jimmy bobo - bullet to the head regia di Walter Hill USA 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

jimmy bobo - bullet to the head (2012)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film JIMMY BOBO - BULLET TO THE HEAD

Titolo Originale: BULLET TO THE HEAD

RegiaWalter Hill

InterpretiSylvester Stallone, Jason Momoa, Christian Slater, Sarah Shahi, Adewale Akinnuoye-Agbaje

Durata: h 1.37
NazionalitàUSA 2012
Genereazione
Al cinema nell'Aprile 2013

•  Altri film di Walter Hill

Trama del film Jimmy bobo - bullet to the head

Jimmy Bobo Ŕ un sicario alla vecchia maniera che non conosce le buone maniere. Dopo aver ucciso su commissione un poliziotto corrotto, Jimmy e collega bevono bourbon e aspettano la diaria. Ma le aspettative concordate vengono disattese da Keegan, un mercenario senza scrupoli che prova a suo modo a 'liquidarli'. Sopravvissuto al coltello letale del nemico e alla morte dell'amico, Jimmy si ritira nella sua casa a New Orleans a meditare vendetta. Lo aiuterÓ Taylor Kwon, un detective di Washington D.C. col vizio del BlackBerry e della navigazione virtuale, a cui salva la vita. Taylor, indefesso uomo di legge, accetta di affiancarlo, risalendo con lui la catena dei mandanti e promettendo di arrestarlo una volta conclusa l'indagine. Diversamente bisbetici e competenti, Jimmy e Taylor metteranno le mani su documenti scottanti e su un politico corrotto, che vorrebbe cambiare faccia alla cittÓ e poi lucrare sull'edilizia. Per farlo Ŕ disposto a tutto, persino a sequestrare la figlia di Jimmy, che adesso Ŕ davvero arrabbiato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,61 / 10 (57 voti)6,61Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Jimmy bobo - bullet to the head, 57 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Manticora  @  24/06/2016 10:22:59
   6½ / 10
Filmetto a cui si aggrappa Walter Hill per recuperare una certa notorietà che l'aveva visto esplodere alla fine degli anni 80-90. Diciamo la verità,se lo guardi una volta non ti stupisce più di tanto,ma intrattiene,purtroppo la storia di per se è prevedibile,inoltre Stallone come pseudocattivo che poi in realtà è buono è un copia incolla di molti suoi ruoli,senza essere un pochino diverso. Il detective Kwon è una spalla sufficiente,ma anche lui minore,d'altronde il titolo del film è il nome del personaggio di Stallone,quindi ovviamente ruota tutto intorno a lui,con la classica figlia,cresciuta e abbandonata,insomma poi c'è Momoa,nel ruolo del cattivo che oltre al cipiglio feroce e a scontrarsi contro Stallone non ha chissà che parte.Quindi alla fine un film senza infamia e senza lode,dove le battute sono a parer mio tristi,e anche l'ironia funziona poco,al cinema infatti è stato un flop,l'ennesimo per Hill,che si è rifugiato nelle produzioni visto l'andazzo.

daniele64  @  24/06/2016 09:40:48
   6½ / 10
Uno dei pochi ultimi film di Stallone che si possono vedere senza annoiarsi . Probabilmente è soprattutto merito della regia di Hill che riesce a tenere alto il ritmo e pure Sly ci mette del suo impegnandosi a fare il duro simpatico ma davvero cattivo . Certo il cinesino non è simpaticissimo ed il gigantesco killer è espressivo persino meno di Stallone pieno di botox . Slater invece si è ridotto a fare delle particine per campare . Vedibile senza sforzo .

gemellino86  @  09/05/2016 16:32:29
   5½ / 10
Normale filmetto d'azione al servizio di Sylvester Stallone. La violenza si spreca e gli stereotipi abbondano. Ma non è del tutto da buttare.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  09/11/2015 18:24:26
   6½ / 10
Meglio di quanto mi aspettavo. Chiariamoci, niente di eccezionale o particolarmente innovativo sotto l'orizzonte, ma è palese quanto la regia di Walter Hill sia migliore di quella di un qualsiasi mestierante messo lì per l'occasione (come spesso capita) così come rimane alto il carisma di Sylvester Stallone nonostante l'età che avanza. Azzeccata, seppur strampalata, la coppia di protagonisti che in più di un'occasione riesce a strappare qualche risata che male non fa.

Spinna  @  22/06/2015 00:32:35
   5 / 10
Non un granchè, film a basso costo con poche idee e attori svogliati.
Inutile dire che appena comincia il film già si sa come va a finire.
Deluso e sono un fan di Stallone!

elnino  @  11/09/2014 12:18:28
   7 / 10
I film d'azione sono il suo pane quotidiano, e lo dimostra ancora una volta, in un forma spettacolare, Sly dimostra di essere ancora il top degli attori d'azione. Da vedere assolutamente

Sestri Potente  @  03/09/2014 09:30:15
   6 / 10
Classico film d'azione con Stallone che si diverte a fare il duro.
Buona la regia del leggendario Walter Hill, anche se a livello di storia non è un granché.
Questo genere di film, per avere maggior successo, dovrebbe puntare più su colpi di scena, finali a sorpresa, ecc...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  29/05/2014 17:12:56
   6½ / 10
Il ritorno dietro la mdp del grande Walter Hill non si distingue per chissa' quali meriti, ma serve comunque a ricordarci che passione ed esperienza non sono andate perdute nonostante lo scorrere del tempo.
La trama e' semplice e va benissimo così, il ritmo sempre alto e le scene d'azione maschie e cattive come si deve; il tutto imbastito con alcuni degli elementi che hanno reso celebre il regista californiano (protagonisti agli antipodi costretti a lavorare insieme a forza - "48 Ore" e "Danko" - amore per la città di New Orleans, musiche che riecheggiano quelle del fraterno collaboratore Ry Cooder).
Buono anche il cast con uno Stallone scorzadura sempre inossidabile (ma ultimamente anche sempre uguale) un simpatico Sung Kang a fargli da spalla pisci@sotto che tenta invano di imporsi, e un Jason Momoa possente e spietato; un po' sprecato invece il buon Christian Slater che ormai come attore non se lo fila piu' nessuno (una cosa scandalosa per quanto mi riguarda).

Intrattenimento updated ma con alone da classico vecchio stampo; i tempi di "Ricercati: Ufficialmente Morti" sono andati, ma gia' il fatto che un leone old school come Hill riesca ancora a ritagliarsi il suo spazietto non puo' far altro che piacere (immenso).

Godibile.

alberto9  @  20/05/2014 23:45:49
   7 / 10
In questo film Stallone é in forma e lo si vede. Se vi piacciono i film d'azione, questo é un MUST. Troppo stile

Trixter  @  19/04/2014 00:27:43
   6 / 10
Jimmy Bobo ovvero il festival del già visto: non manca nulla in questa pellicola di Hill che non sia già stato proposto mille volte e che non si presenti come stereotipato.
Stallone, pur non essendo ovviamente quello di una volta, fa degnamente la sua parte e grazie a lui il film cresce di livello.
E se fosse stato nelle mani del guizzante ed imprevedibile Guy Ritchie forse la resa sarebbe stata migliore, visto che la regia di Hill mi è parsa, a tratti, troppo convenzionale e senza spunti intriganti, nonostante il film (trama e dialoghi) si prestasse decisamente ad una direzione più movimentata.
Insomma, un onesto poliziesco che non deluderà gli amanti del genere ma non li farà neppure stracciare le vesti.
Sufficienza meritata ma... passiamo oltre.

topsecret  @  11/03/2014 23:02:26
   6½ / 10
Un sempre verde Stallone diretto da Hill in questo action vecchio stile, condito da ironia e muscoli in evidenza.
Discrete le scene movimentate, scandite da un buon ritmo, e tanti i rimandi nostalgici in stile anni '80 in cui Stallone la faceva da padrone con i suoi film muscolari e d'impatto visivo.
Non ci si annoia e si passa un'ora e mezza in totale disimpegno.

barebone  @  11/03/2014 18:00:46
   6½ / 10
Altro film con Stallone, che ogni volta ritorna ancor più stereotipato, muscolato e monoespressivo del solito.

Niente di nuovo sotto il sole, ma a me questo genere di action piace e grazie anche al buon cast in appoggio, gli accordo una sufficienza piena.

Consigliato agli amanti del genere Stallone + Spara spara, ma se cercate dialoghi profondi e/o spunti di riflessione, molto meglio evitare.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  30/01/2014 13:26:22
   6 / 10
Dopo dieci anni di assenza dalle sale torna Walter Hill con il genere a lui piu' congeniale. Sceglie un simpatico Stallone come protagonista di questa storia che non è certo originale.
Riesce comunque nell'intento di divertire (Grazie a battute folgoranti di humor-nero) e a intrattenere con le sue spericolate sparatorie.
L'improbabile coppia di protagonisti ricorda quella di molti anni prima in una altro film di Hill, "48 ore".

pisano  @  23/01/2014 22:21:56
   7 / 10
L'inizio del film sicuramente migliore.
La seconda metà scende di tono.
Se non c'era stallone sarebbe stato un film da 4/5.
Stallone lo rende credibilmente grottesco.

Chemako  @  23/01/2014 20:50:07
   6½ / 10
Vederlo cosi' invecchiato fa un po' impressione....ma il film si puo' guardare.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

harlan  @  18/01/2014 20:47:16
   6 / 10
onesto film dal taglio 80's
giusto per passare la serata, si dimentica in fretta.

steven23  @  30/09/2013 20:27:36
   5½ / 10
Mi spiace ma proprio la sufficienza non riesco a dargliela. Anzi, a ben vedere è generoso pure questo voto. Tutto sommato, però, mi stavo guardando un film di Stallone quindi le pretese erano le solite. Mi aspettavo qualcosina in più giusto perché alla regia c'era Hill, anche se lontano dalla macchina da presa da parecchio tempo.
Purtroppo il risultato non mi ha per nulla entusiasmato. Molti richiami agli action anni '80 con parecchie scene improbabili e i soliti dialoghi tamarri e da dure del buon vecchio Sly. Appunto, vecchio! Il fisico, per quanto ancora notevole, non è più quello di un tempo e visto che nei suoi film punta molto su quello è ovvio che il risultato non può essere buono. Tra l'altro sembra sempre più finto, oltre che nel volto monoespressivo anche nella camminata; l'ho trovata a dir poco strana.

Giusto per fare un paragone, ho preferito di gran lunga "The last stand" a questo che consiglio solo ai grandi fan dello stesso Stallone.

Charlie Firpo  @  11/09/2013 10:52:39
   7 / 10
Un buon film d'azione girato nel classico stile anni 80 e diretto da uno specialista del genere come Walter Hill, autore di cult come I guerrieri della notte e Danko con Schwarzy, questa volta il protagonista è l'inossidabile Sly nei panni di un sicario con le palle quadrate e piene di tutto, ultratatuato e con i capelli pettinati con un ferro da stiro.

Stallone anche se inbolsito riesce a caratterizzare al meglio il suo personaggio, anzi nella versione sregolata e non political correct è ancora meglio, della serie chissenefrega fan**** tutto e tutti regole comprese... un mito!

Il nostro Silvestro col suo fare navigato sarebbe giusto come personaggio di un film di Tarantino, ci sarebbe da morir dal ridere una specie di Mister Wolf imprevedibile e straincazzato e che ruba la scena a tutti.

Per quanto riguarda il Villain di turno di questo film alias Jason Momoa ex Conan dei poveri... è un carciofo bollito col carisma di un tonno pinna gialla, passando al combattimento finale mi ha ricordato Strade di fuoco dello stesso Hill, lì il duello era a colpi di martello invece qui a colpi di ascia Ha-ha-ha.

Non sarà un filmone ma per una serata all' insegna dell' azione va più che bene.

Bang-Preso-Steso !!!

genki91  @  02/09/2013 03:37:28
   7 / 10
Ecco ciò che mi manca del decennio scorso. Questo genere di bizzarrie con Stallone e le commedie ancora tutte sale e pepe con Eddie Murphy. Ed una buona dose di Mel Gibson, quello sì.
Bullet to the head è esattamente come uno se lo aspetta: tamarro, con poco senso dell'umorismo, prevedibile e spaccone.
Diamine, mi mancava un filmetto d'azione così da un po'.
Buono.

ragazzoinblues  @  18/08/2013 21:49:57
   6 / 10
Solita tamarrata alla Stallone con botte da orbi tra palestrati, sui quali lui nonostante l'età, ovviamente predomina. Gli regalo la sufficienza per pietà cristiana

andreuzzolo  @  08/08/2013 01:04:40
   5 / 10
Credo che Jymmy Bobo sia uno dei migliori sonniferi in circolazione, dovrebbero sominnistrarlo con ricetta medica!
Il botox di Stallone comincia ad indurirsi e purtroppo (anche io ho ammirato stallone in vari film rocky etc. e lo rispetto) ormai il mitico ha dato tutto per questo genere, che alla sua etÓ non lgi rende giustizia e non lo rende credibile.

Noioso all'inverosimile, scontato di pi¨, non mi addormentavo in sala da anni.
torno a dormire...

Clint Eastwood  @  29/07/2013 09:53:04
   5 / 10
Un Stallone ormai rachitico che vuol sembrare ancora un ragazzino (?). Ne viene fuori il solito action movie di serie B da passarci il tempo ma nulla di più

sandrone65  @  25/07/2013 20:48:08
   6 / 10
Un film tagliato e cucito su misura per i fan dei film di Stallone degli anni 80. Il film si lascia guardare ma è purtroppo un trionfo dell'ovvietà. Pur non essendo realizzato male non c'è un elemento, un solo elemento in tutto il film, che non sia uno stereotipo o un collage di situazioni già viste. Fa piacere rivedere il buon vecchio Sly così in forma, qualche sorriso la sua vociona doppiata lo strappa pure, e per questo, insieme alla buona regia, non si va sotto la sufficienza.
Però Stallone potrebbe pure approfittare degli anni che avanzano per dire qualcosina di diverso, magari prendendo spunto anche da acciacchi e rughe....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  23/07/2013 21:15:05
   6½ / 10
Action-movie granitico che sfodera un Sylvester Stallone degno dei suoi vecchi ruoli, e non certo dei più recenti, vedi Carter.
Accoppiata vincente quella Hill-Stallone. Efficace anche il villain di turno, già visto nel ruolo del bruto gigante di "Game of thrones".

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  06/07/2013 12:45:55
   6 / 10
Divertente action movie con Stallone. Ben riuscito. Si respira aria di vecchi tempi...

peppe87  @  14/06/2013 02:07:54
   7½ / 10
vedere sly... 67 anni, no dico... sessantasette...
ti si riempie il cuore di gioia..
ritorno in regia di uno dei maghi del poliziesco-azione, ne viene fuori un gran film..

Curiosity  @  09/06/2013 17:13:05
   4½ / 10
Di solito nell'approciarmi ad un film, vedo sempre quei miei 4/5 siti di riferimento, e devo dire che di rado ho preso cantonate.
Putroppo però nello scegliere"al volo" cosa vedere avevo letto solo i voti qui, ed ahime sono stato tratto in inganno.
Pur subdorando dai trailer, l'aria di fetecchia, ponevo speranze nel regista, da sempre uno dei miei preferiti. Ed invece niente, un film sciatto con una sceneggiatura esile, e vabbene, walter hill non ha mai trattato grandi temi. Ma se devi fare la solita coppia SBIRRO-MALVIVENTE, stile 48 H, beh devi calare gli assi, ed il solo Stallone, nemmeno male tra l'altro, non basta proprio. Intorno a lui gira il nulla cosmico veramente.
Ho avuto poi modo di dare un occhiata agli altri siti di riferimento, e noto con piacere che nessuno gli da la sufficenza (anzi) e che con un budget di 77 MILIONI , ha incassato la miseria di MENO DI 14 MILIONI.

Luca Lebowski  @  06/06/2013 18:34:19
   8 / 10
Piaciuto molto,Uno Sly tostissimo.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  04/06/2013 13:37:05
   5 / 10
Una risata vi salverà. Perché se quest'ultima fatica del buon vecchio Walter Hill, assente dalla cabina di regia dai tempi del lontano Undisputed (2002), riesce a farsi digerire è soprattutto per merito di una buona dose di sana (auto)ironia; tutto il resto, infatti, è solo un noir in formato action platealmente fracassone da guardarsi a cervello spento.
Per quanto la sceneggiatura di Alessandro Camon (The messenger – Oltre le regole) cerchi disperatamente di rendere appetibile una storia di assoluta stupidità rispettando fedelmente lo spirito del fumetto a cui si ispira (non manca nulla, neppure la voce off del protagonista che snocciola ogni tanto qualche pillola di saggezza su come farsi giustizia da sé) e la regia di Hill dimostri, ancora una volta, un mestiere spettacolare mai posto in discussione, Bullet to the head non offre nulla di granché innovativo in un genere a cui, ormai, resta solo di spostare continuamente l'asticella della violenza, sempre più estremizzata e grottesca, per non dire infantile.
Procedendo per stereotipi perfettamente riconoscibili dagli affezionati (la strana coppia etnicamente assortita e caratterialmente agli opposti, il cattivo "cattivissimo" – un mastodontico Momoa - , la bella in pericolo, il riccone viscido…), il film accumula una dose tale di deja vù da fiaccare ogni interesse, tanto da ridurre l'intreccio, già estremamente facile nel suo monolitismo, a un campionario di situazioni ovvie in cui, a farla da padrone, sono scontri armati e botte da orbi.
Letteralmente salvifico l'intervento di un sense of humour piuttosto azzeccato, che sdrammatizza (se mai ce ne fosse bisogno) l'azione e aiuta il ritmo di un divertissement che, c'è da dirlo, non si prende mai sul serio.
Spadroneggia, come giusto che sia, un granitico Stallone nel suo miglior ruolo da molto tempo a questa parte: per il suo Jimmy Bobo (sic!) l'ex Rocky sfoggia una gamma (seppur limitatissima) di faccette contrite a dir poco esilarante.
Spettacolo vecchia maniera, in definitiva; i fan andranno in delirio ma da Hill ci si poteva aspettare qualcosa di meglio.

Alex2782  @  29/05/2013 23:18:50
   3½ / 10
scomodare SLY per questo film?
piattume!

brian100  @  29/05/2013 20:25:20
   6 / 10
questo film poteva farlo chiunque non cera bisogno di chiamare il mio mito (SLY)
il film ha un qualche cosa che non va al livello di storia e di personaggi sly purtroppo pur di recitare non puo far altro non è lui il regista di questo film
quindi penso che sia uno dei pochi film che ha fatto stallone a non essermi piaciuto PS sly è sempre in forma però

CavaliereOscuro  @  28/05/2013 18:29:59
   5½ / 10
Vista la media voto mi aspettavo qualcosina in più. Trama piatta e confusa mentre le scene delle sparatorie sono spettacolari ma poco realistiche. L'unica cosa realmente apprezzabile è la presenza scenica di Stallone che malgrado l'età è ancora tra i migliori per questo genere di pellicole.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/05/2013 15:20:11
   7 / 10
Se non sbaglio Walter Hill e Sylvester Stallone non hanno mai fatto un film insieme, ma in questo periodo di revival degli anni 80, ecco l'occasione di far incontrare un'icona di quegli anni (Stallone) e uno dei migliori registi di genere di quel periodo (Hill). Contrariamente a quello che si possa pensare il peso divistico di Stallone è al servizio del cinema di Hill, tanto da citare sè stesso in almeno due occasioni: la sequenza iniziale del bar presa da quella finale da Southern confort e quella della sauna che proviene direttamente da Danko.
Vengono riproposti gli stereotipi di quei film con una certa precisione: la coppia improbable di protagonisti (48 ore e Danko), l'essenzialità dei personaggi senza tanti psicologismi, azione e ritmo, una certa ironia di sottofondo. Non sempre però l'alchimia tra Stallone e Mamoa funziona alla perfezione e non è certamente uno dei migliori film di Hill, ma fa piacere vedere questo regista ancora in sella.

giovielory  @  28/05/2013 12:09:03
   8½ / 10
oh scusa fatto male?

grande stallone, solo questa frase vale l'intero film!

altro che gli attoruccoli moderni effeminati a cui siamo abituati oggi, qui si parla del mito, e quando si parla del mito, dovete inginocchiarvi tutti, come davanti allo shogun!

stallone e ancora il migliore,e non c'e ne per nessuno!

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/08/2013 02.08.55
Visualizza / Rispondi al commento
130300  @  19/05/2013 13:52:37
   4 / 10
non so come faccia ad avere questa media alla pari di pochi altri grandi film. a mio avviso scontato, patetico, piatto. più volte ho rischiato di dormire

mabumba77  @  11/05/2013 13:51:41
   10 / 10
Action vecchia maniera con uno Sly da antologia

gianni1969  @  01/05/2013 18:47:12
   8 / 10
grande sly,alla soglia dei 70 anni sfodera un fisico super pompato anni 80. mitico,e cmq un gran buon film action,a livello dei mercenari.

john doe83  @  14/04/2013 20:17:54
   7 / 10
Stallone+Walter Hill+Joel Silver= spettacolo assicurato

Buba Smith  @  12/04/2013 18:34:26
   6 / 10
Solito action movie alla Stallone; azione pura, con una classica trama piuttosto prevedibile.

Senza infamia e senza lode.

Invia una mail all'autore del commento AxelFoley  @  12/04/2013 16:38:58
   7 / 10
Buon film, Stallone in gran forma, con una sceneggiatura che gli calza a pennello;
Mi ha ricordato per certi versi "Cobra" anche se non'è assolutamente a livello del film di Cosmatos;
Se si è fan di Stallone non può mancare di certo nella vostra collection di film di Sly, Jimmy Bobo!

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  12/04/2013 14:29:31
   7½ / 10
Poche storie, questo è un film (come la serie dei Mercenari) che ogni figlio del cinema action degli anni aspettava da vent'anni.

Auto-ironico, girato da un vecchio maestro come Walter Hill, interpretato da un'icona non da un'attore. Stallone spara battute fulminanti e proiettili, non spaccia nessuna morale reazionaria o consolatoria. E' duro e puro, rimasto ad un cinema preistorico, godibile come il vecchio rock'n'roll. E poco importa se il finale è forse sbrigativo, ma qui c'è vero cinema di corpi e sangue, di uno contro uno senza macchine ipertecnologiche, dove il cuore batte forte, anche se con gli anni ti sei innamorato di altro cinema, anche se questo non è Wong Kar Wai o David Lynch. TI piace perché è come tornare ragazzini, con il rock americano e le ragazzacce tatuate su cui fantasticare, dove l'eroe è in controluce con la morale classica e non ce ne importava niente. Ti piace perché a 68 anni Stallone si può permettere di fare il suo cinema fregandosene delle mode, diretto da chi sa far respirare l'azione senza bisogno di un montaggio da videoclip. Onore!

Tra decenni nessuno ricorderà questo film, mentre sono già storia di botteghino gli Avatar o gli Avengers. Ma ci sarà chi ricorderà Bullet to The Head, io voglio essere tra quest'ultimi.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/04/2013 10.11.43
Visualizza / Rispondi al commento
cosmocar  @  12/04/2013 11:39:43
   10 / 10
Il miglior film d'azione degli ultimi 10 anni. Teso, avvincente, girato con maestria dal grande Walter Hill (i guerrieri della notte, 48 ore) con uno Stallone assolutamente in parte.

exdinu  @  10/04/2013 15:41:14
   6 / 10
Per uno che da giovane ha visto tutti i rocki, rambi e cobra vari, non poteva mancare a questo nuovo rambo, rocki e cobra!!!!!! L'azione c'è e non ti annoi, l'argomento, presupposto del film,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER è solo accennato (giusto per dare un senso alla trama) mentre la vera trama è l'azione! le battute poi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER sono da veri film di Sylvester Stallone anche se questo non lo è.

Roderick  @  10/04/2013 14:53:07
   5 / 10
Sarà anche un film anni 80, ma non capisco perché sia nelle sale del 2013.
A parte le provocazioni, credo che queste operazioni siano del tutto inutili e fatte giusto per far lavorare il vecchio regista, il vecchio attore e farci su un pò di soldi.
Nulla da ridire, ma il film in se non ha nessun senso.
Buon ritmo, ottima fattura, battute divertenti, ma quando si esce dal cinema si ha la sensazione d'aver visto il nulla.
La vecchiaia è una brutta bestia, come ci ricorda crudelmente Haneke, e del regista Hill in questo film non c'è nessuna traccia.
Il guerriero è in pensione, e se non fosse per un'autopsia di troppo e qualche buco in testa, il suo film sarebbe pronto per un passaggio su Rai 2 in prima serata.

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/04/2013 16.34.32
Visualizza / Rispondi al commento
driver07  @  10/04/2013 10:12:29
   10 / 10
Questo film riporta finalmente in auge il cinema anni '80! La dove altri hanno fallito, Walter HIll e Stallone (perfetto nella sua parte) hanno centrato in pieno il bersaglio!
L'azione non è mai invasiva e lascia molto spazio ai dialoghi, davvero ben scritti. Si respira tutta l'aria del cinema vecchia scuola. Grande Sly!!

FABRIT  @  08/04/2013 19:28:20
   7 / 10
Stallone è sempre uno spettacolo,senza fronzoli,solo adrenalina pura!Grande Jimmy!

ilgiusto  @  08/04/2013 11:49:18
   5½ / 10
No no, non ci siamo.
Revival doveva essere, revival volevo vedere (io c'ero), revival è.
Ma non basta.
Capiamoci: non è che tutti gli eighties di questo genere fossero imperdibili, e questo sarebbe stato scarso anche allora.
La coppia non funziona, la trama è scarna ma più scarna di quello scarno che basterebbe, i dialoghi andavano aggiornati e migliorati mentre qui ci si limita a scimmiottare quelli di una volta.
Persino la regia è frettolosa, manca l'epicità, manca l'intensità, è come se avessero detto: "Dai, lo facciamo?" e poi fossero passati dall'idea al prodotto finito nel giro di due settimane.
La colonna sonora è imbarazzante, anche qui non è che servisse scomodare dei mostri sacri ma questa fa rimpiangere le arie dl Frank Stallone. Ditemi voi se è possibile.
Stallone S. è una robusta mummia con la cervicale e tutte le rughe del viso paralizzate dal botox, ma questo non lo considero nemmeno un difetto, si sa che è così. Passi.

Insomma, vabè lo si guarda, ma fa più compassione che altro.
(10 volte meglio Jack Reacher che, volente o nolente, ricalca l'atmosfera eighties alla grandissima!).

TheLegend  @  08/04/2013 00:24:09
   5 / 10
Tutto già visto,visione inutile e dal finale tremendo.

Darksyders77  @  07/04/2013 23:24:40
   9 / 10
IL mito diventa leggenda...questa frase racchiude lo spirito di Sly,icona cinematografica di chi non è ancora al "tappeto" a quasi settant'anni di età .Film con ottima trama,magari già vista,ma efficace,non annoia e si fa seguire con interesse fino all'epilogo titanico,finale. Davvero consigliato per gli amanti del genere,soprattutto per gli ammiratori del grande Sylvester Stallone alias "Jimmy Bobo"-

ferzbox  @  07/04/2013 16:17:03
   7 / 10
Non si vuole arrendere,Sylvester Stallone sta attaccato come una sanguisuga al suo cinema d'azione,si diverte da morire e non vuole smettere di regalare qualche nuovo personaggio di tanto in tanto.
Questa volta il tutto era diretto da Walter Hill,quel regista che ci ha deliziato più volte e che tra i tanti lavori ricordiamo "I Guerrieri della notte",famoso film degli anni 70 che si incentrava sui conflitti delle gang newyorkesi.
In effetti "Jimmy Bobo" mantiene quel tocco un pò "da strada" che era tipico dei "Guerrieri della notte",quella atmosfera suburbana che si respira nelle storie di gangsters o di mercenari,con questo Bobo che fa un lavoro duro come il sicario in una città che è molto più sporca di lui;si riesce quasi a giustificare i metodi di questo Killer,la polizia è corrotta ma a volte si riesce ad incarcerare qualcuno,tuttavia il problema è che una volta fatti quei pochi anni di carcere tornerà alla società e si rimetterà nel suo giro di affari sporchi;Jimmy Bobo li ammazza e risolve il problema alla radice,però lo fa che è completamente scoglionato,non ritiene giusto uccidere ma è la soluzione più veloce e permanente..ma Jimmy Bobo è anche un buon uomo e nonostante la sua "professione" riesce anche ad essere leale a suo modo.
Sostanzialmente il film è questo,una fetta della vita di quest'uomo con uno Stallone che si è adeguato ad un nuovo tipo di personaggio (in generale, negli ultimi anni intendo) che erano in passato grandi combattenti e ora veterani..un pò come lui in fondo,pur di restare al cinema e di continuare a farlo con criterio,Stallone ha deciso di improntare la sua figura di attore a personaggi che si sposano perfettamente con l'immagine che trasmette la sua popolarità artistica...
..mica stupido...
Comunque questo film risulta molto carino,non è probabilmente la miglior prova di "Sly", ma si guarda volentieri fino alla fine.

Strix  @  06/04/2013 17:20:12
   7 / 10
Cioè: Stallone ha 66 anni, gente...66. E probabilmente Jimmy Bobo non faticherà molto a diventare il personaggio cult di Stallone dopo Rocky e Rambo (più di Dredd e Kobra; i mercenari invece è più un film corale e comunque c'è un'impronta autoparodistica molto marcata, mentre qui Bobo fa sul serio, nonostante abbia la battuta sempre pronta). Anche Momoa è spaventoso. Chapeau.

GTX33guitar  @  06/04/2013 15:15:39
   6 / 10
prevedibile e scontato non annoia....con qualche battuta di spirito riesce a far sorridere...ma lontano dall'esser indimenticabile..appena suff...

John Nada  @  05/04/2013 20:51:47
   7½ / 10
Gradito ritorno di Walter hill con un film che sembra uscito di sana pianta dagli anni '80.

Ottime atmosfere, buona regia, scene d'azione molto "realistiche" e crude, poco incentrate sugli effetti speciali (proprio come si faceva negli anni '80), bei dialoghi.

Ha molto in comune con film come 48 ore anche se in questo caso c'è meno "commedia" e meno momenti comici, gli attori sono ben calati nella parte (Stallone alla veneranda età di 66 anni continua a restare in pista) e ottime le musiche.

La trama non è eccezionale (ma quale trama di un film d'azione lo è) ma è un'ottimo film per coloro che sono cresciuti con i film di Hill.

dagon  @  05/04/2013 19:29:54
   6½ / 10
In questa fase di revival del cinema d'azione anni '80, Jimmy Bobo occupa un posto a sé stante, per la scelta di non tuffarsi nell'autoparodia/autocitazione, nell' autoreferenzialità giocosa (e anche facile) a tutto spiano, a cui, invece, erano improntati i vari Expendables e The last stand.
Questo è un film esattamente come sarebbe uscito in quegli anni, girato da Hill come faceva a quei tempi, con quella fotografia, quel montaggio, quella regia. La storia è lineare, senza provare a testare alcun campo nuovo, con discrete punte di sana e genuina rozzezza, fino ad un finale primitivo. Al di là del personaggio di Stallone, caratterizzato da una duraggine pura, Momoa si presta ad un cattivo quasi terminatoresco, monoespressivo (e vabbè) ed inarrestabile o quasi. 90 minuti senza sorprese ma anche senza cadute di tono e stile, per un piacevole tuffo, questa volta sì, nel vero action anni '80 pre armi letali e die hard. In quest'ottica, sufficienza piena.

maxroller  @  05/04/2013 01:54:11
   7½ / 10
Bello bello mi è piaciuto.... una serata passata all'insegna di una testosteronica adrenalina. Stallone in splendida forma si mette anche in mostra fisicamente. Bella sceneggiatura su una trama un pò semplice. Bella fotografia, ambientazione, il film scorre una bellezza. Ottima la spalla e ottima la figura del cattivo inarrestabile. Gran merito a Sly per far pochissimo uso della controfigura, diciamo solo quando è strettamente necessario. Tanto di cappello per un quasi settantenne. Andate a vederlo!!!!

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  04/04/2013 23:55:08
   8 / 10
Stallone e Hill accoppiata eccezionale.
Due dei maggiori esponenti del cinema di genere che si uniscono e architettano fuochi d'artificio dietro e davanti la macchina da presa.

I tempi del racconto sono ben scanditi,le ambientazioni marce fino al midollo in una New Orleans tetra e pericolosa ogni volta che ci si imbatte in un vicolo che fa sempre il dovuto effetto,Stallone mattatore con battute preparate apposta per lui che hanno dell'incredibile dopo anni in cui non aveva più vestito i panni di un crudo,rude,spietato personaggio senza codici morali e senza limiti in uno scenario in cui governa chi ha la mano più pesante per farsi rispettare.

Con lui Sung Kang che recita per sottrazione,non alza la voce non vuole apparire come spalla comica,non si tratta di una competizione fra partner ma di un unione casuale con azioni e reazioni credibili e che nella loro semplicità appagano.

Contro di lui un Jason Momoa infuriato come pochi,un bulldozer che non si ferma davanti a nulla,un pericolo pubblico che buca lo schermo quando si arriva all'epico scontro tra lui e Stallone.

Il tutto gestito con perizia e tecnica innata da Mr.Hill,che non perde lo smalto e con mano decisa regola col contagocce ogni movimento ogni espressione,tutto ha il suo tempo e spazio.I metodi di regia cambiano e il cinema contemporaneo si evolve ma la vecchia maniera,la violenza dirompente ma inquadrata in maniera raffinata e contenuta dentro una cinepresa che volteggia controllata da mani di fata,si impone in tutto il suo splendore e ci viene spiattellato sullo schermo per gasare di nuovo chi aveva urgentemente bisogno di scalare la marcia ricatapultandosi negli action di venti trent'anni fa,dove il tutto era mostrato sul campo e non si mascherava nulla con il digitale,ma si procedeva con attori che sudavano e si preparavano le scene cult di combattimento per il solo gusto di stupire il pubblico.

Meno male che ci pensa Stallone.
Una bella esperienza al cinema devo dire un'abbuffata di sana adrenalina godendomi una carrellata di testosteroni impazziti.

Recensione dal vostro tnx di fiducia.

rockyeye  @  04/04/2013 22:12:32
   10 / 10
Un grande ritorno di Walter Hill dietro la macchina da presa! Film semplice nella trama che ha ha dalla sua una sceneggiatura formidabile, una regia solida e uno Stallone in grandissima forma! Giustamente questo omaggio ai buddy movie, di cui Hill è stato uno dei maggiori esponenti, è stato accolto in maniera entusiastica al festival di Roma. Un classico esempio di film anni 80! Destinato a diventare un cult! Grazie Sly e grazie Hill!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebaby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990077 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net