oltre i confini del male - insidious 2 regia di James Wan Usa 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

oltre i confini del male - insidious 2 (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film OLTRE I CONFINI DEL MALE - INSIDIOUS 2

Titolo Originale: INSIDIOUS: CHAPTER 2

RegiaJames Wan

InterpretiPatrick Wilson, Rose Byrne, Ty Simpkins, Lin Shaye, Barbara Hershey, Steve Coulter, Leigh Whannell, Angus Sampson, Andrew Astor, Hank Harris

Durata: h 1.46
NazionalitàUsa 2013
Generehorror
Al cinema nell'Ottobre 2013

•  Altri film di James Wan

Trama del film Oltre i confini del male - insidious 2

La famiglia Lambert, colpita da una maledizione, cerca di scoprire il misterioso segreto, sepolto nel passato, che li ha lasciati pericolosamente connessi al mondo degli spiriti.

Film collegati a OLTRE I CONFINI DEL MALE - INSIDIOUS 2

 •  INSIDIOUS, 2011
 •  INSIDIOUS 3 - L'INIZIO, 2015
 •  INSIDIOUS 4: L'ULTIMA CHIAVE, 2018

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,33 / 10 (84 voti)6,33Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Oltre i confini del male - insidious 2, 84 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

biagio82  @  22/04/2018 02:17:46
   6½ / 10
anche questo è un buon film che merita una visione, che non è ninte di originale, ma che tutto sommato viene salvato dall'ottimo lavoro dietro la macchina da presa svolto da wan.
anche qui comunque il senso di già visto è imperante, non marcato come nel primo eppisodio, ma comunque molto presente

BenRichard  @  15/04/2018 16:48:14
   6½ / 10
Una sorta di secondo tempo. Il film ripropone in buona parte lo stesso cast e gli stessi schemi inserendo però anche qualcosa di nuovo che non guasta. Interessante di come si intrecci al primo. Lontano dal pensare dalla fama che si è creato attorno a questo titolo considerato da molti uno degli horror più belli di sempre, ma è un film che di sicuro si lascia apprezzare sia per qualità tecniche che attoriali.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  22/09/2017 17:08:19
   6½ / 10
Secondo episodio che è la continuazione del primo e si mantiene allo stesso livello, cosa per nulla scontata. Bravo James Wan.

daaani  @  16/03/2017 19:29:51
   8 / 10
krystian  @  24/08/2016 08:20:22
   7 / 10
Siamo distanti dal primo che risulta essere uno degli horror più riusciti e spaventosi di sempre. Questo secondo capitolo non è insufficiente, ma certamente è dimenticabile e molto meno impressionante del primo.

Neurotico  @  17/07/2016 14:43:44
   5 / 10
Non ci siamo. Se il primo era visionario e metafisico, questo riesce solo a esserne una pallida copia, senza l'originalità e la freschezza di quello. Troppo scollegato per avvincere e troppo scontato per creare tensione e terrore, ed arrivare alla fine senza l'aiuto del pulsante "avanti veloce" è stato difficile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  24/02/2016 00:31:03
   6½ / 10
Nettamente inferiore al primo capitolo, ma soddisfacente.
Possiamo trovare moltissimi momenti ricchi di suspense, di tensione, i viaggi astrali del ragazzo sono terrifficanti e la parte finale nell'Altrove è spaventoso, il salto dalla poltrona è assicurato.
Peccato un pò per la storia, diventa un pò banalotta e lascia effettivamente qualche punto di domanda, l'aggancio iniziale dal primo capitolo a questo è prevedibilissimo e poteva essere fatto diversamente.
A parte qualche buco nella sceneggiatura è un horror carino, un sequel dignitoso del bellissimo e sorprendete primo capitolo di Insidious.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  27/11/2015 11:32:01
   6½ / 10
Il sequel del fortunato "Insidious" è quasi un thriller soprannaturale, in cui il volto famigliare emblema del bene si tramuta nel nemico più ostile e pericoloso. La pellicola si aggancia con disinvoltura ai fatti avvenuti nel primo capitolo, con la famiglia Lambert alle prese con sopralluoghi e indagini della polizia in seguito alla morte della medium Elise Reiner.
Il trasferimento nella casa della nonna paterna (la brava Barbara Hershey) però non porterà alcun beneficio. Gli spiriti sono ancora in agguato, e questa volta hanno ordito un piano d'attacco ancor più temibile.
Questo secondo film è quindi un'espansione della storia iniziale. La pensata è giusta, perchè il materiale sfruttabile non manca con misteri da sciogliere e personaggi dal buon potenziale utilizzato solo in parte.
Lo script è molto derivativo, poco originale, ma allo stesso tempo funzionale per il modo di intendere l'orrore old school tanto caro a Wan. Il regista malese come d'abitudine si ispira all'horror vecchia maniera (non è un caso l'omaggio a "Carnival of souls") per creare inquietudine, e pur riuscendovi in misura minore rispetto al primo film, dimostra ancora una volta di disporre di un buon talento oltre che di una forte preparazione in materia orrorifica.
La sua regia è indubbiamente ricercata ma mai autoreferenziale, capace invece di omaggiare e rievocare grandi filmaker del passato. Con ciò non si pensi ad un autore anacronistico. Wan infatti alterna il vetusto al contemporaneo con abilità invidiabile, affidandosi a linguaggi visivi molto moderni tipo il montaggio serrato con cui sciorina l'ultima mezz'ora, alternata tra realtà e l'Altrove in cui dimorano gli spettri.
Indubbiamente è un'operazione che non aggiunge nulla al cammino professionale del regista, ed infatti chi conosce certi meccanismi perturbanti "Made in Blumhouse" resterà molto meno colpito rispetto ad un neofita.
In attesa di nuove idee, al momento, questo riproporre si può tutto sommato accettare.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/11/2015 17.52.59
Visualizza / Rispondi al commento
Samu  @  12/08/2015 15:27:19
   6 / 10
Wan mi piace molto come regista ma ormai fa film che sono un po' bruttini e insidios 2 non cambia poiché Wan è un buon regista che si fa valere e con saw aveva anche lasciato il segno e insidious era un capolavoro del genere dead silent era spaventoso ma ora invece sforna dei film appena suff ma insidios 2 raggiunge comunque la sufficienza

alex94  @  15/07/2015 17:53:25
   4½ / 10
Ok sono sincero, James Wan sta iniziando veramente a scocciarmi,sarà anche un regista dotato di un certo talento certo, ma ***** negli ultimi tre anni ha fatto tre film praticamente uguali identici,si lo so che le sceneggiature non le scrive lui ma Leigh Whannell, ma maledizione dopo un paio di volte che giri il solito film non ti rompi le scatole?
Ma provare a realizzare qualcosa di più personale no? No è vero i soldi facili piacciono a quasi tutti,e così eccoci davanti ad un'altro giocattolone girato con un budget piuttosto basso, che neanche a dirlo grazie ad un efficace campagna pubblicitaria ha spopolato nei cinema di mezzo mondo.
Ma veniamo alla trama che ricomincia esattamente da dove finiva quella del primo film (che per la cronaca mi è anche abbastanza piaciuto) e ha come scopo quello di cercare di spiegare alcuni lati oscuri del primo film,purtroppo però risulta parecchio confusa e priva di fascino,manca inoltre l'approfondimento psicologico dei protagonisti che si rivelano le classiche marionette senza personalità,il film così risulta poco coinvolgente ed interessante.
Non mi ha sinceramente neanche inquietato o trasmesso tensione particolarmente,certo qualche salto sulla sedia lo regala,ma veramente poca roba poiché questi momenti risultano facilmente prevedibili,infatti Wan ricorre sempre al classico modo per spaventare,sbalzo sonoro e bù spunta il fantasma o demone o quello che è......
Come ho già detto dal punto di vista tecnico il film non è male regia e fotografia sono superiori alla media,mentre non mi ha detto nulla la recitazione,l'ho trovata poco convincente.
Alla fine secondo me è un sequel inutile,non inguardabile ma senza senso,per me è evitabile...

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/08/2015 16.52.09
Visualizza / Rispondi al commento
Elwing77  @  05/07/2015 14:31:10
   6½ / 10
Buon sequel,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheCineMaster  @  14/06/2015 19:14:51
   6 / 10
Film sufficiente ma nulla di più. Rispetto al capitolo iniziale c'è una buona componente di azione che, sebbene ben realizzata, stona molto con l'andamento della pellicola. Gli spaventi sono abbastanza prevedibili, ma nel complesso se la cava grazie ad un buon cast e a delle buone rivelazioni.

InvictuSteele  @  12/06/2015 00:54:48
   5 / 10
Netto passo indietro rispetto al primo capitolo, il quale, pur non essendo troppo originale, conservava comunque idee fresche e riuscite. L'ansia e i bei colpi di scena di Insidious 1 vengono smorzati in questa seconda parte che vede una sceneggiatura stantia, idee riciclate male e azioni lente che annoiano lo spettatore nonostante la "coreografia" cromata delle sequenze e la discreta regia. Ma non vi è tensione, ne orrore, solo déjà vu a palate che, al posto di dare un senso al plot del primo film, invece lo ingarbugliano maggiormente. Insidious 2 è la brutta copia dell'1 e, per quanto mi riguarda, perciò totalmente inutile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  28/04/2015 18:07:11
   4½ / 10
Difficile far meglio del primo capitolo: nemmeno quello può definirsi originale però è un gioiellino, un horror moderno che mette paura come quelli di una volta grazie ad una regia ispirata del talentuoso Wan. Il seguito per me è al di sotto di qualsiasi pur bassa aspettativa, se nel predecessore la trama non mostrava nulla di particolarmente innovativo questo è un vero e proprio compendio del prevedibile e del già visto, per di più tutto messo lì in modo confusionario. Sottotono anche la regia che rispetto al primo "Insidious" non regala grossi momenti di tensione ma soltanto i soliti "buh" che fanno saltare lo spettatore dalla poltrona più per riflesso che per spavento vero e proprio.
Stavolta Wan ha toppato!

7 risposte al commento
Ultima risposta 29/04/2015 18.34.16
Visualizza / Rispondi al commento
elnino  @  06/01/2015 12:11:53
   6½ / 10
Buono ma non entusiasmante, a tratti pesante a tratti molto scorrevole, non manca la suspense...resta un buon titolo, quasi degno del predecessore

Il Fauno  @  27/08/2014 09:33:03
   7½ / 10
Ovviamente siamo lontanissimi dal primo nonostante ciò questo secondo capitolo si è rivelato interessante e ben realizzato. La suspense e i colpi di scena non sono a livello del predecessore ma comunque l'ho seguito con piacere.

Da vedere.
Aspettando il terzo...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

markos  @  08/07/2014 15:21:22
   7 / 10
Mantiene il filo logico del primo. Sobbalzi previsti in alcune scene.
Da vedere

ZanoDenis  @  03/07/2014 13:27:02
   7½ / 10
Secondo me ormai Wan è diventato una garanzia, è una piccola luce nel buio di questi horror moderni uno più brutto dell'altro, in questo film manca forse un intreccio solido come nel primo capitolo, ma siamo comunque di fronte ad un ottimo prodotto, è inutile dire che Wan ha la capacità di farti stare in tensione come non mai, ci sono un paio di sequenze veramente ben fatte in cui la maggior parte delle volte sono sobbalzato, ragazzi praticamente mi sono cac.ato addosso, oltre questo ho notato degli ottimi movimenti della macchina da presa, cosa non nuova per il regista, cosa che però non capita spesso negli horror moderni. Per me è un buonissimo film, alla fine non credo si possa pretendere di più dal genere (soprattutto attualmente)

GianniArshavin  @  03/07/2014 11:55:36
   4½ / 10
Dopo il buono ma derivativo e leggermente sopravvalutato "L'evocazione" ed il dignitoso ma scricchiolante "Insidious" il giovane James Wan rimette mano a quest'ultimo film lanciando il secondo capitolo di una già annunciata trilogia , purtroppo però floppando clamorosamente.
Ancora un volta l'autore malese ci propina la stessa trama e gli stessi meccanismi per spaventare , in una formula che sa già di stantio in maniera preoccupante.
La storia si riallaccia bene al precedente episodio ma la sceneggiatura in questione è davvero confusionaria e traballante , un calderone di elementi messi li senza un nesso comprensibile.
Gli spaventi sono quasi tutti telefonati e scadono spesso e volentieri nel cliché e nel già visto (soprattutto nei film dello stesso Wan). L'opera è carente anche per quanto riguarda l'atmosfera , troppo "patinata" per incutere vero timore.
Salvo un paio di sequenze niente male , un Patrick Wilson sempre credibile e qualche buon effetto qua e la.
In definitiva penso che Wan , dopo gli ottimi titoli degli inizi , si stia pericolosamente impantanando sempre sulle stesse trovate e sulle stesse storie. Urge una svolta per questo ragazzo che a tratti sembra aver finito le idee dopo soli 6 film.

marfsime  @  02/07/2014 22:59:05
   3 / 10
Sequel del tutto inutile e superfulo che rovina l'immagine del primo capitolo..si può evitare.

Febrisio  @  21/06/2014 14:00:00
   5½ / 10
Dopo una buona serie di lungometraggi (e altri film simili) firmati James Wan, Insidius 2 ne paga la sua struttura abbinata alla solita ambientazione. Malgrado la qualità ci sia, e tutti gli espedienti classici thiller/horror ci siano tutti quanti, gli spaventi diventano cronometrati, diventando un grande dejavu. Per gli appassionati.

Light-Alex  @  21/06/2014 09:02:30
   6½ / 10
Non avevo moltissime pretese su questo film in realtà… un sequel di un film horror ben riuscito raramente riesce a superare il primo. E in effetti qui non sgarriamo la regola.
Però devo dire che James Wan imbastisce una trama comunque non scontata, molto collegata col primo volume e a suo modo interessante. Certo sa un po' di ripetitivo dopo Insidious 1, e inoltre il continuo inserimento di scene del primo episodio non aiuta questo senso di deja-vu.
Gli spaventi si contano sulla punta delle dita. Bello il clima di tensione, le atmosfere, il sonoro, sempre utilizzati con la consueta efficienza dal regista
Gli interni per esempio sono veramente fatti bene (luci, toni rossi, arredamento barocco).
Wan mi sembra un ottimo conoscitore della tecnica per fare un buon film horror ma qui si perde un po'… qui viene a mancare l'originalità della storia e gli spaventi sono pochi.

_Hollow_  @  16/06/2014 21:57:27
   5½ / 10
La versione brutta del primo episodio: trama quasi inesistente (e comunque inconsistente); soliti tentativi di far saltare lo spettatore da sedere (ma comunque molto meno riusciti); personaggi ancor più farseschi e ridicoli.

Alla fine l'ammissione spudorata: tenteremo di fottervi qualche soldo per l'ennesima volta. Però il prossimo "nemico" pare possa essere qualcosa di terribile, quindi sale la curiosità per vedere se sarà un Insidious all'ennesima potenza o ancora peggio del secondo.

Crystal_89  @  13/06/2014 15:53:23
   7 / 10
Rispetto al prequel, un grandissimo passo indietro:
1) Il ritmo è molto lento (non sarebbe una cosa negativa in sé, ma in un film con trama e sceneggiature deboli sì)
2) L'intreccio và avanti molto forzatamente, quasi a scatti, senza nessun filo logico
3) La paura, dov'è finita la paura del primo? Gli spettri che svolazzano per casa sono 2, e si sentono più che essere visti. C'è più azione e thriller, ma non ne sentivo il bisogno

Resto generoso nel voto solo perché il film spiega il primo capitolo (e anche i fatti ancora antecedenti), e per il finale che sembra anticipare una storia nuova (ah, finalmente un pò di aria fresca!)

Charlie Firpo  @  20/05/2014 11:56:47
   7 / 10
Insidious 2, prima di entrare in merito a questo sequel ripeto uno stralcio di quello che ho già detto sul primo " C'è subito da dire che Wan è particolarmente bravo a girare film horror ed è molto FURBO, sia chiaro che il termine usato è un complimento ! , nello specifico da buon asiatico meticoloso prima di girare il film sembra che imposti il progetto nel modo seguente, per prima cosa fa un' inventario di tutte le scene memorabili e che suscitano effetto tratte dai capostipidi del genere, e le inserisce nel proprio film disseminandole qua e là in chiave rielaborata all' interno della sua storia (solita solfa delle case infestate e delle possessioni) aggiungendosi poi anche qualche scena originale di suo pugno e mixando per bene tutto il cocktail."

In questo secondo capitolo si assiste comunque ad un calo rispetto al primo capitolo, l'effetto novità si affievolisce a fronte di una insidiosa e latente monotonia che tenta di venir a galla. La storia la sappiamo già e le cose che accadono pure e ad insistere eccessivamente si corre il pericolo di richiamare NON gli spiriti ma quell' entità più pericolosa che risponde al nome di NOIA... tutto è fatto per sfruttare al massimo la gallina dalle uova d'oro, basti vedere la fine che preannuncia un' ulteriore terzo capitolo.


Comunque sia è un buon horror e se si ha visto il primo capitolo è d'obbligo vedere anche questo, per la cronaca la storia riprende esattamente dalla fine del primo film e sono presenti tutti i personaggi principali, il tutto è curato bene.

pinhead88  @  28/04/2014 20:11:23
   3 / 10
Il primo Insidious, anche se derivativo, aveva quel fascino da fiaba gotica, qui invece il disastro.
Confuso, traballante, forzato, scomposto, illogico, regia televisiva, personaggi caricaturali, situazioni frettolose ed imbarazzanti.
Due o tre scene degne di una ghost story, per il resto noia e confusione.

Alex22g  @  27/04/2014 23:12:18
   9 / 10
Ottimo sequel firmato dallo stesso Wan. Lo stile è il medesimo ed assicura salti dalla poltrona e tensione costante. La regia e l 'audio sono i punti forti come sempre e dimostrano che basta poco per firmare Horror di buona fattura. Anche la trama regge ed interessa fino alla fine. Se avete apprezzato il primo difficilmente rimarrete delusi

Azrael  @  23/04/2014 12:33:02
   5½ / 10
Di sicuro inferiore al primo, e del resto, diversamente non poteva essere.
Insidious 1 aveva tutti quegli elementi e colpi di scena che, nel secondo capitolo, finiscono per diventare ripetitivi e monotoni. Insomma, questo sequel risulta essere molto sfilacciato nella prima parte, catturando assai poco la voglia dello spettatore di seguire la vicenda. Recupera un po' nel finale, ma ormai è come giocare a carte scoperte. Si parte con l'idea di spiegare ciò che era rimasto in sospeso precedentemente, ma si finisce solo per intricare la matassa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  22/04/2014 19:14:03
   8 / 10
James Wan continua la sua ascesa tra i grandi del cinema horror e bisogna dirlo, era ora che finalmente si affermasse un grande nuovo regista nel settore dopo tanti "fuochi di paglia".
Insidious 2 è lo splendido sequel del suo predecessore, costruito sulla falsa riga, ha una sceneggiatura ben congeniata, onesta e ben scritta dal suo fidato
Leigh Whannell .
Cosa inventa Wan? Assolutamente nulla, se nel primo capitolo si indagava sul rapporto incoscio e sovrannaturale, qui si cavalcano i soliti temi senza nessuna novità.
In genere Insidious2 è metafora del cinema di James Wan, uno che irrompe nella noiosa scena cinematografica horror d'oltreoceano proponendo il nulla assoluto ma lo fa con una classe ed eleganza da renderlo sensazionale.
Wan ha la capacità di giocare su tutti gli archetipi classici del genere: il sadismo in Saw, le case stregate, l'ospedale e le possessioni demoniache.
Eppure la sua regia attenta, la fotografia ben studiata, la capacità di giocare sui simbolismi che da sempre inquietano le culture occidentali, il pathos narrativo e i classici sobbalzi sulla sedia fanno del suo cinema un classico.
Wan sembra conoscere perfettamente cosa terrorizza il pubblico e sa che l'horror ha diversi platee di riferimento alle quali riesce a dedicarsi alternativamente.
Insidious 2 e probabilmente nemmeno il primo, li ricorderemo tra 20 anni, eppure chi li rivedrà anche in futuro vivrà una vera esperienza da grande cinema horror.

dibinho  @  21/04/2014 10:46:38
   4½ / 10
Ho apprezzato il primo, questo seguito invece mi ha annoiato parecchio.

AMERICANFREE  @  19/04/2014 23:06:39
   6½ / 10
condivido la media di filmscoop. Mi e' piaciuto come il primo, Wan si conferma uno dei migliori registi del genere. Da vedere

Giovans91  @  16/04/2014 14:35:16
   7 / 10
Questo secondo capito non mi ha convinto pienamente, l'ho trovato leggermente inferiore rispetto al primo film. La storia prosegue ciò che il film precedente aveva lasciato in sospeso, però alcuni passaggi narrativi non li ho compresi pienamente, un pò confusi... forse dovrei rivederlo una seconda volta.
James Wan mi piace come regista, come tutte le sue opere, soprattutto il film "The Conjuring", (secondo me è il miglior horror degli ultimi anni, un vero capolavoro del suo genere), ma questa volta il suo stile registico non mi ha entusiasmato moltissimo. Comunque a parte questo, Wan ha diretto una buona pellicola horror, dall'atmosfera tesa, con sequenze visive efficaci e spaventose.
Per chi ha amato il primo capito e ama il genere horror, lo deve vedere.

corey  @  15/04/2014 23:51:21
   7½ / 10
Avevo paura di un clamoroso tonfo dopo il primo capitolo che mi aveva entusiasmato molto e invece questo chapter 2 si mantiene su alti livelli e sulla falsariga del suo predecessore... La trama viene sviluppata in maniera convincente e anche se molte idee sanno di già visto credo che Wan abbia comunque uno stile tutto suo, finale non finale esattamente come nel primo film quindi aspettiamo il terzo capitolo della saga...

bagninobranda  @  15/04/2014 13:30:37
   3 / 10
Noiosissimo. Ho faticato ad arrivare alla fine. è la brutta copia del precedente.

DarioArgento  @  14/04/2014 09:03:40
   5 / 10
effettivamente è quasi la copia del primo .....ma il primo è superiore
aspettiamo il terzo capitolo.......

likely  @  12/04/2014 04:00:48
   7 / 10
Pur riconoscendo i limiti di questo film - riferimenti continui ad altre pellicole horror, stesse scene del primo capitolo, cliché orrorifici a gogò ecc ecc - non posso che dare un giudizio positivo, perché amo questo regista; amo le scene soft e improvvisamente buie che mi fanno saltare dalla sedia, i personaggi perfettamente calati nel proprio ruolo, le musiche e la fotografia incastrate tra loro, come in un prezioso gioco di luci e ombre, la storia che si riflette e si adombra nella realtà come in uno specchio. Tutto si confonde, si mescola, proprio come quando si sogna e poi ci si sveglia ancora addormentati. Non sarà un film magnifico, la sceneggiatura sarà carente e poco veritiera. Ma io assolutamente lo adoro, mi ha emozionato e mi ha tenuta incollata alla sedia fino alla fine, proprio come il precedente. Una macabra, gotica storia che, anche se sa di già visto, mi ha lasciato quelle sensazioni che, da diversi anni a questa parte, pochi film horror riescono a trasmettere.

steven23  @  28/03/2014 20:28:32
   7½ / 10
Beh, credo ci sia poco da fare (per me)... i film di Wan mi piacciono, e anche parecchio! E poco importa se vengono definiti commerciali, privi di originalità, tutti quanti accomunati dal filo conduttore delle presenze infestanti; in effetti non posso negare che siano tutte e tre queste cose, comunque resta il fatto che riescono a catturare la mia attenzione come pochi altri.
Questo sequel non fa alcuna eccezione. Inferiore al primo di un nulla continua esattamente dove si era fermato il precedente, con il solo prologo a mutare la linea temporale andando indietro di parecchi anni. Come già detto la storia non è affatto originale e ricalca grosso modo quella del primo (ci sono persino alcune scene riproposte), ma Wan riesce comunque a creare la giusta tensione, specie nella seconda parte dove iniziano a chiarirsi certi aspetti riguardanti le stranezze di Josh. E non solo! Il film mantiene un certo filo logico tanto da arrivare a spiegare alcuni passaggi del precedente in maniera più che soddisfacente e, soprattutto, senza perdersi in passaggi troppo forzati o inverosimili. Tranne forse uno

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
A livello di costruzione questo risulta quindi leggermente migliore. Ed è buono anche il trucco degli spiriti (si è evitato un demone "macchietta" com'era accaduto nel primo).
Circa il cast nulla da dire, tutti più che discreti con Patrick Wilson a guidare il gruppo.

chem84  @  20/03/2014 19:33:11
   6½ / 10
Pur mantenendo lo stesso stile del primo capitolo (con pregi e difetti annessi), trovo migliore e più che sufficiente questo sequel, anche se io avrei però terminato qui la faccenda.
Alcuni momenti di tensione e di buon trucco lo rendono decisamente più apprezzabile.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/06/2014 15.43.31
Visualizza / Rispondi al commento
werther  @  18/03/2014 12:45:48
   6½ / 10
Il primo mi era piaciuto molto, questo cala un po di suspance ma la sceneggiatura è ben costruita e segue un filo logico e non banale. Un bell'horror.

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  09/03/2014 15:57:41
   9½ / 10
non capisco i precedenti commenti....forse la gente non segue bene il film,
è un continuo perfetto: stessa regia ( quindi stessa tensione,ansia e paura)
stessi attori, scene del primo riprese per allacciarsi e inoltre fa capire tutto fin dall'inizio ancora prima del primo. sono saltato di nuovo dal divano, addirittura ho staccato a metà per vederlo l'indomani di giorno.
NON FANNO PIU FILM COSI

Spera  @  01/03/2014 16:43:03
   4½ / 10
Concordo totalmente con il commento precedente.
Sequel davvero inutile e noioso, arrivato alla fine con grande fatica.

romrom  @  27/02/2014 22:17:39
   4 / 10
Inutile. E' la brutta copia del primo , che non era malaccio, ma qui è tutto già visto....non vedevo l'ora che finisse.

m@ssì  @  04/02/2014 18:11:36
   7 / 10
Un buon sequel che come in tutti i film del regista la tensione ne fa da padrona anche in modo non del tutto scontato...james wan e una garanzia del genere

Alex2782  @  04/02/2014 13:26:50
   7 / 10
buon seguito...ci sarà un terzo, anche se probabilmente l'avrei fatto finire qui.
ben girato e buona tensione per buona parte del film.

eletar  @  03/02/2014 14:21:58
   6 / 10
.. Se il primo film poteva esser considerato un horrorino niente male... il secondo diciamo che un po' lo rovina.. Sembra che voglia andare a cercare il lieto fine a tutti i costi ovviamente se di un finale possiamo parlare.. E trasforma l'idea originale avuta per il primo film in una specie di favola nera con idee stracopiate da altri film vedi un shining o un psyco.. Non lo boccio totalmente anche perché un po' di tensione riesce pur sempre a crearla.. però non aspettatevi chissà cosa e soprattutto non andate a vederlo se non avete visto il primo film

Odoacre71  @  13/01/2014 15:34:21
   7 / 10
Non male, pensavo peggio. Il primo mi era piaciuto, questo forse lo supera per una trama più articolata, anche se non originalissima. Il finale fa intuire che ci sarà anche un terzo capitolo, e forse a questo ci si poteva fermare...
Comunque l'ho preferito a The conjuring che unicamente ricerca l'effetto, almeno in quest'altro uno sviluppo di trama c'è.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  29/12/2013 23:32:23
   3 / 10
Mentre il primo capitolo non era affatto male, nonostante qualche pecca, questo sequel risulta noioso, banale e scontato... altro che orrore! Per loro basta fare un boooh da dietro una porta e tirare su una trama scontatissima con nessuna novità. Che delusione...

Xavier666  @  27/12/2013 20:50:23
   6½ / 10
Wan decisamente il regista horror del momento. Il film però mi ha lasciato la sensazione di già visto. Occorre un cambio di registro per il talentuoso regista, troppe ridondanze con le sue ultime produzioni.

topsecret  @  13/12/2013 14:41:55
   6½ / 10
Bisogna dare atto a Wan di saper creare l'atmosfera giusta per attrarre lo spettatore trasportandolo, in ogni suo film, in un incubo a occhi aperti dove il sottile gioco degli effetti visivi si rivela congeniale e funzionante allo scopo.
Il precedente INSIDIOUS non mi aveva entusiasmato in maniera eccessiva, ma comunque era sufficientemente godibile, mentre questo secondo capitolo, a mio parere, risulta più curato e decisamente più centrato nel proporre quell'aura di tensione, tale da permettere qualche brivido ben assestato.
Di certo non si può contare su una grande originalità, ma comunque assicura una visione tesa e coinvolgente che non si fatica a seguire e giudicare positivamente, nonostante alcune scelte registiche non sempre azzeccate.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/12/2013 18:16:57
   5½ / 10
Il primo Insidious mi aveva convinto a metà, questo ancora meno. Dopo l'Exploit di The Conjuring sembra che Wan si sia abbonato alle case infestate. Riesce a creare momenti di buona tensione, ma il film mostra la corda troppo rapidamente, perdendosi inoltre in un marcato citazionismo fin troppo ridondante, anche se bisogna sottolineare una certa comunanza con Amityville possession di Damiani proprio sul tema della possessione di Josh, come un virus che intacca l'unità familiare, senza però quell'atmosfera morbosa che pervadeva il film del regista italiano. Se ci sarà un terzo capitolo, è meglio per Wan che si inventi qualcosa di nuovo: qui siamo alla minestra riscaldata e se continua di questo passo si entra nel manierismo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/12/2013 00.49.32
Visualizza / Rispondi al commento
dagon  @  09/12/2013 23:17:34
   5½ / 10
Stanco e poco ispirato (oltre che non necessario) sequel del discreto primo capitolo. Wan saccheggia il suo repertorio un po' troppo abusato, tant'è che abbiamo appena rivisto tutto ne "L'evocazione": pendole, armadi, porte che scricchiolano, fantasmi impiastricciati di bianco, scantinati, bambole ecc.ecc.
Veramente troppo, troppo, ripetitivo e,dopo i primi 20 minuti, è tutto talmente prevedibilie (anche ogni BU!) che annoia.

Darksyders77  @  08/12/2013 14:22:03
   6 / 10
Citando il titolo di un grande film...dopo aver visto il sequel di insidius,mi vien da dire"Pensavo fosse amore,invece era un calesse"Pochi colpi di scena,trama contorta,ma in senso negativo,un accozzaglia di idee mal sviluppate,le ambientazioni si salvano dall'oblio,ma questo era scontato-Non era invece previsto che il "buon Wan" facesse un seguito di un ottimo prodotto,che al posto di chiarire aspetti e situazioni,verificatesi nel primo episodio;mette ancora più dubbi e interrogativi di quanti ce ne fossero...Peccato,peccato davvero- Consigliato per gli amanti del genere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheLegend  @  08/12/2013 06:30:17
   5 / 10
Troppa confusione in questo film.
Regala momenti di tensione ma non sono riuscito a seguirlo con pieno interesse.

gianni1969  @  05/12/2013 01:37:29
   7 / 10
ottimo sequel,che dimostra la vena horror di wan,regista davvero molto bravo nel genere

max_1974  @  23/11/2013 21:30:00
   7½ / 10
Gradevole, meglio del primo e anche dell'evocazione. Non fa paura, ma la trama è abbastanza originale ed interessante. Se piace il genere vale la pena.

CavaliereOscuro  @  09/11/2013 16:34:15
   7 / 10
Sempre un'impresa ardua riuscire a sfornare buoni film horror di questi tempi. Se poi si considera che la pellicola in oggetto è un sequel tutto si complica maledettamente. Risultato? Buono, fin troppo per le mie aspettative. Bella la trama e le scene di "paura" fanno il loro sporco lavoro egregiamente. Attimi di tensione infinita e brividi a iosa. Bravi gli attori. Insomma, soldi ben spesi.

Lory_noir  @  26/10/2013 12:50:40
   7½ / 10
Mi è piaciuto davvero tanto, più del primo e dell'evocazione. Storia tradizionale ma originale, momenti di paura buoni e anche momenti di ilarità.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  26/10/2013 11:08:34
   7½ / 10
Premettendo che ormai le idee per i film horror sono completamente finite... ormai ogni scena ti ricorda qualche film del passato (i chiodi che si svitano come in The Ring; i "buh" dell'uomo nero; il padre che impazzisce con in Shining e tante altre cose ancora). Credo che però James Wan abbia fatto proprio un gran lavoro. Almeno si ha la sensazione che il secondo capitolo di Insidious non sia stato fatto solo a scopo commerciale, anzi, si sono impegnati a scrivere un'ottima sceneggiatura con grandiosi colpi di scena che ti cavano il fiato. La sensazione di disagio è costante, la tensione è palpabile, solo a volte smorzata da qualche gag.
Inoltre un'altra cosa non da poco: ogni personaggio ha un suo spazio, il suo ruolo che lo rende protagonista non sprecato.
Patrick Wilson è stato veramente bravo, è riuscito a far paura! Rose Byrne anch'essa bravissima, i suoi sguardi allucinati sono veri. Lin Shaye, gli aiutanti e i bambini perfettamente calati nella parte. Peccato per il doppiaggio italiano: il "non ti azzardare!" è ridicolo, e al povero Ty gli hanno messo una voce fastidiosa da adolescente quando ha solo 11 anni.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

-Uskebasi-  @  25/10/2013 16:23:16
   5½ / 10
COMMENTO SPOILEROSO

Wan, per mettere troppa carne al fuoco finisce col bruciarsi, creando una maxi grigliata che in gran parte avanza, e verrà buttata.
A me piace come regista, come si muove per la casa di turno, ma qua si è proprio perso. Non tra corridoi e pareti che, ripeto, sfrutta come pochi altri, non nella regia, si è perso nella narrazione e nei concetti, è tutto così gratuito. Si è perso anche lui nell'Altrove forse, in questa dimensione che ritengo sia la responsabile più grande della negatività del film, croce e delizia di Insidious. Qua Wan decide che l'unica regola sia la stessa della Casa delle Libertà, ovvero: "facciamo un po' come ***** ci pare!", tanto chi può contestare? Così nell'Altrove la concezione di tempo non esiste; così la medium morta scende da "un posto migliore" semplicemente perché l'hanno chiamata (già che c'erano potevano chiamare anche la cavalleria allora, che so, Padre Merrin, i Ghostbusters, Paolo Benda o mio nonno); così, soprattutto, l'illustre lanciatore di dadi si ritrova lì senza sapere il motivo. In un posto adibito a demoni, anime defunte o a chi ha la capacità dormendo di intraprendere viaggi astrali, troviamo una persona che non appartiene a nessuna di queste categorie. La giustificazione della presenza del lanciatore di dadi è a dir poco comica: credeva di essere morto! Ma non è finita per quanto mi riguarda.
Ora, io posso accettare che un sensitivo possa percepire o vedere qualcosa estraneo al resto delle persone, in quanto questa determinata cosa appartiene ad un altra realtà, ma come è possibile che questo avvenga nell'Altrove? Siamo già in un altra realtà! Sempre l'illustre lanciatore di dadi vede e sente un inquietante vecchiaccio che sta davanti a Josh, invisibile a lui, suggerendo quindi l'esistenza di un'ulteriore dimensione oltre l'Altrove... (devo dire comunque che nell'assurdità è nettamente la scena che mi è piaciuta di più).
Mettendo da parte l'Altrove, anche il resto non è che convinca. L'indagine che porta alla verità dietro l'identità dell'oscura signora consiste nelle fortunate ricerche in ospedale e casa di Crane, ricerche effettuate ovviamente inverosimilmente e rigorosamente di notte, con le apparizioni di sua madre che urla come il tizio di Atmosfear.
Difficile da giudicare i flashback che si ricollegano al primo capitolo. Il confine, tra il creare un bell'incastro nella storia, e il far notare che queste scene (prima della forzata spiegazione) non avevano senso, è molto sottile.
Un passo indietro per Wan, stavolta mi è sembrato un bambino con la convinzione che per fare bene bisogna strafare.
E anche il suo cameo nel desktop del portatile non lo ritengo proprio un indice di maturazione.
L'eccellenza dell'horror non va certo cercata qui, ma altrove.

18 risposte al commento
Ultima risposta 28/10/2013 01.23.48
Visualizza / Rispondi al commento
wuwazz  @  22/10/2013 15:04:44
   6 / 10
Più che "oltre i confini del male" direi piuttosto "oltre i confini dell'horror". Infatti Wan e Co. Abbandonano, o provano ad abbandonare (secondo me anche saggiamente, perchè ad un certo punto bisogna anche cercare di produrre qualcosa di nuovo) parzialmente il genere horror, per mettere un piede nella fantascienza, o Sci-FiHorror, o qualcosa del genere. Purtroppo, questa commistione di viaggi nel tempo in dimensioni parallele horririfiche, unito alla solita regia patinata, scenografie fatte con lo stampino (nuovo film, nuova casa stregata, stessi arredamenti, stessi orologi a pendolo), i soliti passeggini-girelli che si muovono da soli mentre i protagonisti (che ne hanno già viste abbastanza e teoricamente dopo tutto quello che è successo nel primo film dovrebbero essere più che navigati nel settore) pensano "mm... sarà stato il vento..."; insomma, tutti questi fattori messi insieme, smorzano l'effetto orrorifico del film, trasformandolo in qualcosa che spesso e volentieri è più involontariamente comico che altro.

Si, Wan, un pochino ci siamo rotti le palle. Il primo bellino, il secondo anche, il terzo pure, ma adesso arriva il difficile. Fanne un altro uguale ed inventerai un nuovo genre: lo SCRAMBLEQUEL, prendere gli elementi dei film precedenti, rimescolarli un pò, e farci un nuovo film.

Tutto sommato, comunque, al limite della godibilità

4 risposte al commento
Ultima risposta 04/12/2014 13.07.21
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  22/10/2013 12:50:48
   6½ / 10
Secondo capitolo di "Insidious" che non sfigura per niente con il predecessore.
Quasi obbligatorio, per chi si avvicina a questo film, è conoscere le vicende del primo capitolo, visti i continui rimandi.
Il livello della tensione è tenuto altissimo dall'inizio alla fine, il regista non ci da un attimo di tregua regalando momenti di paura a ripetizione, in alcuni casi anche telefonati ma sempre efficaci.
Questa povera famiglia merita un po' di riposo adesso...

amsterdam  @  21/10/2013 14:05:32
   8½ / 10
Tra la tanta spazzatura che c'è negli ultimi tempi, i film di Wan si stagliano come alberi nel deserto. Consigliato

Roderick  @  20/10/2013 21:00:34
   3 / 10
Pura spazzatura derivativa.
Confuso, sgangherato, attori ridicoli, dialoghi a prova di scemo, clichè a non finire.
Un pasticcio senz'anima degno di questa propaggine cadaverica del 900 che sono i nostri giorni.

Leonardo76  @  20/10/2013 09:02:30
   6½ / 10
Premessa: per gustarsi il film al 100% bisogna per forza aver visto il primo Insidious in tempi recenti visto che a un certo punto sembra di assistere a un ritorno al futuro con continui incroci tra i due film.
Questa seconda parte serve per dare un finale ma non offre quasi nessuna novità, soliti effetti bubusettete (veramente troppi), soliti viaggi nell'Altrove, solita lotta tra il bene e male, pochi colpi di scena e qualche assurdità di sceneggiatura

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Fin qui tutto bene ma a proposito di un eventuale terzo capitolo...http://www.youtube.com/watch?v=_mm9nz9o-bI

Lilluzz  @  20/10/2013 03:25:49
   7½ / 10
Il primo non mi aveva entusiasmato più di tanto: un buon inizio per un film che si perdeva un po' nella seconda parte e lasciava parecchio amaro in bocca nel finale.
Questo capitolo 2, pur partendo molto prevenuto, l'ho trovato più piacevole.
Ho apprezzato il coinvolgimento totale dei personaggi e la trama che, oltre a ricollegarsi perfettamente, è un po' più ragionata in alcuni frangenti rispetto al suo predecessore.
Peccato che cada un po' nella parte finale e l'ultima scena è un "deja vù" del primo capitolo.
Il senso di paura è racchiuso solo nella durata effettiva del film: tutto si basa su apparizioni improvvise e audio sparato al massimo (se mi nascondo dietro un angolo e salto fuori all'improvviso urlando quando passa qualcuno, sono capace di spaventare pure io). Funziona sempre, per carità, ma una volta usciti dalla sala è già tutto finito, facilmente dimenticabile e non rimane nulla.
Consiglio di vederlo se si è, bene o male, apprezzato il primo capitolo.

lucasssss  @  19/10/2013 11:56:51
   4 / 10
generalmente mi trovo in linea con la media voto,

questra volta non ci siamo proprio

questo film fa ********,

sembra un horror degli anni 80, brutto, brutto

giusto qualche spunto decente hanno fatto si che non gli dessi 1!!!!!

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  18/10/2013 14:25:01
   6 / 10
Assolutamente nulla di nuovo sotto il sole, di una storia già poco entusiasmante nel primo capitolo. Tuttavia Wan fa il suo onesto mestiere con dedizione, "dimentica" che Psycho è stato già fatto, ma intrattiene con i sani vecchi spaventi (fantasmi, porte che sbattono, sibili nell'oscurità) che fanno sempre intenerire un cuore come il mio.

1 risposta al commento
Ultima risposta 21/10/2013 15.07.18
Visualizza / Rispondi al commento
heisenberg  @  18/10/2013 12:30:12
   7 / 10
poco originale,cose viste e riviste,ma il film è BELLO !!
classiche scene da sbandamento :)
per me è più bello rispetto al primo episodio
wan ogni film,migliora sempre di più,l'evocazione era più bello di insidios 1,insidious 2 più bello dell'evocazione

dopo sinister come horror viene questo

Botticciolo  @  18/10/2013 11:52:55
   7 / 10
Ancora più bello del primo. James Wan non è più una sorpresa, ma sinonimo di garanzia.

BlueBlaster  @  18/10/2013 01:58:31
   6½ / 10
Wan ancora bene,anzi più che bene, ma è ora che cambi registro, sempre horror ma con storie ben diverse!
Questo film mi lascia perplesso perché nonostante la sceneggiatura riesca a combaciarsi molto bene con il primo capitolo riesce anche a risultare un pasticcio bello e buono...in "Insidious" la storia era lineare mentre qui passiamo di palo in frasca inserendo elementi da thriller soprannaturale ed una sotto-trama che esula dalla famiglia Lambert, il che può essere anche un bene perché si porta aria fresca ad una storia che altrimenti sarebbe stata troppo statica però lo si è fatto in modo sbrigativo.
Tante, forse troppe, le somiglianze/citazioni ai capisaldi dell'horror come "Poltergeist", "Shining", "Amityville" ecc...con CONJURING l'aria citazionista ci stava ma qui, nel seguito di un film abbastanza originale, tutte queste scopiazzature si fanno pesanti ed irritanti!
Come sempre la regia di Wan (sempre nel solito stile vintage e calmo che ha contraddistinto le sue ultime tre opere) non fa una piega, la tensione la sa creare e anche qualche spavento (siamo lontani però da quelli di Conjuring)...la fotografia è impeccabile e ti sembra di stare all'interno di una storia senza tempo quando ci si trova all'interno delle abitazioni; la colonna sonora è identica al quella del primo capitolo e quindi straniante e di buon effetto.
Cast come da manuale che non offre particolari interpretazioni, a parte la simpatia dei due ghostbusters, però molto bravi a truccare Patrik Wilson e a scegliere due giovani attrici molto somiglianti a Lin Shaye e Barbara Hershey da giovani.
La prima parte scorre bene riuscendo a creare atmosfera e tensione, il finale però è piuttosto deludente e oserei dire quasi rocambolesco e comico in certi frangenti (cosa voluta e quindi una scelta discutibile)...a dir la verità con "L'Evocazione" ho preso qualche bel spavento mentre qui davvero poco, e che l'ho visto al cinema con un sonoro di rispetto, anche se alcune scene sono fatte davvero bene e penso a

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
L'ALTROVE che era la cosa originale del primo capitolo è stato sfruttato poco mentre si sarebbe dovuto puntare buona parte del film verso questo "Purgatorio" tenebroso, visto che le sequenze che lo riguardano sono risultate niente male!
Purtroppo gli ultimi venti minuti di film hanno cominciato ad appesantirmi (e non solo io ma tutti quelli che rano con me) perché la storia si è fatta ridondante e le dinamiche erano la sagra del già visto.
Allora possiamo dire che tecnicamente ci siamo ma come sceneggiatura mi aspettavo di più con un primo tempo promosso in pieno ed un secondo che che cala fino ad un finale di certo poco originale e memorabile...mi è sembrato un film molto più commerciale rispetto al predecessore e non oso immaginare il terzo, probabile, capitolo.
Detto tutte queste cose per lo più negative sembrerà strano ma il film in fine mi è piaciuto abbastanza, nei suoi limiti descritti ovviamente, perché sa creare ottime situazioni...è stato buttato dentro un pò di tutto del genere horror, gli effetti speciali sono molto buoni e si trovano anche ottime idee e sopratutto come detto all'inizio i legami con la prima pellicola sono davvero buoni e risulta complementare con primo capitolo e quindi consigliabile la visione unica!
Come detto dall'utente precedente con Wan paghi 3 e prendi 1 e purtroppo la decisione di far uscire questi tre film così vicini, con il povero "Conjuring" nel mezzo che verrà confuso miliardi di volte con la storia di "Insidious", è stato un grande errore e tra un anno i ricordi saranno annebbiati.
Comunque se vi piacciono gli horror di fantasmi e volete fare qualche salto dalla poltrona questo film ci riuscirà probabilmente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/10/2013 18.27.06
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  17/10/2013 16:20:47
   5 / 10
---ATTENZIONE, IL COMMENTO CONTIENE SPOILER---
Adesso basta.
La mia infinita bontà e il mio metodo d'analisi per cui un pregio vale sempre almeno due difetti mi hanno sempre fatto salvare Wan and co e la loro new wawe di film horror.
Però c'è un limite a tutto.
Questa è la mia recensione definitiva per dire basta, il mio basta, verso ste pellicole.
Me so rotto er càzzo.
E siccome deve essere una rece definitiva, per quanto càzzona, la voglio esporre a tesi.

1 WAN, TALENTO DEL NUOVO HORROR. MA DE CHE?
Il simpatico malese James Wan è considerato ormai quasi da tutti come il nuovo talento del cinema horror moderno. Ora, neppure il suo peggior nemico potrà non ammettere le indubbie capacità del giovane (mio coetaneo tra l'altro) regista ma prima di parlare di talento bisognerebbe un attimo capirsi un pò sui termini.
Il talento, vuoi per definizione, vuoi per accezione comune, è colui che riesce ad eccellere senza tanta fatica in un determinato campo, uno che riesce a sprigionare genio, uno che riesce a far cose nuove ed imprevedibili, uno che non ha regolarità, uno che ti sorprende quasi sempre, uno che si discosta dalla massa dei "mestieranti", di quelli cioè che con il lavoro, la fatica e, appunto, il mestiere riescono magari a raggiungere i suoi stessi risultati senza avere la stessa inclinazione naturale.
Ebbene, Wan di talento non ha quasi nulla, è un giovane mestierante che a 35 anni fa già film in copia-incolla, uno che usa tutti gli stilemi, i clichè, le tecniche e i trucchi del genere in cui si cimenta. Wan è il giovane che fa le cose dei vecchi, il buon regista che non ha guizzi. O non li ha più.

2 PAGHI TRE COMPRI UNO
Ora, so benissimo che Wan e i suoi film (per convenzione parliamo solo degli ultimi 3) piacciono da morire, che le nuove generazioni li vedono come vette massime dell'horror moderno.
A questo punto vorrei che questi ragazzi che ora lo venerano vengano un giorno da me e si sottopongano a un test.
Tra un anno diciamo.
Nel test io elencherò loro 10 scene tratte dagli ultimi 3 film di Wan e loro devono semplicemente rispondermi su quale dei 3 si trovavano tali scene.
Perchè Wan è riuscito nell'impresa del 3 x 1, fare 3 film uno identico all'altro, stesse tematiche, stesse ambientazioni, stesse tecniche, a volte, sigh, stessi nomi ( vedi Lorraine che c'è anche ne L'Evocazione), stessi trucchi.
Identici dai.
Ed è riuscito così a far rovinare all'appassionato la visione del migliore dei 3, L'Evocazione, incastonato in modo assurdo tra i 2 Insidious, stritolato dai due.
Io ieri lo confondevo in molti punti col primo Insidious.
Anche qui, soprattutto qui, parlare di talento diventa davvero inopportuno.

3 VOLENDO CE SAREBBE ANCHE NA STORIA
Il problema è un pò più a fondo.
Ora, se qualcuno vi dice che un buon horror deve avere una grande sceneggiatura potete smentirlo come volete.
Perchè molti dei più grandi horror recenti alla fine avevano uno script ridotto all'osso, da The Descent a Eden Lake, da Wolf Creek a The Loved Ones, da Them a A L'interieur.
Poi ci sono altri, come The Orphanage, come Martyrs, come Lasciami Entrare o Triangle che invece riuscivano persino a raccontare una grande storia tingendola d'orrore.
Quello che è obbligatorio però, una legge ferrea, è che o mi scrivi una gran storia o mi regali un'atmosfera magnifica (o tutte e due).
Sapete qual è il problema immenso di Wan e dei suoi Insidious?
Quello che siccome si è incapaci di raccontare una storia si vuole strafare e raccontarla grossa.
Insidious 2 è uno dei più grandi pastrocchi di sceneggiatura dell'epoca moderna.
Niente ha un senso e se lo ha è perchè glielo si vuol dare.
Bambini che si devono vestire da bambine che poi diventano vecchi che uccidono travestiti da donna che poi diventano demoni che vogliono restare giovani, 20 donne ammazzate nel passato buttate là senza un motivo, un vecchio ospedale buttato là solo perchè la sera prima a Wan rodeva il cùlo e ha detto "devo mettere un ospedale psichiatrico che fa location", una gestione dell'Altrove di una confusione assurda, fantozziana, con addirittura il vecchio sensitivo che si ritrova là senza averne i meriti ("il tuo cuore batte ancora, il tuo posto non è qua" "che ****, mi sono fatto un viaggetto perchè il dottore ha sbagliato diagnosi!"), doppie personalità illogiche, comportamenti dei demoni incoerenti e una domanda di fondo che aleggia continuamente: ma dov'è il senso di tutto? Wan ammicca, usa i soliti armadi, i soliti specchi, le solite cantine, i soliti buh da dietro. Wan spaventa a buon mercato e intanto copre di fumo e di (falsa) tensione lo spettatore così da potersi permettere di raccontare una storia senza un filo logico facendo credere che ce l'abbia.
Asciuga James! Asciuga tutto, contieniti, scialla, falla più semplice e vedrai quanto viene meglio tutto.
E non usare così spudoratamente Shining nei demoni che convincono il padrone di casa ad uccidere tutti e lui li cerca con la mazza da baseball (accetta). O Psycho col matto che uccide perchè glielo dice la "madre".
Salvo due cose. La chiesetta con le vecchie velate (scena superba MA ASSOLUTAMENTE SCOLLEGATA DAL FILM) e il raccordo con Josh che vede sè stesso grande (ottimo spunto ma capirne il senso ti bruci il cervello).
Ero a pezzi, senza più parole.
Mi sono detto "almeno non fare l'ultima immagine con uno che vede una dietro uno"
Fatta.
Però non si vede, lo si capisce e basta.
Miglioramentino dai.
Resta un'esperienza importante perchè si scopre (sempre che io abbia capito) che la famosa strega di Insidious in realtà è un Travestito.
Butta via.
Da oggi quando sentirò pronunciare il nome di Wan senza vederlo scritto ripenserò all'unico e sempre grande "uan" della storia, One di Bim Bum Bam.

16 risposte al commento
Ultima risposta 18/10/2013 17.55.09
Visualizza / Rispondi al commento
Dante69  @  16/10/2013 23:02:12
   6½ / 10
Allora.....partirò col dire che il primo Insidious mi era piaciuto moltissimo , aveva delle idee originali ,mai sfruttate fin ora , che mi avevano molto colpito tanto da dare al film stesso un 7,5 (anche se potrei azzardare un 8 col senno di poi , perchè se lo meriterebbe) sulle pagine di questo sito . Wan mi aveva già colpito in passato con Saw , Dead Silence ma è Insidious che mi ha fatto amare la sua maniera di fare horror , senza parlare poi dei bei brividi estivi avuti con L'evocazione , insomma questo regista ha saputo dare il suo speciale contributo in un'epoca in cui le idee nel mondo dell'horror scarseggiano. Detto tutto ciò vado a recensire il seguito di Insidious ovvero OLTRE I CONFINI DEL MALE (lasciamo stare il titolo italiano che è osceno) - insidious 2 diretto sempre dal citato Wan . La storia inizia in una maniera davvero diretta , non appena inizia il film siamo catapultati subito all'interno della storia partendo proprio dalla fine del primo film , da qui la trama prenderà delle pieghe inaspettate ma meno originali rispetto al precedente episodio (ovvio , l'effetto sorpresa ormai è andato , trattandosi di un sequel). Il corso degli eventi mi è sembrato molto più scialbo di quello del primo episodio , certo gli spaventi ci sono sempre ma non ho avvertito l'atmosfera che mi aveva incantato due anni fa , secondo me si è cercato di dare troppe spiegazioni ad una storia che con un po di alone di mistero sarebbe risultata sicuramente più efficace. Gli attori funzionano come sempre ma la regia ha perso qualcosa , non so come spiegarlo dato che nel film sono presenti scene girate quasi amatorialmente , suppongo per cavalcare il successo di film come paranormal activity e simili , che stonano secondo me con il tipo di film che si sta guardando. Le musiche sono comunque buone accompagnate da effetti speciali di qualità , semplici ma allo stesso tempo geniali. Insomma vi direte probabilmente che questo film non lo salvo e invece no , resta pur sempre un film horror decoroso , guardabile ( che è già tanto di questi anni direi), sa far fare qualche salto sulla sedia e ci si diverte nel vederlo quindi alla fine non è brutto ma rimane pur sempre inferiore al suo predecessore e , addirittura, a L'evocazione. Vi lascio dicendovi di fare molta ma moooolta attenzione al finale.
Regia:6,5
Attori:7
Trama:6,5
Musica:6,5
Effetti Speciali:7
Evil Forces:6
Longevità:6,5

gemellino86  @  16/10/2013 22:15:07
   7½ / 10
Bel sequel, all'altezza del primo se non leggermente migliore. La tensione è alta per tutto il film e gli attori sono bravi. Inquieta e spaventa. Wan ci sa davvero fare in questo genere.

horror83  @  15/10/2013 20:27:47
   8 / 10
Finalmente mi sono vista questo gioiellino. James Wan è un grandissimo regista dei film horror e sta facendo dei bellissimi film. Avevo alte aspettative per questo sequel perchè il primo film l'ho trovato meraviglioso (sia per l'originalità della storia sia per come è stato fatto) e devo dire che sono rimasta soddisfatta; non era facile fare un buon sequel data la bellezza del primo film! Molti si lamentano che in giro ci sono solo remake e invece ci sono un sacco di film nuovi di zecca e fatti meravigliosamente (appunto quelli di Wan). Ovviamente avendo visto il primo film già sapevo cosa aspettarmi da questo sequel, e quindi l'effetto sorpresa degli spaventi ne ha un pò risentito, però anche in questo film non mancano le scene di spavento e di tensione. Bello il mondo dell'altrove anche se mi aspettavo qualcosa di più, e la storia è bella intricata

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Bravi tutti gli attori, e belli i costumi degli spiriti. Consiglio questo film a chi è piaciuto il primo insidious, e a chi piacciono i film horror con una bella storia, girati bene, e che facciano fare qualche salto dalla poltrona.
Come da voto penso che questo film sia magnifico, non perdetelo!

Aztek  @  15/10/2013 09:14:22
   7 / 10
Do lo stesso voto che ho dato al primo film, anche perchè è una perfetta continuazione del primo capitolo ed anche il livello è restato più o meno lo stesso.
Wan in questa pellicola non ha perso tempo, pronti via...e tensione a go go sin dai primi minuti. Regia buona così come anche gli effetti speciali. Ottimo lo sviluppo della sceneggiatura che si incastra perfettamente con il film precedente.
Vi consiglio di vedervi Insidious 1 prima se non l'avete ancora fatto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  15/10/2013 00:04:21
   7 / 10
Ancora una volta non sono stato deluso dal simpatico Wan, anche se qualche critica devo muoverla.
Il pregio massimo del film è quello di riallacciarsi in maniera perfetta con il primo episodio, non lasciando quasi nulla al caso e spiegando moltissime cose.
Il prologo iniziale sarà esplicativo sulle vicende di Josh alle prese con la donna nera.
Successivamente la storia si risposta alla vicenda attuale, cioè si riparte dalla conclusione del primo.
Da qui si dipana la vicenda, regalando moltissime sequenze di innegabile tensione.
Inoltre il montaggio delle scene, sempre ineccepibile nei film di questo regista, constribuiscono a sobbalzi continui che non rimangono fini a sè stessi.
Alcuni spaventi ammetto di essermeli presi, e Wan è maestro nel gestire le scene del " buh".
Però poi sa gestire un'atmosfera malsana, nella quale l'ambigua figura del padre si muove e minaccia l'intera famiglia con la sua battaglia interiore.
Insomma, il film ha il marchio di fabbrica di Wan e permette di trascorrere 2 ore scarse di film senza annoiare praticamente mai.
Tra i difetti annovero la scarsa originalità, problema palesato in ogni suo film ( eccetto Saw), e purtroppo qua è amplificato dal fatto che è un sequel.
Quindi i punti di originalità del primo insidious vengono ripresentati con successo anche qua, però tutto termina lì... NOn c'è veramente nulla di nuovo.
E le scene di spavento, dopo aver visto " dead silence", "insidious" e " l'evocazione", sono all'incirca sempre le stesse.
Per carità, sono fatte stra-bene, ma sono su per giù le stesse.
"l'altrove" era un elemento del primo film che mi era piaciuto, e qua , accidenti, potevano migliorarlo ulteriormente.
Purtroppo si sono limitati nel riproporlo come nel primo film, e ciò mi è dispiaciuto un pò.
conclusione : degno sequel del buonissimo Insidious, "oltre i confini del male" sapà regalare tensione e spaventi a profusione, pur non avendo nell'originalità il suo punto di forza.
Il finale, ahimè, lascia aperte le porte di un possibile sequel !!
Aiuto!

P.s= nello spoiler unica cosa poco chiara, forse l'unica contraddizione del film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BrundleFly  @  14/10/2013 18:35:31
   7 / 10
Un ottimo horror che ha il grandissimo pregio di iniziare esattamente da dove era finito il film precedente, il che lo rende non solo un semplice sequel, ma un vero e proprio capitolo di saga che si riallaccia perfettamente agli eventi accaduti in "Insidious: chapter 1".
Tanti spaventi, ottime atmosfere e non un attimo di respiro.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Larry Filmaiolo  @  14/10/2013 17:39:41
   7 / 10
Non mi è mai veramente capitato di spaventarmi al cinema. The conjuring mi ha annoiato mortalmente e infastidito con la sua banalità. Non avevo nemmeno visto il primo Insidious, nè sono un vero appassionato di horror, quindi mi sono posto in maniera abbastanza oggettiva di fronte a questo "Oltre i confini..."--


e beh.....


Mi ha veramente fatto ****** sotto. Ma tanto. Non penso ci sia molto altro da dire, consigliato a chiunque voglia prendere uno spavento coi controfiocchi.

MARCOBIANCO  @  14/10/2013 16:32:50
   7 / 10
buon seguito, interessante ma non mi ha fatto paura, nè a me, nè a chi stava con me...mi aspettavo di più...

slint  @  14/10/2013 15:18:42
   6 / 10
Film Inutile,soldi spesi malissimo al cinema,vale a malapena il tempo perso guardandolo gratis a casa,dando per scontato che ci sia sempre di meglio da vedere.

50 risposte al commento
Ultima risposta 16/10/2013 23.02.50
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras1938 diversi211 - rapina in corso22 julya kashaa modern familya quiet passiona tramway in jerusalem
 NEW
a voce alta - la forza della parolaacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaamiche di sangueant-man and the waspaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatebent - polizia criminalebetes blondesbig fish & begoniablu profondo 2blue kidsboarding school
 NEW
bogside story
 NEW
boxe capitalebreaking incadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayschiudi gli occhicome ti divento bella!continuercrazy & richdachradark crimesdark halldead triggerdead women walkingdeideslembrodie in one daydie in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)dog daysdomingodon't worrydoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedoubles viesdragged across concretedriven (2018)due piccoli italianiel pepe, una vida supremaemma peetersequilibrium - the film concertescape plan 2 - ritorno all'infernoestate 1993favola (2018)fino all'inferno (2018)fire squad - incubo di fuocofotograffreres ennemisgli incredibili 2gli ultimi butterigotti - un vero padrino americanohappy lamentohereditary - le radici del malehostilehotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahurricane - allerta uraganoi villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violino
 NEW
il mistero della casa del tempoil ragazzo piu' felice del mondoil sacrificio del cervo sacroil tuo ex non muore maiio, dio e bin ladenippocrateisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajose'joy (2018)
 HOT
jurassic world - il regno distruttola ballata di buster scruggs
 NEW
la banda grossila bella e le bestiela guerra del maialela noche de 12 anosla prima notte del giudiziola profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila settima musala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero del vicinol'annunciol'atelierle fidelele ultime 24 orel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortiel'incredibile viaggio del fachirolissa ammetsajjel
 NEW
lola + jeremylords of chaosluckyluis e gli alienil'uomo che sorprese tuttim (2018)macbeth neo film operamafakmagic lanternmalati di sessomamma mia! ci risiamomandymanta raymary e il fiore della stregamary shelley - un amore immortalementre morivometti una nottemi obra maestramission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamost beautiful islandmr. longmuse: drones world tournel nome di antea
 T
new york academy - freedancenoi siamo la mareanuestro tiempoobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornoombraour houseoverboardpapillon (2018)pearl (2018)peggio per mepeterloo
 NEW
piazza vittoriopitch perfect 3prendimi! - la storia vera più assurda di semprepuppet master: the littlest reichrabbia furiosa - er canarorespiriresta con merevengericordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)
 NEW
saremo giovani e bellissimisea sorrow - il dolore del maresearching
 NEW
sembra mio figlioseparati ma non tropposhark - il primo squaloskyscraperslender mansonispogliatosposami, stupido!stronger - io sono piu' fortesulla mia pelle (2018)super troopers 2teen titans go! il filmtel aviv on firethe darkest mindsthe end? l'inferno fuorithe equalizer 2 - senza perdonothe escapethe ghost of peter sellersthe little strangerthe mermaid: lake of the deadthe mountain (2018)the nightingalethe nightmare gallery
 NEW
the nun - la vocazione del malethe sisters brothersthe toyboxthelmathey'll love me when i'm deadthree adventures of brooketi imas noctito e gli alienitoglimi un dubbiotouch me nottramonto (2018)tullytumbbadulysses: a dark odysseyun affare di famiglia (2018)
 NEW
un amore così grande
 NEW
un figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'una luna chiamata europa
 NEW
una storia senza nomeuna vita spericolataunsaneville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zan

978568 commenti su 40139 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net