star wars: gli ultimi jedi regia di Rian Johnson USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

star wars: gli ultimi jedi (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI

Titolo Originale: STAR WARS: THE LAST JEDI

RegiaRian Johnson

InterpretiMark Hamill, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, Benicio Del Toro, John Boyega, Carrie Fisher, Laura Dern, Domhnall Gleeson, Lupita Nyong'o, Andy Serkis, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Kelly Marie Tran

Durata: h 2.30
NazionalitàUSA 2017
Generefantascienza
Al cinema nel Dicembre 2017

•  Altri film di Rian Johnson

Trama del film Star wars: gli ultimi jedi

La Forza scorre nella giovane mercante di rottami, ma ha bisogno di un maestro che le insegni a controllarla. Rivelata la mappa che traccia la rotta per il nascondiglio segreto di Luke Skywalker (Mark Hamill), la ragazza attraversa l'universo fino al pianeta sperduto dove il cavaliere jedi si Ŕ ritirato in esilio volontario. Si inerpica lungo sentieri impervi, perlustra gli angoli pi¨ selvaggi dell'isola per incrociare lo sguardo del leggendario guerriero che ha combattuto e sconfitto l'Impero, e porgergli la vecchia spada laser appartenuta alla sua famiglia. Il gesto significativo riprende ed eguaglia il passaggio di testimone avvenuto nel corso della saga, nella quale l'allievo assume infine il ruolo di mentore. Intuitiva e tenace, Rey Ŕ la capofila delle nuove leve Jedi, pronta a contrastare le forze del sinistro Primo Ordine, in aiuto della Resistenza. Accanto a lei ritornano l'ex assaltatore Finn (John Boyega), il pilota di X-wing Poe Dameron (Oscar Isaac), l'occhialuta aliena Maz Kanata (Lupita Nyong'o tramite performance capture) e il Generale Leia Organa (nell'ultima interpretazione di Carrie Fisher). Tra i servitori del Lato Oscuro, con il volto sfregiato dall'ultimo scontro con Rey, ritroviamo Kylo Ren (Adam Driver), influenzato dalla misteriosa figura del Leader Supremo Snoke (Andy Serkis tramite performance capture).

Film collegati a STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI

 •  GUERRE STELLARI, 1977
 •  L'IMPERO COLPISCE ANCORA, 1980
 •  IL RITORNO DELLO JEDI, 1983
 •  STAR WARS EPISODIO I - LA MINACCIA FANTASMA, 1999
 •  STAR WARS EPISODIO II L'ATTACCO DEI CLONI, 2002
 •  STAR WARS: EPISODIO III - LA VENDETTA DEI SITH, 2005
 •  STAR WARS: IL RISVEGLIO DELLA FORZA, 2015

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,89 / 10 (70 voti)5,89Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Star wars: gli ultimi jedi, 70 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  05/02/2018 10:58:05
   6 / 10
Ho rimuginato a lungo su questo capitolo, ed a freddo posso serenamente ammettere che si è trattato di una sontuosa, giganetesca delusione.

Dopo il gradevolissimo Risveglio della forza ed il più che convincente Rogue One avevo aspettative molto elevate su questo Gli ultimi jedi, e mi sono seduto in poltrona al cinema felice come un bimbo. E invece più il tempo passava più mi abbattevo: intere sottotrame che non portavano a nulla (Finn e la sua nuova amica, all'insegna della diversity), scene raccapriccianti (Leia volante), caratterizzazioni frettolose (Luke Skywalker che diventa la carta carbone di Yoda nella trilogia originale), incomprensibili scelte di sceneggiatura (la morte di Snoke, senza che si sia avuto alcuno sviluppo o utilizzo del personaggio, i dialoghi scemini della prima mezz'ora) e totale inadeguatezza di Kylo Ren come villain laddove nel precedente episodio lo stesso personaggio aveva manifestato ben altro spessore.

Certo ci sono molte cose che funzionano: Rei è un gran personaggio e Daisy Ridley è bravissima, e da un punto di vista visivo questo episodio è qualcosa di spettacolare. Troppo poco però per fare di questo film qualcosa di significativo, ed alla fine la sensazione è quella di un lunghissimo episodio di raccordo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/02/2018 18.31.49
Visualizza / Rispondi al commento
ValeGo  @  21/01/2018 11:03:56
   7½ / 10
Non lo so, amo talmente tanto questa saga che quando esce un nuovo episodio sono perennemente in contrasto tra la curiosità incontenibile di andarlo e vedere e la paura di restarne delusa. Alla fine ovviamente vince sempre la curiosità e devo dire che le aspettative sono state soddisfatte. Purtroppo Kylo Ren non riesce a prendermi come personaggio, anche se questa volta l'ho apprezzato maggiormente rispetto al primo episodio, le sue vicende sembrano quasi che vadano di pari passo con la realtà. D'altra parte non sarà mai il sostituto di Vader ma non è nemmeno questo l'intento. La rivelazione del'episodio sono senza dubbio i Porgs!

piripippi  @  15/01/2018 13:29:24
   8 / 10
con grande malinconia questo episodio di star wars da l'addio alla vecchia generazione dei personaggi storici della saga. ci mancheranno lo ammetto. la saga di fantascienza più bella della storia sforna un bellisssimo episodio fatto davvero bene con una gran trama e con attori bravissimi , segna il punto di rinascita per la vera nuova saga. magnifici come sempre gli effetti e ottimi i nuovi attori

CyberDave  @  15/01/2018 10:37:51
   7 / 10
Nel commentare il capitolo precedente, l'inizio della nuova trilogia, avevo detto che era stato un disastro e che questo sarebbe solo peggiorato col capitolo successivo.
Ebbene mi sono sbagliato, di grosso anche, perché questo secondo capitolo è davvero ben fatto, interessante e dinamico, molto superiore al suo predecessore. Innanzitutto abbiamo una storia, un perché si debba combattere, un perché andare a cercare Skywalker ed è stato approfondito il legame tra Rey e il nuovo Darth Vader.
Ci sono tantissime fasi action, tutte ben gestite, adrenaliniche e divertenti, avrei solo tolto o accorciato il viaggio nella città del Casinò, mi è sembrato un riempitivo fine a se stesso per prolungare il film.
Continua a non convincermi invece il villain principale, una faccia davvero priva di mordente e convinzione che non lascia il segno.
Per il resto davvero un gran bel film, notevole passo avanti nella trilogia che fa ben sperare per l'ultimo capitolo.
La parte con Skywalker bellissima, il suo coinvolgimento è stato davvero fatto bene, risultando giusto e non forzato.
Davvero una gradita sorpresa.

Tuco ElPuerco  @  11/01/2018 08:28:08
   3 / 10
Visto 2 volte , in lingua originale (per farmi ulteriormente del male) doppiato in italiano.
L'ennesimo , asettico , collage......
Esageratamente lungo non nella durata ma nei contenuti, diluiti allo spasimo e con sezioni davvero "povere" (il pianeta - Las Vegas - Cantonica),per esempio).
Per la ratio con cui è stato creato , uno "stranger things" all'ennesima potenza, cioè un disgraziato collage di tutto cio' che piace ed è piaciuto in passato.
Zero creatività, zero pathos, zero epicità. Solo uno stuolo di personaggi vuoti che continuano a correre a destra e a manca.....
Credo farebbe bene alla salute di molti ( alla mia sicuramente) riguardare e riguardare Ep. II e III , che in quanto a creatività,pathos ed epicità, sono di ben altra classe....
Inutilmente pomposo , non ne ha affatto motivo.

jek93  @  09/01/2018 10:27:57
   5 / 10
In realtà questo film sarebbe senza voto: bisogna vedere come tratteranno alcune tematiche nell'episodio IX. Se le scelte rimarranno quelle dell'episodio VIII, allora è da 1, altrimenti si vedrà.

VincVega  @  08/01/2018 20:37:28
   4½ / 10
Ecco a voi la trilogia del "viviamo di rendita". Non c'è inventiva, non ci sono novità, tutto è basato su quello che ha fatto Lucas. Addirittura rimpiango i prequel, che erano il massimo, ma aveva creato un mondo, personaggi, in cui tutto era collegato. Qua la Disney ha preso registi, produttori, tecnici. Ha dato loro delle direttive, cioè non essere troppo estremi e via il gioco è fatto. Prevedibile è dire poco.
La solita storia,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER C***o un po' di inventiva. Poi la missione con di Finn e le battaglie spaziali. Che noia.
Non parliamo poi del cast, con alcuni attori veramente sprecati. Benicio Del Toro in cinque minuti sbaraglia tutti, ma appare troppo poco. Oppure Justin Theroux in un personaggio dalle grandi potenzialità, si intravede per circa 20 secondi (ha senso solo se lo riproporranno per il prossimo film). Per quanto riguarda i protagonisti fanno il loro dovere, ma nulla di che. Per quanto riguarda John Boyega trovo veramente esagerato l'aggettivo di "nuovo Denzel Washington". Ah, l'attrice orientale, veramente odiosa.
Non è tutto da buttare, qualche scena (tipo quelle con Benicio del Toro), qualche combattimento, ma questo capitolo di "Star Wars" è una delusione generale, anche per me che non sono un fan, ma che ho apprezzato la prima trilogia e, in parte, la seconda. Si doveva fare di più con i mezzi che avevano. Apprezzavo Rian Johnson, ma anche lui è dovuto sottostare alle direttive della Disney.

Più "Blade Runner 2049" e meno "Disney Wars", grazie.

simonssj  @  08/01/2018 11:13:09
   6 / 10
Devo mantenere una coerenza di votazione per non risultare schizofrenico, soprattutto per quanto riguarda una saga che ho amato (molto) e che amo tuttora (molto meno); per questo motivo mi sono andato a rivedere le valutazioni che diedi a Rogue One (9) e al Risveglio della Forza (6), e la domanda che si pone è: come si inserisce questo film nel complesso della saga e spin off degli ultimi anni? E, da fan duro e puro della saga originale, cosa manca e cosa aggiunge questi "ultimi jedi" alla Galassia Lontana Lontana?

Partiamo da ciò che accade: dei tre protagonisti che stanno lentamente soppiantando il trio luke-solo-leila dei bei tempi andati...



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Intendiamoci, la trama tutto sommato fila, ma alla fine ti dà l'impressione di aver visto tanto ma non aver visto niente, non c'è una grande evoluzione dei personaggi che rimangono abbastanza piatti a livello espressivo e recitativo.
Eccezioni? Il quarticello scarso concesso a Del Toro (sempre un piacere) e un ottimo Adam Driver che tratteggia l'unico personaggio vagamente interessante e con del potenziale. Tutto ciò che è scopiazzato dalla trilogia originale sa di vecchio, tutto ciò che è nuovo è poco coinvolgente: il nodo gordiano è tutto qui.

Tralascio ogni commento su bestioline varie (presenti da sempre nell'universo della saga) e di battute fuori da ogni contesto (che fingerò di non aver sentito per eccessiva bontà) e confermo il 6 in attesa del finale

paolo__r  @  05/01/2018 14:56:47
   4 / 10
Noioso. Meglio il pregresso.

Warwizard  @  03/01/2018 22:07:16
   6½ / 10
Questo capitolo si propone come un film tutto sommato buono, ma che poteva essere migliore: sebbene vi siano molte scene ricche di pathos e molte lezioni di filosofia del mondo di Star Wars e degli Jedi, viene dedicato più tempo ad esporre i concetti della Forza che a metterli in pratica, a fornire risposte solo ad alcune delle domande, lasciando in ombra altri temi ed aspetti rilevanti, probabilmente rimandati all'ultimo film conclusivo della nuova trilogia.
Il film scorre bene e ha un buon ritmo, si vede la crescita psicologica dei personaggi vecchi e nuovi e si vede il ritorno di Luke Skywalker in un ruolo molto più dimesso, spiazzante e per certi versi deludente rispetto a quanto prospettato dagli altri film della saga, incluso il precedente Episodio VII.
In questo capitolo della saga si vede molto, molto si realizza... ma molto ancora è da realizzarsi e da vedersi, risultando quasi come il meno pieno dello spirito della saga, nonché il punto più basso della nuova trilogia.
La speranza è che come spesso avviene in trilogie altalenanti, il terzo episodio riesca a risollevare le sorti della saga.

Kyo_Kusanagi  @  03/01/2018 18:16:12
   7 / 10
Capitolo di transizione con tanti dubbi e tante domande lasciate senza risposta. La volontà del regista di staccarsi dalle origini è il mantra forse di questo film.Allo spettatore resta il forte impatto visivo dei combattimenti stellari, lo scontro contro i Sith nella sala rossa e uno straordinario Luke Skywalker vera anima di questo film.Il resto è rimandato al prossimo anno

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

werther  @  02/01/2018 20:02:24
   7 / 10
Ottavo capitolo della saga, un capitolo che ci regala colpi di scena e una trama molto avvincente, impreziosita da un ottimo 3D. Le quasi 3 ore scorrono benissimo e non ci si annoia mai.

marco63  @  02/01/2018 12:16:01
   6 / 10
Manca completamente lo spessore ed il carisma dei personaggi. Si vede che non c'è più Lucas e che ora è un prodotto Disney...

Veppe96  @  02/01/2018 10:05:31
   4 / 10
Premetto che NON sono un fan della serie. Sono stato trascinato al cinema a vederlo e, nonostante la sala IMAX con proiezione Laser di ultimissima tecnologia, sono riuscito ad addormentarmi. È stata una sofferenza: 2.30 h riassumibili in una mezzora scarsa. Ma devo dire che mi aspettavo proprio questo, purtroppo.

È stata introdotta qualche vera novità? Direi nessuna. È sempre la solita solfa: inseguimenti dei nemici, inseguimenti dei buoni, chiacchiericcio di bordo, navicelle che sparano, vanno e vengono ecc. Vedere un vorticoso e ripetuto susseguirsi di azioni, seppur visivamente accattivanti (e anche qua sono gusti), senza dove seguire alcun tipo di trama o filo logico è devastante.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

La fiera della noia, della banalità e dell'inutilità. Bocciatissimo. 4.

4 risposte al commento
Ultima risposta 06/01/2018 19.58.05
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  31/12/2017 16:04:08
   7 / 10
La saga sembra proseguire con il pilota automatico in questo nuovo episodio che segue i binari sicuri de "Il Risveglio della Forza", forse anche ricalcandolo un po' troppo.

Aspetti positivi: la presenza di Skywalker (nonostante, come già fatto notare, il suo personaggio venga un po' snaturato rispetto a quello visto nella trilogia originale) e un Kylo Ren decisamente più accattivante rispetto a quello visto nel capitolo precedente.

Aspetti negativi: a tratti troppo ingenuo (più degli altri episodi), la storyline di Finn che davvero non si può vedere e, come detto in precedenza, una somiglianza troppo marcata con "Episodio VII".


Nel complesso siamo di fronte ad un altro buon episodio di una saga che da bambino tanto m'ha fatto sognare, certo siamo lontanissimi dalla trilogia originale e da "La Vendetta dei Sith". Dei film del nuovo corso il migliore rimane di gran lunga quello che sulla carta aveva il minor appeal, "Rogue One".

biagio82  @  30/12/2017 22:15:41
   7 / 10
ho dovuto vedrmelo per 2 volte per capire se mi era piciuto o meno questo capitolo
sebbene alla prima visione abbia trovato molti difetti, elencati anche nei commenti precedeti, non ero uscito dalla sala gridando allo scempio, anzi abbaztanza soddisfatto, il rewatch era obbligatorio per farmi un'idea più chiara e sono giunto alla conclusione che l'effetto strano che mi aveva fatto alla prima visione era dovuto al fatto che mi aspettavo un film totalmente diverso, mentre qui il regista ci mette tanto del suo, rischiando qualcosa che è pinamnte rispettoso del canone, ma che riesce a fare qualcosa di nuovo.
se il risveglio della forza era un po il reemake dell'eppisodio 4 questo mischia elementi degli episodi 5 e 6 ma con un finale diametralmente opposto nel'intenzione di creare qualcosa di nuovo ma che carica la responsabilità della riuscita o meno di questa triologia tutta sulle spalle dell'episodio successivo

marcos987  @  29/12/2017 21:57:08
   7 / 10
Sono andato a vedere questo film con scetticismo... un po' per i commenti negativi letti sul web ed un po' perchè "il risveglio della forza" non l'ho reputato all'altezza della saga.
Invece mi sono dovuto ricredere. Un buon film con una trama non scontata e prevedibile (come invece accaduto per i precedenti film), protagonisti (rey e kylo ren) ben caratterizzati e ovviamente effetti speciali di alto livello.
Due cose però mi hanno lasciato un perplesso che scrivo nella sezione spoiler:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ilgiusto  @  28/12/2017 15:13:45
   8 / 10
Boh? Dopo averlo visto posso solo definire tutte le polemiche che avevo intravisto come esclusiva farina prodotta da Haters arrabbiati col mondo (che speriamo presto vengano sterminati dalle apibot...), perchè questo film è al 100% un puro Star Wars! Con i suoi pro e contro ma che non ha nulla di diverso da quella solita miscela pop che star wars è sempre stato, sin da episodio 4.

Pollice alzatissimo, i-m-p-e-r-d-i-b-i-l-e.

(E a chi non piace Star Wars... state a casa! Risparmierete voi denaro e fegato ingrossato, e noi di perder tempo a legger fregnacce livorose...).

6 risposte al commento
Ultima risposta 08/01/2018 15.16.26
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  27/12/2017 17:03:54
   7 / 10
Prodotto decisamente migliore de "Il risveglio della forza", che mi ha fatto risentire all'interno della saga di Star Wars. Poteva durare mezz'ora di meno, dato un inizio basato su "Insegnami-No non t'insegno" e "Scappa-Ti raggiungo" ma tutto sommato si segue bene. Mi aspetto lo step definitivo nell'ultimo film della saga.

xymox  @  27/12/2017 12:17:16
   6½ / 10
Insime al VII è quello che mi è piaciuto meno di tutta la saga. Nonostante questo l'ho visto volentieri. Unica cosa positiva uno stacco con il passato e nuovi personaggi per il futuro che spero abbia un'impronta meno "disneyana"

KINGLIZARD  @  27/12/2017 08:54:40
   8 / 10
Premessa d'obbligo...sono cresciuto con GUERRE STELLARI, mentre l'episodio VII mi aveva abbastanza deluso, praticamente una sorta di Remake del epico EPISODIO IV, devo dire che questa è una delle poche volte che non mi trovo d'accordo con la media espressa x questo film. Certo siamo lontani , diciamo, per restare in linea con quello che per mè è l'episodio migliore della saga, ovvero L'IMPERO COLPISCE ANCORA, in ogni caso da un anima migliore al corpo di questa nuova discussa trilogia...e questo molto probabilmente grazie all'azzeccatissima scelta di rendere EPICA la figura del grande maestro Jedi LUKE SKYWALKER..
GRANDISSIMO LUKE SKYWALKER !!!! ..se non ci fosse stato lui il film avrebbe perso tantissimo..per me e mio figlio (9 anni) è diventato un motto ...
"GRANDISSIMO LUKE SKYWALKER"!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  27/12/2017 00:04:26
   6½ / 10
Questo ottavo episodio della mia saga di fantascienza preferita non è il remake de "L'impero colpisce ancora" come temevo o come speravo. E' un film diverso, che prosegue le vicende dei nuovi eroi del primo film con l'aggiunta di Luke.
Rispetto a Ian Solo la malinconia verso il personaggio viene attutita dalla "forza" del nuovo Luke che ruba la scena a tutti nella battaglia finale.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Eppure leggendo i commenti precedenti pensavo di trovarmi di fronte ad un film addirittura peggiore del "risveglio", e invece è il suo degno seguito.
Peggiora il gia' inutile personaggio di Finn ma migliorano gli altri, in primis il cattivone che finalmente senza quella inutile maschera tanto criticata (e guardacaso distrutta all'inizio del film) mostra lati importanti del suo carattere.
Velo pietoso sulle vicende legate alla principessa Leila che passa da Leila il grigio a Leila il bianco dopo una sequenza imbarazzante.

Un plauso al lato humor che viene notevolmente aumentato e come sempre agli ottimi effetti speciali che limitano il digitale perfino per riportare in vita il mitico...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Infine non è un lavoro da buttare ma resto sempre dell'idea che non bisognava distruggere il mito con questa nuova trilogia. Chi faranno fuori al prossimo episodio? Forse proprio l'unica che è andata via tra le stelle per davvero...

Vegetable man  @  26/12/2017 18:59:16
   4½ / 10
Mi fanno ridere quelli che sostengono che i detrattori del film siano giusto un manipolo di nostalgici ortodossi della trilogia originale.

Questo é un film BRUTTO, che si chiami Star Wars oppure in un altro modo. E se non si chiamasse Star Wars ci sarebbe molta meno indulgenza al riguardo.

Non mi addentro nella disamina di voragini narrative, personaggi gestiti malissimo, prove attoriali imbarazzanti, fan service e marchette, perché é già stato fatto con perizia da chi mi ha preceduto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Buba Smith  @  25/12/2017 00:52:20
   3½ / 10

E si... questo è ufficialmente il peggiore della serie. E tra l'altro con un netto distacco.

Qui proprio non c'è nulla. Brutto, noioso, ripetitivo e inutile.

Cioè stiamo parlando del riciclo (dei vecchi), del riciclo (di quello appena precedente). Non una scena degna di nota.

Per un risultato simile, non bastava essere neutri. Bisognava proprio impegnarsi.

6 risposte al commento
Ultima risposta 01/01/2018 15.53.07
Visualizza / Rispondi al commento
Sidda  @  24/12/2017 16:22:49
   9 / 10
Io credo che a prescindere dalle scelte di produzione, si tratti oggettivamente di un film molto ben realizzato ed estremamente coinvolgente - del resto anche il voto dei critici ha confermato la sua eccellente esecuzione. Molto piu'che apprezzabile.

ferzbox  @  24/12/2017 14:28:11
   4½ / 10
A dir poco scandaloso; se il primo(episodio 7) mi aveva convinto molto poco, questo mi ha levato ogni dubbio: la nuova trilogia è una pura manifestazione di business commerciale.
Il brand di "Star Wars" è diventato un'ennesima macchina macina soldi per la Walt Disney che, ormai da tempo, qualunque cosa capita sotto le sue mani la distrugge....
La cosa che mi ha fatto più schifo in assoluto è la palese presa per il cùlo agli spettatori(sopratutto quelli di vecchia data), che si ritrovano ancora a vedere una sceneggiatura sterile, senza alcun contenuto davvero originale o avvincente, molto ispirata alla trilogia classica, ma senza la minima sostanza o volontà nell'essere degna di portare avanti quella che era ed è una leggenda del cinema...
Il villain non sa di nulla(paragonarlo a Darth Veder è un'insulto); senza maschera per mettere in mostra il volto bambacione di un attore che non so con quale criterio abbiano scelto per questo ruolo.
La protagonista Jedi (tale Ray) sembra uscita da un qualsiasi blockbuster moderno; già forte, già totalmente abile nell'usare i poteri della forza; non gli si scalfisce mai il viso nemmeno se gli esplode una bomba in faccia e dal carisma pari a zero(ma nei primi tre episodi non c'erano addirittura delle scuole per poter diventare Jedi? Luke Skywalker non era ancora un novellino subito dopo il più credibile allenamento svolto da Yoda su "L'impero colpisce ancora"?)...Bhè questa già è in grado di battere chiunque.....sposta i massi con la forza senza battere ciglio e così via....beata lei...
Vogliamo parlare di Luke Skywalker e di come l'hanno introdotto e pensato per questa orrenda nuova trilogia?....un veterano che ripudia la forza e che, a quanto si vuole evincere, non serve ad una emerita sega sia ai fini della trama che della guerra sul film...(o poco insomma)...
L'ironia fatta a cazzò di cane, non più messa con intelligenza, ma buttata la tanto per far ridicolizzare alcune situazioni,senza pensare se effettivamente la cosa potesse risultare ironica o semplicemente stupida(come quando Luke vede la spada laser e la butta nel dirupo....??....??.....??....ma che mi doveva rappresentare quella cosa? Avrei dovuto ridere?..No perchè a me è venuto da piangere).....
Ma almeno è avvincente un pochino?...Sinceramente io mi stavo facendo due palle grosse come una mongolfiera....ed è triste se penso che la trilogia classica, sin da quando ero bambino, l'avrò vista almeno 15 volte)....
Ci sono cascato, ma il nono episodio me lo scarico....io i soldi a questi non li do più.....si dovrebbero vergognare di presentare un lavoro come la trilogia nuova di Star Wars come un comunissimo e banalissimo blockbuster pieno di effetti speciali e stronzàte a "go go".....e meno male che c'è Abrams di mezzo; a questo punto credo che suddetto regista(qui produttore esecutivo) possa anche levarsi dalle palle; ormai ha già sparato tutte le cartucce a disposizione.
Paradossalmente degli ultimi film sul mondo inventato da George Lucas, l'unico degno di nota è stato solo lo spin-off "Rogue one", che riusciva a non mancare di rispetto grazie all'utilizzo intelligente dei personaggi della trilogia classica; per il resto si deduce soltanto che chi sta mettendo le mani sulla nuova trilogia sta pensando solo ed unicamente al Dio denaro; che da me non vedrà più e che mando pure volentieri a fare in cùlo......

CyberWYX  @  24/12/2017 02:12:15
   5 / 10
Il film non promette nulla di buono fin dall'inizio: ironia inutile, personaggi inutili, scene inutili. Si salva solo qualche sequenza d'azione sulle astronavi e comunque in passato abbiamo visto di meglio.

Mi aspettavo un film migliore del primo e invece non mi ha emozionato praticamente mai.

Questa trilogia non decolla, anzi, tende a precipitare.
Insufficiente.

LucaT  @  23/12/2017 21:19:24
   2 / 10
a me personalmente non è proprio piaciuto
trovo c'è troppa impronta della -disney-
anche se magari non fosse stato per la -disney- non avremmo potuto avere
un'ulteriore -manifestazione- della saga
ma se questo è il risultato non ce nè il bisogno
e tanto valeva fermarsi sulla luna di endor a festeggiare la fine dell'impero
con gli ewoks
ma il vero bisogno c'è e come ed è tutto puramente commerciale
con -la scusa- di proseguire una serie tanto amata
storpiando cose aggiungendo boiate e atre da ultimo minuto ecc
poi c'è troppo non senso in tante scene se non anche di peggio
una conferma ulteriore sta nel fatto che si dimentica presto
e che la gente non è proprio convinta di volerlo rivedere nel tempo
una cosa che la -serie classica- ha mantenuto da sempre

faccio un esempio banale
prendete un prodotto che vi piace diciamo una torta
la ditta che la fa un giorno cambia gli ingredienti mantenendo la ricetta originale
ma cambiando fornitore della mercie
ecco che la torta cambia sapore e puo non piacere piu

il film è un capolavoro? no verra dimenticato in fretta
è un buon film? a chi puo piacere sopratutto a chi lo guarda come -nuovo-
senza dare peso a film precedenti
il mio giudizio personale? non frega a nessuno ma resta questo comunque
a me personalmente non è proprio piaciuto

Invia una mail all'autore del commento pikke71  @  23/12/2017 01:16:55
   4½ / 10
Boh! Da fan di Guerre Stellari (e non Star wars) l'h trovato orribile, a partire dalle prime battute....volevo alzarmi.... sembrava il copione di balle spaziali.
Snoke.... mah .... poi perchè ha rubato il costume di scena di Renato Zero? e poi che kitsch è la sua sala!!!
Finn e Rose utili solo per il politically correct, Laura Dern poteva tornare a Jurassick Park, e poi la scena cult della Principessa Leia non si puo' guardare. Unica nota lieta, nei titoli di coda, quando è passato l'omaggio a Carrie Fisher è partito il tema della Principessa Leia di Guerre Stellari, bello.

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/12/2017 19.52.30
Visualizza / Rispondi al commento
Peanuts02  @  22/12/2017 22:42:00
   7½ / 10
Quando ho saputo dell'imminente uscita del nuovo Star Wars, mi aspettavo un'orda di fan pronti a godersi un nuovo capitolo della loro saga preferita. Poi vengo a sapere con mia immensa sorpresa che il mondo intero è nettamente diviso tra chi lo considera un fiasco e chi lo considera un capolavoro. La maggior parte delle critiche che finora ho letto da parte degli haters della pellicola sono:
"La Disney rende Star Wars commerciale"
"Il film è Disney quindi è brutto"
"Il film non esplora la storia e i personaggi"
"Il film non ha sapore di Star Wars"

E non sapete come vorrei prendere una spada laser e fare una strage.
Oramai la Disney inizia ad essere considerata come un demonio mangia soldi, quasi come se fosse il più grande male del cinema moderno. E adesso dopo che ha comprato Star Wars i fan si indignano dicendo che ciò renderà la saga scadente e commerciale.
Ma sapete, miei cari "espertoni", che il primissimo Star Wars uscì proprio come film commerciale? Che tra i più grani fan della pellicola c'erano i bambini? Che il merchandising era immenso già negli anni 70-80, che anche l'osannata trilogia originale è ricca di buchi di trama e altre piccole strombolerie volute anche da Lucas?
Devo forse citarvi gli Ewoks? Fu Lucas a volerli per dichiarati fini commerciali, e ora che in questo film ci sono i Porg tutti generano un'ondata d'odio sopra questi cosini che non fanno NULLA in tutto il film? Da come parlavate del film ritenendolo infantile, stupido e pieno di battute mi aspettavo una roba infinitamente peggiore. Un film in cui tipo Chewbecca porta il berretto con la visiera all'indietro e fa il rap, Leia fa le boccacce a C-3PO, Fin si ritrova vestito improvvisamente da ballerina, e altre trovate assurdamente stupide e insensate.
Invece io tutta questa "comicità" non l'ho avvertita affatto, salvo alcune scene. I Porg sono una parentesi leggerissima e irrilevanti ai fini della trama, a differenza dei "lucasiani" Ewoks e di lui... Jar Jar Binks!Solo che siccome lo fa Lucas si tratta di esperimenti di stile, se lo fa la Disney si tratta di un metodo infingardo per rovinare il vostro film per avvicinare i bambini, bambini a cui Star Wars era destinato fin dagli albori della serie!
Non ce l'ho con Lucas, ma sono stanco di vedere fan con gli occhi foderati di prosciutto che non sanno vedere i numerosi difetti della trilogia originale ma che invece notano i difetti delle pellicole moderne. La trilogia prequel è oggettivamente una mezza ciofeca, e se lo è è perlopiù merito di Lucas, un regista che ci sa fare ma che ha fatto i suoi buchi nell'acqua, non mentiamo a noi stessi. La Disney non rovina Star Wars commercializzandolo, la serie era commerciale già da tantissimo tempo.
Il film poi a detta vostra si discosterebbe troppo da ciò che è Star Wars. Riecco che mi metto le mani nei capelli. Quando uscì Episodio 7 non ne potevo più di sentire dire che il film era una copia carbone di Una nuova speranza. Il film non osava, si attaccava troppo ai film precedenti, e così via. Qui il film si discosta dai film precedenti e tutti si incavolano lo stesso. Ecco il punto in cui il fan diventa incontentabile cercando la perfezione assoluta in una serie di film che è un prodotto COMMERCIALE pensato per il macrogenere dei BLOCKBUSTER, cioè film destinati ad un pubblico numeroso e quindi ben fruibili per tutti, non solo dai ventenni/ventenni/trentenni/quarantenni/cinquantenni nostalgici.
Quando ho saputo che si è partiti con una petizione per cancellare il film e toglierlo dal canone, avrei voluto gridare. C'è differenza fra l'essere fan accaniti e l'essere dei viziati capricciosi. Se il film non vi piace non potete pensare di poter buttare nel WC (per non dire altro) tutti i soldi spesi senza il minimo rispetto per il lavoro fatto da regista, sceneggiatore e cast.
Il punto è questo: Star Wars piace, è inutile ripeterlo. Ha tutto per piacere a tutti, pertanto è naturale che l'uscita di un nuovo film della saga generi tantissime aspettative negli spettatori. Però le aspettative non vi devono spingere a cercare un film privo di qualsiasi pecca e che possa esaudire tutte le vostre richiese, perché sarebbe impossibile riuscire ad accontentare tutti i fan dando vita ad un prodotto decente. Scusatemi se uso il "voi", anche a me piace Star Wars, però ora mi riferisco a tutti gli haters di questo film.
Se quindi quello che avete visto al cinema non è il capolavoro che avete creato nella vostra mente spinti dalle iniziative, non dovete perdere il controllo. Il film non è nulla di osceno, obbrobrioso e scabroso come molti dicono. E' qualcosa che non ci si aspettava, proprio come L'Impero colpisce ancora. Quando il film uscì molti rimasero contraddetti per via dello stile diverso da Una nuova speranza, eppure ora è considerato il migliore film della serie, oltre che uno dei migliori film della storia.
Piccolo sfogo: non posso più sentire gente che prende in giro Kylo Ren dicendo che hanno scelto un attore troppo strano di faccia. Idem per Rose, che c'è chi definisce addirittura una cessa. Quindi volete due attori bellocci, uno col fisico da culturista e l'altra con le linee di una modella? Allora siete voi a volere per primi un film commerciale che soddisfi i vostri desideri più superficiali.

Detto questo, ho apprezzato il tentativo di esplorare il personaggio di Ben Solo, del suo background e quindi il legame che lo unisce a Luke. La sottotrama di Rose e Fin può non piacere, questo lo posso comprendere, ma non la vedo così inutile e brutta come tutti dite. C'è poi la questione non chiarita bene sui genitori di Rey, il che potrebbe sembrare quasi una trollata per lo spettatore appassionato, però c'è ancora un altro film in uscita quindi non critichiamo qualcosa che non è ancora finito.
Tuttavia, se devo dire la verità, riconosco che il film è lungo, molto lungo, e uno spettatore medio non abituato potrebbe uscirne provato. Il ritmo è discontinuo ma cerca comunque di alternare bene i momenti di riflessione a quelli di azione, composti da scene di battaglia tecnicamente ottime e che in questa storia sono molte. Ma che potevamo aspettarci da un film intitolato Star Wars?
Il film quindi merita, e vi invito a guardarlo fino alla fine, senza perdervi d'animo. Non è perfetto, ha i suoi difetti, ma non è nulla che possa essere definito una totale ciofeca come molti dicono. Però alla gente piace troppo sentirsi trasgressiva, purtroppo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

7 risposte al commento
Ultima risposta 29/12/2017 21.05.34
Visualizza / Rispondi al commento
Filippo82  @  22/12/2017 14:29:37
   10 / 10
Uno dei migliori film della serie.

Si chiudono alcune questioni del passato e allo stesso tempo si pongono le basi per una evoluzione della storia.
Ottime le scene di "guerra stellare", finalmente si vede il lato "umano" di Luke, i nuovi attori forniscono tutti prove convincenti.

Dopo due visioni non so trovare un difetto a questo film.

2 risposte al commento
Ultima risposta 29/12/2017 23.07.07
Visualizza / Rispondi al commento
Light-Alex  @  22/12/2017 13:07:39
   7½ / 10
Al livello di puro intrattenimento ed effetti speciali si difende sempre molto bene la serie, incluso questo 8° capitolo… La caratteristica che più si nota è che per un'ora e mezza circa sembra il classico film "di mezzo", quello di transizione, dove ti aspetti alcune cose anticipate nel capitolo precedente ed in effetti si svolgono mentre l'attenzione viene posta su un fatto secondario (la fuga dell'ultimo incrociatore della Resistenza) di cui pare già di poter anticipare la conclusione dopo un'ora di visione, insomma un classico fatto secondario autoconcludente all'interno dello stesso film, mentre il filone principale, ovvero l'allenamento di Rei si svolge a rilento e si rimanda il tutto all'ultimo episodio…

Si profilava perciò un film deludente. Invece la seconda parte mescola molto le carte in tavola e cambia quello che lo spettatore si aspetta. I personaggi nuovi vengono scoperti meglio, capiamo che qui il confine tra buono e cattivo è molto meno chiaro di quello che ci aspettassimo, e soprattutto c'è un'accelerata nel racconto che fa sì che moltissimi nodi vengano già al pettine in questo film, senza aspettare il 9° capitolo. Da questo punto di vista è quasi "troppo" concludente, chiude molte porte a chi verrà dopo (in regia Abrams credo).

Insomma la seconda parte per me si rifà rispetto ad un incipit deludente. Certo manca per me moltissimo l'epicità. Ci provano a trasmettere l'idea che gran parte delle missioni sono suicide, ma poi il tutto viene per me indebolito dal tocco comico, infantilistico, buonista di tante scenette (la saga ha sempre avuto anche questo difetto, con l'arrivo di Disney si è persa del tutto la misura).

felice caprara  @  21/12/2017 13:07:34
   4 / 10
la cosa è sempre quella. lucas era un artigiano e a creato con i 3 film di guerre stellari tutti e tre originali. dopo è morto tutto. lucas avido di soldi ha venduto il logo alla multinazionale disney che ora produce in serire film di star wars senza cuore e ne faranno un miliardo tutto x fare soldi. di guerre stellari ci sara' sempre il logo che viene mandato a prostituirsi a destra e a manca. e la gente porta guadagno senza pensare. ce' poi il fatto che noi siamo cresciuti e sta monnezza manco ci attrae, lasciamolo ai bambini di oggi questi caramelli fatte in serie, se a loro piace va bene cosi....

wuwazz  @  21/12/2017 12:19:55
   5½ / 10
Non credo sia possibile dare un giudizio completamente slegato dalla vecchia saga, dopotutto Star Wars è, appunto, una saga: sarebbe impossibile per uno spettatore normale guardare e apprezzare questo film (posto che gli piaccia) senza aver visto tutti i precedenti.
Quello che più risalta dopo due episodi è una chiara assenza di coerenza narrativa. Non c'è un disegno generale. Quello che avevo percepito nell'episodio VII si è rivelata una giusta sensazione. Disney non ha un progetto o un disegno generale, sta decidendo come proseguire la storia episodio dopo episodio, cosa di per sé non criticabile, per carità: il problema principale è che le idee scarseggiano.
Quello che caratterizzava la vecchia saga era un grande disegno, un progetto concepito sin dall'inizio che aveva dei climax in dei momenti (della saga) ben precisi. In poche parole, l'epicità dell'universo cinematografico di Star Wars era dovuta ad una straordinaria bravura e passione nel raccontare una storia e sapere esattamente come raccontarla. Più andiamo avanti con gli anni e più noto tristemente una cosa: i film sono sempre più inquinati dalle logiche di mercato. Sembrano finiti i tempi in cui i veri appassionati, infognati di cinema (gli Spielberg e i Lucas) facevano cinema per divertirsi e passavano anni (anni!!!!) a cercare di dare forma a delle idee fantastiche che partivano da piccoli spunti geniali e poi sfociavano in grandiose avventure in cui era la passione per la propria creatura a decretare il successo della saga.
Qua ci troviamo di fronte ad una adozione, un matrimonio fatto per interessi economici e non per reale interesse/ passione per la saga. Come possiamo pretendere che un fan (JJ Abr. o un Rian Johnson qualsiasi) possano competere con il Creatore, con chi il mondo l'ha inventato? Solo, Skywalker, Leia, ogni personaggio di Star Wars e tutto quello che succedeva in quell'universo stava tutto nel cervello di una persona, ERA la mente di una persona.
Mi sembra incredibile che i vecchi appassionati della saga non notino questa nota stonata (anzi, non solo stonata, proprio stonatissima).

JJ con episodio VII aveva fatto quello che gli riesce meglio: lanciare tre miliardi di sassi e poi nascondere la mano. Ha dato un sacco di spunti, ha creato un sacco di premesse e basta. Quello che sarebbe successo poi non era affar suo. E' un mercenario dell'hype, ed era esattamente quello che ci voleva per trarre il massimo profitto dal rilancio di Star Wars. Quello che fece fu riprendere episodio 4 (una nuova speranza) e rifarlo pari pari, ma un pochino più moderno e divertente (leggasi, meno noioso) in modo da accontentare un po' tutti: i mega appassionati dei film vecchi che avrebbero gongolato dicendo (oooooH proprio come "una nuova speranza"! WOOOOW) e persone che per la prima volta si avvicinavano alla saga.
Nell'episodio 8 a mio parere siamo completamente allo sbando. Senza scegliere nei dettagli, le scelte narrative sono proprio anti-climatiche: spezzano proprio il ritmo del film e mettono un muro tra gli eventi narrati e l'interesse dello spettatore (o almeno il mio interesse).





Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Tra l'altro Finn rivela la sua completa inutilità /assenza totale di caratterizzazione. La sua avventura nel film è totalmente inutile e ha il solo scopo di portare il film a DUE ORE E MEZZO WOOOOOOOOWWWWWW, una lunghezza totalmente ingiustificata, in cui succede poco e niente (e quello che succede spesso è un MACCOSA talmente clamoroso da farti cadere le braccia.

Lasciate ogni nuova speranza o voi che vi addentrate in questa nuova, scintilludente saga.

4 risposte al commento
Ultima risposta 21/12/2017 21.14.47
Visualizza / Rispondi al commento
David94  @  21/12/2017 09:35:42
   6 / 10
Peccato! Onestamente mi aspettavo di più, invece devo ormai abituarmi all' idea che la saga si sta avviando verso un inesorabile declino. L' inizio é promettente , ma poi diventa troppo, troppo lento e il finale è decisamente meno entusiasmante del solito. Buoni effetti speciali, grafica e poco altro.

fistignaccheri  @  20/12/2017 21:32:34
   9½ / 10
FANTASTICO !!!!

Manticora  @  20/12/2017 09:57:50
   4 / 10
C'è poco da scherzare, Disney impero del male, il lato oscuro eccetera, qui siamo veramente a livelli che la nuova trilogia di Star Wars è una ******NA PAZZESCA!
A parte le responsabilità della stessa Disney, che ha puntato come al solito semplicemente a sfruttare uno dei franchise più redditizi di sempre senza osare NULLA, la responsabilità di tutto questo schifo, oltre a JJ Abrams è del REGISTA. Rian Johnson è morto, finito, andato, tanto tempo fà in una Hollywood lontana diresse un piccolo capolavoro di fantascienza, LOOPER con Bruce Willis e Emily Blunt. La scrittura era eccellente, insomma era nato un nuovo talento, ora invece...
E semplicemente diventato un soldatino dell'impero del topastro riuscendo a peggiorare la storia perfino PEGGIO del risveglio della forza.
Non sto scherzando, almeno lì JJ nonostante le stupidaggini riusciva a dare più ritmo, perfino più azione, qui siamo invece a livelli da TELENOVELA. Lo scontro iniziale GESTITO MALISSIMO, con il solito pathos per mocciosi, che si basa sull'uso di armi IMPROBABILI E AL LIMITE DELL'INUTILE, bombardieri nello spazio? Sono rimasto allibito, per poi continuare con una fuga che si dipana per TUTTO IL FILM.
Tornando ai protagonisti Daisy Ridley Alias Rey riesce ad elevarsi sopra la media, soprattutto duettando con Mark Hamill, l'unico motivo serio per cui sono andato a vedere questa ciofeca. Anche se sinceramente AVREI PREFERITO UN LUKE SEDOTTO DAL LATO OSCURO che tutta sta manfrina pseudo-esistenzialista, in cui appare pure il fantasma di Yogurt che gli tira una bastonata e sfoggia la solita filosofia ney-age, sarebbe stato più credibile. Tornando alla ribellione, John Boyega è palesemente inutile ai fini della storia, il piano dei codici è semplicemente un riempitivo per far vedere il pianeta casinò, un pò di creature e introdurre Benicio del Toro, anche lui inutile. Senza contare che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Poi vabbè la grande ammiraglia interpretata da Laura Dern

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ovviamente il trasporto con Oscar Isaac e Leila non viene MAI COLPITO, senno addio storia. Proprio Isaac è uno dei pochi che si salva, pilota eccezionale, testa calda e irruento ha il pregio di dire palesamente al reparto di geriatria governato dalla Fischer di DARSI UNA MOSSA. La Fischer è un altro problema, mi dispiace che sia morta, ma qui il suo ruolo è NULLO, è soltanto un ombra, oltre che uno spudorato fan-service, di cui comunque il film è pieno, Chubecca è diventato il pilota di Rey praticamente, alias maggiordomo, non ho parole...
Rian Johnson scrive una sceneggiatura PESSIMA, e a parte le *******te appena enumerate ha la poco brillante e soprattutto PREVEDIBILE idea

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Almeno c'è uno scontro con le spade laser(coreografato pure male, comunque) ma non basta ad alzare l'asticella. come non basta lo scontro tu Hoth, a non qullo era nell'impero colpisce ancora... qui è giustificato giusto per vendere un altro pò di giocattoli. L'intervento di Luke è L'UNICO VERO COLPO DI SCENA del film, oltre ad essere una chiusa

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma a prossima trilogia non andrò certamente a vederla, ormai sono stanco di questa minestra riscaldata, aspetterò il finale come un condannato aspetta il giorno della sua esecuzione, perchè non basta mettere la scritta STAR WARS per fare un film di STAR WARS, L'impero della mediocrità Disney domina lunga vita all'impero(forse)...

3 risposte al commento
Ultima risposta 20/12/2017 22.32.41
Visualizza / Rispondi al commento
faz_muffin  @  20/12/2017 09:16:31
   4½ / 10
Ho preso l'abitudine di non dare i voti al film basandomi sugli effetti speciali. Questo per un motivo molto semplice, siamo arrivati a dei livelli di qualitá, che ormai si può fare qualsiasi cosa immaginabile e la tecnologia ti permette di portare la tua immaginazione sullo schermo . Quindi dato che la tecnologia permette tutto l'inventabile a tutti i film, cosa può fare realmente la differenza?..banalmente...la storia.
Per me Star Wars è la storia di Anakin, che si sviluppa nei primi 6 capitoli. Il percorso mitologico del l'eroe preso da George Lucas dai miti greci, dagli archetipi junghiani, e studiato per anni seguendo la traccia,su sua stessa ammissione,del libro "Il percorso dell'eroe" di Joseph Campbell.
Insomma sotto sotto la storia di Anakin,c'è uno studio,una struttura profondissima, c'è lo spessore,ci sono le fondamenta.....c'è tanto amore e tanta passione.
Questo non vuol dire che Lucas non abbia fatto delle *******. Ha fatto anche lui dei film pieni di CGI abusandone e creando personaggi imbarazzanti...tutto vero.Insomma non sono "perfetti", ma esisteva tutto questo sotto. Una casa Star Wars magari imperfetta, ma che si basava su solide fondamenta.

Lucas ha venduto alla Disney.....Caro Lucas, maledetto per questo tu sia.

La Disney 10 giorni fa ha comprato la 21th Century Fox, cioè il suo ramo entertainement.

Ed è così diventata L' IMPERO dell intrattenimento! Il vero IMPERO!!

È quella che dovrebbe essere la RIBELLIONE...cioè NOI, cosa facciamo?andiamo al cinema e gli portiamo i nostri soldi, e L'IMPERO DISNEY ci ha fregato. Che grandioso paradosso.
Ma In fondo va bene a tutti i vecchi e i nuovi fan. I contenti e i delusi andranno comunque a vedere i prossimi per poi stare qui a disquisire e a commentare , "bello o brutto, meglio o peggio"lo facciamo qui per divertirci...e va benissimo.
Quindi tranquilli....patatine e coca cola..avremo altri star Wars per anni....e anni.
Ma...

La guerra è persa, la RIBELLIONE sconfitta.

Esiste solo più al cinema per nutrire l'Impero Disney

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/12/2017 14.06.13
Visualizza / Rispondi al commento
rox special  @  20/12/2017 08:22:25
   8 / 10
- Oh ma ti ricordi il liceo?
- Eh?
- Dico, te lo ricordi il liceo?
- Be', sì. C'ho trent'anni, mica ottanta. Me lo ricordo il liceo.
- Te lo ricordi che bello che era?
- No.
- In che senso no?
- Nel senso che non mi ricordo che bello che era.
- Ma dai, io, te e Primo, sempre insieme a far danni.
- Eravamo sempre insieme perché eravamo in classe insieme. E il massimo del danno che io ti ho visto fare è la tua partecipazione pluriennale al corso facoltativo di poesia.
- Ma non ti ricordi com'eravamo fighi?
- Guarda, non sono sicuro di quale fosse la moda nei primi anni duemila, ma se comprendeva brufoli, Dungeons & Dragons e LAN party nella taverna di mia madre, allora sì, eravamo i trendsetter dell'istituto.
- Io ricordo distintamente di essere stato fra i più popolari della scuola.
- Ma se dovevo pagare il caffè a un mio amico perché non ti menasse all'intervallo.
- La Trevisan!
- Cosa?
- Ti ricordi la Trevisan? Ti ricordi come ci limonavo con la Trevisan?
- No che non me lo ricordo.
- Come no?
- No. Dipenderà dal fatto che con la Trevisan ci limonavo io.
- Ah sì?
- Eh sì.
- Però ti ricordi che giretto di tipe avevamo? Ci morivano tutte dietro.
- Ma che giretto di tipe, ma cosa stai dicendo? Primo era gay dalla quinta elementare e tu avevi il sex appeal di Stephen Hawking.
- Ma...ma...ma tutte le risate. E la scuola ai nostri piedi. E...e le tipe…
- Ebbasta. Te lo sei sognato. Il liceo è stata una lunga, complicata, estenuante *****, come lo è per tutti.
- E perché quando c'ero dentro mi sembrava bellissimo?
- Ma che ne so. Forse perché non avevi mai sperimentato niente di meglio, forse perché non c'era altro, forse perché eri giovane o forse perché eri stupido. O forse tutte e quattro queste cose messe assieme.
- Ma quindi non eravamo fighi?
- No.
- E le tipe?
- Niente tipe.
- La Trevisan?
- Non sapeva manco come ti chiamavi.
- Oddio, mi sa che il liceo faceva schifo.
- Non esageriamo, semplicemente in quel momento il liceo era quello che avevamo. E ci arrangiavamo a esser felici con quello che avevamo.
- Ma è tristissimo.
- Macché tristissimo, è la vita. Adesso sei un adulto, hai qualche soldo da parte, una prospettiva più accurata e un guardaroba decente. Quando c'è poca luce pari persino responsabile. Tocca farsi forza e godersi quello che c'è adesso perché è il meglio che c'è adesso.
- Farsi forza?
- Farsi forza.

Star Wars: Gli ultimi Jedi, la recensione.

4 risposte al commento
Ultima risposta 23/12/2017 01.18.33
Visualizza / Rispondi al commento
Saffox  @  20/12/2017 01:35:33
   6 / 10
Ci sono due modi per dare un voto a questo film:
-usando un metro di giudizio correlato alla qualità di tutti gli altri film;
-ed un secondo, correlandolo alla qualità degli altri film della saga, sopratutto i primi tre usciti, quindi inevitabilmente alle nostre aspettative.

Nel primo caso il film merita un 6 e mezzo. Troppi tempi morti ostruiti dai romanticismi, poca varietà nelle ambientazioni (cosa che ha sempre contraddistinto la saga), e altre varie pecche. Il film rimane una grande produzione, cast, effetti speciali e tanto altro, quindi non può scendere oltre questo voto, per essere onesti.

Nel secondo caso il voto è circa un 4. Ha perso rispetto al precedente della stessa trilogia.

Ho messo sei, bisogna votare il film e non il rispetto delle proprie aspettative, che vanno però rispettate, quindi mezzo voto in meno : )

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  19/12/2017 13:18:12
   5 / 10
Purtroppo anche questo capitolo è veramente uno scempio. Anche senza prendere in considerazione il glorioso passato e considerandolo come un normale film scollegato da tutto il resto è mediocre. E difatti ho votato considerandolo separatamente dal resto. Se avessi tenuto conto del passato, di quello che era Luke Skywalker e di quello che oggi è diventato per esempio, avrei dovuto mettere 1. Ma comunque l'operazione commerciale è riuscita, io stesso deluso enormemente dal primo sono andato al cinema a vedere il secondo e sicuramente vedrò il terzo. Perchè si chiama Star wars ovviamente (sono vittima del sistema purtroppo). Ma è veramente impossibile che possa rivedere uno di questi film in futuro, mentre la trilogia originale e anche quella degli anni 2000 (che rispetto a questa giganteggia pur essendo di molto inferiore alla prima) le rivedrei sempre. Maledetta Disney. Mancano giusto i pigmei e i pellirossa e poi come etnie ci sono tutte: il buonismo domina questo nuovo universo.

freestyle79  @  19/12/2017 12:46:28
   7 / 10
Allora premesso che sono appasionato della saga, quindi solo la musica inizale già mi entusiasma, quindi un sette come già letto è per quello e per gli effetti speciali, solo che la trama la trovo un po scontata e con nessun nuovo sconvolgimenti, nessun nuovo personaggio e forse un po troppo lenta inizialmente ma quello forse ci sta, nel coplesso affiderei la regia ad un regista capace di innovare il tutto scolvolgendo la storia e itroducendo nuovi personaggi cosi non avere una trama cosi banale e prevedibile.

anthony  @  19/12/2017 11:32:14
   7½ / 10
Fanno sorridere, al più, i commenti e le analisi negative che sto leggendo qui e altrove su questa pellicola, EPISODIO VIII di Star Wars. Sono sempre più convinto del fatto che chi si proclama fan di Guerre Stellari lo sia, sotto sotto, della loffia e anemica prequel trilogia di qualche anno fa.
Ryan Johnson, rispetto al sopravvalutato e tronfio JJ Abrams, mette a punto un episodio di 'Guerre Stellari' molto più vicino all'anima della trilogia originale di quanto abbia fatto Abrams due anni fa. Lo fa stravolgendo intelligentemente alcuni dogmi ieratici (nella forma più che nella sostanza).. ma nel rispetto totale della 'tradizione'.
Alcuni toni e 'siparietti' comici, tanto criticati dai più, sono perfettamente amalgamati al filo narrativo della trama... alcuni sì, lo sono un po' meno.. ma ci sta infondo.
Il tanto vituperato 'cattivo' Kylo Ren è uno dei personaggi migliori e più sfaccettati della storia della saga, il ritorno di Luke Skywalker è quanto di meglio e di già 'non visto' che si potesse sperare.
È un film diretto molto bene, con una grande fotografia e degli effetti speciali davvero funzionali.
Ryan Johnson ha avuto il coraggio di andare avanti e di giungere a una svolta nel rispetto totale, comunque, della tradizione; cosa non accaduta nell'EPISODIO VII di Abrams.. così innocuo, ruffiano e spudoratamente copiato.
''STAR WARS: Gli Ultimi Jedi'' è gran bel ritorno, un nuovo inizio per questo universo infinito, stellare e fiabesco.

Norgoth  @  18/12/2017 23:20:40
   6 / 10
La sufficienza la raggiunge solo per le parti d'azione, davvero ottime, e per la parte finale.
Per il resto, probabilmente l'episodio più dimenticabile della saga di Guerre Stellari, pardon, Star Wars che più fico fa.
I personaggi non sono granché, quello più in risalto è Luke Skywalker, ma non è sensato che siano sempre i "vecchi" a reggere la baracca. Dimostra solo la mancanza di idee nuove, o di nuovi attori con spessore e carisma tali da sostituire i nuovi. Ciò è molto triste. Certo, Daisy Ridley/Rey fa del suo meglio nella veste di ipotetica nuova protagonista, ma lì resterà (nell'ipotetico). Non spicca, come non convince l'antagonista Kylo Ren, che se già mi era sembrato ridicolo nel primo, qui lo è ancora di più. Per non parlare dello spessore di cartavelina di Finn o Phasma, o Snoke. Il migliore è Poe. Ridicola Leia (da sempre, comunque).
Tuttavia, il problema più grande è la sceneggiatura, che non spiega bene praticamente niente.
Ci sono un sacco di cose, di parti, di avvenimenti, che sono talmente mal gestite o armonizzate tra loro da apparire fuori luogo o inutili (e forse lo sono pure).
C'è di tutto e di più in questo film: mostri, mostriciattoli, luoghi stravaganti, astronavi vecchie e nuove, ambientazioni vecchie e nuove, personaggi vecchi e nuovi (tra cui una breve incursione di una vecchia conoscenza che è stato reso come un animatronic per spolverare il passato, ma il risultato non convince per niente, risultando fastidioso oltre che ridicolo ai massimi livelli).
Non ci si annoia di certo, quindi, ma non si capisce granché della storia, breve connessione tra un combattimento a terra ed uno scontro nello spazio.
Da queste cose si capisce quanta passione ci metta la nuova gestione Disney in questo progetto, inversamente proporzionale alla voglia di fare cassa (soprattutto sui fan di vecchia data).
Peccato però: una volta Disney valorizzava meglio i suoi franchise, un po' di anima c'era sempre. Ora è solo business e zero passione o coinvolgimento, nemmeno per finta.
E poi, dovrebbero finirla con le battutine: fanno schifo e non fanno ridere nessuno. Non funzionano nei cartoni animati, perché dovrebbero funzionare in film più "seri"?
Vedremo quanto ancora reggerà la baracca.

gemellino86  @  18/12/2017 19:43:08
   6 / 10
In questo ottavo episodio reggono la baracca solo gli effetti speciali e il ritorno di Luke. Il ritmo è abbastanza lento soprattutto nella prima parte. Kylo Ren si conferma il cattivo più ridicolo della storia. A mio parere consigliato solo ai super fan della saga.

ezio84  @  18/12/2017 19:37:09
   7 / 10
Amo Star Wars, ma a questo episodio più di un 7 non riesco a dare.
La figura di Snoke è stata gestita in modo insipido, la prima metà del film è piatta mentre bella la seconda.

FrankNFurter  @  18/12/2017 15:05:50
   4½ / 10
Vuoto, piatto, noioso, banale... E chi più ne ha più ne metta
Il vero dramma è che non è nemmeno l'ultimo, l'anno prossimo si replicherà...
E ovviamente si andrà tutti ad arricchire ancora una volta la povera Disney per poi maledirla in polacco antico.

mrmassori  @  18/12/2017 14:29:12
   2 / 10
Che *****! di una banalità e una stupidità veramente vomitevole.
Come rovinare una saga epica.

Kerpen  @  18/12/2017 13:59:50
   4 / 10
Credo sia stata l'ultima goccia. L'ennesimo patetico tentativo di far rivivere atmosfere lontane, condito da parentesi macchiettistiche ridicole e personaggi senza alcun carisma. Infarcire un film abnormemente lungo di personaggi femminili inutili solo per strizzare l'occhio al politically correct è da nausea. Trama vista e rivista, patos zero. Visivamente apprezzabile ma null'altro. Una pena infinita.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pernice89  @  18/12/2017 13:50:19
   8 / 10
Capisco che la Disney ci ha messo del suo, e si vede in diversi frangenti (battute qua e là un po' scadenti), nonché dalle innumerevoli bestiole dagli occhioni dolci. Ma a parte ciò, io l'ho trovato decisamente meglio dell'episodio precedente, qui almeno non è un copia e incolla di un episodio precedente, c'è qualcosa di nuovo e qualche piccolo ritorno ai tempi che furono.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
A parte Finn e il cattivo interpretato da Gleeson (personaggi abbastanza inutili), gli altri li ho trovati interessanti, in primis Luke e Kylo Ren. Quest'ultimo non finisce mai di sorprenderti, a volte credi di capire chi sia e come sia, quello che sa e non sa, e ti smentisce nella scena successiva. La storia in generale poi si segue, a volte la trama un pochino stanca ma tiene fino alla fine.
Quindi, da fan soprattutto della prima trilogia, nel complesso non sono rimasta affatto delusa.

09dream  @  18/12/2017 11:56:42
   5 / 10
Imbarazzante !

uecanaia  @  18/12/2017 11:00:58
   2 / 10
C'e' una caratteristica che, secondo me, caratterizza la famosa prima trilogia di star wars: il piacere di riguardarla. Credo che tutti abbiano visto almeno 4 volte i primi star wars.
Questa caratteristica non appartiene a questo film: noioso, stanco, inutilmente lungo, in sala la gente non tratteneva gli sbadigli, il pensiero comune non era rivolto alle vicende mostrate ma semplicemente al "ma quando c***o finisce questa palla?"
Riassunto:
Luke Skywalker e' un vecchio ********.
Rey e' una povera cogliona.
Poe e' un irritante ********.
Finn e' un inutile ********.
Leila e' una cogliona spaziale.
Snoke e un brutto ********.
Kylo Ren si e' classificato secondo al campionato mondiale dei ********.
Grande Disney, sei riuscita comunque a prendere una vagonata di soldi, compresi i miei (generico ********).

8 risposte al commento
Ultima risposta 29/12/2017 23.16.41
Visualizza / Rispondi al commento
steocx  @  18/12/2017 10:58:54
   4 / 10
ragazzi che dire,NIENTE!
un film inutile e ridicolo,dialoghi al limite dell'imbarazzante tanto che dopo 5 minuti ho avuto l'impulso di alzarmi e andare via poi i 10€ mi hanno lasciato le chiappe incollate sulla poltrona :)
ormai diventato puro business star wars deve vendere punto!

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  18/12/2017 09:14:56
   5½ / 10
Kylo Ren è il nuovo Darth Vader
Rey è la verisone femminile di Luke Skywalker
Luke Skywalker è la versione umana di Yoda
Snoke è il nuovo Darth Sidius
Poe Dameron il nuovo Han Solo

Il tutto ha l'aria di un mix ingarbugliato tra quanto di già visto ne "l'impero colpisce ancora" e "Il ritorno dello Jedi"

Poi questa lotta tra maestro e allievo è troppo banale e priva di qualsiasi attrattiva.
Per il resto è buon film di intrattenimento ma stavolta il polpettone è troppo lungo e alla fine stanca

BuDuS  @  18/12/2017 08:09:25
   4 / 10
Non è peggiore del precedente ma sono comunque 3h al cinema inutili, soprattutto se si paga per qualcosa che di decente ha solo la scenografia e gli effetti speciali.

Le interpretazioni degli attori le ho trovate ridicole, per non parlare della trama che non lascia nulla.

È l'ultima volta che ne vado a vedere uno, invidio quelli che hanno avuto la fortuna di godersi i primi.

Elmatty  @  17/12/2017 21:49:18
   8 / 10
Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana...
Arrivò Rian Johnson a cercare di portare la saga su binari diversi.
Sono un grande estimatore dei film di Star Wars ma con questo "Gli ultimi Jedi" non avevo tutto quel senso d'attesa che ho avuto in passato, forse per quel "Risveglio della Forza" che mi aveva deluso su più fronti nonostante mi fosse piaciuto abbastanza.
Questo secondo capitolo di questa trilogia mia è piaciuto? Si e non poco.
E' un bel Star Wars? Si, sta nei piani alti della saga.
E' un film perfetto? No, assolutamente.
Andiamo con ordine cercando di essere più obbiettivo possibile.
Con il primo film J.J. Abrams aveva portato un ondata di Fan Service a dir poco irritante e controproducente, totalmente orientato verso i fan che volevano rivedere i fasti del film del 1997, con il risultato da diventare un buon film ma troppo frenato da se stesso.
Ormai lo sappiamo tutti che non si arriverà mai ai massimi livelli dei primi due film della trilogia originale: i tempi sono cambiati ed il pubblico si aspetta sempre un qualcosa di più in uno Star Wars.
Johnson qui non segue fortunatamente questa rotta introdotta da Abrams: questo è uno Star Wars che cammina con le proprie gambe, ha un'anima sua, ha una forza sua.
E' uno Star Wars della Disney ed i molti punti si nota.
La sceneggiatura è potente, regala tensione e curiosità quando serve, battute ben scritte, personaggi ben caratterizzati, qualche piccola forzatura, l'unico neo pesante è un umorismo fin troppo marcato Disney in alcuni punti da sembra forzato all'inverosimile ed infine alcuni punti che sanno di politicamente corretto.
I personaggi sono davvero ben caratterizzato: nessuno di essi sembra essere quello che sembra e questa cosa mi è davvero piaciuta.
S'intravede il loro cammino, le loro idee che continuamente vengono messe in discussione, Luke è stato ulteriormente definito, Kylo Ren ancora più in conflitto, Rey Inizia ad avere i suoi valori messi in discussione.
Questo conflitto continuo crea un paio di colpi di scena non troppo prevedibili che innalzano il livello della storia.
Un'altra cosa è che qui si assiste alla rappresentazione più forte che ci sia mai stata della Forza, le scene dell'addestramento di Rey sono molto potenti, anche di più dell'addestramento di Luke da Yoda, mi è sembrato più coinvolgente questo de "Gli Ultimi Jedi", assieme ad essa mi è piaciuta una diversa interpretazione del compito dei Jedi e non dico altro.
Gli attori in ruolo sono tutti egregi, in special modo Adam Driver ci mette l'anima per dare spessore a Kylo Ren, la Ridley un gradino sotto ma sempre brava, Hamill con un nuovo Luke molto credibile e molto determinante, Boyega abbastanza inutile, Del Toro particolare nel suo modo di fare.
Alcuni invece non hanno ricevuto un giusto spazio ma lo scrivo dopo.
Tecnicamente è sublime: la regia di Johnson è molto caratterizzata nei suoi primi piani, ecco forse uno dei difetti di questo film è che il regista non ci mostra come la galassia lontana lontana sia immensa come invece aveva fatto Edwards con Rouge One regalandoci grandi campi lunghi.
Evidentemente Johnson ricerca l'emozione dello spettatore negli sguardi dei protagonisti, riuscendoci egregiamente, privilegiando i primi piani che i campi lunghi.
Mi ha stupito molto la colonna sonora di John Williams: non è una novità le sue musiche sono sempre state eccellenti ma qui sono state utilizzate egregiamente ed, soprattutto, hanno ricevuto un grande spazio nella pellicola, molto di più che nel "Risveglio della Forza", creando grande pathos.
La fotografia è eccezionale forse un po' troppo fredda in certi frangenti.
E veniamo ai difetti.
Ci sono alcune scene forzate una su tutte:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Avrei dato più caratterizzazione al Leader Snoke, gli manca un qualcosa, sembra fin troppo banale nelle sue azioni, Poe vuole essere il nuovo Han Solo della saga con la sua irriverenza ma risulta in molti frangenti semplicemente un cazzaro, non rende bene.
Avrei sfruttato di più sia C-3PO che R2-D2 un po' messi da parte dove nella saga principale avevano un certo spessore, BB8 è carino ma fin troppo Disneyano come personaggio.
L'umorismo serve per una pellicola così ma siamo arrivati ad un punto che quest'ultimo sia diventato sempre più stupido, basta vedere il grado di umorismo che la Disney ha messo nella Marvel, l'ho ritrovato in qualche frangente anche qui ne "Gli ultimi Jedi".
Per concludere ci troviamo di fronte ad uno Star Wars che si piazza di diritto nei piani alti senza che raggiunga la potenza dei primi storici due film della saga. Costruito a regola d'arte con qualche incrinatura qua è la ma con un paio di colpi di scena, un finale potente e molto ben studiato. Johnson ha portato la trilogia su binari un po' diversi ed adesso mi viene da dire: J.J. Abrams, visto che torni alla regia e alla sceneggiatura nel prossimo episodio, sono cavoli amari per te che dovrai unire la tua filosofia del Fan Service incontrollabile con questa visione di Johnson.
Mi è piaciuto molto.
Ma qui veniamo ad un altro difetto: si vede che manca la mano di Lucas, si nota che chi dirige sa quello che fa ma che non è il creatore di tutto quello.
Non so spiegarlo ma, pur nella loro diversità e nella loro qualità un po' bassa, ho sentito il legame con la trilogia originale più forte nella trilogia prequel che in questa nuova sotto la direzione Disney nonostante ricalchi molto sulla trilogia originale.
Lucas donava sempre un quel qualcosa in più, a volte riuscendoci (come nella Vendetta dei Sith) a volte toppando (come nella Minaccia Fantasma).
Che la Forza sia con voi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/12/2017 21.38.22
Visualizza / Rispondi al commento
Wilding  @  17/12/2017 21:30:36
   6 / 10
Sufficienza stiracchiata! Musiche e fotografia mi hanno deliziato ma gli interpreti paiono svogliati, il cambio di regia non ha giovato forse, e la storia prosegue la sua corsa senza particolari sussulti. Dopo gli splendidi due ultimi capitoli (ci comprendo "Rogue One") una mezza delusione.

Invia una mail all'autore del commento cupido78  @  17/12/2017 18:35:34
   2 / 10
Ho aspettato 24 ore prima di far sbollire la delusione scrivere una nota in memoria di un'occasione persa irrimediabilmente per sempre.
Intanto sia il primo che questo secondo noioso episodio sembrano scritti per un pubblico con un quoziente intellettivo basso, bassissimo. Uscendo dalla sala mi sono sentito quasi abusato,.

Il ritorno di Luke (del molto poco-attore Hamill) è solo una delle infinite note di una trilogia partita sul filo del rasoio e oggi completamente decapitata. Da cosa? Intanto una sceneggiatura tecnica senza anima, piena del nulla. Una noia inframmezzata da momenti drammatici fatti a brandelli da occhiolini e battute ironiche assolutamente fuori luogo che ammiccano, non riuscendoci, a quel capovolavoro di audacia, coraggio, strafottenza e sarcasmo che era l'insuperabile villain Han Solo della prima insuperabile trilogia.
Gli attori fanno la recita e la prestazione di Daisy Ridley è semplicemente patetica. Adam Driver è ottimo, ma schiacciato da una scrittura che appiattisce anche le potenzialità di un ottimo attore come lui. Del Toro si dimostra di livello superiore (uno dei top del pianeta Terra a mio parere) sfoggiando una caratterizzazione raffinatissima di un personaggio secondario, anch'esso abbozzato in scrittura e malamente inserito negli eventi (una specie di han solo pre-litteram?). Che fatica e che noia se ripenso alle due ore di pellicola rigorosamente in lingua originale. Il cattivo Snoke ricostruito con un software tarocco? Mah.

La scena di _______ volante nel vuoto spaziale non si commenta. Provoca risate involontarie e imbarazzi degni dei peggiori Bmovies.

I rimandi alla prima trilogia sono troppi e inutili. Sembra che la scrittura voglia creare un deja-vu (in)volontario nello spettatore medio. Eppure in Rogue One, nonostante non avesse il peso specifico dei personaggi storici, abbiamo assistito ad una inaspettata sorpresa, una scrittura e una regia fresca, attori di livello altissimo. Pare che con la squadra titolare abbiano fatto lo spin-off e con i panchinari gli episodi madre.
Non so cosa salvare. Forse i pupazzotti pinguino-pollo della Disney, l'unica cosa che il colosso è in grado di creare; per il resto sta distruggendo il sequel di due trilogie mitologiche che continueranno, da sole, ad appassionare generazioni e generazioni.


Mi verrebbe da gridare: "George ferma tutto!!", ma ormai è troppo tardi. Ha vinto la Hollywood-multinazionale che tu, Francis, Martin, Steven avete affrontato e umiliato per tanto tempo. La Bestia, purtroppo, è dura a morire e si sta riprendendo il maltolto.

Padre Vader perdona loro...

6 risposte al commento
Ultima risposta 19/12/2017 22.17.00
Visualizza / Rispondi al commento
Kaijin  @  17/12/2017 14:43:53
   8½ / 10
Io onestamente vedendo il 7 (che non mi era piaciuto granchè) da questo film non mi aspettavo miracoli, né fiori di spiegazioni. Infatti quest'ultime non ci sono praticamente state tranne per qualche accenno sul passato di alcuni personaggi. Per il resto è un film confezionato benissimo, una fotografia eccelsa, musiche dosate a dovere, ecc. . Tutto secondo me molto equilibrato, anche l'umorismo tanto denigrato dai molti. Per carità non è esente da difetti ma non mi hanno dato così fastidio come per tanti altri spettatori. Dipende con che ottica lo si va a guardare e io comunque lo sono andato a vedere da fan.

mikeP92  @  17/12/2017 11:46:19
   6½ / 10
Nettamente superiore a quel deplorevole fan service che era Il risveglio della forza, Gli ultimi jedi non raggiunge i livelli della prima trilogia ma rimane indubbiamente un discreto film. I personaggi godono di una maggiore caratterizzazione, le scene d'azione sono buone, la trama, anche se non è nulla di eccezionale, funziona, il reinserimento di Luke mi è piaciuto molto (in particolare, ho apprezzato come hanno modernizzato il personaggio) e l'eccessiva durata scorre via senza particolari momenti di noia.

faluggi  @  17/12/2017 11:25:44
   2 / 10
Trascinato al cinema da degli amici, tra cui anche qualche bella pulzella, mi sono visto l'ennesimo Guerre Stellari, un brand di 50 anni fa invecchiato malissimo e divenuto simbolo del patetismo. Gli ultimi Jedi è la fiera delle banalità, ma serve fare descrizioni? Sono le solite robe fritte e rifritte; botte da orbi, dialoghi banali e musiche di John Williams a palla, wow, il tutto condito dallo stile melenso e demensiale della Disney che ormai riesce a rovinare qualunque cosa. Ogni cosa che toccano diventa m***a! E quel balenottero di Lucas permette tutto questo... tanto lui sta lì a grattarsi la panza e a contare i soldi, tra una sniffata e un'accompagnatrice.

Unica nota positiva è Luca Camminacielo che parla!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/12/2017 13.39.26
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  16/12/2017 14:28:09
   6 / 10
Si prosegue sulla falsariga del precedente film, nonostante il cambio di regia. Stesso sistema di "remake" dove si riprendono situazioni e scene già viste dalla prima saga, cambiando personaggi e ritoccando le situazioni. Di peggio c'è un'inutile comicità di bassa lega (che sta molto andando di moda nei film Disney) che non si addice per niente alla saga (vedi l'odiato Jar Jar Binks della ormai dimenticata seconda trilogia di Lucas). Come sempre grandi effetti, bella fotografia, ma anche momenti di noia, tante situazioni senza senso, dialoghi spesso mediocri e scene messe lì solo per fare effetto, senza una vera ragione. Anche stavolta si possono apprezzare alcuni personaggi, le coreografie e, ovviamente, il ritorno di Luke. Nell'insieme, tenendo conto che è l'ottavo film di una saga, stiamo peggiorando.

sepho  @  16/12/2017 03:37:29
   4½ / 10
Mi dispiace ma non ci siamo proprio.
Se Rogue one aveva risollevato il franchise con un episodio di grande spessore scritto e diretto magistralmente, con "gli ultimi jedi" sono stati fatti 10 passi indietro.

La trama è debole e banale, senza nessun momento di reale tensione o pathos. I personaggi sono piatti, dei gusci vuoti che dicono frasi preconfezionate. La regia e il montaggio poi sembrano realizzate senza uno schema ben preciso, un altalena continua tra pew pew spaziali ( qualche scena ben girata e qualcuna sempliciotta) e mezze frasi tra Rey e Luke. Dov'è il dramma? Dov'è l'epopea? Concetti triti e ritriti in una storia che non esce mai dai binari.
Addirittura sono riusciti a farmi rivalutare "il risveglio della forza" che in confronto a questo capitolo è un buonissimo film.

Perchè dovrei rivedere questo capitolo? Non c'è nessuna scena o momento da ricordare. Non c'è una storia accattivante, non c'è un finale che spinga ad aspettare con ansia un seguito. Una bella confezione senza niente dentro.
Che peccato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/12/2017 11.13.17
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento mistress999  @  15/12/2017 23:31:29
   4½ / 10
Andiamo al sodo: Star Wars Episodio IX non è soltanto un pessimo film, ma è soprattutto un goffo prodotto d'intrattenimento.
I problemi principali della saga, evidenti sin dai primi episodi del periodo '70-'80 (non vogliatemene, ma non mi è mai piaciuta), rimangono bene o male sempre gli stessi: l'esiguità e la banalità della sceneggiatura, personaggi bidimensionali, dinamiche relazionali interessanti quanto le interazioni tra piccioni, svolte narrative che non solo non alterano in alcun modo la staticità ristagnante dello svolgimento filmico, ma che risultano scontate, prevedibili, imbarazzanti. E' una saga priva di una mitologia accattivante ( se non per i tenaci nostalgici), di pathos, tensione, epicità. Non c'è un solo elemento che permetta la partecipazione sul piano estetico o affettivo dello spettatore.
Altra pecca gravissima: villain inesistente.
Il tutto è condito da una comicità fuori luogo e talvolta da un buonismo diabetico: dopotutto è un prodotto Disney, di che mi meraviglio?
A nulla serve l'effetto nostalgia, i pirotecnici effetti speciali ed un comparto sonoro di tutto rispetto.
Questi sono soldi buttati. Non i miei, non quelli del pubblico, ma quelli di coloro che hanno investito nel restaurare una saga in pieno stato di putrefazione, incapace di veicolare qualsivoglia novità narrativa, o perlomeno di costruire un intelligente e genuino svago (lavoro svolto molto meglio dal precedente capitolo).

Jumpy  @  15/12/2017 14:04:08
   6 / 10
Un po' lunghetto... e stavolta dopo un po' pesa: momenti troppo fracassoni e troppo da film per bambini.
Gli intermezzi divertenti, troppo esagerati, tanto da cadere nel comico/demenziale.
Purtroppo la virata Disney l'ho percepita molto.
Cosa interessante, si confondono un po' le acque tra "buoni" e "cattivi", acquistano un po' più spessore i protagonisti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheGame  @  15/12/2017 11:50:13
   5½ / 10
Ennesimo giro al luna park, ma la casa del ratto imbambola tutti con i fantastiliardi digitali preconfezionati e conduce i fedeli sul calcincul0, nella baraonda di una nuova frammentazione narrativa vacua da coitus interruptus.

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/12/2017 17.06.22
Visualizza / Rispondi al commento
cort  @  14/12/2017 22:11:54
   6½ / 10
Star wars versione disney. Questo passaggio di consegne non poteva passare in sordina.

Il film riprende la moda del momento (guardiani della galassia, justice league e thor) nel trasformare i personaggi in comici dalla battuta pronta(di cui il film e pregno e di livello spesso demenziale) ma fortunatamente in questo caso alcuni personaggi principali vengono(per fortuna dico io) salvati da cio.

effetti speciali e la fotografia: mi sono piaciuti ma solo quelli inerenti a guerre stellari, quelli derivati dalla disney/pixart no(spudoratamente commerciali)Spoiler.

trama: nonostante la semplificazione dovuta dal fare un film anche per bambini(per famiglie) ho notato dei tentativi di stupire con colpi di scena e forse prese in giro da parte del regista(una rivoluzione di stile che può piacere o meno) ed i temi sono più disney. spoiler 2

Attori: Daisy Ridley tiene bene il personaggio, Mark Hamill anche. il resto fatica(complice la comicizzazione dei personaggi).

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

dagon  @  13/12/2017 23:59:18
   8½ / 10
Se "il risveglio della forza" si era mosso in un campo tutto sommato "confortevole", non si può certo negare che "gli ultimi Jedi" decida di percorrere strade relativamente coraggiose. Di certo alcuni sviluppi della trama sono molto lontani da quelle che erano le aspettative che ci si poteva esser creati al termine di episodio 7, anzi, probabilmente, le ribaltano dopo aver illuso di esservi andati incontro. Al di la del fatto che certe scelte possano esser metabolizzate o meno in modo positivo, ritengo questo vada assolutamente a favore di Johnson. Alcuni personaggi vengono arricchiti e sviluppati in maniera per nulla banale. Luke, anche, torna diverso da come lo lasciammo 30 anni fa (e questo lo si era capito) e disegnato in modo molto sfaccettato. Molto elegante da un punto di vista estetico, con alcune sequenze di grosso impatto visivo e che danno sempre la sensazione di una concezione dell'immagine molto pensata.
Per quel che posso dire, applausi in sala alla fine. Anche i miei, convinti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento kampai  @  13/12/2017 23:26:59
   7 / 10
Il mio sarà un commento a caldo da vecchia fan che lo segue al cinema dalla vecchia trilogia, ahimè insuperata . Rispetto al precedente SW7, un copia incolla del 4, qui almeno c'è uno sviluppo e una trama. Finalmente Luke skywalker lo si vede nel suo potenziale, come personaggio, ed è cresciuto il personaggio di Rey e kylo Ren. Finalmente non sono proprio biodimensionali. Molto belle le scene tra loro due, i dialoghi magari si poteva anche non copiarli dalla vecchia trilogia.Va be. Finalmente tratteggiato bene anche snoke, non più una faccia in cgi. Le scene più deboli riguarda il resto, la ribellione l'impero. Gleeson è un cattivo ridicolo e pessimo come caratterizzazione e recitazione, finn non ho ancora capito a cosa serva , Poe testa calda non da empatia come Harrison Ford, , neanche lontanamente. Poi vabbé, la spilungona in argento , rose la cinese ,non pervenute. Menzione speciale,della serie la classe non è acqua, Laura Dern, benicio del toro e Carrie Fisher. Quando uno è un Attore il resto fuffa. Tutto sommato gli sviluppi della trama sono molto interessanti, via il vecchio dentro il nuovo.una cosa che ho apprezzato, pochi siparietti alla jarjar, finalmente un ritorno alle vecchie musiche.

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/12/2017 07.13.00
Visualizza / Rispondi al commento
EddieVedder70  @  13/12/2017 18:33:40
   9 / 10
FIDUCIA. Lo spettatore, ma soprattutto il fan, deve avere FIDUCIA in R.Johnson e godersi lo spettacolo, perchè qui...
pur nelle ambientazioni di Star Wars,
pur nel mondo disney pregno di animali e mostriciattoli,
pur facendo la tara al fumetto e alla sceneggiatura non proprio originale (ci sono passaggi molto forzati e un paio di sequenze "fastidiose", per come sono assurde),
... qui siamo dalle parti di "Funny Games" nello spazio.
Ah ah..... è certo una provocazione la mia, ma se da spettatore pensi di aver capito dove l'evoluzione del personaggio andrà a parare, ecco la svolta, se da fan ti eri creato un'aspettativa, questa verrà disattesa.
"Gli Ultimi Jedi" sorprende negli sviluppi, emoziona con le immagini e con le azioni, scorre (non senza qualche pausa) attraverso l'evoluzione dei nuovi personaggi (non male anche i nuovissimi interpretati da Laura Dern e soprattutto da B.Del Toro) ....alternando il dramma/i sacrifici al puro divertimento (ho sorriso parecchio); è un film ricco in tutti i sensi: di colori, personaggi, astronavi, di dialoghi alla Star Wars. Molte sequenze sono davvero spettacolari, dal punto di vista tecnico ed artistico eccellenti.
R.Johnson è un fan di Star Wars che ha cercato (per me riuscendoci) di limare i difetti e accentuare i pregi .... ma soprattutto è stato molto furbo, lasciando il cerino in mano a JJ Abrams (che chiuderà la trilogia); infatti se JJ Abrams non poteva rischiare e così nel suo "reboot" ha inserito dei nuovi personaggi in cerca di autore (o parenti) all'interno di una confezione già sperimentata, R.Johnson (da oggi nel pantheon dei grandi della Saga), si è divertito a sviluppare i personaggi liberamente, lasciando al predecessore l'arduo compito di unire i puntini.
Domani si replica e adeguerò la recensione dopo una visione meno emotiva

VOTO: Si può dare un voto ad una "religione"? per me è e sarà sempre il massimo

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primavere
 NEW
a casa tutti benealla ricerca di van goghbenedetta folliabigfoot junior
 NEW
black pantherc'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinandfinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bami
 NEW
hannahi primitivi - tutta un'altra preistoriail ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giungla
 NEW
la forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianzala vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti straneonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazione
 NEW
san valentino storiesslumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natalethe disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

968944 commenti su 38807 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net