the stone angel regia di Kari Skogland Canada 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the stone angel (2007)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE STONE ANGEL

Titolo Originale: THE STONE ANGEL

RegiaKari Skogland

InterpretiEllen Burstyn, Dylan Baker, Sheila McCarthy, Judy Marshak, Doreen Brownstone, Samantha Weinstein, Ryland Thiessen, Mackenzie Munro, Connor Price, Jordan Todosey, Ardith Boxall, Arne MacPherson, Ted Atherton, Christine Horne, Ellen Page, R. Morgan Slade

Durata: h 1.30
NazionalitàCanada 2007
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 2007

•  Altri film di Kari Skogland

Trama del film The stone angel

Hagar Shipley ha vissuto un'esistenza anticonformista. Il suo spirito ribelle ha spesso creato tensioni con la famiglia e gli amici. Ora che la sua fine sembra farsi vicina, Hagar decide di fare un viaggio. Durante il suo percorso di redenzione tornano però i ricordi di una vita, gli uomini che ha amato con passione e che ha poi distrutto negli anni, e i figli che ha allontanato. Hagar deve una volta per tutte affrontare le gioie e le sofferenze della sua vita per trovare la pace.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (1 voti)6,00Grafico
Voto Recensore:   6,00 / 10  6,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The stone angel, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  07/11/2011 19:27:44
   6 / 10
Ma bene bene bene, cos'abbiamo qui? Un drammone di proporzioni bibliche. Ispirato al romanzo di Margaret Laurence, dopo questo film, ho avuto una sensazione strana. Si, mi apettavo un film drammatico, ma non mi sarei mai immaginato un mattone di questa pesantezza. Allora ero molto indeciso, "Quanto gli metto?" All'inizio ho pensato 6, ma poi ripensandoci bene, questo film ha tanti difetti, quanto pregi. E per me, quando si pareggia, va benissimo un 7. Il film parte bene, sembra che sia a tratti comico ma è solo una sciocca illusione, perchè poco dopo inizia ad essere di una tristezza, ma di una tristezza veramente incredibile. Già in lingua inglese c'è bisogno di un'attenzione maggiore, se poi la pellicola è così pesante, dopo la visione ti senti come Rocky dopo un incontro con Apollo Creed. L'ambientazione è bellissima, soprattutto quella ispirata agli anni '50. I dialoghi a tratti sono noiosi, ma comunque reggono l'andatura del film. Il vero punto di forza di questa pellicola, è Ellen Burstyn, che dopo aver affrontato il diavolo nell'Esorcista, qui fa la parte di una donna anziana che vive la sua vecchiaia in modo non idilliaco. Si dice che la vecchiaia sia una brutta bestia, secondo me, tutto dipende da come la vivi. Il personaggio della Burstyn, la vive malissimo e per nostalgia più che per necessità, tramite flashback, ci racconta le parti più importanti (drammatiche) della sua lunga vita. Ingolosito da un cast niente male, mi son dovuto consolare solamente con le perfomance degli attori, perchè questo pseudo - Via col vento, non mi ha convinto molto. Quindi il voto 7 è solo per scenografia e per la recitazione degli attori. A proposito...Passiamo al cast, qui troviamo Dylan Baker, già apprezzato da noi amanti dell'horror nel demenziale "Fido", Kevin Zegers che le teenager (non io) hanno apprezzato in "Gossip girl" e noi cinefili (o cinofili) in "Frozen", Ellen Page che qui fa un mezzo cameo e (inspiegabilmente) appare nei crediti come attrice principale... E poi la veterana, la carissima Ellen Burstyn, che qui ritroviamo molto invecchiata e soprattutto con molta più esperienza, ma noi horrormaniaci ce la ricordiamo per la straordinaria interpretazione ne "L'esorcista". The stone angel è pesane, MOLTO pesante, ma chi ha tempo (più di un'ora e mezza) lo può comunque guardare, soprattutto a chi piacciono sti drammoni dalla lacrima facile. Non voglio essere frainteso, a me i film drammatici piacciono, ma qui si esagera.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Vedi recensione

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008783 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net