la masseria delle allodole regia di Paolo Taviani, Vittorio Taviani Italia, Bulgaria, Francia, Spagna, Gran Bretagna 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la masseria delle allodole (2007)

 Trailer Trailer LA MASSERIA DELLE ALLODOLE

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA MASSERIA DELLE ALLODOLE

Titolo Originale: LA MASSERIA DELLE ALLODOLE

RegiaPaolo Taviani, Vittorio Taviani

InterpretiPaz Vega, Ángela Molina, Alessandro Preziosi, Mohammed Bakri, Tchéky Karyo, Mariano Rigillo, Hristo Shopov, Christo Jivkov, Yvonne Sciò, Linda Batista

Durata: h 2.02.00
NazionalitàItalia, Bulgaria, Francia, Spagna, Gran Bretagna 2007
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2007

•  Altri film di Paolo Taviani
•  Altri film di Vittorio Taviani

Trama del film La masseria delle allodole

1915. In una piccola città della Turchia la guerra sembra lontana, lontane le persecuzioni contro la minoranza armena. È armena la famiglia Avakian, che apre la sua bella casa per il funerale del suo patriarca. Anche il Colonnello Arkan, rappresentante della autorità turca, viene a rendere omaggio. “Grazie di questo gesto di pace…” gli mormora Aram, a nome della famiglia. Dopo molti anni tornerà dall'Italia il figlio maggiore Assadour, che esercita a Padova la professione di medico: a lui il padre ha lasciato la vecchia Masseria delle Allodole...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,80 / 10 (22 voti)6,80Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La masseria delle allodole, 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  27/03/2020 11:59:28
   7 / 10
Manca di qualche approfondimento storico sugli eventi in questione, si privilegia invece l'aspetto più sentimentale.
Un po troppo fiction per convincermi appieno ma è pur sempre un film realizzato piuttosto bene,duro e crudo nel mostrare le violenze di cui è stato vittima il popolo armeno.
Uno dei pochi film sull'argomento e per questo da premiare.

Marga80  @  27/07/2010 20:58:01
   4½ / 10
un film a conduzione familiare per regia, musiche e, se non erro, pure costumi. L'attacco è carino, i colori t'ispirano fiducia ma il seguito è un calando palloso e, solo a tratti tragico nelle scene di violenza e uccisioni varie.
Non sono riuscita a finirlo, un'ora di film parevan 2 ma sono sicura che tra preziosi turco e la sua innamorata armena ci sia stato un lieto fine....

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/10/2011 18.01.25
Visualizza / Rispondi al commento
uzzyubis  @  21/03/2010 10:46:54
   6½ / 10
Importante trattare il genocidio delgl'armeni ma sembra veramente un fiction..Si poteva fare molto di più e molto meglio.

viagem  @  04/02/2010 16:07:52
   6½ / 10
Difficile dare un voto a questo film. 8 per l'importanza di trattare un tema, quello del genocidio degli Armeni ad opera della Turchia, taciuto sino ai primi anni '80 ed ancora piuttosto sconosciuto. 5 per la realizzazione del film, che sembra una fiction televisiva soprattutto nella prima parte. Interessante la parte centrale che descrive la deportazione ed il viaggio senza speranza degli armeni. Spero che se si realizzerà il sequel (la Arslan ha scritto meravigliosamente anche "La strada di Smirne", seguito de "La masseria delle allodole"), la fattura del film sia ben diversa.

Clint Eastwood  @  24/11/2009 23:00:41
   5 / 10
Un film sul genocidio armeno perpetrato dai turchi durante la Prima Guerra Mondiale. Una delle poche pellicole che trattano direttamente l’argomento. Un tema riscontrato abbastanza spesso e conosciuto nella storia del cinema quello del genocidio/epurazione/massacro di massa. Qui, principalmente, abbiamo i turchi che per paura dei russi decidono di eliminare gli armeni sospettati di cospirazione. Un fatto storico piuttosto sconosciuto che ancora oggi con la grande diplomazia del ventunesimo secolo, non vuole essere riconosciuto dalla Turchia come tale (genocidio/massacro).
Parlando del film come trasposizione e quadro storico sembra una puntata di Elisa di Rivombrosa con lo stesso Preziosi. L’ho trovato retorico, dai facili sentimenti e privo di mordente. Per chi volesse conoscere questa pagina nera della storia consiglierei di aprire un libro di storia o consultare l’internet, invece che vedere il film.
Peccato.

BrundleFly  @  25/10/2009 00:12:57
   4½ / 10
La storia è interessante , dovrebbe far riflettere e soprattutto ricordare, ma la recitazione da soap opera alla 'Centovetrine' fa perdere parecchi punti al film. Inoltre l'ho trovato anche parecchio noioso.
Un'occasione sprecata!

DarkRareMirko  @  25/10/2009 00:05:58
   9½ / 10
Fenomenale film dei Taviani, un pò sottovalutato sia dalla critica che dal pubblico; pensavo durassse poi un pò di più come minutaggio (e la portata della storia raccontata effettivamente avrebbe goduto di 30-40 minuti in più), ma anche così il film è efficacissimo, sopratutto come regia, davvero portentosa.

Ottimo e variegato anche il cast per un grandissimo film trattante un tema purtroppo non troppo approfondito nè dal cinema, nè, cosa ancor più grave, dai libri di storia (leggasi persecuzione e distruzione del popolo armeno).

Ho letto che i Taviani realizzarono codesto lungometragigo dopo un certo periodo di pausa rispetto all'ultima opera cinematografica realizzata; azz, se i risultati tra un film e l'altro son questi, ne faccian pure quante ne vogliano...

Enry!!!!  @  27/08/2009 18:59:37
   8 / 10
Un film davvero molto forte... Che lascia qualcosa dentro.. da vedere con molta attenzione!!

uecanaia  @  30/04/2008 11:00:43
   7½ / 10
Toccante, si è in attesa degli eventi tragici nella prima parte e sopraffatti da questi ultimi nella seconda.

mirapto  @  05/02/2008 20:35:25
   8 / 10
un eccidio storico ignorato ancora oggi. I Taviani rendono bene la tragedia, bravissimi come al solito. Un film che va visto con attenzione e con il cuore.

Invia una mail all'autore del commento GuderianH  @  10/12/2007 23:53:18
   9 / 10
Bello!!!! Fà luce su un tema oscuro...

giumig  @  28/10/2007 10:56:00
   7 / 10
Buon film dei sempre bravi fratelli Taviani, soprattutto la seconda parte che fa luce su una vicenda sconosciuta alla grande storia e che meriterebba maggiore risalto. Un film consigliato sia per i contenuti che per la storia in se.

orazio  @  06/07/2007 22:48:55
   7 / 10
Doveroso premettere che il tema affrontato nel film non è dei più semplici da ricostruire nel modo più reale possibile. Anche se con qualche mancanza emozionale in più per un film tragicamente drammatico, La masseria delle Allodole resta cmq un buon film "per non dimenticare" uno dei tanti genocidi dimenticati, e che aspetta ancora giustizia.

suzuki71  @  18/04/2007 11:18:43
   6 / 10
Un doveroso omaggio all'immane genocidio armeno che, probabilmente, avrebbe meritato una trattazione corale, meno romanzata e più coinvolgente di quella posta in essere con un taglio, soprattutto, assolutamente televisivo. Un'occasione mancata, a tratti imbarazzante.

antoniesixtyone  @  09/04/2007 23:26:37
   2 / 10
Non m i è piaciuto! trovo che la recitazione sia pessima senza patos, mi aspettavo dall'argomento un pò di più. nessun personaggio è veramente l'incarnazione del momento storico che rappresenta, sembra una telenovela condita da tanto succo di pomodoro gratuito e poco funzionale a spiegare la disperazione di queste donne. non ho pianto ed invece avrei voluto, non mi sono scandalizzato, sono uscito con la convinzione che i turchi non sono solo quegli animali che i Taviani hanno rapprensentato.BRUTTISSIMO

mithril  @  06/04/2007 11:35:57
   8 / 10
mi è piaciuto tantissimo, anche se ammetto di non aver letto il libro, che mi hanno detto essere molto meglio. non so, l'ho trovato veramente coinvolgente, e tremendamente straziante e triste.. lo rivedrei ancora.

forzalube  @  04/04/2007 13:12:13
   8 / 10
Qualche sbavatura qua e là, soprattutto nella prima parte che stenta un po' a decollare, ma è senz'altro un bel film decisamente coinvolgente nella seconda parte. Da vedere, per non dimenticare il genocidio del popolo armeno.

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/04/2007 12.56.09
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE amterme63  @  03/04/2007 23:40:24
   8½ / 10
Un film necessario: per non dimenticare una pagina nera della storia umana e per restare sempre in guardia, perché purtroppo queste cose si ripetono, anche nei paesi cosiddetti "civilizzati". Bravi Taviani.

frangipani79  @  03/04/2007 20:35:40
   8½ / 10
I fratelli Taviani amano il cinema fatto come una volta. Nessun artificio od orpello per accattivarsi il pubblico, e una storia difficile, difficilissima che anzi ha spaventato molti (dai soli 3 commenti finora esistenti, a quanto pare, anche gli utenti di Filmscoop).

La storia è più cruenta di quanto mi aspettassi, devo dire. L'eccidio degli armeni pensavo fosse un contorno per raccontare una saga familiare o una storia in sè che fosse ricollegata alla diaspora e alla repressione turca del popolo asiatico. Invece l'affresco è più vivo che mai. Crudo, raccapricciante, intenso.

I Taviani, giustamente (o no ?) hanno preferito non inserire nello scontro di civiltà anche la OVVIA connotazione religiosa. I turchi musulmani e tagliatori di teste contro i cristiani (ortodossi, suppongo, correggetemi se sbaglio). Però è evidente e a me scotta vedere l'ennesimo sopruso, dimenticato dalla storia, dell'Islam contro i cristiani.

Il cast è internazionale e interessante, in qualche parte scade un po' nella soap, ma la storia decolla meglio nella seconda parte e convince pienamente.
Brava Paz Vega, bravo anche Bakri (visto in Private di S. Costanzo), anche Bleibtreu (visto in Lola Corre e The Experiment) e il nostro Preziosi, lanciato finalmente al di fuori di fiction e prodotti per la TV.

Gruppo COLLABORATORI paul  @  31/03/2007 18:04:05
   7 / 10
Film difficile da votare e commentare. Il primo tempo è da sceneggiato televisivo: la seconda parte è invece decisamente forte, coraggiosa ma forse troppo politically correct. Dovrei comunque leggermi il libro per valutare se trattasi di storia reale o romanzata. Tuttavia sembra più un'occasione sprecata; intendiamoci un buon film, ma avrebbe potuto essere un capolavoro. Su una cosa ad ogni modo siamo d'accordo: il popolo armeno aspetta ancora giustizia.

Invia una mail all'autore del commento nike-82  @  28/03/2007 17:43:09
   7 / 10
bello! Per ricordare una tragedia dimenticata.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ballpoint  @  26/03/2007 07:12:22
   4½ / 10
Ragazzi, saranno pure i fratelli Taviani...................

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannogarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo impero
 NEW
i dannatii delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
if - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)
 NEW
metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)
 NEW
niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginario
 NEW
ritratto di un amoreroad house (2024)
 NEW
samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibile
 NEW
superlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tutto
 NEW
una storia neravita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050617 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net