Recensione la sposa era bellissima regia di Pal Gabor Italia 1986
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione la sposa era bellissima (1986)

Voto Visitatori:   5,00 / 10 (1 voti)5,00Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LA SPOSA ERA BELLISSIMA

Immagine tratta dal film LA SPOSA ERA BELLISSIMA

Immagine tratta dal film LA SPOSA ERA BELLISSIMA
 

ChissÓ per quale motivo, certa critica si Ŕ tanto scagliata a sfavore del film dell'ungherese Gabor, parlandone come di un melodrammone di maniera.
Evidentemente i critici, loro sý "di maniera", gridano allo scandalo quando una storia attinge nella realtÓ comune di drammi consueti e popolari, come fossero di per sÚ fasulli ed ignobili.
Ma, "La sposa bellissima" non Ŕ "Elisa di Vallombrosa" o "L'isola dei famosi": anzi l'isola degli sconosciuti, di tanta povera gente che, per mangiare, Ŕ obbligata a sradicarsi dal contesto nativo, abbandonando famiglie, ricordi ed affetti. Per finire poi, come il padre del giovane protagonista, disoccupato e border line pure in Gemania.

Di qui il messaggio, di per sÚ positivo, del film: l'America Ŕ da noi, hic et nunc, anche se non ce ne accorgiamo. Come si palesa agli occhi del giovane sulla strada del ritorno, dopo la tremenda delusione della conoscenza del padre.
Dal treno, sembra riscoprire il fascino delle colline e della campagna siciliana; cosý come, tornato tra gli amici in parrocchia, si sentirÓ finalmente avvolto da amicizie ed affetti veri, come quello della giovane innamorata.

Ma, prima di arrivare a considerazioni tanto mature, il giovane passa, come nella vita reale, attraverso una lunga serie di sofferenze ed esperienze dolorose: la morte della madre, la gelosia per il nuovo uomo da lei amato, l'educazione sentimentale del primo amore giovanile, e quella sessuale con la bella amica (Stefania Sandrelli) di mamma Maria.
Fino a quando, morta la madre, interpretata dall'ottima Angela Molina, il ragazzo parte verso la Germania per farle giustizia, uccidendo il padre (reo di averla abbandonata giovane, come una vedova bianca, rifacendosi un'altra famiglia).
Poi, verificata l'effettiva situazione, subentra nel giovane una serena e matura compassione, che lo induce a rinunciare al progetto di morte, abbandonando il padre al suo destino.

Storia vera, dunque, di povertÓ originaria, di emigrazione, di passioni e sentimenti reali, di gente pi¨ o meno modesta, come il giovane medico borghese che si innamora di Maria, corrisposto teneramente.
Storie giusto come nella vita quotidiana, che di mel˛ non hanno proprio niente, perchÚ vive e sofferte, con fatalistica sobrietÓ; non con i toni melensi, caricati e poco credibili del feuilleton.
Tale moderazione di toni, per concludere, Ŕ il primo vanto del film, mai caricato e fasullo. Vi domina, invece, una sobrietÓ diffusa, nel racconto sfumatissimo dei momenti di passione, nella delicatezza dell'amore madre-figlio, nella stringatezza della storia d'amore di madre e medico.

Il tutto raccontato senza verbositÓ, accentuazioni moralistiche, o pregiudizi sicilianoidi; con grande compassione per le umane debolezze, senza compiacimenti folkloristici, come capita troppo sovente nel cinema italiano.
Una nobiltÓ nell'osservare la povera gente che ci ha ricordato il Visconti de "La terra trema" o di "Rocco e i suoi fratelli", o certo cinema di Pasolini; una cosa che, forse, poteva fare solo un ungherese, per nulla contaminato dalla "maniera" del folk siciliano.

Commenta la recensione di LA SPOSA ERA BELLISSIMA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di GiorgioVillosio - aggiornata al 25/07/2005

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabellbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965352 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net