Recensione il figlio di babbo natale regia di Sarah Smith, Barry Cook Gran Bretagna, USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione il figlio di babbo natale (2011)

Voto Visitatori:   6,47 / 10 (15 voti)6,47Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film IL FIGLIO DI BABBO NATALE

Immagine tratta dal film IL FIGLIO DI BABBO NATALE

Immagine tratta dal film IL FIGLIO DI BABBO NATALE

Immagine tratta dal film IL FIGLIO DI BABBO NATALE

Immagine tratta dal film IL FIGLIO DI BABBO NATALE

Immagine tratta dal film IL FIGLIO DI BABBO NATALE
 

In un anno un po' fiacco per l'animazione (persino la Pixar ha deluso) "Il figlio di Babbo Natale" (titolo originale: "Arthur Christmas") Ŕ un'insperata sorpresa dell'ultimo momento. Gli Aardman Studios sono gli stessi di "Wallace And Gromit" e "Galline in Fuga", perci˛ le aspettative erano tutt'altro che basse; il soggetto per˛ - la famiglia di Babbo Natale - non induceva grandi speranze, essendo anche stato usato pi¨ o meno male di recente in varie situazioni.

La trama: Babbo Natale, aiutato da un plotone di elfi militarizzati ed efficientissimi, consegna i regali in tutto il mondo grazie alla tecnologia messa a punto da suo figlio Steven, che ha mandato in pensione slitta e renne per affidarsi ad astronavi, GPS e sistemi automatizzati e che si appresta a raccogliere l'ereditÓ paterna. La famiglia si completa con la moglie di Babbo Natale (la grande donna dietro il grande uomo), Nonno Natale (ex Babbo a sua volta, nostalgico e polemico nei confronti della tecnologia) e Arthur, secondogenito impacciato e ingenuo, sopportato con malcelato fastidio persino dagli elfi, unico rimasto a credere nella magia del Natale, ma non considerato per la successione. Per un errore di sistema, una bambina viene lasciata senza regalo. Per Steven Ŕ una percentuale d'errore tollerabile, per Babbo, ormai vecchio e rincoglionito, Ŕ un dispiacere ma nulla su cui non si possa dormire. Per Arthur, Ŕ un'intollerabile mancanza, qualcosa a cui porre rimedio a tutti i costi...

Sebbene la storia non sia originalissima - ed il finale sia scontato sin dai primi cinque minuti - "Il figlio di Babbo Natale" Ŕ un film sincero e ricco di trovate meravigliose (i primi dieci minuti, con la consegna dei regali, sono una sequenza da applausi da rivedere al rallentatore per godersi tutti i particolari) dal punto di vista narrativo e visivo, che non risparmia intelligenti inside joke (quello sulla crisi missilistica di Cuba fa vergognare tutti gli sceneggiatori Dreamworks) per gli adulti che si avventurano nella visione.

"Il figlio di Babbo Natale" Ŕ un film completamente girato in CGI ed in 3D, ma gli Aardman Studios sono diventati celebri con l'animazione a passo uno di pupazzi di plastilina costruiti a mano (tecnica non abbandonata: Ŕ in arrivo un film sui Pirati). Dopo i primi successi sotto l'egida Dreamworks, qualcosa si Ŕ rotto ed oggi la produzione Ŕ Sony Columbia. C'Ŕ palese una vena polemica nei confronti dei precedenti partner: "Il figlio di Babbo Natale" pu˛ essere tranquillamente letto in chiave metaforica, con i vari "approcci" al Natale dei membri della famiglia che rispecchiano quelli all'animazione dei vari studi americani. In particolare, il confronto tra la tecnologia di Steven (che usa termini come "Natalizzare un paese" e scambia le persone con le percentuali) e lo spirito genuino di Arthur Ŕ chiaramente il riflesso del confronto tra la Aardman e la Dreamworks, evidentemente ritenuta colpevole di aver dimenticato che l'obiettivo dell'uso di una tecnologia sempre pi¨ avanzata deve rimanere quello di fare un buon film, non solo la moltiplicazione esponenziale degli incassi. Se Nonno Natale rappresenti i Walt Disney Studios Ŕ secondario, ma la metafora tiene anche in quel caso: non ne azzecca una da anni e se ci prova fa un gran casino, nonostante le intenzioni.

Usare Babbo Natale per fare polemica, poi, Ŕ un colpo (basso) da maestri.

In definitiva la pellicola in questione Ŕ un gioiellino di animazione nascosto negli spettacoli pomeridiani, tutto da scoprire.

Nota alla versione italiana: il cast originale Ŕ come sempre all-star (James McAvoy, Hugh Laurie, Jim Broadbent, Imelda Staunton) e certamente Ŕ stato un bene, in sede di adattamento, non cedere alla tentazione di affidarsi a personaggi dello spettacolo - magari poco avvezzi alla recitazione - tanto per aumentare la grancassa mediatica. Il doppiaggio italiano Ŕ riuscito ed efficace, per una volta all'altezza del film.

Commenta la recensione di IL FIGLIO DI BABBO NATALE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di JackR - aggiornata al 30/12/2011 14.17.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990016 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net