the lazarus effect regia di David Gelb Usa 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the lazarus effect (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film THE LAZARUS EFFECT

Titolo Originale: THE LAZARUS EFFECT

RegiaDavid Gelb

InterpretiOlivia Wilde, Mark Duplass, Sarah Bolger, Evan Peters, Donald Glover, Ray Wise, James Earl, Amy Aquino, Sean T. Krishnan

Durata: h 1.23
NazionalitàUsa 2015
Generethriller
Al cinema nel Maggio 2015

•  Altri film di David Gelb

Trama del film The lazarus effect

In The Lazarus Effect, un gruppo di ricercatori, capeggiati da Frank e Zoe fanno un'incredibile scoperta: trovano il modo di riportare in vita i defunti. Dopo aver completato con successo, ma senza autorizzazione, un esperimento su un animale appena morto, il rettore della loro UniversitÓ viene a sapere dei loro esperimenti sotterranei, il progetto viene improvvisamente sospeso. Tutto il team decide comunque di riprodurre il loro esperimento ma, a causa di un incidente, Zoe, viene orribilmente uccisa. Frank, pervaso dal terrore e dal dolore, li convince a fare qualcosa di impensabile: tentare di resuscitare la loro prima cavia umana. Inizialmente, la procedura si rivela un successo, ma la squadra presto si rende conto che qualcosa non va in Zoe. L'utilizzo su un essere umano porterÓ a pericolosi e inimmaginabili conseguenze per tutti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,72 / 10 (45 voti)4,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The lazarus effect, 45 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

mauro84  @  31/08/2021 22:42:56
   6 / 10
Recuperato questo horror modesto.. La prima parte del film è interessante... poi poco a poco scende nelle assoluta banalità e sto effetto lazzaro diventa il loro incubo.. intrattiene un minimo ma non convince a fondo. Scenografia inesistente... fotografia decente.. effetti speciali sufficenti ma efficaci. Un finale che non t'aspetti.

Olivia Wilde: top attrice.. piace e convince.. salva la pellicola dal peggio..
(Resto del cast quasi comparse o comprimari senza infammia e lodi.. )

Il regista non esprime al meglio il suo film.. troppo banale e non cura molti i dettagli.. con un filo di trama poteva esser quasi interessante.. proprio un film che si salva per la carina idea di base e la scelta quantomeno azzeccata di far recitare Olivia Wilde.

Diffidate dai veri horror.. lasciate ogni speranza voi che lo vedete..

biagio82  @  25/05/2021 00:30:58
   4 / 10
la fiera delle banalità.
la trama sembrava anche interessante, sebbene come detto nel commento sotto è roba vecchia e stra usata, ma almeno mi sarei aspettato qualche variante interessante o perlomeno una regia degna, ma non ci sono trovate degne di note e la regia è parecchio scolastica.
gli attori sono indiscutibilmente bravissimi, e si impegnano anche, ma è chiaro che non possono fare miracoli, la noia arriva presto.
il tutto è gestito talmente male che pure la rivelazione finale:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

era spiattellato già a metà film.
questo film è da evitare ad ogni costo.

Mauro@Lanari  @  04/10/2019 01:56:38
   4 / 10
Scontato quant'un 3×2 alla Coop, storia già raccontata, a seconda dell'eta del fruitore, da King al quintetto di studenti all-star di "Linea mortale" (1990) alla Shelley di "Frankenstein" (1818), ennesima fondamentalista condanna dell'hýbris demiurgico-prometeica. 13% su RT e 3,8 di media voto, la cui giustificazione fornita è però più ridicola del film stesso: "The Lazarus Effect ha […] il barlume d'un'idea interessante…". Genial'allora pure l'idea di chiamare "13", aka Olivia Wilde, Zoe (su Pedia italiana si può leggere la differenza fra ζωή e βίος). L'infimo & infam'esordio di Gelb è un low-budget (3,3 milioni di dollari) girato in un laboratorio (non c'è un esterno) dov'i personaggi fanno sempre la scelta o l'azione più idiota (thanks to the script) e il caos esplicativo regn'incontrastato: fenomeno scientifico (la DMT – dimeltriptamina – endogena rilasciata dall'encefalo in punto di morte); no, inelaborato trauma psicologico infantile; no, escatologia soprannaturale cristiana; no, parapsicologia/paranormale cronenbergiano (thanks again to the script). Un horror che può impaurir'a malapena chi ha meno di 14 anni, solo ch'al contrario la censura ha posto come divieto proprio quel limite d'età. Potev'andar peggio: dur'appena 83 minuti.

Mauro Lanari

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/10/2019 09.42.11
Visualizza / Rispondi al commento
krystian  @  20/09/2018 18:16:21
   5 / 10
Buono l'inizio, poi scade nell'horror più banale, trash e scontato che si possa immaginare.

Veppe96  @  27/08/2017 02:11:12
   6 / 10
Sufficiente o non sufficiente?
Non ho ancora le idee ben chiare, ma la media totale è decisamente troppo bassa.

Partiamo dal presupposto che unire scienza, fede, etica e horror non è proprio qualcosa di così semplice. La pellicola scorre comunque piacevole e veloce, non annoia e non urla assolutamente al capolavoro o a chissà quale rivoluzione del genere. La trama è molto lineare: una prima parte preparatoria e teorica prima dello stupidissimo (e tengo a sottolineare, STUPIDISSIMO) incidente che vede protagonista una buona Olivia Wilde e una seconda parte dove si cerca di rimediare all'errore più grande che si possa commettere: sostituirsi a Dio (dovrebbe essere la morale del film, no?)
La suspance, seppur ottenuta tramite classici artifici cinematografici, fa decisamente il suo dovere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Cliché americani decisamente fastidiosi & altre cose fastidiose:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Due colpi di scena, uno solo riuscito.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Per finire la recensione tengo particolarmente a citare una parte di quello che ha scritto l'utente Jolly Roger ( che condivido a pieno):

"Il bello di questo film è che riesce a portare avanti sia la spiegazione soprannaturale sia quella scientifica per gli stessi inspiegabili fenomeni, senza prendere parte per l'una o per l'altra teoria che, in fin dei conti, sono entrambe abbastanza valide:"



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

"Siccome entrambe le spiegazioni reggono, alla fine non si conosce bene il Nemico da combattere, lasciando lo spettatore in questo dubbio inquietante - e la cosa funziona benissimo. "

6 - -

fabri70  @  02/10/2016 22:37:38
   1 / 10
Se lo commento poi me lo cancellano...mi limito a dare il voto......

Alex2782  @  06/09/2016 11:17:01
   3 / 10
Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  30/07/2016 20:55:50
   4½ / 10
Pessimo film horror che si svolge in un laboratorio di 4 stanze e dove tutto é già scritto dopo 10/15 minuti.
Si poteva fare di più e non sarebbe stato molto faticoso...

-Uskebasi-  @  20/07/2016 17:04:39
   6 / 10
Un po' buttato là con il demonio che si evoca insieme al resuscitato, ma accettabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/06/2016 18:47:07
   4½ / 10
Non sono riusciti ad affrontare il tema con originalita' ma si sono fatti trascinare sulla via dei cliche' del genere.
Ecco perche' dopo un inizio leggermente promettente, ma che ricorda tantissimo il piu' riuscio "Linea mortale", il film si trasforma nel classico slasher con la conseguente scia di morte...
Poi che la protagonista riesca a muovere gli oggetti con la forza del pensiero non l'ho proprio accettato...
Deludente

fabio57  @  28/05/2016 18:44:14
   4½ / 10
Pessimo horror.Peccato,partendo da una buona idea di partenza si poteva realizzare qualcosa di meglio,invece il film scivola inesorabilmente nel banale e nel "già visto" Occasione sprecata.

marcogiannelli  @  14/02/2016 10:13:04
   3½ / 10
brutto, incomprensibile, recitato e girato con i piedi

maxi82  @  17/01/2016 21:01:10
   5 / 10
Era meglio un remake di linea mortale piuttosto di un reanimator che a parte qualche sobbalzo iniziale tutto il resto funziona poco compreso il ridicolo finale...si poteva fare di più con una trama del genere e attori di tutto rispetto

chem84  @  15/12/2015 23:06:13
   6 / 10
Film guardabile, a partire dai bei titoli di testa e al cosiddetto "Progetto Lazzaro" che immediatamente ti fa sperare in qualcosa alla "Re Animator".
La vicenda incuriosisce abbastanza già da subito con l'esperimento sul cane e le svariate inquadrature ad esso dedicate, durante le quali la sensazione che possa scattare ed afferrarti il naso attraverso lo schermo è piuttosto concreta.
La scena del risveglio di Zoe poi è senz'altro di effetto anche se a prima vista sembra un po' una grande medusa sotto a quel lenzuolo. Lei è indubbiamente inquietante, e devo ammettere che prende piuttosto bene la faccenda all'inizio.
Man mano che si va avanti però la situazione sfugge un po' di mano, si tende a esagerare troppo con lei che diventa il peggior demone della storia e alla fine si mette a sparare palle di fuoco in puro stile Street Fighter, manco fosse Ken o Ryu. Anche la faccenda dell'incendio e del sogno l'ho trovata un po' confusa e lo dico con rammarico in quanto le potenzialità c'erano tutte.
Diciamo infatti che senza le esagerazioni citate prima sarebbe potuto essere un gran bel film, anche perché poi dura poco ed è anche parecchio inquietante in molti punti, se visto con la giusta atmosfera.
Olivia Wilde poi è da applausi (vabbè insomma diciamo che se la cava bene…il fatto di essere innamorato di lei forse mi fa esagerare un poco).
Il finale piace, anche se quando è entrato il vigile del fuoco temevo in una conclusione banale; invece il regista ha preso la decisione giusta e di conseguenza si guadagna una sufficienza piena.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  01/12/2015 15:43:16
   3 / 10
Mi ha ricordato una brutta versione di "linea mortale". Horror piatto, senza tensione e senza colpi di scena tali da essere così definiti. Visione assolutamente sconsigliata.

Inn10  @  30/11/2015 19:11:22
   4 / 10
Ahahaha... ma che film è?
Peccato l'idea iniziale era buona

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

deliver  @  09/11/2015 12:13:49
   4 / 10
E ci risiamo: Hollywood senza idee che ormai ricicla i classici del passato.
Lazarus effect: un po' Linea Mortale, buone dosi di Carrie è una spruzzata di demoniaco. E il beverone è servito ! No dai, non prendiamoci per i fondelli... Tutto l'horror americano che arriva in Italia è ormai ciarpame.

steven23  @  30/10/2015 11:54:26
   4 / 10
Film di un piattume tale da far venire i brividi... non riesco ad avere molta fortuna col genere negli ultimi tempi.
In sostanza, per almeno (e ribadisco almeno) metà pellicola si assiste al nulla più assoluto... un gruppo di ricercatori è in procinto di scoprire un siero per riportare in vita i morti. Ecco, quaranta minuti in cui, tra momenti di stallo in laboratorio e dialoghi rivedibili si parla unicamente di questo... ok, verrebbe da dire, nel frattempo, però, comincia a costruirci intorno una certa atmosfera, un minimo di tensione. E invece niente,, verrebbe voglia di abbandonare la visione già qui.
Poi accade il fattaccio e, perlomeno, la pellicola si sveglia. Purtroppo si tratta del classico fuoco di paglia perché tutto si risolve in maniera terribilmente rapida e poco convincente... colpa anche di una sceneggiatura a tratti imbarazzante. E dire che il tema del riportare in vita un corpo defunto non era neppure tanto malvagio, anche se piuttosto abusato. Già Lovecraft ottant'anni fa ne raccontava le gesta di un uomo nell'inquietante "Herbert West, rianimatore".
Ecco, appunto, inquietante... qui non c'è un singolo istante in cui la pellicola inquieti. Le scene di potenziale spavento sono telefonate, i personaggi si dimenticano già durante i titoli di coda e il finale è piuttosto intuibile. Peccato, soprattutto per la Wilde in uno dei rarissimi ruoli in cui è protagonista assoluta... non stiamo parlando di chissà quale attrice ma vale più di un film del genere.

Trixter  @  13/10/2015 09:23:44
   4 / 10
Davvero poca roba quest'Effetto Lazzaro. A cominciare dalla trama, molto schematica, fino alle tecniche utilizzate per creare ed indurre terrore nello spettatore: siamo al festival del dèjà-vu. Se a questo aggiungiamo personaggi poco credibili ed interpretazioni degne di una sceneggiatura mediocre, la frittata è fatta.

maxwin  @  12/10/2015 11:24:13
   6½ / 10
Voglio premiare la trama, ed il susseguirsi degli eventi. Avrebbero potuto fare un capolavoro se avessero inserito più scene da spavento, comunque si lascia vedere volentieri.

jason13  @  09/09/2015 22:39:46
   7 / 10
Molto sorpreso dei tanti voti in negativo...film di breve durata ma molto intenso e concentrato di tensione...niente di nuovo per carita' ma lo promuovo in pieno a differenza di tante altre cavolate giudicate a voti alti...

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  15/08/2015 11:40:18
   3 / 10
Lasciatelo perdere! Tutto già visto. Scontato come pochi e con qualche effettaccio. INUTILE!

Macs  @  04/07/2015 14:00:23
   3 / 10
Questo film è veramente orribile, nel senso peggiore. Horror di serie C che si basa su un'idea sciapa, girato in un laboratorio (non c'è un esterno), raccontata malissimo con personaggi che fanno le cose più deficienti. Confusione a manetta tra sogni della protagonista che poi per qualche oscura sciocchezza di sceneggiatura si materializzano, personaggi che devono scappare dal laboratorio ma poi bighellonano qua e là ca**eggiando. Personaggi che non convincono minimamente, gli spaventi si basano costantemente sui jump scares perché gli autori non sono in grado di creare tensione in altri modi. Ho faticato a finirlo.

albert74  @  30/06/2015 09:25:52
   4½ / 10
solito esperimento scientifico degno di qualche romanzo di quart'ordine. NOn succede praticamente nulla per tutto il film. Scontato, banale, noioso.
non aggiungo altro.

Wilding  @  24/06/2015 21:25:22
   4½ / 10
Stai lì ad aspettare qualcosa di nuovo, ma in realtà non succede assolutamente nulla... mediocre!!

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  17/06/2015 15:06:33
   4½ / 10
Il solito esperimento scientifico visto in 1000 film che riporta in vita un trapassato (meglio se donna e carina) e...SORPRESA....la resuscitata non è proprio quella di prima...dimenticabile filmetto da videonoleggio con poco pathos, poco splatter e nessuna sorpresa e un mix di situazioni già viste-riviste-trite-ritrite...unico pregio è che scivola via leggero e in fretta, l'ideale per una serata in cui si decide di "divanarsi" azzerando i neuroni.

mikland83  @  08/06/2015 19:57:59
   4 / 10
Che dire la scelta era tra questo film e San Andreas, ho scelto San Andreas pentendomene amaramente...all'inizio.
Poi ho avuto modo di vedere questo the lazzarus effect...
Parte bene lo devo ammettere, l'idea seppur non proprio originale ha il suo mordente poi però casca nella banalità più oscena.
Inutile sprecare parole per descriverlo, guardatelo...ma non al cinema...

Jolly Roger  @  07/06/2015 22:46:38
   6 / 10
Vero, come dice qualcuno, il film ricorda molto "Linea Mortale", con una spruzzata di "Pet Sematary".
Ad ogni modo, tutto è portato alla modernità dei nostri giorni: un gruppo di ricercatori sta lavorando alla progettazione di un siero che, in pratica, combatterebbe - e addirittura invertirebbe - il processo della morte delle cellule cerebrali che avviene nei corpi delle persone appena esse muoiono ed il sangue carico di ossigeno smette di irrorare e nutrire il cervello.
Grande invenzione…peccato che questa sperimentazione si spinge, ovviamente, troppo oltre!
Film non eccezionale, non originale e persino niente di che, forse a ben vedere nemmeno sufficiente, ma in fin dei conti arrivi alla fine senza annoiarti - grazie anche alla breve durata - e con qualche bel colpo di scena, specie nel finale.
Il bello di questo film è che riesce a portare avanti sia la spiegazione soprannaturale sia quella scientifica per gli stessi inspiegabili fenomeni, senza prendere parte per l'una o per l'altra teoria che, in fin dei conti, sono entrambe abbastanza valide:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Siccome entrambe le spiegazioni reggono, alla fine non si conosce bene il Nemico da combattere, lasciando lo spettatore in questo dubbio inquietante - e la cosa funziona benissimo.
Olivia Wilde regge da sola la carretta.
SEI politico.

pernice89  @  03/06/2015 13:54:14
   5½ / 10
Niente di che. Parte abbastanza bene, lo spunto iniziale poteva promettere qualcosa di buono. Invece poi scade abbastanza, ogni scena è prevedibile e fa ben poco paura. Si è puntato troppo sugli effetti speciali. C'è comunque da dire che non è totalmente inguardabile, anche se facilmente dimenticabile. Insomma, se proprio dovete vederlo, dura poco e non stufa troppo. Però è poca cosa.

luis 98  @  01/06/2015 01:40:29
   6 / 10
Il solito filmetto horror commerciale che riesce a intrattenere e divertire senza regalare sorprese..insomma si guarda..ci si diverte a vede morire quei 4 idioti e qualche bel visino ..e poi si dimentica facilmente come la maggior parte dei film slasher...in poche parole,dico solo che una visione la merita ma non aggiunge nulla alla scena horror moderna

lucki71  @  31/05/2015 21:10:35
   3 / 10
..scusate il francesismo.."una minchiata abnorme"..nessun pathos..nessuna sorpresa..tutto visto..tutto prevedibile..interpretazione penosa e dialoghi da dementi..

LuckyL¨  @  30/05/2015 23:37:29
   6 / 10
Visto quanto è stato pompato nelle settimane prima dell'uscita mi aspettavo molto di più da questo "The Lazarus Effect" ma ahimè ancora una volta non mi ritrovo soddisfatto a fine film.
L'idea di fondo è buona, così come il cast dove è presente un Olivia Wilde che si lascia apprezzare nella parte della posseduta.
Le note dolenti sono sicuramente date dal fatto che sebbene sia un horror non c'è un solo momento di paura o di suspense, è tutto dannatamente prevedibile ad eccezione del finale che trovo davvero pessimo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Alla luce di questo forse non si meriterebbe la sufficienza, ma dato che gli ultimi visti sono anche peggio mi sento di dargli un mezzo voto in più!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/05/2015 21:12:47
   3½ / 10
Una donna riportata in vita tramite un siero stile Re-animator in uno psedo zombi vegano perchè della carne umana gliene può fregare di meno e che dimostra di avere poteri alla Carrie tanto per intenderci. Sembra strano ma una cavolata del genere l'hanno pure distribuita nei nostri cinema. Eppure qualche horror migliore in giro si trova, invece si vuole far vedere questa paccottiglia del già visto, con trucchetti visti e rivisti milioni di volte: utilizzo del volume della colonna sonora, spaventi telefonatissimi e per l'ennesima volta in poco tempo la solita storia del cervello che utilizza solo il dieci per cento del suo potenziale. Questo potenziale avrei preferito che fosse dedicato ad una sceneggiatura meno scontata e banale di questa, contrariamente al meno dell'un per cento effettivamente utilizzato per tale str0nzata.

NotturnoInRosso  @  30/05/2015 17:48:28
   4½ / 10
visto giovedì sera al cinema. Ho pagato molto salato il biglietto per un film evitabile. La trama è un po' scontata, però come idea non sarebbe male. Peccato che a un certo punto si metta troppa più carne al fuoco di quella che la pellicola è effettivamente in grado di gestire. Olivia Wilde è veramente molto brava a reggere l'intera baracca (a parte sarah bolger che ogni tanto aiuta). Il film ne risente ugualmente però, risultando insipido. Anche i colpi di scena non sono niente di particolare. Menzione negativissima per il finale che a me è parso molto tirato via. Non merita di vederlo.

TheCineMaster  @  30/05/2015 17:36:13
   3½ / 10
Gli effetti grafici sono buoni, gli attori così così, ma tutto il resto è veramente da buttare via. la storia è noiosa ad un livello estremo, la sceneggiatura è imbarazzante e per condire il tutto abbiamo il marchio thriller, mentre invece del thriller ha poco e niente.

Elmatty  @  30/05/2015 12:15:11
   5½ / 10
Visto più per dovere, che per piacere.
In linea di massima questo Horror/thriller parte con un'idea non nuova ma che poteva a essere sviluppata decisamente meglio.
La sceneggiatura risulta molto prevedibile ed i personaggio sono abbastanza stereotipati, solamente Olivia Wilde offre qualcosa di più.
Gli altri attori se la cavano ma non fanno di più del classico compitino.
Come ho detto il tutto diventa prevedibile, mano a mano che il film va avanti si prosegue con i classici cliché dei due generi che ho citato, classico luogo buoi, classici effetti speciali "paurosi", classiche situazioni un po' stupide.
Insomma un film che non aggiunge niente e che si dimentica in fretta, ne brutto ne bello, prevedibile ed a volte stupido.
Almeno ha il grande pregio di durare poco.
Sconsigliato.

TheLory  @  30/05/2015 09:08:02
   5½ / 10
Parte bene ma poi si perde nel regno della confusione e della narrazione fumosa, non si sa dove voglia andare a parare. Caotico e lenticchie.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/05/2015 12.40.59
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  29/05/2015 22:01:30
   4½ / 10
Horror paranormale inutile e mal fatto oltre a essere veramente inverosimile. L'ho trovato del tutto privo di interesse con scarsa tensione e poco splatter. Brava Olivia Wilde ma non basta. Sconsigliato.

krueger419  @  27/05/2015 22:26:28
   5½ / 10
Sono andato a vedere questo film per scoprire un po' come se la cava Evan Peters in un contesto horror sul grande schermo. Conosciuto soprattutto per American Horror Story, speravo che almeno in questo film, ci mettesse un po' di brio... Ahimè, senza un contesto drammatico, il ragazzo non sa dove sbattere la testa: totalmente fuori luogo la sua imitazione di fattone-festaiolo-scienziato, ho proprio avuto la sensazione che fosse fuori dal contesto adatto.
Duplass, gesti terribilmente forzati.
Wilde, più o meno convincente.
E' un film sicuramente banale che non cerca minimamente di emergere. Script lineare, si capisce immediatamente dove vuole andare a parare (questo anche grazie ad un trailer un po' troppo spoileroso).
La disperazione in seguito alla morte di qualcuno che si ama (tema già visto eh) è sicuramente un argomento interessante, peccato che in 83 minuti FORSE mezzo secondo viene impiegato per mostrare la tristezza di Duplass, il resto è gente che discute di robetta scientifica della serie -hey hey, queste cellule hanno un comportamento strano-
Poi il mistero del -PERCHE'- resta ma è un punto a favore penso.
E poi doveva finire così..

Psst, interessante i continui riferimenti a King (Pet Sematary in primis, poi Carrie, Shining, Cujo e, se non ricordo male, anche i Tommyknockers)

topsecret  @  27/05/2015 19:45:24
   5 / 10
Il film di Gelb mi da l'impressione di qualcosa di incompiuto, una sorta di vorrei ma non posso, che tenta di districarsi nei meandri psudo filosofici scientifici della vita e della morte, di quello che c'è oltre l'esistenza umana. Tematiche già affrontate in altre pellicole (il già citato LINEA MORTALE ma anche PET CEMETARY, tanto per fare un altro esempio) che hanno avuto il merito di coinvolgere il pubblico con generose dosi di tensione e fluidità narrativa. In questo THE LAZARUS EFFECT l'atmosfera tensiva ricreata non sembra sortire l'effetto sperato, tutto sa di già visto e vissuto, senza aggiungere nulla di significativo che riesca ad appassionare lo spettatore più propenso al genere, non riuscendo a sollevarsi da un grigiore generale in cui anche le interpretazioni non proprio convincenti degli attori contribuiscono alla delusione che si prova alla fine.
Si guarda ma si rimane abbastanza indifferenti.

codino18  @  23/05/2015 23:30:55
   7 / 10
Non è un capolavoro e tratta un tema irreale, però questo genere di film deve creare tensione e adrenalina, e questo viene svolto egregiamente senza cadere nel ridicolo come spesso accade a questo genere di film. Tutto sommato anche il finale se pur scontato, mi ha soddisfatto. In buona sostanza mi sento di consigliarlo ma solo agli amanti del genere....

Darksyders77  @  23/05/2015 13:29:08
   7½ / 10
Buon thriller horror,non è sicuramente un capolavoro,ma riesce con il tema trattato a non annoiare,grazie anche alla superba interpretazione della Wilde.Molti cameo di altre pellicole del passato,piacevolmente pizzicate durante la visione rendono tutto molto interessante-Personalmente,,di questi tempi pellicole di questo genere, che riescano ad elevarsi al di sopra della mediocrità,sono eccezzoni,questa pellicola ne è la prova,low budget, ma buon risultato-
Consigliato per gli amanti del genere-

3 risposte al commento
Ultima risposta 24/05/2015 02.38.16
Visualizza / Rispondi al commento
TheGame  @  23/05/2015 12:43:31
   6 / 10
Ovvio che l'assunto sia un pretesto per un villain uscito direttamente da Dragonball e jumpscare come non ci fosse un domani, ma l'incipit unito a Olivia Wilde, horror queen azzeccata, rendono il tutto una piacevole sorpresa nonostante il solito epilogo commercialmente conveniente.

Paradox  @  22/05/2015 16:44:02
   5 / 10
Sono andato a vedere questo film con tutte le buoni intenzioni senza aver letto alcuna critica o trama per non farmi condizionare, sperando di gustarmi una pellicola che traesse linfa da "Pet Sematary" (magari...) un best seller di Stephen King in cui il filo conduttore è la resurrezione dalle tragiche conseguenze . Invece ho sbadigliato di fronte a una storia mediocre con attori mediocri che hanno girato un film mediocre. Il voto 5 è d'incoraggiamento....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  22/05/2015 11:26:44
   4 / 10
Se qualcuno ricorda il cult anni '90 "Linea mortale" non avrà problemi a trovare parecchie connessioni tra il lavoro di Joel Schumacher e "The Lazarus effect".
Allora erano cinque studenti di medicina a sfidare la morte cercando risposte riguardo ciò che avviene dopo il trapasso, in questo caso il solito gruppo di giovani tenta di riportare in vita i defunti per scopi medici.
Per ambientazione, personaggi e alcune tematiche i due film si somigliano non poco. In questo caso, dopo il classico esperimento con cavia animale andato in maniera tutt'altro che convincente, è la disperazione a guidare i ricercatori. A seguito di un improbabile quanto ridicolo incidente somministrano il miracoloso siero ad una loro compagna d'avventura ormai deceduta.
Accettabile nella prima parte preparatoria, in cui ci scappa anche qualche dialogo meno piatto della media del genere, il film di di David Gelb si affloscia in tempi brevi. Eccessiva linearità, zero sorprese, assenza di tensione o spaventi (si ricorre ancora al solito sbalzo di volume): sono sufficienti a decretare l'inutilità della visione.
Tutto è molto prevedibile, non ci discosta di un pelo dal classico impianto del survival horror con gruppo di persone braccato in luogo chiuso.
Gli stroboscopici giochi di luce e gli occhioni verdi di Olivia Wilde sono le poche cose salvabili di un filmetto privo di gore e in cui l'aspirazione all'onnipotenza dell'uomo viene banalmente punita con lo scorrere del sangue.
Il cast non se la cava male ma la pellicola resta il tipico esempio di horror da multisala, ovvero innocuo e buono giusto per neofiti. Il fatto che venga distribuito in Italia la dice lunga.

9 risposte al commento
Ultima risposta 25/05/2015 09.25.38
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannofuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boyio e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleolos colonosmarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillaquell'estate con irenerace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisvangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051378 commenti su 50769 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net