soldi sporchi regia di Sam Raimi USA 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

soldi sporchi (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SOLDI SPORCHI

Titolo Originale: A SIMPLE PLAN

RegiaSam Raimi

InterpretiBill Paxton, Billy Bob Thornton, Bridget Fonda, Brent Briscoe

Durata: h 2.01
NazionalitàUSA 1998
Generethriller
Tratto dal libro "Soldi sporchi" di Scott B. Smith
Al cinema nel Novembre 1998

•  Altri film di Sam Raimi

Trama del film Soldi sporchi

La vita di quattro persone viene stravolta dal ritrovamento di un aereo da turismo in un bosco innevato, con a bordo quattro milioni di dollari. Sono soldi capaci di cambiare le loro vite; quelle miserabili di Lou e Jacob e quelle fintamente borghesi di Hank, fratello di Jacob, e di sua moglie Sara. Sarà l'inizio di un girotondo di paranoia, sospetti e morte.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,49 / 10 (68 voti)7,49Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Soldi sporchi, 68 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  23/04/2019 18:48:19
   7½ / 10
Raimi gira un film diverso dal suo solito, un noir dagli squarci familiari, alla fratelli Coen, tra "Fargo" e "Sangue Facile". Buona sceneggiatura, ottimo il cast, Bella l'ambientazione nevosa. Difficile chiedere di più ad una prima serata in TV.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  27/01/2019 23:52:56
   8 / 10
Uscito poco dopo Fargo (anche se scritto prima) questo film ha veramente molto in comune col gran film dei fratelli Coen (perfino Billy Bob Thornton, che anni dopo sarà nel remake tv). Così tanto da non sembrare nemmeno un film di Raimi (che invece se la cava benissimo con un genere che sembrerebbe essergli lontano). Bella fotografia e bella la colonna sonora di Elfmann. Una trama che procede lenta ma inesorabile e che tiene sulla corda fino alla fine. Forse la miglior prova del compianto Bill Paxton.

Attila 2  @  27/07/2018 12:09:40
   7 / 10
Film che per le atmosfere e la trama ricorda molto "Fargo" dei fratelli Cohen e,in chiave molto piu' drammatica "Bufera in Paradiso" con Nicholas Cage con Billy Bob Thrnton nella parte del fratello un po' "ritardato".Lo svolgimento del film e' abbastanza "lento" ma il susseguirsi degli eventi e la situazione che mano a mano sfugge sempre di piu' dalle mani ai protagonsiti fanno si che non ci si annoi mai.Bello il personaggio di Jane Fonda,diverso dagli altri film di genere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER un po' "forzato" il finale perche'

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ottima la regia di Sam Raimi

Thorondir  @  11/06/2018 14:29:55
   8 / 10
Raimi porta in scena un noir old style dal ritmo pacato senza mai portare via la tensione, che rimane latente, sia nelle scene prettamente thrilling, sia nelle dinamiche tra i personaggi, sempre in bilico tra la paura, il sospetto e il timore. Soldi sporchi è un film sul denaro e l'abiezione che esso comporta nella mente e nel cuore degli uomini, portandoci ad estremizzare i nostri comportamenti, ribaltando le nostre aspettative sociali, quasi a riconnetterci con l'ancestralità animale dell'uomo, pronto a tutto pur di possedere quei biglietti verdi che potrebbero cambiare la vita. Un film splendido, sempre posato e crudelissimo senza dover puntare sull'anima horror chiaramente presente nella filmografia di Raimi. Una pellicola che ci deve far riflettere su che cosa siamo disposti a fare pur di avere ciò che ci manipola, consapevolmente e inconsapevolmente.

kafka62  @  25/03/2018 19:31:06
   7 / 10
A chi conosceva Raimi soprattutto per l'horror grandguignolesco de "La casa" e de "L'armata delle tenebre" all'epoca è forse potuto sembrare molto strano un film come Soldi sporchi, dalla struttura classica come un noir d'altri tempi. Eppure l'horror continua sempre ad essere la matrice del cinema di Raimi. Un horror che solo sporadicamente esce in superficie (il cadavere del pilota mangiato dai corvi, la morte "eccessiva" della moglie di Lou), ma che attraversa carsicamente tutto il film, sotto forma di un progressivo e inesorabile svuotamento e congelamento dei valori morali che, portato dall'avidità per il denaro alle estreme conseguenze, lo trasforma in una vera e propria tragedia elisabettiana. Sotto questo aspetto "Soldi sporchi" ha parecchie analogie con "Fargo" dei fratelli Coen, non solo per le valenze simboliche del bianco paesaggio invernale nordamericano, ma anche per la "normalità" dei protagonisti (all'apparenza così lontani dall'essere veri criminali), per la pessimistica conclusione (in perfetta consonanza con la tradizione noir hollywoodiana, da "Greed" a "Il tesoro della Sierra Madre", nessuno alla fine potrà godersi il bottino) e perfino per la presenza significativa di una donna incinta (che in "Fargo" rappresenta l'incarnazione nonostante tutto dell'ottuso buon senso della provincia americana mentre nel film di Raimi è addirittura la vera anima nera della storia). Beffardamente intitolato nell'originale "A simple plan", "Soldi sporchi" è anche una considerevole riflessione sulla labilità del confine tra Bene e Male, che, con stile freddo e distaccato e una calcolatissima progressione drammatica, mostra come, una volta derogato a un imperativo etico fondamentale (in questo caso "non rubare"), nulla più impedisce all'uomo di arrivare a compiere le azioni più nefande (persino di uccidere il fratello a sangue freddo).

mainoz  @  10/09/2017 01:27:02
   8 / 10
Quando ancora si facevano dei bei film. Probabilmente non esiste piu' il pubblico per questi gialli, noir. Il genere e' passato di moda..i protagonisti sono due fratelli..cosi' diversi, uno con Una famiglia e un futuro davanti, l altro ancorato al passâto perche' senza futuro, un emarginato. Uno senza scrupoli, l altro troppo buono e tormentato.. ritrovano immersi in Una vagonata di soldi senza pero' poterseli godere. Tra di loro Una moglie complottrice e un amico di troppo.. Cattiverie, invidie, sospetti e menzogne..Soldi sporchi come il sangue, soldi maledetti. Gran giallo, molto ben recitato e coinvolgente. Gli attori danno un énorme contributo..non mancano i capovolgimenti di trama ed una regia sublime..Difficile fare meglio

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/09/2017 12.42.03
Visualizza / Rispondi al commento
Filman  @  27/02/2016 11:55:43
   8 / 10
Correndo parallelamente coi tempi e l'evoluzione del noir, A SIMPLE PLAN rappresenta un dramma meraviglioso e geniale, in cui Sam Raimi fa implodere il suo ironico senso irrealistico in un contesto tangibile, dimostrando che in verità non c'è niente di più assurdo della mente umana, carnefice che lascia freddo e sgomento alla fine di una tragedia nata come un sogno e collassata in un incubo senza via d'uscita, nella quale l'inquietante fascino del peccato, compreso l'omicidio, manovra i personaggi fino a smascherare la loro macabra natura insinuata nella normale flusso della quotidianità, resa silenziosa e candida da una rigida estetica di classe e maturazione che sacrifica stile e sperimentazione per contrastare meglio ed evidenziare con più fermezza e convinzione una tematica interna a quello che è un genere ormai modernizzato che fa dell'autodistruzione la morale drammatica di quel sadico gioco affrontato abitualmente da tutti.

eruyomè  @  09/07/2015 01:11:33
   8 / 10
Film immeritatamente poco conosciuto, va assolutamente visto.

Spietata analisi dell'oscurità che alberga dentro ognuno di noi, dell'abisso morale cui possiamo precipitare, corrompendo e immarcescendo cuore a anima alla corruzione, all'avidità, al cinismo, voltando completamente le spalle a qualsivoglia etica o senso della misura e della realtà.

Scritto, girato e interpretato alla perfezione. Visivamente bellissimo (quei meravigliosi e terribili paesaggi innevati, e quei corvi, incombenti e minacciosi, presagio di sventura, fin dall'inizio metafora dell'imminente disastro, di catastrofe annunciata. Sublimi).

genki91  @  26/05/2015 02:12:16
   7 / 10
Storia del ritrovamento "classico" di una borsa piena di soldi e di tutti i problemi che ne derivano. Dagli imprevisti, alla sfiducia, all'avarizia, ai sospetti.
Migliore di molti altri che si prefissano obiettivi ben più importanti, anche se non al livello dei capolavori di genere.
Nel complesso, un buon thriller.
Sempreverde Thornton.

Oskarsson88  @  15/03/2015 14:39:21
   7 / 10
Buon thrillerino sulla diffidenza e gli intrighi anche se la trama non sempre regge completamente.. godibilissimo e in bella atmosfera con finale alquanto beffardo.. da godere in serate di leggerezza mentale

pak7  @  01/03/2015 02:14:22
   6½ / 10
A differenza di quanto letto, trovo che le interpretazioni in questo film siano una delle poche cose che si salvano e che tengano a galla una pellicola, partita benissimo, ma che poi si perde in colpi di scena a ripetizione e a tratti fastidiosi.

Nic90  @  11/12/2014 21:54:06
   6½ / 10
Ottimo inizio poi tuttavia si perde un po',attori molto mediocri.
Mi ricorda in piccola parte Piccoli omicidi tra amici.

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/01/2015 15.07.28
Visualizza / Rispondi al commento
DogDayAfternoon  @  03/08/2014 16:25:32
   6½ / 10
La storia sembra tratta da un libro di Stephen King, una buona idea ma che mi ha lasciato più di qualche perplessità. Colpi di scena ce ne sono, ma non sempre sono apprezzabili, alcune volte mi sono sembrati troppo irrealistici; il personaggio di Sara poi è veramente odioso. Inoltre non mi ha fatto impazzire la regia, piuttosto anonima. Più che sufficiente ma nulla di straordinario.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  30/06/2014 13:58:49
   8 / 10
Concetto sfruttato quello del non rubare e del troppo denaro che ti sconvolge l'anima... ma il cinema racconta storie, e c'è chi le sa veramente raccontare, come in questo caso il buon Sam che oramai non sorprende più per la sua versatilità nei generi.... qui addirittura sconfina nel noir ammiccando ai Coen di Fargo, ma assai meno cervellotico.... trama lineare e cruda con alcuni momenti di vera tensione... Paxton e Thornton magnifici

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  19/06/2014 10:33:48
   8 / 10
Un Raimi maiuscolo sfrutta un attacco molte volte impiegato -una borsa ritrovata per caso e zeppa di denaro- per mostrare come le lusinghe del benessere abbiano la meglio anche sull'integrità più ferrea. Che poi in questo caso tanto ferrea non è: i tre amici che desidererebbero spartirsi il bottino solo solo dei disperati in cerca della svolta epocale, all'affannosa ricerca di quel sogno americano che per due di loro è da tempo una chimera e per il terzo, con graziosa quanto maligna mogliettina al seguito, è indirizzato ad essere seppellito sotto un ammasso di speranze disilluse. E' il suo lumicino di speranza, unito al perbenismo di facciata a far precipitare gli eventi, smontando i tentativi di procedere con logica meno avida da parte dei compari.
Il piano semplice del titolo diventa un gran casino quando in città arriva il proprietario del denaro spacciatosi per un agente F.B.I., manco a dirlo finirà in tragedia con un epilogo di rara amarezza in cui una sorta di pena del contrappasso imporrà l'espiazione ai colpevoli. Ci sarà un ritorno al quotidiano che non potrà mai essere come prima, deturpato da una morale irrisa dal sangue versato.
Raimi avvolge i suoi personaggi in un ambiente perennemente innevato e glaciale, ne fa risaltare la depressione abbandonando il suo lato più ludico per dedicarsi ad un dramma senza scampo di notevole spessore.
Sembra una sorta di "Fargo" completamente depurato di qualsiasi elemento grottesco o leggero, l'analisi della cupidigia dettata da una natura umana sempre feroce e spietata davanti all'ossessione del possedere ha il volto del consapevole pessimismo.
Nessuno si salva davanti a tutto ciò, per primi a crollare devastati dai conflitti interni sono valori unicamente convenzionalisti come l'amicizia e la famiglia, messi in disparte dal fascinoso frusciare dei dollari
Un ottimo noir in cui il buio dell'anima e la violenza dei gesti portano in superficie ciò che cela il fasullo candore della neve. Il tutto sotto la sguardo allucinato di un gigantesco Billy Bob Thornton.

clint 85  @  18/05/2014 03:25:18
   7 / 10
Grande regia, buone interpretazioni tra le quali spicca l'ottimo Thornton.
Un film valido, coinvolgimento assicurato.

7+

GianniArshavin  @  17/02/2014 21:47:31
   7½ / 10
Validissimo thriller targato Raimi,che in alcune fasi ricorda un po "Fargo" dei Cohen.
La trama è abbastanza semplice ma poggia le basi su una sceneggiatura degna di tal nome,fattore che evita possibili buchi che avrebbero fatto collassare l'intricata struttura della storia.
Siamo nella provincia americana,e 4 comuni persone di periferia si troveranno a scavare in loro stessi e nei loro più intimi conoscenti per il ritrovamento di un borsone pieno di soldi. Proprio l'approfondimento psicologico è uno dei punti di forza del film;i 4 personaggi saranno vivisezionati totalmente,e il regista metterà in luce l'egoismo,l'opportunismo,la generosità,gli obiettivi e le macchinazioni dei protagonisti.
Il comportamento di 4 persone all'apparenza unite e normali davanti alla scoperta della vita è il fulcro del film,e questo spinge ad inevitabili ed interessanti riflessioni.
Il cast regge benissimo l'impatto,e spicca su tutti un incredibile Billy Bob Thornton.
Anche i cliché sono scongiurati vista la bravura di Raimi nello scegliere protagonisti realistici e credibili vista la location in cui è ambientata la storia.
Consiglio quindi caldamente questo film,fra i meno noti del regista statunitense.

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  21/01/2014 23:50:54
   8 / 10
Non fosse stato per un paio di assurdita' CLAMOROSE , avrei messo sicuramente di piu' a questo ottimo noir firmato Raimi che ricorda a piu' riprese alcuni lavori dei fratelli coen.
Billy Bob Tohrton straordinario , non l'avevo manco riconosciuto all'inizio, mi sembrava austin power ahahahah

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sbrillo  @  30/10/2013 13:22:02
   6½ / 10
i soldi "sporchi" ovvero quelli non guadagnati onestamente portano sempre a conseguenze negative.....pare sia questa la morale che il regista vuole sottolineare in questo film....un susseguirsi di vicende negative che sfocierà nel dramma più totale per questi "fortunati ritrovatori" di una borsa piena di soldi....
un film che dovrebbe far riflettere....forse un pò improbabile ma comunque un buon film di Raimi.....

Rosario5000  @  09/10/2013 18:05:40
   7 / 10
se volete vedere come una borsa stracolma di soldi possa rovinarvi la vita beh... avete trovato il film che fa per voi

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  19/09/2013 13:04:13
   6½ / 10
Film dicreto su come eventi favorevoli possono se non sfruttati bene causare solo episodi negativi. Tra l'altro la s**** è che Hank trova il malloppo con due personaggi non proprio "il massimo".
Pellicola che incuriosisce ma su cui aleggia l'esito negativo nel finale fin dalla prima immagine.
Piu che sufficiente. 6 1/2

MonkeyIsland  @  07/07/2013 13:57:30
   7½ / 10
Ottimo film di Raimi sul tema soldi che riprenderà con l'ottimo Drag Me to Hell.
La trama è delle più semplici e lo svolgimento non è proprio credibile,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ma il regista vuole farci capire che secondo lui il denaro sporco non guadagnato porterà sempre a delle cattive conseguenze.
Molto bravi tutti nel cast e film che rimane impresso.

chupas8  @  11/02/2013 00:26:10
   7 / 10
Il buon Sam Raimi si conferma uno dei miei registi preferiti, riesce a colpirmi in vari modi e a variare il suo stile, l'impronta si vede ma nessun suo film somiglia ai precedenti...storia ai limiti del surreale ma regge...

James_Ford89  @  08/02/2013 04:01:23
   7 / 10
Sicuramente uno dei migliori di Raimi. Molto coinvolgente, con continui cambiamenti di piani e con dialoghi eccezionali. Il finale forse, poteva essere leggermente migliore. Da vedere.

CyberDave  @  02/01/2013 17:53:22
   7½ / 10
Gran bel film di Raimi, un ottimo thriller che ti tiene attaccato allo schermo dall'inizio alla fine.
Storia per come si presenta abbastanza banale, con i vari clichè dei film ambientati nei paesini sperduti in America, c'è lo sceriffo del paesino, i tre protagonisti sono un ubriacone, un ragazzo un pò indietro e sfigato e il capo del gruppo che è quello che cerca di prendere le decisioni.
Molto bello perchè partendo da queste cose il regista riesce a tirare fuori un film con continui capovolgimenti, colpi di scena e riuscendo a fare immedesimare lo spettatore nei tre protagonisti.
"Voi cosa fareste al loro posto se trovaste tutti quei soldi?"
Ecco il film ruota intorno a questo e sembra che ogni volta che i tre riescano a sistemare qualcosa ne succede subito dopo un'altra che li rimette nei guai, inoltre si cercano delle alleanze sfruttando i deboli del gruppo.
Ruolo importante anche per la moglie di uno dei tre, è lei infatti ,ad un certo punto, che muove i fili del marito per convincerlo a tenere i soldi e a cercare il modo di truffare gli altri.
Bella anche la parte finale dove non mancano i colpi di scena che ravvivano il film.
Insomma un ottimo film e una domanda costante che ti accompagna, i soldi fanno la felicità?
Forse quelli trovati in quel modo, no!

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  30/11/2012 17:21:27
   8 / 10
Non conoscevo questo gioiellino di Reimi.
Davvero bello!!! Un continuo di cambi di programma.
Non ti da il tempo di respirare. Da vedere assolutamente.

Ale-V-  @  24/10/2012 01:03:22
   7½ / 10
Veramente un bel Thriller con una bella storia, dei bei personaggi, un finale molto bello e toccante e una morale: i soldi non fanno la felicità (soprattutto se sporchi).

Goldust  @  09/10/2012 15:45:26
   5½ / 10
La violenza naturale e l'avidità incontrollata della odierna società diventano un thriller convenzionale che ha come unico sbocco quello della mediocrità. Gli interpreti si adeguano e, con l'eccezione del sempre bravo Billy Bob Thornton , sembrano crederci poco.

BlueBlaster  @  03/06/2012 23:40:41
   7½ / 10
Ottimo thriller con Thornton davvero convincente e una storia mai noiosa, fa pensare...mi ha fatto ricredere su una scelta che avrei ritenuta ovvia, ossia tenere i soldi...

Buba Smith  @  24/03/2012 23:23:40
   7 / 10
Merita.

Tutto sommato semplice, un film non pretenzioso, ma che riesce a stupire, con una trama piacevolmente frizzante. Non ho letto il libro, ma sicuramente grazie alla bravura dell'autore del libro, unita a quella del registra, hanno fatto sì che il risultato fosse assolutamente valido.


Le due ore scorrono lisce, senza mai pesare.

Non mi ha fatto particolarmente impazzire il finale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  16/03/2012 11:12:24
   7½ / 10
Un buon film, molto diverso dal solito stile di Raimi, comunque decisamente riuscito. La storia di fondo onestamante non è un granchè tuttavia il film viene sviluppato molto bene e alla fine fa davvero riflettere (anche se la morale è decisamente scontata).
Buona la prova di Thornton.

Gabrielendil  @  19/01/2012 01:23:55
   8 / 10
Bellissimo film veramente una gran bella sorpresa

franky83  @  24/10/2011 01:04:29
   8½ / 10
Davvero ottimo!Consigliato

BrundleFly  @  21/10/2011 10:53:28
   7½ / 10
Raimi lascia da parte lo stile che l'aveva caratterizzato fino a quel momento e gira un ottimo thriller con una storia non tra le più originali ma che riesce a tenee incollati allo schermo dall'inizio alla fine. Paxton e Thornton sono fantastici.

guidox  @  27/07/2011 22:23:35
   8 / 10
trama semplice semplice, ma costruita con una maestria notevole, grazie anche all'apporto di tutto il cast che funziona a meraviglia.
saranno state le ambientazioni, ma mi ha richiamato alla memoria Fargo, anche se quest'ultimo rimane un gradino sopra.
film che comunque mi sento di consigliare decisamente.

Jack_Burton  @  14/07/2011 15:45:43
   9 / 10
Bellissimo film che mescola più generi in modo perfetto: crimine, dramma e thriller si intrecciano man mano che la storia va avanti fino ad un finale che lascia il segno. Il film non racconta solo di come 3 persone cercano in tutti i modi di nascondere il denaro rubato/trovato, ma anche del difficile rapporto fra i 2 fratelli, di una società che cerca di vivere una vita tranquilla ma che non ci riesce perchè il denaro e i sogni che evoca sono in grado di stravolgerne le coscienze, di minare le fondamenta della felicità. Se al posto dei 3 attori ci fossimo trovati noi, nella stessa situazione, come ci saremmo comportati ? E' un film che oltre ad intrattenere molto bene fa riflettere sulla vita e sulle sue priorità.

tritech  @  14/02/2011 15:50:48
   7½ / 10
Gran bel film.
Ben recitato, trama particolare che si lascia guardare ma che alla fine fa anche riflettere.
Superbo Raimi.

7219415  @  19/11/2010 13:43:35
   8 / 10
Non mi è dispiaciuto proprio per niente questo bel filmetto di raimi...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  01/10/2010 23:03:04
   8 / 10
Gran film questo di Raimi.
Lucido, freddo come l'ambiente dove avvengono i fatti. Ricorda i primi Coen sotto alcuni punti di vista.
Cinico e ottimo nel crudo incedere fino allo splendido finale.
Menzione d'odore al cast.
Tra i meno conosciuti di Raimi ma tra i più belli.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  30/09/2010 16:10:05
   6 / 10
Delusione parziale per un thriller che poteva essere molto più graffiante e cattivo. Lo spunto era buono, ma gli sviluppi molto meno, specie nella tediosa parte centrale. Un'occasione sprecata. Bravi comunque gli attori (in particolare il mezzo ritardato Thornton) e buona la direzione di Raimi (che a tratti mi ha ricordato quella dei Coen), regista a cui l'horror gli si addice di più in ogni caso.

Manu90  @  17/07/2010 13:48:44
   6½ / 10
Un buon film, ma non di certo un capolavoro. Bravo Thornton

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  05/07/2010 12:32:22
   8½ / 10
Gran film di Raimi, uno dei suoi migliori.
Thriller che dalla trama può dare il senso del "già visto", ma che viene svolto con grande originalità, coerenza e lucidità, fino al finale, di cui avevo previsto l'esito ma non la sconvolgente modalità.
Tutti bravi, Thornton monumentale, per me da Oscar.

7HateHeaven  @  25/06/2010 13:02:57
   6 / 10
Personalmente sono rimasto abbastanza deluso.
Questo film manca di un pò di mordente e non riconosco il solito Raimi. La trama è grottesca fino a un certo punto, e sia il finale che alcuni sviluppi non mi convincono proprio, inoltre i dialoghi sono pessimi, anche se forse un pò di colpa và al doppiaggio.
Insomma un film originale ma sviluppatoin maniera un pò troppo piatta.
Forse voleva passare un messaggio di realismo, ma personalmente non mi ha convinto, o quantomeno non mi ha coinvolto.
Rimane comunque un film guardabile.

mesmerino  @  10/05/2010 13:28:24
   8 / 10
quando i film trattano temi semplici con semplicità...il risultato è diretto ed inequivocabile.
quando ci si vuole impelagare in argomenti da mille sfaccettature tanto puo' nascere un capolavoro, tanto una ciofeca...

il grottesco che si raggiunge in alcune scene poi alla fine tanto grottesco ed assurdo non è...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  25/01/2010 22:35:37
   8 / 10
Il film era da sette e mezzo..Però il finale mi è piaciuto molto, così come il tema di fondo, ovvero come i soldi possono cambiare e rovinare le persone portandoli a commettere terribili azioni. Forse in alcuni punti un pò lento..ma va bene così.

chem84  @  08/01/2010 23:27:16
   8½ / 10
Eccellente riflessione di Raimi su come i soldi possono cambiare la vita.
Anzi qui le vite in ballo sono ben più numerose...un giro di delitti, bugie e altre "nobili" azioni si susseguono una dopo l'altra, condite da un'ottima prova recitativa (grandioso Thornton) e da un'angoscia di fondo che si protrae per tutto il film e che fa già intuire dalle prime battute che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gran bella scoperta.

Sestri Potente  @  15/11/2009 22:54:07
   8½ / 10
Adoro le storie con degli intrighi di questo tipo, e le ottime prove degli attori non fanno altro che consolidare l'ottima struttura narrativa. Consigliato a chiunque ami il genere "thriller della disperazione", come opere del calibro di Match Point e Sogni e Delitti.
Bravissimo Raimi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

starsinthesky  @  19/09/2008 13:13:45
   8 / 10
Piccola perla di Raimi..dove mette in risalto la "fame" di soldi dei 3 personaggi principali...
Grande prova di Thornton...tristissimo il finale...

popoviasproni  @  27/08/2008 21:29:27
   8 / 10
Drammatico thriller ammonitrice, asciutto e spietato.
Buona la fotografia.
Un grande Billy Bob!

vale1984  @  12/05/2008 22:35:33
   7 / 10
Non male, anche se ormai speravo in un finale diverso...bella la storia d'amore anche se viene un pò esasperata, soprattutto accentuando troppo i soldi e come possono cambiare la vita di due persone.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  09/04/2008 12:21:36
   9 / 10
un thriller magistrale, forse il milgior raimi di sempre, lucido e scarno nell'inscenare una tragica catena di eventi che segnerà in modo indelebile il destino dei 'fortunati' trovatori di un tesoro, una scoperta che farà venire a galla la vera indole dell'animo di ognuno. cast rilucente, thornton in primis.

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  05/04/2008 12:31:33
   8½ / 10
C'è un uomo che coltiva il suo sogno americano, lavora, ama la moglie, presto avranno un figlio; c'è il fratello dell'uomo, ritardato e ingenuo, imprevedibile e fedele; poi c'è l'amico dei due fratelli, superficiale, con una moglie insopportabile ma di cui ne è completamente schiavo, il vizio del gioco e dell'indebitarsi; infine c'è la DONNA, colei che all'apparenza sembra un'acqua cheta ma si rivelerà la più grande stratega! E che succede se queste quattro persone trovano 4 milioni e mezzo di dollari? Ecco che inizia una vera e propria partita a scacchi, dove ognuno di loro userà la propria arguzia per liberarsi degli altri: nasceranno alleanze, si scioglieranno per poi riallinearsi in quello che sembrerà un bel quadretto familiare! Un film davvero coinvolgente, dove i soldi per la coppia protagonista saranno più importanti della nascita del nuovo arrivato! Davvero disturbanti il litigio e le parole della donna (una brava Bridget Fonda) verso il finale del film, e un cast ottimo, dove fra tutti la fà da padrone un grande Thorton! Uno sfondo innevato, come in Fargo, che nasconde indizi e prove ma è freddo come gli occhi di Paxton dopo i vari omicidi!
Ottimo thriller dunque, forse veramente sottovalutato ma si avvicina molto al capolavoro dei Coen già citato senza averne nulla da invidiare!

alexp79  @  25/02/2008 17:05:32
   6½ / 10
bel film sull'avidità, tema sempre valido. Non vedo gli estremi per un cult movie, ma si lascia guradare e fa riflettere.

Phelps  @  29/10/2007 13:56:25
   6½ / 10
Film gradevole di certo nn memorabile con un bravissimo Billy Bob Thornton

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  13/10/2007 18:54:30
   5½ / 10
E' un thriller a sfondo drammatico, con un buon Billy Bob Thornton e una buona fotografia. L'ho trovato, soprattutto nella prima parte, eccessivamente lento; migliora con il passare del tempo, ma anche il finale stesso non mi ha convinto più di tanto, e per questo dal mio punto di vista non arriva al 6.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  04/05/2007 21:47:09
   8½ / 10
Lontano dagli apprezzabili eccessi del suo cinema,Raimi sfodera un film capace di penetrare direttamente nel cuore del sogno americano:nessun citazionismo ammiccante,sceneggiatura ben calibrata e priva di ogni orpello visivo per un film profondo,amaro e distante anni luce da ogni piu'piccola forma di moralismo.Immersi in una fantastica provincia americana innevata alla Fargo,Raimi mostra un tipo di orrore diverso dal solito,ma sicuramente molto piu'spaventoso...fantastica la prova del cast,con attori come Bridget Fonda e Billy Bob Thornton a tenere banco dalla prima all'ultima scena.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR niko  @  04/05/2007 21:26:21
   4 / 10
Appena guardabile. Nulla di originale sotto il ponte. Più che pellicola della maturità è la strada infame che stava prendendo il regista (grazie a dio pentito). Completamente a disagio nella direzione di un genere non suo. Non c'è tensione, si fa guardare solo per la buona prova degli attori. Evitabile.

lupin 3  @  18/04/2007 03:26:21
   8½ / 10
Davvero un thriller con i fiocchi!
Grande Sam Raimi.

sweetyy  @  18/04/2007 03:19:17
   8 / 10
Davvero un bel film! Gli attori sono davvero convincenti (Billy Bob Thornton in primis)! Illustra quanto possa essere squallido e crudele l'animo umano, perfino quando si parla di persone normali.
Lo consiglio!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/03/2007 21:42:26
   9 / 10
Questo è uno dei film più sottovalutati che abbia mai visto. Sam Raimi, con l'aiuto di una sceneggiatura con i fiocchi, confeziona un thriller teso come poche volte ho visto in vita mia e con l'apporto di un cast di attori in stato di grazia con Billy Bob Thornton su tutti. Da vedere e rivedere assolutamente.

Invia una mail all'autore del commento orsetto_bundi  @  05/02/2007 19:00:46
   7 / 10
Me ne parlò l'anno skorso Marco Prato ("Ma kome......non haimai visto SOLDI SPORCHI di Sam Raimi?" ) e- kol passare del tempo- mi so' akkolto ke x alkune persone 'sto movie è un pikkolo kult, kosì quando ho adokkiato la vhs su una bankarella domenikale non c'ho pensato due volte a prenderla e........oggi pom me la sono vista (al kaldo delle koperte kè un po' febbricitante !!!!).
Bhe........ad essere sincero non mi ha esaltato grankè, e kon questo non voglio dire ke sia brutto, anzi........l'ho trovato "solo" diskreto e nulla più.
La storia non è malaccio, la regia di Raimi (kome al solito) è precisa e gli attori sono tutti molto bravi (soprattutto Billy Bob Thornton !!!!), ma........da qui a definirlo un "cult movie".........mah......

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  06/01/2007 19:21:57
   8 / 10
Raimi sforna un solido thriller, sostenuto da una sceneggiatura convincente ed attori bravissimi e nella parte, specie B.B. Thornthon, il cui personaggio del fratello disoccupato e pasticcione è perfettamente interpretato addirittura con cura dei particolari. Il regista in alcuni punti non si dimentica delle sue precedenti opere horror e non esita a far vedere corvi che mangiano un uomo o morti ammazzati; comunque mette in mostra il suo timbro d'autore anche in circostanze diverse dall'horror.
Un thriller fortemente drammatico che analizza le varie sfaccettature dell'animo umano, sebbene in una situazione semplice, tutto sommato non troppo improbabile (chi di noi non ha mai trovato un portafogli per terra e si è trovato a decidere se tenerlo o consegnarlo?). Molto bella la fotografia ed i paesaggi, sarà che mi piace il bianco, ma trovo che sorretto da una scenografia come questa ed inserito in una realtà rurale come avviene qua il film acquisti più veridicità e commuova di più.

Invia una mail all'autore del commento franx  @  28/10/2006 18:55:53
   7½ / 10
Un gran film con attori che danno tutti ottima prova di sè, soprattutto Billy Bob, il mio preferito in questo film.
Un film scottante, una trasformazione inaspettata e travolgente, esponenziale, che inizia con calma, quasi sorniona, per poi esplodere in un finale 'atteso', ma sconvolgente.
Fa riflettere su molte cose, ma soprattutto su quali siano le autentiche fondamenta della nostra vita o se questa non sia una semplice 'facciata' di comodo dietro cui nascondiamo il vero nostro IO interiore.
E su quanto queste fondamenta siano, per così dire, leggere.

risikoo  @  13/08/2006 08:11:55
   8½ / 10
Film poco conosciuto ma a mio avviso assolutamente da vedere. Ottima la regia, ottimi gli attori. Ottima lambientazione e la dimostrazione di cosa può provocare un sacco di soldi piovuto dal cielo in una famiglia media di un piccolo paesino!

No Mercy  @  27/06/2006 18:20:13
   9 / 10
Tratto dal romanzo"Un piano Semplice"di Scott B.Smith(autore anke della sceneggiatura),Soldi Sporchi rappresenta la pellicola piu' matura e stilisticamente compatta di Raimi.

La provincia americana rappresentata da un'ambientazione completamente innevata con cast azzecchatissimo e perfettamente in linea con la dura realta'sociale,arricchiscono una trama ben congeniata e carica di tensione....

Stavolta l'orrore messo in scena da Raimi arriva dritto al cuore e non risparmia nessuno....

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  13/01/2006 10:58:27
   7½ / 10
Veramente un bel film di Raimi... anche se in alcuni momenti cade in qualche luogo comune. Strepitoso Billy Bob Thornton, uno degli attori più sottovalutati...

Feedback  @  09/01/2006 20:27:20
   7½ / 10
Bello.
Eviterei solo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Comunque, mi ripeto, bel film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  09/01/2006 19:17:03
   7½ / 10
se ne parla poco di questo film ma penso sia uno dei migliori di raimi... forse il migliore... tensione altissima e tanti spunti originali... bravi i protagonisti

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

(im)perfetti criminalia declaration of loveacque profonde (2022)after loveagainst the iceali & ava - storia di un incontroaline - la voce dell'amorealtrimenti ci arrabbiamo (2022)ambulanceamerica latinaamma's way - un abbraccio al mondoananda (2022)anima bellaanimali fantastici: i segreti di silenteapollo 10 e mezzoarthur rambo - il blogger maledettoassassinio sul nilo (2022)atlantis (2019)bad roads - le strade del donbassbe my voicebeautiful mindsbelfastbella ciao - per la liberta'belli ciaobig bugbla bla babybocche inutilibrotherhood (2021)calcinculocaliforniecaveman - il gigante nascostoc'era una volta il criminecitta' novecentoclean (2020)c'mon c'moncorro da tecriminali si diventacyranodakotadarklingdio e' in pausa pranzodoctor strange nel multiverso della folliadownfall: il caso boeingdownton abbey 2: una nuova erae' andato tutto benee buonanotteennio: the maestrofellini e l'ombrafemminile singolarefinale a sorpresa - official competitionfleefragilefresh (2022)full time - al cento per centofuriozagenerazione low costghiacciogiovanna, storie di una vocegiulia - una selvaggia voglia di liberta'gli amori di anaisgli amori di suzanna andlergli anni belligli idoli delle donnegli occhi di tammy fayegli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hope (2019)hopper e il tempio perdutohotel transylvania 4 - uno scambio mostruosoi cassamortarii cieli di alicei segni del cuoreil discorso perfettoil filo invisibileil legionarioil lupo e il leoneil male non esisteil mondo a scattiil muto di gallurail naso o la cospirazione degli anticonformistiil palazzoil peggior lavoro della mia vitail ritratto del ducail sesso degli angeliil tempo rimastoil truffatore di tinderio e lulu'io lo so chi sieteio restoio sono veraitalia. il fuoco, la cenerejackass foreverjimmy savile: a british horror storyking - un cucciolo da salvarekoza nostrakurdbun - essere curdola cena delle spiela cena perfettala crociatala donna per mela fantastica signora maisel - stagione 4la fiera delle illusioni - nightmare alleyla figlia oscurala grande guerra del salentola macchina delle immagini di alfredo c.la notte piu' lunga dell'annola nuova scuola genovesela promessa: il prezzo del poterela scuola degli animali magicila tana (2021)l'accusal'altro buio in salalambl'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionelaurent garnier: off the recordleonardo - il capolavoro perdutoleonora addiolet's kiss - franco grillini storia di una rivoluzione gentilelicorice pizzal'incendiaria (2022)lizzy e red - amici per semprel'ombra del giornoluigi proietti detto gigil'ultimo giorno sulla terralunana - il villaggio alla fine del mondomancino naturalemarry me - sposamimartin luther king vs fbimatrix resurrectionsme contro te: il film - persi nel tempomemory boxmistero a saint-tropezmoonfallmorbiusnavalnyno exitnoi duenotre-dame in fiammeocchiali nerionly the animals - storie di spiriti amantiopen arms - la legge del mareour fatherparigi, 13 arr.parigi, tutto in una notteperdutamente (2021)petrov’s flupiccolo corpopopower of romequando hitler rubo' il coniglio rosaquel giorno tu sarairadiograph of a familyred rocketreflectionsarura - the future is an unknown placescream (2022)seance - piccoli omicidi tra amichesecret team 355sempre piu' bellosenza fine (2021)settembre (2022)sonic 2 - il filmspencerstoria di mia mogliestrawberry mansionstringimi fortesul sentiero blusulle nuvolesundowntakeawaytapirulanthe adam projectthe alpinistthe batmanthe bunker gamethe contractor (2022)the king's man - le originithe last rave - a free party storythe lost city (2022)the northmanthe tender barthe tragedy of macbeththe wall of shadowsthey live in the greytintoretto - l'artista che uccise la pitturatra due mondi (2021)tromperie - ingannotroppo cattivitrue motherstutankhamon. l'ultima mostraun altro mondo (2021)un eroeun figlioun mondo in piu'una famiglia vincente - king richarduna femminauna madre, una figliauna squadrauna storia d'amore e di desideriouna vita in fugaunchartedunderwater - federica pellegrini
 NEW
unwelcomevecchie canaglievesuvio - ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcanivetrovoyage of time - il cammino della vitawindfallwyrmwood: apocalypsex (2022)you won't be alone

1029373 commenti su 47620 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

IL PEDONEUN GRANDE AMORE DA 50 DOLLARI

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net