young ones regia di Jake Paltrow Usa 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

young ones (2014)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film YOUNG ONES

Titolo Originale: YOUNG ONES

RegiaJake Paltrow

InterpretiNicholas Hoult, Michael Shannon, Kodi Smit-McPhee, Elle Fanning, Aimee Mullins, Alex McGregor, Andy McPhee, Robert Hobbs, David Butler, Liah O'Prey, David Clatworthy, Christy Pankhurst, Carel Nel

Durata: h 1.40
NazionalitàUsa 2014
Genereazione
Al cinema nell'Ottobre 2014

•  Altri film di Jake Paltrow

Trama del film Young ones

La pellicola Ŕ ambientata in un futuro in cui l'acqua Ŕ diventata una merce preziosa. La storia Ŕ incentrata su un quattordicenne che tenta di sopravvivere in questo mondo violento.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (5 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Young ones, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  18/10/2020 19:33:25
   6 / 10
Dramma ambientato in un futuro post apocalittico, tra terre aride e polverose dove la carenza di acqua è la prima causa di conflitti.
Un film senza infamia e senza lode: pochi spunti davvero interessanti, ma un cast all'altezza, buone ambientazioni e una certa linearità fino a un epilogo, però, poco incisivo.

wicker  @  16/08/2020 19:04:21
   5 / 10
Un buon cast per un film debole sorretto da una sceneggiatura da telenovela ,fiacca e priva di nervo .
Peccato perchè le intenzioni all'inizio erano buone con uno scenario tipo "mad max" un filo più western e meno apocalittico ..
Dop tre quarti d'ora si ci comincia ad annoiare e da lì alla fine è un patimento di luoghi comuni e scene molto intuibili

LucaT  @  04/08/2020 20:20:45
   2½ / 10
un film che non mi è piaciuto
dopo le premesse iniziali
il film diventa peggiore ogni frangente che passa
di mad-max -non cè la punta di un capello-
si basa su elementi riempitivi
-come il robot mulo- che dimostra di essere un personaggio di svolta
più simile a un western moderno
realizzato con meno di quello che si potrebbe immaginare
ma comunque per me bruttino come film
soprattuto nella seconda perte
e già dimenticato

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/08/2020 21.40.53
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  30/01/2017 11:27:54
   7 / 10
Drammone western-apocalittico mad-maxiano, solo che qui la risorsa più importante è l'acqua anzichè la "benza", cast d'eccezione tra mostri sacri e giovani rampanti, ambientazioni spettacolari e storia interessante, anche se la sceneggiatura non è proprio scorrevolissima, merita la visione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  06/08/2015 12:51:50
   7 / 10
Catalogabile più nel genere western che nel catastrofico, "Young Ones" si svolge in un futuro prossimo, in cui l'acqua è diventata un bene raro e quindi ambitissimo. Protagonisti sono Ernest e Jerome, rispettivamente padre e figlio, proprietari di un fattoria da tempo improduttiva nonostante il terreno ancora fertile. L'unico modo per svoltare è cercare di convincere i poco raccomandabili operai dell'acquedotto ad approntare una piccola deviazione rispetto al progetto previsto. Intanto si sopravvive vendendo generi d'ogni sorta in un panorama desertico che abbrustolisce i volti e impolvera gli abiti.
Lo scavezzacollo motorizzato Flem entra nelle vite dei due come un serpente, strisciando subdolo si insinua sotto la gonna di Mary -la figlia di Ernest- e al tempo stesso cercare di manovrare il suo antagonista.
Da qui in poi sarà un precipitare degli eventi; una sfida in cui il possedere a tutti i costi diventa predominante, un pezzo di arida terra diventa umile emblema di riscatto mentre mentire, e addirittura uccidere, sono mezzi quasi consuetudinari per raggiungere il sogno di un paese devastato dalla fame di successo.
Uomini ambigui abitano la pellicola, e lo stesso Jerome (Kodi Smit-McPhee, già abituato a padri e apocalissi nello stupendo "The Road") finirà con l'uniformarsi con quel mondo, mostrando di essere tutt'altro che vulnerabile o innocente.
Tra robot-mulo capaci di diventare formidabili alleati, bambini venduti e trappole mortali in cui è un attimo perdere tutto ciò che si possiede, Jake Paltrow (fratello minore della più nota Gwyneth) rievoca i pionieri americani e rimesta nelle torbide origini di un paese sorto sullo scorrere del sangue.
Lascia un po' a desiderare l'approfondimento del contesto storico e sociale, alcune sequenze sono frettolose come del resto alcuni personaggi presentati in versione mordi e fuggi, mentre il montaggio a tratti manca di fluidità.
La pellicola però vanta un felice schema narrativo, un buonissimo impatto visivo e un cast decisamente in forma a partire da Michael Shannon.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013588 commenti su 44801 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net