Recensione qualunquemente regia di Giulio Manfredonia Italia 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione qualunquemente (2010)

Voto Visitatori:   6,39 / 10 (181 voti)6,39Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film QUALUNQUEMENTE

Immagine tratta dal film QUALUNQUEMENTE

Immagine tratta dal film QUALUNQUEMENTE

Immagine tratta dal film QUALUNQUEMENTE

Immagine tratta dal film QUALUNQUEMENTE

Immagine tratta dal film QUALUNQUEMENTE
 

Il personaggio di Cetto Laqualunque imperversa sugli schermi televisivi italiani già da qualche anno, portarlo al cinema è diventata una naturale conseguenza. Ci ha pensato Giulio Manfredonia, regista poco noto ai più, a costruire una storia credibile (fin troppo vista la realtà dei tempi), circondando Cetto con personaggi alla sua altezza.
Colpisce la scelta di inserire Cetto in un contesto luminoso e colorato; gli abiti che i protagonisti indossano (sua moglie in primis) sono esagerati, così come spicca la cafonesca cialtroneria della sua abitazione. Il tentativo è di fare di Cetto e dei suoi sodali dei personaggi fumettistici, per suscitare ilarità.

Ma "Qualunquemente" non fa affatto ridere. Strappa qualche sorriso perché le battute ci sono, perché Albanese ha pensato al suo personaggio fondamentalmente per far ridere, ma diventa quasi impossibile divertirsi davanti alla storia presentata dalla pellicola. Raccontare la storia di un uomo ex latitante, colluso in una miriade di affari sporchi, disposto a qualsiasi bassezza (persino a mandare in carcere il suo unico figlio) pur di riuscire nel suo intento di diventare sindaco, non può che amareggiare.

I parallelismi con la realtà di oggi sono tanti anche se ovviamente la sceneggiatura non è stata concepita in contemporanea all'attualità. Sconvolge la relazione tra Cetto e il sesso femminile, visto essenzialmente come corpo.

Cetto torna dalla latitanza con una nuova compagna di colore di cui ignora il nome (la chiama "Cosa") e che viene imposta alla moglie (interpretata da Lorenza Indovina), una donna fisicamente poco vicina al canone muliebre apprezzato da Laqualunque e che, pur tentando deboli ribellioni alle assurde imposizioni del marito, sfoga nell'alcol e nell'isterismo silenzioso le sue numerose frustrazioni.

Nella campagna elettorale Cetto non manca di regalare a guisa di caramelle donnine compiacenti per ottenere favori, ripromettendosi poi di nominarne altre come assessori usando come unico metro di giudizio il fisico (tra l'altro induce il suo timidissimo e pertanto degenere figlio Melo a lasciare la serissima fidanzatina colpevole di avere un busto decisamente esiguo).
Sconvolge la sua campagna elettorale che abbonda di colpi bassi (persino al momento dello spoglio), arrivando addirittura dall'intimidazione più grave: la vettura dell'avversario fatta saltare in aria.
Sconvolge la facilità con cui tutti si vendono al migliore offerente (chi non lo fa ne paga le conseguenze, come la vecchietta abbandonata per strada dopo aver dichiarato di voler votare per l'altro candidato), sconvolge lo stravolgimento operato nei confronti del candidato De Santis, mite e onesto, a cui viene impedito platealmente di esprimere il suo pensiero durante un confronto televisivo da un anchorman viscido e venduto.

Albanese è superlativo e naturale nella sua interpretazione; i momenti comici e caricaturali, come pure i tormentoni, non sono mai fini a se stessi ma si inseriscono talmente bene nel contesto da fare di Laqualunque un personaggio autentico.
Così come autentico potrebbe essere il suo curatore d'immagine (un Sergio Rubini bravo ma meno efficace se rapportato ad altre sue interpretazioni), un pugliese che per essere qualcuno si finge di Milano, pur sbottando nel suo dialetto nei momenti topici.

"Castigat ridendo mores" dicevano gli antichi Romani. Il guaio è che non ci viene da ridere se alla fine l'antieroe Laqualunque vince.
Se comunque l'intento di Albanese e Manfredonia è stato quello di fare un film di denuncia o, come avveniva ai tempi di Swift, di feroce satira politica, allora il risultato è da dieci e lode.

Da vedere per pensare e per cercare di evitare che il peggio dilaghi.

Commenta la recensione di QUALUNQUEMENTE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 25/01/2011 10.12.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras1938 diversi211 - rapina in corso22 julya kashaa modern familya quiet passiona tramway in jerusalem
 NEW
a voce alta - la forza della parolaacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaamiche di sangueant-man and the waspaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatebent - polizia criminalebetes blondesbig fish & begoniablu profondo 2blue kidsboarding school
 NEW
bogside story
 NEW
boxe capitalebreaking incadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayschiudi gli occhicome ti divento bella!continuercrazy & richdachradark crimesdark halldead triggerdead women walkingdeideslembrodie in one daydie in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)dog daysdomingodon't worrydoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedoubles viesdragged across concretedriven (2018)due piccoli italianiel pepe, una vida supremaemma peetersequilibrium - the film concertescape plan 2 - ritorno all'infernoestate 1993favola (2018)fino all'inferno (2018)fire squad - incubo di fuocofotograffreres ennemisgli incredibili 2gli ultimi butterigotti - un vero padrino americanohappy lamentohereditary - le radici del malehostilehotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahurricane - allerta uraganoi villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil ragazzo piu' felice del mondoil sacrificio del cervo sacroil tuo ex non muore maiio, dio e bin ladenippocrateisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajose'joy (2018)
 HOT
jurassic world - il regno distruttola ballata di buster scruggs
 NEW
la banda grossila bella e le bestiela guerra del maialela noche de 12 anosla prima notte del giudiziola profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila settima musala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero del vicinol'annunciol'atelierle fidelele ultime 24 orel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortiel'incredibile viaggio del fachirolissa ammetsajjel
 NEW
lola + jeremylords of chaosluckyluis e gli alienil'uomo che sorprese tuttim (2018)macbeth neo film operamafakmagic lanternmalati di sessomamma mia! ci risiamo
 NEW
mandymanta raymary e il fiore della stregamary shelley - un amore immortalementre morivometti una nottemi obra maestramission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamost beautiful islandmr. longmuse: drones world tournel nome di antea
 T
new york academy - freedancenoi siamo la mareanuestro tiempoobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornoombraour houseoverboardpapillon (2018)pearl (2018)peggio per mepeterloo
 NEW
piazza vittoriopitch perfect 3prendimi! - la storia vera più assurda di semprepuppet master: the littlest reichrabbia furiosa - er canarorespiriresta con merevengericordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)
 NEW
saremo giovani e bellissimisea sorrow - il dolore del maresearching
 NEW
sembra mio figlioseparati ma non tropposhark - il primo squaloskyscraperslender mansonispogliatosposami, stupido!stronger - io sono piu' fortesulla mia pelle (2018)super troopers 2teen titans go! il filmtel aviv on firethe darkest mindsthe end? l'inferno fuorithe equalizer 2 - senza perdonothe escapethe ghost of peter sellersthe little strangerthe mermaid: lake of the deadthe mountain (2018)the nightingalethe nightmare gallery
 NEW
the nun - la vocazione del malethe sisters brothersthe toyboxthelmathey'll love me when i'm deadthree adventures of brooketi imas noctito e gli alienitoglimi un dubbiotouch me nottramonto (2018)tullytumbbadulysses: a dark odysseyun affare di famiglia (2018)
 NEW
un amore così grande
 NEW
un figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'una luna chiamata europa
 NEW
una storia senza nomeuna vita spericolataunsaneville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zan

978512 commenti su 40139 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net