braveheart - cuore impavido regia di Mel Gibson USA 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

braveheart - cuore impavido (1995)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Frasi Celebri sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BRAVEHEART - CUORE IMPAVIDO

Titolo Originale: BRAVEHEART

RegiaMel Gibson

InterpretiMel Gibson, Sophie Marceau, Catherine Mccormack, Patrick Mcgoohan, Brendan Gleeson, Alun Armstrong, James Cosmo, Peter Hanly, Sean Lawlor, Angus Macfadyen

Durata: h 2.50
NazionalitàUSA 1995
Generedrammatico
Al cinema nel Febbraio 1995

•  Altri film di Mel Gibson

Trama del film Braveheart - cuore impavido

Scozia fine 1200 inizi 1300. Quando sua moglie viene violentata e uccisa dai soldati inglesi, William Wallace, decide di trasformare e nobilitare il suo desiderio di vendetta personale mettendosi alla testa di tutti gli uomini che compongono il Clan e restituire, cosý, la libertÓ al suo Paese.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,74 / 10 (447 voti)8,74Grafico
Miglior filmMiglior regiaMiglior fotografiaMiglior truccoMiglior montaggio sonoro
VINCITORE DI 5 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior regia, Miglior fotografia, Miglior trucco, Miglior montaggio sonoro
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Braveheart - cuore impavido, 447 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 6   Commenti Successivi »»

yeah1980  @  04/07/2017 13:43:57
   10 / 10
Capolavoro.
Ma mai guardare gli inserti speciali del DVD, fanno perdere la magia.

Hannibal  @  21/04/2017 18:05:46
   10 / 10
Un capolavoro assoluto. Mel Gibson in questa pellicola da il meglio di sé...regia e interpretazione giustamente premiate con l'Oscar. Grandissimo film!

simonpietro92  @  25/02/2017 09:40:30
   9 / 10
Beh che dire, L'aspetto tecnico è superlativo. La regia di Gibson diventa matura e con i suoi primi piani e le sue scene di battaglia rese estremamente vivide riesce ad incutere un'empatia che rarissimamente ho trovato in altro film. La fotografia, il trucco, la scenografia, l'ambientazione tutto è davvero eccellente. Una menzione speciale la merita la colonna sonora, da ascoltare anche separataemente. Considerando che in quell'anno c'era Troisi e altri mostri sacri è stato giusto che non l'abbia vinto lui l'oscar ( non è nemmeno normale che l'abbia vinto nicolas cage però eh !! )
Quello che però colpisce e rimane impresso di questo capolavoro è la travolgente ondata di emozioni che riesce ad offrire. Tutti gli istinti primoridali dell'uomo, l'odio e l'amore, il coraggio ed il tradimento, l'amicizia ed i rancori.
Un film che convince a dire: tutti gli uomini muoiono, non tutti vivono veramente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

cinematografo  @  11/11/2016 13:49:59
   10 / 10
Epico. Grandioso. Il miglior film di Gibson regista e attore.

7219415  @  24/06/2016 12:11:36
   7 / 10
Bella la storia le battaglie tutto..ma un po' troppo lungo

Spotify  @  25/03/2016 19:25:00
   9½ / 10
Commento leggermente spoileroso.

Solo una cosa: ma perchè non l'ho mai visto prima!? Davvero non riesco a capacitarmi, visto che questa non è solo cinematografia di alto livello, questa è proprio una lezione di cinematografia, in tutto e per tutto!! Era da un bel po' che non mi divertivo così tanto alla visione di un film e nonostante i ben 170 minuti di durata, volevo che la pellicola non finisse mai. Questa poi è un'opera che è estremamente potente sia dal lato morale, sia dal lato tecnico, inoltre è molto omogenea nella distribuzione dei due aspetti, nessuno sovrasta l'altro. I messaggi (tantissimi) presenti, mi hanno davvero colpito, pur non essendo estremamente originali. Tali messaggi inoltre verranno ripresi anche nell'altro kolossal di Gibson, "Il Patriota", che praticamente è una versione più commerciale di "Braveheart". In questo film, il buon Mel, mette sullo schermo tutto l'amore che si può avere per la propria patria e la voglia di libertà di un popolo oppresso ormai da troppo tempo. Il finale in particolare, fa capire quanto ne sia valsa la pena battersi per l'indipendenza della propria gente, anche a costo di pagare un prezzo altissimo. Come, appunto, riporta il titolo italiano, tale William Wallace avrà anche avuto un cuore "impavido" però, una volta tanto, meglio essere stati spregiudicati e incoscienti che restii e riflessivi. E non c'è soddisfazione personale più grande che portare il proprio popolo ad avere un'autonomia propria, ottenuta battendosi valorosamente, oltre a esser stati consapevoli di poter morire per la causa. Tutto questo è dovuto anche ad una sceneggiatura davvero brillante, forse eccessiva la candidatura all'oscar, però mette in mostra i bei valori sopra elencati, amalgamandoli bene con il contesto storico della vicenda. Inoltre poi ci sono delle genialate pazzesche, come ad esempio la figura di Stephen l'irlandese, personaggio reso assai esilarante, diciamo che, da quel tocco di ironia al film. Oppure le numerose situazioni in cui i nostri eroi si camuffano per non farsi riconoscere dai nemici e così via. E poi, oltre a tutto questo, abbondano i colpi di scena, ai quali si associa un sontuoso impianto narrativo, fluidissimo e solido. Ma la cosa che mi è piaciuta più di tutte di questo screenplay, è stata la grande quantità di idee, che si sono sempre rinnovate durante l'arco delle 2 ore e 50'. Poi ottima anche la stesura dei personaggi, tutti caratterizzati diversamente fra loro, ognuno ha un suo perchè. Dialoghi imponenti, forse a volte un po' scontati, però riescono comunque ad essere trascinanti. Riguardo la regia di Gibson, c'è poco da dire: è semplicemente perfetta, inoltre lui, ha fatto si che questo si trattasse di uno degli ultimi kolossal non avente effetti fatti col computer. Ma il vero colpo di classe, secondo me, sta nel fatto che lui in realtà si basa principalmente sul contesto storico, e dallo stesso ci tira fuori tutta la pellicola. Infatti anche se la vicenda è incentrata principalmente sulla figura di Wallace, il regista è attentissimo a mostrarci un sacco di dettagli caratterizzanti quell'epoca, come ad esempio gli interni dei vari villaggi, le abitudini della gente, le varie usanze popolane (ad esempio il ballo ad inizio film), il linguaggio e, naturalmente, le battaglie. Ecco, proprio sue quest'ultime vorrei soffermarmi e dire che solo in "2001" di Kubrick, ho visto scene più spettacolari. Queste sequenze, sono più di quanto il cinema possa offrire: Gibson non tralascia neanche il più piccolo particolare, porta lo spettatore direttamente sul terreno di guerra, facendolo stare col fiato sospeso per circa 10 minuti (per conflitto) di spettacolo puro. E mentre assistiamo ai sanguinosi scontri che ne vengono, capiamo il valore vero di questa gente, che sfida il destino contro un avversario presentato come assolutamente invincibile. Il sangue non manca, anzi, è anche parecchio, ma serve per rendere le scene ancor più fomentanti di quanto già non lo siano. Poi, è solo assistendo a tutto ciò, che, tra le altre cose, ci si rende conto dell'intelligenza del director di non usare effetti digitalizzati, col risultato che i combattimenti sono più che reali. Anche qui Gibson fa molto ricorso alla storia, in quanto ci mostra proprio come al tempo si svolgevano questi scontri, come iniziavano, e come si concludevano. Insomma, queste sono sequenze dalla bellezza abbagliante oltre che scritte, studiate e specialmente girate, nei minimi particolari. Un importante contributo lo danno anche scenografia e la fotografia: la prima contribuisce ad esaltare molto il lato storico della pellicola, con i vari villaggi e le varie cittadine scozzesi molto fedeli a quelle del 1200-1300. Ci sono tantissimi paesaggi straordinari, sottolineati da inquadrature molto suggestive e infine i campi di battaglia sono innanzitutto splendidi e valorizzati alla grande dal director. Riguardo la seconda invece, l'oscar è meritato, contribuisce a concepire l'atmosfera unica del film, con tinte che vanno dal blu chiaro fino al rosso-marroncino, soprattutto per caratterizzare i diversi momenti della pellicola. Un'altra cosa in cui Mel si supera, è il ritmo narrativo: quasi 3 ore di film che volano via in un batter d'occhio, tanto che vorresti che la storia non finisse mai, addirittura quando è scoccato il 170° minuto e sono cominciati i titoli di coda, sentivo di non averne abbastanza! Tutto questo è dovuto a moltissime cose, tra cui una perfetta alternanza tra scene d'azione e scene più tranquille, le quali però riescono lo stesso a suscitare forti emozioni. Poi la narrazione è strepitosa, la vicenda è raccontata con un realismo fuori dal comune, Gibson sapeva bene come far presa sullo spettatore e ha centrato in pieno il bersaglio. L'interesse non cala neanche per un secondo, e i colpi di scena si susseguono a ruota, tutti ben confezionati. Direzione degli attori impeccabile, molti i personaggi interessanti, come Stephen l'irlandese, Hamish Campbell con il padre, il Plantageneto e naturalmente William Wallace. Tutti credibilissimi, calati alla perfezione nella realtà della vicenda e ben caratterizzati. Il finale è altamente struggente, crudele e cinico, però contiene un messaggio davvero bello, anche se, nel contesto in cui viene espresso, molto triste. C'è una trovata davvero geniale, che in un certo senso suscita un po' di suspense (vedi spoiler). Colonna sonora eccezionale, è molto toccante e drammatica e da un tocco profondo ad ogni scena. Usata sapientemente dal director. Forse tra le migliori colonne sonore di sempre. Il cast è ottimo: Mel Gibson oltre che un grande regista, si dimostra anche un bravo attore, impersona in modo molto limpido Wallace, si immedesima perfettamente nei suoi panni e alla fine ne tira fuori un'interpretazione davvero molto sentita, vera, reale e profonda. Dimostra una grande versatilità, in quanto in battaglia è un nobile condottiero e un eccellente combattente, anche piuttosto crudele in certe situazioni, mentre in sequenze come quelle con la "Principessa Isabella di Francia" è pacato ed estremamente dolce. Le espressioni sono convincenti e anche molto varie, grandissima l'esplicazione dei dialoghi, pronunciati sempre con grande personalità. Molto buona anche la recitazione di Angus Macfadyen, anche lui recita molto bene impersonando la figura di Robert Bruce. Validissima interpretazione dei dialoghi. Bravi anche Gleeson e O'Hara, quest'ultimo davvero simpatico.

Conclusione: CAPOLAVORO a tutti gli effetti, penso che questa pellicola insieme a poche altre racchiuda il vero significato della parola cinema. Straordinario, un tripudio di emozioni folgoranti. Un must!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sandro88  @  05/12/2015 17:08:01
   10 / 10
BRAVEHEART CUORE IMPAVIDO uno dei film più belli che io abbia mai visto in vita mia. Splendido, coinvolgente, molto emozionante.
Ogni volta mi strappa una quantità incredibile di lacrime. Spettacolare;

Niko.g  @  31/03/2015 13:18:43
   9 / 10
La dimostrazione che la retorica non è un difetto (se mai ci fosse stato bisogno di dimostrarlo).
Uno degli ultimi kolossal girati alla vecchia maniera, prima che il digitale inchiodasse le chiappe dei registi alla postazione di un computer.
Ovviamente il budget gioca il suo ruolo. Come accennavo nel mio recente commento a "Cristiada" (un film che in mano al grande Mel sarebbe stato un capolavoro), non tutte le opere che affrontano il tema della libertà hanno la fortuna di diventare kolossal di questo livello e tuttavia, per essere alla sua seconda regia, Gibson mostra un talento fuori dal comune. Sperimenta inquadrature e movimenti di macchina che poi diventeranno la cifra tecnica di "The Passion of the Christ", tecnicamente superiore a "Braveheart" ma sottovalutato rispetto a questo per condizionamenti di natura religiosa.
Molto buone le alternanze di ritmo e di registri narrativi, con bei momenti di romanticismo (un particolare encomio a chi ha creduto in Catherine McCormack). Del resto un altro punto di forza di Gibson è saper cogliere i momenti chiave del racconto e gestirli in maniera praticamente perfetta.
Qualche debolezza nei dialoghi, ma nel complesso una imponente ed emozionante lezione di cinema.

pernice89  @  24/02/2015 13:50:29
   8 / 10
Bello (ma non da 10) questo film. La storia è avvincente, la colonna sonora è davvero bella, bella anche la Marceau. In particolare il finale mi ha molto colpito. Però non riesco a considerarlo il capolavoro assoluto di cui alcuni (ehm, tanti) scrivono, anche se bello lo è indubbiamente.
Penso sia la miglior interpretazione di Mel Gibson, che normalmente non mi fa impazzire.

Mic Hey  @  10/12/2014 03:40:18
   8 / 10
Bello ma preferisco l'altro "kolossal" del buon Mel "Il Patriota" che volete farci.. ho un debole per la guerra di secessione :)

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/12/2014 05.42.07
Visualizza / Rispondi al commento
Andryfilm  @  09/10/2014 15:11:22
   8½ / 10
Un film studiato appositamente per conquistare ogni tipo di pubblico, troviamo scene romantiche, battaglie sanguinose, innumerevoli lotte per amanti di azione...bhe un po di tutto. Musiche perfette, ambientazioni perfette, attori bravissimi. Meritatissimi gli Oscar. Magnifico

john doe83  @  01/09/2014 15:23:44
   10 / 10
Non ho mai dato un 10, ma questa volta il film se lo merita tutto, che dire: capolavoro assoluto di un grandissimo Mel Gibson! Scenografie bellissime, colonna sonora con le musiche più belle ed emozionanti che abbia mai sentito in un film, attori tutti bravissimi e storia narrata alla perfezione. Semplicemente EPICO!

BenRichard  @  06/05/2014 16:01:57
   9½ / 10
Il miglior film con e di Mel Gibson
Drammatico triste e molto emozionante..stupendi i paesaggi e le musiche..film a dir poco epico
Indimenticabile

ViolettaCandy  @  12/03/2014 22:00:24
   9½ / 10
bellissimo ed emozionante

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  19/12/2013 15:41:53
   7 / 10
Indubbiamente avvincente, per emozionare emoziona dopotutto si è preso la licenza di modellare il soggetto per renderlo più cinematografico un kolossal ambizioso sbanca botteghino, perlomeno la violenza è perpetrata con giusta verosimiglianza, ma esagera però nel frapporre questo eccessivo manicheismo tra i 2 schieramenti (errore che qualche anno più tardi compì anche Spielberg con 'Salvate il soldato Ryan'), tecnicamente ineccepibile, difficilmente questi polpettoni storici non hanno un comparto tecnico/estetico alla massima potenza ma è nel linguaggio agiografico e retorico alla quale difficilmente puoi sorvolare come sui dettagli che si possono anche concedere alla licenza di un autore tipo il petrolio, la relazione col la principessa del Galles, il controsenso di un'invasione all'Inghilterra, da un autore con la A maiuscola mi aspetto un tono più distaccato.

TheShadow91  @  22/11/2013 22:00:23
   9 / 10
Un vero tuffo nel Regno Unito medioevale, stabilisce il successo di questo film. Le ambientazioni sono fantastiche ed è ben riprodotto qualsiasi dettaglio dell'epoca: le abitudini popolane,gli intrighi di corte ed ovviamente le splendide battaglie.Un pò come il Gladiatore,è palesemente un film da blockbuster, ma fin quando ciò riesce ad essere associato con un effettiva buona qualità, per fortuna non è un dettaglio negativo,soprattutto considerando alcuni momenti veramente emozionanti

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  16/09/2013 22:48:01
   7 / 10
Bello, grandi musiche, fotografia curata e battaglie emozionanti ai limiti dello splatter. Buoni pure gli attori, anche se Gibson (in uno dei suoi ruoli più popolari) sembra reinterpretare un altro Martin Riggs ma con il kilt, mentre l'inutilità della Marceau è direttamente proporzionale alla sua bellezza.

Nel complesso risulta abbastanza emozionante, ma non per questo lo ritengo un capolavoro; solo un valido intrattenimento hollywoodiano (che comunque dura un pò troppo).

mauro84  @  10/09/2013 20:35:49
   8 / 10
certi film appena vengon citati mi passano per la mente... bellissimo film con tanta trama, drammatico, be si storico, è la storia dell'indipendenza della Scozia!
da vedere e da vivere!

Tutti i premi oscar meritati, top in 5 categorie! una favola da vedere!!

Mel Gibson grande attore e regista in sto caso!

per tutti gli amanti della storia e non solo, da vedere!!

horror83  @  10/08/2013 21:05:31
   9 / 10
molto bello questo film! la fine è commovente! questo personaggio è un vero uomo che ha lottato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Mel Gibson bravo! da vedere!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Matteoxr6  @  28/06/2013 16:56:52
   8½ / 10
Veramente ben girato.

darkscrol  @  26/06/2013 02:15:32
   8½ / 10
magnifico e commovente con un grande mel gibson.

ferzbox  @  11/06/2013 17:01:29
   9 / 10
Potentissimo questo film di Mel Gibson,tra l'altro in una delle sue migliori interpretazioni,se non la migliore in assoluto.
William Wallace è un semplice combattente per la libertà che decide di ribellarsi all'esercito Inglese durante il loro dominio in Scozia alla fine del XIII secolo.
Gibson è riuscito a rendere avvincente e drammatica la storia del popolo scozzese,del loro leader;ha sottolineato il forte senso di onore di un popolo che non voleva essere sopraffatto grazie al carisma di un uomo portentoso, magistralmente portato sul grande schermo dallo stesso Gibson.
Ovviamente non è esente da aloni commerciali o Hollywoodiani,ma "Braveheart" è un film dal grande impatto drammaturgico e registico,non lo si può negare.
Anche la fotografia e i costumi sono degni di nota.

Luther  @  20/02/2013 00:32:00
   10 / 10
A dir poco STUPENDO!!! Colonna sonora fantastica! Forse il film più bello di sempre ! =)

GTX33guitar  @  01/01/2013 15:18:22
   9 / 10
Molto appassionante..non annoia nonostanta la lunghezza...fatto molto bene...da vedere

prof.donhoffman  @  28/11/2012 14:17:18
   7 / 10
Realizzato molto bene. Però dal punto di vista storico non vale tantissimo.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  28/09/2012 14:10:20
   8½ / 10
Film emozionante ed epico come pochi altri. Capolavoro (non a mio parere) o meno, il mio voto è alto.

Luca401  @  18/09/2012 16:21:27
   10 / 10
Capolavoro!!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  24/08/2012 12:02:44
   9 / 10
Film epico per autonomasia. Universalmente riconosciuto come un capolavoro, direi che la fama e meritata.
L'atmosfera di epicità si respira a pieni polmoni grazie alle bellissime battaglie e le musiche coinvolgenti, per non parlare della bellezza delle highlands scozzesi. "Braveheart" riesce a far passare inosservati tutti gli errori storici così come le quasi tre ore di durata. Mel Gibson qui si cala in quello che è diventato il suo ruolo più famoso, non direi il suo migliore dal punto di vista recitativo però riesce a dare il giusto spessore ad un personaggio idolatrato come William Wallace.
Eccellente!

demarch  @  30/05/2012 14:22:49
   10 / 10
Capolavoro assoluto. Magnifico sotto tutti i punti di vista e in barba agli errori storici o alle incongruenze questo film rimane una pietra miliare della cinematografia

Wallace  @  15/04/2012 16:46:38
   10 / 10
Come si capisce dal mio nome, si tratta del mio film preferito. Ma non a caso. Semplicemente mi emoziona. Non mi interessa delle veridicità altrimenti dovrei criticare tutti i film esistenti e vedere solo documentari. E' un film spettacolare nelle scene, nella fotografia, nei costumi ma specialmente nella recitazione. Mel ha toccato l'apice e non a caso molti registi hanno dichiarato di essersi ispirati a questo film, primo su tutti un certo Jackson per le scene di battaglie della sua trilogia. E per capire il perchè Mel abbia voluto creare il suo personaggio così monumentale, dovreste farvi un giro in Scozia, ad Edimburgo e capire come William Wollace sia davvero visto come un eroe senza uguali. E poi è in questo film che ho trovato la più bella frase che abbia mai sentito e che mi abbia mai colpito in un film: "Tutti muoiono, non tutti però vivono veramente".

Vincent91  @  07/04/2012 19:41:36
   8 / 10
William Wallace, personaggio realmente esistito diversi secoli fa vede le sue gesta, opportunamente romanzate, raccontate in questo kolossal di e con Mel Gibson. Vincitore di 5 premi Oscar nel 1995 il film è sicuramente una delle migliori pellicole di stampo storico, dimostrando grande cura e talento nella realizzazione, la cosa salta subito all'occhio nella pregevole ambientazione della Scozia della fine del XIII secolo con un ottimo lavoro fatto sui costumi e sul trucco oltre ad una eccellente fotografia. Di buon livello il cast con un Mel Gibson che dimostra di saperci fare sia davanti che dietro la macchina da presa, ottime soprattutto le scene delle battaglie. Stupenda la colonna sonora, poetica e malinconica. Film consigliatissimo per gli amanti della storia che qui troveranno una discreta adesione ai fatti veri, niente di trascendentale ma un minimo di accuratezza storica c'è, per il resto è un'opera cinematografica di grande livello, accurata e ben realizzata.

Tyron80  @  02/04/2012 22:37:21
   10 / 10
Questo film l' ho visto più volte, è uno dei miei preferiti perchè mi piace sia Gibson sia il genere storico/bellico. Grandi scenografie, ottimi attori, buon sviluppo della storia e soprattutto ottimo Gibson sia nella regia sia che nell' interpretazione. Spero che torni presto a dirigere film come questo, perche gli ultimi a cui ha partecipato non sono alla stessa altezza. A mio parere questo è un capolavoro: ritmo non sempre veloce, ma monumentali scene di battaglia, forte potenzialità visiva e emozionale e fantastico finale con Gibson che grida "Liberta!" I suoi film hanno sempre qualche momento che toglierei, ma li trovo lostesso molto validi, questo poi penso sia il suo migliore

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  20/01/2012 20:52:50
   7 / 10
mi spiace contraddire tutto filmscoop, ma questo non è film da 8,9, 10...
voti troppo alti, molti sono regalati ed altri ancora votano senza neanche vedere il film (probabilmente)...
vi esporrò difetti e pregi di questo film...
Innanzitutto il film guadagna una sufficienza più che meritata, ma secondo me non c'è tutto il capolavoro che sembra emergere...
Pregi: abbiamo un'ottima fotografia, una regia "buona" di Gibson e soprattutto abbiamo lo stesso che recita in maniera ottimale ( non epocale, sia chiaro) il ribelle scozzese William Wallace... La sceneggiatura non è nulla di nuovo, ma devo tenere conto dei vincoli autobiografici del personaggio storico ( i quali non sono neanche tanto rispettati , da quello che ho capito)... Altro punto a favore è l'ambientazione ed i costumi ( ritengo veramente appropriato l'oscar per i costumi)...le battaglie non potrebbero essere realizzate meglio ed i pochi effetti digitali utilizzati sono ben impiegati.
passando alle scene "epocali": spaventosamente bello l'inizio con i nobili impiccati e con il ritorno dei guerrieri con la salma del padre e dello zio. Si riesce a percepire per davvero il dolore del ragazzo, l'atmosfera è carica di una tensione emotiva palpabile e devo rendere merito al regista. Anche il discorso della battaglia di stirling bridge ha fatto la storia , ed è innegabile!
quindi evidenziando il tutto, io osservo tanti pregi, ma abbiamo anche numerosi difetti, che ora rivelerò...
Innanzitutto la durata: un film del genere non può durare affatto 3 ore, perchè l'attenzione dopo tende a scemare e non si riesce a gustarsi per bene il valore del film. Inoltre troppi colpi di scena verso il finale e che non sono distribuiti bene per il resto della storia.
Un altro errore nella distribuzione è dato anche dalla battaglia di Stirling Bridge (apice del film) che però si posiziona a circa un'ora e dieci (il film dura tre ore), quindi mi pareva un pò errato mettere il momento clou a neanche metà film...
Dopo aver visto quella battaglia io credevo che il film non avesse più nulla da dire.
Inoltre ho percepito anche una sorta di ostentazione da parte del regista di proporre la pellicola come un capolavoro, di ergerla a capolavoro... Quindi questo atteggiamento percepito ( magari sbaglio io) mi ha fatto un pò abbassare la valutazione della pellicola... altro punto a sfavore è la tematica patriottica: il film ha questa base, ma il pensiero è spinto troppo all'eccesso, ripetuto troppe volte ( la libertà, la forza di combattere) da diventare stancante.
Altro punto a sfavore è l'egocentrismo dello stesso personaggio che praticamente ruba la scena a tutti gli altri ed impedisce quindi un approfondimento psicologico adeguato ( un capolavoro dovrebbe avere anche quello)...
inoltre alla fine voglio anche evidenziare uno splatter ai limiti della sopportabilità : io guardo quasi tutto ,ma la gola sgozzata del caporale mi ha nauseato!!!
Non so se lo splatter sia un difetto o un pregio ( credo l'ultimo, perchè il film deve avere una certa crudezza, dato il tema)...
In conclusione, Braveheart è un film che secondo me ognuno dovrebbe vedere soltanto come cultura generale di film , ma dal punto di vista qualitativo lo ritengo parecchio sopravvalutato!!!
adesso mi aspetto gli insulti, :) :)

5 risposte al commento
Ultima risposta 14/03/2015 11.48.43
Visualizza / Rispondi al commento
draculia  @  19/01/2012 01:18:06
   10 / 10
...uno dei film più intensi ed emozionanti che ho visto, ispirato ad un eroe nazionale scozzese ne ripercorre le geste romanzandone un pò ad arte alcune parti, se non vi piace questo film forse non vi siete accorti che siete già morti...

antoeboli  @  24/11/2011 23:25:07
   9½ / 10
Un filmone degli anni 90' .sicuramente il migliore con alla regia il grande Mel Gibson . Usando una sceneggiatura avvincente ma allo stesso tempo rappresentata in un contesto storico reale , ci porta a vivere le avventure di William Wallace in modo da incollare allo schermo lo spettatore e non farlo mai annoiare . Fotografia perfetta con paesaggi mozzafiato girati per la maggior parte in Irlanda quando invece nel film si parla sempre di Scozia , dialoghi mai banali e una colonna sonora al passo col film .
Poi l interpretazione di Mel nella parte di William era sicuramente da oscar a parte , che qui mostra davvero il massimo secondo me , sia nelle scene di azione che in quelle drammatiche , perchè si questo film è uno di quelli che riescono a emozionare .
Perfetti anche i combattimenti tra le truppe britanniche e quelle di William che sembrano fin troppo realistici . tanto sangue per gli amanti del gore , e decapitazioni a iosa .
Se proprio bisogna trovare un difetto al film è che nel finale si hanno troppi colpi di scena che uno può perdersi .

giovy93  @  02/09/2011 03:59:44
   10 / 10
Ho pianto tanto, ho vissuto emozioni indescrivibili, forse chi giudica male questo film lo fà perchè non è il loro genere, oppure a loro non piace Mel Gibson però il significato e il messaggio che trasmette lo recepisco in maniera chiara.
Non è un film noioso, ma avvincente ed è il mio preferito, consono al mio carattere e il genere che più amo.
NB: Mi sono registrato soltanto per invogliarvi a vederlo! E' un film indescrivibile e chi ha un minimo di sensibilità lo amerà.

BuDuS  @  28/08/2011 16:21:46
   9 / 10
L'ho visto parecchio tempo fa ma ho un ottimo ricordo; del suo genere trovo sia tra quelli fatti meglio.

White chicks  @  28/08/2011 15:07:22
   8½ / 10
Gran bel film tenendo conto che non sopporto tanto Mel Gibson. Da vedere assolutamente.

Buba Smith  @  16/08/2011 09:45:02
   7 / 10


Sicuramente buono, ma non fantastico. La cosa che trovo più assurda sono gli oscar; Mi irrita il fatto che non sia stato dato l'oscar a Gibson che se lo meritava veramente.


Come già detto a riguardo di Gibson, che secondo mè è uno dei migliori attori esistenti, il resto del film non l'ho trovato così sublime.

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/08/2011 16.28.35
Visualizza / Rispondi al commento
Willy9  @  07/08/2011 15:16:57
   10 / 10
Capolavoro tiene incollati allo schermo dall'inizio alla fine, grande Mel!!

patroclus  @  22/07/2011 01:54:17
   1 / 10
Capolavoro???? N O
e ancora NO.

Mi chiedo se la maggior parte dei votanti si sia fatta abbindolare dai premi oscar o dalla commercialità dell'opera o dal passaparola generale, perchè secondo il mio modesto parere questo film non ha quasi niente che possa far gridare al capolavoro!

Cavolo, come si può sbavare di fronte a tale maschilismo, egocentrismo, pochezza e superficialità di sceneggiatura!

Mel Gibson riesce ad impersonare il lato più squallido dell'essere umano...il protagonista non fa altro che sentirsi al centro di tutto, perchè lui è tutto, fa tutto, lui è il solo, unico, grande, immenso, bello, coraggioso, impavido, assoluto. Gibsoncentrismo.

Mel, diamine, ti chiedevo solo un po' di umiltà...cosa ti costava scendere da quel fottuto piedistallo!

Inoltre notate bene l'ombra omofoba che si aggira durante la pellicola.
Il principe rappresentato come un effemminato (che in realtà non lo era!SCANDALOSO!)
Del resto c'era da aspettarselo da uno che gli anni a seguire ha osannato la figura di Cristo e di conseguenza gli ideali della chiesa cattolica bigotta, con "La Passione Di Cristo".

Poi vogliamo parlare degli errori nei film?Chiedo l'aiuto del pubblico, la telefonata a casa...chiedo e vi supplico, sopprimetemi!

E se volete che mi vergogni per quanto detto, non lo farò.
"BRAVEHEART" é PER ME UNO DEI FILM PIù SOPRAVVALUTATI NELLA STORIA DEL CINEMA.

7 risposte al commento
Ultima risposta 15/04/2012 16.39.00
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  12/07/2011 21:11:41
   7½ / 10
Il mio voto Ŕ dovuto, in parte, alla mio opinione in generale della pellicola in sŔ per sŔ e in parte, anche a ci˛ che mi ha lasciato dentro in fatto di emozioni.
Alla prima visione di "Braveheart" rimasi stupefatto: un film stupendo, poetico e sublime; riflettendoci, ad una seconda e terza visione, ho notato una lunga lista di particolari e di pecche, che mi hanno costretto ad abbassare il voto, per un semplice fatto di proporzione e di analisi registica e filmica: per quanto riguarda la regia, nulla da dire... ottimo stile di ripresa da parte di Mel Gibson, buone le inquadrature e i leggeri movimenti di macchina da presa e via discorrendo; per quanto riguarda, invece, l'ambito tecnico, stessa cosa: spettacolare la fotografia, minuziose le scenografie, ben curati i costumi e struggente ed appassionante la colonna sonora di James Horner.
Purtroppo, adesso, dopo gli elogi sull'ambito tecnico e sulla storia, sono costretto a muovere diverse critiche che danno l'idea della mia scelta del voto: la sceneggiatura non Ŕ la perla che sembra essere alla prima visione. Si tratta indubbiamente di una buonissima scelta di dialoghi e battute, ma Ŕ priva di fondamento storico, c'Ŕ una retorica da soppiantare un elefante (prendo spunto dalla frase di Kowalski per il film "Mission") e, inoltre, qui cominciamo a notare la passione di Gibson nel dirigere scene di un cruento che pi¨ nonsi pu˛ per affascinare lo spettatore, cosý che si vedrÓ pi¨ tardi in "The Passion of the Christ" e in modo molto pi¨ coraggioso ed epico, ma realistico, in "Apocalypto", il mio preferito di Mel.
In ogni caso, analizzando, infine, gli attori e le interpretazioni, tralasciando diverse caricature come la recitazione dello stesso Gibson (molte migliore la performance ne "Il Patriota") e di Brendan Gleeson, direi che bisogna dare quel tanto di cappello alla spettacolaritÓ delle immagini, dei suoni, delle scene di battaglia, e della colonna sonora molto incantevole.
Concludo dicendo che il mio voto non Ŕ brutto, perchŔ un sette e mezzo Ŕ un ottimo voto, per˛, a mio avviso, manca veramente molto per il capolavoro.
Ripeto (molti mi contraddirranno), il film Ŕ carino, spettacolare in qualitÓ tecnica e ben diretto, per˛ la retorica sguazza in modo poco uniforme in tutta la pellicola, c'Ŕ qua e lÓ molto caricatura e lo stesso Gibson mi ha convinto pi¨ in veste di regista che d'attore.
Aggiungo un piccolo post scrittum (PS), dicendo che gli ingredienti per il capolavoro c'erano tutti, e che in ogni caso, per dice che "Il Gladiatore" Ŕ inferiore a questo film, di non parlare pi¨ di cinema, per˛ "Il Gladiatore" di Ridley Scott Ŕ il vero esempio di capolavoro e di kolossal.
In ogni caso, per chi ha dato dieci a questo film, dico che si sbaglia completamente perchŔ dieci Ŕ un voto che va dato a film come "C'era una volta in America" di Sergio Leone e "2001: Odisea nello Spazio" di Stanley Kubrick.

Sbrillo  @  07/07/2011 06:04:07
   10 / 10
bellissimo..... Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Fotografia, Miglior Trucco e Miglior Montaggio Sonoro..... che aggiungere????? Oscar strameritatissimi e un Mel Gibson impeccabile nella sua doppia parte di regista-protagonista...
film epico....tra i più belli di sempre.....da vedere assolutamente!!!!

Macs  @  05/06/2011 22:44:32
   10 / 10
Il più bel film epico-storico di sempre. Qualche licenza sulla storia, qualche forzatura (niente comunque di clamoroso come nel Gladiatore), ma le emozioni che questa pellicola trasmette sono uniche: c'è il riso, il pianto, il rammarico, la felicità, la tristezza, la gioia, e soprattutto il sogno - tutto in nome del bene più grande che ogni uomo ha: la libertà. Il grande cinema questo deve fare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  15/05/2011 09:45:24
   7 / 10
Colossal storico moderno di forte impatto visivio. Le battaglie sono girate in maniera superba e Gibson nel ruolo del carismatico proitagonista coraggioso e fomentatore risulta credibile.
Bella anche la parte finale. Nonostante tali pregi non l'ho trovato un capolavoro e forse la durate è eccessiva.
Rimane una valida visione.

draghetta1989  @  10/05/2011 14:35:47
   8 / 10
sicuramente un grande kolossal ma non lo vedo come un capolavoro... lo straordinario comparto tecnico e soprattutto la fotografia magistrale non riescono del tutto a colmare un bel po' di imprecisioni storiche e un'eccessiva enfasi nel modo di inseguire gli ideali che possono far sembrare che il film in alcuni frangenti scada nella retorica esasperata. non penso si meriti meno di otto anche se ero tentata perchè in fondo braveheart è trascinante come pochi film di questo genere e anche per il fatto che in vari punti è proprio veritiero, inoltre il cast è in splendida forma e un mel gibson così non lo si vedrà mai più.

franky83  @  09/05/2011 17:13:30
   9 / 10
sergiolandia  @  09/05/2011 15:00:12
   9 / 10
Sono sincero: parto sempre prevenuto quando si parla di film ambientati agli inizi dell'anno 1000 o cmq in epoche medievali: non mi piacciono per nulla. De gustibus.
Dopo tanti anni che mi promettevo di vedere questo Braveheart, finalmente l'ho fatto...e devo dire che è veramente un film straordinario...emozionante e vero più di tanti altri film che si spacciano per pietre miliari.
Questo film porta un messaggio chiaro nella vita di ognuno di noi, che bisogna cioè avere sempre delle proprie idee ed avere il coraggio di portarle avanti fino alla morte, se serve.

JOKER1926  @  26/04/2011 18:33:50
   7 / 10
"Braveheart" Ŕ uno di quei film che si avvale di un "lasciapassare" nei lidi temporali della Cinematografia , il film di Gibson non potrÓ esser, dopo la visione, facilmente dimenticato, "Braveheart" giÓ dal suo titolo (Cuore impavido) emana immediatamente il suo disegno, la sua carica propulsiva, la maggior parte del pubblico potrÓ ritenersi estasiata a fine proiezione.
Vedendo "Cuore impavido" si ha la tentazione di improvvisare, in senso parziale, assi di parallelismo con l'indimenticato "Barry Lyndon" ove fra le splendide ambientazioni e le magnetiche musiche celtiche lo spettatore Ŕ inebriato da atmosfere, spettatore praticamente catapultato nel contesto con massima emotivitÓ. "Braveheart" inoltre si avvale di una immensa, spettacolare fotografia (vincitrice anche di premio oscar, uno dei cinque vinti da Gibson) di una formidabile utilitÓ nel fotografare lo sfarzosa circostanza di base.
Anche gli attori rientrano nel discorso positivo, bravo Mel Gibson nei panni Wallace ma l'icona dello spregiudicato condottiero, a sensazione spiccatamente personale, convince ben poco, insomma i capelli lunghissimi quasi etichettano Wallace con un energumeno pi¨ che un leader intelligente e strategico.
La sceneggiatura Ŕ comunque, nel complesso, molto buona; l'azione e la tensione sempre presenti, il tutto esplode in un durissimo finale, le musiche e il contesto tecnico nel frangente aiutano ad elevare definitivamente le immagini di questo "Cuore impavido".

Difficile criticare il lavoro del 1995, questa pellicola di genere storico/epico/drammatico Ŕ convincente, bella da vedere fra tristezza ed audacia, ma nonostante tutto, restando sulla soglia di questo tipo di Cinema, oggettivamente c'Ŕ da dire cheů c'Ŕ di meglio.

Goldust  @  19/04/2011 15:43:31
   7½ / 10
Spettacolare kolossal avventuroso sulle gesta di William Wallace, un pò troppo romanzato per esigenze di copione ma trascinante nelle scene d'azione, veramente ben realizzate, ed ammirevole per la rappresentazione dell'ambiente dell'epoca. Cinque oscar mi sembrano comunque troppi, soprattutto quello alla regia, che almeno nella prima parte è troppo frammentaria, con primi piani perlopiù superflui . Mel Gibson è un protagonista poco espressivo ma molto carismatico, il cast di contorno è decoroso, però non sottolineare adeguatamente la bellezza della Marceau è un delitto! Nel complesso le quasi tre ore scorrono fluide, il film si lascia apprezzare anche se non si può parlare di capolavoro.

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  21/03/2011 16:46:20
   2 / 10
per qualcuno sarà pur un capolavoro ma ciò é una roba impossibile!é noiosissimo!non vedevo l'ora che finisse...

9 risposte al commento
Ultima risposta 26/03/2011 23.47.49
Visualizza / Rispondi al commento
crimal9436  @  08/03/2011 11:50:29
   9½ / 10
Una catapulta nel mondo degli eroi senza tempo

Andry West  @  01/03/2011 02:54:09
   9 / 10
Un film studiato appositamente per conquistare ogni tipo di pubblico, troviamo scene romantiche, battaglie sanguinose, innumerevoli lotte per amanti di azione...bhe un po di tutto.Musiche perfette, ambientazioni perfette, attori bravissimi. Eccellente

guidox  @  09/02/2011 18:19:06
   8½ / 10
ok...a tratti banale, con alcune lacune storiche neanche da poco, a volte forzatamente epico.
però nonostante la durata spropositata è un film che si segue senza pause e senza un filo di noia, la storia è sempre interessante, le battaglie sono fantastiche e seppur sia un film costruito appositamente per piacere alle masse, riesce ad andare a segno.
del resto fare un film del genere per un pubblico di nicchia, credo non avrebbe poi molto senso.

gemellino86  @  09/02/2011 15:36:57
   10 / 10
Un significato molto profondo e intenso fà di questo film un capolavoro. Gibson ha superato sè stesso. La fotografia supera ogni immaginazione. 5 oscar meritatissimi.

ilcippo  @  09/02/2011 11:36:03
   9 / 10
Sempre bello...

felym  @  23/01/2011 13:02:13
   10 / 10
Voto facile questo: un CAPOLAVORO.
Visto e rivisto con piacere, mi emoziona sempre..grande Mel, qui dà il meglio di se, come attore e come regista.
Consigliatissimo davvero..e non spaventatevi delle quasi 3 ore di durata.. voleranno..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MARMELlata  @  16/01/2011 20:40:42
   8½ / 10
in questo film c'è tutto !!! c'è l'eroe valoroso e buono ma pieno di rabbia e di vendetta , c'è l'amore , c'è il tradimento , c'è la ribellione , la voglia di riscatto , la voglia di libertà , e tanto e tanto ancora !!! mi è piaciuto veramente tanto e mi ha tenuto attaccato allo schermo per tutta la durata!!!

charles  @  15/01/2011 16:32:27
   6 / 10
Polpettone kitsch, alterna tuttavia momenti spettacolari a banalità sconcertanti.
Molto bella la scena della battaglia, ma il film è davvero troppo lungo.

Urasawa  @  06/01/2011 17:11:12
   8 / 10
Riesce perfettamente in quello che viene chiesto a un film di questo tipo.

galaz  @  21/12/2010 00:13:38
   9½ / 10
E' uno dei pochi film che mi ha fatto commuovere. W la Scozia

Oskarsson88  @  16/12/2010 15:48:19
   8 / 10
Mazurca Boy  @  29/11/2010 12:53:51
   9 / 10
Un grande film, davvero. Da vedere assolutamente. Mi risparmio papiri, perchè sarebbero inutili, descrivere nei dettagli tutto il film prenderebbe troppe ore !!! Consigliatissimo!

ValeGo  @  20/11/2010 20:09:32
   8½ / 10
Bello bello bello!

paride_86  @  08/11/2010 01:25:41
   5 / 10
Chi ha visto "Braveheart" dopo "La Passione" può tranquillamente rendersi conto di come a Gibson il martirio sia congeniale; probabilmente avrebbe interpretato Cristo egli stesso, se non fosse stato per l'età.
In ogni caso "Braveheart" è un film studiato appositamente per conquistare ogni tipo di pubblico: passaggi da telenovela per le più romantiche, battaglie sanguinose e avide di dettagli per gli amanti dell'azione, la lotta per la libertà e la giustizia per metterci anche dei principi universalmente condivisibili.
Capisco le esigenze cinematografiche di copione, il voler romanzare la storia per renderla più appetibile al pubblico, però gli svarioni storici sono davvero eccessivi:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Le cose più fastidiose, comunque, sono l'uso eccessivo del ralenti e la stucchevolezza con cui Gibson vuole dare alla questione un tono epocale e conclusivo, pigiando a fondo il piede sul sentimentalismo ed edulcorando il martirio.

Dan93  @  15/10/2010 12:12:19
   9 / 10
stupendo veramente

giraldiro  @  11/10/2010 00:59:45
   8 / 10
Una grande storia di coraggio.

tra i migliori del suo genere.

Sgarbiscoop  @  24/09/2010 16:19:40
   10 / 10
Tra i pi¨ bei film mai creati, un colossal, colonna sonora storica, purtroppo ha una media di 8,78 e non posso che dire di vergognarsi a chi dÓ voti bassi a questo grandissimo film.

cippilippo  @  21/09/2010 14:05:03
   8 / 10
Gran film!...coinvolgente ed appassionante...epico!
Non concedo di più perchè mi è rimasta la sensazione che mancasse un pò di armonia, un pò sfilacciato....
Imperdibile eh!

alanwake  @  11/09/2010 18:01:41
   7½ / 10
Film emozionante, con scene epiche e una grande colonna sonora, ma, devo dire, con più di una caduta di stile (vedi recitazione nel finale e love story stucchevole e personalmente assurda con Sophie Marceau...). Inoltre la retorica è obiettivamente eccessiva...
Comunque promosso (per me quando un film fa provare emozioni, per quanti difetti possa avere, è sempre promosso...)

lloydalchemy  @  10/09/2010 20:00:04
   9 / 10
mel gibson crea uno dei film storici/drammatici più belli degli ultimi vent'anni.
ambientato in una scozia opressa dalle forze militari inglesi, il film risulta ottimamente costruito nonostante duri tre ore non annoia mai le scene sono costruite in maniera di "evidenziare" ( anche se non e il termine giusto) il momento in modo di farti seguire le scene di combattimento e quelle calme, le musiche sono difficilmente scordabili e gli attori e comparse sono manovrati con grande digligenza che dire d'altro? un gran film che consiglio a chi piace anche il genere storico

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento agen  @  29/08/2010 22:07:59
   9 / 10
nel complesso un bel film che pur essendo molto lungo (quasi 3 ore) non annoia sono passati 15 anni ma per quello che mi riguarda rimane il film con i migliori combattimenti da vedere

albertomica  @  19/08/2010 01:30:31
   9 / 10
Gran bel film. Umano, girato e interpretato gran bene. Gibson ha talento

floyd80  @  17/08/2010 15:55:51
   8 / 10
Un film epico e appassionante dove regia e sceneggiatura riescono a lavorare al meglio. Le musiche commoventi e gli intrecci narrativi fanno il resto.
Anche se Gibson non è De Niro riesce a ad entrare nel personaggio di Wallace in modo impeccabile.
Braveheart entra di diritto nella storia del cinema.

il migliore  @  08/08/2010 00:53:13
   10 / 10
un bellisssimo film epico ed emozionante che lascia qualcosa dentro indescrivibile oscar meritati

junior86  @  05/08/2010 08:07:17
   7 / 10
A parte la scena finale in cui Mel Gibson non sa recitare e fa la faccia da idiota, ovvero quella in cui

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
il film è piuttosto godibile anche se non è fra i miei generi preferiti...

Invia una mail all'autore del commento bulldogbru  @  09/07/2010 02:44:02
   8 / 10
Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  30/06/2010 17:02:46
   7 / 10
Un punto in più perchè Gibson si dirige da solo e lo fa bene. Scene emozionanti e storia strappalacrime e assai retorica ma efficace. Pioggia di Oscar esagerata (ma tanto gli Oscar ci azzeccano 1 volta su 5).

googar  @  30/06/2010 15:26:25
   8½ / 10
un capolovaro ben riuscito tecnicamente!
le foto e i paesaggi scozzesi sono spettacolari .coinvolge dal primo minuto mai lento e sempre vivace! Mel gibson interpreta benissimo forse il suo miglior film da attore! un finale intensissimo lascia veramente il segno a chiunque lo veda!

fabrisiello  @  13/06/2010 13:35:04
   7½ / 10
Gli errori storici e l'eccessiva presenza di elementi caratteristici dei film americani come il forte senso di patriottismo,le battaglie spettacolari mi hanno un pochetto infastidito.Pellicola coninvolgente e tecnicamente ben realizzata.

  Pagina di 6   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965480 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net