lo hobbit - la desolazione di smaug regia di Peter Jackson Nuova Zelanda, USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lo hobbit - la desolazione di smaug (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LO HOBBIT - LA DESOLAZIONE DI SMAUG

Titolo Originale: THE HOBBIT: THE DESOLATION OF SMAUG

RegiaPeter Jackson

InterpretiMartin Freeman, Benedict Cumberbatch, Ian McKellen, Evangeline Lilly, Luke Evans, Richard Armitage, Elijah Wood, Orlando Bloom, Cate Blanchett, Hugo Weaving, Christopher Lee, Andy Serkis, Ken Stott, Graham McTavish, Lee Pace, Stephen Fry, Billy Connolly

Durata: -
NazionalitàNuova Zelanda, USA 2013
Generefantasy
Tratto dal libro "Lo Hobbit" di John Ronald Reuel Tolkien
Al cinema nel Dicembre 2013

•  Altri film di Peter Jackson

Trama del film Lo hobbit - la desolazione di smaug

Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug Ŕ il proseguimento delle avventure del personaggio di Bilbo Baggins, in viaggio con il Mago Gandalf ed i tredici Nani, guidati da Thorin Scudodiquercia, in un'epica battaglia per la riconquista della Montagna Solitaria ed il perduto Regno dei Nani di Erebor. Dopo essere sopravvissuti all'inizio del loro viaggio inaspettato, la Compagnia continua ad andare verso Est, incontrando lungo la strada Beorn il cambia pelle ed uno sciame di ragni giganti, nella minacciosa foresta di Mirkwood. Dopo essere sfuggiti alla cattura da parte dei pericolosi Elfi della Foresta, i Nani arrivano a Lake-town e finalmente alla Montagna Solitaria, dove si troveranno ad affrontare il pericolo pi¨ grande - la creatura pi¨ terrificante di ogni altra - che non solo metterÓ a dura prova il loro coraggio, ma anche i limiti della loro amicizia ed il senso del viaggio stesso: il Drago Smaug.

Film collegati a LO HOBBIT - LA DESOLAZIONE DI SMAUG

 •  IL SIGNORE DEGLI ANELLI: LA COMPAGNIA DELL'ANELLO, 2002
 •  IL SIGNORE DEGLI ANELLI: LE DUE TORRI, 2003
 •  IL SIGNORE DEGLI ANELLI: IL RITORNO DEL RE, 2004
 •  LO HOBBIT - UN VIAGGIO INASPETTATO, 2012
 •  LO HOBBIT - LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE, 2014

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,32 / 10 (144 voti)7,32Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lo hobbit - la desolazione di smaug, 144 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Goldust  @  19/09/2018 18:15:19
   6½ / 10
Ecco il secondo ed allo stesso tempo il più debole film della serie. Le mirabolanti avventure della Compagnia continuano ( corre l'obbligo di sottolineare una incredibile fuga dei nani nelle botti, con tanto di battagli annessa, in quella che è la miglior sequenza del film ) eppure l'ingresso in campo degli insopportabili elfi ed una inutile sottotrama amorosa tra una di questi ( Tauriel ) ed il nano Kili fiacca un racconto che dovrebbe viaggiare più spedito. Nella seconda parte il drago parlante (Sigh!) Smaug si prende la scena a colpi di minds games ( ri-sigh! ) ai danni del povero Bilbo. Resta la consueta tenuta spettacolare e, nel finale, l'emozionante introduzione all'ultimo e decisivo capitolo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  08/07/2018 12:37:12
   7½ / 10
Il migliore della trilogia, avventuroso nella prima parte ed esplosivo nella seconda dove c'è l'entrata in scena del tanto atteso drago. Smaug è realizzato benissimo e tutte le sequenze che lo vedono protagonista sono estremamente avvincenti.

yeah1980  @  04/07/2017 11:28:02
   7 / 10
Se questa trilogia si fosse chimamata in un altro modo le cose sarebbero andate diversamente...
Non so perchè hanno scelto semplicemente "The Hobbit" se poi snaturano completamente il libro.
Bastava chiamarla tipo "Tales from Middle-Earth" o qualcosa del genere...

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  12/06/2017 16:14:43
   8 / 10
Secondo capitolo della seconda trilogia tolkeniana firmata Peter Jackson. Sempre ottimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  28/02/2016 16:17:44
   6½ / 10
Analogo al primo episodio, forse solo un poco più coinvolgente. Interessante la figura del drago.

marcogiannelli  @  28/01/2016 12:46:27
   7 / 10
Sulla falsa riga del primo, condivido in toto le parole di tylerdurden73, più che azzeccate

The BluBus  @  26/12/2015 21:18:25
   5 / 10
Da appassionato della vecchia trilogia gli regalo un 5...
Un brodo allungato, noioso e senza anima.

rikpse  @  30/10/2015 22:48:12
   7 / 10
bel film ho visto l'extended version (3ore) e devo dire che 1oretta buona potevano toglierla, allungato un pò troppo

Tremotino  @  23/09/2015 10:10:41
   7 / 10
non male ma non è bello come il primo film. in alcuni punti si è rivelato noioso, ma la trama regge lo stesso

krystian  @  03/09/2015 13:27:13
   7 / 10
Decisamente al di sotto rispetto al primo capitolo ma pur sempre gradevole e interessante.
Ciononostante si poteva fare di meglio, ho come avuto la sensazione che fosse stato allungato forzatamente...

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/09/2015 10.58.07
Visualizza / Rispondi al commento
blabla_89  @  12/08/2015 14:14:17
   7½ / 10
sarà che il primo film l'ho visto sulla scia della prima trilogia ma questo secondo capitolo ha perso qualche colpo rispetto al primo...
Per carità, sempre abbondantemente sopra la sufficienza ma non ai livelli della trilogia che lo ha lanciato (pur trattandosi di un "prequel").

Niko.g  @  26/06/2015 13:07:47
   7 / 10
Anche in questo secondo capitolo de "Lo Hobbit", si salvano le ambientazioni (sempre ricche di dettagli) e la realizzazione grafica in generale (la meno peggio in circolazione), mentre i personaggi continuano ad avere poco carisma perché non supportati da una sceneggiatura all'altezza.
Rispetto al precedente film, c'è un affinamento delle tecniche di ripresa, ma l'aumento del "frame rate" a 48 fps non si conferma una scelta azzeccata nei campi medio-lunghi, visto che provoca fastidiose accelerazioni che rendono innaturali le movenze dei personaggi. La fuga con i barili mostra tutti i limiti di cui sopra e francamente, per quanto possa essere galvanizzante, sembra una pagliacciata fuori luogo.
Si arriva stanchi davanti al dragone chiacchierone.
Colonna sonora, questa sconosciuta.
Minutaggio esagerato.

davmus  @  15/06/2015 15:40:48
   7 / 10
Molta azione, e solito finale ancora aperto.........

david briar  @  23/03/2015 12:28:22
   7½ / 10
Diverso dal primo,più dinamico e movimentato,ha nelle scene d'azione il suo punto di forza,effetti speciali molto belli,regia sicura,cast buono.Forse poteva essere un po più breve,la sceneggiatura più equilibrata,ma rimane un secondo capitolo piacevole.Di poco superiore al primo..

Spinna  @  09/03/2015 23:35:51
   10 / 10
Dovrebbe essere usato come riferimento per gli altri film, un capolavoro!

ValeGo  @  06/02/2015 14:35:32
   7 / 10
Adoro Smaug!La scena in cui parla con Bilbo è divertentissima. Bravo Luca Ward nel doppiarlo.

calso  @  06/01/2015 20:28:01
   6½ / 10
Secondo me a tratti sfiora la noia...il primo era stato una piacevole sorpresa, mentre questo a parte la fattura che è meravigliosa non è per niente coinvolgente, i personaggi sono ben descitti ma la storia è un pò debole...comunque guardabile, soprattutto per gli appassionati

william sczrbia  @  05/01/2015 19:11:55
   7 / 10
per gli amanti del genere

Fortune  @  29/12/2014 15:42:24
   8 / 10
Seconda parte del fantasy sul livello precedente anche se piu' articolata nella trama e dinamica nelle sequenze.Meno frivola e' piu' cupa ma comunque godibilmente divertente...in certi punti,addirittura, piu' infantile.Nel complesso non delude le aspettative.Anche qui CG eccelsa...a tratti in eccesso.
I Nostri Invincibili e Fortunati Eroi tra fantasmagorici personaggi. mille peripezie e straordinarie ambientazioni volgono al cospetto di un Favoloso Protagonista rappresentato in maniera superlativa : Smaug.

maxi82  @  28/12/2014 20:33:24
   7½ / 10
Migliore del secondo un po' più di azione con un buon 3D col finale che ti spinge a vedere il terzo...

Arkantos  @  26/12/2014 12:38:17
   8½ / 10
Mentre il primo capitolo in alcune parti era molto rallentato, questa seconda parte riesce a gestire meglio i tempi, giusto giusto l'unica parte un po' lunga è quella su Pontelagolungo, ma almeno non mi ha pesato troppo.
Questo secondo capitolo è INCREDIBILE: difficilmente un film mi coinvolge così tanto!
Io, tra tutti i nani, tifo per Bombur: sarà per il suo aspetto particolare, ma da ogni angolo emana un aura potentissima di "I am the most figo!".
Ma anche Smaug è un personaggio, dicendo alla Mankind, "forte, carismatico, bello, potente, invincibile" e ha il livello del p€ uguale a 14, il livello massimo (!!!), riprende molto il mio carattere taccagno (dopotutto sono il re di Atlantide) ed è fatto benissimo in ambito di effetti speciali.
Non so voi, ma il re degli elfi non vi ricorda... Lucius Malfoy? È uguale!
Però c'è qualche difetto:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ma dobbiamo passare a un difetto che non mi sarei mai aspettato: l'effetto dell'oro liquido; vabbò che le animazioni dei liquidi sono tra le più difficili, ma non mi sarei mai, mai, mai aspettato un oro così finto su un film così costoso.

Nonostante ciò, il film mi ha veramente divertito e riesce a mantenere i pregi del film precedente: ambientazioni magnifiche e cast ben immerso nei personaggi.

TheGame  @  23/12/2014 13:04:34
   4½ / 10
Come il predecessore, stilisticamente non trova contraltare narrativo, costretto a dar enfasi anche alla più minima sciocchezza, oltre che incoerente visivamente per stare al passo con l'ultima plasticosa e muscolare tecnologia.

ely87  @  22/12/2014 14:51:08
   7½ / 10
Si entra nel vivo dell'azione,nell'edizione estesa è meglio raccontata la scena con Beorn...l'infatuazione tra elfo e nano è del tutto fuori luogo in quanto non è proprio possibile...poi c'è il pesantissimo uso della CGI che in alcuni punti snatura il tutto e il film si trasforma in un videogioco ..cmq migliore del primo ...

Neurotico  @  18/12/2014 20:16:43
   7 / 10
Ho preferito, anche se di poco, il primo capitolo. I bei momenti ci sono anche qui, ma non c'è la magia di "Un viaggio inaspettato". Tuttavia l'ultima ora è tutta riservata al drago Smaug e alle mirabolanti gesta dei nani e di Bilbo per annientarlo. E ci si diverte parecchio.

krypton  @  17/12/2014 10:09:55
   8½ / 10
"Lo hobbit - La desolazione di Smaug" è un ottimo seguito, a mio avviso superiore al capitolo precedente. L'intreccio di personaggi e la trama cominciano a prendere forma. Si abbandona progressivamente lo stile umoristico e caricaturale del primo film per ritrovare pian piano le ambientazioni cupe e i toni seri, tipici della saga. L'unico neo riguarda la parte conclusiva: la scena finale è decisamente tirata per le lunghe. Ad ogni modo non vedo l'ora di vedere il terzo ed ultimo capitolo della trilogia!

ragefast  @  30/11/2014 02:03:10
   8 / 10
Un secondo capitolo che si pone in perfetta continuità col primo, chiaramente avvicinandosi ancor di più momento della resa dei conti. Rispetto al primo, gli scenari sono più variegati e subentrano diversi nuovi personaggi, motivo per cui il ritmo è parecchio elevato, nonostante le quasi 3 ore di durata. Inoltre le strade dei protagonisti si dividono (immagino temporaneamente) e il racconto procede spesso in maniera parallela, con ogni probabilità gettando le basi per una "reunion" delle varie razze della battaglia finale. Peccato che...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Consigliato, cosi come finora consiglierei questa saga su cui non avevo grandissime aspettative prima di vederla. Ma ho dovuto ricredermi.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  29/11/2014 20:44:25
   5 / 10
Continua sulla falsa riga del primo episodio, quindi noioso, eccezion fatta per qualche punto. "Il signore degli anelli" è tutt'altra cosa!

frankb  @  27/10/2014 08:55:41
   7½ / 10
A me è piaciuto molto, non al livello del primo ma è assolutamente da vedere!!!
Un pò allungato magari ma non stanca.

satko  @  28/09/2014 16:00:47
   9 / 10
bella come sempre la saga

_Heisenberg_  @  14/09/2014 11:18:39
   5 / 10
mio dio la noia, al cinema mi sono addormentato...spero che si riprenda con il prossimo della trilogia.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  11/09/2014 20:47:16
   5½ / 10
Ormai Jackson ha standardizzato la saga perdendo il pathos che ha caratterizzato la prima trilogia... anche nel fantasy le ridicolaggini non sono tollerabili e qui ce n'è a bizzeffe.... i soliti orchi cattivissimi che si fanno ammazzare come bambini indifesi, elfi supereroi e i protagonisti superfortunati e indistruttibili..... si salvano solo le ambientazioni e la fotografia...... e poi.... che ***** se ne fa un drago di tutto qull'oro.....

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/12/2014 18.04.19
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento agen  @  27/08/2014 11:59:46
   2 / 10
di male in peggio forse sarebbe meglio smettere piuttosto che continuare a sfornare films che sembrano la parodia di loro stessi

Beefheart  @  01/07/2014 14:34:48
   4½ / 10
Non sono un fanatico di Tolkien, ne del fantasy in generale, ciò non di meno, se questo film non fosse quasi totalmente privo di spunti e non trasmettesse quella sensazione di già visto, non avrei problemi a riconoscerne il valore. Purtroppo però, di tuuuutta la saga Jacksoniana, questo mi pare proprio il capitolo peggiore. Caratterizzazioni, approfondimenti e sceneggiatura lasciano alquanto a desiderare. Si salvano giusto le scenografie e la sequenza dei barili. Per il resto è quasi nullo.

bucho  @  31/05/2014 02:58:28
   10 / 10
Premetto che sono un fanatico dell'universo Tolkien, conosco bene le sue opere.
Detto questo, per me queste trasposizioni cinematografiche firmate Peter Jackson sono dei capolavori, delle opere colossali in tutti i sensi.
Il racconto "lo hobbit" è abbastanza breve, un quarto del "signore degli anelli" eppure ne hanno ricavato tre film da 2 ore e 30 minuti, ciò è sorprendente poichè hanno arricchito la storia con parti integrate ottimamente, scene d'azione, dialoghi, personaggi (abbastanza attinenti), oserei dire capitoli interi, tutto questo per rendere il tutto ancora più avvincente del racconto originale.
Leggendo molti commenti di chi ha criticato questo film per vari motivi o si è annoiato in sala mi vien da dire "andate a vedere Harry Potter, quello fa per voi!", e magari sono proprio gli stessi utenti che hanno dato 10 ai film del "maghetto".
Meditate perchè qui ci troviamo di fronte ai racconti di Tolkien, l'autore del fantasy per eccellenza dal quale hanno capiato tutti, da terry brooks a Lewis alla stessa Rowling; vi invito a cercare una biografia ben fatta di questo autore per capire chi era e vi renderete conto.
Devo dire che provocano una certa ilarità esclamazioni del tipo: "che barba..sempre sto ca..o di anello, orchi, elfi, nani...basta..è la solita zuppa", evidentemente non hanno mai letto un racconto di Tolkien altrimenti capirebbero che è tutto collegato, dal Silmarillion al Signore degli anelli, è una storia unica.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Fratuck89  @  14/05/2014 18:09:37
   6½ / 10
tremendamente esagerato, alcune parti sfiorano il ridicolo, troppi rattoppi, manca la serietà della trilogia, pochi colpi di genio e troppi effetti speciali, zuppa insipida

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  05/05/2014 13:27:50
   6½ / 10
Come nel precedente capitolo a mancare di forza sono i personaggi principali. I malvagi sono fin troppo stereotipati oltre che poco definiti, mentre a parte Gandalf (tra l'altro fuori causa nel momento cruciale) dalla parte "buona" non c'è nano, elfo o hobbit che riesca a lasciare gran traccia di sè.
La Compagnia dell'anello era ben altra cosa, questo surrogato in chiave mignon non entra nel cuore, nonostante Jackson e sceneggiatori facciano di tutto per creare feeling con lo spettatore. E a volte si finisce addirittura con l'esagerare: giunge infatti pacchiana la storia d'amore in divenire tra la new entry Tauriel e il nano Kili, roba da bignami buonista votato all'integrazione/accettazione del diverso.
Per fortuna c'è Smaug a far da gradita vece a Gollum, il drago è creatura di impressionante presenza scenica, per la verità un poco ridimensionata -almeno nella versione italica- da un doppiaggio a mio parere inadatto pur affidato a Luca Ward, non certo l'ultimo arrivato.
Per lo meno quella sensazione da guida col pilota automatico viene sconvolta dall'entrata in scena del fiammeggiante mostro, con dialoghi tra lui e Bilbo dotati di una buona consistenza e un duello, dapprima verbale, poi fisico, incalzante.
E' inevitabile una certa saturazione; molteplici gli snodi ed eccessive le situazioni ammucchiate a creare solo a tratti la giusta fluidità narrativa .
Per non parlare di personaggi vecchi e nuovi impegnati pochi minuti sullo schermo: l'attesissimo ritorno di Legolas è abbastanza incolore, mentre non male la lunga sequenza nel bosco degli elfi silvani con avvincente battaglia contro i ragni.
Anche l'utilizzo della CGI mi ha lasciato abbastanza tiepido, alcune movenze degli orchi mi sono parse discutibili, cosa che fortunatamente non capita per la scelta delle ambientazioni sempre a dir poco magnifiche.
Di sicuro questa trilogia sembra essere tirata troppo per le lunghe, l'abbondanza di momenti di raccordo tutto sommato superflui lo testimonia, anche se poi Jackson riesce a dare discreto interesse alla storia permeandola sempre di una certa tensione avventurosa ben equilibrata tra serio e faceto.

AMERICANFREE  @  05/05/2014 12:52:07
   8½ / 10
Ottimo secondo capitolo, mi ha molto appassionato dal primo all'ultimo minuto. Lo consiglio

Dracula  @  28/04/2014 08:19:41
   7 / 10
Sono rimasto leggermente deluso da questo secondo capitolo.
Il primo è stato un vero e proprio colpo di fulmine, dalle scenografie che mi hanno lasciano senza fiato (la contea è l'Eden) sino alla storia ben strutturata e coinvolgente, mentre questa seconda parte mi ha in parte amareggiato...
Innanzitutto, da grandissimo Fan di Tolkien e Peter Jackson, dico che è stata una decisione assurda realizzare tre film per un libro come lo Hobbit!!! Ne bastavano due altrimenti se la mettono così dovevano realizzare nove film del Signore degli Anelli!!!!!!!!!!!
Ma non è nemmeno il numero di film che mi irrita è piuttosto che, dovendone realizzare tre, sono stati costretti ad allungare, tirare, diluire la trama all'infinito perdendo tantissimo coinvolgimento e mordente per un risultato di un film di due ore e mezza nelle quali non succede praticamente nulla (belle le parti con Gandalf, che tra l'altro non sono nemmeno raccontate nemmeno nello Hobbit) quindi il tutto è risultato artificioso, forzato e con pochissimo carattere.
Mi si spezza il cuore in una maniera indicibile dire ciò, ma è palese che questa scelta sia stata una cavolata.
Nel complesso la qualità del film è buona seppur credo che ci sia stato un abuso di effetti speciali computerizzati!
Se al primo avevo dato 10 perché un filmone che mi riportava ai tempi del Signore degli Anelli qui, a mal in cuore come poche volte, devo abbassarmi e di molto... e, fiducioso che il terzo sarà un finale indimenticabile o pressappoco, metto un 7.

vale1984  @  24/04/2014 08:47:05
   6½ / 10
meno bello del primo ma comunque una storia che affascina, dei paesaggi meravigliosi e un mondo da favola!

pinhead88  @  16/04/2014 14:55:50
   6½ / 10
Un seguito che ho trovato assai meno coinvolgente del primo. Infantile(il libro ancora non l'ho letto), retorico, i draghi nei film poi li ho sempre detestati, specialmente se sputano fuoco, qui invece parlano pure.
I nanetti sono uno più infame e antipatico dell'altro, se fossi stato il drago li avrei inceneriti all'istante. Stessa cosa per gli elfi del bosco con le lenti a contatto blu, una cosa penosa. Si salva giusto Gandalf come sempre, anche se il doppiaggio di Gigi Proietti non mi ha convinto granché.
In fin dei conti è carino e seguibile se lo si vede con occhi innocenti, la trilogia dell'anello però rimane ovviamente su un altro pianeta.

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/04/2014 18.46.44
Visualizza / Rispondi al commento
Charlie Firpo  @  12/04/2014 12:58:25
   6½ / 10
Una grossa delusione, la sagra del trito e ritrito il tutto appesantito dalla lunga durata, già il primo episodio di questa nuova trilogia mi aveva poco entusiasmato ma ora ho la certezza che trattasi di pura operazione commerciale, la Trilogia del Signore degli anelli è tutta un' altra cosa, qui Jackson tenta di sfruttare il filone d'oro fino all' ultima goccia mettendo su una nuova trilogia usando un breve racconto di Tolkien, bastava un' unico film, a che serve un Tris di 8-9 ore ??? specie se poi la lentezza la fa da padrona e si tende a ripetere le solite cose, i nani gli orchi, il viaggio, i ragni, gli elfi... che in questo caso sembrano più una banda di cazzotti isterici, per non parlare del drago Smaug che è spudoratamente un incrocio fra il drago di Dragonheart con Dennis Quaid, il Fortunadrago della Storia infinita e il drago del videogioco su LaserDisc da salagiochi degli anni 80 Dragon's Lair, la voce del drago tra l'altro è ridicola.

Siamo al cospetto di un film abbastanza bambinesco, niente a che vedere con la trilogia dell' anello.

Macs  @  24/03/2014 21:52:36
   7½ / 10
Piacevole e coinvolgente, "leggero" per un puro intrattenimento. Non è un capolavoro e mi è piaciuto un po' meno del primo episodio, comunque le scene col drago e la battaglia a Dol Guldur tra Gandalf e Sauron valgono da sole il voto. Peccato per l'inutile storia d'"amore" tra Kili e Tauriel, con quest'ultima che comunque è una piacevole visione. Orlando Bloom ritoccato al computer non mi ha convinto del tutto, mentre Beorn orsesco e gli orchi sono... bellissimi!

kako  @  19/03/2014 18:55:36
   7 / 10
come il primo un bel prodotto di intrattenimento, visivamente sempre eccelso con le solite ottime scenografie ed effetti speciali d'alto livello. Per chi ama la saga di Tolkien non può che essere una gustosa visione, siamo al pari del precedente capitolo, e quindi però molto distanti dai picchi della trilogia del Signore degli Anelli. Il film comunque è più che piacevole, forse un po' inutilmente lungo, ma non ci si annoia, c'è divertimento e coinvolgimento.

max_1974  @  07/02/2014 17:34:20
   7½ / 10
Lo Hobbit paga soprattutto lo scotto di essere stato preceduto dal Signore degli Anelli. Forse si sono messi in testa di emulare Guerre Stellari (che per ora è ferma a 6 film) e per questo hanno dilatato all'inverosimile la storia originale.

Per esempio Legolas e Tauriel (e le simpatie per Kili) sono stati aggiunti ex novo, ma appesantiscono molto la storia perché sono fini a se stessi (infatti nell'originale non ci sono) e anche la scena dei barili è stata palesemente spettacolarizzata.

2 film sarebbero stati più che sufficienti, questo, invece, non è davvero lo Hobbit di Tolkien ma uno Hobbit spettacolarizzato e Signoredeglianellizzato (scusate il termine, ma così ci capiamo) e anche male perché ci hanno messo dentro un sacco di cose che non c'entrano.

LuckyL¨  @  06/02/2014 15:35:31
   4½ / 10
Parliamoci chiaro è stata una delusione,una noia di più di 2 ore e mezza in un film dove non c'è altro che scene inverosimili

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
inoltre far durare così tanto un film che poteva durare tranquillamente 1 ora in meno è estenuante per chi lo guarda,capisco tirarla per le lunghe per fare più film e incassi ma così è davvero troppo!!
L'unica cosa positiva da dire è che il drago è fatto veramente bene ma altre parti belle nel film non le trovo...

NutriaDanzante  @  03/02/2014 00:43:31
   5 / 10
Credo che il film si commenti da solo.
Peter Jackson sta perdendo la grandiosità del regista che era riuscito a guadagnarsi con la Trilogia dell'anello.
Ribadisco: il peggio errore che potesse mai fare è stato dividere in 3 parti un libro come Lo Hobbit.

Bluesky  @  01/02/2014 14:05:31
   9 / 10
Incantevole *-* ho amato il libro e amo anche questi film, un po' diversi dal libro, ovviamente, ma comunque ci trovo una magia speciale!

Sbrillo  @  30/01/2014 19:32:13
   5½ / 10
Si discosta dal libro, e' prevedibile e non entusiasma neanche un po'.....
Belle le scenografie, perfetto il drago Smaug e poi......?????
Mi sono annoiato e mi viene il vomito e lo schifo se malauguratamente mi dovesse passare dalla mente qualsiasi scena presa a caso del signore degli anelli.....
Questo hobbit non puo' reggere il confronto e continuo a sottolineare che e' ed e' stata una produzione commerciale vergognosa, dalla quale non riusciro' mai a capire a pieno l'euforia che la circonda.....

pino08  @  30/01/2014 16:00:24
   5 / 10
Film davvero grossolano, si distacca completamente dal libro ma senza un motivo davvero valido se non la diluizione degli eventi al solo scopo di riempire tre film ( diluizione ormai cosi alta che siamo praticamente davanti a un "Lo Hobbit" omeopatico).
Ho letto il libro moltissimi anni fa, eppure la scena dell'arrivo a casa di Beorn me la ricordo ancora come una delle migliori del libro (e che lo caratterizzava molto più come fiaba che come il romanzo epico che Jackson sta creando), eppure nel film passa via in un secondo facendo dimenticare immediatamente questo personaggio. Di orchi invece ce ne sono quanti volete, anche se nel libro non se vede nemmeno l'ombra!
Ad ogni modo sarei potuto passare sopra a molte di queste cose se il film fosse stato qualcosa di più di un compitino fanno bene, ma senza sforzi e senza inventiva. Purtroppo nemmeno la scena finale con Smaug è stata capace di farmi cambiare idea su questo film, vi giuro che non capisco l'esaltazione espressa da molti nei loro commenti, ma probabilmente sarà perchè sto invecchiando...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sagara89  @  23/01/2014 18:21:44
   8 / 10
Partendo dai lati positivi. Le ambientazioni sono come sempre fantastiche cosi come il comparto audio (valorizzato dal perfetto 3D), personaggi e storia ben caratterizzati. Alcune scene erano dei capolavori (La manifestazione di Sauron e il drago Smaug). Come lati negativi direi che in alcuni momenti il film si perdeva troppo in dialoghi senza scopo che rallentavano tutto il ritmo narrativo. A parte questo un grande film!

Light-Alex  @  19/01/2014 10:37:18
   7½ / 10
All'interno della saga del signore degli anelli è un altro film venuto veramente bene.
La seconda trilogia rischiava fortemente di non reggere il confronto con la prima invece devo dire che si sta difendendo molto bene.
Certo la prima trilogia in quanto ad epicità ed ambientazione fantasy ha fatto la storia, qui voliamo più bassi, ma il film è comunque gradevolissimo e visivamente realizzato molto bene.
La realizzazione di Smaug è un gioiellino, sia per gli effetti speciali che per l'interpretazione della voce (anche il doppiaggio italiano di Luca Ward è notevole).
Lungo, ma alla fine il tempo scorre velocemente. Probabilmente Jackson poteva depurare la storia di alcuni passaggi ridondanti (infinità di tempo perso nel villaggio sul lago, la storia d'amore tra l'elfo femmina e il nano, la battaglia sui barili che risulta talmente insistita che diventa comica) ma è prevalso probabilmente il desiderio di tirare fuori anche da questo secondo libro (che poi è il primo nella cronologia della storia) una trilogia cinematografica.
Per la gioia dei produttori. E perché no anche dei fans.

Per gli amanti del genere e della saga questo titolo diventa ovviamente imperdibile e tutto sommato non delude le aspettative.
Per tutti gli altri un film forse un po' lento ma gradevole per la consueta capacità di Jackson di trasportarti in una realtà magica supportato da un'imponente lavoro dei costumisti, degli scenografi e di effetti speciali.

weareblind  @  15/01/2014 19:38:34
   8 / 10
Visto ieri sera, è un buon film di intrattenimento, con ottimi effetti, Smaug perfetto e diverse forzature (l'elfo femmina, l'inciucio col nano, la lotta nani-Smaug, Beorn trattato in 2 secondi), però scorre bene e si fa vedere volentieri. Bene così.

Lory_noir  @  15/01/2014 16:41:02
   5 / 10
Fare tre film così lunghi da un solo libro è una follia. Il primo è riuscito, a mio parere, a rendere bene, ma questo perde già miseramente tutto il fascino della storia. Sembra una parodia di se stesso.

Zio_iori  @  14/01/2014 18:01:44
   7½ / 10
E un altro anno è passato... Questo secondo capitolo dei tre mi è piaciuto molto di più rispetto al primo. Bello tutto... tranne l'accroccata storiella d'amore tra l'elfa e il nano... cose da pazzi :D
Al prossimo anno Peter... poi basta però...

topsecret  @  14/01/2014 00:02:57
   9 / 10
E' l'ennesimo centro perfetto che Peter Jackson mette a segno, dimostrando ancora una volta tutta la sua abilità nel ricreare sul grande schermo quelle atmosfere epiche e dense di fascino che i libri di Tolkien hanno saputo trasmettere.
Dal punto di vista grafico questo secondo capitolo de LO HOBBIT è una goduria per gli occhi e il coinvolgimento emozionale è appagante quanto quello provato con la trilogia de IL SIGNORE DEGLI ANELLI, e addirittura migliore del primo episodio con scene davvero ben congeniate da risultare ritmate e divertenti. Quello che sembra mancare, almeno per quanto mi riguarda, è un personaggio chiaro e carismatico come lo erano Frodo o Aragorn ma è un dettaglio secondario che non inficia assolutamente l'ottimo esito del film e il suo evolversi.
Ancora una volta rimango affascinato dalla magia, dall'atmosfera e dalla caratura tecnica che questa saga riesce a trasmettermi, lasciandomi sempre divertito e totalmente assorto in un mondo fantastico che per quasi tre ore almeno fa tornare ragazzini, in trepidante attesa per l'esito finale di una storia oggettivamente entusiasmante.

4 risposte al commento
Ultima risposta 14/09/2014 13.12.34
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento lostbannerman  @  13/01/2014 13:40:45
   7 / 10
Sorprende a tratti e impressiona sempre meno. Ridurre la durata a 160 minuti è stato necessario. Rimane ottimo l'intrattenimento per quasi tre ore, ma nulla più

Clamercury  @  12/01/2014 12:01:22
   8½ / 10
Film spettacolare, la saga di Jackson non smette mai di colpire con le sue ambientazioni e paesaggi suggestivi, scene d'azione coinvolgenti e effetti grafici da pelle d'oca (in particolar modo la resa del drago Smaug merita una speciale menzione). Purtroppo l'unico aspetto negativo della pellicola e che spiega il perchè non ho assegnato un voto pieno risulta nei buchi nella trama. Si esatto proprio ciò che un film di spessore non dovrebbe mai peccare.
A voler essere buoni l'invenzione di situazioni e scene è una svista assolvibile ma l'aver creato un personaggio di proprio pugno,una storia d'amore e l'introduzione di figure che con il libro di Tolkien non hanno mai avuto niente a che fare è una vera e propria cantonata che a me personalmente non è andata giù.
Ma tralasciando queste libere concessioni che il regista si è preso (e che senza le quali la trilogia non avrebbe senso di esistere ma sarebbe stato sufficiente girare un singolo film) la pellicola rimane comunque un ottimo intrattenimento specie per chi ha un debole per il fantasy e anche la visione in 3d non risulta per nulla fastidiosa. Assolutamente consigliato.

Dom Cobb  @  11/01/2014 14:03:06
   10 / 10
Braccati dagli orchi comandati dal crudele Azog e del di lui figlio Bolg, i tredici nani alla guida di Thorin Scudodiquercia e lo Hobbit Bilbo Baggins continuano il loro viaggio verso la Montagna Solitaria: dovranno vedersela con il misterioso mutaforma Beorn, pericolosi ragni assassini, gli Elfi del reame boscoso e il loro ambiguo sovrano Thranduil, l'ostile popolazione di Pontelagolungo e con l'Eccellente e Massima Calamità in persona, il drago Smaug. Nel frattempo, lo stregone Gandalf si reca alla fortezza abbandonata di Dol Guldur e lì scopre che un antico nemico creduto distrutto è in realtà sopravvissuto e sta chiamando a raccolta forze oscure per creare un enorme esercito e lanciare un attacco alla Terra di Mezzo...
Probabilmente, molti troveranno il mio voto esagerato, così come potrebbero trovare esagerato l'entusiasmo che provo nei confronti di questa trilogia, ma la verità e che non solo trovo questo secondo episodio superiore al primo, ma forse anche uno dei migliori fantasy mai prodotti per il grande schermo. Questo perché riesce a fare ciò che un fantasy di qualità dovrebbe fare, ossia intrattenere con una magnifica confezione ed intrigare con un accattivante contenuto.
Rispetto al precedente "Un viaggio inaspettato", questo seguito innanzitutto si presente molto più spedito nel ritmo, molto più ricco di eventi di un certo peso e, soprattutto, molto più dark. Così dark, in effetti, come nessun altro film tolkieniano aveva mai osato essere prima d'ora.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Inoltre, fatto forse ancora più importante, bisogna notare che questo secondo tassello di un'operazione tanto controversa trattasi di un film lungo due ore e quaranta, ma che questo considerevole lasso di tempo passa che è un piacere: la maggior parte del tempo, infatti, accade sempre qualcosa che suscita interesse, che si tratti di una concitata sequenza d'azione o un momento di riflessione per un personaggio. E qui, secondo me, sta la genialità di Peter Jackson: creare una trilogia da un libro di poche centinaia di pagine avrebbe potuto ritorcersi contro i propositi dei produttori di fare cassa dando vita a un prodotto indecente, ma con Jackson alla regia, che capisce come gestire personaggi allo stesso modo degli effetti speciali, dobbiamo ringraziare che solo in rari momenti lo spettacolo si faccia forzato. E questo mi sembra già un mezzo miracolo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

D'altra parte, è anche vero che, per gran parte del film, nessun evento in particolare risulta estremamente mozzafiato o da strapparsi i capelli per quanto è reso bene, e di tanto in tanto qualche lamentela è più che giustificata, come ad esempio uno o due tagli di troppo dalla versione cinematografica


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

e, in generale, un certo abuso di effetti speciali forse neanche della qualità migliore, a scapito di un po' di spazio in più da riservare ai personaggi.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non sto dicendo che i personaggi non sono ben caratterizzati, anzi, in varie scene ci viene mostrato ciò che pensano, ciò che sentono e cosa provano; a tal proposito, le prestazioni di Richard Armitage e di Martin Freeman sono del tutto congeniali alla direzione che il regista decide di far prendere ai loro rispettivi personaggi. Resta, comunque, il desiderio di poter spendere un po' più di tempo dedicato a loro: ma è anche vero che, con un tale numero di personaggi tutti della stessa importanza, la cosa è tutt'altro che facile a farsi, e il fatto che si sia riusciti ad ottenere il risultato che vediamo è un'ulteriore prova della bravura di Peter Jackson.
Tuttavia, ogni perplessità sollevata nella prima parte del film viene lentamente dissipata dall'incontro dei nostri con Bard l'arciere, fino a scomparire del tutto di fronte a quello che è, senza ombra di dubbio, l'unica vera star del film, ossia quel drago Smaug che è destinato a diventare, per realizzazione tecnica e caratterizzazione della personalità, ciò che Gollum è stato per la prima trilogia: mentre ci è negata l'originario timbro vocale da brividi di Benedict Cumberbatch, in compenso veniamo allietati dall'altrettanto portentosa prestazione di un maestoso Luca Ward, forse qui alla sua prova migliore in tutta la sua carriera. Autentica fonte di ammirazione, timore reverenziale e simbolo dell'assoluta ed incondizionata avidità, forse addirittura metafora di ciò che Thorin e Bilbo rischiano di diventare a forza di concentrarsi sui loro rispettivi "tesori" (l'Archegemma e l'Anello), Smaug è senza dubbio il più inquietante, il più maestoso, il più perfetto drago mai messo su celluloide, addirittura migliore del Draco di Dragonheart o dello Sdentato di Dragon Trainer. E' lui la ragione per cui questo film viene d'improvviso proiettato a un livello che, a mio parere, neanche la trilogia originale riesce ad eguagliare (sarà la mia venerazione nei confronti dei draghi...). In effetti, tale è il caleidoscopio di emozioni che circonda l'apparizione del drago che perfino le scene che hanno Gandalf come protagonista, per quanto ben realizzate ed emozionanti, ne vengono oscurate.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Fra gli aspetti meno entusiasmanti della pellicola, oltre al già citato eccesso di CG, forse solo la canzone dei titoli di coda, a conti fatti poco ispirata e poco in tono con le atmosfere cupe che il film veicola con tale efficacia. Non me la sento, invece, di condannare il "cliff-hanger" finale, che anzi reputo uno dei momenti migliori di tutto il film per come lascia il pubblico in aspettativa e, soprattutto, per come sa emozionare in vista di ciò che l'ultimo film ci riserverà.
In conclusione, "La desolazione di Smaug" è un film da vedere, poiché nel suo genere è uno dei più riusciti e più curati. Qualche momento di incertezza viene del tutto oscurato dall'immensità dei pregi e il finale, per quanto tagliato con l'accetta, lascia pienamente soddisfatti di quanto si è visto finora. Adesso non ci resta che aspettare un altro anno e vedere come andrà...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

6 risposte al commento
Ultima risposta 21/04/2014 14.57.08
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  09/01/2014 20:50:27
   10 / 10
capolavoro. l'ho visto al cinema in 3D ed è stupendo. sembrava di essere nel film e di vivere insieme a Bilbo quell'avventura stupenda della trilogia di Lo Hobbit. il drago è molto bello. ad un certo punto avevo paura che uscisse dallo schermo e ci mangiasse tutti. Bello, bello, bello!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2014 14.04.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  09/01/2014 00:54:53
   5 / 10
è un film con un obiettivo meramente commerciale, e purtroppo questa sensazione non si dissipa per tutta la durata del film.
Ho letto a metà " lo hobbit" perchè il romanzo non mi aveva catturato.
Ma sono riconoscente a Tolkien e Jackson per la strepitosa trilogia, e soltanto lo sconfinato amore verso quella opera mi ha condotto a vedere il secondo capitolo de " Lo hobbit".
Dispiace vedere Bloom che si presta ad uno scempio del genere : mono-espressivo, svogliato nella recitazione, e soprattutto interpreta un Legolas totalmente deformato rispetto a quello della trilogia originale.
Ed è ancora più grave il fatto che CI SIA LEGOLAS IN QUESTA PELLICOLA, perchè questo espediente è palesemente utilizzato per raccattare più spettatori in sala.
Stendiamo anche un velo pietoso sulla creazione di Tauriel ( inesistente nel libro ) , che si rende partecipe della storia d'amore più raffazzonata che sia mai apparsa al cinema.
La trama stessa risulta molto diluita e tirata fino allo stremo.
A larghi tratti mi è sembrato di assistere a quei b-fantasy su Italia 1 ( " la leggenda dei nibelunghi " e " George and the Dragon" tanto per citarne due).
Mi spiace anche vedere l'interessante figura di Beorn che viene ridotta quasi a semplice comparsa ( nel libro era veramente divertente l'entrata in scena a coppie al fine di presentarsi senza farlo arrabbiare ).
Il film poi risulta letteralmente " annegato" nella CGI , offrendo in più di un frangente una sensazione di irreale, quasi di videogame.
La traversata dei barili e le scene di lotta elfi- orchi sono un esempio di questo fastidiosissimo problema.
Se andate a vedere i film del signore degli anelli, noterete che la CGi non è assolutamente invadente come in questi film.
Ambientazioni, fotografia ed effetti sonori sono a massimi livelli, e pure Jackson rimane un ottimo mestierante dietro la cinepresa.
Lo penso realmente, dato che al momento decisivo ( l'entrata in scena di Smaug) finalmente si vede qualcosa di interessante.
Il pathos in quel momento raggiunge livelli notevoli , le distese d'oro fanno da splendida cornice ad un antagonista realmente carismatico e pericoloso, e soprattutto bisogna elogiare la " capture motion" che rende Smaug l'elemento virtuale più credibile di tutto il film.
CONCLUSIONI: il film non sprofonda nelle oscurità di Dol Guldur soltanto per Smaug e per l'apparizione del Negromante.
Il resto è dimenticabile.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/01/2014 17.32.05
Visualizza / Rispondi al commento
bosketandrea  @  08/01/2014 18:34:59
   10 / 10
Degno seguito del primo film, ha reso divertenti alcune scene e ha aggiunto parecchia azione a parti che nel libro non erano state specificate. Ho apprezzato le parti aggiunte (prese probabilmente da altri libri) dove viene spiegato meglio quello che succede in quel periodo storico nella terra di mezzo. riesce quindi a dare una visione di insieme e di completezza da vero narratore onnisciente e non dai soli occhi di bilbo come nel libro "lo hobbit"

logicman  @  08/01/2014 16:38:15
   7 / 10
Non me la sono sentita di dargli meno. Ma è praticamente uguale al precedente, c'è la sensazione di dejavu'. La scena delle botti nel fiume vale il costo del biglietto.

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/01/2014 16.04.07
Visualizza / Rispondi al commento
Jack_Burton  @  08/01/2014 12:36:12
   7½ / 10
Il secondo capitolo della trilogia dello Hobbit è un buon film, che intrattiene a dovere ma che poi alla fine lascia un pò il tempo che trova...
Questa trilogia non regge il confronto sotto nessun punto di vista con quella del signore degli anelli; paragonando ogni capitolo dello Hobbit con il corrispettivo del Signore degli anelli (in questo caso con Le due torri), non si possono non notare le differenze a favore di quest'ultimo.
Ritornando al film in questione, a mio avviso non si discosta tanto dal primo "un viaggio inaspettato" che però a pelle mi è piaciuto un pelino di più.
Il problema di fondo per il quale questa trilogia non decolla non è tanto dovuta a mancanze del regista o degli attori che sono invece da elogiare, quanto alla vicende che si narrano, le quali non riescono per la loro natura a raggiungere quel livello di epicità e di maestà, cosa che invece accade per il signore degli anelli.
Comunque, il film è godibilissimo e non farà pentire nessuo delle ore spese a guardarlo (che non sono proprio poche)...

BrundleFly  @  08/01/2014 11:48:40
   5½ / 10
"Dai vai a vederlo questo secondo capitolo!" - mi avevano detto - "E' più bello e movimentato del primo!" - mi avevano detto. Mai fiducia fu più mal posta!
Il difetto principale del film è uno, cioè che è stato realizzato puramente per scopi commerciali, senza alcuna passione...e si vede. Raramente capita di vedere 2 ore e mezza di film dove non accade praticamente nulla ai fini della storia, dove tutto è allungato come la minestra del giorno prima solo per poter dilatare i tempi e tirar fuori 3 film invece di 2. Aggiungiamoci poi l'interminabile sequenza nel villaggio sul lago, personaggi inutili come l'elfo femmina (che so essere stato creato dallo stesso Jackson) e la sua storia "d'amore" col nano avvelenato...mi auguro solo che questi due personaggi giochino un ruolo chiave nel terzo capitolo, se no il Nulla presente in questo film si allargherebbe a macchia d'olio.
Salviamo il salvabile: le parti con Gandalf e la rivelazione del Negromante (che conoscevo già), gli effetti speciali, anche se inferiori alla trilogia dell'Anello, e il drago davvero ben realizzato con la motion capture.
Ridateci il Peter Jackson di "Creature del cielo" e "Braindead".

ketch  @  07/01/2014 22:41:58
   8½ / 10
ottimo film, non certo un capolavoro come la precedente trilogia e mezzo punto in piu per il drago che è fantastico

Jim17  @  07/01/2014 21:02:53
   7½ / 10
Il secondo capitolo della novella trilogia di Jackson non delude i fan permettendo allo spettatore di rivivere i magici mondi della terra di mezzo, di intercalarsi nel meraviglioso mondo dei nani , a dir poco spettacolare ed ammagliante. Le scene concitate non lasciano spazio ai cosidetti tempi morti rendendo la visione del film alquanto piacevole, tuttavia anche con questa seconda parte non si raggiunge il livello mastodontico realizzato con la prima trilogia che rimarrà per sempre un pilastro nel suo genere.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  07/01/2014 19:52:22
   6½ / 10
Il minimo che posso dare.

danikadabra  @  07/01/2014 16:46:03
   8½ / 10
Che dire?! Anche in quest'ultimo film Peter Jackson si è superato. Per un amante della serie come me non è stato per niente difficile passare 2.40 h con l'attenzione sempre al massimo. Il film non subisce mai cali di tensione ed è evidentissimo come qualsiasi scena del film sia stata curata nei minimi dettagli, dai combattimenti alla singola battuta ironica. Ovviamente non sarà epico come la trilogia del Signore degli Anelli ma di certo il regista riesce nell'intento di sfruttare la trama del libro nel migliore dei modi. Devo essere sincero...sono ansioso di vedere come si concluderà la trilogia ma soprattutto dispiacerà tantissimo dover dire addio a questa grande saga che a mio parere rappresenta una pietra miliare del cinema moderno e non.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Alex22g  @  07/01/2014 08:50:36
   10 / 10
Uno spettacolo, come mi aspettavo ... Cast,regia,effetti special,musiche, tutto è calibrato magnificamente in questo nuovo capitolo della saga di Peter Jackson, che ci ha preparati ,entusiasmati e lasciati a bocca aperta (specie per il finale :) ) anche questa volta. Chi ama questa saga come il sottoscritto non potrà che condividere questa mia gioia post-visione e la stessa trepidante attesa per il finale che si preannuncia esplosivo.

SelFxTreem  @  06/01/2014 10:37:33
   6½ / 10
SI perde nella parte centrale. La scena migliore è sicuramente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. L'ho trovato molto meno fiabesco del primo. Visto in 3d, ci può stare come no.

dagon  @  05/01/2014 23:48:11
   4½ / 10
Che non sia amante della saga Tolkeniana di Jackson non è un mistero. Solo il primo capitolo del Signore degli Anelli mi era sembrato un grande film, visionario, con una grande regia, poi dal secondo capitolo ho trovato il tutto di una noia mortale.
Dopo il primo Hobbit, pensavo di non andare a vedere questo Smaug ma, ahimè, alla fine mi son fatto tentare dalle (solo supposte) mirabilie del 3D HFR, nonostante una prima esperienza insoddisfacente.
Quello che mi sembra chiaro è che questa seconda trilogia, a differenza della prima, non è fatta con il cuore (non a caso, forse, doveva essere diretta da Del Toro), ma solo per mungere la ancora ricchissima vacca grassa che rappresenta.
Rispetto al primo capitolo della nuova trilogia, per fortuna, vengono meno le patetiche spiritosate dei nani, ma, tolto questo, siamo di fronte all'ennesimo film dell'ingiustificata durata di 2 ore e 40' annegato in una computer grafica sempre più fasulla. Sarà che il 48fps dando un eccesso di "informazione" all'occhio fa venire meno il principio che il cinema è illusione, ma i trucch sono ancora più palesi, spesso sembra di stare in "Spartacus" più che nel signore degli anelli. Gli ambienti sono fintissimi e così le creature. Gli orchi sono "plasticosi" come non mai, ma il peggio lo si raggiunge con gli stunt digitali di legolas e tauriel: quando entrano in scena si vede benissimo che sono figure in computer grafica (un po' come nella scena del surf sul mammuth ne "il ritorno del re"), così come nella scena in cui Legolas tira le frecce appoggiato (senza gravità) sulle capocce dei nani nei barili e poi facendo capriole. Chiude con un cavallo realizzato pessimamente nella scena finale.
Questo dell'abuso di CGI è il più grosso difetto di Jackson, che aveva affossato anche King Kong. Basta solo andarsi a rivedere la differenza tra i Nazgul de "La compagnia dell'anello" e quelli fatti con il computer nel 2° e nel 3° capitolo, per capire quello che intendo. Jackson sembra esser stato contaminato dal morbo di Lucas, avendone assorbito il peggio della filosofia che ha permeato la seconda trilogia di Star Wars.
Jackson richiama (pretestuosamente) alle armi Legolas cercando in modo paracùlo di ricollegarsi alla precedente trilogia. Legolas, però, di fatto combatte solo e si limita fare un concentrato di sgargiulate di cui pare poco convinto lo stesso Bloom.
Smaug è fatto bene, sì, ma davvero ancora ci si stupisce per una creatura digitale? Ne abbiamo viste a centinaia, ormai....

4 risposte al commento
Ultima risposta 29/01/2014 22.44.48
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/01/2014 00:54:03
   7½ / 10
Questo nuovo episodio della nuova trilogia di Jackson racchiude in sè, in parole povere, pregi e difetti dell'episodio precedente e quasi certamente di quello conclusivo. Un'impostazione che diluisce molto i tempi del racconto di Tolkien, con l'ausilio di qualche inserto da racconti collaterali dello stesso scrittore. La macchina è senza dubbio spettacolare e accattivante, con pochissimi tempi morti considerando la durata considerevole, però di livello inferiore alla prima trilogia.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  04/01/2014 20:31:58
   6½ / 10
Il secondo episodio della saga de "Lo hobbit" lascia meno spazio all'humor e diventa piu' adulto, si avvicina alle tematiche della trilogia piu' famosa inserendo futuri nemici.
Il personaggio di Bilbo, in effetti, comincia a maturare, e questo succede anche nel libro. Il possesso dell'anello porta ad una certa avidita' e a picchi di coraggio pur di non perdere il "tessssoro".
Detto questo la durata della pellicola mi ha letteralmente steso. La 100 pagine del libro vengono gonfiate con la presenza di alcuni personaggi non necessari, cosi come ritengo poco credibile e poco utile la storia d'amore tra l'elfo e il nano.
Esagerato...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  04/01/2014 19:28:00
   7½ / 10
Capitolo superiore al primo, La Desolazione di Smaug dopo le troppe digressioni narrative di "Un viaggio inaspettato" riprende il filo del racconto tolkeniano e gli inserti del Silmarillion e della compagnia di Del Toro e Jackson raggiungono un buon equilibrio in un film che questa volta funziona bene.
E' inutile dire che qualsiasi aspettativa di un lavoro che, anche lontamente, possa riuscire ad eguagliare il capolavoro de "Il Signore degli Anelli" è pretestuosa visto che lo stesso libro "The hobbit" è un lavoro minore.

Eppure questa volta le tematiche del viaggio, della scoperta continua della Terra di Mezzo coinvolgono sebbene spesso a farne le spese sia il ritmo.
Certo alcuni richiami sono decisamente ktisch come l'Orlando Bloom richiamato e ringiovanito al pc, T-E-R-R-I-B-I-L-E, o la pretestuosa storia d'amore tra l'elfa e il nano che è quanto di peggio.
Eppure se non ci si sofferma sul particolare e si ammira il modo sublime con cui è stato reso il drago Smaug facendolo anche parlare senza renderlo meno inquietante, il film merita a tutti gli effetti di essere nella saga.

Anche questa volta è stato scongiurato l'effetto "La minaccia fantasma"

giannip62  @  04/01/2014 19:16:06
   8 / 10
non raggiunge la irripetibile trilogia del signore degli anelli ma ti trasporta per quasi tre ore in un mondo magico,catapultandoti in un viaggio infinito.
spettacolo puro,c'e' poco da obiettare

jorge2388  @  04/01/2014 10:16:21
   7½ / 10
Peter Jackson ci riprova...
Dopo l'epica e IRRIPETIBILE trilogia del Signori degli anelli, sta provando a ripetersi con lo Hobbit. Già dal precedente film siamo stati riggetati nel mondo Tolkeniano con grande impatto e cavalcando un filo di "nostalgia" nei confronti della vecchia trilogia (es. vedi cameo di Frodo).
Il secondo capitolo è sicuramente ben fatto e "Lo Hobbit" tra i brand dei grandi blockbuster a mio parere è tra i migliori per qualità generale, tra sceneggiatura interpreti e colonna sonora. Purtroppo però sarà per sempre condannato al paragone con il Signore degli anelli e questo lo porterà sempre in secondo piano. E anche giustamente mi viene da dire, giocare in questo secondo capitolo sulla permanenza prolungata e forzata di Leogolas nella storia introducendo anche un personaggio non presente nel libro per giustificarla, mi è sembrata una mossa superflua (commerciale) e un grande autogol; considerando il fatto che in molte inquadrature Legolas è palesemente ritoccato con la computer grafica che lo rende più simile a un cartone animato che non ad un attore. In generale per il mio gusto personale l'uso così massiccio della CGI fa perdere di credibilità il film, rendendolo troppo perfetto nei colori nelle luminosità avvicinandolo più ad un film di animazione che ad un film fatto di persone in carne ed ossa; già la storia è praticamente una favola se la computer grafica ne fa da padrone si enfatizza il tutto. Comunque la mia valutazione generale è positiva e non vedo l'ora di vedere il terzo e conclusivo capitolo della trilogia, essendo quasi sicuro che sarà in grado di intrattenermi come i primi due film in cui più di due ore di film passano veloci e piacevolmente tra battaglie, giusto livello di suspance e divertimento.

jb333  @  04/01/2014 08:58:13
   8 / 10
molto migliore del primo, dal quale ero rimasto un po deluso.. cmq non si ragiungono i livelli del signore degli anelli..

gabriz  @  04/01/2014 02:01:10
   9½ / 10
preferito al primo della serie....non ti deluderà!

rogy76  @  03/01/2014 19:53:54
   9 / 10
mi piace! Stile inconfondibile
il drago è mitico!
si incastra alla perfezione con gli altri 4 film tolkeniani
Assolutamente da non perdere
peccato che non sia possibile vedere la versione estesa
attenderò la trilogia estesa per acquistare il cofanetto

piripippi  @  03/01/2014 13:35:16
   9½ / 10
splendida seconda parte, magari il drago che parla se lo potevano risparmiare ma forse era per dare maggiore senso alla storia. si riallaccia molto al signore degli anelli. mi aspetto un finale da 10

3 risposte al commento
Ultima risposta 08/01/2014 13.50.34
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a spasso con willya un metro da tea.n.i.m.a.after (2019)alexander mcqueen - il genio della moda
 NEW
alive in franceancora un giornoasterix e il segreto della pozione magicaattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebanglabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful thingsbene ma non benissimobentornato presidentebook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebutterfly (2019)cafarnaocaptain marvelcaptive stateche fare quando il mondo e' in fiamme?cocaine - la vera storia di white boy rickcyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodilili a parigidolceroma
 NEW
dolor y gloriadumbo (2019)ed e' subito serafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutogloria bellgo home - a casa lorogordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)highwaymen - l'ultima imboscatai figli del fiume gialloi fratelli sistersi villeggiantiil campione (2019)il carillonil coraggio della verita (2018)il corpo della sposail grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil professore e il pazzoil ragazzo che diventera' reil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familyjohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala conseguenzala fuga - girl in flightla llorona: le lacrime del malela mia seconda voltala notte e' piccola per noi - director's cutla promessa dell'albal'alfabeto di peter greenawayle grand balle invisibilil'educazione di reyl'eroelikemebacklo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervellomo' vi mento - lira di achillemomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnessun uomo e' un'isolanoinon ci resta che riderenon sono un assassinonon sposate le mie figlie 2normaloro verde - c'era una volta in colombiapet sematarypeterloopokemon detective pikachuquando eravamo fratelliquello che i social non dicono - the cleanersrabidrapiscimired joanricordi?sara e marti - il filmsarah & saleem - la' dove nulla e' possibilescappo a casasharon tate: tra incubo e realta'shazam!sofiasolo cose bellestanlio e ollioted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)the prodigy - il figlio del maletorna a casa, jimi!triple frontiertutte le mie nottitutti pazzi a tel avivtutto liscioun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causaun'altra vita - mugunfriended: dark webwonder park

988001 commenti su 41320 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net