ombre regia di John Cassavetes USA 1959
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ombre (1959)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film OMBRE

Titolo Originale: SHADOWS

RegiaJohn Cassavetes

InterpretiAnthony Ray, Hugh Hurd, Ben Carruthers, Lelia Goldoni

Durata: h 1.21
NazionalitàUSA 1959
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1959

•  Altri film di John Cassavetes

Trama del film Ombre

Hugh, Ben e Lelia sono tre fratelli neri dalle aspirazioni artistiche e intellettuali, destinati a scontrarsi con la mediocre realtÓ dell'ambiente che frequentano, ma anche con il velleitarismo dei loro castelli in aria. Leila, per esempio, incontra un giovane che la seduce e poi, saputa la sua condizione sociale, la abbandona. Ad aspettarli alla fine ci sarÓ soltanto il compromesso o la deriva.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,71 / 10 (7 voti)7,71Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ombre, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

libero1975  @  29/05/2017 20:14:07
   9 / 10
Si respirano gli anni 50! Gran film...consigliato

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  10/03/2014 18:28:05
   7 / 10
Più del successivo prodotto da Kramer, questo seppur esordio è già profondamente conforme al suo stile di cine-teatro, realismo scenico con la mdp a mano a fotografare ogni variazione d'espressione nei volti dei suoi protagonisti. Sequenze slegate (proprio come Volti del '68), e proprio come la sua 3° opera è molto forte la componente claustrofobica, farli relazionare chiusi tra 4 mura, in un mondo lontano dal loro, come i salotti nella quale si dilettano a parlare di cultura di massa. Oltre a questo suo accenno di autentico linguaggio avanguardieristico, c'è sottile sottile quest'allusione (priva della consueta retorica dell'epoca nel trattarlo) ad un amore nato in un contesto di imbarazzo, tra un'afroamericana e un bianco, il quale codardamente si lascia influenzare dai pregiudizi, topoi della società dell'epoca, generazione vittima di valori pregressi inculcatogli addosso.

Gabo Viola  @  08/11/2011 12:48:40
   8 / 10
A mio avviso diverso dalla nouvelle vague. Questo film è stato interamente improvvisato grazie all' aiuto di uno dei più grandi musicisti di sempe: Charles Mingus. Pertanto il ritmo narrativo è frammentato, sporco, incline ad impennate e a clamorose discese. Sempre vitale.

gaffe  @  17/12/2009 19:48:12
   7 / 10
Film acerbo concentrato su piccole storie quotidiane e sulle difficoltÓ di relazione tra bianchi e neri in una New York sempre magica.
Cassavetes riprende la tecnica filmica della Nouvelle Vague e la porta in America.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  04/08/2009 20:18:38
   7 / 10
Prendere un gruppo di attori, filmare, improvvisare tutto, jazzare, non correggere, inventare ciò che viene, interrompere a metà. Questo è “Ombre”. Pazienza per le imperfezioni; anzi, se ce ne sono meglio ancora! Troppo facile girare un film, viene da pensare. Eppure i manifesti sono questi, schietti e vitali. Lo è stato, un manifesto, “Fino all’ultimo respiro” in Francia con Godard; anche l’America aveva bisogno di un nuovo respiro, a quanto pare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/01/2008 02:03:38
   8 / 10
Esordio altamente sperimentale di John Cassavetes. Un film antihollywoodiano nella messa in scena, molto improvvisata e dinamica della macchina da presa a mano e alternato da improvvisi e lunghi piani sequenza che donano al film un ritmo sincopato perfettamente in sintonia con la colonna sonora di Charlie Mingus. Questo film segna la nascita di uno dei più grandi autori americani. I tic, le nevrosi, personaggi persi nella loro solitudine e nei loro egoismi ricordano per molti aspetti i peersonaggi alleniani e non solo per l'ambientazione newyorchese.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  13/08/2006 22:14:06
   8 / 10
Un piccolo capolavoro "beat".
Probabilmente Kassowitz con il suo "L''odio" l''avrà mandato in memoria

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

about endlessnessafter 2after midnight (2019)alessandra - un grande amore e niente piu'alpsantebellumbalto e togo - la leggendabombshell - la voce dello scandaloburraco fatalecambio tutto!charlie's angels (2019)cosa resta della rivoluzione
 NEW
cosa sarÓcreators: the pastcrescendo - #makemusicnotwarda 5 bloods - come fratellidivorzio a las vegaseasy living - la vita facileel practicanteemaendlessenola holmesfamosafellini degli spiritigenesis 2.0ghostbusters: legacygreenlandgreyhound: il nemico invisibileguida romantica a posti perdutihoneyland
 NEW
i predatoriil caso pantani - l'omicidio di un campioneil condominio inclinatoil giorno sbagliatoil meglio deve ancora venireil primo annoil principe dimenticatoil processo ai chicago 7il re di staten islandimprevisti digitalijack in the boxla piazza della mia citta' - bologna e lo stato socialela prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala vacanza (2020)la vita straordinaria di david copperfieldlaccil'anno che verrÓlasciami andarele sorelle macalusolockdown all'italianal'uomo delfinomai per sempremaledetto modigliani
 NEW
mi chiamo francesco tottimiss marxmister linkmolecolemorbius
 NEW
murdershownel nome della terra
 NEW
nomad: in cammino con bruce chatwinnon conosci papichanotturnoonward - oltre la magiaoutbackpadrenostro
 NEW
palazzo di giustizia
 NEW
palm springs - vivi come se non ci fosse un domanipaolo conte, via con meparadise - una nuova vitaparadise hillsproject powerqua la zampa 2 - un amico e' per semprequattro viterosa pietra stellaroubaix, una lucerun sweetheart runsemina il ventosola al mio matrimoniostar lightstay still
 NEW
sul piu' bello
 HOT
tenetthe book of visionthe gentlementhe new mutantsthe old guardthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatutto il mondo e' paleseun divano a tunisiun lungo viaggio nella notte
 NEW
una classe per i ribelliuna intima convinzioneuna notte al louvre: leonardo da vinciundine - un amore per semprevivariumvulnerabiliwaiting for the barbarianswaves

1009528 commenti su 44247 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net