c'era una volta in america regia di Sergio Leone USA 1984
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

c'era una volta in america (1984)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Curiosità sul film Frasi Celebri sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film C'ERA UNA VOLTA IN AMERICA

Titolo Originale: ONCE UPON A TIME IN AMERICA

RegiaSergio Leone

InterpretiRobert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Jennifer Connelly, Joe Pesci, Danny Aiello, Burt Young

Durata: h 3.38
NazionalitàUSA 1984
Generedrammatico
Tratto dal libro "Mano armata" di Harry Grey
Al cinema nel Luglio 1984

•  Altri film di Sergio Leone

Trama del film C'era una volta in america

La storia di un'amicizia tra due gangster newyorkesi e di un amore, che attraversa gli anni della loro infanzia e di quarant'anni di storia americana.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,30 / 10 (689 voti)9,30Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su C'era una volta in america, 689 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 9   Commenti Successivi »»

wicker  @  25/11/2017 17:48:35
   9 / 10
Non sto a perder tempo . un capolavoro sotto tutti i punti di vista .
Col senno di poi tante pellicole ne ruberanno qua e la idee e stile .

C_0_  @  24/08/2017 15:59:36
   8 / 10
Indubbiamente è un bel film e nonostante la durata non è assolutamente pesante, anzi. Però la media mi sembra comunque un po' esagerata.

fistignaccheri  @  28/02/2017 18:51:17
   10 / 10
CAPOLAVORO ASSOLUTOOOOOOOO !!!!

simonpietro92  @  11/01/2017 11:57:27
   10 / 10
Penso non esista un film più bello di questo. Meritava 11 oscar. Grazie Sergio e Grazie Maestro Morricone

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

cinematografo  @  04/12/2016 04:16:16
   10 / 10
Un capolavoro. Un gangster movie straordinario.Il tempo tiranno che passa inesorabilmente e cambia le vite......Leone, Deniro, Joe Pesci, James Woods,ecc....con la colonna sonora da brividi di Ennio Morricone. Capolavoro!!!!

Filman  @  19/10/2016 17:22:13
   9½ / 10
L'evoluzione e il declino, del genere cinematografico, di un'epoca e degli uomini, che con un tocco malinconico e nostalgico, praticamente neoclassico, affoga il passato nei ricordi e nel tempo, con lo sguardo rivolto all'indietro ma con il passo mosso in avanti. L'uso tempestivo di orologi e treni in partenza è solo una piccola parte della visione poetica di Sergio Leone, la cui forma tecnica, fatta di tempo stesso, travasa ogni emozione all'interno della componente filmica, come accade in ONCE UPON A TIME IN AMERICA nei suoi vari stadi temporali, che rendono questa epopea coi gangster, per buona parte romantica e per buona parte drammatica, uno dei classici più influenti e completi del genere, in quanto mette in moto l'evoluzione di una nazione nel suo macrosistema e nel suo microambiente, compreso di scaffalatura sociale, parallelamente ad un'analisi classicheggiante, che diventa post-moderna secondo la visione teorica di Leone, adoperata sul mezzo cinematografico di riproduzione storica, usato per ricordare e al tempo stesso dimenticare, come accade nel capolavoro postumo del regista.

Nic90  @  29/09/2016 13:58:05
   7½ / 10
Un cult del suo genere,ero scettico perchè non è proprio il mio genere preferito di film ed invece mi sono sorbito anche la versione integrale di 7 ore:)
Mi è piaciuta molto di più la parte in cui era ragazzino piuttosto che quella successiva,mi ha intricato di più.
Musiche e regia perfette.
Da vedere almeno una volta nella vita (anche per i non amanti).

4 risposte al commento
Ultima risposta 30/09/2016 19.22.12
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  20/07/2016 19:47:20
   9½ / 10
Affresco infinito del nostro Sergio nazionale, come solo lui sapeva fare... tutto impeccabile anche se la sceneggiatura e i primi piani superspalmati nel tempo adesso rimangono più pesanti da seguire.... in questo senso l'emozione infinita che si prova ascoltando la colonna sonora del maestro Ennio e che spesso accompagna questi momenti compensa l'eventuale sopraggiungere dell'impulso di alzarsi dal divano per prendere un bicchier d'acqua o uno snack. Rimane cmq grande cinema irripetibile....

Inn10  @  24/06/2016 02:51:45
   7½ / 10
Un film che non mi ha trasmesso grandi emozioni pur avendolo visto varie volte. E' ben fatto in tutte le sue parti ed è supportato da una delle più belle musiche di Morricone ma la trama non mi ha mai convinto. Per me almeno 20 film potrebbero stargli davanti in classifica.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/09/2016 22.03.53
Visualizza / Rispondi al commento
Zio81  @  28/05/2016 10:25:38
   9 / 10
Nonostante sia un po' un mattone di film e non mi piaccia Robert de Niro come attore, per la storia e la colonna sonora merita un voto alto.

NickGatsby  @  28/02/2016 14:39:44
   9 / 10
In questo film c'è tutto. Amicizia, amore, sentimento, odio, insomma è un film che racchiude al suo interno un'enorme quantità di sentimenti. E grazie alla cura e alla maniacalità di Sergio Leone, questi sentimenti arrivano dritti al cuore di chi guarda. Ho guardato la versione estesa da 4 ore e 10 e non mi ha annoiato mai. E' incredibile come ci si appassioni e affezioni ai personaggi e soprattutto (almeno io) a Noodles. Uno spezzato fantastico di 40 anni di storia americana. De Niro nato per questi ruoli.
UNA PIETRA MILIARE DELLA STORIA DEL CINEMA.

matteino24  @  22/01/2016 22:31:44
   10 / 10
Una meraviglia di più di 3 ore. Col fiato sospeso fino alla fine. La vita dei piccoli malavitosi fino al futuro da gangster. Ma anxhe una storia umana, d'amore, d'amicizia, da adolescenti ad adulti ad una vita piena di tanti ricordi ed anche rimpianti. Il tutto condito dalle splendide musiche del grande maestro Morricone. Un capolavoro senza tempo

Vegetable man  @  11/01/2016 23:42:09
   9 / 10
Film sontuoso e magniloquiente, con una scansione su tre piani temporali che ha fatto storia. Tuttavia non lo reputo perfetto, e gli preferisco altri film di Leone: vi sono fasi di stanca nella sceneggiatura ed i personaggi non riescono ad "uscire" dallo schermo come nelle intenzioni del regista. Si parla comunque di eccellenza, eh.

minoidepsp  @  27/09/2015 10:54:35
   10 / 10
Indimenticabile, un film che si fa ricordare e che non risente dei trent'anni e passa dall'uscita.

DogDayAfternoon  @  07/09/2015 13:28:19
   9½ / 10
Uno di quei 4-5 film talmente belli che è quasi un dispiacere giudicarli e commentarli. Da vedere sicuramente più di una volta per capirlo meglio, soprattutto le prime scene ad una prima visione potrebbero risultare poco chiare.

Quasi tutto perfetto, inutile star qui a elogiare ogni singolo aspetto; non metto 10 perché a me il finale con il senatore Bailey non è mai piaciuto e non mi ha mai convinto molto. Per il resto, un'opera d'arte.

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/02/2017 02.49.33
Visualizza / Rispondi al commento
Pashat97  @  29/06/2015 14:50:30
   9 / 10
Un classico del cinema mondiale e tutto molto, molto bello.
Attori perfetti come (e ci mancherebbe) la regia, musiche eccezionali di Morricone e tante scene da ricordare..., anche per un solo gesto o per una inquadratura azzaccata...., insomma Bellissimo.
Dura molto, ma non mi ha pesato affatto...., ho visto film molto più corti per poi ritrovarmi con le palle che toccavano per terra....
Mi sono commosso nel vedere lo speciale che è dentro l'edizione da 2DVD, sentire parlare James Woods, Ennio Morricone, il produttore, ma anche suoi semplici fan (uno su tutti Quentin Tarantino che rilascia delle bellissime parole sul regista romano) mi hanno fatto capire quello che si è perso non solo un grande regista, ma IL regista.
Scusate..., ma io parlo da fan.
Grazie ancora Sergio per il tuo cinema.

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/07/2015 23.11.51
Visualizza / Rispondi al commento
Palestrione  @  02/06/2015 00:10:06
   10 / 10
Paolo Mereghetti dovrebbe farsi un giro da queste parti, visto che lo ha definito "irritante" e capace di "rendere epiche delle scene triviali".
Ogni giudizio resta soggettivo ma in certi casi la soggettività viene meno e osare opporsi ai commenti positivi quasi unanimi degli utenti mi sembra solo legato al desiderio di fare il Bastian Contrario della situazione o semplicemente di voler fare lo snob.
A parte questo, non c'è niente da dire, se non che "C'era una volta in America" merita di essere visto da chiunque e amato come solo una grande perla ineguagliabile potrebbe esserlo.

Rodman86  @  03/05/2015 17:57:24
   9 / 10
Niko.g  @  28/04/2015 12:02:38
   9 / 10
Un film più unico che raro nel suo concept, che assume toni epici ben oltre il genere gangster.
Vista l'imponenza del progetto, la cosa che più lascia perplessi è il mancato accordo tra Sergio Leone e la produzione circa il montaggio definitivo. Ormai si è capito che il regista non ebbe l'ultima parola sul director's cut per l'uscita nelle sale americane (cosa in generale assurda), però sembra che anche lui non avesse le idee chiarissime sull'impianto definitivo, visto che ha cambiato più volte idea circa il minutaggio, per poi arrivare alla versione definitiva di 220 minuti distribuita in Europa.
In ogni caso è incredibile come sia stato possibile, non tanto operare dei tagli contro la volontà del regista, ma addirittura stravolgere completamente il film.
Poi è stata la volta dei figli, che in occasione del restauro della pellicola hanno di nuovo allungato i tempi di venti minuti (scelta molto discutibile vista la pessima qualità delle immagini neanche doppiate in italiano). Insomma, un problema di incastro c'è e c'è sempre stato e purtroppo lo si riscontra anche nella versione estesa del film.

Sul piano tecnico il risultato è mostruoso. L'invecchiamento dei personaggi è semplicemente straordinario e qui si capisce quanta importanza possa avere un simile effetto sullo spettatore (cosa che ad esempio manca in un altro cult come "Le ali della libertà").
Cavalli di razza come Leone, Delli Colli e Morricone hanno sublimato il cinema come esperienza estetica, anche se questo non elimina il problema di fondo al quale accennavo, anzi paradossalmente lo evidenzia. Non ha tutti i torti il Mereghetti quando allude a una carenza insita nella natura dei personaggi. Adesso non è il caso di condividere la stessa severità di giudizio, ma che sia un problema di incoerenza o di approfondimento psicologico, sta di fatto che la percezione che lo spettatore rischia di avere è quella di un mondo surreale, animato da personaggi immateriali a dir poco bizzarri. Nulla di grave, per carità. Il fatto è che la struttura da romanzo di formazione e le premesse così profondamente radicate in un contesto reale, fanno presagire ben altra pasta da mettere sotto i denti e da qui nasce lo spiazzamento e la perplessità. Il vero capolavoro, infatti, (se proprio di capolavoro si vuole parlare) è tutta la prima parte dedicata all'infanzia, dove a fronte di giovani attori inesperti (bravissimi, ma pur sempre alle prime… armi), c'è una densità emotiva e una credibilità del narrato che avvolge e appassiona in modo viscerale. Verso il finale, accade il contrario: i big strabiliano con le loro interpretazioni eccelse, ma la tenuta della narrazione sembra meno solida (vedi la scena dello stupro, così fuori contesto da essere fallimentare, oppure l'incontro tra Noodles e il senatore Bailey, del tutto surreale). Ecco quindi che si aprono discussioni, analisi, teorie, forse è tutto un sogno, forse no, chissà.
God bless America.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/04/2015 15.07.11
Visualizza / Rispondi al commento
adrmb  @  09/04/2015 16:47:48
   10 / 10
Capolavoro assoluto, confezione epica e temi (il valore dell'amicizia, l'infanzia come età dell'oro, l'amore..) a me molto cari; ho particolarmente apprezzato la prima parte, quella dell'adolescenza; ma tante, tantissime scene di un lirismo pazzesco, in grado di colpire nel profondo. E non credo di aver ascoltato colonna sonora più bella.

Da rivedere al fine di apprezzare ogni dettaglio.

4 risposte al commento
Ultima risposta 21/06/2015 01.42.11
Visualizza / Rispondi al commento
musdur  @  08/04/2015 00:31:53
   10 / 10
Dovremo ringraziare Sergio Leone in eterno per averci regalato questo film immenso e Ennio Morricone per la memorabile colonna sonora.

8 risposte al commento
Ultima risposta 08/04/2015 14.24.55
Visualizza / Rispondi al commento
Pianetasud  @  06/04/2015 22:54:05
   10 / 10
Due sole parole: IL FILM.

kikkokonti  @  25/03/2015 23:47:36
   10 / 10
Il mio film preferito... per ora (spero)

Neurotico  @  17/03/2015 15:59:53
   4 / 10
Tronfio, pomposo, magniloquente e con quei dialoghi da "battuta ad effetto" che. francamente, aborro. Nulla da dire invece sulla regia (tecnica), sul tipo di narrazione scandita temporalmente in modo da rompere la continuità e favorire la suspense, e sull'aspetto più genericamente artistico ovvero sconografie, fotografia e musiche (anche se secondo me non sono le migliori di Morricone).
Certe scene, però, mi faranno sempre storcere il naso per la poca verosimiglianza e per il senso del ridicolo. La faccia degli attori che interpretano i protagonisti da giovani è proprio da prendere a sberle. Sarà per il fatto che sono personaggi odiosi. Ma anche Woods mi risulta antipatico.
Salvo volentieri le scene nella fumeria d'oppio cinese, l'incipit violento e teso e l'utlima immagine di De Niro, con quel sorriso sardonico come a prendere per i fondelli gli spettatori.
No, grazie.

4 risposte al commento
Ultima risposta 22/07/2017 14.57.53
Visualizza / Rispondi al commento
franz91  @  17/03/2015 15:19:37
   10 / 10
Molti film hanno successo più di altri perché trattano una storia attuale, perché analizzano tematiche tipiche di un determinato periodo, perché si ineriscono perfettamente in un contesto che però è destinato ad evolversi.
Ma il TEMPO rende giustizia ai veri capolavori, quando il contesto storico è dimenticato, quando l'attualità diventa passato. E lo ha fatto con "C'era una volta in America", incredibilmente ignorato quando uscì nelle sale nel 1984.
"C'era un volta in America" è la perfezione cinematografica, 4 ore che si bevono più veloci di un bicchier d'acqua, che sia oggi o allora o tra 20 anni. Il suo valore permane, immutabile, come un'opera d'arte.
Tra i migliori film della storia.

rnbspirit  @  23/01/2015 19:35:03
   10 / 10
Il miglior film della storia senza dubbio.

kazikamuntu  @  03/12/2014 00:20:05
   10 / 10
IL FILM

4 risposte al commento
Ultima risposta 03/12/2014 23.40.49
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento elvis84  @  26/11/2014 23:47:31
   10 / 10
E pensare che la prima non mi era piaciuto. .!

giampa74  @  22/09/2014 17:45:55
   10 / 10
Ho visto per caso gironzolando su internet un viso famoso, non troppo qui in Italia perchè probabilmente siamo abituati a rendere famosi personaggi squallidi e senza senso...ma tant'è. Insomma il viso famoso è di una certa Jennifer Connelly che faceva se non sbaglio il suo esordio in un film...anzi che dico "IL FILM" con quella scena in cui il piccolo Robert sbirciava ecc...ecc...
Sono tornato a quel film, l'ho ripercorso tutto di un fiato, accompagnato dalle musiche di Leone...un capolavoro assoluto, la pietra miliare della storia del cinema...mi fermo qui...strano non l'avessi ancora votato, mai dare nulla per scontato.

canepazzotanner  @  14/09/2014 19:26:56
   10 / 10
per me questo e il film più bello della storia , praticamente perfetto regia , sceneggiatura , cast , colonna sonora da brividi , fotografia .
un viaggio indimenticabile attraverso 40 anni di storia americana.
ASSOLUTAMENTE DA VEDERE

deliver  @  01/09/2014 04:02:17
   9 / 10
Definirlo un gangster-movie risulta in fondo riduttivo quanto non debitamente appropriato. Leone aveva in mente un film quasi proustiano e per buona parte della pellicola riesce nel suo intento - anche se immancabilmente non bisogna tacere sul dettaglio che riguarda le ingerenze della produzione sul final cut; perché la versione a noi giunta, e in coda quella estesa uscita due anni fa, non colmano tutto il girato originale di cui abbastanza e' andato perso. Dunque, una nota di rimpianto e rimorso.
Proseguendo, Leone è un pioniere, lo è sempre stato.
Qui siamo di fronte al film più bistrattato della storia del cinema ma che nonostante ciò, non ha potuto fare a meno di stregare quanti lo hanno visto. Se si accetta il concetto di "ricerca di un tempo perduto" si comprende il perché di certi passaggi sfumati e si comprende ancora di più il grande sforzo compiuto da Leone a cui la produzione non permise di andare davvero fino in fondo.
Leone non confeziona una storia di mala, Leone ci racconta di un uomo, De Niro/Noodles ormai sul viale del tramonto e della rievocazione che egli fa della sua vita, delle sue delusioni, di un amore mancato e sempre rimpianto, di un revenant, l'ultimo, con il passato, anni e anni dopo.
Straordinaria la colonna sonora di Morricone. Il finale e' un pezzo di antologia indimenticabile, il congedo di un grande maestro del cinema.

The BluBus  @  24/08/2014 02:11:12
   10 / 10
The masterprice.
Peccato sia andata persa per sempre la versione da 6 ore, avrebbe chiarito diversi passaggi.

david briar  @  28/07/2014 04:25:19
   8 / 10
Considerato fra i più grandi capolavori del cinema,è innegabile che abbia tante cose stupende,ma personalmente sono altri i film che ritengo meritevoli del voto massimo.

Sicuramente è un film che ha uno stile e un'eleganza quasi ineguagliabili.La colonna sonora è straziante e indimenticabile,le scenografie sontuose e dettagliate,la fotografia maestosa e affascinante.Tutto il comparto tecnico è praticamente perfetto.La regia è epica,una vera e propria lezione di cinema verso cui è impossibile rimanere indifferenti.E' capace di rendere poetiche scene molto semplici,di renderle profonde ed epiche.Non sarebbe stata la stessa cosa senza la musica di Morricone,un po' come capita a tutti i film in cui è presente.Anche gli attori fanno la loro parte,fra i grandi De Niro, Woods e altri,convincono anche le donne,soprattutto Jennifer Connelly da piccola è di una dolcezza unica,assolutamente deliziosa.

Il difetto che non gli consente di essere un capolavoro è la sceneggiatura.Che innegabilmente ha trovate memorabili (il sesso in cambio di dolci,la scena con "La gazza ladra","Il cantico dei cantici",l'incontro nel locale fra la gang e Karol)ma presenta qualche incongruenza,e manca nell'approfondire davvero il rapporto d'amicizia fra i due protagonisti,che dovrebbe essere uno dei principali perni emotivi del film.Certo,alcune immagini di Leone valgono più di mille parole,ma essenzialmente sono metafore del tempo che passa,delle cose che cambiano,i rapporti fra i due vengono descritti più che altro da dialoghi spesso inefficaci.Dove sarebbe tutto questo legame di cui si parla?Dal film non si direbbe,eppure in una durata così elevata penso ci fosse tutto il tempo per farlo.Invece ci son troppi salti fra passato e presente,a volte superflui,e un certo compiacimento nel mostrarci immagini sicuramente stupende ma alla lunga un po' ridondanti.Penso sia un difetto enorme che passa inosservato fra tanta sontuosità.Va meglio con il rapporto d'amore,descritto bene dalle immagini,soprattutto nella parte ambientata nell'infanzia(di gran lunga la migliore,epica,dolce e poetica,ma anche schietta e violenta).

Per 3 ore e 40 regge abbastanza bene,seppur ci siano diversi momenti di stanca e qualche difficoltà nel seguire una storia in realtà semplice ma non sempre chiara sullo schermo.Sicuramente è cinema allo stato puro,arte da ammirare e da applaudire.Purtroppo non mi ha emozionato abbastanza,c'è una certa aridità di sentimenti in quest'amicizia tanto pompata.

"C'era una volta in America"mi sembra uno di quei film che nasce con l'idea di essere un capolavoro e fa di tutto per esserlo,e a giudizio di molti ci riesce,ma personalmente non lo considero tale per mancanze piuttosto gravi.Comunque,è un film immancabile per ogni cinefilo,importante e imponente:non posso che invidiare chi lo ama alla follia,e mi dispiace non abbia funzionato fino a quel punto con me.L'ho trovato a tratti esageratamente studiato in un certo modo piuttosto presuntuoso,e per questo meno intenso e potente di quanto vorrebbe essere.Anche così,rimane una gioia per gli occhi,per le orecchie,e in qualche parte per il cuore..

lucamanni88  @  01/07/2014 08:58:41
   10 / 10
Ogni volta che guardo questo film mi sembra di vivere la vita del protagonista assieme a lui! Nessun film è riuscito mai a trasportarmi in quel modo, 3 ore che volano in un batter d'occhio, è come morire e guardare il film della propria vita...Non ho parole per descriverne la magnificenza, è semplicemente troppo bello!

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/12/2014 23.09.41
Visualizza / Rispondi al commento
alex94  @  03/06/2014 17:40:35
   10 / 10
Capolavoro assoluto. Romantico, violento, commovente, intenso, malinconico. Questo film è il CINEMA.

giraldiro  @  05/04/2014 05:02:54
   8½ / 10
La storia di una vita, di un'amicizia e di un amore perduto immortalata nel ritratto di un'epoca; un ritratto in cui il tempo sembra parlare insieme alla storia, come se tutti quegli anni fossero passati davvero, come se quel tempo fosse reale, perché è questa l'essenza di "C'era una volta in America".

Mi chiedo come mai un capolavoro come questo non abbia avuto neanche una nomination all'oscar...

bm_91  @  10/03/2014 21:08:25
   10 / 10
Mi sembra superflua ogni parola....

Sbrillo  @  06/03/2014 15:48:08
   10 / 10
io non credo di poter aggiungere niente di quanto già letto o detto su questo film...posso solo provare a riassumere così:

colonna sonora ECCEZIONALE
regia MAESTOSA
interpretazioni STRAORDINARIE
scenografia e fotografia IMPECCABILI (curate alla perfezione)

in più se ci aggiungi momenti di rara bellezza, poesia ed eleganza, il tutto non si può che racchiudere in una sola parola: CAPOLAVORO, MASTERPIECE, OBRA MAESTRA....in qualsiasi lingua lo si voglia intendere, il risultato è sempre lo stesso!

Fortune  @  01/03/2014 10:46:25
   10 / 10
Grandioso ultimo film di Sergio Leone...e che film!!! Arte e poesia, sogno o realta'...il dubbio rimane...e' il suo bello!! comunque sia un capolavoro indiscutibile che ha nella director's cut del 1984 di 3ore e 49minuti la versione migliore e piu' coinvolgente.Eccezzionale visto in Blu Ray come ricostruzione ambienti e fotografia.Per non parlare della sceneggiatura...partorita dopo un travaglio di piu' di 13 anni...De Niro e Woods su tutti...bravissimi.Grazie Sergio Leone, e' sempre un piacere rivedere i tuoi film.

marcogiannelli  @  07/01/2014 18:08:29
   10 / 10
capolavoro assoluto....ho visto la versione integrale da 246 minuti
regia di Sergio Leone superba, il suo miglior film
interpretazione da Oscar per De Niro e Woods, capaci di oscurare gli altri che comunque fanno una buona interpretazione.
due uomini che si vogliono bene ma troppo diversi, ognuno con i suoi (enormi) difetti...
uno dei migliori film di tutti i tempi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

chem84  @  26/12/2013 20:55:41
   10 / 10
Erano ormai diversi anni che non lo rivedevo.
E ogni volta è sempre la stessa storia…rimani a bocca aperta e dopo 3 ore e mezza volate via saresti pronto a ripartire di nuovo.
Non serve sprecare troppe parole per il maestro Leone.

Trucebaldazzi  @  08/11/2013 19:12:32
   7½ / 10
L'ho visto tutto solo perché considerato un capolavoro, ma non è proprio il mio genere! Purtroppo non sono riuscito ad apprezzarlo fino in fondo, e me ne dispiaccio. In ogni caso riconosco la grandiosità della regia, e nonostante il continuo rischio abbiocco, capisco come agli occhi di quasi tutti sia un film stupendo.
Tra qualche tempo proverò a rivederlo, non sia mai che cambi idea!

Manu5296  @  05/11/2013 19:47:57
   10 / 10
Il mio film preferito in assoluto! Capolavoro del cinema che tiene incollato lo spettatore allo schermo per quasi 4 bellissime ore. Regia perfetta, attori bravissimi; é un film che regala tante emozioni, nonostante sia un gangster.

Spotify  @  01/11/2013 21:16:30
   8½ / 10
A dir poco un film immenso. Perfetto in un sacco di cose, tra cui musiche e sceneggiatura che sono spaziali. La trama è ottima e poi sono ricostruite benissimo le scene della new york degli anni 20 con tutte quelle bellissime atmosfere. Poi nonostante il film duri più di 3 ore, esse volano via in un baleno visto che il film appassiona moltissimo. Il cast è eccezionale e la regia è ottima. Poi vengono messi in risalto anche molti temi come l'amicizia e come si viveva all'epoca del proibizionismo. Poi bisogna ammettere che nel film c'è anche tanta violenza sanguinosa (soprattutto nella prima parte). Finale molto enigmatico. l'unica cosa è che gli ultimi 90 minuti diventano un tantino più lenti ma sono comunque belli. Film sontuoso.

Oh Dae-su  @  18/10/2013 15:39:02
   9 / 10
Capolavoro italiano di cui andar fieri.. cast fenomenale, storia molto prolissa ma eccellente, dramma, commedia, gangster movie.. Morricone poi è perfetto.
Troppo affascinante..

Anny59  @  16/10/2013 18:24:20
   10 / 10
capolavoro, la storia ti entra dentro e vorresti non finisse più.

darkscrol  @  10/10/2013 13:08:52
   9½ / 10
sono un grande fan di de niro e qui è stato bravissimo. capolavoro.

MarcoB55  @  23/09/2013 17:42:33
   10 / 10
Non c'è molto da aggiungere a C'era una volta in America perché obiettivamente è stato detto e scritto di tutto. A mio parere è il miglior film mai diretto da un regista italiano, meglio anche di Otto e Mezzo e Ladri di Biciclette. Meglio di così è veramente difficile fare.

Invia una mail all'autore del commento moon's boy  @  30/08/2013 01:18:16
   9½ / 10
uno dei piu' bei film della storia del cinema !

Krasnodar  @  28/08/2013 16:18:00
   9 / 10
Ho visionato la versione estesa restaurata l'anno scorso .
Un film a dir poco immenso , colossale e sopratutto da comprendere . Armatevi di tanta pazienza (anche se la durata vola) e guardatelo , è storia del cinema .

Domius  @  13/08/2013 13:04:29
   8 / 10
un film da comprendere, elegante

Paolo70  @  29/06/2013 14:04:56
   8½ / 10
Grande film anche se di lunga durata scorre bene per quasi tutta la durata. Grandi interpretazioni dei protagonisti con una ottima ambientazione e sceneggiatura.

Matteoxr6  @  24/06/2013 01:58:34
   7½ / 10
Pellicola dalle tante qualità. Sapevo che avrei trovato voti alti, ma non pensavo così tanto. Non esageriamo.

Someone  @  12/06/2013 10:44:04
   6 / 10
Non so... io questo film l'ho trovato di una noia assoluta. Non ho visto nulla di particolarmente geniale da gridare al miracolo come molti altri utenti hanno fatto. Tuttavia il film presenta un'eleganza ed un rigore stilistico fuori discussione.
Dal lato tecnico (sceneggiatura, fotografia, montaggio, recitazione, musica) un buon film, mentre dal lato emozionale l'ho trovato piuttosto freddo e a tratti davvero pesante.

Bello il colpo di scena finale che risolleva un po' le sorti del film.

Sufficiente

Erdruckt  @  11/06/2013 21:12:39
   10 / 10
Senza dubbio uno dei migliori film della storia!!!!

arrivaal  @  10/06/2013 00:04:33
   10 / 10
mi chiedo come un capolavoro del genere può stare accanto a qualcuno volò sul nido del cuculo, che io trovo il peggior film mai visto in vita mia. i gusti son gusti anche se francamente non riesco a capire come si possa non apprezzare un film del genere. forse sarebbe meglio rivederlo una seconda volta.
è veramente un capolavoro, un film lunghissimo che però vorresti non finisse mai.

domiello1963  @  05/05/2013 20:06:01
   6 / 10
Il buon Califano (pace alla sua anima) cantava"Tutto il resto Ŕ noia...noia,noia maledetta noia...."

Non Ŕ un brutto film,anzi,ambientazione,colonna sonora,recitazione e finale sono tutti ai massimi livelli,lo riconosco,ma Ŕ proprio il film nel suo complesso che non mi ha preso, non mi ha mai dato una emozione,fatto avvertire una vibrazione,sarÓ un fatto personale ma Ŕ cosý.
Lunghezza davvero esagerata parte espositiva iniziale eccessivamente dilatata,tutta la seconda parte che s'incasina di brutto,scene di sesso fuori contesto e altro ancor che non sto a dire per non dilungarmi troppo.

P.S.

Per tutti quelli che diranno "Di vero cinema non capisci un c..."
rispondo "Se questo Ŕ vero cinema preferisco non capire un c... e gridare un grosso e forte EVVIVA ai Pierini di Vitale e a tutti i film di Franco e Ciccio"

26 risposte al commento
Ultima risposta 24/06/2016 02.31.09
Visualizza / Rispondi al commento
bucho  @  05/05/2013 03:44:48
   10 / 10
capolavoro assoluto di Leone, perfetto in tutto, storia, sceneggiatura, locations, costumi, trucchi, musiche, cast, fotografia, tecnica.
Ricordo quando uscì la prima versione in dvd che comprai subito, fu una delusione totale, rovinata dal ridoppiaggio (voluto dalla warner a causa di un impossibilità di conversione della traccia originale mono in surround 5.1).
Fortunatamente, dopo anni di attesa hanno pubblicato la versione director's cut con doppiaggio originale, davvero imperdibile

_Hollow_  @  25/03/2013 04:17:43
   10 / 10
Non mi sembrava il caso di non commentare C'era una volta in America ... semplicemente perché è il cinema.
Uno dei più bei film ad essere mai stato messo su celluloide ... da cineteca.

Sakurambo  @  07/02/2013 19:03:25
   9½ / 10
Marroquin  @  09/01/2013 14:49:17
   10 / 10
La consacrazione assoluta di Leone tra tanti altri film di altissimo livello.
Film leggendario con uno spettacolare Robert de niro, magnifica colonna sonora.

Invia una mail all'autore del commento RubensB  @  03/01/2013 18:03:04
   8½ / 10
L'America in un affresco senza tempo. Crescita, evoluzione e morte di uomini e dei loro sogni.

TonyStark  @  03/01/2013 03:26:26
   9½ / 10
beh che dire, capolavoro, storia avvincente diretta con maestria e avvolta da un alone di poesia, colonna sonora eccezionale.

Goldust  @  06/12/2012 17:57:56
   9½ / 10
Un'epopea urbana che abbraccia tre decadi o più di storia americana, un racconto di - definitiva- formazione che è anche un cruento e vivido gangster-movie. Ma soprattutto, una grande e complessa storia d'amore, la storia d'amore di una vita. E' impossibile rimanere impassibili di fronte a questa popò di opera, ed è impossibile non appassionarsi ai vari Noodles, Max, Fat Moe, Deborah, alle loro storie, ai loro sogni, alle loro debolezze. Per far si che le oltre tre ore e mezza del film siano digeribili risulta decisivo l'apporto di un cast in forma smagliante e la costruzione temporale della storia, fatta di continui flashback e flashforward. Mitiche le musiche del fidato Morricone, mentre sulla consueta perizia tecnica di Leone neanche mi dilungo.
Anche se lo status di capolavoro non ne è intaccato manca mezzo voto alla perfezione assoluta; il perchè è semplice


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

prof.donhoffman  @  28/11/2012 14:51:26
   9½ / 10
Rappresentazione definitiva del cinema di Leone e forse del suo essere.
Tra i più belli di tutti i tempi!
De Niro monumentale.

nyc93  @  28/10/2012 20:11:36
   10 / 10
Da guardare almeno una volta, un capolavoro assoluto di Sergio Leone.

alfrar  @  22/10/2012 09:20:02
   9 / 10
Che emozione rivedere al cinema questo capolavoro di Sergio Leone. Straordinarie le interpretazioni degli attori, la regia, la scenografia, la colonna sonora. Un film eterno, che ti entra dentro e non ti abbandona piu'.

NutriaDanzante  @  21/10/2012 19:45:49
   7½ / 10
Rappresenta una realtà che probabilmente nessuno di noi vorrebbe che esistesse ma che allo stesso tempo esiste e si cerca di ignorare.
Molto d'impatto.

f.amadori  @  18/10/2012 23:27:12
   7 / 10
Più un "documentario" sul cinema di Sergio Leone che un film vero e proprio.
Il punto debole: la lentezza e la lunghezza.
Scenografie spettacolari

kubrik95  @  14/10/2012 13:23:18
   10 / 10
assolutamente magico

Tambo90  @  30/09/2012 16:06:24
   8 / 10
Gran film, scenografie da urlo, il punto di forza del film !!!

Buba Smith  @  23/09/2012 00:02:31
   4 / 10
Scusate ragazzi, vado contro corrente ma davvero non mi Ŕ piaciuto.

L'ho trovato davvero un mattone, e non ne ho per nulla colto la sua genialitÓ. Verso i 2/3 di film, iniziavo a stufarmi, e in pi¨ occasioni ero in dubbio se chiudere o meno, poi la media pazzesca del film ha avuto il sopravvento e mi sono deciso ad adnare fino in fondo per essere sempre pi¨ deluso.

Davvero non sono riuscito ad apprezzarlo. La prima metÓ Ŕ stata abbastanza gradevole, ma poi poco a poco mi ha disinteressato sempre pi¨.

Ho rivisto alcuni film di De Niro da giovane, ma proprio non riesce a convincermi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/02/2014 11.09.01
Visualizza / Rispondi al commento
marcos81  @  08/09/2012 16:36:27
   9½ / 10
sicuramente un capolavoro unica pecca per me è un po troppo lungo anche se c'è da dire che dopo la visione questa sensazione svanisce e riviene voglia di guardarlo immediatamente

speXia  @  27/08/2012 12:12:03
   9 / 10
Tutto ciò che si può dire su questo film, l'hanno già detto le 617 persone prima di me.

Mi limito a confermare che effettivamente è un grandissimo film, dalle interpretazioni sopra le righe e una colonna sonora memorabile.

A mio parere la parte più bella ed entusiasmante è quella dell'infanzia dei protagonisti: con quell'atmosfera fanciullesca, le antiche strade e città americane, e i bambini che le attraversano correndo, è davvero meravigliosa.
Bellissima anche la parte "adulta", ma non quanto quella "infantile".

Sicuramente è un film che ogni amante del cinema deve vedere, almeno una volta nella vita, senza farsi intimorire dalle 3 ore e 40 minuti di durata, che invece passano in un batter d'occhio.

Charlie Firpo  @  24/07/2012 09:44:35
   10 / 10
Capolavoro , poteva durare anche 5 ore... non c'è altro da dire !!!

Gabo Viola  @  24/07/2012 04:12:48
   10 / 10
Cosa si può dire? Non ho nessuna voglia di argomentare i voti. Sergio Leone all' apice della sua carriera. Basta? D-I-E-C-I.

Giggi90  @  15/07/2012 17:49:28
   10 / 10
Un film assolutamente completo.Come tutti i film di Sergio Leone ogni scena è significativa,ogni dialogo sguardo,musica o silenzio esprime sensazioni uniche.
3 ore e 30 sono poche,aspetto con ansia l'uscita della nuova edizione con scene inedite già proiettata in esclusiva a bologna poche settimane fa.

Atlantic  @  18/06/2012 01:13:30
   9½ / 10
A mio parere il gangster movie migliore di sempre , oltre ad essere il film più apprezzato di Leone.
Coinvolgente , malinconico , violento , enigmatico , il regista conclude la trilogia del tempo,, e inizialmente aveva intenzione di tirar fuori oltre dieci orette di materiale.
La storia di un gangster ebreo di nome David Aaranson detto Noodles e del suo grandissimo amico Maximilian Bercoviz soprannominato Max.
Le tragiche avventure del protagonista ripercorrendo esattamente 37 anni di storia americana (dal 1921 al 1968) , passando dal ghetto ebraico agli anni del proibizionismo e post-proibizionismo.
Il vero Noodles è Harry Grey , un gangster che scrisse la sua biografia nel romanzo Mano Armata a cui il regista si ispirò.
La splendida colonna sonora è come sempre frutto dell'orchestra di Ennio Morricone.
Robert De Niro (forse la sua migliore interpretazione) è Noodles , mentre Max è interpretato da James Woods , anch'egli strabiliante.
Il cast vede anche Elizabeth McGovern , Joe Pesci , Treat Williams , Tuesday Weld , Burt Young , James Hayden e William Forsythe.
Altra presenza , seppur non importantissimo per l'imponente Mario Brega (il caporale Wallace ne Il Buono Il Brutto e Il Cattivo), stavolta interpreta Mandy , uno dei sicari che cercano il protagonista ad inizio film.
Impossibile non riuscire a riconoscere l'importanza di un capolavoro come questo.

nefilim  @  09/06/2012 18:36:32
   8½ / 10
emozionante e malinconico. a mio parere non il miglior De Niro, ma le interprezioni in generale sono grandi. Bellissima è la parte che racconte la storia dei ragazzini. Colonna sonora strepitosa, il film si guarda in totale serenità ma ad un certo punto si sente un po di stanchezza.

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/06/2012 15.10.08
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  08/06/2012 11:35:15
   10 / 10
Boh, non so nemmeno cosa potrei dire sul capolavoro di Sergio Leone senza diventare banale: grandissima regia, attori straordinari, musiche di Ennio Morricone (basta dire Morricone per farvi capire come sono), bla bla bla....

Solamente un avviso a chi ancora non l'ha visto e si appresta a farlo: non fatevi spaventare dalla lunghezza titanica, questo è uno di quei film in cui un'ora sembra passare in dieci munuti, e quando lo avrete finito vi verrà voglia di vederlo un'altra volta per riuscire a comprenderlo più profondamente.

  Pagina di 9   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965391 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net