v per vendetta regia di James McTeigue USA, Germania 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

v per vendetta (2005)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film V PER VENDETTA

Titolo Originale: V FOR VENDETTA

RegiaJames McTeigue

InterpretiNatalie Portman, Hugo Weaving, Sinéad Cusack, Nicolas de Pruyssenaere, K.B. Forbes, Stephen Fry

Durata: h 2.00
NazionalitàUSA, Germania 2005
Genereazione
Al cinema nel Marzo 2006

•  Altri film di James McTeigue

•  Link al sito di V PER VENDETTA

Trama del film V per vendetta

Ambientato nel futuristico paesaggio di una Gran Bretagna dominata da un regime totalitario, racconta la storia di una giovane donna, Evey, la cui vita viene salvata da un uomo mascherato conosciuto come "V" che scatenerà una vendicativa rivoluzione per sollevare i suoi concittadini contro la tirannia e l’oppressione. Quando Evey intuisce la verità sul passato di V, scoprirà una nuova forza interiore che la porterà ad allearsi nel piano dell’uomo: ristabilire con ogni mezzo libertà e giustizia in una società crudele e corrotta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,79 / 10 (579 voti)7,79Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su V per vendetta, 579 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  
Commenti negativiStai visualizzando solo i commenti negativi

Melefreghista  @  31/07/2013 00:17:27
   4 / 10
Pessima trasposizione cinematografica del bellissimo fumetto (un vero capolavoro da non perdere).
L'ho trovato noioso, colmo di qualunquismo, ruffiano nei confronti delle masse carnefici di loro stesse.

4

Matteoxr6  @  04/07/2013 22:18:30
   5½ / 10
Arriva quasi alla sufficienza perché, a suo modo, si tratta di un film unico.
Tuttavia la tematica è trattata più alla Beppe Grillo che in modo filosoficamente pragmatico (perdonatemi l'ossimoro).
In conclusione: buoni gli spunti, molto meno lo sviluppo.

vieste84  @  10/02/2013 19:06:31
   4½ / 10
Questo sarebbe un capolavoro?? Boh non mi ha convinto per nulla, qualche frase filosofica fuori contesto per me non mi convincono ad alzare il voto a questo film ambizioso che però non graffia. Lo consiglio a tutti gli amanti dei film degli ultimi anni perchè forse per loro è un cult, ma per chi ama il vero cinema o chi si trova in sintonia coi film precedentemente da me votati è meglio che se ne stia alla larga perchè lo troverà un insulso mix tra ragionamenti politici e azione, il personagigo di v non graffia particolarmente e alcuni punti della sceneggiatura son pure ridicoli

3 risposte al commento
Ultima risposta 28/02/2013 14.41.59
Visualizza / Rispondi al commento
prof.donhoffman  @  28/11/2012 20:12:36
   1 / 10
Chi non ha letto il fumetto probabilmente non capirà la serie di imprecazioni che seguirà ma non importa.
Brutti maiali Watchowski o come caspita si scrive ma lo avete letto 1984?? Ma lo avete letto mai un fumetto di Moore?? Ma cos'è sta cosa?? Cos'è sta *****?? Tutte le scene migliori sostituite o rimpiazzate, passi il poliziotto fatto di Lsd, passi che nel fumetto si parlava di anarchia qua si sottintende democrazia ... passi tutto ma non il finale... Il finale no caz... Hanno preso il fumetto più bello di tutti i tempi e ci hanno ****** sopra.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  07/04/2012 11:51:29
   4 / 10
Spiacente ma questo film proprio non mi è piaciuto!
Avevo guardato questo "V per Vendetta" attratto dalle ottime critiche e anche su consiglio di vari amici e mio malgrado mi sono trovato davanti ad un film oltremodo tedioso e talmente pieno di retorica da far vomitare. Senza contare che il protagonista è a mio avviso l'eroe più antipatico di tutti i tempi. Il film è indubbiamente pieno di significati profondi ma per quel che mi riguarda sono passati tutti in secondo piano. Salvo giusto l'interpretazione della Portman e qualche bella battuta.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gantz88  @  14/12/2011 10:54:32
   2½ / 10
visto al cinema(4 gatti di sabato) volevo scappare ma purtroppo ero con amici..., una vera tortura noiosissima con frasi prese un po da per tutto per rispecchiare la sua politica anticonformista contro un mondo comandato dall'anarchia.Film d'azione...ma azione dove pochissima dopo un'ora c'è una sparatoria di 5 min

3 risposte al commento
Ultima risposta 08/11/2012 18.35.46
Visualizza / Rispondi al commento
Marbleface  @  26/08/2011 18:30:05
   1 / 10
a me non e affatto piaciuto

8 risposte al commento
Ultima risposta 17/10/2012 16.03.47
Visualizza / Rispondi al commento
Hakeem  @  13/08/2011 01:23:11
   4 / 10
Banale, retorico, stereotipato, a tratti noioso. Vorrebbe, almeno negli intenti, essere un film pretenzioso, con tematiche che fanno riflettere, ma farncamente non riesco a considerarlo nemmeno un discreto prodotto d'intrattenimento. In mezzo a quest'accozzaglia di luoghi comuni, si salva l'ottima Natalie Portman, in un ruolo, tuttavia, senza capo nè coda. Ovviamente inopportuni i paragoni con Orwell, Huxley, i Pink Floyd ecc. Film perfetto per adolescenti esaltati.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/11/2012 18.47.29
Visualizza / Rispondi al commento
Bronkovitz  @  22/07/2011 05:29:07
   5 / 10
Considerandolo come puro intrattenimento potrebbe anche regalare momenti piacevoli. Scene d'azione ad effetto, personaggi intriganti, spettacolarità...
Ma visti i profondi significati che gli si vuole attribuire, cavalcando l'onda dell'antipolitica, beh, allora qualcosa non funziona.

Non funziona perché i buoni concetti da cui parte (ovvero quelli dell'ottimo fumetto) vengono sinceramente banalizzati e dati in pasto al botteghino, rendendo tutto finto e plasticoso, i buoni sono buoni e i cattivi sono cattivi, le evoluzioni dei personaggi sono a senso unico (verso il lato buono, ovviamente) e la figura di V si trasforma in un eroe romantico che alla fin fine non fa nulla di male... Leggendo la graphic novel al contrario si percepisce che in V c'è della pericolosissima follia, c'è un lato marcio e spietato che pone la vita (degli altri) al di sotto delle sue idee (dichiaratamente anarchiche). Senza queste ombre, il film diventa una favola, un cartone animato edulcorato, facile preda di emotività e parallelismi che portano tanti (troppi) a lanciarsi in discorsi politici sull'onda di scene fi.ghe, monologhi ad effetto ed esplosioni. Sarebbe come prendere Ghost e costruirci sopra una filosofia sulla vita oltre la morte.
Conclusione: un film sopravvalutato, che scredita e banalizza un'opera molto più valida e la trasforma nella solita americanata "quasi sufficiente".

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/11/2012 19.26.52
Visualizza / Rispondi al commento
PignaSystem  @  21/06/2011 20:58:27
   4 / 10
L'unica cosa da lodare è l'onestà intellettuale di Alan Moore che non si è prestato per questa americanata.
Un film che va bene a quei ragazzini che si credono (anti)conformisti, "anarchici" e (a)sociali.
Chissà perché è (s)caduto nella solita politica da bar italiota!?!
Il famoso monologo televisivo di V è stato alquanto edulcorato, nella graphic novel era molto più cinico e spietato.
Adolescenziale!

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/11/2012 18.30.43
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR jem.  @  26/03/2011 19:02:52
   4½ / 10
No.
Ho guardato questo film pressata da voci di corridoio accumulatesi nel tempo. “Ah ma ancora non hai visto V per vendetta? Ma che aspetti?”. E così ho provveduto. Ma no, non ci siamo.
Io proprio non riesco a capire perché sia tanto osannato. E’ un misto di scontatezza, retorica e frasi fatte. Si salva solo la Portman.

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/04/2011 01.18.37
Visualizza / Rispondi al commento
Mothbat  @  15/11/2010 14:12:17
   1 / 10
Un totale escremento di film. Un ciofecone tedioso e scemo all'inverosimile. La maschera inespressiva e sempliciotta del supereroe poi è veramente brutta in ****. Per carità.

6 risposte al commento
Ultima risposta 24/02/2013 20.59.17
Visualizza / Rispondi al commento
edmond90  @  13/04/2010 09:42:10
   5 / 10
Di una pesantezza allucinante.Tematiche viste e riviste e trattate con disarmante superficialità.

5 risposte al commento
Ultima risposta 26/04/2011 02.42.02
Visualizza / Rispondi al commento
tylerdurden80  @  13/04/2010 02:14:40
   4½ / 10
non capisco dove sia la bellezza in questo film se non in Natalie Portman...

7 risposte al commento
Ultima risposta 02/07/2010 01.13.26
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  03/03/2010 11:51:42
   5 / 10
Non ho letto il fumetto da qui il mio giudizio non troppo negativo.
Un film che parte da uno spunto interessante ed un personaggio apparentemente carismatica per poi rivelarsi una cozzaglia di banalità e frasi fatte buone per i diari delle liceali. Lo stesso contesto fantapolitico è tratteggiato in modo piuttosto grossolano, e la mano del duo di Matrix si fa sentire.
Ahimè una buona occasione buttata via

sweetyy  @  23/02/2010 17:22:43
   1½ / 10
A parte il messaggio che vuole trasmettere il film non trasmette niente.
E non basta neanche il misterioso e interessante personaggio di V a rendere decente questa pellicola.

7 risposte al commento
Ultima risposta 26/04/2011 15.29.56
Visualizza / Rispondi al commento
FurFante9  @  16/02/2010 12:10:39
   5½ / 10
Come sotto: Il film mi è sembrato troppo caratterizzato da luoghi comuni.
Sceneggiatura alla ricerca del sensazionalismo facile

CitizenKane  @  28/06/2009 16:55:54
   5 / 10
Perchè? Perchè rovinare un fumetto così bello e profondo come V for Vendetta?
I problemi della trasposizione cinematografica li notiamo sin dall' inizio:
quella che nel fumetto era una ragazzina di 15 anni, con la sua fase di crescita e la decisione tra il giusto e sbagliato tipico della sua età, nel film è una donna già formata
Mentre nel fumetto V combatte per giungere alla vera forma di libertà, quella che lui identifica nell' anarchismo, il film omette ciò, l' anarchia viene citata solo una volta (ed in accezzione negativa) e viene sostiuita con una sorta di rinascita democratica (evidentemente, questa idea di libertà è meno pericolosa di quella presentata nel fumetto)
E poi tanti, troppi elementi discordanti...
Non è un caso che Alan Moore abbia rifiutato di mettere il suo nome nei titoli di coda...

TheLegend  @  17/06/2009 21:02:42
   3½ / 10
Devo ammettere che questo film è pieno di riferimenti alla nostra società e che,inoltre,lancia dei messaggi che condivido.Tutto questo però non è bastato e il film mi ha praticamente annoiato per tutta la sua durata.
Il film è costruito e recitato maluccio,tutti gli avvenimenti mi sono scivolati addosso senza lasciarmi una minima emozione.
Penso sia un film per un pubblico adolescente o capace di esaltarsi per qualche esplosione o per della violenza spettacolarizzata.
con le stesse idee si sarebbe potuto fare molto di meglio...

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/01/2010 00.12.46
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  16/03/2009 08:14:23
   2 / 10
Dai Wacosi mi aspettavo un po' uno schifo, ma francamente non fino a questo punto.
Mio di0 che razza di ca.gata, che film dimm.erda; no, non è semplicemente brutto, è di quel brutto che irrita proprio. Ma proprio proprio.
RI-DI-CO-LO dall'inizio alla fine, di quel ridicolo involontario e serioso che farebbe vomitare chiunque.
Un polpettone retorico come non se ne vedevano da anni, buono solo per riempirci di diari delle ragazzine.
Il bello è che vorrebbe pure essere profondo e divertente.
RI-DI-CO-LO

17 risposte al commento
Ultima risposta 15/04/2010 20.22.33
Visualizza / Rispondi al commento
Alexein  @  22/01/2009 00:48:46
   5 / 10
Capisco che la storia sia ripresa da un fumetto d'autore ma la sua sceneggiatura da se non sembra reggersi alla fonte a cui si ispira.
Non ho avuto modo di vedere e leggere il fumetto di V-per vendetta e mi prometto di farlo visto che i fumetti sono una mia passione, ma il film mi è sembrato per l'appunto troppo fumettistico e caratterizzato da luoghi comuni e retorici.
Soggetti dei Wachowski sempre troppo basati su sceneggiature cervellotiche alla ricerca del sensazionalismo facile.

pinhead88  @  22/01/2009 00:30:26
   4 / 10
l'ho trovato pallosissimo e poco coinvolgente,all'inizio volevo dargli 2 perchè non mi ha detto proprio nulla aldilà del messaggio retorico che può esserci dietro.ma se mi risultava un gradito film me ne fregavo della retorica e gli piazzavo il votone,e invece no.di una noia incredibile,non finiva più.la maschera inespressiva e ridicola diventa poi una conferma in più per il poco entusiasmo in questa pellicola.come fa a coinvolgere in una storia dall'aspetto comunque buono,un supereroe con quella faccia da c.azzo lì ??potevano benissimo sceglierne un'altra.
mi aspettavo di meglio.

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  25/11/2008 17:33:49
   4½ / 10
Filmettino per giovani adolescenti...

9 risposte al commento
Ultima risposta 13/04/2010 06.50.01
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Hal Dullea  @  26/10/2008 05:04:52
   1 / 10
cash @ 31/03/2006 10.30.45 4 /10 Dopo i buchi neri e l'origine dell'universo il successo di questo film presso i nostri cari iscritti al forum è il terzo mistero del creato. davvero, posso ancora capire i fan di moore (ma dovrebbero essere onesti e giudicare il Film, non il fumetto che tanto amano), ma gli altri... Scrivete tutto quello che volete, ma non cercate di vendermelo come film impegnato e profondo, per cortesia; basta un singolo fotogramma di "the wall" o del pur sufficiente "1984" di redford per distruggere l'intera opera dei creatori di matrix (ah, vabbè). le superficialaggini e le baggianate del film sono tante e tali da far venire l'orticaria fino alla settima generazione; il tunnel che magicamente conduce al parlamento (ci si aspetta un attacco e nessuno è li a difenderlo, tranne 4 soldati!), la corazza in titanio antisiluri che v indossa e che gli permette di beccarsi millemila proiettili senza accusarli (mai uno che spari in testa), il prete pedofilo (ovvio, no?), la cosa ridicola della prigionia della ragazza (c'è modo e modo, insomma). Su tutto regna sovrana la prima apparizione di v, dove i wacosi superano l'architetto di matrixiana memoria. davvero difficile non mettersi a ridere e prendere sul serio una cosa del genere.
Se poi andate in palla per quell'agglomerato di frasi fatte e banali, boh, leggetevi la legge di murphy che dice cose più intelligenti. E fa anche ridere.
V per vendetta? ma V come vaffan****, va'.

Quando ha ragione, ha ragione.

Mauro Lanari

41 risposte al commento
Ultima risposta 03/08/2009 14.38.26
Visualizza / Rispondi al commento
Madmax90  @  31/07/2008 12:33:22
   1 / 10
Tralasciando Il film in se per se quello che ho trovato veramente irritante è stato l'ideale di fondo del film (e forse anche del fumetto) che incita il cittadino medio a ribellarsi (e fin qui siamo anche daccordo) rovesciando le cose con ogni mezzo possibile, un pò come il concetto Macchiavellico de il fine giustifica i mezzi.
Così paradossalmente ho trovato più inquietante non il dittatore d'Inghilterra ma il nostro V che come un novello terrorista semina panico e distruzione per far prevalere i propi ideali.

38 risposte al commento
Ultima risposta 17/10/2012 16.10.14
Visualizza / Rispondi al commento
PulpGuy88  @  02/06/2008 18:05:27
   2½ / 10
Solito filmetto di propaganda anti-totalitarista che ha la presunzione di voler far riflettere e che invece scade nel solito qualunquismo diventando in certi punti anche un pò patetico. La recitazione è da recita scolastica di fine anno. La regia è approssimata come l'intelligenza degli sceneggiatori.

Ridicolo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/01/2011 11.55.53
Visualizza / Rispondi al commento
Wally  @  09/04/2008 23:08:25
   2 / 10
A me ha fatto pena! Leggendo i vostri commenti forse mi stò sbagliando e credo che lo riguarderò appena ne avrò il tempo... ma il mio primo impatto è questo!

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/06/2010 14.57.07
Visualizza / Rispondi al commento
Cliff72  @  20/03/2008 09:37:35
   5 / 10
Film che non mi ha appassionato minimamente, anzi in molti tratti mi ha addirittura annoiato. L'ottima ambientazione ed i positivi effetti speciali non salvano un film secondo me banale e confuso.
La storia, anke se non molto originale, poteva comunque destare interesse, tuattavia il film non è riuscito proprio a prendermi e per me non è stato facile guardarlo fino alla fine.
Filmetto senza pretesa per una serata in cui non si ha di meglio da fare.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/03/2008 04.41.39
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  10/03/2008 20:13:54
   4½ / 10
Non bisognerebbe votare un film dai contenuti ma in questo caso non si può fare a meno di notare come la pellicola in questione sia quantomai retorica dai contenuti a dir poco discutibili.

I lati positivi sono sicuramente una basa convicente, una buona ambientazione futuristica con una nemmeno tanto velata strizzata d'occhio a 1984.
La Portman è in forma e il film nonostante tutto scorre abbastanza bene per i primi 3/4 della durata del film.

Il problema sta nel messaggio e su come questo è esposto, ora se il regista e gli sceneggiatori (i fratello Wachowsky) non si prendessero troppo sul serio si potrebbe anche tralasciare, ma siccome non è così allora non si può fare a meno di ritenere insopportabile la retorica populista e benpensante nonchè non sarebbe nemmeno scorretto dire filoterrorista, che si respira in ogni fotogramma.
La critica alla società consumista è ben congeniata ma la cosa che inquieta è la valutazione positiva con cui viene ad essere rappresentata la manipolazione delle masse.
V praticamente plagia una popolazione per cacciare un regime ha sicuramente le migliori intenzioni, ma forse non sono state le migliori intenzioni a procurare i più grandi drammi dell'umanità?

Ma anche se la mia opinione sul film non fosse condivisa, di oggettivo c'è il fatto che i metodi con cui V agisce, la retorica militarista e sopratutto la rappresentazione della manipolazione delle masse è fatta in un modo così banale da far cadere le braccia.
Si può dire "Ma cosa ti aspettavi da una graphic novel?" Niente è vero, riconosco che ci troviamo al cospetto comunque di un film di genere, ma quando si ha la presunzione di trattare tematiche tanto profonde e delicate, liquidarle con qualche slogan è una cosa, per me, imperdonabile

16 risposte al commento
Ultima risposta 28/03/2008 01.38.34
Visualizza / Rispondi al commento
NandoMericoni  @  21/02/2008 20:59:40
   5 / 10
mi dispiace ma non mi ha appassionato per niente, è ben girato e tutto il resto ma decisamente non mi ha preso...

eraserhead  @  16/01/2008 17:34:28
   4½ / 10
Un pò 1984, un pò fahrenheit 451, un pò rambo,un pò l'ispettore callaghan; insomma nulla di originale. Dialoghi retorici, uno scenario politico troppo semplicistico e soprattutto un popolo che prende coscienza della sua forza omogeneamente, rovesciando il potere marciando ordinatamente e in silenzio verso il big ben. Aridatece orwell

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/02/2008 21.56.56
Visualizza / Rispondi al commento
Reservor dog  @  29/10/2007 17:20:12
   5 / 10
Più che V per vendetta mi è parso di assistere al film V per visto e rivisto; non ho infatti memoria di quante siano le pellicole ambientate in un futuro stile grande fratello in cui spietati dittatori propinano la loro dottrina attraverso bombardamenti mediatici. Davvero non ho trovato nulla d'innovativo, o speciale in questo film che tanti consensi ha riscosso, ma che a me è parso solo come l'ennesima divagazione su di un tema spremuto fino all'osso da quando Orwell scrisse 1984. L'unica nota singolare si può forse ritrovare nella figura del protagonista dal ghigno beffardo il cui parlar eccessivamente forbito mi è comunque suonato poco adatto per un eroe che deve raggiungere le masse. Ad ogni modo, il film scorre leggero e non risulta sgradevole, ma gli innumerevoli elogi ricevuti sono davvero eccessivi.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/11/2007 16.30.25
Visualizza / Rispondi al commento
wega  @  16/10/2007 13:05:00
   4½ / 10
film bruttino,a parte la bellissima portman,è un film che non mi ha preso proprio per niente,sarà che quella maschera l'ho trovata ridicola,sarà anche la storia di per sè ridicola,non del tutto altrimenti avrei dato 2,comunque sia un film pessimo.

7 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2009 09.06.01
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Clair  @  09/10/2007 01:18:46
   5 / 10
da vedere 1 volta nella vita.........

giusss  @  26/08/2007 16:09:55
   1½ / 10
Film statico,ripetitivo,noioso e banale.
Natalie Portman deludentissima,mai vista recitare cosi male.
Davvero brutto.
SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

8 risposte al commento
Ultima risposta 14/09/2007 23.53.40
Visualizza / Rispondi al commento
carisma  @  06/08/2007 13:24:38
   1 / 10
questo è una filmaccio senza precedenti. Un uomo mascherato che vuole abbattare il mondo con marchingegni e trucchi da pagliaccio. Che castronata!

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/10/2008 02.23.11
Visualizza / Rispondi al commento
ilmoro88  @  16/06/2007 00:58:32
   5 / 10
Da quello che avevo letto nei vari commenti mi aspettavo sicuramente qualcosa di meglio....Sicuramente la storis è bella, peccato che non sia originale perchè tratta da alcuni fumetti, quindi non si può neanche dare questo merito a questo filmetto mediocre....Tutto questo buonismo mi sembra esasperato ed eccessivo, e tutto ciò rende il film poco interessante...Non mi sembra un gran film come dicono in molti!!!!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  15/06/2007 11:19:17
   4½ / 10
Parto subito coll'affermare che non ho letto il fumetto degli anni '80 di Alan Moore quindi mi limito a dare la mia opinione sul film e non capisco davvero come possa essere tanto piaciuto questo polpettone di 2 ore e qualcosa.
Già la verbosità inutilmente prolungata dei dialoghi che molte volte rasentano una brutta comicità dovrebbe far capire che non ci troviamo di fronte ad un capolavoro e nemmeno ad un prodotto di buon livello. Se a ciò si aggiunge la fotografia più anonima della storia da quando si è iniziato a fare film tratti da fumetti, una serie di esplosioni a caso (nel senso che filmate in tal quantità servono solo a fare del film un baraccone) e una semplicistica visione fantapolitica di un Inghilterra che però è stata ricreata a Berlino si ottiene un film che è una delusione sotto ogni aspetto e un'agonia personale auto-inflitta perchè non riesco ad interrompere la visione di un film a metà ed anche perchè speravo potesse risollevarsi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/11/2011 19.43.33
Visualizza / Rispondi al commento
shogun  @  05/06/2007 21:22:58
   5½ / 10
Libero da ideologie e prese di posizione in quanto a poco servono per la valutazione di un film, dico che i primi e gli ultimi 20 minuti sono intressanti, ricchi d'azione e buone aspettative, in mezzo, però, il nulla totale. Dialoghi soporiferi e lentezza predominano, un passato poco chiaro abbozzato da qualche flashback sconnesso, parti che ti viene voglia di andarti a vedere l'ultimo quiz che passano in tv, tant'è la retorica e la scoionaria che ti tocca sorbire. Con un poco più di sforzo si sarebbe potuto fare molto di più.

PS. da notare che i tg nel film sono come quelli del nostro Emilio. Andiamo bene!!

thegame90  @  31/05/2007 20:41:43
   3 / 10
film protocomunista che ricorda tanto le tematiche di 1984.
do 3 per la portman

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/07/2007 14.43.00
Visualizza / Rispondi al commento
Luna_/)_rossa  @  21/05/2007 11:50:20
   1 / 10
Questo non è un film.... è una cretinata colossale. Da evitare.
Veramente peccato che non si possa dare -10

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2009 16.18.57
Visualizza / Rispondi al commento
giomac2189  @  09/05/2007 17:23:48
   5½ / 10
me lo avevano presentato come il capolavoro....e credevo fosse anche vero nel primi dieci minuti del film ma quando è caduto il primo parlamento è caduto anche il film cadendo molte volte in scene noiose regalando a piccoli pezzi scene ineressanti facendomi rimanere un pò deluso da un film che prometteva bene...dò 5 e mezzo al film .Naturalmente un voto in + è solo per la Portman(non sicuramente per doti recitative) :) :) :) :) :)

moffetta85  @  25/04/2007 12:50:58
   3½ / 10
ma cos'è sta roba????

ma dai, i fratelli Wachowski hanno contribuito al film, mi aspettavo una sorta di eroe mascherato in*****sissimo che sparava cartoni in slow-motion a raffica. Mi sbagliavo :(....tonnellate di parlato,uno degli eroi più brutti della storia del cinema,situazione ridicole(una londra dominata da tirrani e dittatori),lento come la morte,sembra più un film di denuncia che un "film" come ci hanno abituato i nostri amici americani. bah!!!

Poi io vorrei muovere una critica,matrix che di fatto è un film d'azione puro al 110% ha come media 6,5-7%,questa sorta di ibrido invece ha una media altissima,8%!!!!!

Incredibile come le porcate incapibili hanno sempre voti altissimi! forse uno che esce dal cinema dopo che ha visto v per vendetta si sente molto colto in fatto di cinema,perchè ha appena assistito ad un film anticonformista che si dissocia dal pensiero generale del cinema odierno privo di alcuna idea socialmente utile che non permette di metterci in questione.

Ma mi FACCI il favore!!! (citando il mitico fantozzi) io sono andato al cinema per vedere un filmone alla matrix, invece mi sono ritrovato davanti al muso un peto di uomo "no global" che vuole combattere il sistema a chiacchere!! Fa tre combattimenti in tutto il film,al terzo muore da p.i.r.l.a facendosi crivellare di colpi a gratis! però ragazzi tante chiacchere ne,tantissime!!

voto 3.5 alla faccia di tutta la gente che si finge intelligente ed anticonformista, io mi faccio portavoce del vero pensiero del popolo :) basta con sti voti altissimi a film che fanno petare!!!!!!!!

compagni dobbiamo ribellarci proprio a questi film,per evitare che ci vengano sottratte altre 7 euro e 50 cents con pellicole che promettono botte da orbi devastantim mentre poi si rivelano boiate pazzesche

15 risposte al commento
Ultima risposta 24/08/2007 17.49.24
Visualizza / Rispondi al commento
marco86  @  19/04/2007 11:41:25
   5 / 10
morale scontata e banale;dialoghi spesso ridicoli e retorici;situazioni altamente inverosimili.le scene d'azione non sono adatte al film.
non si capisce se lo scopo era quello di intrattenere o far riflettere,ma penso fosse una via di mezzo.in ogni caso,non sono riusciti completamente nè nell'uno,nè nell'altro.

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/07/2007 11.08.52
Visualizza / Rispondi al commento
platypus  @  26/03/2007 10:19:55
   1 / 10
media dell'8 ?????????

boh, uno può essere d'accordo o non d'accordo con ste idee anarchiche, ma non si può dare un voto alto solo perchè si apprezza l'idea del regista: tra palsesare di avere un'idea e far sì che il film sia un buon film.. cavolo, ce ne passa
il voto dovrebbe essere dato al film, non alle idee

e poi che gusto a distruggere monumenti opere d'arte..
o scoprire che l'unico scopo della prigionia della donna è quello di creare l'effetto stupore nello spettatore..
per non parlare di sta mascherina che ha il potere di comparire ovunque a mò di batman o di permettersi miliardari acquisti, spedizioni, installazioni nella più totale e fantasiosa libertà senza essere mai identificato....boh..

incomprensibile, adatto per bambini

peccato che non si possano dare voti negativi

6 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2009 16.11.22
Visualizza / Rispondi al commento
antoine  @  19/02/2007 21:49:24
   1 / 10
Come definiva Fantozzi "La Corazzata Potemkin"?.........

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  13/02/2007 16:27:44
   4 / 10
L'unico film che ho visto al cinema in cui mi sia addormentato per una mezzoretta; noioso, a tratti incomprensibile, dal significato imbarazzante. E' forse una esaltazione del terrorismo? Basta lanciare il solito messaggio libertario e anarchico per eccitare gli spettatori? I film tratti da fumetti in genere non li vado a vedere ma in questo caso ero stato incoraggiato da buone recensioni, invece dovevo seguire il mio istinto. Brutto.

8 risposte al commento
Ultima risposta 24/03/2008 13.50.36
Visualizza / Rispondi al commento
Assenzio75  @  02/01/2007 21:43:06
   5 / 10
"Dopo i buchi neri e l'origine dell'universo il successo di questo film presso i nostri cari iscritti al forum è il terzo mistero del creato. davvero, posso ancora capire i fan di moore (ma dovrebbero essere onesti e giudicare il Film, non il fumetto che tanto amano), ma gli altri... "

riporto la cirazione di Cash e sottoscrivo in pieno.. mi si spieghi il voto.. in sincerità.... :-(

albyhfintegrale  @  26/11/2006 23:35:33
   4 / 10
ma cosa vi fumate per dare voti del genere?

media di 8 e passa?????

possibile che per avere voti del genere un film deve essere contorto nei discorsi e far finta di voler dire qualcosa...che poi sono cose magari giuste, ma banali? solo dette con giri astrusi di parole?
allora solo per questo un film è stupendo e meraviglioso?
per me è di una banalità ed un'assurdità enorme

e dite che è originale? ma dove?

ora spiegherò tutto nello spoiler, perchè non voglio anticipare nulla a chi il film non lo ha visto:

la tentazione sarebbe comunque quella di dargli 1 per abbassare la media (che è un brutto sport purtroppo in questo sito) ma il film, onestamente, non lo merita: un 4 però sì


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

benzo24  @  26/10/2006 18:12:56
   5 / 10
Film fanta politico, che non manca di affascinare, però anche troppo lungo, macchinoso, confuso e retorico nella sia demagogia.

DanielitoH  @  21/10/2006 02:32:47
   4½ / 10
Non mi è assolutamente piaciuto.

Ma come fa un film del genere ad avere una media così alta?

Mi aspettava un capolavoro, invece ho visto un visto, sì curato nella regia, ma forzatamente e grossolanamente moralistico e tronfio, al limite dell'insopportabile.

Sarebbe stato molto meglio se il film si fosse limitato alla dimensione fantasy, senza pretendere di volare in alto.

Non ci siamo per niente.

Probabilmente è un film adatto ad un pubblico molto giovane.

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/07/2007 15.08.13
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  02/10/2006 17:04:02
   5 / 10
Me lo sono visto ieri sera. A parte il fatto che mi aspettavo un alto tipo di film (non conoscendo il fumetto), ad ogni modo non vedo cosa si possa trovare di tanto bello e originale in questo film. 8,13 di media per questo filmetto? No, proprio non sono d'accordo. La storia non appassiona mai, gli attori non mi sono piaciuti, poi mi sembra che voglia sembrare un film diciamo poetico, "filosofeggiante" quando manca dei requisiti per esserlo.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  27/09/2006 18:13:08
   4½ / 10
No. Proprio non ci siamo. Chi ha detto che questa porcheria è fedele al fumetto farebbe bene a rileggerlo controllando bene il titolo. Come nel precedente From Hell la storia viene smembrata, scarnificata, ridotta a barzelletta e svestita di ogni interesse.
Parto con la prima e più amara conisderazione: il finale. ma perchè caxxo questi due minchioni dei fratelli Wachowski hanno dovuto modificarlo? Lo hanno reso retorico, pomposo e ridondante solo per far capire anche ai bambini di 5 anni che non è importante l'uomo, ma le sue idee. Chiedo ai suddetti signori: ma non era anche chiaro come lo aveva scritto A. Moore? Perchè infarcire di retorica e appesantire il film?? Perchè si deve sempre sottovalutare il pubblico? Oltretutto nel fumetto lei assumeva nel finale un ruolo ben più importante che motivava comunque le torture subite che nel film invece semrbano solo una trovata ad effetto. Per non parlare poi della frase finale: "Era mio padre, mio fratello...." e tutti li mortacci tua e di quei mongoloidi che ti hanno scritto una frase tanto brutta. Ci mancava solo che finisse con " e se io posso cambiare, tutti possono cambiare...tutto il mondo può cambiare!!".
Passiamo all'assoluta dimenticanza della sottotrama in cui si sospetta che V sia il padre della ragazza e della meravigliosa trovata che nel fumetto era "Il Fato" (ossia il sistema con il quale il dittatore controllava tutto).
Regola basilare di una storia: Se il conflitto è debole allora rinforza il nemico! Lo diceva spesso il vecchio Hitchcock... al contrario del fumetto qui il dittatore è una figura assolutamente vuota.
Quello che più mi urta è che il film ha reso banale un fumetto grandioso, un'opera maestosa. Questo film (anche diementicandosi per un attimo l'opera dal quale è tratto) fa comunque pena. E' sopravvalutato, pieno di inutile sforzi verbali, debole come sceneggiatura in più punti e con una regia incredibilmente anonima. Anche la fotografia non drammatizza la scena... insomma per me sto film è un pappatone americano.
Un'ultima notazione per il bellissimo dialogo che V fa con la Giustizia nel fumetto e che è stato ingiustamente sacrificato: Wachowski per favore non toccate The Watchmen!!!! Non tutto deve necessariamente essere trasposto al cinema!!!!

6 risposte al commento
Ultima risposta 29/07/2007 15.18.48
Visualizza / Rispondi al commento
lordsynclair  @  21/09/2006 20:53:43
   4½ / 10
V per vendetta stà nella storia del cinema come Stan Laurel e Oliver Hardy
stanno nei copioni melodrammatici

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  19/09/2006 21:19:22
   4½ / 10
Un film deludente.
Non ho mai letto il fumetto, ma il film, tra le ovvie citazionioni letterarie e cinematotrafiche, è un noioso e pomposo kolossal che ripropone temi vecchi e fin troppo conosciuti,a già analizzati in modo + serio.
Visto solo sul versante dell'intrettenimento, è scorrevole ma a tratti involontariamente ridicolo (la prima comparsa di V in azione è trashissima), la sceneggiatura è piena di buchi e diverse situazioni sono davvero incomprensibili. La storia della vendetta e dell'amore è una variazione deI conte di Montecristo.

Il migliore degli attori è John Hurt, ma il film è una bufala.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/09/2006 11.59.37
Visualizza / Rispondi al commento
JoeChip  @  16/05/2006 16:55:37
   5 / 10
Non mi è piaciuto: noioso e sconclusionato, ricco di quelle scenette di azione che sanno ormai di già visto. La storia della ragazza omosessuale sembra un itermezzo pubblicitario scomposto dal resto della storia. Il montaggio sembra che sia stato fatto da persone che non si conoscevano fra loro.

Poco credibile a mio avviso la recitazione di Natalie Portman e pure tu John Hurt , che mi combini? ("fuggite sciocchi!" stavolta sembrava dirlo a quanti erano in sala). Alla fine si salva solo l'attore-mimo dietro la maschera di V.

Peccato perché a quanto ho letto il fumetto non è niente male.

5 risposte al commento
Ultima risposta 04/08/2006 01.31.26
Visualizza / Rispondi al commento
Titto  @  13/04/2006 01:59:15
   5 / 10
Piuttosto presuntuoso, a parte il futuro agghiacciante degli USA e qualche altra idea, il film non sembra molto innovativo: il regime instaurato è il solito regime nazista alla "1984" descritto nei film del genere.
Il personaggio V è il solito supereroe degli ultimi anni ovvero l 'eroe che non teme mai le pallottole... velocissimo nel colpire con i suoi mille coltelli e i soliti avversari che lo stanno a guardare allibiti e imbambolati mentre lui li ammazza.
I dialoghi alla Matrix tipo "all'azione corrisponde una reazione uguale e contraria" &Co. hanno stancato e, nella loro saccenza, mostrano i forti limiti dei due fratellini che probabilmente cominciano a sentirsi un po come i protagonisti (Neo e V) dei loro film: gli eletti.

Alla fine dopo il primo Matrix tutti gli altri film dei Watchovsky sono delle sole piene di milioni di dollari

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/04/2006 02.36.40
Visualizza / Rispondi al commento
cepere  @  12/04/2006 19:07:59
   5 / 10
Film pretenzioso e un po' confusionario,con una buona regia.
Mi aspettavo molto di piu'

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/04/2006 02.32.04
Visualizza / Rispondi al commento
641660  @  10/04/2006 16:35:13
   5 / 10
Una cosetta insulsa per passarsi una serata, niente di più...Un pagliaccio in maschera che gioca a fare il terrorista. Un fumetto per bimbi sofferenti di "eiaculatio precox" che si eccitano a vedere le bombe di Natalie Portman.

9 risposte al commento
Ultima risposta 04/08/2006 11.06.19
Visualizza / Rispondi al commento
darminew  @  01/04/2006 21:51:08
   5 / 10
Credevo sinceramente molto meglio dai voti che ho potuto osservare... niente da dire circa il film a livello tecnico... la storia sarebbe anche interessante, ma opinione personalissima ovviamente, non mi ha trasmesso quel non so che..

Gruppo COLLABORATORI paul  @  31/03/2006 13:36:14
   5½ / 10
Il film non mi ha convinto, nè mi è piaciuto, e mi sono astenuto dal votarlo solo perchè, vista la media così alta, mi sentivo un pesce fuor d'acqua. Non metto in dubbio che i fratelli Majakovskij siano in buona fede, e la pellicola ha dei punti di passaggio anche molto buoni, ma il loro messaggio gourdjefiano (come ho scritto in risposta a Lot nel suo commento) viene espresso malissimo o in maniera troppo impenetrabile. Anche Gourdjef era ermetico, ma coloro i quali si sono eletti portavoce della filosofia del pensatore russo dovrebbero a mio modo di vedere essere meno oscuri.
Di per sè poi la storia mi sembra non originalissima e, mi spiace scriverlo, non ritengo (ancora) la Portman una grande attrice.

6 risposte al commento
Ultima risposta 19/09/2007 14.17.18
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento cash  @  31/03/2006 10:30:45
   4 / 10
Dopo i buchi neri e l'origine dell'universo il successo di questo film presso i nostri cari iscritti al forum è il terzo mistero del creato. davvero, posso ancora capire i fan di moore (ma dovrebbero essere onesti e giudicare il Film, non il fumetto che tanto amano), ma gli altri... Scrivete tutto quello che volete, ma non cercate di vendermelo come film impegnato e profondo, per cortesia; basta un singolo fotogramma di "the wall" o del pur sufficiente "1984" di redford per distruggere l'intera opera dei creatori di matrix (ah, vabbè). le superficialaggini e le baggianate del film sono tante e tali da far venire l'orticaria fino alla settima generazione; il tunnel che magicamente conduce al parlamento (ci si aspetta un attacco e nessuno è li a difenderlo, tranne 4 soldati!), la corazza in titanio antisiluri che v indossa e che gli permette di beccarsi millemila proiettili senza accusarli (mai uno che spari in testa), il prete pedofilo (ovvio, no?), la cosa ridicola della prigionia della ragazza (c'è modo e modo, insomma). Su tutto regna sovrana la prima apparizione di v, dove i wacosi superano l'architetto di matrixiana memoria. davvero difficile non mettersi a ridere e prendere sul serio una cosa del genere.
Se poi andate in palla per quell'agglomerato di frasi fatte e banali, boh, leggetevi la legge di murphy che dice cose più intelligenti. E fa anche ridere.
V per vendetta? ma V come vaffan****, va'.

52 risposte al commento
Ultima risposta 03/01/2009 17.38.55
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  31/03/2006 09:11:21
   4 / 10
Dopo 5 minuti di film e le prime 2 battute del protagonista ho avuto una visione dell'architetto di Matrix che mi diceva: 'Questa è la maledizione dei Wacosi, solo con grandi gesta, tra sommi perigli e per anguste vie percorrerai il tuo cammino interiore verso la comprensione ultima e arriverai vivo alla fine di sto film'.
E infatti è stata una battaglia di due ore contro un'accozzaglia di banalità, una sceneggiatura piatta (per lunga parte sembra un libro di Grisham) e con dei buchi clamorosi, fatta di personaggi scritti con l'uniposca e dialoghi oscillanti tra il verboso, il ridicolo, il citazionismo a vanvera e la fantapolitica un tanto al chilo. Anche tecnicamente e registicamente niente di significativo, almeno sin city aveva una fotografia innovativa e un parco fetish di prim'ordine.
Note positive il siparietto ala benny hill, Stephen Rea e la Portman che è da sposare.
C'è di buono che Orwell e Huxley sono passati da tempo a miglior vita, Sid Vicious è sbarellato e Pink è andato in pensione così non vedranno lo sfacelo concettuale di quanto avevano già scritto/cantato, in maniera decisamente più seria, con decenni di anticipo.

43 risposte al commento
Ultima risposta 10/06/2006 09.22.36
Visualizza / Rispondi al commento
montre98  @  26/03/2006 23:33:31
   5 / 10
E' LA PRIMA VOLTA CHE STENDO UN COMMENTO SU UN FILM, MA DATO L'OTTIMO SERVIZIO CHE IL SITO FORNISCE RITENGO DI RENDERMI UTILE NEL CONTRIBUIRE A TAL FINE.

IL FILM NON MI E' PIACIUTO MOLTO E A TRATTI LO TROVATO ADDIRITTURA GROTTESCO E INSIGNIFICANTE.
LA PESANTEZZA DEL FILM RISIEDE SOPRATUTTO NELL'INCAPACITA' DI FAR "DECOLLARE" LA STORIA. SIAMO SEMPRE NEL LIMBO CREATO PER CRITICARE UN REGIME E PER "SPERARE" IN UN MIRACOLO CHE COME SEMPRE ACCADE SI AVVERA. MA LA STORIA NON LASCIA MOLTO ALLO SPETTATORE SE NON QUALCHE EURO DI MENO.

L'DEIA SOLO INALCUNI CASI E' UN POORIGINALE, MA SPESSO LE SCENE SONO MOLTO PREVEDIBILI E PRIVE DI RITMO.

I DIALOGHI SONO ABBASTANZA CURATI MA IN CONTINUA LOTTA CON LE IMMAGINI CHE LI ACCOMPAGNANO.

CON L'AUSPICIO CHE TALE MIA PRIVATA RECENSIONE, VI SALUTO.

10 risposte al commento
Ultima risposta 29/03/2006 13.08.23
Visualizza / Rispondi al commento
justin81x  @  26/03/2006 21:39:31
   3½ / 10
beh che dire,sono entrato in sala sperando di vedere un bel film,ma dopo circa 25 min ho notato che mi stavo x addormentare,e non perchè avevo sonno,ma semplicemente perchè il film in tantissimi punti è molto molto molto noioso! è un film che non cattura l'attenzione dello spettatore..
mi dispiace,ma penso di aver buttato via i soldi!!

14 risposte al commento
Ultima risposta 31/03/2006 01.12.08
Visualizza / Rispondi al commento
Betelgeuse  @  23/03/2006 00:48:01
   5 / 10
Il film non mi è piaciuto.

Riprende temi che altri film hanno trattato con maggior serietà o quanto meno attenzione - non ho capito se fosse un omaggio, ma mi ha fatto venire in mente il Fahrenheit 451 di Truffaut...
(Sig. Truffaut, mi perdoni per il paragone)

Inoltre, è a tratti macchiettistico:
il prete pedofilo
le lesbiche e gli omosessuali perseguitati
invece di colpirmi, mi hanno fatto sorridere per la loro ingenuità e scontatezza.

Nella tradizione dei peggiori Matrix, è un film VERBOSO che alterna luuuunghi dialoghi, scene senza senso e azione sfrenata.

E' un film di denuncia sociale?
Propaganda anit-Bush, anti-imperialista o anti-quellochevolete?
Beh, allora a questo punto è meglio Fahrenheit 9/11 (Michael Moore, non Truffaut...)

E' tratto da un fumetto - ma, assieme a Hulk e i Fantastici4, non intrattiene.
Ecco: non si capisce dove il regista stia parlando seriamente e dove invece ci stia rifilando le solite robe insensate da supereroi e supercattivoni.

In più, cosa che ancor più non ho tollerato, la faccia di Hugo Weaving è coperta per tutto il film: è una cosa inaccettabile per un attore che io adoro...

Ragazzi: non aggreditemi, ma non mi è proprio piaciuto.
E vi ho dato 6 motivi per cui non mi è piaciuto.
(Dovrei quindi mettergli 4...ma la fotografia di alcune scene lascia a bocca aperta)

Assieme a "Sin City" e "Donnie Darko" ha profondamente deluso le mie aspettative, ed è uno di quei film che mi hanno fatto bestemmiare -
Che non capisco più niente, e durante tutto il tragitto dal cinema alla macchina non faccio altro che ripetermi quanto il film sia stato stupido...quanto l'abbiano sopravvalutato e quanto sono stato allocco io che sono caduto in questa ennesima trappola commerciale...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

21 risposte al commento
Ultima risposta 04/08/2006 20.50.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR niko  @  21/03/2006 18:13:02
   4 / 10
Assolutamente insufficente. Non basta fare qualcosa di originale per mettere un sette un otto o addirittura un 10. Questo è un filmaccio, e già si intuiva dal trailer con quel "dai creatori di matrix" e bè, quesato dovrebbere invogliare a vedere il film? cosa hanno fatto quei due signori apparte intascare una valanga di soldi con un buon film, due porcherie (reloaded e revolution) ed un filmetto chiamato bound...come? avete detto nulla? bravi avete indovinato. ma siccome non sono prebenuto, almeno non troppo, sono andato a vederlo. Ed avevo pienamente ragione. Gli attori sono appena sufficenti, anzi, la portman è sopra le righe, la sceneggiatura fa pena, (notore la prima apparizione di V, sembra di assistere al dialogo di neo con l'architetto) ed il film è una penosa propaganda politica, non che non si possa fare, ma almeno non spacciate il film come pellicola d'azione, per poi ritrovarmi davanti gli occhi pura demagogia sugli omosessuali (sarà un caso che uno dei due sceneggiatori ha cambiato sesso? -.-), tema affrontato con superficialità, quasi come se la loro fosse VERITA' e non solo un opinione, tralasciando poi la deriva rivoluzionaria. Perchè la verità è che in quel film tutte e due le parti facevano schifo, il primo un dittatore simil-nazista, il secondo un terrorista squallido che fa pure proseliti ed incita la violenza, celato da un velo patetico di romanticismo. Ma la piantiamo per cortesia? INDECENTE

9 risposte al commento
Ultima risposta 04/08/2006 01.44.34
Visualizza / Rispondi al commento
Almirante  @  21/03/2006 01:09:48
   2 / 10
Dopo aver visto la media voto di questo film e comunque ben predisposto dai fratelli di Matrix mi sono precipitato a vederlo e cosa mi ritrovo davanti agli occhi: 2 ore di insopportabile propaganda politica! il solito film denuncia contro l'amministrazione bush...ma chi ***** se ne frega di bush...io volevo solo vedermi un film decente.
Vogliono farlo passare per un film reazionario in realtà è un film servo di un'ideologia.....Vogliono farti uscire dalla sala cinematografica con un bel messaggio politico in testa: è un film di propaganda!
Ditemi dove cacchio è innovativo sta zozzeria?
il punto massimo della scontatezza lo tocca quanto descrive la prigione: c'è il medico criminale alla Menghele, il poliziotto spietato, il prete nazista pedofilo...mancava solo la marmotta che confeziona la cioccolata e avremmo fatto bingo! mamma mia.......

87 risposte al commento
Ultima risposta 04/08/2006 01.47.11
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento federex  @  20/03/2006 10:27:41
   4½ / 10
Dati tutti i commenti entusiasti che ho letto qui pensavo davvero di andare a vedere un bel film invece sono stato quantomai deluso.

A mio avviso un film con poche idee ma confuse, noioso e saccente, prodotto con la convinzione di essere un grande veicolo di verità universali per le masse incolte ma che riesce ad essere solo un summa del filone "dittatura cattivissima" e che peraltro si colloca pure ultimo della fila.

Sinceramente non mi ha comunicato un tubo di niente, non c'è carica emotiva, non c'è oppressione, non è in grado di suscitare nello spettatore quello che dal titolo uno si aspetterebbe con piacere cioè la sete di VENDETTA.
Non c'è una idea che sia originale, nulla è spiegato al riguardo di questa società oppressa, qualche accenno banale ai soliti crimini dittatoriali buttati lì a caso (virus indotti dal sistema, controllo mediatico, castigatori, odio per gli omossessuali e chi più ne ha più ne metta) e l'immagine triste delle solite quattro famiglie sfi.gate stile anglosassone davanti alla Tv ad aspettare inermi che arrivi il buono a salvarli. Persino il fatto che il terrorista sia il frutto di un esperimento segreto è di una banalità estrema.
Il fatto poi che il film sia praticamente privo di trama ma sia solo una serie di sequenze cronologiche imbevute di ideologia lo trovo un modo di fare cinema assolutamente arrogante e presuntuoso (e lo diceva pure Manzoni che senza novella non si va da nessuna parte...).
Ultima nota per il biasimo indotto dal fatto che nel film ci siano scene assolutamente inutili dove V da sfoggio del fatto che questo film è prodotto nell'epoca dei film alla Matrix e si da fare coi coltelli e mossette da arti marziali, ma va.fan.gul!

5 risposte al commento
Ultima risposta 31/03/2006 01.49.44
Visualizza / Rispondi al commento
crazylu  @  18/03/2006 12:54:43
   4½ / 10
Maledetti Trailers!!! Deludente. Pochissima azione storia non troppo chiara e sicuramente con molti punti oscuri. sicuramente nella seconda metà del film si raggiunge l'apice del ridocolo. anche se i dialoghi di V sonopura musica per i professori di italiano, a volte erano veramente forzati soprattutto all'inizio. L'unica cosa positiva è che alcune frasi inerenti gli uomini e le idee sono molto profonde e giuste.
per il resto un film noioso.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  18/03/2006 04:21:40
   5 / 10
Dei film con trama simile a questa V for vendetta è sicuramente il peggiore.
non incide, non graffia, non esalta, non è per niente cupo, non trasmette quasi nulla, tratta pochi temi e in maniera superficiale.
La famigerata censura-persecuzione della fantomatica dittatura è banalissima e "molto alla buona".
il personaggio di "V" inizialmente non ha per niente spessore, sembra uno dei tanti eroi mascherati trita e ritrita, anche se ad essere sincero nella seconda parte si risolleva un po con qualche dialogo-battuta di stile.

note positive?....
-beh natalie portman rimane sempre una delle mie preferite :)
-qualche suggestiva sequenza (non quelle d'azione di certo)
-bella la trasformazione da prigioniero (1984) a capo della dittatura di john hurt

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
famosafantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacy
 NEW
gli anni piu' belligretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006356 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net