i predatori regia di Pietro Castellitto Italia 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i predatori (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I PREDATORI

Titolo Originale: I PREDATORI

RegiaPietro Castellitto

InterpretiMassimo Popolizio, Manuela Mandracchia, Pietro Castellitto, Giorgio Montanini, Dario Cassini, Anita Caprioli

Durata: h 1.49
NazionalitàItalia 2020
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 2020

•  Altri film di Pietro Castellitto

Trama del film I predatori

I Pavone e i Vismara sono due famiglie di estrazione completamente diverse. Agli antipodi sono nuclei apparentemente opposti che condividono la stessa giungla, Roma. Un banale incidente farÓ sfiorare quei due poli. E la follia di un ragazzo di 25 anni li farÓ collidere, scoprendo le carte per rivelare che tutti hanno un segreto e nessuno Ŕ ci˛ che sembra. E che siamo tutti dei predatori.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,14 / 10 (7 voti)5,14Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I predatori, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Mauro@Lanari  @  28/02/2021 06:38:18
   4 / 10
"Vuol far esplodere la tomba di Nietzsche": in questa presunzione da esordiente s'impantana il dottore in Filosofia, classe '91, Pietro Contento Castellitto. Grandangoli per esasperare una vena grottesca che non converge assieme a isterie, drammi, intimismi nella coralità "Altman-Mendes", ma è sovraccarica, confusa e fumosa quanto l'insistito fumo negl'occhi e nella mdp dell'incipit. Pal'eoliche: velleitario donchisciottismo e, alla resa dei conti, l'elemento autobiopic disinnesca la critic'al nichilismo e alla borghesia.

Mauro Lanari

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/03/2021 00.47.36
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  21/01/2021 23:35:46
   5½ / 10
Poco coinvolgente, a metà tra il serio e il grottesco, è un film che non convince del tutto mostrando dinamiche che si intrecciano in maniera confusa e che non consentono una visione totalmente appagante.
La regia e il cast, però, sembrano funzionare a dovere.

benzo24  @  21/12/2020 12:59:52
   1 / 10
A metà tra le youtubate alla The Pills e la volgarità spicciola radical shit morettiana.
Una delle cose più brutte mai viste, orribile dall' inizio alla fine

wicker  @  19/12/2020 20:30:59
   5 / 10
Non mi ha convinto molto .. troppi personaggi veramnete poco credibili , trama difficile da seguire e narrazione lenta e unò inconcludente ..
magari le intenzioni erano anche buone ma forse il regista paga l'inesperienza e tende a strafare nel gioco di imitazione tra un pulp e un film grottesco / caricaturale .

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  16/12/2020 15:36:09
   6 / 10
Qualche buona intenzione, molti bei personaggi.
Il racconto però è sviluppato in maniera troppo contorta.
Diciamo una sufficienza stiracchiata, sperando in una maggiore fluidità nei prossimi lavori.

neverhood  @  26/10/2020 08:38:29
   8½ / 10
Felice sorpresa, un eccellente esordio di Pietro Castellitto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/09/2020 23:37:07
   6 / 10
Un film piuttosto articolato questo esordio di Pietro Castellitto. Commedia molto venata al grottesco che ha l'ambizione di voler diventare un affresco corale fra le diverse anime di una città e di riflesso di un intero paese. Ci sono vari personaggi che affollano questa pellicola e bisogna dire che utilizzando le maschere, Castellitto riesce a creare dei buoni segmenti, a volte non poveri di una certa cattiveria di fondo, che si ripercuotono, a loro volta, come un cortocircuito nello stesso personaggio di Castellitto. Se i personaggi mostrano funzionalità ed efficacia il racconto tende troppo ad essere contorto e confuso. Probabilmente per la voglia di strafare e cercare di mettere ordine alla molta carne al fuoco. Difetti di un esordiente che però potrebbe limare con l'esperienza.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014876 commenti su 44988 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net