Recensione anonymous regia di Roland Emmerich Germania 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione anonymous (2011)

Voto Visitatori:   6,76 / 10 (45 voti)6,76Grafico
Voto Recensore:   4,50 / 10  4,50
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film ANONYMOUS

Immagine tratta dal film ANONYMOUS

Immagine tratta dal film ANONYMOUS

Immagine tratta dal film ANONYMOUS

Immagine tratta dal film ANONYMOUS

Immagine tratta dal film ANONYMOUS
 

Chi fu l'autore delle straordinarie opere letterarie attribuite a William Shakespeare, il più grande commediografo di tutti i tempi? Sullo sfondo della torbida Inghilterra elisabettiana si consuma l'atroce dilemma che, nei secoli, ha fatto versare fiumi d'inchiostro alle più illuminate menti del campo (tra gli altri, anche Dickens e Mark Twain).
Il mistero sul Bardo di Stratford upon Avon, sulla sua vita oscura e sulla sua produzione letteraria così repentinamente ascesa al clamore del successo popolare, ha nutrito una folta schiera di fantasiosi cospirazionisti che lo vorrebbero come mero prestanome per un gruppo di scrittori intimiditi dalla forza contestataria dei propri lavori; c'è però chi ne individua ponderati natali messinesi e chi ancora ne farebbe la copertura, studiata e lautamente pagata, di illustri politici dalla vena poetica crudelmente repressa, causa il dileggio di teatro e teatranti dell'epoca che mal si addiceva a lignaggi di rango.
Ed è proprio a partire da quest'ultima ipotesi che "Anonymous" apre il suo sipario, suggerendo uno Shakespeare lercio, infame e ignorante, di contro al defraudato autore di "Amleto" e "Machbeth", il duca di Oxford Edward de Vere, inviso a corte per una lontana passione con la giovane regina Elisabetta ed ora tormentato da un matrimonio di ripiego e da una irrefrenabile impellenza poetica destinata a rimanere celata.

Il film di Roland Emmerich, temporaneamente in ferie dai cataclismi naturali che l'hanno visto trionfare in sala negli ultimi anni, vorrebbe sfruttare l'innegabile fascino del complotto organizzato attorno ad una delle personalità letterarie più amate di sempre, mettendo l'autore (de Vere) al centro di una tipica tragedia morale shakespeariana.
Peccato che le premesse iniziali vengano subito tradite da una sceneggiatura inutilmente frammentaria e confusionaria costruita su più piani temporali, involontariamente complice di una meccanicità situazionale che trasforma il film in un assurdo polpettone in costume in cui le suggestioni teatrali si perdono in un'idea del genere più vicina agli schemi di una soap opera di grana decisamente grossa.

Per giustificare gli agganci tra Shakespeare/de Vere ed i personaggi reali si ricorre ad uno stravolgimento storico inaudito quanto indelicato, che riduce la Corte al solito covo di vipere dove è tutto un macchinare di inganni, soprusi, delitti, incesti e tradimenti: i veri protagonisti si staranno tutti rivoltando nella tomba!
La delusione per lo spreco di uno spunto interessante è in parte rimediata dal consueto senso spettacolare del regista (comunque privo di qualunque finezza), dall'impeccabilità di scene e costumi e dalla splendida interpretazione di Vanessa Redgrave nei panni ingombranti di una regina Elisabetta manipolata ed un po' svanita; il resto del cast è, al contrario, alquanto anonimo, e se Rhys Ifans riesce in qualche modo a rendere autentica la frustrazione del suo duca poetante, il suo alter ego giovanile Campbell Bower è davvero imbarazzante.

Si direbbe che la montagna ha partorito un topolino ma gli amanti degli intrighi di potere avranno di ché gongolare con un simile baraccone.

Commenta la recensione di ANONYMOUS sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di atticus - aggiornata al 01/12/2011 16.32.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'
 NEW
l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialto
 NEW
roger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992849 commenti su 42110 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net