the rocky horror picture show regia di Jim Sharman Gran Bretagna 1976
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the rocky horror picture show (1976)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE ROCKY HORROR PICTURE SHOW

Titolo Originale: THE ROCKY HORROR PICTURE SHOW

RegiaJim Sharman

InterpretiTim Curry, Susan Sarandon, Barry Bostwick, Richard O'Brien, Patricia Quinn, Meat Loaf, Nell Campbell

Durata: h 1.41
NazionalitàGran Bretagna 1976
Generemusical
Al cinema nell'Agosto 1977

•  Altri film di Jim Sharman

Trama del film The rocky horror picture show

Una coppia di fidanzati si trova con la macchina in panne nel bel mezzo di un temporale ed in piena notte. Decidono allora di chiedere aiuto in un vicino castello che si rivelerÓ per˛ abitato da strani personaggi venuti dal pianata Transylvania.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,19 / 10 (111 voti)8,19Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The rocky horror picture show, 111 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

VincVega  @  03/12/2018 10:24:42
   7 / 10
Musical d'importanza storica notevole e di grande impatto al tempo d'uscita. Personalmente non amo particolarmente i musical a parte poche eccezioni ("The Blues Brothers"), però convinto dalla mia ragazza (lei grande appassionata), devo dire che alla fine la pellicola convince ed il messaggio è bello chiaro, anche se guardarlo adesso può risultare datato. Alcuni brani sono veramente belli.

GianniArshavin  @  08/10/2015 13:57:13
   9½ / 10
Il cult dei cult , un film che riesce a sopravvivere al tempo come se fosse stato realizzato utilizzando qualche elisir di eterna giovinezza, forse il pi¨ grande musical insieme a Dancer in the dark di Von Trier.

The Rocky horror Ŕ un'opera incredibile, mescola commedia, orrore, musica e ironia in un vortice travolgente al quale Ŕ impossibile resistere. La storia Ŕ geniale e semplice allo stesso tempo, le canzoni bellissime e coinvolgenti, i costumi e le scenografie curatissimi al dettaglio malgrado il basso budget.
Gli attori sono uno dei motivi che hanno reso nel tempo immortale questa pellicola: mattatore assoluto un Tim Curry magnifico,trasformista e dalla mimica facciale spaventosa per bravura. Dolcissima una giovane Sarandon e bravissimi tutti gli interpreti , che rendono anche i personaggi minori riconoscibili e simpatici.

Le coreografie,sgargianti e macabre allo stesso tempo, conquistano tutte le tipologie di pubblico, compresi quelli che (come me) non amano i musical.

A mio parere comunque il motivo per cui The Rocky horror Ŕ entrato nella storia non Ŕ da cercare solo nelle performance attoriali o nel trucco o nelle canzoni ma soprattutto per i messaggi trasgressivi e anticonformisti che per l'epoca erano davvero fuori da ogni logica. Il film ,ancora oggi avanti di anni , Ŕ fondamentalmente un inno alla libertÓ personale, alla libera espressione del proprio io e all'amore in tutte le sue forme.
La pellicola prova e riesce con coraggio ad abbattere le etichette e i pregiudizi con ironia e momenti ormai cult dal 75 ad oggi, sempre contro la chiusura mentale ed ogni forma di ghettizzazione e razzismo.

Un capolavoro epocale da vedere a tutti i costi.

Paolo70  @  01/03/2015 10:34:42
   4½ / 10
Film musical con una trama strana, avanti per i tempi in cui è stata girata. Discrete le musiche. Di horror non ha molto mi ha deluso. Interpretazioni dei protagonisti accettabili.

Goldust  @  24/07/2014 09:50:27
   6 / 10
Storia di travestitismo e follia al ritmo rock and roll che con gli anni ha portato il film a diventare un cult del genere. Considerato da alcuni il miglior musical della storia, vive di buoni momenti alternati ad altri di pura noia, semplicemente perchè la carica trasgressiva che quarant'anni fa si portava in dote al giorno d'oggi non riesce più a fare sensazione. E altra cosa non da poco, l'unica vera grande canzone presente è la celeberrima The Time warp.
Ha il merito di aver lanciato nel firmamento cinematografico una giovane Susan Sarandon, formidabile e dolcissima nella parte dell'ingenua fidanzatina; la palma del migliore in campo va però al padrone di casa, un Tim Curry mattatore che, in un ruolo tutt'altro che facile, mette in mostra un'abilità paurosa sia nel ballo, sia nel canto che nella mimica facciale.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  10/02/2014 12:37:49
   10 / 10
Uno dei miei film preferiti di sempre; l'ho visto non so quante volte e non so quante altre lo rifarò, e mi diverto sempre da pazzi, oltre ad ascoltare ottima musica.
Tim Curry è un d.io.

Butterfly Knive  @  29/08/2013 18:44:12
   8 / 10
Giustamente diventato un cult, oltre che per le canzoni gradevoli, per l'immaginario collettivo che riesce ad esercitare tramite atmosfere azzeccatissime, colori fiammanti e personaggi indimenticabili. Ottimo soprattutto per l'anarchia assoluta di cui è permeato, riscontrabile in particolar modo nell'aspetto sessuale, gioioso ed esaltato tanto, senza però mostrare nudità. Film imperdibile per gli amanti dei musical ma non solo. Da notare la bellezza di una giovane Susan Sarandon e la bravura incredibile di Tim Curry.

bboyitax  @  31/05/2013 00:39:30
   9½ / 10
Meraviglioso concentrato di Rock'n'roll, con un cast eccezionale e un incedere frizzante e innovativo! Pellicola memorabile e personaggi folli. Da vedere, fondamentale.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  15/05/2013 17:26:00
   5 / 10
Tutti lo lodano, tutti ne parlano ma pane al pane e vino al vino, l'ho trovata la roba più sopravvalutata in vita mia, nel senso: ok le canzoni (non sono amante della musica rock ma le ho apprezzate), ok tutti i vari argomenti trattati mediante l'ausilio di simboli e allegorie (argomenti che io ho colto quasi tutti e non lo dico per pararmi il ¢ulo, dal momento che penso che non sia difficile cogliere i significati di questo film, basta prestare un po' attenzione), ok la sublime interpretazione tripartitica di Tim Curry, mostruosa, ironica e perversa ma sta di fatto che mi sono fatto due palle così (e non mi si venga a dire che questo non è un motivo valido per disprezzare un film o che da solo non è abbastanza forte, anzi è proprio per i suddetti elementi che do al film solo un voto in meno rispetto ad una sufficienza anziché una sonora bocciatura), la noia ha regnato sovrana per quanto mi riguarda. È vero che il musical non è tra i miei generi preferiti ma questo non centra col mio giudizio, comunque sia se mi capita lo riguarderò.

krueger419  @  09/03/2013 16:29:14
   9 / 10
Un grande cast per un grande film.
Un musical favoloso, un inno alla musica rock, all'amore in tutte le sue forme, al travestitismo e ai film horror!

BlueBlaster  @  11/02/2013 02:28:08
   6½ / 10
Come film-musical è sicuramente un prodotto di qualità... Tim Curry mette in scena una figura straordinaria e memorabile, le atmosfere e le scenografie sono una delizia per gli occhi però la storia è troppo stravagante per i miei gusti e comunque non sono un apprezzatore dei film musicali!
Gusti son gusti...

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  07/02/2013 11:48:42
   9 / 10
Geniale opera rock che vuol essere un inno all'amore libero, al travestitismo e alle dolci perversioni. Cast praticamente perfetto e costumi kitch, riferimenti alla cultura popolare e gotica, e alcune canzoni d'antologia!

Un cult che merita la sua fama, divertente e appassionante anche per chi non ama il genere musical.

ferzbox  @  21/01/2013 14:13:18
   8 / 10
Musical leggendario,fonte d'ispirazione per altri artisti e simbolo encomiabile della cinematografia anni 70.
Un Tim Curry trasformista come sempre ed uno spirito orrorifico,grottesco ed ironico con delle scenografie meravigliose.
Deve piacere il genere...ma a parte questo,parliamo di un opera brillante e ben fatta.

The BluBus  @  01/11/2012 10:48:14
   9 / 10
Ma che spettacolo! di solito mi annoio nei musical ma questo è assolutamente geniale, 9 pieno!

--Pio--  @  26/03/2012 13:56:45
   6½ / 10
Non ho visto tutta questa genialità nella pellicola...film comunque godibile

gemellino86  @  10/02/2012 23:06:53
   8½ / 10
Il cult musical per eccellenza. Un misto di kitsch e canzoni perfettamente riuscito. Difficile trovare difetti. Costumi molto azzeccati che donano ai personaggi.

Dante69  @  01/02/2012 23:47:16
   7½ / 10
Un Bel musical horror perverso, un fantastico tim curry nella parte di frank n furter e delle belle canzoni ; unite tutti questi elementi ed otterrete la perfetta versione cinematografica di rocky horror show , musical ovviamente sottovalutato quando uscì, infatti allora fu un flop , ma fortunatamente recentemente gli è stato attribuito il titolo di cult.Dico solo una cosa, ottima scelta.

Ciaby  @  06/12/2011 18:39:57
   8 / 10
Amato molto, nonostante non ami i musical.
Più che un film, un vero e proprio show, che alterna momenti di estrema poesia ad altri volutamente trash, con riferimenti azzeccati al mondo dell'arte (gotico americano) e un'atmosfera che rispecchia la rivoluzione sessuale. Da recuperare.

charles  @  13/11/2011 19:17:51
   7½ / 10
Cult movie divertente e originale, che si regge su una colonna sonora genuinamente rock e sulla interpretazione straripante e folle di Tim Curry.

Mastermovies  @  25/10/2011 18:59:21
   7 / 10
Concordo che è un cult movie, ma a me è sembrato abbastanza stupido in alcune parti, e non tutte le canzoni sono belle ( Sweet Transvestite e Time warp sono le migliori ).
Memorabile comunque la performance di Curry ( e trascurabile quella della Sarandon ).

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  22/02/2011 22:04:57
   10 / 10
Nel 1975, il film tratto dallo stravagante musical di Richard O'Brien fu un insucceso. Ma quando un cinea di NY cominciò a programmarlo a mezzanotte, la voce si sparse velocemente e le proiezioni divennero un appuntamento immancabile. Ancora oggi, "The Rocky horror picture show" vanta il primati del film dalla prigrammazione più lunga: un cinema di Monaco lo proietta ininterrottamente da quasi più di 30 anni. Raccontato dall'arzillo dottor Everett Scott (Jonathan Adams), il film é una celebrazione in stile glam-rock della sessualità: Frank'n Further é la sua congraga cercheranno di sedurre l'ingenua coppia al suono di canzoni accattivanti tra cui la memorabile "Time Warp", "Touch-a Touch-a Touch-me" e "Sweet Trans-vestite". Sensualità sfrontata, battute imbarazzanti, abiti scollacciati e doppi sensi fanno di questo film un'opera estremamente singolare che si prende gioco delle ipocrisie pudiche e moraliste della società. Nelle proiezioni notturne a NY, il pubblico partecipa attivamente allo spettacolo, recitando in costume intere parti del film, o lancando davvero del riso nella scena del matrimonii. Un grande esempio di kitsch, ma non fatelo vedere alla nonna!

Oskarsson88  @  24/01/2011 20:31:19
   7 / 10
non il mio genere, ma apprezzo comunque...

MartyGlamster  @  23/10/2010 22:26:52
   9 / 10
Un musical eccezionale, rimasto nella storia come uno dei migliori del suo genere.
Musiche fantastiche, che vengono riproposte tutt'ora. Un cast strepitoso, e pazzzerello, con una giovane Susan Sarandon e un affascinante Tim Curry nei panni del padrone transessuale del castello, che ti incanta con la sua voce calda e sensuale, quasi ipnotica, e un'interpretazione da 10 e lode! Trama geniale, creare un castello dove prevalgono anarchia e perversione.
Purtroppo, credo che rivederlo oggi, non sia cosý sconvolgente come 30 anni fa!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  14/10/2010 13:57:10
   7 / 10
Forse più leggendario di quanto meriti, questo film è comunque divertente. I personaggi sono memorabili (soprattutto Curry, alla sua prima prova!) e alcune canzoni sono diventate tormentoni che si sentono anche oggi. La storia è comunque poco più che sufficiente e il messaggio trasgressivo si è un po'perso nel tempo. Probabilmente dal vivo rende ancora bene.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  25/09/2010 12:20:26
   9 / 10
Come resistere al più bel musical rock della storia del cinema? Impossibile, il film è trascinante per la sua forza dissacratoria, per l'assoluta impertinenza e per l'adorabile trasgressività, un inno alla libertà sessuale in un tripudio di situazioni kitsch e di gusto camp inarrivabile.
Il Rocky Horror è un capolavoro bruciato di acido, luccicante di humour e macchiato di sesso e sangue, un geniale vortice di anticonformismo, tutt'ora caustico e modernissimo, tanto da essere un cult replicato senza sosta.
Interpreti sublimi, indimenticabile Curry en-travesti e la terribilmente divina Susan Sarandon ("to-to-to-to-to-to-touch me!" irresistibile, appunto).

marfsime  @  10/08/2010 14:09:20
   6½ / 10
Premetto che i musical non mi sono mai piaciuti..però questo è molto particolare e si lascia tranquillamente vedere..soprattutto per il fatto che come musical è un po fuori dai soliti canoni con personaggi e situazioni davvero particolari e stravaganti. Non gli do un voto altissimo proprio perchè non è il mio genere..anche se credo che per un amante dei musical sia da considerarsi un capolavoro.

movieman  @  14/06/2010 00:23:14
   7 / 10
Premetto che il genere musical non mi appassiona più di tanto. Comunque il film è interessante, sopratutto nella prima parte, poi perde un po' vigore e le canzoni sono stupende. A mio parere manca dunque di continuità a differenza di un musical come grease.

Lory_noir  @  16/05/2010 20:57:12
   7½ / 10
Molto positivamente trasgressivo, le canzoni sono belle e la morale è stimabile. L'inizio è molto ad effetto ma dopo un pò mi sono un pò distaccato. In ogni caso resta un cult e consiglio a tutti di vederlo.

BlackNight90  @  15/05/2010 17:25:12
   8 / 10
Il cult dei cult, e uno dei migliori musical della storia anche se non mi piace il genere.
Ancora oggi viene proiettato assiduamente nei cinema specializzati dove ne fanno anche degli spettacoli dal vivo con gente conciata nei modi più assurdi, ve l'assicuro, e c'è chi l'ha visto migliaia di volte (non per modo di dire, proprio migliaia!).
Una parodia goliardica sul genere horror ma soprattutto uno sfrenato e pazzo invito alla libertà sessuale e non, specchio di un epoca di cambiamento in tutti i campi a partire dalla musica, e a fregarsene delle convenzioni mortificanti della società che risulta solo aliena alla vera essenza istintuale dell'uomo. Sfido chiunque a trattenersi dal muovere i fianchi ascoltando Time Warp!
La prima parte è da 10 secco poi, più o meno dopo la nascita di Rocky perde troppo in brillantezza e anche le canzoni sono meno belle.
Indimenticabili Riff Raff, Magenta, la bellissima voce di Susan Sarandon e, ovviamente, Tim Curry in calze a rete.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

bebabi34  @  06/05/2010 15:33:19
   5½ / 10
Una varia miscela di emozioni e sensazioni, una sceneggiatura fumettistica e comparse improbabili. Non mi è dispiaciuto, ma non mi sento di dire che mi ha impressionato favorevolmente per qualcosa in particolare.

Invia una mail all'autore del commento stuntman bob  @  20/04/2010 17:31:21
   8 / 10
Film che nei primi tempi è stato un fiasco e solo in seguito è stato notato,devo dire che è senza dubbio uno dei film più particolare che abbia mai visto,esilarante,trasgressivo in una parola allucinante. Tim Curry poi....

diamanta  @  20/04/2010 17:14:55
   9 / 10
Il musical per antonomasia. Trasgressivo e allucinante. Per gli appassionati assolutamente da vedere.

uzzyubis  @  22/03/2010 18:27:05
   8½ / 10
Uno dei migliori musical della storia. Divertente a suo modo spettacolare. Grandissime le interpretazioni e scorrevole e mai noiosa la vicenda..Carinissime le canzoni che restano in testa al primo ascolto.

Romi  @  20/03/2010 12:31:18
   10 / 10
Esilarantre, ironico, intelligentemente trasgressivo, provocatorio, sensazionale, originalissimo, irripetibile, geniale, in una sola parola.............MERAVIGLIOSO!!!

matt_995  @  10/02/2010 17:51:17
   10 / 10
Il Musical per eccellenza... il film a metà fra il musical e la parodia di un horror, è un vero e proprio inno alla libertà e alla trasgressione, accompagnato da una spumeggiante colonna sonora rock 'n' roll di cui non è facile dimenticare la celebre canzone "The Time Warp". Gli attori sono tutti fantastici ed indimenticabili, dalla giovanissima Susan Sarandon allo sfrenato Meat Loaf (che in una piccola comparsa ci regala quella che, secondo me, è la canzone più divertente e scatenata, "What ever happened to the Saturday Night"), dall'inquietante Richard O'Brien (autore del musical originale) allo stratosferico Tim Curry nei panni di Frak-N-Furter ruba la scena a chiunque in qualsiasi momento con un’interpretazione pazzesca.
Quando si guarda di "The Rocky horror picture show" ci si trova davanti al musical più trasgressivo della storia del cinema. Esso è, a mio parere, una delle massime espressioni del clima di rinnovamento degli anni '70, gli anni del sesso, droga e rock 'n roll. Un invito ad abbandonare i propri freni inibitori, ma non solo: anche una profonda considerazione sulla condizione dell'uomo, paragonato ad un insetto strisciante sulla faccia della terra perso nel tempo, nello spazio ma soprattutto nel significato...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MidnightMikko  @  09/02/2010 18:29:45
   9 / 10
IL Musical Rock per eccellenza,insieme a "Il Fantasma del Palcoscenico" di De Palma. Colonna sonora stupenda,attori formidabili (Curry da tramandare ai posteri,brava Sarandon e compagno nella parte della tipica "brava e fedele" coppia), regia eccellente e montaggio superbo. Soggetto favoloso.
Da vedere

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  25/01/2010 12:55:20
   7 / 10
Provocatorio, libertino, sensuale, travolgente. A distanza di numerosi anni continua a far parlare e discutere. Tabù negli anni 70... e per certi versi anche adesso, non smarrisce mai la sua funzionalità... sempre moderno. Eccezionale Tim Curry che si dimena a destra e sinistra con tacchi altri all'inverosimile... ma per il vero gli attori sono tutti in stato di grazia.

phemt  @  21/01/2010 09:26:45
   7 / 10
Mai piaciuti i musical e non mi hai mai esaltato nemmeno questo The Rocky Horror Picture Show malgrado il pesante fardello di Cult che si porta appresso…
Scritto e musicato da Richard O’Brien (Riff Raff nel film) trasposizione cinematografica di un opera teatrale RHPS è stato un successo strepitoso soprattutto perché molto trasgressivo ed eccessivo per quegli anni… Con il passare del tempo ha perso buona parte della sua carica sovversiva (notare come il vecchio rock’n’roll anni 50 viene rimpiazzato dal glam rock allora nascente) ma devo dire che è invecchiato meglio di quanto preventivabile…

A tratti divertente o comunque interessante, cala di ritmo col passare dei minuti… Delle canzoni mi son piaciute giusto due (l’iniziale e il Time Warp naturalmente), la delirante trama si risolve con la contrapposizione servo/padrone che è vecchia come il mondo e alcuni attori non mi sono sembrati troppo in parte…
Funziona a livello weird malgrado si potesse fare di più, funziona come critica al moralismo e inno alla controrivoluzione sessuale, funziona solo parzialmente come parodia horror…

Mostruosa la prova di un Curry assolutamente perfetto, RHPS è la testimonianza di un epoca e di una decade purtroppo irripetibile… Anche solo per questo andrebbe promosso aldilà dei gusti personali…

May19  @  09/01/2010 20:57:13
   9½ / 10
Trasgressivo al massimo!! Se non si ha idea di cosa parla, quando lo si guarda si rimane sotto shock! Divertente, irriverente, non è mai volgare, un ottimo musical! Tim Curry è un grande e direi che in calze, reggi calze e tacchi fa la sua figura... sono quasi gelosa delle sue gambe!

SirWilde  @  05/01/2010 20:56:49
   9 / 10
Scandalosamente irriverente! Ci si lascia trasportare, quasi inebriati, nella magica follia di questo cult-movie. Inno alla fantascienza, il “Rocky Horror Picture Show”, oltre a raccontare la stramba storia del Dottor Frank-N-Furter e la sua creatività, vuole dare un taglio netto tra il vecchio modo di fare rock n’ roll (vedi Eddie, il motociclista) e il nuovo, sfavillante, scintillante glam rock, tutto lustrini e paillettes. Un calcio in mezzo ai denti alla società puritana e benpensante. Come direbbe il Dr. F-n-F “non c'è reato se quando ti concedi provi piacere.” Da vedere, ascoltare e idolatrare.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/01/2010 09.10.04
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  02/01/2010 03:58:51
   7 / 10
Cult-movie degli anni '70, "The Rocky Horror Picture Show" è la sgangherata storia di due giovani ben pensanti che approdano al castello di Franky del pianeta Bisexual.
Si tratta di un buon film, ma non eccezionale come viene descritto. Sicuramente per l'epoca era parecchio rivoluzionario e "scandaloso", ma adesso appare talvolta anche un po' ingenuo. Comunque è divertente.

LionelCosgrove  @  14/11/2009 15:41:46
   8½ / 10
Il miglior musical di sempre, secondo me.
Canzoni bellissime (il time warp poi...), ambientazioni costumi fatti davvero bene, storia non campata in aria (come accade spesso in molti musical solo per appiccicarci le canzoni) e e e che dire.....bello bello

Non aggiungo altro!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mr.619  @  16/09/2009 12:47:33
   9 / 10
Avendo avuto il puro piacere di assistere a cotale spettacolo policromatico inneggiante al "fetish" ed alla selezione idealistica grottesca più abbondante nella sua lingua originale, un inglese scorrevole e sciolto opportunamete rispetto alla pochevolezza dei dialoghi ed alla moltitudine delle bellissime parti cantate, posso sicuramente affermare di aver goduto per novanta minuti della pellicola certamente maggiormente rilevante nel suo genere, caposaldo stabile e resistente all'erosione apportabile dagli anni ( il film risale al 1976) dell'intero filone cinematografico di carattere avanspettacolistico, resosi, nella scena finale, persino metateatrale.La storia trae inizio da una giovane coppia, che, accidentalmente, si trova ad imbattersi nella notte certamente più bislacca ed offuscata della loro vita.Entrando nella realtà immaginifica del sadico, ma al contempo malinconicamente addolorato, dottor Frank-n-Furter, si appropinqueranno reciprocamente ad un mondo pseudo-parallelo in cui non è posto limite alcuno alla fantasia più fervida, alle ossessoni più morbose ed alle mutazioni più oscene e sfrenate: una costruzione all'interno della quale l'ossimoro diventa abitudine, il dissimile diventa simile, sino ad arrivare alla realizzazione dell'impossibile ( la ri-creazione della vita).Naturalmente, le citazioni a "Frankenstein", e a "La moglie di Frankenstein", di James Whale sono innumerevoli ( compresa l'abusata tematica dello scienziato folle e della perdita del limite razionale), con, quindi, rifacimenti di carattere artistico-estetico a "Dracula", adesso proiettato, come si vede nell'"ending" tipicamente fantascientifico, ad un'altezza celeste e galattica ( l'ascesa alla "Transilvania" e la triste caduta dell'antenna "RKO" nell'abisso dell'oblio).La suddetta opera non ha in sè peculiarità appartenenti ad una probabile corrente kitsch, nè tantomeno all'obbrobrio più aberrante: essa tutt'al più presenta un gusto per l'orrido, per il barocco ed insieme per il gotico squisitamente gradevole, soprattutto per coloro che, in un certo qual modo, sono cresciuti con i capolavori recanti i magniloquenti ed esimii nomi di attori quali Boris Karloff, Bela Lugosi, e Lon Chaney, veri maestri dell'antica tecnica dell'orrore e del terrore su celluloide.Ma, così come dettano i canoni imposti dal tempo, ogni generazione possiede una sua tendenza, una sua fase dell'istrionismo espressivo, cosa che, estremamente notabile, può essere appurata in questo bellissimo "The Rocky Horror Picture Show", dove non si ha riverenza alcuna nel ritrarre l'omo-transessualità come incidenza subinconscia al pensiero dell'uomo e, nella sua più grande escatologicizzazione, manifestabile alla stregua di inerte condizionalità della belluinità del proprio compotamento.Stupefacente.

camifilm  @  23/08/2009 00:40:07
   8 / 10
Da non fanatico dei musical, riconosco in questa opera un cult.
Tanto che ad oggi ancora se ne parla, se ne mette in scena periodicamente una edizione e non una rivisitazione!
Generi musicali accattivanti nel film e attori al limite del trash e del trasgressivo... puro.

crimal9436  @  03/08/2009 14:40:22
   6 / 10
Non mi ha entusiasmato. Dovrei rivederlo tra qualche anno

carriebess  @  27/07/2009 18:10:07
   1½ / 10
l'ho trovato volgare, poco spontaneo e troppo impostato. tim curry, bravissimo attore, in calzamaglia non si può guardare.
in ogni caso i musical non mi sono mai piaciuti più di tanto.

leonida94  @  06/07/2009 13:51:59
   8 / 10
"Enter at your own risk"
Un Cult sfacciato, pazzo, ironico e pungente.
Trent'anni fa avrà fatto uno scalpore assoluto.
Vedere trans che ballano a ritmo di perversione e musiche erotiche è stata una novità.
La trama è una genialata assurda.
Quella di creare un castello basato sulla perversione e sull'anarchia
è un'idea straordinaria e le musiche sono tutte coinvolgenti.
Ma siccome l'ho visto oggi non ho provato quel senso di trasgressione che si provò nel '76 e devo ammettere che mi ha anche un po' annoiato.
Riconosco lo stesso che è stata una grande opera se non un indimenticabile Cult.
8 abbastanza politico.

Invia una mail all'autore del commento Living Dead  @  16/04/2009 11:22:55
   8½ / 10
Un cult al 100% nonché uno dei migliori musical di sempre. Canzoni magnifiche, dal Time Warp alla Touch Me di Susan Sarandon e un sacco di personaggi straordinari capeggiati dal Frank n' Further di Tim Curry. Mitico!

VikCrow  @  11/04/2009 13:11:27
   10 / 10
Assieme a "Cabaret", il miglior musical di tutti i tempi, nonchè uno dei miei film preferiti (e a me i musical non piacciono molto).

Neu!  @  18/03/2009 18:04:44
   7½ / 10
può essere letto e visto in vari modi. un musical? una parodia dell'Horror? una testimonianza della rivoluzione sessuale? sicuramente è uno dei film più particolari e affascinatnti che esistano. è difficile anche affibiargli un aggettivo; è un film fuori dal tempo e dallo spazio (nonostante la sua connotazione culturale così netta), costante nella sua incostanza, sempre a metà tra il trash e il puro genio. l'ultima parte (lo Show) forse è la meno interessante, anche se il finale vero e proprio (il criminologo che si improvvisa filosofo) è bello e spiazzante. uno di quei film che si basano unicamente sul carisma e sulla magneticità.

BrundleFly  @  27/01/2009 16:26:28
   9 / 10
Un capolavoro del suo genere, le musiche sono fantastiche, i costumi eccezionali e Tim Curry fa venire i brividi da quanto è bravo. E dire che non sono uno che ama i musical ^_^

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/03/2009 15.39.10
Visualizza / Rispondi al commento
france  @  20/01/2009 23:17:20
   10 / 10
non posso e non voglio dare un voto più basso... da vedere assolutamente

hellknight2  @  18/01/2009 20:11:40
   8½ / 10
Stupendo, molto divertente, colonna sonora fantastica. Un vero Cult!!!!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  18/01/2009 20:04:08
   7½ / 10
Grande Musical da sballo!! Colonna sonora da urlo e grandi sequenze, un CULT!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/03/2009 18.00.51
Visualizza / Rispondi al commento
DarkRareMirko  @  07/11/2008 00:51:11
   8 / 10
Grandissimo cult a metà strada fra musical e horror, che al contempo offre una critica al moralismo e un inno alla liberazione sessuale che sono davvero fortissimi.

Se ancora oggi la sua carica emotiva e goliardica è intensissima, non oso davvero immaginare 30 anni fa.
Sharman purtroppo non farà più tantissimo altro (riguardo ovviamente a film), sopratuttto perchè non otterrà più il successo planetario che ottenne, giustamente, con questo buonissimo film (tra l'altro mai doppiato in italiano purtroppo).

Grandissimi gli interpreti, tra cui spiccano ovviamente un bravissimo Curry (aiutato molto comunque dal suo particolarissimo viso) ed una sexy e giovane Susan Sarandon.

Musiche divertentissime, ottima regia.

W questi tipi di film, assolutamente.
Visione imprescindibile.

k@rlo  @  09/08/2008 19:23:25
   7½ / 10
so già k con questo commento attirerò tutti i commenti più negativi di tutto il forum, ma secondo me questo film raggiunge la sconvolgenza di arancia meccanica..musiche fantastiche diventate cult sceneggiatura quasi impeccabile e regia fantastica, nn c'è altro da dire.. molto audace da parte di Sharman trattare un tema così delicato in quella maniera ma soprattutto negli anni '70

Redrum83  @  21/05/2008 20:57:41
   7½ / 10
Irriverente, trasgressivo, divertente, sfacciato e dal ritmo indiavolato, questo musical è un autentico, frizzante, gioviale sgarbo al conformismo. Chi guarda questo film viene catapultato di colpo - come la coppietta - nei meandri del castello del dottor N'Furter, e ne rimarrà colpito per forza. Come hanno detto parecchi questa pellicola ha 30 anni ma non li dimostra affatto, e secondo me sarà un cult ancora per molto tempo. Da non perdere.

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  04/05/2008 23:03:21
   7 / 10
Gli anni ’60 e ’70 del XX secolo sono stati fondamentali per l’attuale modo di vivere. Negli anni ’60 si è cercato di realizzare una sostanziale libertà politica e sociale di tutti gli individui contro i poteri stabiliti e le rigide gerarchie. La rivoluzione fu politica e sociale. Negli anni ’70 lo sforzo è stato quello di liberare il comportamento e l’interiorità umana da ogni costrizione moralistica. La rivoluzione fu dei costumi.
Il cinema contribuì molto attivamente a questa liberazione culturale. Si celebrò la nuova libertà producendo film dove si esibiva apertamente il piacere (fu l’età d’oro del genere porno), in altri invece si esaltò la conquista teorica di questo principio. Fu così che nacque “Rocky Horror Picture Show”, dove si celebrava l’avvento della morale libertaria sulle vecchie rigide convenzioni, che allora nessuno rimpiangeva.
Gli anni ’70 furono anche anni molto fervidi dal punto di vista musicale. C’era grande varietà di forme e stili, grande fantasia, grande interesse nei giovani per questa forma di espressione artistica. La musica era sentita, era vissuta, era parte della vita. Anche il cinema cercò di usare questo potentissimo mezzo di espressione. I musical di quegli anni sono rimasti dei classici per come si riuscì a fondere fantasia e bellezza nelle immagini con musice e liriche molto suggestive e di grande potenza emotiva.
“Rocky Horror” è tuttora un piacevolissimo musical da guardare, ma soprattutto rappresenta una testimonianza, un sunto di un epoca. E’ strabiliante la modernità del film. Non si sente assolutamente che ha più di trent’anni di età, proprio perché introduce temi che ormai sono diventati di dominio comune (anche se qualcuno oggi li vorrebbe rimettere in discussione). Il tema principale è quello della dignità di qualsiasi gusto sessuale: i ridicoli sono Brad e Janet, tutti perbenino, attaccati superficialmente alle convenzioni; l’eroe è Frank Furter il quale vive come si sente di vivere, cioè travestito, truccatissimo e di gusti bisex. La sua figura troneggia nel film: è carismatico, ha fascino, riesce anche a “incantare” e a sciogliere le mammoline Brad e Janet. L’altro aspetto è l’esagerazione e il nobilitare le parti “scure” dell’animo umano. In questo, il film annuncia il gusto punk, come pure fa intuire l’avvento del genere horror demenziale e del genere splatter. Inoltre testimonia l’inizio dell’interesse al recupero delle icone del passato (era l’epoca di American Graffiti e delle canzoni delle Ritchie Family). A me la figura di Frank Furter ha fatto venire in mente il grande Freddy Mercury. Del resto è incredibile come la puritana Inghilterra sia riuscita in pochissimi anni a liberarsi delle zavorre del passato e a passare all’avanguardia in Europa per libertà di costumi. Complimenti.

4 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2008 19.49.35
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento wega  @  28/04/2008 22:11:32
   9 / 10
Grandioso come le te.tte della Sarandon!!
Forse perde un pò di brio nella seconda parte, e peccato davvero per il fatto che conoscevo, e mi hanno emozionato, solo le canzoni della prima parte, avrei potuto amarlo alla follia.
Uno dei più bei musical di sempre, un vero cult come è ovvio che sia.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/05/2008 19.59.58
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  16/03/2008 10:37:33
   7½ / 10
THE ROCKY HORROR PICTURE SHOW è un musical che tratta la tematica della trasgressione con lo scopo di prendere in giro e parodiare il moralismo americano (e non solo), e lo fa in maniera così esplicita da assurgere a vero e proprio manifesto sessuale rivoluzionario degli anni settanta.
Il glamour, il travestitismo, la bisessualità e il libertinismo sono gli strumenti di cui si serve Sharman (e prima ancora O'Brien, che è l'autore dello spettacolo teatrale da cui è stato tratto il film) per la "mise en scène" di questo ribaltamento, non lesinando su alcun tipo di eccesso coreografico e scenografico (vi siete accorti del David di Michelangelo con il fallo ingigantito?). La castità dei due fidanzati rappresenta il baluardo di una mentalità retrograda, che viene facilmente espugnato dallo spregiudicato Dr. Frank-N-Furter, grazie al quale Janet e Brad verranno iniziati ad un nuovo "modus vivendi" libero e e scevro da vincoli moralistici.
La libertà sessuale, e più in generale di espressione, rappresenta il vessillo sbandierato da questo musical, il cui fine è quello di irridere e ridicolizzare i ruoli irregimentati imposti da una società ottusa.

Ombra/luce  @  13/03/2008 07:14:48
   10 / 10
Da appassionato del genere musicale e della parodia dell'horror, ritengo questa pellicola come il musical più folle e geniale mai concepito. Incredibilmente divertente!

Invia una mail all'autore del commento Mr Mandarino  @  08/03/2008 21:03:33
   7 / 10
Demenziale, ma per essere un musical (genere che disprezzo) è divertente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/05/2008 20.34.47
Visualizza / Rispondi al commento
TaranLiccio  @  29/01/2008 17:14:50
   9 / 10
Quasi obbligato a vedere questo film, me ne sono innamorato e ora non posso fare a meno di vederlo e rivederlo.
Fantastica la prova degli attori e non mi riferisco soltanto a Tim Curry ma a tutti gli altri, come ad esempio quella Patricia Quinn che interpreta Magenta, personaggio di una estrema sensualità la cui voce è assolutamente fantastica!
Ovviamente non si può dimenticare la storia, estremamente attuale nonostante siano passati più di 30anni
Che dire, veramente un film da vedere e rivedere

tavullia86  @  28/01/2008 09:05:38
   8 / 10
l'ho visto quasi per caso, e ne sono rimasto positivamente impressionato. anche se da contestualizzare all'epoca in cui è stato girato, rimane un'ottimo film anche ai giorni nostri. bellissimo esempio di satira...
da far vedere nelle scuole

Constantine  @  14/01/2008 13:35:01
   8 / 10
Cult, cult, cult. Non sono particolarmente legato al genere ma questo devo dire che è uno di quei musical che ricordo con maggior piacere, splendide musiche, interpretazioni brillanti, uno stile dark-freak che rimane nell'immaginario dello spettatore. Quasi ci si sorprende sia targato 1977. Da vedere assolutamente per gli amanti dei Musical e da scoprire anche per coloro che come me non impazziscono per i film in cui tutti ad un certo punto iniziano a cantare, nell'eccezione questa pellicola faceva cantare e ballare anche gli astanti in sala!

The Monia 84  @  05/01/2008 12:04:36
   9 / 10
Che dire, per me restera' sempre uno dei piu' bel film di sempre...!

Ho visto il musical per tre volte a teatro ed è sempre un'esperienza fantastica ballare il Time Warp: praticamente è l'unico ballo che so ballare :P
Tim Curry e Susan Sarandon strabilianti.

vigno4president  @  25/10/2007 15:51:03
   10 / 10
io lo trovo irresistibile!
Tim Curry ha delle gambe perfette e una voce travolgente!!!

è un film che o si ama o si odia, difficilmente esistono vie di mezzo...
per amarlo bisogna capirne lo spirito...
però se qualcuno non lo trova un bel film, pazienza, non sa cosa si perde!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Davy.Jones  @  14/10/2007 13:41:41
   9 / 10
O si ma o si odia cm ha detto qualcuno...
Delle scene mi hanno fatto sbellicare dalle risate veramente...
Tim Curry è stato fantastico... Le canzoni sn davvero carine e orecchiabili.
Ma Tim Curry cm faceva ad avere quelle gambe così femminili e così perfette???

mrkmaiden  @  12/10/2007 11:18:51
   10 / 10
Non è davvero possibile mettere meno di 10 a questo capolavoro.
Dispiace sapere che non tutti riusciranno mai a capire il messaggio superbamente narrato di questo grande musical!
10&lode

FrankNFurter  @  11/09/2007 12:21:20
   10 / 10
Ok, ok...
Probabilmente visto il mio nick sono leggerissssssimamente di parte.
Di sicuro non è un'opera che lascia indifferenti, o si odia o si ama.
Peccato che Tim Curry non sia piu riuscito a scollarsi di dosso l'imbra di Frank e che dopo questo capolavoro sia andato solo in basso...

InSaNITy  @  29/08/2007 01:02:57
   7½ / 10
Mi aspettavo qualcosina in più, o forse semplicemente me lo aspettavo diverso; nei primi 40 minuti stenta un po', ma poi si riprende bene..
Comunque in questo musical moltissimo è dovuto alla bravura di Tim Curry, che è semplicemente fantastico, carimastico, istrionico, perfetto su quei tacchi (e direi anche abbastanza fi.co ;D ).
Un inno al sesso libero, senza scadere nella volgarità (fantastici tutti dei maschietti in guepiere ^.^)
Il finale però...ahi ahi..mezzo voto in meno, perchè davvero non mi ha convinto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Don't dream it! Be it!

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/04/2008 22.14.42
Visualizza / Rispondi al commento
Dick  @  19/07/2007 01:26:14
   7 / 10
Musical godibile e trasgressivo (forse un pò troppo) dove però io non ci ho visto niente di eccezionale. Bbelle le musiche.

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/07/2007 19.06.24
Visualizza / Rispondi al commento
goldtw  @  12/07/2007 01:48:32
   9 / 10
che potenza questo film!un tim curry da sballo!per non parlare dell'irresisibile colonna sonora...me ne sono accorto un pò in ritardo di questa perla del cinema..che dire..meglio tardi che mai!!
<<I'm Just A Sweet Tranvestite.........!!!!>>

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/07/2007 19.07.01
Visualizza / Rispondi al commento
Bumble Bee  @  30/06/2007 14:30:05
   10 / 10
Già solo il fatto che l'ho visto almeno 25 volte, la dice tutta riguardo a quello che penso su questo film

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  03/04/2007 15:53:32
   7½ / 10
Immagino lo scalpore che deve aver suscitato 30 anni fa.
Ironico e divertente, per nulla volgare - anche se il tema affrontato correva il rischio di esserlo - è un musical veramente gradevole.
Peccato che a me i musical non piacciano.
Bisogna però riconoscere la bravura di Tim Curry (al quale ho invidiato le gambe per tutto il tempo), il suo istrionismo e modo di proporsi, anzi di 'imporsi', con tacchi alti, calze a rete, guepiere e labbra rosso sangue.
Irresistibile il ballo Time Warp. Bella "I&#8217;m just a sweet transvestite".
Rif Raf assolutamente orrido e disgustoso (altro che Igor).
Un delirio di musiche, scene, costumi... eppure scommetterei che è costato pochissimo.
Il finale, però, non mi ha convinta, anzi...

"Don't dream it. Be it!".

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/07/2007 19.08.39
Visualizza / Rispondi al commento
Stewie  @  23/01/2007 18:47:18
   9 / 10
Geniale, psichedelico, irriverente!!
Una colonna sonora tra la migliori del cinema, la scena iniziale della bocca che canta è fantastica, Tim Curry è un mostro di bravura e la Sarandon è attizzante!!:-)
Da vedere assolutamente!!

"it's just a jump to the left and then a step on the right" ahaha bellissima la scena dove balla anche il criminologo!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  21/01/2007 12:22:22
   4½ / 10
il genere musical non è mai stato il mio preferito,poi se aggiungiamo il fatto che il rock è un genere che non apprezzo facciamo tombola...la storia non mi ha coinvolto e l'ho trovato a tratti volgare!
non mi ha fatto ridere...peccato

8 risposte al commento
Ultima risposta 28/04/2008 22.16.00
Visualizza / Rispondi al commento
Lory  @  14/01/2007 00:19:04
   5 / 10
Beh,che vi devo dire???? A me non è piaciuto affatto.....

5 risposte al commento
Ultima risposta 12/10/2007 11.40.47
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  07/01/2007 14:19:37
   7 / 10
Questo film mi era stato consigliato da un mio amico e devo dire che è senza dubbio carino. Considerando poi che a me non piacciono i musical, il mio 7 può valere ancora di più. Non mi ha mai annoiato, bravi gli attori (soprattutto Susan Sarandon), belli gli stacchetti, buona la regia, se mai il finale poteva essere migliore. Secondo me, poi, il film non vuole avere nessun significato particolare se non prendere un pò in giro o provocare (una sorta di parodia con qualche doppio senso simpatico).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Marlon Brando  @  28/11/2006 21:07:19
   7½ / 10
Nonostante il messaggio indubbiamente importante e "libertineggiante" sostenuto da splendide immagini (vedi quella molto simbolica della piscina con Adamo e Dio e in mezzo il travestito Tim Curry) questo film non mi ha preso come speravo.
Un grande cult comunque.

Rusty il Selvag  @  17/11/2006 16:00:00
   8½ / 10
Posso comprendere che potrebbe anche non piacere a tutti,

ma questo musical va oltre una straordinaria colonna sonora

pensate al messaggio rivoluzionario che ha lanciato quando è uscito,

al di fuori di ogni schematizzazione e dogma morale,contro ipocrisie

dominanti, è sicuramente un film anarchico con un' ironia velata da un

malinconico messaggio di amore universale tradito e ucciso.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1
 NEW
a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insieme
 NEW
billie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4brosc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!
 NEW
domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mio
 NEW
il primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regola
 NEW
la seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magica
 NEW
narvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)perfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)
 NEW
profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
terezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west point
 NEW
the planethe woman kingtori e lokitatre di troppo
 NEW
tre minutitriangle of sadness
 NEW
trieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036579 commenti su 48797 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BEAST (2011)CANOACOLD LAZARUSDRUNKSFAY GRIMHUNTERS - STAGIONE 2IL RE DEGLI SCACCHIIT'S IMPOSSIBLE TO LEARN TO PLOW BY READING BOOKSLAMBORGHININED RIFLEON THE COUNT OF THREEVATICAN GIRL: LA SCOMPARSA DI EMANUELA ORLANDI

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net