dobermann regia di Jan Kounen Francia 1997
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dobermann (1997)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film DOBERMANN

Titolo Originale: DOBERMANN

RegiaJan Kounen

InterpretiAntoine Basler, Tcheky Karyo, Monica Bellucci, Vincent Cassel

Durata: h 1.45
NazionalitàFrancia 1997
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 1997

•  Altri film di Jan Kounen

Trama del film Dobermann

Destino segnato fin dalla culla per il carismatico Dobermann, zingaro della mala attorniato da una gang di psicopatici. Fortuna per lui che accanto graviti la bella - benché sordomuta - Nat, sensitiva e sensibile creatura che basta e avanza per offrire una ragione per vivere e una per morire. Alle calcagna della banda c'è l'ispettore Christini, segugio altrettanto alienato, ma non sveglissimo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,65 / 10 (37 voti)5,65Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dobermann, 37 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

LucaT  @  10/12/2020 18:09:42
   2 / 10
a mio parere è un pessimo film
una francesata molto spavalda
che di ben fatto ha solo diverse inquadrature in alcune scene d azione
ma per tutto il resto ha veremante ben poco che non sia una accozzaglia
sono concorde con ogni parere negativo
è un film che non mi ha saputo intrattenere

Project Pat  @  08/03/2015 20:40:09
   6½ / 10
Stroncato allora a ripetizione per tutti i motivi possibili (perché tentava blasfemisticamente di eguagliare Tarantino, perché talmente artificioso da raggiungere il trash, perché oggettivamente furbo), non si può negare che questo film francese del '97 trovi la scusante, universale per quanto riguarda i prodotti del genere, del suo elevato grado di coinvolgimento; altra scusante (forse non data come premessa, dato il grado elevato di puzza degli intenti registici di Kounen) è quella dell'aver innegabilmente saputo trasporre un fumetto in tutti i suoi elementi essenziali (la violenza, l'ironia, le ambientazioni dark).
Appurata orbene la presenza di potenziale, ciò che mi ha dato fastidio è stata la mancanza di sfruttamento dello stesso fino in fondo: le esagerazioni non mancano di certo, tuttavia il film si risolve frettolosamente e il finale colorito a mio parere non gli rende giustizia, in ogni caso penso che un'altra ventina di minuti scatenati in più avrebbe giovato, si poteva mettere ancora più carne a fuoco.
Sarò forse strano io, ma non sono rimasto totalmente contento, appunto.

DarkRareMirko  @  19/09/2013 00:15:29
   7 / 10
Neanche così eccessivamente derivativo come tanti dicono, è una discreta reinterpretazione del pulp Tarantiniano (e io ci ho visto anche un briciolo di Besson).

Cassell - mai così tamarro - al solito è proprio bravo e, checchè altri dicano, tutti i film da lui fatti con la Bellucci (neanche così pessima come attrice) mi sono sempre piaciuti (Agent secrets, L'appartamento, Irreversible, ecc.).

Violento, ironico, forsennato, con montaggio velocissimo, credo ben rappresenti il fumetto dal quale è tratto.

Equilibrato nei suoi ossimori: trash, esagerazione, banalità, ma anche buone capacità registiche, talento, scelte giuste.

Godibile.

SyphonFilter  @  04/08/2013 03:36:25
   9 / 10
un piccolo cult (ovviamente per me) degli anni 90 e di quando ero piccolino. Lo si può considerare trash ma c'è di peggio onestamente, ma cmq ottima caratterizzazione dei personaggi tutti violenti e malati al punto giusto, l'anno scorso si era parlato di un seguito e poi non ho saputo più nulla. Me lo andrei a vedere di corsa! anche se questo rimarrà sempre insuperabile per la bellissima colonna sonora techno proprio di quegli anni

pisano  @  07/04/2013 21:45:09
   8 / 10
è un gran bel film.molto grottesco e pulp. il poliziotto cattivo è ottimo.
alcuni personaggi sono bomba.
violenza e brutalità non mancano. forse manca di dialoghi "incalzanti" stile tarantino.ma se aveva anche i dialoghi alla tarantino era un capolavoro.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  07/11/2012 14:24:55
   4½ / 10
Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  21/06/2012 13:17:45
   4 / 10
Brutta copia del cinema tarantiniano.
Una sceneggiatura priva di senso e di struttura. Film recitato male e pesante nello svolgimento.
Regia troppo ambiziosa.

Ciaby  @  27/04/2012 14:42:45
   7 / 10
La trama è talmente esile e banale, che sembra praticamente inesistente. Il film vive essenzialmente di momenti distinti e di una parte finale di sicuro impatto e intrattenimento. Film divertentissimo, capace di momenti praticamente inguardabili e trash (i titoli di testa), momenti di eccellente tensione (l'introduzione del poliziotto a casa del travestito) e altri, più grotteschi e divertentissimi (La rapina in banca, con l'eccezionale vecchietta che commuoverebbe chiunque). Un film di sicuro intrattenimento, che a volte è talmente brutto da farsi amare.

La noia non c'è di sicuro e il film riesce ad essere una bomba.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  04/01/2012 13:15:29
   6 / 10
Più che grottesco, comico o violento questo film scimmiotta un pò i Tarantino, Rodriguez e co ma quello che ne esce è semplicemente un film sadico e inutilmente provocatorio.
Ad ogni modo guardabile

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  29/11/2011 22:56:01
   8 / 10
I francesi in quanto a cinema stanno 3 spanne sopra chiunque in europa e anche in casi in cui la trama e i contenuti non sono un granchè ( come questo dobermann) il divertimento è assicurato !!
Va be, io stravedo x Cassell, qui poi è veramente un idolo ( mannaggia a sto bastardo che si fa quella gran sorca della bellucci!!), come tutti i personaggi malati di cui è circondato, a partire dal travone SOnia fino al bastardissimo ispettore Christini, una sorta di Vic Mackey ancor + cattivo,pazzo,violento e psicopatico!

Poi VOODO PEOPLE come colonna sonora è la ciliegina sulla torta :D

gemellino86  @  27/11/2011 09:21:26
   3½ / 10
Un film senza capo nè coda con azione esagerata condita da (troppe) scene di violenza. Al limite del paradossale. Davvero brutto e ridicolo.

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  17/07/2011 12:08:30
   5 / 10
Ennesimo tentativo fallito di fondere violenza, sadismo, protagonismo (il mondo libero ed eccitante dei fuorilegge/fuorinorme) con il comico, l'assurdo, il grottesco, il simpatico (il mondo "normale", quotidiano della ricerca del godimento spensierato).
Fallisce perché la parte comica o assurda è una sottile patina che non riesce a estraniare del tutto lo spettatore da quello che vede. Prevale l'impressione e quasi il rifiuto per la mole di violenza crudele, non tanto per il fatto che sia eccessiva o gratuita, tanto per il fatto che appare connaturata ai personaggi, li caratterizza, li identifica, diventa sostanza operante. Non viene percepita come finzione o esercizio stilistico, ma come essenza umana, come ragione di vita e per questo spaventa e disgusta.
Il comico e il satirico viene applicato costantemente ed esclusivamente alla folla di comprimari (sia poliziotti che criminali) che attorniano le due grandi, mastodontiche figure che svettano eticamente nel film: Jan/Dobermann e Cristini. Si crea intorno a loro tutto un mondo fatto di mediocrità, stranezze, brutture, comicità spicciola, apposta per esaltare i due "superuomini", intelligenti, scaltri, liberi da ogni norma o costrizioni, che esprimono fino in fondo i loro istinti, senza se e senza ma. Il modello del film più che "Pulp Fiction" è quindi "Natural Born Killers".
Anche in "Dobermann" si applica però la distinzione cardine di tutto il cinema "violento" anni '90, cioè la separazione netta fra cattiveria/violenza "buona" e cattiveria/violenza "cattiva". Quella "buona" è appannaggio di giovani belli, fascinosi, tenebrosi i quali usano la violenza per fini ben precisi (i soldi sono una ragione legittima, visto il funzionamento del sistema) e in genere non solo per se stessi, ma anche per la propria donna (la classica coppia modello "Gangster Story") o per la propria gang (che conta sopra ogni cosa, modello "Mucchio Selvaggio"). La violenza "cattiva" invece è praticata da un singolo maturo duro, cupo, cinico, egoista e soprattutto gratuitamente sadico. Agisce solo per se stesso, per il suo senso di superiorità o potere, ama schiacciare tutto e tutti, usa con piacere e gusto la violenza anche quando non è necessaria.
C'è da dire che Cristini è uno dei più personaggi più cattivi e repellenti che mi sia mai capitato di vedere sullo schermo (bravissimo l'attore). Meraviglia che sia un poliziotto. Il film è francese e questo riflette forse l'avversione congenita che hanno i giovani francesi verso "les flics". Io poi ho visto il film in italiano ma ho il sospetto (visto il cognome) che Cristini sia còrso, e così i francesi si "salvano", dando queste caratteristiche così negative a una categoria che in Francia gode di pessima fama.
C'è però un personaggio che esce dai canoni pulp ed è quello di Sonia, un travestito che sembra pari pari provenire da un film di Almodovar. E' forse il personaggio più bello e nobile del film, un ragazzo dalla doppia vita: una da sposato con un bambino, disoccupato che vive alle spalle dei genitori, ignari della sua seconda vita fatta di travestitismo, eccessi, esibizionismo e amore per altri uomini. L'intervento di Cristini esalterà il suo spessore umano, facendone il protagonista effettivo del film, il personaggio più vero.
Per il resto il film è basato sulla tecnica della sincope e dello sguardo ravvicinato obliquo. Le scene si susseguono a ritmo frenetico, brevi e velocissime, senza dare respiro o pausa. Il punto di vista è sempre innaturale, artificioso. La mdp sta appiccicata ai corpi, li guarda storti in modo da contribuire al ritmo violento e frenetico, basato sull'effetto più che sull'introversione.
Si tratta dell'applicazione estetica della cultura (death) metal, nei suoi aspetti esteriori e formalistici. Chiara a proposito è la scena della discoteca. E' lo specchio di una generazione che si esalta con gli estremi violenti e "negativi", esclusivamente nella versione immaginata, la cui essenza etica e filosofica è stata mirabilmente sintetizzata da Cronenberg in "Crash". Qui prevale piuttosto l'aspetto superficiale e celebrativo.
Tra l'altro il film fallisce proprio nelle scene di azione, francamente confuse e mal girate.

nevermind  @  10/03/2011 23:29:48
   8 / 10
Non perde mai il ritmo, un film d'azione tutto d'un fiato!
Ottimi anche gli effetti speciali, e molto curata la scenografia.

kirk h.  @  06/02/2010 11:21:15
   7½ / 10
visto questa estate, mi è piaciuto davvero molto, ottime le interpretazione e ottima anche la storia...bravo il regista..

gandyovo  @  20/01/2010 19:40:54
   7 / 10
media misera per questo filmetto d'azione che non mi parse così male.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  18/06/2009 14:17:05
   3 / 10
Il film sembra un rettilineo lunghissimo, un punto senza ritorno...solo violenza venduta gratis e una pessima attrice. Tutto brutto, non salvo praticamente nulla.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  17/01/2009 14:38:47
   3 / 10
Film orrendo, di una violenza inaudita e con una trama che faccio fatica a trovare...d'altronde i francesi non sanno fare cinema!

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/10/2014 21.22.38
Visualizza / Rispondi al commento
DarioArgento  @  02/10/2008 23:05:55
   9 / 10
film per fuori di testa, tcheky kario è un grandissimo, e la bellucci in questa pellicola è proprio un gran pezzo di F R E G N A

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  25/09/2008 15:57:58
   7 / 10
Secondo me la migliore interpretazione di Monica Bellucci,l'essere muta l'aiuta moltissimo.

Sestri Potente  @  15/02/2008 23:09:33
   6 / 10
Premesso che di Tarantino questo film non ha proprio niente, ho apprezzato molto la sua crudezza soprattutto quando il poliziotto si reca a casa del travestito e li... Non vi dico niente! Per il resto, questo thriller francese non è malaccio, ma in qualche occasione finisce per annoiare.

Da&Le'  @  10/12/2007 01:30:42
   10 / 10
Ma stò film è un delirio! è stupendo! è... è... cioè insomma tutti a guardare Pulp Fiction e Tarantino e stò tripudio di gore con un ritmo mai visto niente?

Secondo me nel suo genere è un capolavoro i personaggi sono indimenticabili!!!!!

E la colonna sonora???

Mioddio l'avesse fatto Tarantino (x quanto mi piaccia) sareste tutti a sbavare sul dvd...

Violenza e musica Techno in una accoppiata mai vista!

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/02/2008 23.11.51
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/11/2007 17:36:08
   2½ / 10
Se si impegnano a fondo anche i francesi sono capaci di confezionare delle tamarrate vomitevoli come questo film.

Invia una mail all'autore del commento nicko  @  17/09/2007 11:44:21
   3 / 10
Tra il peggio del cinema francese spicca questo coso di un'inguardabile quasi imbarazzante.

mainoz  @  15/05/2007 00:43:59
   4 / 10
Disgustoso, vomitose scene sanguinolente e di una violenza immane.

Gruppo COLLABORATORI matteoscarface  @  15/05/2007 00:38:45
   2 / 10
Orrendo videoclip ultramodaiolo e anticinematografico. Il regista Kounen firma una dei film più brutti e arroganti di sempre. Stancante, senza un filo logico, recitato e diretto malissimo e in più parti anche irritante. Non si sa bene che strada volesse prendere, di sicuro non quella del cinema.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  07/04/2007 17:56:52
   2 / 10
Sulla scia di Besson i francesi tendono al cinema americano tarantiniano fallendo clamorosamente il bersaglio centrando invece a pieno l'emulazione di uno spettacolo di clown.
Film imbarazzante, recitato da cani, diretto da cani e scritto da cani.
Consigliato solo ai vostri cani.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  19/01/2007 12:44:13
   5 / 10
Jaun Kounen non e'altro che l'ennesimo regista figlio del trash movie violento alla Tarantino,ma purtroppo i risultati sono ampiente inferiori....
La pellicola e'impregnata di violenza gratuita,la trama e'tutto tranne che innovativa,i dialoghi sono di una pochezza imbarazzante e anke se il regista trae inspirazione da una serie di romanzi popolari scritti da Joel Houssin,la struttura assomiglia davvero tanto a quel" Dal Tramonto All'Alba"di Rodriguez,con palco principale degli eventi,un locale notturno dove tutto si trasforma in una carneficina.Dipendente fino all'ultimo fotogramma dal cinema Pulp americano,Dobermann sa essere anke divertente,ma visto piu'di una volta risulta piuttosto indigesto....

sweetyy  @  03/12/2006 14:55:27
   5½ / 10
Mah...Il film era partito bene,un inizio molto avvincente,una buona regia e azione ai massimi livelli (forse un tantino esagerata) ma più avanti va più diventa ridicolo.
La Bellucci fortunatamente è muta in questo film e questo lo valorizza.
Insomma..sto film è una mezza buffonata.
Da vedere se non si ha di meglio da fare!

clone 1975  @  25/03/2006 15:26:51
   9 / 10
incredibile media .a me è piaciuto troppo specialmente quando il poliziotto fa ingresso nella casa del gay con la bomba in mano che affida al bambino.forse un pò forzate le interpretazioni degli attori,ma il film mi è davvero piaciuto molto

No Mercy  @  29/01/2006 03:29:48
   7 / 10
Insolita regia che mi sento di premiare per la sua originalita'...di solito diffido dai film francesi ma stranamente questa volta sono rimasto colpito!Cassel stranamente ottimo e sua moglie finalmente muta...

3 risposte al commento
Ultima risposta 20/03/2006 01.51.17
Visualizza / Rispondi al commento
NNIICCKK  @  21/10/2005 09:22:10
   3 / 10
Trovo che sia un film idota fatto alla c...o di cane e interpretato male un pò da tutti , chi non l'avesse visto non lo guardi

Spettro d'Ishan  @  18/08/2005 20:22:46
   2 / 10
Che porcata, gli attorio recitano male e anche il modo in cui è girato non è un granchè. Non parliamo poi della trama insulsa...

Gruppo COLLABORATORI paul  @  25/06/2005 09:59:12
   5 / 10
Non mi è piaciuto per nulla, buona la fotografia, ma mi sembra (parere personale s'intende) un tentativo mal riuscito di imitare Tarantino, prendendo il peggio degli action movies europei e d'oltreoceano. I francesi in fatto di noir sono bravi, ma qui non si può parlare di noir vero e proprio.
La Bellucci non parla, forse avrebbero dovuto perseguire su questa strada :)
Il montaggio da videoclip non funziona come in altre pellicole.

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/07/2005 15.20.46
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  13/06/2005 19:34:59
   3 / 10
Solo violenza gratuita...trama piatta e pessimi interpreti...

Constantine  @  03/06/2005 22:14:02
   9 / 10
Kounen è il regista scelto dai francesi per dare voce in capitolo sull'ultima innovazione cinematografica portata da Tarantino oltreoceano; il film (tratto da un fumetto francese di discreto successo), è una pellicola d'azione malata e dissacrante, che inneggia al anti convenzionale, un inno all'immoralità. La sceneggiatura è affascinante, come il cast e la colonna sonora, la regia è di ottimo livello ed alcune riprese sono molto originali per il genere. Tra gli interpreti spicca Vincent Cassel, perfetto per impersonare Ian detto il Dobermann, e sua moglie la splendida Monica Bellucci. Il film va anche contro la critica francese stessa ( la scena in cui uno dei protagonisti evacua nella senna pulendosi con una rivista di recensioni cinematografiche francese...) che al periodo aveva innalzato a divinità Tarantino ( strapremiato a Cannes), il film potrebbe ricevere anche un bel dieci se non fosse per l'orripilante intro in computer grafica e il dubbioso finale ( veramente entrambi di pessimo gusto). Consigliato a tutti un ottimo film d'oltralpe.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/04/2007 14.02.00
Visualizza / Rispondi al commento
Krypto_06  @  25/05/2005 16:58:12
   8 / 10
Stupendo uno dei quei film che non si possono perdere...............................sopratutto perkè in questa pellicola ci sta l'unica interpretazione degna di nota della bellucci :)))))))))........(nel film è muta, ma come sempre tostissima)....poi vincent cassel mastodontico insieme a tutto il casat di attori.........l'andazzo della trama è affascinante in quanto non è mai banale e riesce a colpirti in pieno petto senza fartene accorgere.............ola

Philanselmo  @  23/05/2005 15:57:42
   8 / 10
Frenetico dall'inizio alla fine, violento fino all'eccesso e con delle scene veramente memorabili.
Contiene tutti gli ingredienti di un buon Pulp: una Bellucci conturbante, un eroe al contrario come Cassel, dei personaggi allucinanti e simpatici (il prete con la granata dentro la bibbia è sicuramente il migliore) e un cattivo eccezionale (strepitoso nel finale, delirante e sadico dopo aver pippato l'impossibile).
Questo film non sarà un capolavoro, ma mi è piaciuto veramente molto!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
banel e adama
 NEW
cuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraiso
 NEW
era mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)
 NEW
glory hole
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent nature
 NEW
indagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
l'invenzione di noi duelonglegs
 NEW
l'ultima vendetta
 NEW
madame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurro
 NEW
twisters
 NEW
un messicano sulla lunaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052402 commenti su 50948 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net