stage fright regia di Jerome Sable Canada 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

stage fright (2013Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film STAGE FRIGHT

Titolo Originale: STAGE FRIGHT

RegiaJerome Sable

InterpretiMeat Loaf, Douglas Smith, Ephraim Ellis, James McGowan, Melanie Leishman, Allie MacDonald, Kent Nolan, Greg Dunham, Steffi DiDomenicantonio, Thomas Alderson

Durata: h 1.29
NazionalitàCanada 2013
Generehorror
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Jerome Sable

Trama del film Stage fright

Il debutto di un'opera teatrale, molto attesa in cittÓ, si rivela pi¨ movimentato del previstoů

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,57 / 10 (7 voti)5,57Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Stage fright, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

marfsime  @  23/03/2016 16:47:46
   6½ / 10
Premetto che non sono affatto un amante dei musical ma in questo caso al contrario di molti altri questo non mi è dispiaciuto. Ovvio non siamo ai livelli di musical che hanno fatto la storia..tuttavia mi sento di premiare la spregiudicatezza del regista che mescola insieme horror e commedia il tutto condito da sequenze musicali. Sicuramente non è un film che verrà ricordato negli annali ma tutto sommato riesce ad intrattenere bene.

alex94  @  01/09/2015 10:37:03
   5½ / 10
Mi ritrovo in seria difficoltà a giudicare questo film,siamo davanti infatti ad un horror -musical-commedia che nonostante io debba ammettere presenti alcune canzoni carine (su tutte "I'm gay, I'm gay… but not in that way"),alcune battute simpatiche e omicidi abbastanza sanguinosi,non mi è particolarmente piaciuto,non riesco proprio a sopportarli i musical......dopo poco la noia ha preso il sopravvento.
Discreta la regia e la fotografia,buona l'ambientazione (probabilmente un omaggio/tributo a "Sleepway Camp") più che sufficiente la recitazione.
Un film che a me non è piaciuto per nulla,devo però riconoscerne ed apprezzarne l'originalità e la buona realizzazione,merita una visione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  28/05/2015 10:50:26
   4 / 10
Non mi piacciono i musical. Anzi, a dirla tutta -rari casi a parte- li odio proprio. Mi sono avvicinato a "Stage Fright" non sapendo di dovermi sorbire per un'ora e mezza brani intonati a getto continuo come nemmeno a X Factor.
Però il film parte bene con un assassinio che richiama il Dario Argento dei tempi migliori, e la commistione evidentemente ironica tra horror, commedia e musical almeno in prima battuta incuriosisce.
Non che mi aspettassi un nuovo "The Rocky horror pictures show" o uno "Sweeney Todd", esempi apprezzabili di un genere a me non gradito, però neppure questo squallore.
Tra i titoli salvabili annovererei anche "Il Fantasma dell'Opera", la versione di De Palma funge da linea guida e il regista stesso viene eletto a nume tutelare della pellicola, citato più volte a partire dalla scena debitrice a "Carrie".
"Stage Fright" scopiazza a destra e manca, impossibile non pensare al "Deliria" di Soavi, vuole fare dell'originalità la propria forza ma intanto cita, se non addirittura plagia, senza pudore.
Ora, appare chiaro che il regista abbia voluto caratterizzare il suo lavoro con forti dosi di ironia, ma il giochino non funziona. Un po' perché dopo il sopracitato omicidio per divincolarsi dalle ugole in estensione ci vuole quasi un'ora -e nel frattempo si muore di noia nel sorbirsi patetici numeri vocali in serie- ma soprattutto perché la sceneggiatura è imbarazzante. Fragilissima e decisamente ridicola negli sviluppi, banale nella definizione del movente del killer e semplicemente sciatta a livello umoristico. La carica sovversiva è disinnescata e la critica al mondo dello show business – sempre ce ne sia una- non si intravede manco col binocolo.
Si salva la brutalità fantasiosa con cui vengono esibiti gli omicidi, Allie MacDonald è un bel vedere, c'è un tentativo di trovare nuovi percorsi narrativi soprattutto in un ambito saccheggiato come quello dello slasher; troppo poco comunque per evitare sbadigli a profusione e farmi riprendere dalla straziante noia.

chem84  @  06/12/2014 00:17:46
   5½ / 10
Giudizio difficile, non ho ancora capito se la bizzarra scelta dell'horrormusic sia stata una trovata geniale o una presa per il c.ulo.
Quel che è certo è che alla fine si sbadiglia parecchio e che l'ugola della protagonista non basta per la sufficienza.

topsecret  @  27/10/2014 21:29:50
   6½ / 10
A qualcuno il musical rende gaio, a me fa abbastanza ribrezzo anche se ci sono le eccezioni che mi fanno cambiare idea senza fatica. STAGE FRIGHT è appunto una eccezione, capace di miscelare bene humor-musical-slasher gore e rendere la visione una piacevole esperienza, anche dal punto di vista musicale, che sa intrattenere degnamente anche chi non è appassionato del genere.
In più, il fascino di una protagonista dotata di bellezza raggiante e voce cristallina aiuta il tutto, rendendo più facile il coinvolgimento e l'interesse in chi guarda.
Idea abbastanza intrigante, realizzata in maniera discreta pur non avendo grande originalità nel tema trattato.

albert74  @  15/08/2014 02:17:43
   5 / 10
film alquanto curioso che mischia con troppa leggerezza musical, horror, commedia...
non è un horror vero e proprio perché la tensione è ridotta - parzialmente - solo agli omicidi che sono pochissimi. il musical giocoso, pacioso e da festa paesana irlandese stempera fin troppo quel minimo di tensione che si è venuta faticosamente a creare dopo il primo omicidio.
non si capisce il senso di questa giocosità dopo che il regista è stato ucciso! men che meno si capisce che senso ha scomodare, parodiandola, un motivo di jesus christ superstar! gli attori sono tutto sommato decenti ma i bambini recitano come scimmie ammaestrate, sono a dir poco irritanti tanto che ti viene voglia di parteggiare per l'assassino. se non fosse che pure l'assassino in alcune parti si mette a cantare trasformando questo ibrido horror in una parodia del fantasma dell'opera.
troppa carne al forno! si rischia di fare solo tanto fumo.
è un musical, non è un musical, è un horror ma non è un horror, è l'apologia degli ossimori! è da pazzi mischiare commedia, parodia, horror in 90 minuti di film si rischia solo di fare (e difatti è così!) solo un minestrone. e poi le parti cantanti sono fin troppo lunghe.
inoltre gli scopiazzamenti ad altri film si sprecano. persino le canzoni sono scopiazzate. dulcis in fundo abbiamo musica di tutti i tipi da strauss fino all'heavy metal!
ma la cosa oscena è che il film è identico nella trama a Deliria, horror italiano, del 1987, eppure non viene proposto come remake.
solo che deliria non mischiava oscenamente horror a commedia e a musical.

non so cos'altro aggiungere se non che il regista dovrebbe cambiare mestiere e copiare di meno.
Ho dovuto faticare parecchio per non crollare a terra morto dal sonno!

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/08/2014 16.58.44
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  23/04/2014 11:11:01
   6 / 10
Particolarissimo musical-slasher, non passerà alla storia nè diventerà un cult ma è tutto sommato caruccio.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965480 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net