Recensione eros regia di Wong Kar-Wai, Steven Soderbergh, Michelangelo Antonioni USA, Italia, Hong Kong, Francia, Lussemburgo 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione eros (2004)

Voto Visitatori:   4,96 / 10 (25 voti)4,96Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film EROS

Immagine tratta dal film EROS

Immagine tratta dal film EROS

Immagine tratta dal film EROS

Immagine tratta dal film EROS

Immagine tratta dal film EROS

Immagine tratta dal film EROS

Immagine tratta dal film EROS
 

In questo film ad episodi si sono trovati insieme tre registi lontanissimi per cultura, generazione e stile: Michelangelo Antonioni, Steven Soderbergh, Wong Kar Wai, autori di Eros, presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2004.

II primo episodio, dal titolo "La mano" porta la firma del regista cinese Wong Kar Wai e vede protagonisti l'icona cinematografica Gong Li e il giovane attore Chen Chang.
Argomento il tatto, senso fondamentale nell'eros. La mano al centro della storia Ŕ quella di un apprendista sarto, sedotto dalle misure del corpo di Miss Hua, avvenente cortigiana: la rudezza del loro primo incontro si trasforma progressivamente in dolcezza.
«Girare "La mano" Ŕ stata un'esperienza molto intensa - ha raccontato Wong Kar Wai - Abbiamo iniziato nel 2003, durante l'epidemia di Sars. Il nostro piano di girare a Shangai Ŕ stato quindi annullato. Gli unici luoghi in cui potevamo fare le riprese erano Hong Kong e Macao. Abbiamo cercato di girare il pi¨ in fretta possibile. Ogni giorno cominciavamo il nostro rituale di pulirci a fondo le mani e metterci le maschere. Questa situazione mi ha ispirato l'idea di fare un film sul tatto».

Dalla concretezza dei sensi si passa all'erotismo metaforico dei sogni. In "Equilibrium" Steven Soderbergh indaga il sogno erotico e ossessivo di un pubblicitario (Robert Downey Jr.), che non riesce a liberarsi dell'immagine di una donna che si spoglia, si siede sulla vasca da bagno, si mostra nuda e si riveste. Sul lettino di uno psichiatra cerca di capire chi Ŕ quella donna per lui sconosciuta ma estremamente familiare. Ironia della sorte, il suo psicanalista durante la prima seduta Ŕ continuamente distratto da una donna attraente che lo spia.
Confessa il regista americano: «Quando ho saputo che Antonioni e Wong Kar Wai avrebbero fatto parte del progetto ho accettato immediatamente, senza riflettere pi¨ di tanto su quello che volevo fare. Mi ci Ŕ voluto un po' per elaborare un'idea e ho deciso di partire dal sogno che Ŕ un elemento molto erotico per me, forse perchÚ non lo puoi controllare».
Una storia che giÓ dal titolo rispecchia la chiara volontÓ del regista di affrontare una prospettiva particolare. «Credo riguardi la necessitÓ che tutti abbiamo di dovere confrontare l'equilibrio dei diversi aspetti della nostra vita. Non c'Ŕ nulla di erotico nella ricerca dell'equilibrio ma, al tempo stesso, Ŕ anche vero che per il personaggio interpretato da Robert Downey Jr. Ŕ quella di sfuggire in ogni maniera possibile a un sogno ricorrente diventato, ormai, quasi un incubo. I suoi problemi sono tutti quanti connessi tra loro».

Il cerchio si chiude con "Il filo pericoloso delle cose", alla regia Michelangelo Antonioni, insieme alla moglie, anima dell'intero progetto.br/> Ambientato nella maremma toscana, l'episodio racconta una sorta di triangolo tra una coppia sposata in crisi (Christopher Buchholz e Regina Nemni) e una giovane cavallerizza (Luisa Ranieri). Scritto da Tonino Guerra, "Il filo pericoloso delle cose" Ŕ ispirato a uno dei racconti che compongono "Quel bowling sul Tevere", la raccolta firmata dallo stesso regista.

E' risaputo che i film a episodi non sono mai riusciti a rendere giustizia agli Autori che vi si sono cimentati e il pi¨ delle volte si sono rivelati unicamente delle operazioni commerciali mal riuscite. E' il caso, purtroppo, di questo prodotto di cui salvo l'episodio di Soderbergh, unicamente per il contenuto volutamente ironico e leggero. L'episodio di Kar-Wai rappresenta sý il mondo stilistico dell'Autore, ma la storia appare banale e la realizzazione "masturbatoria", in linea con l'argomento trattato.
Sull'episodio firmato da Antonioni meglio stendere un velo pietoso.
Nonostante sia risaputo che Ŕ stato diretto dalla moglie, appare sorprendente come Tonino Guerra si sia prestato ad un'operazione di questo genere.
L'episodio Ŕ pessimo nella storia e nella direzione degli attori: sono presenti alcune carrellate che vorrebbero scimmiottare il grande cinema di Antonioni e nulla pi¨.
Insomma un'operazione commerciale mal riuscita a cominciare dal titolo. Un film che di erotico, a volere proprio cercare un riferimento (pi¨ che erotico, feticista) ha solo un istante: quando la bellissima Gong Li, nell'episodio di Kar-Wai, si toglie le scarpe per mostrare in primo piano i suoi splendidi piedini.

Commenta la recensione di EROS sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di maremare - aggiornata al 16/02/2006

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenattraverso i miei occhibabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatideep - un'avventura in fondo al maredelphinediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioermitage - il potere dell'artefellini fine maifiebre australfigli del setfinche' morte non ci separi (2019)fulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orogloria mundigrazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminaleil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil segreto della minierail signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesle ragazze di wall streetles chevaux voyageursl'eta' giovanelife as a b-movie: piero vivarellilight of my lifelingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'mademoisellemadre (2019)maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremoffiemondo sexymosulmotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)parthenonpavarottipelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarise mi vuoi benesearching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognoterminator - destino oscurothanks!the burnt orange heresythe diverthe gallows act iithe great green wallthe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreun monde plus granduna canzone per mio padreverdictvicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

994140 commenti su 42355 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net