fear the walking dead - stagione 2 regia di Adam Davison, Stefan Schwartz, Michael McDonough, Andrew Bernstein, Michael Uppendahl, Daniel Sackheim USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitŕ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVfear the walking dead - stagione 2 (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film FEAR THE WALKING DEAD - STAGIONE 2

Titolo Originale: FEAR THE WALKING DEAD - SEASON 2

RegiaAdam Davison, Stefan Schwartz, Michael McDonough, Andrew Bernstein, Michael Uppendahl, Daniel Sackheim

InterpretiKim Dickens, Cliff Curtis, Frank Dillane, Alycia Debnam-Carey, Mercedes Mason, Lorenzo James Henrie, Rubén Blades, Colman Domingo, Michelle Ang, Danay Garcia, Patricia Reyes Spíndola

Durata: h 0.43
NazionalitàUSA 2016
Generehorror
Stagioni: 5
Prima TV nell'Aprile 2016

•  Altri film di Adam Davison
•  Altri film di Stefan Schwartz
•  Altri film di Michael McDonough
•  Altri film di Andrew Bernstein
•  Altri film di Michael Uppendahl
•  Altri film di Daniel Sackheim

Trama del film Fear the walking dead - stagione 2

Prequel di The Walking Dead, la serie č ambientata a Los Angeles e segue le vicende di una grande famiglia che comprende Travis, insegnante divorziato con un figlio e Madison, consulente scolastica e i suoi due figli durante le prime fasi dell'apocalisse zombie.

Film collegati a FEAR THE WALKING DEAD - STAGIONE 2

 •  FEAR THE WALKING DEAD - STAGIONE 1, 2015
 •  FEAR THE WALKING DEAD - STAGIONE 3, 2017
 •  FEAR THE WALKING DEAD - STAGIONE 4, 2018
 •  FEAR THE WALKING DEAD - STAGIONE 5, 2019

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,17 / 10 (6 voti)6,17Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Fear the walking dead - stagione 2, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  02/05/2020 14:50:37
   6½ / 10
Karma e sangue.
In questa stagione 2 il messaggio è: in caso di apocalisse zombi il mondo sarebbe popolato da psicopatici e, soprattutto, che tutto il male che fai poi ti torna indietro.
Rispetto alla precedente, che mi aveva annoiato un bel po' per mancanza d'azione, questa stagione compie decisi passi in avanti, mostrando fluidità action e momenti tensivi ben orchestrati. Di sicuro non mancano i momenti bui, dettati soprattutto da dialoghi un po' banali e da comportamenti non sempre comprensibili, ma tutto sommato la serie regge bene fino all'ultimo episodio regalando un certo coinvolgimento, utile per avere voglia di continuare con la terza stagione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  05/07/2018 00:57:05
   5½ / 10
Com'era previsto FTWD si presenta come un inutile "side dish", un piatto che non aggiunge nulla ai sapori già serviti dalla famosa serie sugli zombi.
Le cose si ripetono, le scene sono prese in prestito da quelle già accadute in TWD: il personaggio che ha le allucinazioni della moglie morta si era già visto con Rick e Lory; gli infetti visti come "persone da curare" erano dai tempi della seconda stagione nella fattoria Greene, con i morti rinchiusi nella stalla (qui rinchiusi in una cella da Celia), e le città dei sopravvissuti ricordano tutte Woodsbury.
Tante cose lasciano molte perplessità: Nick che mangia una carcassa di cane lasciata dagli zombie! Scusate ma non è una cosa pericolosissima che ti fa trasformare in un attimo?
E poi: due gocce di sangue come trucco bastano realmente a camuffarsi tra i non-morti?! Rick, Glenn & company usavano chili di budella, non due misere goccie di sangue.
Quando invece alcune intuizioni sono interessanti non le vengono date abbastanza spazio: ad esempio una famiglia voleva lasciare il bambino in custodia a Madison, ma alla fine non succede… oppure Madison avrebbe potuto diventare la leader dell'hotel. Questo lo avrei voluto vedere, ma poi lei decide di andare via con Travis.
Migliora il punteggio l'episodio 12, dove c'è qualche accenno di coinvolgimento e anche qualche battuta ad effetto:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nemmeno i personaggi sono memorabili: può morire uno oppure l'altro che tanto non farebbe sentire la mancanza, e questa è una grossa mancanza per una serie.
Fiacco l'episodio finale.

albert74  @  02/05/2018 11:38:08
   4 / 10
abbandonata pure questa serie. Siamo decisamente fuori strada. Se la prima stagione, all'inizio, era sui binari giusti e presentava i momenti precedenti l'inizio dell'invasione zombie, più o meno a metà stagione ci si intoppa nuovamente su rapporti familiari, problemi personali, dissidi, violenze e cavolate varie.
IN questa stagione siamo sugli stessi binari di walking dead, stessa solfa e inoltre gli zombie sono diminiuiti drasticamente.
Spostato il tema dalla guerra contro gli zombie ai solidi dissidi familiari, stile telenovela brasiliana, l'interesse mio personale per questa serie si è ridotto drasticamente. Ho finito a stento la stagione e ho deciso di non seguire la terza. tra l'altro il gruppo si separa come si separa la volontà di abbozzare una sorta di sceneggiatura.
Se l'idea è di andare a ruota libera basta e avanza walking dead.
bocciati

BenRichard  @  03/03/2018 05:51:50
   6 / 10
Se la prima stagione veniva considerata come prequel/spin-off di "The Walking Dead", da questa seconda ormai può essere chiamata solo come spin-off della serie madre.
Mi sento di voler essere moooolto generoso verso questa seconda stagione di "Fear The Walking Dead" concedendoli un 6 abbastanza striminzito.
Per informazione ho dato 5 alla prima (giusto per far capire che c'è stato un miglioramento della serie).
Una sufficienza raggiunta grazie ad una seconda parte della stagione in cui tutto ad un tratto sorprendentemente la qualità della serie si è elevata. Si perchè se avessi dovuto tenere conto solo della prima parte la serie si meritava un 3 o un 4.

Ma andiamo con ordine:
La seconda stagione è composta da 15 puntate.
La season premiere non dico che sia orribile ma quasi, ne segue una prima parte fino all'episodio 7 tra pochissimi alti e tantissimi bassi..peggio della prima stagione, un pò per tutto..trama lenta per niente coinvolgente, situazioni assurde gestite veramente male, personaggi che continuano a non convincere, di azione si ce nè e ci ritroviamo anche in uno scenario del tutto nuovo, in mezzo al mare cercando una meta da raggiungere, ma come ho detto prima è che tutto è davvero gestito male..ci si annoia tanto, e assistiamo a scene gestite veramente al limite del sopportabile...tant'è che vi giuro in questa prima parte stavo veramente abbandonando la serie...non so cosa mi abbia spinto a continuare...o per vedere fino a che punto questa serie si sarebbe ridicolizzata, o semplicemente perchè tanto ho del tempo da perdere, oppure che rimango pur sempre un fan del tema zombie e non avendo nient'altro mi devo accontentare di quello che c'è.

Nella seconda parte, dalla puntata numero 8 in poi, si nota fin da subito un cambiamento proprio a livello tecnico ma anche narrativo in positivo...come se ad un tratto il budget sia aumentato, oppure che tutta la troupe si sia messa a lavorare seriamente, o che un paio di loro siano stati licenziati e abbiano assunto qualcuno che è più capace nel proprio mestiere...nonostante ci siano sempre dei difetti e considerando i limiti di questa serie, l'aspettativa era scesa al minimo..e in questo sono veramente riusciti a sorprendermi.
Dico già solo una cosa che non è propriamente uno spoiler:
Nella seconda parte molti del gruppo si dividono, proprio come nella seconda parte della quarta stagione della serie madre "The Walking Dead", e qui in "Fear The Walking Dead" sono riusciti a gestire meglio questa divisione concedendo i tempi giusti ai vari protagonisti con dinamiche più interessanti.
Già mi ha sorpreso e ho apprezzato questo.

Come ho detto prima, in questa seconda parte d'improvviso la qualità tecnica aumenta considerevolmente...c'è una migliore regia, un miglior montaggio, molti meno buchi di sceneggiatura, un miglior trucco...finalmente si comincia a percepire la drammaticità della situazione, le location si adattano di più allo stile zombie-movie, le atmosfere in generale vengono ricreate in maniera più soddisfacente, c'è più violenza, sia fisica che psicologica...insomma veramente un pò tutto tende a migliorare...non dico chissà quanto però si nota eccome...soprattutto anche perchè finalmente i personaggi cominciano ad essere caratterizzati decisamente in modo migliore..e questo per quanto riguarda una serie tv si sa che fa tanto.

Ci tengo a precisare però che tutti questi elogi che ho fatto si basano pur sempre con la considerazione di una serie che rimane di basso livello, di una categoria inferiore rispetto alle serie di maggior successo che tutti noi conosciamo.
"Fear The Walking Dead" è veramente un semplice passatempo, uno spin-off che potrebbe benissimo non esistere, ma visto che c'è uno può decidere di guardarlo o no.
Io devo dire che nella sua mediocrità è comunque riuscito ad incuriosirmi e persino sorprendermi...se nella prima parte lo stavo abbandonando, nella seconda c'è quel guizzo che non mi sarei aspettato assolutamente...oltre alle cose che ho già detto in precedenza ci sono anche alcune scelte narrative che non mi aspettavo così come anche alcuni colpi di scena che non credevo che questa serie fosse capace di mettere in atto...si arriva alla conclusione della stagione con la curiosità di voler andare avanti, di voler vedere come procederà la storia, cosa che mai mi sarei aspettato di provare inizialmente.

maxi82  @  15/02/2018 16:29:38
   7 / 10
inferiore alla prima però ti coinvolge puntata per puntata fino al macabro finale...la paura è che pure Qui si vuole allungare la frittata...spero siano poche serie e significative

Manticora  @  15/02/2018 13:42:53
   8 / 10
La seconda stagione di Fear è veramente coinvolgente, rispetto a Walking dead l'impostazione è meno canonica. Intanto i protagonisti, diversamente da Rick e company questi sono tutti CIVILI. Nessun poliziotto, nessun psicopatico, (almeno all'inizio) ma persone comuni, cheperò devono affidarsi ad una persona non comune Strand, personaggio ottimamente interpretato da Colman Domingo.Sfaccettato, ma anche umorale, ricco ma anche contraddittorio, è un personaggio che nel corso della stagione di evolve maggiormente, assieme a Madison(Kim Dickens)Alicia(Alicya Debnam-Carey) e Nick(Franc Dillane).Inoltre altro personaggio notevole è Travis interpretato da Cliff Curtis. L'idea interessante come al solito è il CAMBIAMENTO la società cambia, ma anche le persone, c'è chi impazzisce, chi si fà uccidere, chi regge nonostante sia in pezzi, e chi diventa un omicida, freddo, razionale e temibile anche per le persone. Il fatto che Travis abbia due figli, e che cerchi di proteggerli ma alla fine

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Così la vicenda si dipana, tra incontri, scontri, nuovi scontri ma alla fine il problema è la natura umana, che prende il sopravvento in negativo. Gli episodi scorrono via velocemente, per un finale aperto che porterà ad una terza stagione ancora più coinvolgente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verrŕl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinomorbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstar lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007269 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net