scary or die regia di Bob Badway, Michael Emanuel, Igor Meglic Usa 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

scary or die (2012Film Novità

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SCARY OR DIE

Titolo Originale: SCARY OR DIE

RegiaBob Badway, Michael Emanuel, Igor Meglic

InterpretiDomiziano Arcangeli, Corbin Bleu, Shannon Bobo, Bob Bouchard, Andrew Caldwell, Alexandra Choi, Charles Rahi Chun, Erik Contreras

Durata: h 1.34
NazionalitàUsa 2012
Generehorror
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Bob Badway
•  Altri film di Michael Emanuel
•  Altri film di Igor Meglic

Trama del film Scary or die

Una mano femminile si appresta a cliccare su alcuni video dal sito "scaryordie.com". Ad ogni click la sua storia... ad ogni click la non morte sarÓ sempre pi¨ vicinaů

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,14 / 10 (11 voti)6,14Grafico
Voto Recensore:   6,50 / 10  6,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Scary or die, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  08/01/2016 09:22:14
   6½ / 10
Ed ecco un altro divertente film ad episodi diretto da un trio di registi praticamente esordienti.
Il film è composto da cinque episodi che non sono collegati (anche se a dire la verità un sottile collegamento c'è col quinto episodio) tra loro ,una cosa piuttosto strana e forse inizialmente sconcertante per lo spettatore,ma che poi con lo scorrere delle varie storie diviene assolutamente priva di importanza.........
Il primo episodio è veramente carino,i due personaggi maschili,sono cattivi e rozzi al punto giusto e il finale è discretamente costruito,realizzati decentemente gli zombie. VOTO: 6,5
Il secondo episodio si dimostra più o meno all'altezza del primo,inizialmente ci si trova davanti ad una ghost story che ricorda parecchio il cinema asiatico,poi da un certo punto in poi inizia a prendere una piega diversa e anche se tutto si risolve in modo scontato,risulta godibile . VOTO: 6,5
Il terzo episodio è il peggiore,ha una sceneggiatura un po troppa confusa,non sono riuscito a seguirlo troppo bene. VOTO: 5
Il miglior episodio del film è invece il quarto dove fa finalmente la sua comparsa il maligno clown cannibale,che farà parecchi danni.....l'episodio colpisce per una buona serie di ragioni,sia tecniche,la buona regia ed il buonissimo trucco sia per tanti aspetti presenti nella trama interessanti,molti di questi ripresi naturalmente dal mitico It di King. VOTO: 7
L'ultimo episodio invece non è nient'altro che una veloce e simpatica fiaba nera che si lascia vedere e dimenticare in fretta,nulla di memorabile... VOTO: 6
Un film gradevole,diretto ed interpretato decentemente,l'amante del genere può tranquillamente concederli una visione.

horror83  @  07/05/2015 18:07:25
   4½ / 10
Preferisco i film normali a quelli ad episodi, e dopo aver visto questo film sono ancora più convinta che i film ad episodi fanno ********!!!! (forse non tutti ma il 99% sì). Mi sono vista questo Scary or die perchè attirata dal pagliaccio in locandina (i pagliacci sono inquietanti nei film horror).

Il primo episodio: l'ho trovato carino ma non è nulla di entusiasmante.

Secondo episodio: troppo noioso e non mi è piaciuto per nulla.

Terzo episodio: non mi è piaciuto.

Quarto episodio: carino, ma troppo tirato per le lunghe.

Quinto episodio: così-così.

Alla fine non mi è piaciuto. non lo consiglio.

13 risposte al commento
Ultima risposta 20/05/2015 00.24.09
Visualizza / Rispondi al commento
ferzbox  @  28/08/2014 19:09:53
   5½ / 10
A differenza di "All hallows's eve" questo recente film ad episodi ricalca lo stile delle pellicole anni 80,presentando quattro storie orrorifiche più stereotipate ed in sintonia con l'atmosfera del caro e mai dimenticato Zio Tibia.
Tutto è incentrato sulla visita in un sito da parte di una sinistra e misteriosa mano femminile,che navigando su "Scaryordie.com" seleziona diversi filmati postati da alcuni utenti; ognuno dei filmati rappresenta un episodio della pellicola(un pò sciocchina come cornice,ed è forse l'unica cosa che non lo accomuna ai film di 30 anni fa.....che palle sto internet,sti tablet,sti palmari....mi sanno tanto freddi a vederli in un film...a meno che non sia veramente giustificato).

Piccoli commenti sui vari episodi.

EPISODIO 1
Forse quello più vicino alle storie classiche....anche un pò troppo classico,con una conclusione finale inaspettata ma allo stesso tempo banale....da apprezzare però la scena finalissima che mi ha fatto fare una risata sarcastica.

EPISODIO 2
Lento e molto telefonato.....decisamente telefonato.....talmente telefonato che è pure apparso il numero sul display del cordless....un'episodio troppo soporifero,considerando la conclusione OVVIA...
Unica chicca: compare all'interno dell'episodio un personaggio "ospite" dell'ultima storia del film; magra consolazione.

EPISODIO 3
Stai li ad aspettare,aspettare e aspettare....poi?...e poi ti presenta un finale che fa cascare i maroni a terra......e pensare che dall'incipit poteva venir fuori qualcosa di carino.....e invece finisce nel modo più stupido che si potrebbe immaginare....

EPISODIO 4
Forse l'unico degno di nota per originalità e sceneggiatura(difatti la locandina fa riferimento proprio a questo racconto).
Non che sia un'horror idilliaco,ma se non altro introduce una "maledizione" mai vista prima...e devo dire anche abbastanza grottesca....
Discreto,anche se in alcuni punti è un pò troppo smielato.

EPISODIO 5
Storia conclusiva brevissima che ha per protagonista un personaggio già visto come Cameo nel secondo episodio.
In teoria fa da portavoce della cornice,ma non colpisce più di tanto....rimaniamo sul banalotto.

Per concludere posso dire che come film da seconda serata può anche andare; rispetto ad altre boiate di serie B può anche andare; da vedere abbracciati alla proprio ragazza può anche andare......ma poi basta....si dimentica presto...

topsecret  @  08/12/2013 13:24:52
   6 / 10
L'episodio del clown è quello più riuscito, almeno secondo me, capace di dosare bene horror e humor, mostrando anche una certa originalità che merita un voto positivo. L'ultimo, LOVER COMES BACK, mi è sembrato quello più scontato, anche se non mi è dispiaciuto, caratterizzato da una musica triste che ben si sposa con l'incipit. Gli altri non mi hanno convinto pienamente, anche se gli zombie messicani mostravano una qualche critica sociale, purtroppo però congeniata in maniera approssimativa.
Nel complesso dunque questo SCARY OR DIE non eccelle dal punto di vista della paura e degli effetti speciali, ma si lascia guardare senza troppi sforzi, regalando un'ora e mezza di svago a chi si sa accontentare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  14/10/2013 20:43:27
   6½ / 10
vedi recensione

pinhead88  @  22/06/2013 15:23:21
   5 / 10
Cinque storie del terrore, una più demente dell'altra.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  18/02/2013 12:41:04
   6½ / 10
Molti alti e bassi in questo film, che tutto sommato scorre gradevole con qualche buon momento.
La struttura ad episodi lo rende godibile e mantiene alti la curiosità ed il ritmo; il quarto episodio direi che è decisamente buono.
Più che sufficiente nel complesso.

BlueBlaster  @  07/02/2013 01:54:45
   6½ / 10
Mi ha ricordato molto i trittici "Tales from the Crypt" dei primi anni 90 per due motivi (oltre che per essere piccoli film nel film): i vari episodi non sono banali horror ma hanno una o più morali, il secondo aspetto è tecnico ossia regia/fotografia sono di stampo televisivo ma comunque dallo stile elegante...cosa che accadeva anche con "i racconti della cripta" visto che erano spesso diretti da grandi nomi e contavano sulla partecipazione di ottimi attori!
Non sarebbe una cattiva idea se uscissero altri "SCARY OR DIE" anche se la mancanza del mitico zio Tibia potrebbe essere difficilmente sopperita...
Arriviamo dunque al film...la presentazione dei singoli "filmati" avviene mediante una persona (di cui si vede solo la mano alquanto in putrefazione) che clicca sui vari video di un sito dal nome scaryordie.com, insomma una presentazione ideale per la internet-generation.

-il primo episodio vede degli xenofobi bifolchi del profondo sud che rapiscono messicani e li riportano alla frontiera per "dargli una lezione" ma si sa che alcune terre sono sacre...il filmetto (come in "Dal tramonto all'alba") mescola una prima parte più pulp e purtroppo cruda/realistica ad un evolversi puramente horror.
L'ho trovato piuttosto pasticciato e banale, diretto neanche tanto bene...si salvano le location e poco altro. 5

-il secondo film è poco più di un corto ed è ambientato in una città orientale in cui un uomo che ha da poco perso la propria amata vede rapire una giovane donna e si getta nel tentativo di salvarla.
Ho capito dove andava a parare il film praticamente subito, per di più la storia mette dentro un accenno ghost tipico dei J-horror che non c'entra assolutamente nulla ed è girato con uno stile eccessivamente raffinato...si può salvare la fotografia e le scenografie ma è il peggiore! 5

-Un sicario dopo aver effettuato il proprio lavoro smembra il corpo e se lo carica nel baule, inizia un viaggetto che non dimenticherà.
Con il terzo episodio il livello si alza e si fa interessante...il film è diretto bene con dei flashback e dei giochi cronologici, ottima la fotografia ed il sonoro; c'è atmosfera e tensione anche se poi non avviene chissà che miracolo di sceneggiatura nell'evoluzione della storia. 6

-Quarto episodio ossia "Clownizzato" (una specie di "It")è il pezzo forte del mazzo e probabilmente doveva essere un film a se stante (dura praticamente metà del tutto) ma vuoi mancanza economica o mancanza di idee per riempire un'ora e mezza si trova qui in mezzo e da il "volto" alla locantina che è tra l'altro fuorviante e fa leva sulla paura dei clown!
Un giovane spacciatore di colore, alla festa di compleanno dell'adorato fratellino, viene morso da un inquietante clown cannibale e come da titolo non è difficile capire l'evolversi della vicenda.
Qui è tutto buono: bravissimi gli attori, ottimo trucco, buona regia e fotografia cupa...ci sono atmosfere da puro horror, momenti inquietanti e anche paura (ma purtroppo io sono uno di quei ex bambini reduci da Pennywise) in più momenti.
La storia però ha dei lati un pò troppo sentimentali e ha momenti lenti e di stampo puramente drammatico...sfrutta elementi del libro di King e forse ha anche qualche metafora che riguarda la pedofilia. 7

-L'ultima storia è breve e fa in qualche modo da legame nel film...è praticamente una favoletta nera (in tutti i sensi) che è certo di ottima fattura dark ma che non dice poi molto. 6

Tirando le somme merita certamente un'occhiata ma mi sa molto di riuscito a metà e il che è un peccato!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/01/2013 13:28:40
   7 / 10
Scary or die è un film curioso dove malgrado le piccole disuguaglianze qualitative dei singoli episodi (il quarto sicuramente il migliore, secondo me), mostra entrambe le dimensioni dell'horror cinematografico molte volte in conflitto fra l'aspetto moderno del genere legato alla quotidianeità (xenofobia, ignoranza, violenza e solitudine) e quello più legato al mito vero e proprio con i vampiri, moderne riletture di Frankenstein o gli zombies. Vale la pena dargli un'occhiata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  28/01/2013 11:33:04
   6 / 10
Cinque storie del terrore a comporre questo "Scary or die", un po' come accadeva in passato con compilation horror tipo "Creepshow" o "Body Bags".

Si parte con "The crossing", episodio in cui due bifolchi accompagnati da avvenente signorina si sollazzano a giustiziare sommariamente immigrati messicani sotto il cocente sole dell'Arizona. Si respira un'aria da lurido sud degli States, alla Rob Zombie se vogliamo, ma dopo un' introduzione piuttosto dura si resta impassibili anche davanti le eloquenti scene gore.
Voto 5.5

Il secondo episodio è "Taejung's Lament", il più raffinato esteticamente e purtroppo non proprio compiuto per la presenza di troppa carne al fuoco. Invita verso una ghost-story in tipico stile orientale ,e non solo per l'ambientazione, ma vira presto in qualcosa di molto diverso. Divertente il finale.
Voto 6

In "Re-membered" un assassino viene perseguitato da quello che nasconde nel bagagliaio dell'auto.
Trattasi di un cadavere smembrato e quindi nascosto nascosto in un borsone. Roba già stravista e pochissima tensione. Buona giusta la messa in scena notturna.
Voto 5

A seguire arriva "Clowned", il migliore del lotto per quanto la figura del clown divora bimbi sia ricalcata sul leggendario Pennywise di Stephen King. Situazioni illogiche e buchi di sceneggiatura rendono meno pregiato il prodotto, che tuttavia vanta buone atmosfere generando una certa ansia. Inoltre viene ben riportato il disagio del ragazzo che da piccolo spacciatore si trasforma in un orrenda creatura. Da applausi il make-up. Ci poteva scappare il lungometraggio.
Voto 6.5

Si chiude bene con "Love come back", storia semplice e visivamente efficace intersecante vendetta passionale e riti voodoo. La protagonista è il fil rouge della pellicola visto che per pochi secondi appare in tutti gli episodi.
Voto 6

Risultato non proprio memorabile, direi dignitoso e adatto ad una serata molto disimpegnata.

lloydalchemy  @  01/01/2013 03:19:36
   7½ / 10
un film che e basato su tante piccole storie ma ognuna e fatta in maniera eccelsa, una più assurda dell'altra. La regia riesce a fare il suo lavoro in maniera ottima idem gli attori che se la cavono. Consigliato per chi vuole vedere qualcosa di diverso :)

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


958592 commenti su 37525 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net