il padrino regia di Francis Ford Coppola USA 1972
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il padrino (1972)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Curiosità sul film Frasi Celebri sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL PADRINO

Titolo Originale: THE GODFATHER

RegiaFrancis Ford Coppola

InterpretiMarlon Brando, Al Pacino, Diane Keaton, John Cazale, Robert Duvall, James Caan, Talia Shire, Sofia Coppola, Sterling Hayden

Durata: h 2.55
NazionalitàUSA 1972
Generedrammatico
Tratto dal libro "Il Padrino" di Mario Puzo
Al cinema nel Febbraio 1972

•  Altri film di Francis Ford Coppola

Trama del film Il padrino

Quando nel 1945, Vito Corleone, capo di un clan mafioso italo-americano, subisce un attentato, famiglia rivale, il figlio Michael, un eroe di guerra che non si era mai interessato agli affari di famiglia, affianca suo malgrado i fratelli Sonny e Fredo. DiventerÓ ben presto il capo del clan e sarÓ lui stesso a organizzare la ritorsione nei confronti dei rivali...

Film collegati a IL PADRINO

 •  IL PADRINO PARTE II, 1974
 •  IL PADRINO PARTE III, 1990

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,30 / 10 (793 voti)9,30Grafico
Miglior filmMiglior attore (Marlon Brando)Miglior sceneggiatura non originale (Mario Puzo, Francis Ford Coppola)
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior attore (Marlon Brando), Miglior sceneggiatura non originale (Mario Puzo, Francis Ford Coppola)
Miglior film stranieroMiglior attore straniero (Al Pacino)
VINCITORE DI 2 PREMI DAVID DI DONATELLO:
Miglior film straniero, Miglior attore straniero (Al Pacino)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il padrino, 793 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 10   Commenti Successivi »»

VincVega  @  09/04/2017 11:54:35
   9½ / 10
Si respira l'aria del capolavoro fin dalla prima sequenza nello studio di Don Vito Corleone, una scena che riassume tutto il concetto di mafia, registicamente sublime, apertura perfetta per uno dei migliori film di tutti i tempi. Poi partono una serie di sequenze tutte da antologia.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Incredibili la messa in scena, più che perfetta, le ambientazioni (con una splendida Sicilia), le musiche immortali di Nino Rota.
Le caratterizzazioni sono eccezionali, in primis Don Vito, l'ago della bilancia, e Michael, che è forse il personaggio migliore, quello che ha un'evoluzione (o involuzione.. dipende da che parte si guarda) più marcata, dato che da quello meno coinvolto, diventa colui che prenderà le redini della famiglia. Magnifiche le interpretazioni, davanti a tutti, appunto, Marlon Brando e Al Pacino, che fanno a gara per la palma del migliore, scelta quasi indecifrabile. Se devo cercare il pelo nell'uovo, ho trovato poco azzeccate delle impercettibili reazioni in alcune scene di diversi personaggi, anche se non so se sia un problema di sceneggiatura, di direzione degli attori, delle interpretazioni o del doppiaggio.


Michael: "Mio padre non è diverso da qualunque altro uomo di potere… Da chiunque abbia la responsabilità di altri uomini, come un senatore, un presidente"
Kay: "Non vedi come è ingenuo quello che dici? Senatori e presidenti non fanno ammazzare la gente."
Michael: "Chi è più ingenuo, Kay?"

wicker  @  23/03/2017 18:14:40
   9 / 10
film sulla mafia ne ho visti tanti .. qui c'e' tutto ed è girato in maniera superba sia come montaggio che come metrica di regia ..
Recitazioni poi di altissimo livello ..

Luca95  @  27/10/2016 23:18:39
   9 / 10
Regia elegante, sceneggiatura da brividi, comparto attori notevole, atmosfere che rispecchiano perfettamente l'epoca in cui è girato, una sequela di scene entrate nella storia del cinema. Il risultato? Un classico.
Il tutto è impreziosito da un doppiaggio che probabilmente riesce a migliorare di una mezza tacca il film.
"Io credo nell'America": il film presenta un perfetto esempio di cosa sia un prologo funzionante. Nel prologo, nel monologo iniziale, magnetico e con una lunga zoomata all'indietro c'è tutto il film. Anzi c'è tutta la trilogia.
Marlon Brando meraviglioso e un Al Pacino pienamente all'altezza del resto del cast, anche se il meglio per lui arriverà nel film successivo... "Meglio" anzi sembra riduttivo!

freddy 94  @  16/05/2016 03:39:46
   10 / 10
Uno di quei film che bisogna guardare almeno una volta nella vita.

KitaVerde  @  23/03/2016 09:28:15
   10 / 10
Capolavoro eterno di Coppola.

adrmb  @  21/03/2016 21:28:38
   9½ / 10
Be, 'Il padrino' è sicuramente un capolavoro assoluto praticamente perfetto in ogni suo aspetto, e non ci vuole mica tanto a riconoscerlo, pur con un materiale di partenza quanto più distante possibile dal proprio gusto personale (nel mio caso).

Più di una volta in realtà avevo pensato di dare un voto molto più vicino alla mia recezione personale (8), ma risvegliarsi con ancora in testa molte delle suggestioni presenti qua e là (l'incipit e la fine da antologia del cinema, l'agghiacciante sequenza della testa di cavallo, il montaggio assolutamente strepitoso tra i dialoghi del battesimo e i vari omicidi...) dovrà pur significare qualcosa sulla potenza di questa pellicola, no?

Capolavoro.

Alex Vale  @  01/02/2016 18:39:20
   9 / 10
Finalmente riesco a recuperarmi questo grande classico, e c'è da dire che tutti i premi, l'attenzione e la popolarità de Il Padrino, dopo averlo visionato, è meritatissima sotto tutti i punti di vista; una pellicola strepitosa, con un Marlon Brando eccelso, un Al Pacino perfettamente calato nei panni del personaggio in questione, e un modo di rappresentare la malavita attraverso scenografie, drammaticità e violenza spettacolare.Vedere per credere.Capolavoro.

Fratuck89  @  10/01/2016 13:03:18
   9½ / 10
Per me perchè un film sia un capolavoro deve per lo meno cambiarti la vita, questo è certamente un capolavoro del cinema, magari non me ne intendo poi tanto ma a mio giudizio è girato in maniera impeccabile.
Anche se non sono un amante di scene di violenza, in questo film non hanno un importanza di spicco, al contrario di molti film sulla mafia o sulla criminalità in cui sono il nucleo attorno a cui è costruito il film. Qui invece il nucleo è la famiglia Corleone, attorno a cui si sviluppano tutte le vicende, e in cui il bene e il male si mescolano continuamente. C'è poi da considerare l'aurea di italianità che permea la piccola, per cui si voglia o meno, da piacere la cosa.
Le musiche perfette, gli attori ottimi, direi che è difficile trovare qualche pecca.

riobissolo  @  10/01/2016 10:33:20
   7½ / 10
L'ho recentemente rivisto integralmente dopo molti anni. Devo dire che è sempre un gran film ma lo ricordavo migliore. Fornisce comunque una visione ancora moderna della cultura del sud, fa pensare.

harlan  @  04/01/2016 12:53:16
   10 / 10
il film sulla mafia per eccellenza.
Stupendo.

enigmista  @  04/01/2016 01:51:35
   10 / 10
Un capolavoro, giustamente considerato da tutti un classico da vedere assolutamente. Un film che chiunque voglia accostarsi al mondo del cinema prima o poi deve vedere. In assoluto anche uno dei più belli del genere (in cui sono presenti tanti capolavori).

rivas  @  20/12/2015 19:26:17
   10 / 10
capolavoro assoluto, il film per antonomasia il mio film preferito!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  23/11/2015 11:29:55
   8½ / 10
Non aggiungo nulla a quello che è stato già detto più volte, se non che Marlon Brando è monumentale.

pak7  @  03/09/2015 12:00:18
   10 / 10
Credo sia praticamente inutile commentarlo un film del genere.
L'ho rivisto dopo qualche anno e "qualche "film in più sulle spalle, per apprezzarlo maggiormente. Inarrivabile.

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/09/2015 12.28.02
Visualizza / Rispondi al commento
vinicio  @  21/08/2015 00:15:13
   5 / 10
bhe, ho visto di meglio!! bella la scena al fruttivendolo il resto noioso forse ci voleva un Von diesel nella parte del padrino per dare la giusta carica...

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/05/2016 16.33.03
Visualizza / Rispondi al commento
demarch  @  11/08/2015 15:17:39
   10 / 10
Ed eccolo qua il mio film preferito. Non parlerò del film in se dato che troverete commenti impareggiabili ai quali mi associo in tutto per tutto. Film del 72 con il quale qualsiasi film contemporaneo perde su tutti i fronti. Quando dicono che il cinema e'la settima arte (o l'undicesima dipende), parlano di pellicole come questa. Inarrivabile

cine88  @  18/07/2015 20:43:56
   8½ / 10
Non so se sono all'altezza di commentare, e per non sbagliare preferisco solo scrivere...TOP. Il mio voto parla da solo

Rodman86  @  03/05/2015 17:58:29
   9 / 10
Indubbiamente il più bel film sulla mafia

materUC  @  11/04/2015 00:50:10
   9 / 10
kikkokonti  @  25/03/2015 23:51:08
   9½ / 10
Ho deciso che 10 lo do solo a "C'era una volta in America".

Neurotico  @  24/02/2015 18:38:17
   10 / 10
Il padrino è un film monumento che celebra, attraverso la rappresentazione del mondo della malavita italoamericana di metà secolo scorso, la bellezza e la magia del Cinema, come tipologia d'arte assolutamente speciale nonchè privilegiata nell'evocare le dimensioni e gli ambienti dove emerge maggiormente il carattere multisfaccettato e crudele dell'essenza umana: in questo caso il mondo della criminalità organizzata con tutto il portato di orgoglio e valori derivati.


E' grandioso tutto l'incipit, ovvero le scene del matrimonio sfarzoso di Connie, figlia di Vito Corleone. L'attentato al boss è la svolta, che precede la bellissima parte di Michael che va a trovare il padre all'ospedale, dove la tensione è a livelli insostenibili.
Emergono quindi le personalità di Santino (un iracondo James Caan), dell'avvocato braccio destro del boss Tom Hagen ( un perfetto Robert Duvall), e quindi di Michael Corleone, un Al Pacino enorme e secondo solo al maestoso carisma del protagonista assoluto Marlon Brando, che dà corpo a un personaggio entrato nell'immaginario di ogni vero cinefilo.
Una menzione speciale va alla voce di Giuseppe Rinaldi, uno dei più grandi doppiatori italiani, che, profonda e versatile, non è stata raggiunta dal pur ottimo ri-doppiaggio ad opera di De Sando, forse un pò forzato e snaturato nel rendere la voce rauca di Vito.

La fotografia virata in ocra di Gordon Willis è perfetta a rendere l'atmosfera sporca della malavita dell'america a cavallo tra gli anni 40 e 50, ma anche l'ambientazione della Sicilia rurale dove Michael trova rifugio dopo l'incontro fatidico al ristorante con Sollozzo e McCluskey (in una scena, tra le migliori, da tramandare ai posteri).

Dall'iniziale ricevimento di Amerigo Bonasera da parte di Don Vito, fino alle ultime battute del battesimo alternato alla serie di assassinii spietati da parte dei soldati della Famiglia e alla scena finale che celebra definitivamente il nuovo boss Corleone (con chiusa sullo sguardo perso e dolce di una bellissima Diane Keaton), Francis Ford Coppola e Mario Puzo confezionano non solo un film capolavoro senza tempo ma un'opera d'arte totale che gode di sontuose interpretazioni attoriali e musiche, di Nino Rota, tra le più belle di sempre.

mrmassori  @  04/02/2015 11:10:57
   10 / 10
Non solamente un Film, ma un'opera d'arte a 360°. E' un Capolavoro Immortale ed una pietra miliare della storia del Cinema. Senza alcun dubbio è tra i miei 15 film preferiti in assoluto.

Filmaster95  @  19/11/2014 22:02:53
   10 / 10
Si è gia detto tutto di questo film,forse il migliore mai prodotto dalla storia cinematografica,memorabili le interpretazioni di brando e di uno sconosciuto allora al pacino.
Solo la scena iniziale vale come la produzione di gran parte di film sul genere e non,ma tutta la storia incastrata a meraviglia ti coinvolge ti senti quasi parte di quella famiglia con grandi valori ma a base di una delle attività criminali maggiori di quel periodo.
Qui si percepisce la vera regia,quella capace di farti emozionare attraverso ogni verso di questa straordinaria recita e per me la sceneggiatura sviluppata è forse il punto più alto di un cinema che al giorno d'oggi rimpiange questi tempi,ma che ancora può ricordarli nella propria personale mente.

_Heisenberg_  @  15/09/2014 14:27:43
   9½ / 10
Sepuldeath  @  12/09/2014 12:14:51
   9 / 10
Capolavoro assoluto , prova degli attori impeccabile Al pacino in particolare , miglior film di Coppola

DogDayAfternoon  @  24/08/2014 13:26:39
   10 / 10
Il film perfetto, da ammirarne ogni singolo fotogramma. L'impeccabile punto di incontro tra le parole di Mario Puzo e le immagini di Coppola, il quale quest'ultimo riesce a sfruttare nel migliore dei modi una storia potentissima e un cast tra i migliori del cinema. Giusta anche la scelta di escludere o mettere in secondo piano personaggi come Johnny Fontane e Lucy Mancini che nel libro trovano molto più spazio ma che in fondo non arricchiscono il fascino del racconto.

Tante le scene e i dialoghi cult, ma credo che gli ultimi dieci minuti siano una delle massime espressioni del cinema, dalla serie di omicidi inframmezzati alla celebrazione liturgica (idea ripresa anche nei seguenti capitoli della trilogia) fino alla scena finale con Kay che si vede chiudere la porta in faccia dagli uomini di suo marito, il nuovo Don: un'opera d'arte.

arkantos87  @  17/08/2014 08:54:53
   5 / 10
film guardabile, un bel pò noioso e troppo lungo :/ non mi piace il genere, gli do 5 per non dargli di meno, mi c hanno costretto a guardarlo, mi chiedo come fanno a piacere sti film

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/08/2014 00.21.38
Visualizza / Rispondi al commento
lucamanni88  @  01/07/2014 07:34:51
   10 / 10
Filman  @  21/06/2014 22:55:56
   10 / 10
La composizione di un fresco bakground e la folgorante idealizzazione e instaurazione di un tema totalmente innovativo da ogni prospettiva, è solo il manifesto dell'importanza e della bellezza filmica di THE GODFATHER, uno dei più alti picchi di Francis Ford Coppola e della cinematografia mondiale generale, rivoluzionata da quella pellicola di immensa fattura.
L'elegante regia, radiosa, variegata e atmosferica, ragguaglia, in uno spettacolare quanto elegante visionario complessivo, una sceneggiatura eccelsa, perfetta nella narrazione sequenziale, geniale nei dialoghi e nelle scene e affascinante nella sua composizione drammaturgica, recitata, musicata, montata e fotografata in maniera maestosa e singolare, simbolo di una pellicola caratterialmente unica e mirabile.
Marcando le sue prime fondamentali orme, Coppola dimostra la sua grandezza in un'opera colossale, tematicamente delineata, dove tra i rapporti familiari e le loro inevitabili influenze nasce una caduta interiore, e brillante nelle sue novità che regaleranno al cinema il nuovo genere del gangster movie, qua agli arbori e splendori, in una rappresentazione della criminalità organizzata ai limiti dell'immaginabile.

Invia una mail all'autore del commento nerdcultura  @  29/05/2014 01:39:56
   9½ / 10
Ormai su questo film e già stato detto tutto. Regia, attori, colonna sonora, scenografie etc, etc, etc... tutto al loro posto. Solo gli applausi ci vogliono.

Spotify  @  26/04/2014 02:27:05
   8½ / 10
E finalmente sono riuscito a vedere il capostipite dei gangster movie. Bhè, che dire, è un film assolutamente bellissimo, raffinato e anche diverso dagli altri gangster movie che sono venuti dopo. Questo perchè il film non è che abbia una trama vera e propria, ma rappresenta la vita di una famiglia malavitosa: i loro usi, i loro discorsi, i loro pensieri, le loro tradizioni, i loro valori ecc... Inoltre si differenzia molto dagli altri film di gangster, in particolare da quelli di Scorsese, perchè li c'è una trama ben precisa, non presenta di come è la vita di una famiglia malavitosa, e poi ricordiamo che Scorsese inserisce anche molta violenza. Tutte cose che qui non sono presenti (magari un po' di violenza sanguinosa, ma nulla rispetto a quello che va vedere Scorsese). Il cast è sicuramente tra i migliori della storia del cinema, dove c'è Brando che fa un'interpretazione pazzesca, Pacino che parte in sordina, ma poi ci fa vedere tutto il suo talento, specialmente dagli ultimi 35-45 minuti, poi mi è piaciuto molto anche Duvall. Un'altra cosa che mi è piaciuta moltissimo è stato il fantastico doppiaggio: quello che doppia Brando è un fenomeno, e poi c'è come sempre anche l'ottimo doppiaggio di Ferruccio Amendola che doppia Al Pacino. Musiche perfette e stupende. Ci sono 2-3 scene d'antologia (vedi spoiler). La tensione in certi punti si fa sentire molto e non sai mai cosa sta per accadere. La sceneggiatura forse è un po' costruita su se stessa, ma non c'è nulla da ridire in campo generale. Poi è buona la regia di Coppola, anche se è 10 volte meglio quella di Apocalypse now. Devo ammettere poi che la fotografia non mi ha entusiasmato. Nonostante duri tantissimo, la pellicola non annoia mai davvero, magari non ha il ritmo tipo quello di film come Goodfellas, ma l'attenzione non cala mai. Le scenografie sono tutte molto belle. E' davvero un signor film, complimenti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  18/04/2014 00:16:02
   9 / 10
La storia mafiosa più bella mai realizzata.
Attori fenomenali, una fotografia eccellente e la colonna sonora capolavoro lo rendono un film unico.

Sbrillo  @  11/03/2014 13:59:26
   10 / 10
Penso che ci sia poco da dire o commentare....il mio voto e la media tutta del film parlano da sole...
Marlon Brando è l'impersonificazione perfetta della figura del Padrino e sapere che questo film, (che si lascia seguire molto piacevolmente nonostante l'enorme durata) ha circa 40 anni di età, mi fa rabbrividire....

Solo applausi e tanto di cappello....PIETRA MILIARE del genere "mafia"

ferzbox  @  26/02/2014 14:46:20
   9 / 10
Uno spaccato della mafia italo/americana degli anni 40 attenta e minuziosa,ma sopratutto giusta ed equilibrata; Nessun estremismo,nessuna esaltazione di alcun stereotipo; semplicemente un'analisi imparziale e veritiera della mentalità malavitosa.
Vito Corleone è il rappresentante non solo del concetto "mafioso" che tutti noi ormai conosciamo e temiamo,ma anche della mentalità sicialana...cruda e spietata,ma anche di ossessivo rispetto per la propria famiglia(elemento che ha caratterizzato molto il nostro paese all'estero;l'importanza della famiglia,come vera e propria cultura,è ormai innegabile per qualunque altra nazione).
Solitamente si cerca di terrorizzare quando si parla di boss mafiosi,si cerca di prendere in esame solo la crudeltà e mancanza di scrupoli,ma quello che rappresentano veramente certe determinate "famiglie" va al di là del semplice terrore.
Prima di tutto c'è il rispetto...
...se c'è il rispetto non si deve temere nulla,perchè nessuno,NESSUNO,può mettersi contro qualcuno che fa dei favori alla "famiglia"...e non si tratta di una famiglia "fittizia",creata come pretesto per giustificare la fedeltà delle persone,ma si parla di famiglia intesa come tale....
Quando Vito Corleone riceve le suppliche dei suoi "amici",per quanto superficiali,frivole o inutili per i suoi affari,non si tira assolutamente indietro nel porgere il suo aiuto....quasi sembra un benefattore,e dal suo punto di vista lo è di sicuro.
L'analisi di Coppola è ammirevole...riesce quasi a farti comprendere la loro mentalità,la loro umanità,il loro senso dell'onore...ed è sorprendente questo; talmente sorprendente da essere considerato uno degli elementi principali che hanno alimentato il successo di questo film.
Inoltre è da notare come Coppola ha giocato con lo spettatore.
Il personaggio di Mike....Mike il pupo...Mike il coccolato...Mike il protetto...il beddu de mamma....che quando espose per la prima volta i suoi propositi di vendetta,Coppola non si è risparmiato a darci un'assaggio di quello che sarebbe diventato;l'inquadratura che lo mostra seduto sulla poltrona era un primo riverbero di quello che si vedrà poi....

"Il Padrino" è morte e rinascita......

Oh Dae-su  @  13/11/2013 14:28:57
   9½ / 10
Ed ecco un altro inestimabile capolavoro.

Premessa d'obbligo: Non ho dato nessun 10, non ci riesco, per me il 10 è sinonimo di perfezione, e a mio avviso la perfezione non esiste, ma qui (e anche in altri casi) il mio concetto di perfezione è stato sfiorato.. tutti gli elementi di questo film sono semplicemente eccezionali.

Di film sulla mafia ce ne sono a bizzeffe, ma questo è IL FILM SULLA MAFIA.
Non si tratta di tifare per i cattivi, umanizzare o giustificare l'abominio chiamato mafia o tutti i suoi sinonimi, qui si racconta una storia che è semplicemente magnifica, interpretata alla grandissima, emozionante, splendida.
Tutto funziona, gli ambienti, i dialoghi, le scene, la regia, la fotografia, la colonna sonora, gli attori, sono tutti elementi che si incastrano alla perfezione.
Non si può fare altro che rimanere incantati di fronte a tanta bellezza, farsi coinvolgere, comprendere e subire tutta la violenza visiva, l'imponenza stilistica.
Magnifico.

marcogiannelli  @  09/11/2013 15:34:25
   10 / 10
Voto Amadori direi (10+)...forse il mio film preferito di sempre...tutto molto bello.......

Trucebaldazzi  @  08/11/2013 22:21:41
   7½ / 10
Davvero molto bello, capisco il perché della media alta. Unica pecca: l'ho trovato un po' noioso a lungo andare.

horror83  @  18/09/2013 16:50:16
   4 / 10
mi dispiace andare contro la media ma non mi è piaciuto affatto. Lento, noioso, e poi non è il mio genere. non gli dò meno di 4 per rispetto che è un classico e perchè Marlon Brando e Al Pacino sono due grandi attori, ma il resto non mi è piaciuto! forse negli anni 70' poteva piacere ma nel 2013 no! cmq è un parere mio personale!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

83 risposte al commento
Ultima risposta 03/10/2013 23.02.06
Visualizza / Rispondi al commento
darkscrol  @  16/09/2013 15:17:45
   9½ / 10
uno dei grandi film epici che nn ha paragoni.

Spera  @  16/09/2013 11:38:55
   9½ / 10
Uno tra i migliori film della storia del cinema americano moderno.
Rasenta la perfezione sotto ogni aspetto, ogni parola è superflua davanti a quest'opera d'arte, bisogna solo guardare e ascoltare.
Un dramma sulla vita famigliare travestito da gangster movie.
Eccezionale. Grande, grande cinema.


Grande cinema.

bm_91  @  27/08/2013 19:45:59
   9½ / 10
E' a ragione uno dei più bei film della storia del cinema, probabilmente il migliore.
Non aggiungo altro.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/08/2013 20.55.06
Visualizza / Rispondi al commento
gianni1969  @  19/08/2013 20:17:37
   10 / 10
Tutto perfetto, sceneggiatura regia e cast, con un Marlon brando stratosferico

Eddie993  @  09/08/2013 18:29:24
   5 / 10
Tecnicamente un capolavoro, registicamente impeccabile, interpretazioni perfette, musiche incredibili, trama coerente e ben strutturata nei minimi dettagli, ricostruzione degli ambienti e del contesto sociale dell'epoca semplicemente perfetta. Un film sulla carta da 10.

Ma allora cosa mi ha turbato? Alla fine della visione sei contento che vinca "il buono". Lo speravi, è successo, sei felice e sei appagato. Ma è davvero "il buono"?
Non si fraintenda: adoro i film che mettono in discussione il concetto di "morale" e/o che la rovesciano per dar luogo a un ragionamento sull'argomento. Ma qui IO (tengo a sottolineare il pronome personale onde evitare incomprensioni) non ho avvertito questo: ho sentito piuttosto il film come subdolo, che mi ha preso alla sprovvista e mi ha inculcato un punto di vista forse "amorale", ma senza lasciarmi spunti di ragionamento al riguardo.
Forse per molti questo è un punto di forza, per me invece è un enorme punto debole in un film altrimenti perfetto.
Conclusi i titoli di coda avevo addosso una sensazione sgradevole. Ma non sgradevole del tipo "oh mio dio, adesso devo riflettere su quanto appena visto", ma sgradevole del tipo "proprio sgradevole".
Alla seconda e terza visione (volevo rivedere il film qualche volta prima di dare un giudizio affrettato) la sensazione è rimasta la stessa, solo sempre meno intensa.
Per non parlare poi del fatto che mi è sembrato un elogio alla mafia.

Non posso dargli meno di 5 per quanto espresso a inizio del commento, sarebbe ingiusto e imparziale verso un lavoro oggettivamente mastodontico. Ma non mi sento neanche di dargli 6 in quanto ho trovato il contenuto dell'opera estremamente discutibile.

(P.S.: nel commento ho espresso opinioni personali, opinabili e discutibili. Chiunque fosse tentato di commentare con un "nn capisci 1 caxxo di cinema torna a vdere i cinepanettoni!!!11!!!" faccia un favore a se stesso e non commenti. Chiunque, in accordo o disaccordo con me, abbia voglia di un confronto interessante e magari costruttivo ben venga.)

10 risposte al commento
Ultima risposta 16/08/2013 14.32.51
Visualizza / Rispondi al commento
Lucignolo90  @  01/08/2013 22:11:57
   10 / 10
Un classico di tutti i tempi, Marlon Brando nella sua migliore prova, indimenticabile, ma tutti gli attori del cast lo sono. Il mafia movie per eccellenza.

Luca401  @  29/06/2013 10:30:01
   10 / 10
Capolavoro!!!!

Matteoxr6  @  24/06/2013 02:21:13
   9 / 10
Il miglior film su un clan mafioso. Interpretazioni ottime.

_Hollow_  @  18/06/2013 00:30:51
   10 / 10
Uno di quei pochi, grandissimi capolavori made in Hollywood.
Scene registicamente assurde (la prima e l'ultima in particolare); aforismi cult; due grandissimi Marlon Brando ed Al Pacino; musiche meravigliose.
Ciò non bastasse, si parla (strano ma vero, con coraggio mai visto altrove) della realtà che mai troppo direttamente viene fatta trasparire: la mafia è un pesce mediamente grande, una piovra con tentacoli fatti di amicizie, favori e corruzione, in mare decisamente grande dove nuotano gli squali chiamati Stato e Chiesa (le due vere mafie, i "pezzi da 90").
Filosofia, capolavoro.

Scott  @  02/06/2013 00:30:54
   10 / 10
Cos'altro si può aggiungere? Il film parla da solo. Marlon Brando e Al Pacino fenomenali. L'atmosfera che Coppola è riuscito a creare ti catapulta dentro il film. Lo vivi intensamente, ne fai parte.
Vorresti non finisse mai. Favoloso.

Logan90  @  15/01/2013 07:42:26
   9½ / 10
Indubbiamente un capolavoro,anche se personalmente ho apprezzato maggiormente il secondo capitolo della trilogia.
Chapeau

Viggo Mortensen  @  13/01/2013 23:51:59
   10 / 10
OldBoy  @  10/01/2013 21:18:46
   9½ / 10
C'è poco da dire su questo capolavoro, un film che ha fatto la storia e che deve essere visto almeno una volta nella vita. Meravigliosa la colonna sonora, così come le interpretazioni di Brando e Al Pacino. Semplicemente fantastico.

Invia una mail all'autore del commento RubensB  @  03/01/2013 17:59:09
   7½ / 10
Caposaldo dei mafia movie, regia puntuale, cast stellare.

Marroquin  @  31/12/2012 15:01:36
   7½ / 10
Nonostante il tema della mafia non eserciti su di me molte attrattive, non posso dire nulla su questo film.
L'interpretazione di Marlon Brando e di Al Pacino è ai massimi livelli, forse solo l'eccessiva durata penalizza un po' il film.
Da vedere almeno una volta.

vieste84  @  02/12/2012 12:09:12
   8 / 10
Uno dei film pi onnipotenti di Hollywood che appare come il migliore della storia agli occhi di milioni e milioni di persone. Ottime interpretazioni, bella storia anche se un po lenta (non è una critica). Per me non da 10 semplicemente perchè non lo trovo geniale come 2001 o arancia meccanica, e tratta un tema più popolare, quindi non ci do 10 come per capolavori come Ran, Solaris o altri. Sarà che i film di mafia non mi prendono, cmq 8 è un bel voto e sinceramente sarò l'unico al mondo che preferisce la seconda parte e che come molti preferisco la poesia e la nostalgia di C'era una volta in america. De gustibus

4 risposte al commento
Ultima risposta 02/12/2012 22.53.37
Visualizza / Rispondi al commento
да&  @  02/12/2012 01:02:06
   7 / 10
Il Padrino in classifica al primo posto?! Scusate ma Il Grande Dittatore dove lo mettiamo allora?? :D Un film carino ma non rientra fra i miei preferiti!
Un po' lungo anche se alcune scene trattengono il fiato...

4 risposte al commento
Ultima risposta 04/12/2012 17.24.16
Visualizza / Rispondi al commento
prof.donhoffman  @  27/11/2012 20:19:10
   8½ / 10
Nonostante tutto il mio film di Gangstar preferito rimane C'era una volta in America, il miglio film di Coppola Apocalypse now, così come il Col.Kurtz è la miglior interpretazione di Brando.

calso  @  26/11/2012 12:24:11
   8½ / 10
Film di altissimo livello...tutto è dettagliato e raccontato nei minimi particolari...i protagonisti sono superlativi e la trama prende fin dall'inizio...pensare che un film così vecchio sia così attuale e realistico stupisce...da vedere più volte

beppe.fadda  @  31/10/2012 22:41:09
   10 / 10
E' un indiscusso capolavoro. Nonostante il film esalti alcune caratteristiche della mafia, non si può non apprezzare questa pietra miliare del cinema. Bravissimo Al Pacino, come sempre, anche meglio di Marlon Brando, pur bravissimo, secondo me. Ho apprezzato molto anche James Caan e Diane Keaton!!

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  23/10/2012 14:44:30
   9½ / 10
Un capolavoro assoluto.

Goldust  @  15/10/2012 09:06:19
   9½ / 10
L'inarrestabile ascesa di Michele Corleone a capo della famiglia nel, probabilmente, miglior film sulla mafia mai realizzato. Null'altro da aggiungere. Semplicemente imperdibile.

Botticciolo  @  15/10/2012 01:24:29
   10 / 10
Chi dice che la perfezione non e' di questo mondo, evidentemente non ha visto questo film.

kubrik95  @  14/10/2012 13:29:15
   10 / 10
senza dubbio il film gangster più bello di tutti, incredibile la storia che è ricca di colpi di scena, magistrale l'interpretazione di al pacino, e marlon brando che sempre riescono a stupirmi e fantastica la scenografia curata da uno dei migliori registi del mondo del cinema

nyc93  @  28/09/2012 19:24:16
   10 / 10
Un Capolavoro!

vale1984  @  17/09/2012 09:52:15
   8½ / 10
un film che sicuramente ha cambiato un'epoca mettendo a nudo la mafia e gli intrighi nascosti. Sono le storie di una famiglia, la lotta alla criminalità e gli attentati che lo rendono così schietto è ben fatto.
Ritengo vada letto in base a quando è uscito e stato fatto e quindi è sicuramente un film coraggioso.

TheShadow91  @  18/08/2012 01:55:10
   9½ / 10
Finalmente commento questo film!!!Il padre di tutti i film mafiosi.Cos'ha di indimenticabile questo film??!!Ovviamente la figura del Padrino.Non un padrino violento e avido,ma un uomo d'onore di classe raffinatezza ed eleganza,che tende piu' a curare le proprie relazioni sociali e a non mettere mai in secondo piano l'amore per la sua famiglia.La primissima parte del film,quella del matrimonio,e quindi la fase simbolo di questo film,dove veniamo investiti dal carisma di Vito Corleone,con i suoi discorsi e i suoi modi di fare.Magnifica anche la scena Cult del cavallo,che mostra cmq che un boss malavitoso non va assolutamente provocato.Grazie Marlon Brando!!!Per il resto del film si assiste a un'ottima storia criminale di faide e qui va detto....grazie Al Pacino!!Egli in questo ruolo ci ha messo anima e cuore,ed il suo carismatico personaggio garantira' un grandissimo coinvolgimento emotivo.Nonostante possa meritare un 10...soggettivamente gli ho voluto dare mezzo voto in meno;passati i primi 3 quarti d'ora...il resto del film non ha nulla in piu' rispettp ad altri film come C'era una volta in America(al quale ho dato lo stesso voto) e poi Al Pacino regge quasi da solo le intere 2 ore rimanenti,quindi le critiche trascendentali sono un po' meno meritate da quel punto in poi.Ma a parte questo rimarra' sempre una pietra miliare rivoluzionaria del cinema!!

Crazymo  @  17/08/2012 02:31:36
   9½ / 10
L'unico film Gangster che ho visto prima di questo è stato C'era una volta in America di Sergio Leone. Questo è anche il mio primo film di Francis Ford Coppola, e per dio... cosa mi sono perso... una regia virtuosa, coinvolgente, 2 ore e 50 che scorrono come nulla, Brandon e Pacino immensi... allegro nella sua crudezza, fantastici i minuti finali. Un capolavoro, un pezzo di storia del cinema; non vedo l'ora di vedere il seguito.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

speXia  @  10/08/2012 00:29:11
   9 / 10
Di gangster movies, apparte qualcosa di cinese e gli yakuza di Miike, ho visto poco-niente, quindi per me IL PADRINO rappresenta una novità.

Davvero bello, un film emozionante sostenuto da interpretazioni strabilianti (mitico Marlon Brando) e una grande regia. Bella la fotografia, idem per i paesaggi siciliani davvero suggestivi.

IL PADRINO è, come si merita, uno dei film più importanti nella storia del cinema, che fu capace di stampare nell'immaginario collettivo battute, personaggi e scene.
Confesso comunque che però ho preferito la Parte II.

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/08/2012 00.33.44
Visualizza / Rispondi al commento
JB488  @  02/08/2012 05:44:51
   10 / 10
lo vedo almeno 2 volte l'anno e mio fratello mi dice "ma quante vole lo rivedi..."
M-A-S-T-E-R-P-I-E-C-E !

C.Spaulding  @  07/07/2012 18:52:07
   9½ / 10
Questo lo considero un quasi capolavoro..ottimo in tutto regia,recitazione (grandissimo Marlon Brando)sceneggiatura fotografia solo che il vero capolavoro per me è il due.Oscar meritato. Intramontabile !!!!

DeciSex  @  23/06/2012 11:57:30
   8½ / 10
Abbastanza sopravvalutato. Le interpretazioni di Brando e Pacino sono eccezionali, non saprei quale delle due sia la migliore. L'intreccio è apprezzabile ma comunque si tratta di avvenimenti e nulla più. Inoltre si sa che il film mira ad apparire invecchiato ma sono invecchiate pure le colonne sonore che stonano e fanno del film un misto fra commedia e dramma all'italiana: non c'entra nulla se il film gira appunto a questi contesti italo-americani perché questo è un discorso che riguarderebbe le cosiddette premesse, cose che nel film non appaiono dato che in quegli anni c'era la moda mafiosa e Coppola ha soddisfatto quella moda.

BlueBlaster  @  15/06/2012 14:30:19
   10 / 10
No comment!!!!!!

lul¨ massa  @  02/06/2012 11:00:05
   10 / 10
mi vergogno a scriverlo! l'ho visto ora per la prima volta dopo 34 anni!!! e la cosa sorprendente è che potrebbe essere un film girato oggi!!! solo che non ci sarebbe quel grande attore che è stato marlon brando! VOTO 15!!!!!!!

Magixter  @  21/05/2012 18:36:20
   10 / 10
INIMITABILE !!!

Son Goku  @  18/05/2012 20:22:49
   10 / 10
Ah, ah, ah, ah, ah, e si deve pure commenta pure ah, ah, ah, ah, ma porc......

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

giannip62  @  14/05/2012 18:32:19
   10 / 10
un'opera d'arte da gustarsi tutta la vita

Arizona  @  30/04/2012 10:37:08
   10 / 10
Un classico con i controfiocchi.
Se non l'avete ancora visto, avete 1 minuto per rimediare a questa incresciosa mancanza e correre a inserire il disco nel lettore.

freddiegio  @  25/03/2012 15:10:20
   9½ / 10
fa parte della storia del cinema..capolavoro..

jackness  @  05/03/2012 14:05:36
   10 / 10
Immenso capolavoro!!!

Chagallo74  @  22/01/2012 23:36:07
   10 / 10
Il film per eccellenza, gli attori più bravi, la fotografia più bella, la musica senza tempo.

Cosa dire di più?

Unico

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  18/01/2012 20:03:21
   10 / 10
Capolavoro del cinema (sarà banale ma non mi viene da dire altro)!
L'interpretazione di Marlon Brando è indescrivibile.

  Pagina di 10   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

17 anni (e come uscirne vivi)
 NEW
2night
 NEW
47 metri7 minuti dopo mezzanotte
 T
a casa nostra (2017)acqua di marzoadorabile nemica
 NEW
alamar
 R T
alcolistaaldabra: c'era una volta un'isola
 HOT
alien: covenant
 T
altin in citta'annabelle 2assalto al cielobaby bossbolshoi babylonboston - caccia all'uomoclasse zcodice unlocked
 NEW
cuori purie se mi comprassi una sedia?east endellefamiglia all'improvviso - istruzioni non incluse
 T
fast and furious 8
 NEW
fortunataghost in the shell (2017)gold - la grande truffa
 T
guardiani della galassia vol. 2i called him morgani peggiorii puffi: viaggio nella foresta segretail giardino degli artisti: l'impressionismo americanoil mondo di mezzoil permesso - 48 ore fuoriil segreto (2016)il viaggio (2017)
 NEW
indizi di felicita'insospettabili sospetti
 T
king arthur - il potere della spadala cura dal benessere
 T
la guerra dei cafonila meccanica delle ombrela mia famiglia a soqquadrola notte che mia madre ammazzo' mio padrela notte non fa piu' paurala parrucchierala ragazza dei miei sognila tartaruga rossala tenerezzala vendetta di un uomo tranquillola verita', vi spiego, sull'amorel'accabadoral'altro volto della speranzal'amore criminalelasciami per semprelasciati andarele cose che verrannole donne e il desideriole verita'l'eccezione alla regolaliberelibere, disobbedienti, innamoratelife - non oltrepassare il limitel'uomo che non cambio' la storiamal di pietremaradonapolimexico! un cinema alla riscossa
 NEW
milano in the cage - the moviemiss sloanemma love never diesmoglie e maritomonster trucksmothers (2017)my italymystic game
 NEW
noi eravamonon e' un paese per giovaniorecchieovunque tu saraiper un figliopersonal shopperpiani parallelipiccoli crimini coniugali
 NEW
pirati dei caraibi: la vendetta di salazarplanetariumpower rangersqualcosa di tropporichard - missione africaritratto di famiglia con tempestasasha e il polo nordscappa - get outsicilian ghost storysole cuore amoresong to songsulla via latteatanna
 T
the circlethe dinnerthe most beautiful day - il giorno piu' bellothe rolling stones ole', ole', ole'! - viaggio in america latinathe space between (2017)the startupthis beautiful fantastictutti a casa - inside movimento 5 stelletutto quello che vuoiun altro meuna gita a romauna settimana e un giornounderworld - blood warsvictoriavirgin mountainwhitney (2017)wilson (2017)

955792 commenti su 37268 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net