire che ha dimostrato di saper recitare, se vuole. Qui di attori ce n'erano a profusione (è stato purtroppo l'ultimo film di Strode, il nero della sequenza di apertura di C'era una volta il west) ma sono tutti sprecatissimi. Carino il personaggio di un insolito Henriksen e ovviamente ottimo Hackman (insignificanti sia Di Caprio che Crowe, personalmente scelti dalla Stone). Lo spreco maggiore comunque è Raimi stesso: a parte un paio di scene, il resto della regia è assolutamente anonima e banale. I tempi sono spesso sbagliati e quando Raimi gioca a fare Leone, fallisce e proprio in toto. Peccato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  23/09/2010 12:23:55
   6½ / 10
Cast stellare in un buon western violento, spettacolare e crepuscolare. Da Raimi non ci si aspettava un film del genere, ma bisogna ammettere che i risultati sono stati sopra le aspettative. Non aggiunge nulla di nuovo al genere, ma si lascia guardare volentieri.

Eratostene  @  20/07/2010 03:06:33
   7 / 10
western differente nella natura rispetto ai classici ma con un ritmo godibile e ottimi attori, d'altronde non poteva essere altrimenti con questo cast d'eccezione

chem84  @  04/05/2010 16:48:13
   6½ / 10
In questo "THE QUICK AND THE DEAD" Raimi si concede una piccola parentesi western e lo fa in maniera dignitosa.
Un cast di grandi nomi, per un film tutto sommato godibile.

bulldog  @  14/04/2010 11:02:15
   6½ / 10
Parodia targata Raimi agli 'spaghetti western'.
Simpatico a tratti, scorre bene, nulla di trascendentale.

Invia una mail all'autore del commento stuntman bob  @  01/04/2010 15:36:04
   7 / 10
Western insolito,pezzo forte ovviamente è il cast,anche se la presenza di Di Caprio....mi spiace ma l ho trovato inutile,fortuna che dopo ha incontrato Scorsese a renderlo un "duro" il ragazzino effemminato di Titanic aveva scassato le ba**e,comunque storia un pò lenta e non molta azione ma fa il suo effetto,può piacere o non piacere,a me piace

TheSorrow  @  25/03/2010 16:53:23
   7 / 10
Premesso che il titolo che è sicuramente molto più evocativo in lingua d'Albione, e che ogni volta mi chiedo perchè noi italiani dobbiamo affibbiare titoli così alla carlona, pronti a morire non resterà alla memoria come il miglior western degli ultimi 20 anni, ma bisogna dire comunque che il suo lo fa.Innanzitutto la regia di Raimi, quasi esagerata nel rappresentare i duelli e atratti caricaturale nei confronti di duellanti e personaggi vari, è azzeccata e sicuramente evocativa, poi bisogna dire cheHackman è strabiliante e il giovane Crowe dimostra già talento innato per parti in cui deve soffrire e ancora soffrire.Difetti: bè Di Caprio pare ancora un giovincello buttato li, la Stone è un bel vedere si, ma forse il suo ruolo è fin troppo caricato, poi un po' più di dietrologia e analisi psicologica avrebbe fatto bene.Ad ogni modo così il film scorre veloce e senza intoppi, fino al finale già preconfezionato.Può andare bene così..

Febrisio  @  30/12/2009 11:51:44
   7 / 10
L'attesa che scocchino le 12 e poi uno sparo, due, tre! Questa è la sensazione (nel mio caso ridotta all'osso???) che vuole far passare il film. Ci riesce, senza far impazzire lo spettatore. Siccome lo vidi parecchio tempo fa, il ricordo non è dei più limpidi, eppure ho una grande voglia di rivedere questo sceriffo e questa donna del west; pronti a tutto, pronti a morire. Raimi consegna allo spettatore un film leggero che racconta di un vecchio west immaginario.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  10/12/2009 20:36:55
   5½ / 10
Il western mal si addice alla mano di Raimi. Nonostante un gran cast e un gustoso humor, si resta con l'impressione di aver assistito ad una sciocchezza ben confezionata priva dello spirito tipico del genere. Tutto sommato ci si diverte senza annoiarsi, ma considerato il regista si sarebbe preteso più che un giochino pulp.

diamanta  @  18/11/2009 14:03:39
   6½ / 10
Film veramente carino non mi piacciono i western ma questo l'ho trovato piacevole.

Ottima regia e un bravissimo Gene Hackman.

BrundleFly  @  07/09/2009 12:01:14
   5 / 10
Non mi piacciono i western. Le uniche cose che mi hanno spinto a vederlo sono state: la regia di Raimi, che come regista mi piace parecchio (a parte la parentesi "Spiderman trilogy"), e la presenza di un cast stellare. Nonostante ciò, però, il film l'ho trovato parecchio noioso e senza spunti particolarmente originali, a parte qualche trovata geniale del regista e una bella fotografia. Il cast, pur essendo da leccarsi i baffi, non si rivela all'altezza e l'unico che sembra essere a proprio agio è Hackman. Per quanto riguarda Sharon Stone l'ho trovata ridicola nel ruolo della vendicativa pistolera con atteggiamenti alla Clint Eastwood. Gli ancora giovani Russell Crowe e Leonardo DiCaprio molto sotto tono.
Per gli amanti del genere.

2 risposte al commento
Ultima risposta 30/08/2010 10.08.20
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/05/2009 14:58:20
   7 / 10
La storia non brilla per originalità anche se al suo interno ci sono varianti interessanti. Il citazionismo nei confronti di Leone è a volte esagerato, ma visivamente è quasi ineccepibile e la storia scorre liscia come l'olio. Un cast di prim'ordine sia nei ruoli principali e sia nei caratteristi di contorno.

topsecret  @  31/03/2009 12:07:04
   6½ / 10
Western tiepidino ma scorrevole e godibile. Visto il cast così importante, mi sarei aspettato una storia più articolata che sfruttasse di più i protagonisti.
Alcuni duelli mi hanno fatto sorridere pensando agli esordi splatter del (bravo) regista.
Vale la visione.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  31/03/2009 11:04:30
   6 / 10
Western alla Raimi.
Non male, poteva essere migliore (visto il regista)

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  31/03/2009 10:49:35
   7 / 10
Un buon prodotto, davvero niente male.
Buon ritmo, buona regia e buona fotografia.
Sharon Stone ottima, davvero sensuale a mio avviso. Gene Hackman perfetto nel ruolo del cattivo. Russell Crowe anch'esso calato molto bene nel personaggio (tra l'altro è un personaggio che per certi versi ricorda quello che interpreterà più avanti ne Il gladiatore). E infine un Leonardo DiCaprio anche lui perfetto nel ruolo che interpreta.
In certe parti il film sembra quasi un fumetto, il realismo è messo da parte ma, tutto sommato ci sta.
Pellicola che si lascia tranquillamente guardare.

3 risposte al commento
Ultima risposta 20/08/2010 11.15.41
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  24/03/2009 18:49:36
   6½ / 10
Un western diretto da raimi non mi tirava per niente, poi quando lo vidi rimasi divertito e quasi soddisfatto. Esce fuori dai canoni del western comune e diviene moderno e molto più americano. Simpatico e con qualche scena molto bella. Attori tutti promossi.

benzo24  @  26/01/2009 18:46:04
   6½ / 10
molto divertente come film.

JOKER1926  @  14/07/2008 16:23:44
   7½ / 10
"Pronti a morire" è un film ben fatto, nella pellicola di Sam Raimi non trovo difetti rilevanti.
Film composto da un grande ritmo, buoni anche gli attori...
Applausi a Di Caprio che recita in modo quasi impeccabile, lode a Gene Hackman e a Russell Crowe rispettivamente il "dominatore" di Redemption e il "poveraccio", il prigioniero...
Il regista offre allo spettatore attori di primissima fascia, la storia del film, la dinamica, i dialoghi sono apprezzabili.
Molte sono le scene degne di nota..!
Discreta la scena del bar, i duelli nell'afosa città sono veramente ben fatti..!
Buona la fotografia, il finale del film è inedito, ben fatto...
Film in alcune parti un po' cruento, il regista compie un piccolo Capolavoro di genere Western, in pratica gli ingredienti cardini, essenziali di un buon film del genere non mancano...
Attori, ottime ambientazioni e storia abbastanza interessante.
Nei decenni passati sono stati prodotti numerosi e bellissimi Western, ma comunque non bisogna disprezzare, sottovalutare le produzioni recenti, infatti "Pronti a Morire" è una pellicola egregia e "onora" pienamente, magnificamente il genere Western... Infatti la pellicola si estranea dalla massa per tantissimi motivi…
Innanzitutto il film è composto da un forsennato ritmo che "cattura" totalmente lo spettatore, il regista "imbastisce" nella pellicola anche una storia d'amore imprevedibile e passionale, i dialoghi "giovanili" ovvero coloriti, "popolareschi" attraggono molto…
Anche gli effetti speciali sono ok, essi rendono il film ancora piu' entusiasmante…
Il regista gioca la "carta" Di Caprio, ovvero il ragazzo (amato dalla massa spettatrice ) è il "punto di riferimento", il giovanissimo cowboy "attira" il pubblico, la massa quindi si "affeziona" a Di Caprio e il "cinico" Raimi "smorzerà" questo sentimento "amoroso" del pubblico con la morte del giovane…
La pecca "potrebbe" essere la colonna sonora, i film del genere generalmente sono accompagnati da grandi musiche...
Ma in linea di massima il film è un gran bel prodotto cinematografico, complimenti a Sam Raimi per aver "compiuto" una mini "gemma" del Cinema Western...

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/07/2008 19.32.39
Visualizza / Rispondi al commento
Dick  @  01/11/2007 15:45:13
   5 / 10
Assieme a "Wyatt Earp" il peggior western che abbia mai visto. Non malaccissimo comunque.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  30/10/2007 17:04:34
   8 / 10
Non sarà "Mezzogiorno di Fuoco" o "Per un pugno di dollari" però a me è piaciuto tantissimo. Gene Hackman è la vera faccia di cuoio che serve a dare spessore al film. E' stato diverntente e comunque ti tiene incollato fino alla fine

FORZA NAPOLI  @  18/05/2007 17:07:30
   10 / 10
UN FILM BELLISSIMO, FRA I MIGLIORI DEL GENERE, NIENTE DA CRITICARE.

GRANDE FILM!!!

Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  24/10/2006 17:06:22
   7 / 10
Per me è un bel filmetto divertente e come tale l'ho preso e gustato.
Sicuramente un film infarcito di citazioni, dalle sequenze ripetitive, ma a salvare il film e renderlo una roba gradevole da riguardare quando lo passano in tv è prima di tutto la regia, la fotografia, il tono divertito nell'indugiare sui volti sporchi, sul marciume dei denti, le ambientazioni posticce da fumetto.
Un western non troppo western, un po' furbetto ma godibile.

Gruppo COLLABORATORI antoniuccio  @  24/10/2006 16:31:56
   6 / 10
Concordo con ThoTà e con emans, però sgancio qualcosa in più perché Sharon merita sempre, e qui, con quei capelli sbaruffati dal vento e dal Sole, è stupefacente......

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/10/2006 16.49.39
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/10/2006 14:26:17
   5½ / 10
concordo pienamente da quanto detto da thota riguardo gli attori(anche di caprio pero non è male) e da frine riguardo i chiari riferimenti a "c'era una volta il west"(non so se cercati o meno)...poi non possiamo dire ci sia una trama particolarmente interessante...salvo cmq il ritmo e la regia!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  24/10/2006 11:59:26
   5½ / 10
L'unico che se la cava è Jene Gene Hackman... e te pareva...
Per il resto l'ho trovato un filmetto noioso, prevedibile e poco indovinato.
"Hai una camera?" (voce femminile) - "Put.tane porta accanto" - "Dillo un'altra volta"...il miserando ripete.
Una donna pistolera dalla colt facile con tanto di sigaro in bocca.
Non mancano, a mio avviso, momenti d'involontaria ilarità. Come quello che s'accende il fiammifero utilizzando la barba di un disgraziato padre di famiglia.
"Tu hai paura. Stai tremando come una foglia". Al primo rintocco: BANG, per fortuna che aveva paura!
"Lei mi guarda e pensa: non abbiamo niente in comune. Invece sì. Siamo entrambi vincenti".
Ahahah, l'orologio: RI-BOOOOMMM!

"Chi sei?" - "Uno a cui hai rubato la vita".
Ma c'era anche Leonardo Di Caprio? No, perché è invisibile. L'avrò confuso con la pur bionda Sharon Stone.
Film lento, tutto in un paesino, con un torneo ed una vendetta. Anche se la fotografia non è niente male, non basta.

bongha  @  23/10/2006 23:48:30
   6½ / 10
niente di eccezionale ma comunque un buon film rispetto a quello che c'è in giro

Alexandra99  @  23/10/2006 23:43:46
   5½ / 10
non mi ha detto molto, anzi forse proprio niente...inquadrature non molto da western, e coi nonni fidatevi di western ne ho visti un bel pò! ^_^
non mi ha trasmesso niente di quello che avrei potuto avere da un altro film western...
metto la sufficenza per il cast, tra l'altro non eccezionale e secondo me sfruttato male...
anzi ora che ci penso non gli metto neanche sei!....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/07/2008 16.25.15
Visualizza / Rispondi al commento
Hugolino  @  23/10/2006 19:47:14
   6½ / 10
Flim dal quale non si deve pretendere molto... carino.

sweetyy  @  31/07/2006 03:59:35
   6 / 10
Uno dei pochi western che ho visto,comunque non male!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR frine  @  23/07/2006 16:31:06
   7½ / 10
E' inutile stracciarsi le vesti se qualcuno cita Leone, perché i riferimenti leoniani in questo film sono evidenti. La protagonista è infatti la variante 'al femminile' del personaggio di Armonica di "C'era una volta il West". Non penso che Raimi abbia tentato di cimentarsi con Leone (ci avrebbe rimesso), ma che piuttosto, come hanno scritto altri, abbia inteso rendergli omaggio.
Comunque "Pronti a morire" è un film di piacevolissima visione, che non annoia nonostante alcuni passaggi siano talmente scontati da rendere superfluo lo spoiler (che Di Caprio sia il figlio del cattivone lo capiscono anche i bambini piccoli). Molto interessante e ben interpretato il personaggio di Crowe.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  10/05/2006 20:03:36
   6½ / 10
Film che si lascia guardare senza eccellere.

ricky999  @  24/02/2006 23:57:43
   6½ / 10
uhm....insomma.....sharon ha un grande fascino...senza dubbio(non mi riferisco in particolare a questo film), tutto sommato le interpretaizoni sono buone.è un film che non è degno nè di lodi e acclamazioni, nè di particolari critiche negative.

Invia una mail all'autore del commento catenanm  @  10/12/2005 01:08:13
   9½ / 10
Un film molto bello, con attori meritevoli,da guardare anche se non è poi proprio nuovo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  19/10/2005 10:28:40
   7 / 10
Come sceneggiatura forse è insufficiente. Si salva per le invenzioni visive : vedi i fori dei proiettili che trapassano i corpi lasciando un buco aperto e luminoso e i particolari sulle pistole nei duelli.
Bellissima Sharon Stone che dà un po' di originalità al film. Il parricidio Di Caprio- Hackman dà un po' più di sale al film. Bella la figura vincente del pistolero umile ma giusto amato dalla Stone: non sempre la virilità passa dall'arroganza o dalla grinta a volte si presenta con il volto del giusto ma bravo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  12/10/2005 20:52:25
   6 / 10
Un western diretto con lo stile del primo Raimi.
L'idea è fantastica, la realizzazione un po' meno comunque è innegabilmente divertente. E il cast è di prim'ordine. Nel cast anche Lance Herickssen e Gary Sinise.

daniele10  @  08/10/2005 02:51:31
   7 / 10
Un omaggio spassionato del regista al nostro sergio leone.


2 risposte al commento
Ultima risposta 19/10/2005 01.01.06
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


958441 commenti su 37525 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net