volevo solo vivere regia di Mimmo Calopresti Italia 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

volevo solo vivere (2005)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film VOLEVO SOLO VIVERE

Titolo Originale: VOLEVO SOLO VIVERE

RegiaMimmo Calopresti

Interpreti: -

Durata: h 1.15
NazionalitàItalia 2005
Generedocumentario
Al cinema nel Marzo 2005

•  Altri film di Mimmo Calopresti

Trama del film Volevo solo vivere

Nove cittadini italiani sopravvissuti alla deportazione e alla prigionia nei campi di sterminio di Auschwitz.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,58 / 10 (6 voti)8,58Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Volevo solo vivere, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  08/02/2020 19:19:19
   8 / 10
Non c'è molto da commentare, c'è solo da ascoltare i racconti di coloro che hanno vissuto per un periodo della loro vita soltanto l'orrore quotidiano. Le parole dell'uomo che ha fatto parte del Sonderkommando mettono veramente i brividi. Non so come si possa resistere ad una cosa del genere, se non con l'aiuto dell'istinto di autoconservazione.

AMERICANFREE  @  24/08/2012 19:26:14
   8 / 10
film documentario che narra le storie dei sopravvissuti ai campi di prigionia di Auschwtz con parole e immagini che fanno stringere il cuore.. da vedere

DarkRareMirko  @  13/03/2011 04:39:21
   9 / 10
Produzione di Spielberg, regia dell'altalenante Calopresti, tante testimonianze anche famose, almeno riguardo al genere.

Meno spettacolarizzato di uno Schindler's list, meno furbetto di un La vita è bella, più breve di uno Shoah, questo film di Calopresti è sentito, onesto, profondo.

Già il titolo di per sè esprime molti significati, ma molto riguardo l'assurda mentalità umana, italiana e non, si capisce anche ascoltando i discorsi enfatizzati dell'ineffabile Mussolini, di cui il regista ci offre un raro filmato.

Il mondo ha visto molte tragedie riguardo popoli, ad esempio quella degli armeni, ma curiosamente il mondo pare essere davvero interessato solo a quella degli ebrei.

Male, ogni sofferenza meriterebbe ascolto e spazio.

Ad ogni modo un film (discretamente montato) che fa pensare e riflettere; nessuno, nessuno dico, può permettersi di togliere la vita a persone innocenti, per nessun motivo.

gkorps  @  06/09/2009 11:30:14
   8½ / 10
Assolutamente da vedere: la verità da non dimenticare, specialmente nel nostro paese ed in questo momento.
Stupendo il documento iniziale col discorso di Mussolini, che io non avevo mai visto.
Grazie Calopresti

unpoeta67  @  01/12/2007 15:24:40
   8½ / 10
un documento , più che un documentario ...è stato un po' come sentir parlare un parente in un " dopo pranzo " , la domenica ...con gli abiti buoni della festa , seduti sul divano di casa sua ...rispettando i suoi tempi nel racconto ... la memoria di chi c'era... e di chi di domenica non può che viverla la festa ...dopo aver vissuto per anni , giorni di dolore che si schieravano uno in fila all'altro nel paese dell'assurdo ...
qualcuno che racconta e fa nascere miriadi di domande nella testa e nel cuore ....
tra una lacrima e l'altra , straziati dalla follia umana ...

Invia una mail all'autore del commento emmepi8  @  30/01/2007 10:58:10
   9½ / 10
Spielberg che continua nella sua ricerca di testimonianze sulla Shoah e produce questa bella opera di Mimmo Calopresti, che non si affida molto alle scene che più o meno conosciamo, anche se sono orrorii che non possono rientrare nel quotidiano, ma si basa su testimonianze intime, in sottovoce, ma profondamente sentite; è riuscito,insomma, a rendere diversa un'operazione che altrimenti si poteva confondere con precedenti che ci sono stati. Questo sforzo ha reso umanamente comprensibile, l'orrore dei protagonisti, avvicinandoceli e metterli pienamente a loro agio, rubando quelle sensazioni necessarie al di fuori del sensasionalismo. La programmazione Rai è stata dopo mezzanotte... nessun commento. Mi ha colpito in maniera particolare l'apertura con discorso cghiarissimo di Mussolini, sulle leggi razzili, tante volte distorto e rabbonito, ma basterebbe farlo sentire e vedere per rendersi conto che anche in Italia le leggi razziali nonn erano alla'acqua di rosa.. E allora Carissima Rai, Vespa e tutto il carrozzone (parlo anche delle altre Tv), quando invitate personaggi come al nipote della Loren, non vi viene il mal di stomaco?? Oppure siete daccordo con lei????
Mimmo Calopresti. Coraggiosamente ha preso una strada meno spettacolare ma più vera

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
amici per casoanimale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or diebanel e adamacuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torre
 NEW
deadpool & wolverineeileenel paraisoera mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)glory hole
 NEW
here after - l'aldila'
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureindagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'imperol'invenzione di noi duelonglegsl'ultima vendettamadame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)
 NEW
mavka e la foresta incantatame contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccare
 NEW
persona non grata (2024)prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurrotwistersun messicano sulla luna
 NEW
un oggi alla voltaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052590 commenti su 50961 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

AYKAMA' ROSA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

ON THE JOB: THE MISSING 8
Locandina del film ON THE JOB: THE MISSING 8 Regia: Erik Matti
Interpreti: John Arcilla, Dennis Trillo, Dante Rivero, Joel Torre, Christopher De Leon, William Martinez, Lotlot De Leon, Ina Feleo, Ricky Davao, Vandolph, Isabelle De Leon, Rayver Cruz, Soliman Cruz, Andrea Brillantes
Genere: poliziesco

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


LA ZONA D'INTERESSE
Locandina del film LA ZONA D'INTERESSE Regia: Jonathan Glazer
Interpreti: Christian Friedel, Sandra Hüller, Medusa Knopf, Daniel Holzberg, Ralph Herforth, Maximilian Beck, Sascha Maaz, Wolfgang Lampl, Johann Karthaus, Freya Kreutzkam, Lilli Falk, Nele Ahrensmeier, Stephanie Petrowitz, Marie Rosa Tietjen, Ralf Zillmann, Imogen Kogge, Zuzanna Kobiela, Julia Polaczek, Luis Noah Witte, Christopher Manavi, Kalman Wilson, Martyna Poznanski, Anastazja Drobniak, Cecylia Pekala, Andrey Isaev
Genere: drammatico

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

MARILYN HA GLI OCCHI NERI
Locandina del film MARILYN HA GLI OCCHI NERI Regia: Simone Godano
Interpreti: Miriam Leone, Stefano Accorsi, Thomas Trabacchi, Mario Pirrello, Orietta Notari, Marco Messeri, Andrea Di Casa, Valentina Oteri, Ariella Reggio, Astrid Meloni, Giulia Patrignani, Vanessa Compagnucci, Lucio Patané, Agnese Brighittini
Genere: commedia

Recensione a cura di Severino Faccin

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net