iron sky regia di Timo Vuorensola Finlandia, Germania, Australia 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

iron sky (2012)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IRON SKY

Titolo Originale: IRON SKY

RegiaTimo Vuorensola

InterpretiJulia Dietze, Christopher Kirby, Gotz Otto, Tilo Prückner, Peta Sergeant

Durata: h 1.33
NazionalitàFinlandia, Germania, Australia 2012
Generefantascienza
Al cinema nell'Ottobre 2012

•  Altri film di Timo Vuorensola

Trama del film Iron sky

Verso la fine della seconda guerra mondiale una squadra di nazisti si lancia con un volo spaziale in direzione della Luna con l'obiettivo di costruire la base militare Schwarze Sonne, Sole Nero, e pianificare un ritorno in grande stile. Il 2018, anno in cui è ambientato il film, sembra essere l'occasione buona per tornare a fare marcia verso la Terra con il passo dell'oca.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,11 / 10 (49 voti)6,11Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Iron sky, 49 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Budojo Jocan  @  01/05/2020 10:40:53
   4 / 10
La prima mezzora mi aveva illuso, poi proseguendo diventa una roba troppo ridicola e in più è patetico perché cerca di essere divertente ma non ci riesce nemmeno per sbaglio.

sciroppo  @  04/01/2017 23:27:24
   5 / 10

Il soggetto non è male. I primi dieci minuti sono abbastanza (ma non troppo) frizzanti e croccanti, fino alla scena del telefonino. Uno si aspetta ancora chissà cosa, il film ha delle potenzialità. Invece il brodo si allunga e mancano idee consistenti (e poi tutto accade in modo troppo facile e repentino, cambi di scena e look dei personaggi) Sopratutto il film rimane nell'ambito del commerciale e dello spettacolare, in pratica fine a se stesso, quando invece l'idea iniziale si prestava, se in buone mani, a concretizzarsi in qualcosa di meglio. Francamente scialbi gli attori...più di tutti la presidente e il vecchio capo nazista. Non fa ridere e non diverte, anche se c'è un filo di ironia preconfezionata che percorre tutto il film, del resto indispensabile per una tematica pesante ma che vorrebbe far ridere. Come ciliegina solito finale inutile e banale.

biosman2010  @  23/11/2014 22:46:15
   6½ / 10
Posso capire l'alta variabilità dei voti per un film difficile da inquadrare, quì de gustibus comanda alla grande..
Per me rimane comunque valido, diciamo simpatico, perché mi sarei aspettato di più, ottima la fotografia e gli effetti speciali, si vede che la regia fa l'occhiolino a Mel Brooks pur rimanendo su uno stile differente, si ride molto meno quasi nulla e si alterna con la drammaticità della storia poco accentuata ma che ha a che fare con una morale autodistruttiva che riemerge da tempi remoti.
Peccato con maggiore cura poteva andare meglio...

topsecret  @  11/11/2014 19:17:17
   5 / 10
Per quanto mi riguarda IRON SKY fallisce su tutti i fronti, sia come film di fantascienza che come commedia satirica.
Non ho riso neanche per sbaglio alle scenette che intendevano far ridere e per quanto riguarda gli effetti speciali non mi sono sembrati avessero un grande pregio, anzi li ho trovati abbastanza nella norma.
L'unica cosa che magari Timo Vuorensola può vantare di aver proposto al suo primo lungometraggio è una qualche originalità nella storia, ma anche quì non sono così sicuro.
Non mi è piaciuto abbastanza per meritare la sufficienza.

ubuu  @  08/06/2014 19:58:34
   9 / 10
Si ride alla grande, colonna sonora fantastica, una ventata di originalità

Vlad Utosh  @  12/12/2013 15:06:20
   7 / 10
Ormai sui nazisti si è detto e scritto di tutto: ossessione per l'occultismo, ricerca di oggetti leggendari come il Santo Graal o la lancia del destino, armi segrete dalla tecnologia fantascientifica, i famosi UFO nazisti, basi segrete in Antartide ecc. in questo caso i superstiti del partito della svastica hanno trovato rifugio sulla luna in attesa di ritornare e costituire il quarto Reich.
Mi aspettavo un film fanta/horror (non mi ero documentato a dovere prima della visione) e mi sono trovato davanti una parodia demenziale! Superato lo smacco iniziale ho trovato questa pellicola abbastanza godibile tra gag più o meno simpatiche e prese in giro non tanto velate alle riunioni delle nazioni unite e in particolare agli USA ( mi viene in mente il battibecco finale ove si discute su quale nazione debba beneficiare dell' elio-3).
Nonostante qualche scenografia ridondante CG gli effetti speciali sono buoni, soprattutto considerando il budget. Le due attrici principali sono tanto belle quanto sopra le righe!

SelFxTreem  @  07/11/2013 18:19:13
   6 / 10
Ha degli spunti molto belli. Purtroppo lo sviluppo della trama non è riuscito a prendermi per nulla. Forse avrebbe dovuto concentrarsi meno su cose "di attualità" come il personaggio palesemente tratto dalla Palin o il pezzo che si ispira alla ormai famosa e virale scena del bunker di Hitler.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/11/2013 12:21:40
   5 / 10
Film stranissimo che è una sorta di parodia bellica-fantascientifica dove un gruppo di Nazisti, ormai scoperto, decide di invadere nuovamente la terra.
Il film non è realizzato con molta cura, a volte si eccede nel ridicolo e gli effetti speciali cosi cosi limitano la credibilita'.
Ma ci sono alcune perle geniali come le riunioni alle Nazioni Unite... quando la Corea del Nord si prende le colpe di cio' che accade...

Goldust  @  14/10/2013 12:00:43
   6 / 10
Commedia fantascientifica dal basso budget e dalle tante idee, che ha nella cifra stilistica il suo punto di forza. Siamo nel 2018 e l'idea di riesumare fin dalla Luna dei facinorosi nazisti è stimolante, ed il corollario di uniformi, basi spaziali, astronavi ed attacchi aerei è ben fatto. Certo la trama è di una stupidità disarmante, e chi cerca delle risate facili non le troverà, nonostante i continui riferimenti ironici all'America guerrafondaia e Repubblicana ( la Presidente è tale quale alla Palin, una navicella d'attacco si chiama George W. Bush ). Ad eccezione della Sergeant, dotata di una buona verve ( ed anche di un discreto davanzale! ), il cast mi è parso abbastanza incolore.

calso  @  31/08/2013 15:26:11
   6½ / 10
L'idea che i tedeschi si siano rifugiati sul lato oscuro della luna ègeniale...molto divertente anche la serie di contrasti tra i tedeschi stessi che nel preparare l'invasione della terra si sono perse le evoluzioni della razza umana sulla terra...insomma un contrasto tra tedeschi fine anni 40 e mondo moderno divertente...bella parodia con divertenti sketch

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/08/2013 17.49.32
Visualizza / Rispondi al commento
zando  @  03/08/2013 09:50:34
   7½ / 10
Finalmente un film di fantascienza ben riuscito!!!da questo film si puo capire come si possa fare un buon cinema anche con un budget molto inferiore rispetto ai super inutili kolossal hollywoodiani. film divertente che scorre bene!!

Melefreghista  @  28/07/2013 12:38:14
   9 / 10
Trama originale, un'ora e mezza che vola via, molte gag divertenti, grottesco, drammatico, ben recitato, elementi di satira, ottima colonna sonora curata dai Laibach, finale grandioso e con un forte messaggio.
A questo film non manca davvero nulla.
Sono convinto che tra 15/20 anni sarà considerato un cult.

P.S. è costato meno della metà dell'ultimo film di Ezio Gregge (ho detto tutto)

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/07/2014 23.32.02
Visualizza / Rispondi al commento
camifilm  @  27/04/2013 10:29:00
   4 / 10
Una commedia?
No, perchè tra battute ironiche, riferimenti, prese in giro... sembra una bruttissima copia di "balle spaziali", ossia una parodia di una saga di film che però qui non esiste.

Non possiamo fare passare questo film per fantascienza. Ottima l'idea iniziale, surreale e pittoresca. Poi si perde in tutto. Parodia, commedia, ma il tutto mal riuscito.

jason13  @  21/03/2013 12:49:09
   4½ / 10
Sono in imbarazzo a dare un voto o un mio giudizio su questo film...certo e' che alla fine non mi ha lasciato nulla solo un po' di noia...peccato perche' l'idea non era male ma gli sviluppi sono scadenti...

vale1984  @  14/03/2013 11:57:41
   4½ / 10
assolutamente inutile. Hanno cercato di dare mille effetti speciali e di imbastire una storia che poteva anche essere originale ma non è profonda, non fa ridere, non è trash...insomma non ha significato...boh!

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  27/02/2013 15:43:26
   7½ / 10
film originale diverso dal solito, una trama che sicuramente hitler avrebbe voluto realizzare.... un film di fantascienza ma anche molto divertente,

outsider  @  16/02/2013 09:56:02
   6 / 10
Un film che si rivela diverso da quello che ci si puo' immaginare se si pensa a cose grandiose, atmosphere da back in time , serieta' nella missione di fonquista etc. No, questo e' un film satirico e volutamente semi demenziale, che molto intelligentemente pone in rilievo la negativita' del potere e del delirio di onnipotenza, del desiderio di potere, della bestialita' umana di TUTTi i governanti e della pazzia nazi. Scenografia monocromatica a tratti ben costruita e buone musiche di coda. Bello il finale.

Constantine  @  10/02/2013 19:41:22
   4 / 10
Vuorensola voleva qualcosa come "Mars Attacks" o come "Starship Troopers" ma si ritrova con una commedia a metà strada tra un bassocosto ed il peggior "Scary Movie" della serie; si ride poco e d'interessante c'è ancor meno. Considerando lo script le potenzialità per riuscire a fare qualcosa di più c'erano e andavano sfruttate, da salvare c'è quel minimo di politically incorrect, ma non basta per rendere la visione sopportabile. Se lo guardate saranno "Nazi vostri" cit.

senseiken  @  12/12/2012 00:28:52
   5½ / 10
Per un attimo, considerando la locandina e i primi 15 minuti, ho pensato di passare piacevolmente il tempo guardando un film alla "Mars Attacks". Pia illusione. Mano a mano che il film andava avanti si srotolavano battute scontate, risate (più risatine che risate) sempre più rad, banalità e forzature d'ogni genere.

Risatine peraltro a denti stretti chiedendosi "Qui bisogna ridere...?".

5 e mezzo d'incoraggiamento, in fondo il regista ci ha provato, ma non tutti nascono Tim Burton...

Beefheart  @  30/11/2012 14:13:05
   4 / 10
Che brutta roba. Non fa ridere mai, manco per sbaglio e la morale-di-seconda-mano nascosta nel doppio fondo è sbiadita da quanto usata.
Il soggetto dei nazi-seleniti è assolutamente originale, peccato sia sviluppato coi piedi. Si salvano solo, ma solo, le scenografie vagamente steam-punk del reich lunare. Non sempre il tocco finnico è sinonimo di qualità.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  29/11/2012 23:26:34
   4 / 10
E' veramente un'emerita ******! Consigliato soltanto a quelle persone a cui fanno ridere tutti i film...

Lenina80  @  03/11/2012 14:04:59
   6½ / 10
Carino, per far strappare qualche sorriso..Ovvio che chi si aspetta una cosa, succede esattamente l'opposto.. Scorrevole e piacevole, ma non imperdibile..

barone_rosso  @  29/10/2012 21:57:00
   3 / 10
Boiata come poche se ne sono viste. A parte la vuotezza del film (ok, da una parodia demenziale non si poteva pretendere...) il vero problema è che NON FA RIDERE! Che senso ha di esistere?

marfsime  @  29/10/2012 18:59:23
   4 / 10
Vorrebbe essere una parodia (negativa) sul genere umano e sulla sua stupidità prendendo come spunto una storia bizzarra (i nazisti che si nascondono sulla Luna). Il risultato però è alquanto deludente..la pellicola è piena di banalità e luoghi comuni e soprattutto non diverte per nulla..grave pecca per una parodia.

SOMMELIERNATO  @  27/10/2012 22:37:48
   7 / 10
simpatico, spensierato nonostante l'argomento ,non l'ho trovato cosi pessimo

laky  @  26/10/2012 22:57:48
   3 / 10
Il film voleva trasmettere l'imbecillità umana, e c'è riuscito, compresa quella del regista... Banale, scontato, irritante, in poche parole, da dimenticare...

antoeboli  @  23/10/2012 19:47:21
   10 / 10
Capolavoro a budget non hollywoodiano , visto che è stato finanziato da alcuni stati , tra cui la Finlandia , paese d' origine dello stesso regista Timo Vuorensola.
Regista sconosciuto a tantissimi compreso il sottoscritto , ma che era gia sbarcato al cinema con star wreck . Questo iron sky si può collocare nell ambito delle commedie fantascientifiche , dove l intento degli sceneggiatori è quello di prendere per le natiche (per non dire altre parole ) il nazismo e la società americana , attraverso citazioni a film famosissimi .
Questo film è pieno zeppo di citazioni a film gia famosi o a personaggi della politica americana che vengono pizzicati .
La regia sembra ispirarsi molto al maestro Mel Brooks , che viene ricordato per film parodie , e qui le situazioni che si susseguono non sembrano molto diverse.
Ci sono momenti davvero di drammatica serietà contrapposte a quelli divertentissimi che uno non si aspetterebbe mai .
Gli stessi personaggi vogliono sembrare seri ma al solo guardarli in viso tramandano stupidità da ogni poro , e il cast per il 90% sconosciutissimo riesce a reggere benissimo l intero film , merito anche della regia pregiatissima .
Gli effetti speciali che sono parte integrante della pellicola sono piu che soddisfacenti e danno il tocco di realismo senza mai voler strafare .
Pellicola che purtroppo vedo ha voti molto bassi per quello può offrire in un ora e mezza e credo sia dovuto a voler catalogarlo come semplice fantascienza che è un errore verso lo spettatore che si acorge subito di vedere molto altro .

Might_is_right  @  18/10/2012 08:36:34
   1 / 10
Dopo dieci minuti, ero talmente "preso dal film" che già pensavo a come potesse finire. Alla fine del primo tempo, non potevo credere di aver speso dei soldi per vedere un film simile.
Un film inutile, imbecille, per niente comico ma neanche lontanamente divertente anzi piuttosto irritante ed imbarazzante. Il trash è altrove, la comicità è su un altro pianeta.

L'unica cosa che si salva, sono gli spezzoni della colonna sonora di Laibach. Per il resto...beh... scadrei nel volgare.

codino18  @  17/10/2012 14:40:42
   6½ / 10
Premetto che sono un amante sia di Tarantino che dei fratelli Cohen ai quali questo film come genere si avvicina molto, ma ritengo eccessivi i voti dati dai commenti precedenti.Non lo so magari non l'ho capito ma sicuramente da vedere per gli amanti del genere ma non un capolavoro

dagon  @  16/10/2012 22:08:01
   5 / 10
Dopo aver apprezzato "dead snow" e "troll hunter", mi sono avvicinato a questo "iron sky" pieno di belle speranze, anche perchè l'idea era geniale ed il trailer intrigante. Purtroppo il film non mi ha convinto, anzi, dopo un inizio abbastanza brillante comincia a calcare sempre più la mano su un registro grottesco che, alla lunga, diviene molto irritante e fastidioso.
Effetti speciali buoni, considerato il budget. Occasione mancata e non basta il fatto che oggi il trash vada di moda per farne automaticamente un valido esemplare del "genere".

BlueBlaster  @  16/10/2012 16:02:00
   6 / 10
Non sono d'accordo con gli enormi elogi fatti... è un film fantascientifico-grottesco di buona fattura nonostante il ridicolo budget ma non un capolavoro.
Abbastanza bravi gli attori, molto gnocche le attrici, buona regia ed ottimi effetti speciali...però la storia, a parte le idee di base, non è sviluppata molto bene ed alcune parti sono un pò troppo ridicole e demenziali con battute di scarsa qualità.
Interessanti però le mille frecciate verso i governi e verso gli U.S.A. , un film molto intelligente e pungente da questo punto di vista.
A parte questo però è un pò una baraccata che comunque intrattiene...

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/10/2012 00.37.45
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  16/10/2012 04:06:57
   5 / 10
Mi aspettavo un bel trashone brillante e in parte lo è, ma molto inferiore alle mie aspettative.
I fascisti su Marte di Guzzanti sono molto più divertenti e intelligenti - in senso satirico, ovviamente - di questi nazisti sulla Luna.
Gli sketch migliori sono quelli ambientati sulla Terra, quando in scena c'è il presidente americano.

TheLegend  @  15/10/2012 20:14:43
   6 / 10
Offre qualche buono spunto se si analizza la sceneggiatura.
Film che recita la parte del grottesco ma che dice molto di più di quello che si può credere.
Peccato che risulti noioso dalla metà in avanti e non mantenga le aspettative iniziali.

Signor Wolf  @  15/10/2012 18:44:01
   6½ / 10
è un film difficile da inquadrare, all'inizio credi sia una commedia demenziale, in alcuni tratti diventa serio e drammatico poi ritorna commedia, uno dei suoi difetti è sicuramente questo essere oscillante, non riesci a porti nei confronti del film
le gag sono sicuramente spiritose ma rare e a volte troppo intellettualoidi cosi come le citazioni a volte bellissime e a volte fuori luogo.
insomma luci ed ombre in questa pellicola

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  15/10/2012 02:02:53
   7½ / 10
Un prodotto estremamente moderno per come sia, in effetti, una versione enorme delle piccole autoproduzioni di valore che hanno spazio su Internet. Alla incredibile computer graphic c'è infatti il Torssonen della saga internettiana di parodie di Star Trek finlandesi (capace di ottenere miracoli con un budget di un decimo di quello di Hollywood). Ma anche citazioni continue riprese da Internet stessa (come il notissimo meme preso da "La Caduta"). Notevole anche il lavoro iconografico (forse il miglior steampunk mai visto al cinema). Apertamente antiamericano (e non sempre in maniera efficace) e magari non del tutto scorretto (è un film sui nazisti, ma gli ebrei non li nominano nemmeno). Dove pecca è negli attori (non tutti all'altezza) e nei dialoghi (non brillantissimi). Sicuramente ci si diverte e mi ha piacevolmente sorpreso.

nunve91  @  13/10/2012 22:31:08
   7½ / 10
Questo film è sicuramente un bel mix di genialità, fantascienza e satira. La fotografia è sicuramente ottima, a partire dagli effetti speciali per finire all'atmosfera cupa stile sin city. non manca poi la satira. sono infatti chiarissime le prese in giro rivolte agli stati uniti ed al mondo materialista più in generale. davvero ben riuscito seppur duri "solo" 1.33h.

Invia una mail all'autore del commento agen  @  13/10/2012 20:56:40
   3 / 10
boh credevo di gustarmi un fanta - guerra e mi son ritrovato a guardare un film demenziale per i miei gusti nn merita la suf.

gianni1969  @  12/10/2012 00:27:48
   8½ / 10
grande film,grottesco e piacevole,alcune battute sono al top. poccolo gioiello,col tempo diventera' un must

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  06/10/2012 00:17:00
   7½ / 10
Graffiante,con un'impronta marcata ironica con battute che filano liscio facendo sorridere in piu' parti,l'ultima frontiera dell'ingigantimento degli stereotipi dei personaggi nazisti in un contesto completamente nuovo,originale,fresco e straripante di intrattenimento.
Udo Kier fuori di testa che si appresta a prendersi in giro dopo interpretazioni simili in altri film.
Effetti speciali dignitosi non invadenti anzi che hanno anche un loro senso di esistere nel giro di chiave comica che ci offre il regista.
Insomma una baracconata in superficie ma addentrandosi nella sostanza si trova un pizzico(anzi secchiate) di humor essenziale e spietato che fa promuovere il film e sicuramente me lo rivedro' al cinema perche' merita eccome la visione in un formato piu' grosso dello schermetto del computer ahah.

Alla prossima da tnx ;)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  28/09/2012 11:36:37
   7 / 10
I nazisti sono ancora vivi e vegeti, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale si sono rifugiati sul lato più oscuro della luna e da lì progettano un piano per invadere la Terra.
Vivono asserragliati in una base a forma di svastica e sono ben poco amichevoli con gli astronauti di altri paesi,ne sa qualcosa il malcapitato James,davvero tapino visto che è pure di colore,fatto prigioniero e quindi sottoposto ad un trattamento di "albinizzazione" in uno dei momenti più divertenti della pellicola.
"Iron Sky" non si prende mai sul serio e sforna una satira fanta-politica decisamente simpatica ed anche graffiante,accanendosi soprattutto nei confronti dell'aggressività espansionistico-commerciale degli U.s.a..
Intanto alla Casa Bianca si è insediato un presidente donna,molto somigliante a Sarah Palin che visti i consensi in ribasso intende sfruttare il conflitto con gli invasori a proprio vantaggio per farsi rieleggere.L'audace parallelismo tra States e Terzo Reich,in questo caso Quarto, è facilmente deducibile anche dall'impronta della campagna elettorale ,consacrata alla più bieca retorica patriottica ed a un politically correct assolutamente ingannevole.
Tra le molteplici citazioni (c'è pure Kubrick) si snoda un pellicola che pur accusando qualche passaggio a vuoto diverte pungolando con intelligenza la politica guasta di questi anni, senza mai perdere di vista gli aspetti più disimpegnati.Pur non trattandosi di un kolossal gli effetti speciali sono all'altezza della situazione, incisivi sia durante le scene nella base lunare che durante la battaglia spaziale tra le forze terrestri e gli Zeppelin futuristici dei nazi.
Un film che vanta personaggi femminili forti a partire dalla bellissima Julia Deitze, per continuare con una sboccatissima (e scollatissima) Peta Sergeant e la subdola presidentessa Stephanie Paul.
Ed alla fine Timo Vuorensola lascia che il mondo possa trovare nella magia del cinema di Charlie Chaplin la salvezza, peccato che avidità e idiozia umana non conoscano freni.

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  18/08/2012 18:00:06
   8 / 10
Iron Sky è un film dalla doppia faccia, nel senso che vive di contrasti a partire dai cromatismi della fotografia, doppia anch'essa. Un film tra passato e un presente che è soprattutto futuro, un 1984 di orwelliana memoria in cui il Grande Fratello agisce a livello subconscio attraverso la pubblicità. Gli slogan non sono più sparati nelle orecchie ma condizionano l'individuo attraverso il restyling fashion di una politica di massa retrò che lo accompagna per le strade e nelle case senza imporsi. Ma Iron Sky è soprattutto basato su un dualismo concettuale che contrappone idealismo a utilitarismo ponendo una pietra tombale su entrambi. Il primo perchè si infrange scontrandosi con la realtà, il secondo perchè diventa deletereo quando gli interessi delle parti non solo non coincidono più ma arrivono a scontrarsi.
Anche dal punto di vista figurativo il film è doppio nel mostrare una grandezza che si esprime in grandiosità anteposta ad una grandezza virtuale e futuristica senza limiti.
Ma è l'anima scanzonata, leggera e "action" a fare la differenza. Perchè con una manciata di euro il film va ben oltre le aspettative, ha effetti speciali da paura e un cast che solo sognarlo varrebbe un assegno a nove zeri. Il tutto senza rinunciare all'estetica da b-movie.

Però cosa sarebbe stato Iron Sky senza un comparto tecnico da far piangere produzioni più costose? Gli effetti speciali digitali sono un piacere per gli occhi; la regia, non prendendosi mai sul serio, riesce perfettamente nell'intento dissacrante e ludico; gli attori sono tutti grandiosi, a partire dal grande Udo Kier, cattivissimo dal valore aggiunto, e da una Julia Dietze da rimanere a bocca aperta. Ma è la colonna sonora a fare veramente la differenza, firmata da Laibach e in grado di tradurre perfettamente le atmosfere kitch di un'epopea esilarante e avvincente. E quando le difficoltà tecniche si scontrano con un'immaginazione illimitata, non resta che ricorrere al passato e ad un'apocalisse intuita ma funzionale, il finale amaro di un film intelligente nonostante le apparenze.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  17/08/2012 18:40:52
   6½ / 10
Interessante per la prima parte, mi ha fatto calare parecchio l'interesse per quasi tutta la seconda parte. A tratti troppo tamarro per i miei gusti, tutto sommato molto meglio rispetto a tante ciofeche di oggi.
La regia e gli attori si prestano abbastanza bene agli scopi del film. Simpatica la comparsata (se si può parlare di cameo) di Udo Kier che è uno dei miei miti di sempre.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 18/08/2012 00.09.37
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  17/08/2012 18:23:48
   6 / 10
è già un cult (?)

Però continuo a preferire i nostri fascisti su Marte che questi nazisti sulla luna, cinema diversissimo: dalla nostra parte tanta satira che si rifà al documentario propagandistico degli anni del fascismo, da quella di Iron Sky un cinema di fantascienza indipendente girato con un budget non proprio enorme (ma non si nota) e che cita in continuazione (Kubrick in primis, scontatissimo). Le risate ci sono, fortunatamente non manca il senso del ridicolo, però non mi ha entusiasmato per niente e mi sono pure annoiato in più punti. Mi aspettavo qualcosa di più scoppiettante, magari sorprendente e invece le troppe aspettative (mi) hanno rovinato in parte il gusto di una visione troppo "normale" e preveduta.
Non mi unisco al coro di lodi, gli italiano lo hanno fatto meglio almeno stavolta. Anche se da un film finlandese, beh, non mi aspettavo un tale sforzo tecnico: non sembra di vedere un film low-budget... e la critica all'America è ottima. La presidente ha una somiglianza che non credo sia casuale con la famigerata Sarah Palin...

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/10/2012 18.46.39
Visualizza / Rispondi al commento
phemt  @  05/08/2012 14:06:11
   7 / 10
Fantascienza satirica con Kubrick come punto di riferimento, alternativo ma in un certo senso trendy (vedasi citazione a un video con Hitler ormai diventato di culto su youtube), finisce per convincere anche se, chiaramente, Vuorensuola non è Kubrick…
E' però un esponente del movimento Guerilla Filmmaking per la promozione del cinema indipendente (Iron Sky non per nulla è prodotto da fan e da case indipendenti finlandesi, tedesche e australiane) e anche solo per questo merita rispetto!

A differenza dei fascisti su Marte i nazisti sulla Luna sono più agguerriti ma, accanto a trovate e gag divertenti, si devono notare alcune vaccate e uno sviluppo della trama (compresa storiella d'amore interraziale più forte dei pregiudizi) banale e telefonata che cozza con la notevole idea di partenza!
E' un peccato, perché di gag che funzionano ce ne sono diverse, ma Vuorensuola non ha i ritmi del film comico e si finisce per sorridere ma non ridere mai di gusto, come la scrittura di alcune battute avrebbe meritato…

Poi certo l'uomo di colore albinizzato è una trovata notevole, così come le differenze tra computer nazisti e attuali o il discorso sulle "acconciature" femminili, o ancora Chaplin tagliato per propaganda nazista e così via…
Il film funziona bene anche per quanto riguarda la satira politica, più antiamericano che antinazista, Vuorensuola analizza bene i comportamenti dei grandi della politica mondiale, non facendosi mancare citazionismo spinto a più riprese…

Cast adeguato, belle donne e Udo Kier, eccellente la scenografia, ottimi gli effetti speciali, Vuorensuola ha tirato fuori il sangue dalle rape e il film sembra essere prodotto con un budget più ampio di quello che effettivamente ha avuto a disposizione…

Buon film, nulla di indimenticabile ma si stramerita la sua visione! Divenuto subito Cult con un po' più di attenzione sarebbe potuto essere un mezzo capolavoro!

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  23/07/2012 16:52:23
   8½ / 10
Squisitamente realizzato, al di là del bene e del male. Molti riferimenti sul tema una recitazione superba - su tutti Adler - e divertimento kitsch assicurato!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/06/2012 18:33:33
   7 / 10
Curioso questo film di fantascienza, molto citazionista (c'è ovviamente Kubrick) e in fondo divertente. Mi ha dato le stesse sensazioni dello Starship Trooper di Verhoeven, cioè quella di non riuscire ad individuare chi sono veramente i buoni o i cattivi della storia. Da una parte abbiamo i nazisti (Il Male per eccellenza) rifugiati nel lato oscuro della Luna e dall'altra le Nazioni Unite con a capo una presidentessa donna, perfetta sosia di Sara Palin, con slogan alla Obama. E' un fritto misto riuscito, politicamente scorretto come il Mars Attacks burtoniano (sicuramente la principale pellicola di riferimento) e considerando il budget contenuto, riuscito anche dal punto di vista tecnico. Tra i pezzi forti di questo film certamente le riunioni alle Nazioni Unite (unite per modo di dire...).

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/06/2012 19.11.34
Visualizza / Rispondi al commento
pinhead88  @  17/06/2012 16:36:01
   10 / 10
Rarissime volte mi sono trovato così divertito e soddisfatto al termine di una visione. E' uno di quei film che aspettavo da una vita(non il titolo in sè, ma proprio uno script del genere), poi lo vedi gasatissimo e te ne innamori come avevi sperato. Tutto è perfetto, ironico, grottesco e caricaturale come piace a me.
Il miglior fumettone sci-fi nazi-apocalittico che i miei occhi desideravano vedere da tempo, qualcosa del genere non si era mai visto sul grande schermo(almeno non di questo calibro) . Roba che se lo facevano gli americani veniva fuori sicuramente qualcosa di terribilmente patriottico, stupido e avvilente.
Qui invece la critica(seppur in modo farsesco) verso la politica Statunitense è palese, tirando fuori dei siparietti stilosi che rimandano ai Grindhouse e sci-fi anni '70.
Gli interpreti sono tutti fantastici(Udo Kier nella parte del fuhrer, il negrone che diventa ariano, la nazi-maestrina che si converte e soprattutto Gotz Otto, il tedescone di due metri che vuole conquistare la terra).
Un film superlativo su tutti i punti di vista, da vedere e rivedere tra i propri cult personali.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  16/06/2012 17:11:07
   7½ / 10
Un'opera molto originale, non un semplice film fantascientifico come potrebbe inizialmente sembrare ma una sorta di commedia demenziale e satirica che prende in giro in modo per nulla velato la politica estera americana ma non solo (bellissimi i siparietti che si svolgono durante i congressi delle Nazioni Unite). Il tutto funziona alla grande con una discreta dose di sana azione e moltissimo umorismo a fare da sfondo all'aperta critica verso le varie forme di potere. Personalmente non amo molto i film demenziali ma con "Iron Sky" mi sono veramente divertito.
Questo film è molto buono anche sotto il profilo tecnico soprattutto per quel che riguarda i notevoli effetti speciali e le scenografie. Il cast, seppur sconosciuto (ad eccezione di Udo Kier), fa la sua parte davvero divinamente.

L'unico dubbio che ancora mi rimane riguarda la distribuzione italiana, chissà se avremo il "privilegio" di vedere questo film anche sui nostri schermi.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/09/2012 10.14.50
Visualizza / Rispondi al commento
speXia  @  14/06/2012 14:38:27
   8 / 10
Allora, ci tengo tantissimo a sottolineare che è da mesi e mesi e mesi e mesi, anni direi (la raccolta fondi per realizzare il film, svoltasi online, è iniziata nel 2006!!!), che aspetto questo film. Più o meno da quando sono usciti i vari poster. Poi, tra trailer gasanti e anteprime, stavo proprio morendo dalla voglia di vederlo. Non vorrei esagerare, ma forse sono tra quelli che (in Italia) lo aspettavano più ansiosamente.
Finalmente l'ho visto, e...che dire?

Iron Sky non è sicuramente un capolavoro della fantascienza, ma sicuramente porta una bella ventata di originalità nel genere, soprattutto nel filone delle invasioni aliene (sempre che i nazisti lunari possano considerarsi "alieni").

La storia ruota appunto intorno ad una base nazista situata sulla luna, e i nazi, ovviamente, hanno intenzione di annientare la popolazione terrestre (i sub-umani). E, nonostante la trama si ispiri alla scrittice Johanna Sinisalo e alla leggenda degli UFO-Nazi, già qui si potrebbe applaudire per l'originalità. Aggiungiamo poi un uomo nero sbiancato, un Josef Mengele in miniatura, l'epicissima Götterdämmerung, citazioni e gag divertenti e si ottiene un grandissimo film d'intrattenimento, che verso il finale arriva persino a denunciare in modo evidente la crudeltà della guerra e il governo americano.

Proprio il finale, però, è la parte che secondo me funziona di meno, almeno dal punto di vista narrativo (perchè da quello visivo si assiste a battaglie spaziali realizzate molto bene). Forse perchè tenta di essere serio, contrastando con l'intero film, o forse semplicemente perchè mi è sembrato un po' buttato lì.

Per quanto riguarda il punto di vista tecnico, Iron Sky va assolutamente premiato: con soli 7,5 milioni (che per un film del genere è molto poco) regista e troupe son riusciti a dar vita ad un divertentissimo giocattolone pieno zeppo di ottimi e realistici effetti speciali e una grande fotografia. Per ora il film ha guadagnato $ 8,012,949, quindi direi che gli sforzi sono stati abbastanza ricompensati.
Fantastica la colonna sonora.

Nulla da dire sugli attori, interpretano tutti bene la loro parte, con particolar menzione per il fuhrer (l'Udo Kier di Melancholia, Dancer In The Dark, Grindhouse, Suspiria, e altre palate di film, soprattutto horror) e Klaus Adler (Götz Otto di Schindler's List). I personaggi interpretati non hanno chissàquale spessore psicologico (per un film simile può anche starci) ma risultano divertenti e originali (Dr. Richter 4 president!).

Insomma, in definitiva Iron Sky è un film originalissimo, divertente e ben fatto.
Assolutamente da non perdere!

PS: il produttore Tero Kaukomaa ha annunciato che si sta pianificando un sequel e un prequel...ricomincia l'ansia da attesa-film!!!

6 risposte al commento
Ultima risposta 16/06/2012 17.15.23
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008805 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net