excalibur regia di John Boorman USA 1981
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

excalibur (1981)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film EXCALIBUR

Titolo Originale: EXCALIBUR

RegiaJohn Boorman

InterpretiNicholas Clay, Nigel Terry, Gabriel Byrne, Nicol Williamson, Helen Mirren

Durata: h 2.20
NazionalitàUSA 1981
Generefantasy
Al cinema nel Novembre 1981

•  Altri film di John Boorman

Trama del film Excalibur

Il piccolo Art¨ Ŕ sottratto ancora in fasce alla madre dal Mago Merlino per essere preparato alla grande impresa di estrarre Excalibur, la spada magica, dalla roccia. Art¨ ci riesce e viene proclamato re.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,06 / 10 (67 voti)8,06Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Excalibur, 67 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Hagen di Tronje  @  12/07/2018 12:26:20
   8½ / 10
Film fantasy che racconta, traendo ispirazione da varie fonti, la storia di Re Artù.
Il film è sicuramente interessante e guardandolo si respira, soprattutto in alcuni momenti, l'aria delle leggende del Ciclo Bretone. Stupenda l'atmosfera, quasi sospesa tra sogno e realtà, che aleggia sui luoghi e sui personaggi e che trasporta lo spettatore in un altro mondo, cosa che, purtroppo, pochi fantasy moderni riescono a fare. Splendide le ambientazioni a cui però la fotografia, a volte troppo carica, non sempre rende giustizia. Fra le interpretazioni la migliore è forse quella di Williamson, che interpreta un Merlino diverso da quello a cui i molti film su Re Artù ci hanno abituato. Tuttavia, soprattutto per una persona che non ama particolarmente il fantasy, il film può risultare un po' lento, considerando che alle scene d'azione e di battaglia (suggestive ma inevitabilmente invecchiate) si alternano lunghi momenti di riflessione e di dialogo.

yeah1980  @  04/07/2017 13:34:42
   5 / 10
Una noia incredibile, boh...

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  23/03/2016 00:41:41
   7 / 10
Un buon film, ma mi aspettavo di più.

Italo Disco  @  01/07/2015 17:45:22
   9 / 10
Bello, bello, bello....atmosfera magica, combattimenti spettacolari, attori azzeccati, scenografie magnifiche e costumi favolosi. La regia è curata e dà al film un respiro poetico ma allo stesso tempo naturalistico molto intrigante. Giusta la scelta di usare brani di musica classica in alcune scene importanti. 8° posto in classifica nella stagione cinematografica italiana 1981/82, che presentava 7 commedie italiane nelle prime 10 posizioni.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento pompiere  @  02/03/2015 16:41:35
   6 / 10
"Excalibur" di John Boorman oscilla spesso e volentieri tra la magniloquenza degli intenti e il grigiore della scrittura, tra pacchianerie in costume e ambizioni poetico-letterarie.

La palette dei colori e dei cromatismi fotografici ogni tanto risulta stucchevole nella sua evidenza, le rievocazioni scenografiche medioevali un po' troppo scarne e grossolane.

Dietro alla simulazione degli aspetti tecnici e di scrittura, c'è molta carne al fuoco: quella degli attori in gran parte di estrazione teatrale, il concetto di Natura (umana e faunistica) violata, l'impostazione filosofica e spirituale "macchiata" dall'assenza di ironia.

Giudicato ottimamente alla sua uscita, oggi mi sento di proporne un ridimensionamento.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/09/2016 18.23.46
Visualizza / Rispondi al commento
Fortune  @  13/08/2013 11:14:00
   8½ / 10
Film d'avventura splendido,senza tempo,con un'atmosfera cupa, misteriosa,mistica che rivedo sempre molto volentieri (in effetti, tra le altre cose, sono cresciuto a pane ed " Excalibur" ;-) ).

La leggenda di Re Artu' in una delle più celebri e riuscite fra queste trasposizioni. L'Artù di Boorman e' un eroe tutto letterario ( tratto dal romanzo di T.Malory), nato dalla mente e dal cuore dei poeti ; trascende la Storia e coinvolge l'immaginazione e il sentimento.Tutti i personaggi della saga vivono in una dimensione leggendaria, imbevuta di misticismo e magia. È un Medioevo pagano e ancestrale esistito forse solamente nell'animo degli uomini capaci di sognare.Piuttosto che inscenare un Medioevo approssimativo, o poco appariscente per rigore filologico, il regista lascia la Storia agli esperti e pone in primo piano le atmosfere fantasy.La chiave fantastica e onirica e' fulcro della pellicola ma, senza dimenticare la crudezza della guerra ,del sangue ,del tradimento ,delle passioni umane e della loro pochezza, riesce ad accostarvi il sacro,la figura del calice del Graal ,lo spirito cavalleresco puro e immacolato, la saggezza senza tempo del mago Merlino (un Nichol Williamson superbo)...alla fine attraverso la sofferenza fisica e spirituale riusciranno ( le figure piu' carismatiche) a riscattare le nefandezze e le debolezze umane, il tutto accompagnato dalle immortali musiche di Wagner.

Un Classico

Nomination all'Oscar per Fotografia
Nomination alla Palma d'oro a Cannes
Premiato per i costumi dall 'ACADEMY OF SCIENCE FICTION, FANTASY & HORROR FILMS - USA


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MonkeyIsland  @  26/06/2013 18:15:06
   8 / 10
Gran film fantasy!
Ambientazione ottima e attori molto bravi (c'è anche un giovane Neeson), una della migliori ricostruzioni storiche sulla vicenda di Re Artù.

Lopan88  @  05/04/2013 00:02:00
   10 / 10
E' stata un'esperienza intensa...
Non li fanno più come una volta i film epici/fantasy. Oggi giorno si da maggiore peso alla psicologia dei personaggi e si abusa eccessivamente di filtri scuri e opprimenti o di scene di gratuita violenza (o inutili parentesi d'amore che rubano il primato d'attenzione alla trama)
invece in questo film tutto è leggero e gradevole. I personaggi si muovono all'interno di una cornice onirica e un montaggio delle scene grezzo e immediato. I dialoghi, anch'essi grezzi e immediati, contribuiscono a dare l'idea di un tempo senza tempo, di un epoca si cavalleresca ma ancora legata ai primordi di una società che deve essere rifondata attorno a un re, attorno a nuovi valori, attorno a una nuova religione (il cristianesimo che subentra alle culture celtice trascinandosi dietro un Merlino che deve "tornare ad'altra dimensione" assieme a streghe, fate e magia)
Personaggi simpatici e.... andatevelo a vedere! ;)

4 risposte al commento
Ultima risposta 26/06/2013 19.33.09
Visualizza / Rispondi al commento
Sir_Montero  @  05/02/2013 01:32:34
   5 / 10
Mi discosterò dalla scia di opinioni positive, ma io questo film non sono riuscito ad apprezzarlo.

Subisco molto il fascino dei cicli epici, delle ambientazioni medievali, delle giostre cavalleresche, il mondo cortese nel suo caratteristico splendore, ma proprio per questo motivo non riesco a vedere di buon occhio il tono macchiettistico che questa storia assume.
Personaggi (e attori corrispondenti) spogli di qualsiasi ascendente, privi di verve alcuna; dialoghi superficiali e, in alcuni casi, ridicoli; combattimenti farseschi, tremendamente coreografati. La fotografia è buona anche se ho trovato eccessivamente fastidioso lo sbrilluccichio pseudo-onirico onnipresente.
La storia in sè è ricca della profondità e della fascinosità delle antiche leggende, ma è resa in una maniera davvero avvilente, non considerando anche il taglio assurdamente ironico che contraddistingue alcuni momenti, e soprattutto alcuni personaggi, Merlino su tutti, che più che sembrare un mago ultracentenario finisce per mostrarsi come un vecchio rimbambito affetto da demenza senile.
Infine tanti, troppi, i punti oscuri e i momenti carenti della pellicola.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/01/2014 18.14.24
Visualizza / Rispondi al commento
prof.donhoffman  @  28/11/2012 19:55:17
   8½ / 10
Monumentale opera d'arte. Uno dei miei fantasy preferiti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  09/11/2012 11:01:53
   7 / 10
Buon film di Boorman su Re Artù e la combriccola della Tavola Rotonda. Colpisce soprattutto la bellezza dei costumi, delle scenografie e delle musiche. Poi ci sono battaglie, amori, tradimenti... tutto quanto ci si aspetta da un film così. Purtroppo alcuni attori non mi hanno proprio convinto. Rimane tutt'oggi uno dei migliori film su Artù.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  23/04/2012 14:33:51
   7½ / 10
Gran bella produzione sulle gesta di Re Artù. Curato e dettagliato (ottime le scenografie e costumi) e pieno d'azione, amore e violenza.
Decisamente spettacolare. Da vedere.

MidnightMikko  @  06/12/2011 10:39:16
   8½ / 10
Un ottimo film fantasy che ha il suo punto forte nel potente impatto visivo di ogni singola scena. John Boorma dirige egregiamente con cinica perizia forse la migliore trasposizione cinematografica delle avventure di Re Artù. Le ambientazioni sono poesia pura, così come gli antiquati dialoghi dei formidabili protagonisti (interpretati da un cast di all stars, diremmo oggi). Veramente ottima anche la fotografia, da tramandare ai posteri la genialità visiva di Boorman.

Da vedere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR alexava  @  07/11/2011 04:18:18
   8 / 10
Uno dei film che hanno segnato gli anni 80. In ambito fantasy, e più precisamente nel ciclo arturiano.
Il fatto è che nel momento in cui un film gioca con personaggi così celebri, le considerazioni sono limitate, perché nel fantasy i temi sono molteplici, e le interpretazioni varie anch'esse.
Quindi sorvolerò sul lato del messaggio. D'altronde è un film che più che comunicarti un "punto di vista" tende più a colpire il tuo stomaco, il to lato emotivo. è violento, duro, onirico, fantastico, suggestivo. Cioè, più fantasy di così si muore, insomma.
Nulla da ridire sul lato tecnico. fotografia bellissima (soprattutto verso il finale) Le musiche parlando da sè, e non aveva nemmeno bisogno di interpretazione troppo brillanti. (che affattivamente non ne ho viste)

Gran bel film!

dagon  @  15/04/2011 12:18:53
   8½ / 10
Con questo film è stato un colpo di fulmine dalla prima volta che lo vidi al cinema alla sua uscita. Se ci sono delle oggettive pecche di sceneggiatura, ed è opinabile la scelta di qualche attore (in particolare non mi ha mai convinto Nicholas Clay come Lancillotto) oltre a qualche pacchianata sparsa, d'altro canto la messa in scena è grandiosa: un medio evo cupo, le spade e le armature pesano, clangore di metallo, sangue.
"La marcia funebre di Sigfrido" di Wagner ed "O fortuna" di Orff sembrano scritte apposta per questo film per come si sposano magicamente con le immagini fotografate da Alex Thomson in una maniera che all'epoca era di un impatto oggi poco immaginabile. Alcuni momenti sono da brividi, dal finale ad Excalibur che esce per la prima volta dal lago. Purtroppo i dvd non hanno mai reso la qualità della fotografia, vediamo un po' se il blu-ray riparerà al torto.

Roger  @  28/03/2011 12:42:10
   8½ / 10
E' probabimente il miglior film ispirato al ciclo arturiano. Bella anche la fotografia

Gruppo COLLABORATORI SENIOR jack_torrence  @  25/01/2011 23:51:19
   5 / 10
La confezione è raffinata. Figurativamente, i cromatismi e le luccicanze di questo film ricordano quasi Klimt: ma è solo un'illusione ottica. Il figurativismo in realtà è molto kitsch, pacchiano.
Caduto questo velo, cade tutto il resto: la sceneggiatura vede pronunciate frasi pompose che suonano ridicole, e di conseguenza la rivisitazione del mito, che inizialmente pare avere un suo fascino (che si vorrebbe arcano), non riesce ad assurgere veramente a parabola universale dell'ascesa e caduta di un uomo di potere.
L'aspetto più interessante è la curiosa caratterizzazione, quasi ironica (tutto il resto del film non lo è) di Mago Merlino. Tuttavia è proprio questa ironia che disinnesca la valenza simbolica del personaggio, il quale a tratti vorrebbe farsi immagine delle modalità con le quali, nei millenni, le caste sacerdotali hanno servito (e si sono servite) dei potenti di turno, in un rapporto simbiotico.

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/01/2011 23.56.19
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  26/12/2010 20:09:07
   7½ / 10
Buon film che racconta la storia del regno di Artù. Prevale l'aspetto immaginario su quello fantastico. Il risultato è degno di un kolossal hollywoodiano.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  18/10/2010 00:53:51
   7 / 10
Un po'pomposo e lungo, da piccolo mi impressionò per la violenza. Gli attori non sono nemmeno un granchè, ma i costumi sono bellissimi e la ricostruzione del mito è ben fatta.

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/12/2010 22.58.34
Visualizza / Rispondi al commento
Manu90  @  27/07/2010 09:11:42
   6½ / 10
Intenso, e a tratti visionario. Ottima la fotografia. Tuttavia non mi ha appassionato come speravo, proprio perchè in alcuni momenti subentra la noia.

edmond90  @  05/04/2010 17:06:58
   8½ / 10
Storico filmone di John Boorman sul ciclo di Re Artù.Nel suo genere è certamente tra i migliori.

Romi  @  22/03/2010 20:28:45
   8½ / 10
Il migliore sul mito di Artù. Non scade mai nel banale. Profondo, intenso. Azzeccata la scelta del pezzo "O fortuna" da Carmina Burana, per la colonna sonora.

Bucefalo  @  02/02/2010 03:34:27
   9½ / 10
"Ormai i giorni dei pari nostri sono numerati. Il Dio unico viene a cacciare via i molti dei, gli spiriti dei boschi e dei torrenti iniziano a tacere. E' il destino delle cose...". Epico, solenne nei dialoghi e nelle musiche, ricco di saggezza, rude e cruento in alcune scene e nell'ambientazione, eppure delicato nell'intreccio. Un film che passa dalla durezza della realtà medievale al sogno cavalleresco senza che lo spettatore possa distinguere l'uno dall'altro.
Inoltre il più bel Merlino del cinema, il mistero e la saggezza fatte persona.
Magnifico Film.

Alexein  @  25/12/2009 15:59:04
   9 / 10
Eccellente trasposizione cinematografica del vasto ciclo di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda.
Al di là della sceneggiatura (che non arriva certo alla perfezione) la regia, le ambientazioni e gli attori ispirati bastano non solo a ricreare le atmosfere di un libro ma anche a trasmettere lo spirito e il messaggio profondo di una delle epopee più universali della storia dell'umanità e del cristianesimo.
Film come questo Excalibur di John Boorman si prestano sicuramente a innumerevoli visioni per apprezzarne meglio la bellezza e il significato dei messaggi contenuti a differenza dei tanti polpettoni fantasy milionari dell'ultimo decennio, Signore degli anelli compreso.

Geoff  @  30/09/2009 13:38:34
   7½ / 10
decisamente un'ottima (la migliore che IO abbia mai visto) trasposizione su pellicola del mito di excalibur. La cavalleria e l'onirico, si legano e si fa poco caso ai difetti come gli FX decisamente datati o i combattimenti, che non sono molto dinamici.
IL RE è LA TERRA!

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/01/2014 18.17.44
Visualizza / Rispondi al commento
camifilm  @  25/08/2009 19:03:44
   7 / 10
Le scene sono belle.
La storia è sviluppata bene.
I personaggi son caratterizzati in modo corretto.
Un bel film proprio, e non me lo aspettavo... l'ho preso con una rivista... e pensavo fosse solo un filmetto...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  06/04/2009 14:34:52
   8 / 10
Una delle migliori rivisitazioni del mito di Re artù che conosca nel cinema. Molto fedele alla storia e tutti bravi e coinvolgenti gli attori. Non disturba nemmeno il fatto che sia troppo lungo perchè scorre velocemente e lo spettatore rimane sempre attento. Ottima fotografia.

topsecret  @  11/01/2009 17:01:55
   6½ / 10
E' un film da lodare per l'intensità con cui è raccontato, per le ambientazioni suggestive, per la musica e il trucco, ma non mi ha entusiasmato eccessivamente. Le interpretazioni non sono da oscar e molti attori alle prime armi come Liam Neeson e Gabriel Byrne non brillano, e non forniscono grandi prove come oggi invece riescono a fare. Mi aspettavo qualcosa in più anche nelle scene dei combattimenti, ma devo anche riconoscere che data l'età della pellicola, non era certo facile proporre grandi effetti speciali. Nel finale il ritmo è un po' calato e questo ha fatto sì che la storia si appesantisse. In conclusione, reputo EXCALIBUR una pellicola discretamente coinvolgente, ma epicamente affascinante che merita comunque una visione.

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  28/11/2008 16:33:51
   8 / 10
Film dal forte impatto visivo... onirico e lugubre... un Boorman in grande forma ci regala una trasposizione del mito di re Artù eccessiva e barocca

addicted  @  14/02/2008 10:50:02
   8 / 10
E' probabimente la migliore opera cinematografica ispirata al ciclo arturiano. Non è "fantasy". Non c'entra niente con il mondo di Tolkyen e altre amenità. Qui siamo nel cuore della tradizione del romanzo cavalleresco, con le sue regole, i suoi miti, i suoi eroi. Molto belle le musiche, i costumi e le ambientazioni. E' anche molto interessante il legame tra magia e animismo, in un mondo in cui il cristianesimo si fonde con l'immaginario pagano.
Boorman affronta l'argomento con curiosità e studio. Scava nelle origini più remote del mito (il re è la terra!) e ci regala un film molto originale e interessante.
Bello!!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2010 16.06.21
Visualizza / Rispondi al commento
The Monia 84  @  12/01/2008 20:56:45
   8½ / 10
Cinema fantastico nel senso profondo del termine. Il lontano mondo di Artù e dei suoi cavalieri con la sua atmosfera pervasa dalla magia e dall' incredibile è bene riprodotta nella pellicola di Boorman.
Nell' aria si respira una grande epicità che nulla ha a che vedere con la veridicità storica. Seguire le battaglie di re Artù scandite dalle note della Carmina Burana di Orff è incredibile.

onda  @  07/01/2008 14:38:59
   8 / 10
Il miglior film sulla saga di re Artù. Realizzato con cura, riesce a creare una suggestiva atmosfera di magia e avventure senza essere banale. L'unico difetto sta nella frettolosità di alcuni passaggi, che avrebbero richiesto un maggior approfondimento.

mister_snifff  @  01/12/2007 18:03:21
   8½ / 10
Merlino Artù Lancillotto Ginevra Parsifal Excalabar Excansava Exchitsbunon... Son tutti li... non era impresa facile prendere tutti i pischelli e relativo corpus della saga arturiana e sbatacchiarli entro 2 ore e passa di film senza combinare una p0rcata, ed invece boorman, facendo leva su numerosi simbolismi e senza eccere nei dialoghi, è riusciuto a creare un fantasy sontuoso e oscuro, pregno di di un'atmosfera "mitologica" che ti avvolge per tutta la durata della pellicola, dall'estrazione della spada, passando per la ricerca del graal fin a raggiungere il culmine nelle due suggestive scene finali...vabbè..Epico!

5 risposte al commento
Ultima risposta 01/12/2007 18.32.04
Visualizza / Rispondi al commento
Warwizard  @  11/11/2007 17:06:19
   10 / 10
Questo è uno di quei pochi film che sono riusciti a rimanermi nel cuore. Premetto che sono sempre stato appassionato di fantasy, letteratura storica e quindi del ciclo arturiano, questo capolavoro del 1981 è per me una pietra miliare sotto tutti gli aspetti. Su Re Artù e la spada Excalibur, derivati dal Ciclo Bretone, se ne sono scritte, dette e fatte di tutti i colori in tutti i tempi. In quelli più recenti si è tentato, con risultati piuttosto mediocri o puerili, di analizzare le verità storiche o di raccontare la stessa storia sotto i punti di vista di personaggi più o meno marginali rispetto al celeberrimo re d’Inghilterra.

Questo film colossale è stato girato in una maniera maniacale e i risultati sono davvero eccellenti con inquadrature ben studiate e sequenze, specie quelle di battaglia, che rendono bene la sequenza degli eventi sulla linea temporale.
Anche e soprattutto l'atmosfera è un punto forte di questo film, sempre alta stupefacente, coinvolgente e ben supportata dalla riproduzione di ogni aspetto della vita medioevale, dai costumi alle ricostruzione delle armi e delle armature a quelle delle usanze e soprattutto dalla sapiente mescolanza di leggende bretoni e aspetti fantasy come gli incantesimi di Merlino.
La grande qualità di questo film si mantiene tale anche sotto il profilo dell’audio. Gli effetti sonori sono infatti molto credibili e sincronizzati ed il doppiaggio in italiano è egregio, pieno di battute indimenticabili, specie quelle di Mago Merlino, che arricchiscono molto la recitazione del film. Anche la colonna sonora è molto pregevole ed evocativa e comprende pezzi di una certa caratura come il primo movimento dei Carmina Burana dell’edizione curata da Karl Orff.

In definitiva, ho personalmente goduto della visione di questo film fin dalla prima volta ed è capace anche dopo ripetute visioni di trasmettermi ancora gli stessi effetti della prima volta. D’altronde un capolavoro sa eccellere e questo è un aspetto importante. Consiglio vivamente la visione di Exclibur, una pietra miliare dall’atmosfera verosimile, a metà tra storia e mito, sulla leggendaria spada sacra.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/09/2007 17:17:37
   8½ / 10
Un film fantasy di eccellente livello. Ricostruzione scenografica e dei costumi meticolosa, musica coinvolgente. Da vedere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  26/07/2007 11:20:40
   7 / 10
comincio con i pregi:belle musiche,ambientazione suggestiva e storia molto fedele alla leggenda...aggiungiamo anche una certa velocità della storia che non ti annoia mai...
i difetti pero non mancano,a partire dalla scelta dei protagonisti...i secondari sembravano piu all'altezza di quelli principali(a comminciare da re Artu)...poi tutta la sceneggiatura appare un po troppo "teatralizzata" e superata!

"siamo i cavalieri della tavola rotonda!"

vehuel  @  25/07/2007 16:38:43
   9 / 10
film d'autore di spessore artistico notevole.
L'unica pecca è che non mi ha entusiasmato il personaggio di Artù, molto meglio quello di King Arthur

AKIRA KUROSAWA  @  09/06/2007 11:47:21
   4½ / 10
l ho visto tempo fa, ma nn mi era per niente piaciuto, lungo e noioso, gli attori nn sono adatti ad interpretare merlino ed artu. mi ha molto deluso, e pensare che adoro i film di quest epoca

fra81fra  @  29/05/2007 16:20:55
   9 / 10
visionario, quando lo vidi la prima volta ho spesso sognato atmosfere simili a quelle del film, fra tutte la lunga sequenza della ricerca del graal, l'alebro degli impiccati nel sogno di parsifal... si respira a volte un clima teatrale, secondo me calzante, ma è la tenebra e il senso opprimente di inevitabilità a farla da padrone. Il film è tragico, non ci sono veri momenti di allegria e tutto permane cupo, in un'epoca oscura dove l'uomo sembra sentirsi ancora un parassita sul dorso di un cane ("il drago") anzichè il dominatore del mondo. Si respira, con la figura di merlino e la sua magia del fare il senso del druidismo, mentre il cristianesimo medievale ha solo carica estetizzante. L'ultima sequenza della battaglia risvegliae gasa come non mai, dopo esser rimasti intorpiditi dalla lunga pestilenza (fango, sangue, miseria..).

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/06/2007 00.21.11
Visualizza / Rispondi al commento
thegame90  @  29/05/2007 16:10:44
   2 / 10
veramente troppo noioso e lungo: un mattone girato male e con attori molto poco ispirati. mio fratello l'ha sempre lodato eccessivamente con i miei continui dubbi a riguardo... comunque troppo poco appassionante.

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/05/2007 16.12.51
Visualizza / Rispondi al commento
ely80  @  10/05/2007 12:07:41
   7 / 10
Scene spettacolari , ottima fotografia e colonna sonora, attori di qualità, tra i quali tuttavia sembra mancare una certa alchimia. Nel complesso un film cupo, a cui va riconosciuta una certa fedeltà al ciclo arturiano, ma che, a mio parere, non convince del tutto.

quaker  @  26/03/2007 22:30:15
   7½ / 10
Non mi ha entusiasmato, anche se si devono riconoscere a questo film indubbi meriti, primo fra tutti la fedeltà alla saga celtica.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  06/02/2007 12:56:37
   7½ / 10
Questo "Excalibur" è molto fedele alla leggenda, e quindi al libro che ho letto molti anni fa. Buone la fotografia e soprattutto le atmosfere, ha il principale difetto nel cast di attori, non particolarmente brillanti. 7,5 anche considerando che è un film del 1981.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/03/2007 11.50.18
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  25/10/2006 14:03:58
   8 / 10
Una musica ben abbinata alle scene contribuisce a valorizzare molto questo film, girato in un epoca ancora molto sensibile ai valori del mito e della leggenda...infonde spiritualità arcana e forza epica...

5 risposte al commento
Ultima risposta 26/01/2008 11.37.31
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  19/09/2006 12:34:48
   8½ / 10
...grande film in tutti i suoi aspetti: regia, fotografia, recitazione... Un film fatto veramente bene... Consigliatissimo...

Sidewinder  @  10/09/2006 23:07:31
   10 / 10
E' perfetto, ha tutto quello che deve avere un film per emozionarmi, commuovermi e intrattenermi. Cosa c'è di più epico del mito di Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda? Non ho parole, è un film con cui sono cresciuto, l'avrò visto una 50 di volte, un'atmosfera coinvolgente, un fotografia splendida, le musiche sono tra le più belle mai scelte per un film.

badovino  @  06/09/2006 05:04:52
   9 / 10
Epica trasposizione cinematografica di uno dei miti più interessanti e longevi della storia: vita e morte di Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda. Elegante la pellicola, bravi gli attori, fotografia ammirevole e musiche di tutto riguardo. Insomma un bel film...con l'unica pecca, forse, di essere troppo barocco in alcuni casi...ma nel complesso è sicuramente un buon prodotto.

JackSpammatore  @  02/09/2006 11:46:43
   9½ / 10
Un film geniale che mette in risalto il lato cupo delle vicende di Re Artù. Atmosfere perfette in tutto il film, ma soprattutto durante il viaggio di Parsifal alla ricerca del Graal. Da brivido.
Sicramente da vedere!

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  02/09/2006 01:51:33
   8 / 10
Mezzo capolavoro fantasy che ha un'atmosfera davvero splendida. In particolar modo ho apprezzato la figura di Merlino e quella di Parsifal. Le scene, spesso e volentieri molto cupe, hanno una potenza visiva non indifferente. E poi la battaglia finale, con le musiche di Wagner, è davvero bellissima. Più di un regista si è poi ispirato a questo film per la realizzazione di pellicole fantasy.

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/09/2007 18.55.52
Visualizza / Rispondi al commento
Tuco ElPuerco  @  29/08/2006 03:24:46
   10 / 10
Assolutamente un opera d'arte.Le ambientazioni sono quanto un racconto un fantasy pretenda,cosi i costumi.Sceneggiature meravigliose e dei personaggi assolutamente perfetti.Memorabile,almeno per me che ho visto almeno 30 volte questo film (vabbe' io guardo almeno 4 volte anche i film che non mi piacciono),lo scambio di scene che c'e' tra il tradimento di Ginevra e Morgana che viene istruita da Merlino sulla "Magia del Fare".

La scena in cui Ginevra corre da Lancillotto,con lui che all'inizio la ripudia e poi cede,con sotto la musica dell'omonima opera,e' assolutamente struggente.la teatralita' dell'opera e' fin troppo permeante nello spettatore.

Ripeto

U N O P E R A D ' A R T E !!!

Temujin  @  12/08/2006 15:03:26
   9 / 10
Il genere fantasy, di cui sono appassionato, ha sempre avuto il suo punto debole nella filmografia (pochi film in generale e pochissimi di qualità) che fino all'avvento di LOTR, oramai termine di paragone del gener, poteva vantare praticamente solo questo splendido, cupo, crepuscolare ed affascinantissimo gioiello di Boorman. Immagini oniriche ed evocative, musica dei Carmina Burana da brividi e più atmosfera che in un film di Kubrick (sommo maestro) rendono questa pellicola imperdibile per ogni appassionato di cinema.

Invia una mail all'autore del commento Noirsenzacielo  @  17/07/2006 00:55:30
   5 / 10
L'ho visto circa 5 volte perchè in due anni di liceo la prof di inglese ce l'ha proposto tante di quelle volte... non si ricordava mai se alla nostra classe l'aveva fatto vedere e noi le dicevamo sempre di no per vedere il film e perdere ore di interrogazione! Non mi è piaciuto molto cmq sempre meglio però dell'interrogazione di inglese!

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/07/2006 03.35.30
Visualizza / Rispondi al commento
Dick  @  15/06/2006 11:58:13
   7 / 10
Bella la prima parte, lentina la seconda e nella terza il film rischia di diventare una mezza brodaglia. Per fortuna si salva in corner con il ritrovamento del Graal e la battaglia finale.
La colonna sonora come accadeva in quegli anni è molto bella e travolgente.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/09/2011 20.42.16
Visualizza / Rispondi al commento
regista  @  19/03/2006 12:25:28
   10 / 10
davvero un film fantastico certo è un po' erotico ma è bellissimo

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/02/2013 10.33.18
Visualizza / Rispondi al commento
el bobo  @  28/01/2006 12:25:07
   10 / 10
perfetto in ogni minimo particolare, montaggio assolutamente eccelso, niente da obbiettare, un cast di attori di teatro(e si vede la differenza) per un film epico e perfetto in ogni sua forma...

la cavalcata è davvero stupenda, i cavalli bardati e la musica...

bacco2  @  04/11/2005 16:14:38
   10 / 10
Pochi film hanno saputo rendere l’oscurità medioevale come questo (memorabile la scena in cui Parsifal reincontra Lancillotto tra i paesani) e al contempo l’epicità di una storia immortale e leggendaria come quella di re artù.
Una fotografia e una sceneggiatura impeccabili completano un film che lascia il segno.


Tony Montana  @  31/10/2005 15:40:13
   10 / 10
Il Capolavoro di Boorman.
Grande regia, colori bellissimi, musiche bellissime.
Il miglior film su re Artu'.


Indimenticabile.

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/01/2008 15.31.20
Visualizza / Rispondi al commento
volubilis  @  05/10/2005 12:53:18
   6 / 10
Greve ma immaginifico

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/10/2005 15.34.08
Visualizza / Rispondi al commento
Iris '91  @  01/09/2005 14:06:39
   9 / 10
sono rimasta incantata da questo film che è sicuramente il migliore che tratta le vicende di re artù... i personaggi che più mi hanno affascinato sono state Igrey (anche se c'è per pochissimo tempo), Morgana e la bellissima Dama del Lago... mi piace tantissimo quando esce la sua mano per afferrare Excalibur...

84lestat  @  12/08/2005 17:04:48
   10 / 10
Probabilmente il miglior film su Re Artù, sicuramente quello che io preferisco. Splendida la regia, bravi gli enterpreti e colonna sonora incredibilmente adatta. Capolavoro

controsenso  @  31/07/2005 14:04:02
   9 / 10
Uno dei film più belli sulla saga di re Artù. Bravissimi attori, suggestive inquadrature e testi splendidi. Da non perdere.

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  25/07/2005 08:49:33
   8 / 10
Uno dei migliori film del genere, splendidamente diretto, anche se preferisco sempre la scenetta 'excanzibur, esquilibur' di superfantozzi! :-)

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/11/2007 13.58.58
Visualizza / Rispondi al commento
KANE  @  30/06/2005 15:22:07
   9 / 10
film epico!! bellissimo!! l'unico su artù e merlino degno di nota!!
perfezione nei dettagli dei costumi, delle scene, dei dialoghi, della musica!!
la cavalcata con gli stendardi tra alberi di mandorli (credo..cmq a fiori bianchi) con il sottofondo dei Carmina Burana è una delle scene più belle della storia del cinema!!

Dan Rose  @  21/06/2005 23:17:34
   9 / 10
Un film cult, il meglio riuscito sulla saga di Re Artù.
L'atmosfera si taglia con un coltello, la tensione sale per un finale semplicemente leggendario.
In 2 ore Boorman riesce a trasmettere interamente le vicende di Kamelot, trasmettendo non solo il racconto come da soggetto, ma variando in modo geniale profili psicologici e ambientazioni dal tono cupo, il risultato ?
Sublime.

benzo24  @  08/06/2005 19:31:02
   10 / 10
Un film obbiettivamente perfetto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  29/03/2005 15:03:14
   10 / 10
Grandissima descrizione di un medioevo fantastico e gotico, ricco di colori e di suggestioni, cadenzato da una straordinaria e perfetta colonna sonora. La scena della battaglia finale è tutta un quadro rosso sangue. Uno dei miei film preferiti in assoluto.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  07/12/2004 11:09:57
   9 / 10
Mitico film di Boorman.
Da non perdere.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990016 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net