il testimone invisibile regia di Stefano Mordini Italia 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il testimone invisibile (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL TESTIMONE INVISIBILE

Titolo Originale: IL TESTIMONE INVISIBILE

RegiaStefano Mordini

InterpretiRiccardo Scamarcio, Miriam Leone, Fabrizio Bentivoglio, Maria Paiato, Nicola Pannelli, Paola Sambo, Ascanio Balbo

Durata: -
NazionalitàItalia 2018
Generethriller
Al cinema nel Dicembre 2018

•  Altri film di Stefano Mordini

Trama del film Il testimone invisibile

Adriano Doria (Riccardo Scamarcio), un giovane imprenditore di successo, si risveglia in una camera d'albergo chiusa dall'interno accanto al corpo senza vita della sua amante, l'affascinante fotografa Laura (Miriam Leone). Viene accusato di omicidio ma si dichiara innocente. Per difendersi, incarica la penalista Virginia Ferrara (Maria Paiato), famosa per non aver mai perso una causa. L'emergere di un testimone chiave e l'imminente interrogatorio che potrebbe condannarlo definitivamente, costringe Adriano e l'avvocato Ferrara a preparare in sole tre ore la strategia della sua difesa e a cercare la prova della sua innocenza...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,21 / 10 (12 voti)6,21Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il testimone invisibile, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Budojo Jocan  @  23/04/2019 10:41:52
   3 / 10
Operazione furto all'italiana alla Totò e Peppino. Improponibile paragonato con l'originale. Poi Scamarcio è il carciofo sulla torta, non ce la fa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  22/04/2019 22:30:52
   6 / 10
Il remake di Contrattiempo è un calco quasi fedele all'originale. Gioca con i topoi del genere, ma è ancorato e troppo derivativo del suo modello originale spagnolo. Un prodotto che in qualche modo potrebbe far rinascere la voglia a certi meccanismi produttivi e distributivi a puntare più sul genere, sia pure con un film non originale e non certo farina del nostro sacco italico. Ben venga comunque, ma preferisco di gran lunga farina originale nostra, perchè in fondo, decenni fa, ne producevano tanta e pure di buona qualità.

dagon  @  22/04/2019 10:46:31
   4½ / 10
Tutta la povertà del cinema nostrano attuale è sintetizzata in questo film. Gli spagnoli nel 2016 sfornano un gioiellino come "Contratiempo" e noi che facciamo? Per caso ci mettiamo a lavorare a un thriller originale che dimostri che siamo in grado di realizzarne uno anche noi? Ma figuriamoci... Facciamone un remake... peraltro peggiore, in quanto funestato dalla incapacità recitativa delle nostre forze attoriali che sembrano sempre recitare in una telefilm o in teatro di guitti di second'ordine. Ma il senso di rifare un film di 3 anni fa? A questo punto, se proprio il provare a partorire qualcosa di originale è inconcepibile, perchè non andare a riadattare uno dei miliardi di gialli/thriller usciti negli anni '70, molti dei quali misconosciuti e, perfino, sorprendentemente decorosi o addirittura buoni?
Il giudizio, in questo caso, non ha senso e il consiglio è di vedere l'originale, mentre la pigrizia parassitesca dietro all'operazione è sicuramente da condannare.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  09/04/2019 12:31:57
   1 / 10
Il mio voto non si basa sulla qualità complessiva del film, ma è dettato esclusivamente dalle scelte produttive che stanno alla base di questo film.
Buona regia, buona sceneggiatura, meno bravi gli interpreti ma... ma...
una copia/fotocopia di un Rembrandt o di un Bouguereau o di un Picasso ... o scegliete voi l'artista... sarà sempre una copia, una riproduzione, ed è questa la ragione per cui l'opera originale dell'artista ha un valore incommensurabile, mentre la riproduzione si può acquistare per pochi spicci.
" Il testimone invisibile" è un remake fotocopia del thriller spagnolo "Contrattempo" di Oriol Paulo, ma quanto è bravo questo ragazzo che non sbaglia un colpo.
E per remake fotocopia intendo fotocopia: inquadrature, dialoghi, costumi, decori, montaggio... una fotocopia con poche, pochissime variazione che per quanto mi concerne sono assolutamente negative.
Bravi Bentivoglio e la Leone; discutibilissima l'interpretazione della Paiato rispetto a quella solidissima ed ineccepibile di Ana Wagener.
Mi domando se Scamarcio sia stato scelto per interpretare il ruolo che è stato di Mario Casas, solo perché quest'ultimo interpretò nel remake spagnolo di "Tre metri sopra il cielo" il ruolo che fu di Scamarcio.
Il Film di Paulo non è un pellicola datata (è del 2017) e non è un film con difetti che possano suggerire a un altro autore di rielaborarlo per farlo meglio, poi qui siamo al colmo: anche la macchina guidata da Scamarcio è lo stesso modello e lo stesso colore di quella guidata da Casas (una x 5... si vede che la BMW paga bene) così come i maglioni a collo alto dei due protagonisti variano solo nel colore... boh!
Inoltre qualcuno dovrebbe spiegare a Mordini e ha chi ha scritto i titoli di testa del testimone invisibile, che tradurre una sceneggiatura praticamente parola per parola, non trasforma il traduttore nell'autore di una nuova sceneggiatura.
Insomma per farla breve, le produzioni italiane non credono nei film di genere, che invece funzionano egregiamente in tutti i paesi incluso il nostro. Poi, arriva Oriol Paulo e dimostra che perfino gli spagnoli ormai hanno superato e alla grande il cinema italiano che è rimasto indietro di oltre cinquant'anni grazie a produttori che dovrebbero essere impiccati e ai vari nepotismi che imperano nel nostro Paese. E in Italia che facciamo? Scriviamo un film di genere per far vedere che anche noi siamo bravi? No! Ne fotocopiamo uno e lo testiamo al botteghino, oltretutto affidando la regia a un autore che poco ha a che vedere col cinema di genere. Ma francamente avrebbe potuto essere affidata a chiunque... dato che anch'essa è una fotocopia dell'originale.
Mordini ha copiato bene, ma comunque ha copiato.
Personalmente sono stufo di queste pratiche che oltretutto tolgono lavoro agli autori italiani e reputo che queste operazioni commerciali debbano essere assolutamente scoraggiate.
Vi dovete solo vergognare!

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/04/2019 14.17.00
Visualizza / Rispondi al commento
Prof  @  20/01/2019 00:44:03
   9 / 10
Inquietante, denso, polimorfico.
Il protagonista dimostra l'esperienza, l'assorta espressività e la maturità semiotica acquisita nel tempo, ma anche gli altri personaggi non sono da meno. Complimenti!

Trixter  @  15/01/2019 14:20:03
   7 / 10
Decisamente un buon film, capace di tenere incollati alla poltrona. L'impianto è molto solido ed il ritmo sapientemente cadenzato. Molto bravi gli interpreti: la Paiato sugli scudi, convincente Miriam Leone e Bentivoglio meno monocorde del solito. Non mi ha convinto, invece, Scamarcio: interpretazione decisamente poco emozionante. Buon prodotto.

76mm  @  04/01/2019 08:24:50
   6 / 10
Ho sentito lodare da più parti il tentativo di dare nuova linfa ad un genere che in Italia da tempo non gode di buona salute.
Bene, ma siamo proprio sicuri che il modo migliore fosse di fare una copia carbone di un film spagnolo uscito 2 anni fa, se pur misconosciuto?
Un'idea originale mai eh?
Comunque il meccanismo del thriller funziona e l'intrattenimento è garantito (a patto di non aver visto l'originale, s'intende).
Chi ha dei problemi con la sospensione dell'incredulità, come il sottoscritto, potrebbe sentire un certo peso sullo stomaco per 1-2 giorni dopo la visione…poi passa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  03/01/2019 10:39:59
   9 / 10
Vedendo questo film la prima impressione è che in Italia abbiano inventato la categoria degli sceneggiatori, quelli che creano trame ed intrecci originali ed avvincenti nei film, e si comincia a gridare al miracolo non prima però di essersi informati che questo è un remake di un film spagnolo.
SInceramente l'abitudine di rifare film a stretto giro di altri paesi la trovo detestabile e senza senso, la posso comprendere nella commedia ma è assolutamente irritante in film che potrebbero essere tranquillamente godibili in versione originale spesso di qualità.
Detto ciò non si può non riconoscere i grandi meriti di Miriam Leone e di Maria Paiato che mettono alla berlina i protagonisti maschili e comunque menzione speciale anche a Mondini che riesce a creare una pellicola di genere a tratti perfetta.

Avanti così!

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/04/2019 14.18.50
Visualizza / Rispondi al commento
neverhood  @  25/12/2018 02:09:06
   9 / 10
Film eccellente, che pur avendo a tratti qualche pecca recitativa, specie nella parte iniziale, (gli attori sembra recitino un copione, caratteristica purtroppo frequente nel cinema italiano), grazie ad una magistrale sceneggiatura e un'ottima fotografia riesce a tenere incollati gli spettatori dall'inizio alla fine.
Nulla viene lasciato al caso, ogni "indizio" trova via via una collocazione negli innumerevoli colpi di scena (alcuni volutamente prevedibili), fino al potentissimo e inaspettato colpo di scena finale!
Pur con qualche limite, mi permetto serenamente di usare il termine "magistrale" per descrivere questa piccola perla, luccicante in mezzo alla marmaglia del piattume cinepanettonierefantasydisneyano che trasborda dalle sale in questo periodo natalizio.

Remake dell'eccellente "Contratiempo", mai uscito nelle sale italiane ma disponibile su Netflix.

FABRIT  @  20/12/2018 12:23:28
   8 / 10
Un piccolo grande gioiello. Bentivoglio e Maria Paiato davvero strepitosi in questo remake con colpo di scena finale. Da non perdere

Wilding  @  16/12/2018 10:48:49
   8 / 10
Magnifico! Un gran bel giallo come non si vedeva da tempo, ben diretto, interpretato e continuamente sorprendente!! Adoro Bentivoglio peraltro, anche qui magistrale.

narko80  @  13/12/2018 02:53:27
   4 / 10
Andate a vedere l'originale Spagnolo "Contrattempo", remake inutile.

4 risposte al commento
Ultima risposta 09/04/2019 14.21.09
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in france
 NEW
alla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

989987 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net